17.12.2012 Views

Gru con benna a 4 funi o gru a 2 funi? - Gottwald Port Technology

Gru con benna a 4 funi o gru a 2 funi? - Gottwald Port Technology

Gru con benna a 4 funi o gru a 2 funi? - Gottwald Port Technology

SHOW MORE
SHOW LESS

Create successful ePaper yourself

Turn your PDF publications into a flip-book with our unique Google optimized e-Paper software.

Rinfuse

Un'opportunità da cogliere

Gru portuali per la movimentazione

professionale di rinfuse


2

Le merci sono sempre in movimento

Una logistica ottimale richiede soluzioni ottimali

I porti sono le interfacce di una complessa

catena logistica, nei quali, oltre a container

e collettame, si smistano e si stoccano

anche rinfuse più diverse come carbone e

minerali o le si inviano a centrali elettriche

ed aziende agricole ed industriali tramite

nastri trasportatori, ferrovia o autocarri.

La logistica si basa sulle infrastrutture

Le esigenze dei porti e dei terminal richiedono

una varietà di sistemi e di apparecchi

di movimentazione, che vanno a costituire

l’infrastruttura individuale del terminal che

dipende dalla collocazione geografica e dalle

merci che vengono manipolate. E’ quindi

necessario tenere conto di molteplici parametri

che possono influenzare la scelta dei

sistemi di manipolazione.

La scelta di un apparecchio di movimentazione

generalmente deve essere fatto

tenendo conto che l’apparecchio stesso

deve fare parte integrante di un complesso

sistema di movimentazione che comprende,

non soltanto la nave e la gru, ma anche

Gru con benna a 4 funi Gottwald

HMK 360 EG durante la movimentazione

di carbone presso ABT di Anversa, Belgio

altri componenti complementari come

tramogge, nastri trasportatori, e veicoli

di trasporto stradale.

Le infrastrutture e le strutture industriali

portuali o a valle, ad esempio centrali elettriche

ed acciaierie o fabbriche di ghiaia o

di fertilizzanti, svolgono un ruolo determinante

alla pari dei servizi supplementari di

terminal quali il lavaggio e la miscelazione

di rinfuse.

Movimentazione professionale

di rinfuse

Entro un vasto portafoglio che, oltre alle

gru semoventi e su rotaie portuali, comprende

anche gru a portale tipo WSG, la

Gottwald Port Technology offre soluzioni

ottimizzate in particolare per la movimentazione

professionale di rinfuse, come:

Oltre al trasporto mondiale

di generi di consumo con

navi container ...

... il trasporto di materie prime ed ausiliarie con navi per rinfuse svolge un ruolo

fondamentale nel commercio internazionale

■ carbon fossile,

■ minerali e rottami,

■ ghiaia e sabbia,

■ materie prime ed ausiliarie come

fertilizzanti, zucchero o cereali.

Un economico apparecchio di movimentazione

ad alto rendimento della Gottwald

Port Technology può essere integrato

facilmente in catene ed in infrastrutture di

trasporto presenti e future per la movimentazione

professionale di rinfuse. Come

leader del mercato internazionale del settore

delle gru semoventi portuali, Gottwald

è sinonimo di know-how completo e possiede

la vasta esperienza necessaria nella

logistica portuale e nella progettazione di

efficienti terminal per la movimentazione

di rinfuse.


Il cielo è il limite nella movimentazione di rinfuse

Con le gru portuali della Gottwald Port Technology

La Gottwald Port Technology, numero

uno per le gru semoventi portuali a livello

mondiale, offre una serie completa di gru

portuali con benna a 4 funi per la movimentazione

professionale di rinfuse con

capacità di trasbordo fino a 1.500 t/h.

Gru con benna a 4 funi

Come per lo sviluppo delle gru semoventi

portuali (HMK) Gottwald, diventate gli

apparecchi di movimentazione di container

di grande successo a livello mondiale, nella

versione con benna a 4 funi sono sinonimo

di un'efficiente movimentazione di merci

alla rinfusa in terminal per rinfuse o multifunzionali.

Con l'obiettivo del massimo utile per l’utilizzatore,

la serie viene sottoposta a costanti

controlli ed adattata alle esigenze attuali

per quanto riguarda la portata, la classificazione

e le velocità di lavoro.

