Views
2 months ago

MODULO 6 PARTE 1 (1).pptx

Corso di consulente

Corso di consulente tecnico ambientale 2018 La Legge Quadro n. 36 del 2001 Ha introdotto il concetto di esposizione a lungo termine della popolazione ai campi elettromagnetici, distinguendo, quindi, tra: ❑esposizione di breve durata a livelli elevati; ❑esposizione molto prolungata nel tempo a livelli più contenuti. • Nel primo caso è stato definito il limite di esposizione (fissato a 100 μT dal D.P.C.M. 08.07.2003): è il valore di campo elettrico, magnetico ed elettromagnetico, considerato come valore di immissione, definito ai fini della tutela della salute da effetti acuti, che non deve essere superato in alcuna condizione di esposizione della popolazione. • Nel secondo caso, poiché tale esposizione prolungata ai campi elettromagnetici potrebbe essere associata a rischi per la salute, il legislatore, in applicazione del principio di precauzione, ha ritenuto opportuno definire un livello di induzione magnetica più basso, compatibile con l'esposizione a lungo termine: il valore di attenzione, fissato a 10μT dal D.P.C.M. 08.07.2003.

Corso di consulente tecnico ambientale 2018 Cautelativamente è stata inoltre definita una regolamentazione più stringente per le nuove opere da realizzare, introducendo la differenza tra l’esistente (eventualmente da risanare) e il nuovo, che dovrà caratterizzarsi per un’esposizione della popolazione più contenuta (obiettivo di qualità: 3 μT). I limiti definiti dalla Legge Quadro sono stati fissati dal D.P.C.M.08.07.2003. Con la L. 36/01, per gli elettrodotti esistenti, è stato introdotto anche il criterio del risanamento a carico del gestore nel caso di superamento del valore di attenzione.

Formazione per incaricati della privacy
Regolamento e codice Privacy
RIAD K Welcome