Views
4 months ago

FuoriAsse #22

Officina della cultura

Ma la fame è peggio

Ma la fame è peggio ancora di Roberto Barbolini Non ci dovete mica credere, ve’, che sono morto tra aspri duoli per non poter mangiar rape e fagioli! Il vecchio Bertoldo, scarpe grosse e cervello fino, è più arzillo che mai. È vero, mi ero stufato degli stufati, svicolavo carponi davanti alle carpe in carpione e auguravo “crepa!” alle crêpes. Sfido io: il re Alboino me ne aveva fatte mangiare a crepapancia e sentivo un po’ di nostalgia per la tavola contadina, quei bei piatti genuini cucinati alla buona che mi preparava la Marcolfa quando tornavo dai campi affamato come un lupo. Ma da qui ad andarmene all’altro mondo solo perché non potevo gustare una dieta a base di pan raffermo, cipolle e lattuga, oltre ai fagioli e alle rape (che fra l’altro non mi sono mai piaciute) vi assicuro che ce ne corre. Nessuno mi convincerà mai del contrario. Neppure quello strano cavaliere magro come una saracca, capitato un giorno a corte a cavallo d’un ronzino scalcagnato. Magro? È dire poco. Sosteneva d’aver combattuto maghi e giganti per amore d’una donzella, ma secondo me farneticava: certe diete vegane possono fare di questi effetti. Di punto in bianco mi propose di diventare il suo scudiero. Sul momento la cosa mi era sembrata fascinosa. A corte da un po’ di tempo mi annoiavo. Sedevo svogliato accanto al re dispensando consigli, motti e logore facezie. E la cosa cominciava a dare nell’occhio. ©Makoto Saito «Non c’avrai mica la depressione?» mi chiese un bel giorno la Marcolfa, che da quando è a corte si tiene aggiornata sulle malattie di moda. Che ne so? Oltre al gozzo, al caghetto e alla pellagra, a noi villani al massimo ci viene la peste come ai maiali. La depressione non so neanche cosa sia, forse una specie di buca sdrucciolevole che quando ci finisci dentro non riesci più a venir fuori. E se fosse capitato a me di scivolare in quella buca? I grossi scranni su cui siedono i potenti non s’adattavano al mio culo plebeo. Le natiche mi pizzicavano come per dirmi: «Bertoldo, ascoltaci, è ora di mettersi in viaggio!». M’ero già deciso a partire alla ventura con quel cavaliere un po’ pazzo che andava in giro per il mondo a compiere eroiche imprese per amore della sua donzella, quand’ecco che mi torna in mente il motto che ripete sempre il mio amico Sandrone, un villano saggio quasi come me che abita dalle parti del Bosco di Sotto: «Ricordati, caro Bertoldo, che l’amore è una bella cosa, ma la fame è peggio ancora». FUOR ASSE 152 Il principio dell’iceberg

Stavo giusto sellando il mio fedele somaro, quando la verità delle sue parole mi ha colpito come una bastonata sulla testa. Bertoldo, mi sono detto, non fare pazzie. Girare a vanvera con questo cavaliere vegano che si nutre di sogni avventurosi e di follie amorose per conquistare il cuore di una mirabile donzella può sottrarti alla noia della corte, ma rischia di ricondurti in quel Regno della Fame ai cui confini ti sei faticosamente sottratto grazie alla tua astuzia e alla tua intelligenza. Così ho rimesso l’asino nella stalla, ho dato un bacio alla Marcolfa e in tono di preghiera le ho ordinato di cucinare gli zampetti di maiale che sono la mia passione. Ne ho fatto fuori tre porzioni. Quando il cavaliere ha saputo che non partivo più c’è rimasto di sale, ma signori si nasce e lui lo nacque. Con un sospiro è risalito sul suo vecchio ronzino, ha indossato quello strano elmo che sembra un bacile, ha stretto in pugno la lancia malconcia, e salutandomi ha mormorato: «Peccato, saresti stato un ottimo scudiero. Mi ricordi un certo Sancio…» Poi ha girato il cavallo ed è sparito nella fumana. ©Stefano Davidson FUOR ASSE 153 Il principio dell’iceberg

FuoriAsse #21
FuoriAsse n21_HD
FuoriAsse #19
FuoriAsse #18
FuoriAsse #19
FuoriAsse_n_22
FuoriAsse #18
FuoriAsse #18
FuoriAsse #18
notizie cesvov Cultura volontaria
Iglesias. Architetture religiose e arte sacra. - Sardegna Cultura
cultura, arte e formazione in provincia di bolzano cultura, arte e ...
Momento Itália – Brasil - Instituto Italiano de Cultura Rio de Janeiro
cultura, arte e formazione in provincia di bolzano cultura, arte e ...
cultura, arte e formazione in provincia di bolzano cultura, arte e ...
cultura, arte e formazione in provincia di bolzano cultura, arte e ...
CULTURA: - Coro Stelutis
Uno dei più importanti esperti al mondo di arte ... - Viaggi di Cultura
Il Gazzettino Illustrato.pdf - Tema Cultura
nostro lunedì - Regione Marche - Cultura
La stagione della cultura apre su Dante La stagione della cultura ...
Jolly Roger_01_01
associazione nazionale - I.OVO arte e cultura contemporanea