Disponibili anche nella versione di

gru a portale su rotaie

Con lo sviluppo delle gru portuali su

rotaie della serie HSK con benna a 4 funi,

Gottwald risponde alle esigenze attuali

di potenti gru su rotaie ad alta resa per

la movimentazione di rinfuse.

Una serie completa HSK offre all’utilizzatore

gli stessi vantaggi che caratterizzano le gru

semoventi portuali con benna a 4 funi

solo il portale della gru portuale su rotaie

Gottwald HSK viene realizzato su misura per

soddisfare le esigenze del cliente.

Azionamento diesel-elettrico o

completamente elettrico

Le gru Gottwald HMK e HSK operano con

un sistema di azionamento diesel-elettrico.

Possono essere trasformate a servizio completamente

elettrico con alimentazione da

sorgente esterna in caso di servizio su banchine

dotate di impianto di alimentazione

elettrica. In ogni caso, l'azionamento dieselelettrico

o completamente elettrico garantisce

la massima disponibilità ed un’elevata

economicità.

Le gru portuali Gottwald vengono adattate alle catene di trasporto di industrie prossime al porto – in figura la

portoghese SAPEC: la nave, la HMK 170 EG, la tramoggia di scarico ed il convogliatore formano una catena di trasporto

3


4

Sfruttamento dei vantaggi delle gru portuali

Il mezzo di movimentazione ideale per le specifiche applicazioni individuali

Gru semovente portuale HMK 300 EG

durante la movimentazione di rottami

a Pasajes, Spagna

Gru portuale su rotaie HSK 260 EG

durante la movimentazione di carbone

a Bordeaux, Francia

La costruzione e l’ampliamento di banchine

e l’installazione di terminal comportano

grandi investimenti a lungo termine determinati

da diversi fattori. Un'importanza

fondamentale ha la scelta dei sistemi di

movimentazione, in quanto influenzano

l'infrastruttura della banchina, ad esempio

le rotaie, le fondazioni o gli impianti di

alimentazione elettrica. A seconda dell'apparecchio

di movimentazione, si può

risparmiare fino al 15% dei costi per l'infrastruttura.

Per la scelta di nuovi apparecchi,

nei terminal esistenti occorre inoltre tenere

presenti le carreggiate, i carichi agenti sulla

banchina e gli impianti di trasporto.

Per la movimentazione professionale di

rinfuse, gli operatori possono scegliere tra

apparecchi di movimentazione diversi. Per

il caso applicativo concreto è tuttavia necessario

verificare e valutare dettagliatamente

i loro vantaggi e svantaggi. I fattori chiave

sono i seguenti:

■ il tipo di rinfuse da movimentare,

■ il rapporto tra la quota annua di

movimentazione di rinfuse richiesta

e la movimentazione complessiva,

■ la capacità di trasbordo richiesta.

Soluzioni flessibili con capacità di

rendimento fino a 1.500 t/h

Con le gru semoventi portuali HMK e le

gru portuali su rotaie HSK per la movimentazione

professionale di rinfuse, Gottwald

offre soluzioni flessibili per le applicazioni

individuali. Entrambe le serie si basano sulla

stessa tecnologia affermatasi e di successo

a livello mondiale e vengono adattate alle

condizioni specifiche per quanto riguarda

i carichi ammissibili sulla banchina o le

dimensioni del portale.

Come gru con benna a 4 funi, le serie HMK

e HSK sono dimensionate per grandi capacità

di rendimento, fino a 1.500 t/h, penetrando

in campi di impiego finora riservati

a ponti scaricatori a benna e trasportatori

continui, mentre l’utilizzatore si avvantaggia

di investimenti specifici relativamente bassi

e degli ulteriori numerosi vantaggi offerti

dalla gru.

Gru a portale tipo WSG durante la movimentazione

di carbone nel porto fluviale di Aschaffenburg,

Germania

Per le particolari esigenze di terminal fluviali,

Gottwald produce gru a portale tipo WSG.

Queste gru si sono particolarmente adatte sia

per le operazioni di carico e scarico di navi sia

per il trasbordo intermodale e trimodale tra

diversi mezzi di trasporto.

