Views
8 months ago

RIVOLTINI 4.0

La mia storia Tante

La mia storia Tante leggende narrano la nascita del “torrone”.. a noi piace pensare che sia nato a Cremona. La storia narra che il matrimonio d’amore tra due nobili ragazzi, Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza, si tenne a Cremona il 25 ottobre del 1441. La città era già conosciuta per l’imponente torre che dominava la città, Il Torrazzo. Proprio in onore a questo monumento, la sposa portò in dono per il banchetto nuziale un dolce appositamente “creato” che ne ricordava la forma. Era a base di mandorle e miele, lo chiamarono “Torione”.. che poi si è evoluto in “Torrone”. Sono passati i secoli, ma questo dolce è diventato molto caro ai cremonesi. Nel 1930 ha ispirato i fratelli Attilio e Guido Rivoltini che commercializzavano miele ad iniziare la loro avventura. Nati e vissuti da sempre a Vescovato, un piccolo paese molto dinamico della provincia di Cremona, hanno cominciato le loro ricerche, tra storia e tradizione, mettendo a punto una ricetta perfetta ispirata proprio dalla ricetta originale del 1441. Mio nonno Attilio si occupava della produzione del torrone. Ricordo i suoi racconti romantici sulle levatacce a mezzanotte per accendere il fuoco sotto il paiolo, la veglia alla cottura lenta necessaria alla buona riuscita del torrone; l’istinto e l’esperienza di cui si vantava che gli indicavano quando era il momento di aggiungere le mandorle o di togliere il torrone dal fuoco … Si! Perché non sono regole fisse .. l’umidità.. il miele.. possono variare i tempidi cottura; essere in grado di cogliere il momento esatto, fa la differenza tra un torrone mediocre.. e il Torrone perfetto! Il profumo di miele e mandorle tostate che riempiva l’aria di tutto il paese di dolcezza … è un ricordo che mi è molto caro! La spirito di commercianti innato presente nel “sangue” dei vescovatini, ha portato il torrone Rivoltini ad essere apprezzato in tutta Italia. Oggi, nell’era dell’industrializzazione, abbiamo scelto di portare avanti questa tradizione artigianale, senza trucchi. Utilizziamo solo prodotti di altissima qualità. Stessa ricetta, stessi tempi di cottura .. lunghi e senza fretta … questo ci porta ad avere il Torrone di mio nonno. Il vero Torrone artigianale della tradizione … e lo stesso profumo di dolcezza che invade il paese! Ed è lo stesso profumo che vi inebrierà ogni qualvolta aprirete la confezione del nostro torrone… chiudete gli occhi e assaporate il sapore della mia storia.