Views
1 month ago

dispensa

Come i pezzi si spostano

Come i pezzi si spostano Ciascuno dei diversi pezzi muove in maniera diversa. Bisogna tenere presente: Ad eccezione del Cavallo, gli altri pezzi non possono “saltare” altri pezzi che trovano nel loro movimento. Ad eccezione del pedone, tutti i pezzi possono eseguire il loro movimento sia in avanti che indietro sulla scacchiera. Un pezzo non può mai prendere il posto di un pezzo del suo colore; non è quindi possibile “mangiare” un proprio pezzo (gli scacchi non sono un gioco per cannibali!) Quando muoviamo un pezzo quindi, possiamo: Spostare il pezzo con il suo movimento dalla sua casa su una casella libera oppure Se sulla casella dove vogliamo arrivare c’è un pezzo avversario, lo “catturiamo” (“mangiamo”) spostando il pezzo esattamente sulla casella occupata. In questo caso il pezzo avversario esce dalla scacchiera e il vostro pezzo ne prende il posto, sulla stessa casella dove prima c’era quello avversario Ricordati che negli scacchi non è obbligatorio catturare / mangiare! Le uniche mosse obbligatorie negli scacchi sono quelle che impediscono al nostro Re di essere catturato quando è attaccato (cioè quando è “sotto scacco”). Gli scacchi: regole elementari 6

Il Re Il Re k è il pezzo più importante, ma è uno dei più deboli, perché si muove molto lentamente. Perdere il Re significa aver perso la partita, e quindi il Re va protetto e trattato con cura, più di ogni altro pezzo. Il Re si può muovere solo di una casella in qualsiasi direzione: avanti e indietro, a sinistra a destra, e in diagonale. Dato che lo scopo degli scacchi è quello di catturare il Re, esso non può MAI essere messo in una casella dove verrebbe catturato. Non può quindi essere messo “sotto scacco” di un pezzo avversario. Se per errore il Re viene messo in una casa dove verrebbe catturato, bisogna tornare indietro e fare in modo che non sia più sotto attacco Quindi, dato che il Re può catturare tutto quello che gli viene vicino (perché si muove di una casella in tutte le direzioni), non sarà MAI possibile avere i due Re in case adiacenti. Nella posizione a sinistra, uno dei due Re si è avvicinato troppo al suo collega, e non si può: si vince a scacchi dando “scacco matto” e non catturando il Re avversario. Quindi chi si è avvicinato troppo, deve fare un’altra mossa e mettere il Re in un’altra casella. Gli scacchi: regole elementari 7

Dispensa Michelangelo.indd - ComunicArTe
Schemi di Jacobi e Seidel - Esercizi e Dispense
Dispensa III (3.64 Mb) - Geografia
Dispensa Casa Bianca.qxd - Cineforum del Circolo
dispensa 7.pdf - Università del Sannio
Dispense Certificazione energetica: situazione nazionale
dispense - Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bergamo
dispensa sui grani antichi - Streccapogn
semeiologia rifrazione dispense 2010
Dispensa: "Ragionare per Credere" - STOQ
B comeBabau – dispensa di approfondimento - Nonsoloteatro
Dispense per farmacologia - Azienda ULSS 21
Appendice di esercizi in FORTRAN - Esercizi e Dispense ...
Dispense CAPPELLI - Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi
Dispensa chimica dei beni culturali - Facoltà di Lettere e Filosofia
14 - Dispense Didattiche UET Italia sede di Palermo
Appunti di Calcolo Numerico - Esercizi e Dispense - Università degli ...
Note di Analisi Matematica 2 - Esercizi e Dispense - Università degli ...
dispense 2010 2011 - Scienze della terra - Università degli Studi di ...
Note di Analisi Matematica 2 - Esercizi e Dispense - Università degli ...
Raccolta di esercizi di Calcolo Numerico - Esercizi e Dispense
Dispensa 6 - Facoltà di Lettere e Filosofia
Dispensa 1 - Facoltà di Lettere e Filosofia
Scarica la dispensa per gli insegnanti. - Ginosa si Differenzia
Matlab e Foglio Elettronico - Esercizi e Dispense - Università degli ...
Ninive, la capitale dell'impero assiro - dispensa ... - Testimonigeova
Dispensa - CS&D Centro servizi e distribuzione