La gru portuale su rotaie HSK è la soluzione

giusta in tutti i casi in cui è prioritario sostituire

vecchie gru a braccio doppio retrattile

notevolmente meno potenti ed efficienti.

Grazie al loro basso peso ed alla struttura

più semplice, le gru Gottwald HSK offrono

notevoli vantaggi.


I vantaggi a colpo d'occhio

In considerazione dei grandi costi per l'infrastruttura

della banchina, delle esigenze

di servizio economico e delle soluzioni flessibili

ed orientate al futuro, la tecnologia

delle gru semoventi portuali Gottwald per

la movimentazione di rinfuse acquista

un'importanza sempre maggiore. Le gru

Gottwald offrono molteplici vantaggi sia

come gru semovente portuale o su rotaie

che nella versione convenzionale a 2 funi

con benna a motore o come gru con benna

a 4 funi. Questi vantaggi comprendono:

Decisione a favore di Gottwald:

Humber International Terminal

Oltre a fertilizzanti di sintesi, nel terminal

per rinfuse dell'Humber International

Terminal ad Immingham, Gran Bretagna,

si trasbordano sia carbone di importazione

sia minerali di ferro e rottami. Nel corso

dell'espansione del suo terminal per rinfuse,

l'azienda appartenente alla ABP nel

2000 ha deciso di acquistare tre gru semoventi

portuali da 100 tonnellate Gottwald

HMK 280 EG e tre tramogge di scarico

mobili.

La decisione è stata presa a favore delle

gru semoventi portuali Gottwald, in quanto

■ possiedono le capacità di trasbordo

richieste,

■ minimizzano i costi di infrastruttura della

banchina e

consentono al terminal di movimentare

anche altri tipi di carico, ad esempio

container.

HMK 330 EG Rocha Top

Paranaguá, Brasile

■ grandi capacità di trasbordo,

■ movimentazione di rinfuse, container

e merci varie,

■ tempi di fornitura e montaggio

estremamente brevi,

■ servizio indipendente dalla rete tramite

diesel-generatore,

■ bassi costi di investimento specifici per

la gru e l'infrastruttura sulla banchina,

■ grande flessibilità per la movimentazione

di un carico di tipo diverso da quello

previsto,

■ facile spostamento della gru da banchina

a banchina.

HMK 280 EG della ABP a Immingham, Gran Bretagna – per le centrali elettriche

vengono trasbordati oltre 6 milioni di tonnellate di carbon fossile all'anno

5


6

Gru con benna a 4 funi per la movimentazione

professionale di rinfuse

Un grande, rapido successo

Grazie alla loro versatilità, le gru semoventi

portuali Gottwald sono adatte per

la movimentazione di ogni tipo di merci.

Per soddisfare il desiderio di molti utenti

che richiedono apparecchi per applicazioni

particolari e di tonnellaggio maggiore, nel

perfezionamento delle sue gru semoventi

portuali, Gottwald si è costantemente

orientata alle stazze attuali delle navi e

ad altri fattori importanti per le operazioni

commerciali portuali.

La trasformazione della gru semovente

portuale nella gru con benna a 4 funi per

la movimentazione professionale di rinfuse

è un passo coerente che dimostra ancora

una volta la posizione di leader tecnologico

della Gottwald.

La struttura in acciaio più robusta per una

classificazione maggiore, il secondo argano,

l'ulteriore gruppo di rotazione e l'adattamento

del cerchio di rotolamento e delle

pulegge alle gravose condizioni esistenti

durante la movimentazione di rinfuse fanno

della gru con benna a 4 funi Gottwald la

macchina ideale.

Doppio argano della gru con benna

a 4 funi Gottwald

Benna a 4 funi con 30% in più di resa

Il peso minore di una benna a 4 funi ed

i tempi di chiusura più brevi rispetto alle

benne a motore portano a carichi utili

per ciclo notevolmente maggiori per gru

con benna a 4 funi Gottwald. Insieme alle

aumentate velocità di lavoro si ottengono

complessivamente capacità di trasbordo

maggiori fino al 30% in confronto alle gru

semoventi portuali a 2 funi in servizio con

benna a motore.

