Views
3 months ago

A come Amici no° 36

A come Amici n° 36 - aprile 2018

7-8 OTTOBRE L a

7-8 OTTOBRE L a mattinata è proseguita con l’assemblea generale dei soci dell’Associazione Dare, la presentazione delle ultime pubblicazioni, l’incontro di tutti i giovani con la Fondazione Leo Amici e Carlo Tedeschi. Il primo a parlare è stato Alex: «Stamattina mi sono svegliato con la gioia: questo giorno sembrava non arrivare mai, avevo l'impressione di correre incontro all’orizzonte, che andava sempre più lontano nonostante io corressi. Perché sembrava non arrivare mai?» Carlo: «È come l'emozione per l'attesa di qualcosa di bello, come quella di un dono. Noi identifichiamo la morte negativamente come cosa terribile da cui fuggire ma, riflettendo, sarebbe il dono più bello se è incontro con Dio; un dono si attende con emozione come tu hai atteso il 7 ottobre – La morte è come andare a nozze, vai incontro a un amore sublime, varchi la soglia della vera vita e ti prepari per una lunga gita* – ». *Parole di Leo Amici Elia: «Mi unisco ad Alex, anche io oggi mi sono accorto che tutto quello che c’è in questo posto è per portare del bene e quindi anche solo il pensiero di esserne parte mi commuove e mi fa battere il cuore: è per questo che dobbiamo vivere». Carlo: «Questo è lo scopo della nostra vita: portare il bene. Il bene corrisponde a Dio, dunque portare in un luogo il bene significa portare in quel luogo Dio, aprirgli le porte, cosicché Lui possa entrare. Se tu fai il vuoto dentro di te, Dio può sceglierti come "tempio", perché farlo significa togliere tutto il male, tutti i pensieri negativi, i dubbi, le angosce, le paure. Fai il vuoto, ti metti a disposizione e Dio può entrare. Da quel momento in poi i tuoi pensieri non sono più negativi, non hai più paura perché senti la Sua presenza e dunque non solo puoi guardare con i Suoi occhi o amare con il Suo amore, ma anche il tuo amore viene potenziato dalla Sua presenza. Questo è quello che vuole Dio, è la grandezza che vuole farsi piccola per venirci incontro. Non dobbiamo avere paura della grandezza e non dobbiamo pensare impossibile arrivare a Lui. Dobbiamo fare quello che ha detto Gesù: essere buoni come è buono il Padre mio che è nei cieli. Come si può essere buoni come Dio? Non è impossibile, è possibilissimo, perché è la bontà di Dio che si fa piccola ed entra dentro di noi. Dunque è semplice». [...] 6

Espressioni dei giovani: arte, musica e danza A teatro i giovani provenienti dalle accademie delle varie sedi della Fondazione si sono esibiti in canti, danze ed espressioni da loro create per l’occasione. Ma non sono mancate domande di ordine morale, filosofico, spirituale, a Carlo Tedeschi. Nico, da Napoli: «È possibile comunicare con il nostro angelo custode?» R.: «È più probabile che sia lui a comunicare con te, perché lui è nella dimensione in cui gli è facile suggerirti, starti accanto, proteggerti; noi siamo nella ricerca di Dio, lui nella certezza. Padre Pio ce lo insegna: mandava il suo angelo o riceveva risposta da quello di un altro. Dunque si può». […] Nico: «C’è differenza tra spirito e anima?» R.: «L’anima è l'entità che sopravvive alla morte e che entra nella vera vita. Lo "spirito", diciamo così, lo si potrebbe identificare con la personalità che l'anima può formare attraverso la sua volontà, il libero arbitrio ed i componenti dell'essere umano». Nico: «Sono importanti i 12 anni?» R.: «È a 12 anni che Gesù conclude la sua crescita di bambino. Era al tempio: è scattata la coscienza del bambino - Gesù che, a 12 anni, inizia l’età adulta. Sono state molte le civiltà in cui il bambino a questa età si considerava uomo, anche con riti di iniziazione. Anche nella scienza ci sono dati che ci fanno capire che a quell’età il bambino inizia a riconoscere il bene dal male e a scegliere». 7

A come Amici n° 35
Anno XI - n. 41 - Marzo 2012 - Periodico T ... - Amici di Gabry
Anno LVIII- N°2 Apr-Mag-Giu 2010 - Unione Amici di Lourdes
Il Velino, lo Sguardo dei Marsi Anno III, numero 36/02 del 31 ...
Ciclostile n. 49 - Amici della Bicicletta di Mestre
scarica il libro! - Amici della Musica
Cari amici, - Associazione Advar
n. 6 novembre/dicembre 2003 - inComunione
10 aprile 2012 anno XII n. 5 COPPA AMERICA LEGALITÀ ...
P a rro cch ia M issio n e C a tto lica d i L in gu a Ita lia n a
c o m e va la m e n s a del f r a t e l l o - amici oratorio San Mauro onlus
Scarica il BS in formato PDF - Bollettino Salesiano - Don Bosco nel ...
Numero zero – Alcoldipendenza - Centro Italiano di Solidarietà
2° semestre 1999 – n° 2 - Opera Don Bosco