Un ulteriore vantaggio offerto dalla benna

a 4 funi è la sua robustezza che la rende

molto meno sensibile ai danni nel servizio

continuo a gravose condizioni. Le operazioni

di manutenzione ed i tempi di fermo

vengono così ridotti al minimo.

Impiego versatile anche per la gru con

benna a 4 funi

Le gru semoventi portuali Gottwald mantengono

la loro versatilità anche nella variante

con benna a 4 funi, in quanto l'impiego

delle macchine non resta limitato alla movimentazione

di rinfuse. Equipaggiate con

una vasta gamma di mezzi di sollevamento

del carico, come spreader, traverse ed elettromagneti,

queste gru trasbordano container,

semilavorati, pallet e project cargo di

ogni tipo.

HMK 330 EG durante la movimentazione

di clinker alla Mina Saqr a Ras al Khaimah,

Emirati Arabi Uniti

Gru con benna a 4 funi HMK 260 EG

durante il sollevamento di carichi pesanti

a Salonicco, Grecia


Criteri di scelta della gru

La scelta delle dimensioni della gru adatte

al caso applicativo concreto e della versione

a 2 funi o della variante di gru con benna

a 4 funi, dipende da numerosi criteri.

Determinazione delle dimensioni

della gru

La determinazione delle dimensioni della

gru si orienta al carico massimo previsto

nel servizio di movimentazione e, riguardo

allo sbraccio, alla larghezza della più

grande nave da servire.

Gru a 2 funi o gru con benna a 4 funi?

Per la decisione a favore di una gru a 2 funi

o con benna a 4 funi sono importanti

i seguenti fattori:

■ la capacità di trasbordo richiesta in

tonnellate all'ora o all'anno,

■ la quota di movimentazione di rinfuse

relativa alla movimentazione

complessiva,

■ le caratteristiche particolari delle rinfuse.

Si veda anche l'esempio a pagina 8, il quale

illustra la scelta del tipo e delle dimensioni

della gru.

Gru semoventi portuali HSK 360 EGL

con portale personalizzato durante il

trasbordo di minerali di ferro a

Qinhuangdao, Repubblica Popolare Cinese

Gru HMK 260 EG durante la

movimentazione di fertilizzanti

di sintesi nell'Humber International

Terminal, Immingham, Gran Bretagna

Tipo Capacità di Portata [t] / sbraccio massimo [m]

trasbordo max. [t/h]

Classificazione a norme FEM 1.001

A7 A8

HMK / HSK 170 EG 750 32 / 25 25 / 29

HMK / HSK 260 EG 1.000 40 / 31 34 / 30

HMK / HSK 330 EG 1.200 50 / 31 40 / 32

HMK / HSK 360 EG 1.500 – 50 / 44

La portata e la capacità massime di trasbordo nella movimentazione di rinfuse dipendono, tra

l'altro, dalle caratteristiche del materiale, dalla stazza della nave e della struttura del terminal.

7


8

Gru con benna a 4 funi o gru a 2 funi?

Un confronto realistico sulla base di un esempio concreto

Esempio

Un porto movimenta attualmente rinfuse

e container e desidera aumentare le sue

capacità di trasbordo. La nuova gru da

acquistare deve soddisfare ognuno dei

seguenti requisiti:

Qual è il sistema di movimentazione più adatto per rinfuse?

(esempio relativo alla classe HMK 300 E / HMK 330 EG)

Capacità di trasbordo [t/h]

2.000

1.500

1.000

500

Apparecchio di movimentazione speciale

1.200 t/h

Gru con benna a 4 funi

600 t/h

Gru a 2 funi

< 60% 60% a 80%

> 80%

Regola empirica per la scelta di una gru a 2 funi o di una gru con

benna a 4 funi. Nel caso concreto si esegue un'accurata analisi

della situazione.

Zona di

transizione

0 20 40

60 80 100

Quota di rinfuse rispetto alla movimentazione complessiva [%]

Quota di movimentazione di rinfuse relativa

alla movimentazione complessiva

Gru a 2 funi

È necessaria

un'accurata analisi

della situazione

■ scarico e carico di navi di classe

Panamax,

■ massima efficienza di movimentazione

di rinfuse, almeno 850 t/h, e

■ trasbordo di container da 40 piedi

completamente carichi fino alla 13ª fila.

Gru con benna

a 4 funi

A queste condizioni sono indicate due gru

semoventi portuali Gottwald:

HMK 330 EG e HMK 300 E.

HMK 330 EG – se la movimentazione

di rinfuse è l'applicazione principale

Se la nuova gru deve trasbordare oltre

l'80% di rinfuse e la movimentazione di

container è richiesta solo per periodi di

punta, è opportuno investire in una gru

con benna a 4 funi, la quale, grazie al

carico utile ed alle velocità maggiori di

quelli di una benna a motore, è in grado

di raggiungere un'efficienza di 1.200 t/h.

HMK 300 E – se si movimentano

prevalentemente container

Se le operazioni principali riguardano la

movimentazione di container e non di

rinfuse, a causa al minor costo di investimento

la gru a 2 funi con benna a motore

è la soluzione più economica, in quanto:

■ soddisfa completamente le esigenze

per la movimentazione di container e

■ è in grado di raggiungere l'efficienza

minima di 850 t/h nella movimentazione

di rinfuse con benna a motore.


Soluzioni speciali per esigenze speciali

Gru a portale su rotaie della serie HSK

HSK 300 E con portale personalizzato – dal

cerchio di rotolamento in su si impiegano

i collaudati gruppi della gru semovente

portuale

Durata della gru:

una questione di classificazione

La durata prevista di una gru e la capacità

di trasbordo necessaria sono importanti

criteri di investimento in macchine di movimentazione.

A parità di capacità di trasbordo, la durata

in servizio di un apparecchio è determinata

dalla robustezza della struttura d'acciaio.

Le gru portuali su rotaie HSK, con portale

al posto del carro su ruote gommate, sono

state sviluppate appositamente per il servizio

su banchine strette e sono sinonimo

della capacità innovativa della Gottwald.

Nata originariamente su suggerimento

di clienti, costantemente perfezionata in

seguito ed infine posta come linea di prodotti

autonoma accanto alle HMK Gottwald,

anche questo tipo di gru offre la sicurezza

di una movimentazione di rinfuse ad alto

rendimento.

La struttura del portale tiene conto delle

esigenze di nastri trasportatori, ferroviarie

e di autocarri in loco. La massima mobilità

delle gru su rotaie è assicurata da appositi

gruppi di traslazione, i quali consentono il

trasporto da banchina a banchina. Le piastre

di appoggio sul portale consentono

inoltre il servizio su banchine prive di rotaie.

Dal cerchio di rotolamento in su, le HSK

possiedono gli stessi gruppi che caratterizzano

le gru semoventi portuali Gottwald.

Con portate fino a 120 t, sbracci massimi di

56 m e capacità di trasbordo fino a 1.500 t/h

nel servizio con benna a 4 funi, offrono la

stessa gamma di prestazioni delle gru

semoventi portuali Gottwald.

Per poter ottenere la durata su misura per il

caso applicativo concreto, la Gottwald Port

Technology esegue le sue gru nelle classificazioni

da A6 a A8.

Questa esecuzione è preceduta da un'intensa

fase di consulenza su misura per il

caso applicativo specifico.

HSK 170 EG, equipaggiata con speciali gruppi di

traslazione ed 8 piastre di appoggio

Alimentate normalmente dalla rete elettrica

portuale, per il servizio indipendente dalla

rete le gru portuali su rotaie HSK possono

essere equipaggiate anche con gruppo

diesel-generatore.

HSK 260 EG durante la movimentazione farina di

soia a Bordeaux, Francia

9


10

La versatilità è la priorità

Gru portuali nell'impiego in terminal multifunzionali

Oltre ai terminal specializzati in rinfuse e

container, un gran numero di porti marittimi

e fluviali universali assicura la movimentazione

di merci di tutti i tipi. Proprio su

questi luoghi di trasbordo si scaricano sia

container sia anche project cargo e rinfuse

mediante i più diversi dispositivi di sollevamento.

Movimentazione di rinfuse con benne

a motore

I titolari di tali terminal universali apprezzano

apparecchi di movimentazione caratterizzati

da servizio economico, mobilità, versatilità

ed alta flessibilità per il cambio dei

diversi mezzi di sollevamento del carico.

HMK 260 E durante la

movimentazione di rottami,

Mardas, Istanbul, Turchia

In questo campo le gru semoventi portuali

e su rotaie Gottwald sono adatte per movimentare

le rinfuse più diverse anche nel

modello convenzionale a 2 funi. A seconda

della forma e delle caratteristiche delle rinfuse,

si impiegano benne a motore di tipo

bivalve, a polipo, a cesoia, ecc.

HMK 300 E e HMK 260 E nel porto

di Tornio, Finlandia – il semplice

cambio di benne a motore

assicura il rapido adattamento

delle gru portuali Gottwald alle

rinfuse di tipo più diverso

Alimentazione elettrica esterna per

un maggior rendimento

Quale unica fornitrice al mondo, la

Gottwald Port Technology equipaggia le

gru semoventi portuali con azionamento

diesel-elettrico – con il vantaggio di bassi

costi di esercizio e di manutenzione.

Per ridurre ulteriormente i costi di esercizio

viene offerta la possibilità di collegare le

gru Gottwald alla rete elettrica del porto ed

alimentarle di energia esterna. I gruppi di

azionamento della gru vengono alimentati

direttamente dalla rete elettrica.

Per l'assorbimento di potenza particolarmente

elevato, come nella movimentazione

di rottami con benne a motore a polipo, le

gru portuali Gottwald possono essere inoltre

equipaggiate con un secondo tamburo

avvolgicavo.

Per utilizzare

energia esterna,

la gru

viene equipaggiata

con

un tamburo

avvolgicavo e

collegata semplicemente

alla rete elettrica

del porto

mediante prese installate sulla banchina.


Movimentazione di container e rinfuse

con diversi mezzi di sollevamento

Per l'efficiente movimentazione di container,

le gru semoventi e su rotaie Gottwald

nella versione a 2 funi vengono equipaggiate

con tutti i più diffusi spreader, anche di

tipo twin-lift.

Le gru portuali Gottwald caricano e scaricano

coil, bramme ed altri semilavorati e pallet

mediante elettromagneti, ganci ed una

vasta gamma di mezzi di sollevamento su

misura per l'applicazione specifica.

Equipaggiate con diversi mezzi di sollevamento

del carico, le gru portuali a 2 funi

Gottwald trasbordano tutte le merci

La portata e la capacità massime di trasbordo nella movimentazione di rinfuse dipendono, tra

l'altro, dalle caratteristiche del materiale, dalla stazza della nave e della struttura del terminal

Tipo Capacità di Portata [t] / sbraccio massimo [m]

trasbordo max. [t/h]

Classificazione a norme FEM 1.001

A7 A8

HMK / HSK 170 E 650 32 / 25 25 / 29

HMK / HSK 260 E 800 40 / 31 34 / 30

HMK / HSK 300 E 850 50 / 31 40 / 32

HMK / HSK 360 E 900 50 / 44 –

11


12

Movimentazione di rinfuse in terminal fluviali

Gru a portale WSG per ogni tipo di movimentazione

Carbone, minerali, materie prime e di base

vengono trasportati in tutto il mondo a

bordo di navi transoceaniche dai punti di

estrazione ad hub transcontinentali. Qui

avviene la distribuzione a centrali elettriche

e stabilimenti industriali tramite sistemi

infrastrutturali ampiamente ramificati.

Gru a portale della serie WSG

Mentre le gru semoventi e su rotaie

Gottwald realizzano lo scarico di navi per

rinfuse di ogni stazza in terminal specializzati

e multifunzionali, con le sue gru a

portale WSG la Gottwald offre potenti

attrezzature per la movimentazione economica

di rinfuse principalmente per porti

fluviali.

Per le applicazioni più disparate

Le gru a portale della serie WSG sono

caratterizzate in particolare dal loro vasto

campo di impiego. Vengono impiegate non

solo per scaricare navi, ma anche per la

movimentazione tra diversi mezzi di trasporto.

In dettaglio, sono adatte per:

■ lo scarico di navi,

■ la movimentazione intermodale tra

ferrovia e strada

■ la movimentazione trimodale in porti tra

nave, treno merci ed autocarro.

Le gru WSG possono essere inoltre utilizzate

come gru da stoccaggio per l'organizzazione

di depositi. Questo nuovo sviluppo

Gottwald dimostra inoltre la massima flessi-

Gru a portale WSG nel porto fluviale di Aschaffenburg, Germania:

utilizzata originariamente per scaricare carbone e per servire contemporaneamente il deposito ...

bilità in porti in cui serve contemporaneamente

creare depositi in prossimità della

banchina. In terminal di carbone prossimi

a centrali elettriche, dopo lo scarico dalla

nave si possono, ad esempio, mescolare tipi

diversi di carbone e trasportarli al deposito.

Struttura orientata al cliente

Tutti i portali vengono adattati alle condizioni

di impiego richieste dal cliente. Bracci

a sbalzo con sbraccio di 40 m sul lato

acqua consentono di scaricare tutte le navi

di stazza tipica, non solo in porti fluviali ma

anche in piccoli porti marittimi. Scartamenti

fino a 80 m offrono inoltre un campo di

impiego straordinariamente grande.


Gru a portale WSG

durante la movimentazione

intermodale tra nave e ferrovia

ad Orsoy sul Reno, Germania

Movimentazione di rinfuse con benna

a motore o a quattro funi

Per la movimentazione di rinfuse, la

Gottwald equipaggia le sue gru a portale

tipo WSG con benne a motore. Se le gru a

portale sono previste per il servizio in terminal

specializzati per rinfuse, per aumentare

la capacità di trasbordo, il carrello può essere

equipaggiato con la tecnica della benna

a 4 funi.

... a causa delle mutate esigenze

nel porto fluviale di Aschaffenburg,

la WSG viene utilizzata ora per

la movimentazione e lo stoccaggio

di container

Un secondo argano garantisce la

massima disponibilità della gru nel

servizio con benna a motore

Eccellente disponibilità

Le gru a portale della serie WSG possiedono

di solito argani a 2 funi. Grazie alla

grande distanza delle funi, le oscillazioni

che si verificano tipicamente nella movimentazione

di container e di materiali lunghi

vengono ridotte al minimo.

Nella movimentazione di rinfuse eseguita

con un solo argano, il secondo argano

a riposo assicura la massima disponibilità

della gru, in quanto l'eventuale avaria di

un argano non influenza la capacità di

trasbordo.

Molti campi di applicazione

L'impiego delle gru a portale Gottwald

WSG non si limita ai terminal per rinfuse.

Le gru sono adatte sia per la movimentazione

di container sia per una vasta gamma

di merci varie.

Sistemi di rango superiore per la gestione

di depositi consentono inoltre di integrare

le gru in complesse catene logistiche.

Gru semoventi portuali in terminal fluviali

Per la movimentazione di rinfuse in porti fluviali

ed in piccoli porti marittimi, la Gottwald offre

anche gru semoventi portuali. Si tratta della gru

da 20 tonnellate HMK 60 HG e della gru da

44 tonnellate HMK 130 HG – entrambe di versione

con benna a 4 funi.

La HMK 60 HG durante il carico di sabbia nel

porto di Plymouth, Gran Bretagna

13


14

Equipaggiamenti speciali

Valore aggiunto per la movimentazione professionale di rinfuse

La gamma dei servizi della Gottwald non si

esaurisce con la fornitura di gru semoventi

portuali dei tipi più diversi. La Gottwald

adatta le sue gru alle condizioni locali, ad

esempio con sistemi di protezione dalla

polvere e con tipi di benna esattamente

su misura per le applicazioni specifiche.

HMK 300 EG con sistema attivo di protezione

dalla polvere, Ership, Huelva, Spagna

Sistemi di protezione dalla polvere per

macchine ed impianti

Durante la movimentazione di rinfuse si

generano notevoli quantità di polvere, la

quale provoca non solo cali del materiale,

ma anche potenziali anomalie del servizio

a causa della penetrazione di piccolissime

particelle di polvere nei meccanismi ed

impianti della gru.

Per minimizzare questi fenomeni secondari,

Gottwald impiega dispositivi passivi ed attivi

di protezione dalla polvere, prevenendo

danni nel migliore dei modi.

Quando lo sviluppo di polvere è contenuto,

sufficiente la protezione passiva che viene

realizzata nelle gru Gottwald isolando quasi

completamente il vano macchina dall'esterno.

Ciò è agevolato dal fatto che l'accesso

al comparto meccanismi ed impianti avviene

dall'esterno solo attraverso una porta.

Sistema attivo di protezione dalla

polvere per una maggior sicurezza

Per porti con carico di polvere particolarmente

grande, un sistema di protezione

dalla polvere di alta efficienza offre la

massima protezione per le macchine e

gli impianti. Si tratta di un sistema attivo

che aspira l'aria priva di polvere con un

tubo sulla punta della torre della gru e la

convoglia, attraverso un filtro, all'interno

del vano macchina, nel quale si forma una

leggera sovrappressione rispetto all'esterno,

evitando così la penetrazione di polvere

all’interno

Gottwald

fornisce la

benna giusta

per ogni

applicazione

Il tipo di rinfuse determina il tipo di

benna

L'impiego di benne bivalve, o a polipo

dipende dalla consistenza delle rinfuse

come carbone, minerali, fertilizzanti di sintesi

o rottami e deve essere quindi stabilito

indipendentemente dal tipo di gru.

Per ottenere la massima capacità di trasbordo,

nel dimensionamento della benna

è necessario prendere in considerazione sia

il peso specifico delle rinfuse sia la portata

massima della gru quando si sceglie la misura

della benna.

La Gottwald offre ai suoi clienti tutti i tipi

di benne e li assiste nella loro selezione e

dimensionamento specialmente se si movimentano

tipi diversi di rinfuse.


Assistenza affidabile

In tutto il mondo, a qualsiasi ora

Sullo sfondo della crescente pressione sui

costi delle compagnie di navigazione, delle

aziende terminaliste e delle esigenze di

massima disponibilità, l'assistenza nel mix

di offerte della Gottwald Port Technology

svolge un ruolo centrale.

La reputazione di assistere i clienti in maniera

competente, flessibile e rapida deriva

da un completo portafoglio di servizi,

costantemente ampliato in funzione delle

esigenze del mercato. La gamma di servizi

si estende dalle soluzioni individuali a

pacchetti completi in forma di contratti di

manutenzione completa.

Rete di assistenza mondiale

Quale azienda agente a livello internazionale,

i partner situati in tutto il mondo sono

una componente fissa della rete di assistenza

della Gottwald Port Technology. Questi

partner hanno eccellenti conoscenze dei

prodotti e consentono inoltre di comunicare

semplicemente nella lingua madre del

cliente.

support@gottwald.com

Assistenza completa

I servizi della Gottwald Port Technology

comprendono:

■ disponibilità 24 ore al giorno,

■ assistenza tecnica,

■ fornitura di ricambi dal magazzino

centrale e dai depositi in tutto il mondo,

■ pacchetti di ricambi per il primo

equipaggiamento,

contratti di assistenza,

■ montaggio e messa in servizio,

■ ammodernamenti e modifiche,

■ teleservice,

controllo e revisione delle gru,

■ trasporto di gru,

■ addestramento dei clienti e

documentazione.

In questo modo Gottwald è sinonimo di

assistenza sicura che garantisce il costante

servizio economico e senza problemi della

sua flotta di gru in ogni tipo di impiego ed

in tutto il mondo.

Trasporto, montaggio e messa

in servizio di gru in tutto il mondo

Addestramento di personale tecnico del cliente

presso la Gottwald Port Technology

Rapida fornitura di

ricambi dai depositi locali

15


Gottwald Port Technology GmbH • Postfach 18 03 43 • 40570 Düsseldorf, Germania

Telefono: +49 211 7102-0 • Fax: +49 211 7102-3651 • info@gottwald.com • www.gottwald.com

Vendita e assistenza in Italia: CIBI S.p.A. • Via G.B. Pergolesi, 6 • 20124 Milano

Telefono: 02 67020200 • Fax: 02 67020184 • e-mail: cibigru@tin.it

Bulk 01/07.04 I S+S

Con riserva di modifiche.

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!