settembre

maiors

Notiziario a diffusione interna della A. S. D. PODISTICA LIPPO CALDERARA

ATLETICA

CALDERARA


Settembre 2018

Hanno collaborato

a questo numero

Enzo Franchini-

Francesco Comastri

Erio Comastri

Andrea Balboni

Enrico Fiori

Giuseppe Cracchi

Antonio Ramunni

Foto

Archivio Foto Lippo

Erio Comastr

Enzo Franchini

La collaborazione al notiziario

è un dovere di tutti i soci,

ogni pensiero scritto

diventa storia

“Un viaggio lungo mille

chilometri

Inizia con un piccolo

passo”

Redazione di LIPPO NOTIZIE

Via Garibaldi 6

40012 CALDERARA DI RENO

Articoli Foto e Redazionali

Sito Web:

http/www. Lippomaratona.com

GLI ARRETRATI DI

LIPPO-NOTIZIE

SONO CONSULTABILI

PRESSO LA

BIBLIOTECA COMUNALE DI

CALDERARA DI RENO

PODISTICA LIPPO CALDERARA

Associazione Sportiva Dilettantistica

Settembre 2018


CONSIGLIO DIRETTIVO di giovedì 05/07/2018 a Calderara di Reno

Consiglieri e soci presenti : Sirti Lino, Bonfiglioli Giuseppe, Franchini Enzo, Montaguti

Romano, Zanella Ettore, Di Marco Attilio, Fanti Claudia, Faenza Giorgio, Massimi Alberto,

Balboni Andrea, Pasotti Teresa, Libanoro Luciano, Zucchelli Sergio, Sandrolini Lucia e

Malferrari Anna.

Il presidente Sirti apre la serata riferendo quanto riportato nella riunione del Comitato Podistico:

alla prossima edizione della Due Mulini, non si effettuerà più la competitiva; alla

camminata del Postino di Marzabotto erano presenti ben 43 gruppi con 2000 persone

mentre a Vado c'erano solo 8 gruppi per un totale di 400 persone, molto probabilmente a

causa della concomitanza con un'altra camminata a Pianoro.

Tirando le somme della nostra manifestazione podistica 5 Miglia svoltasi a fine maggio al

Lippo, ci siamo accorti che oltre al gran lavoro fatto, alla fatica ed all'impegno profuso, abbiamo

pure chiuso il bilancio in perdita e questo non va assolutamente bene; in settembre,

conti alla mano, esamineremo punto per punto dove correggere questo andamento

(minori premiazioni? allargamento delle categorie?), ben sapendo che così non possiamo

andare avanti; ci sarà pure un sistema per non chiudere in perdita e questo sitema dobbiamo

ricercarlo con calma e ponderazione. Bonfiglioli ripropone la sua idea già esposta al

Comitato dove però non ha trovato riscontro: chi si iscrive la mattina è giusto che paghi

qualcosa in più; così facendo si ottengono almeno due risultati: quello di inglobare nei

gruppi i nuovi podisti ed in secondo luogo quello di prepararsi meglio in fase di organizzazione

della camminata.Per quanto riguarda la festa sociale, non abbiamo ancora stabilito

una data precisa, anche se sarà sicuramente in ottobre, quando il palazzetto delle sport

sarà libero.Vengono definiti i premi di partecipazione per le due camminate serali del Challenge

da noi organizzate ed altri dettagli riguardanti il posizionamento del ristoro.

Massimi Alberto segnala alcune camminate serali: Lovoleto venerdì 31 agosto, S. Agostino

sabato 1° settembre, S. Maria in Strada giovedì 6 settembre, Borgonuovo sabato 8 settembre;

propone per queste manifestazioni la formazione del gruppo e l'assegnazione dei due

punti per le serate infrasettimanali e dei cinque punti per il sabato; in questo caso il sabato

sostituisce la domenica e non consente il cumulo delle due giornate. Il consiglio approva

all'unanimità.

Alle 22,30, terminati gli argomenti da trattare, la riunione ha termine; ci ritroveremo il 6

settembre..

Il Presidente

Sirti Lino

Il Segretario

Enzo Franchini


2007 PRIMA PARTE

LA SIGNORA NEBBIA

Erio Comastri

Mauro Chiari in qualche modo ha interrotto il mio lungo letargo invernale…nel mattino del

giorno di San Silvestro stò tranquillamente ciappinando in falegnameria, quando il telefono

portatomi dalla Paola mi annuncia con la voce di Mauro che sono gentilmente atteso alla

partenza della Maratona a Staffetta che si corre al centro sportivo Pederzini. Sono ignaro di

tutto, ma qualcuno mi ha inserito in squadra con Mauro primo frazionista, poi Enzo Franchini

e ultimo un certo Cicchese mai visto prima. Lascio così sega, colla e pialla alquanto

perplesso, dopo un quarto d’ora sono già sulla linea di partenza ad attendere Enzo, deciso

comunque di correre i 10,5 km al meglio ovvero senza fare schifo del tutto (la foto documenta

il mio grande impegno). Non so di preciso come ci siamo classificati, credo verso la

metà bassa. Prima di farci gli auguri Mauro mi parla di una cronoscalata verso Pistoia il 7

Gennaio…Ormai da tanto tempo la Befana dei podisti bolognesi è divisa fra la Val di Non e

San Pietro in Casale due manifestazioni tanto diverse che però hanno un punto in comune,

la grande passione degli organizzatori. Anche quest’anno in montagna scarseggia la neve,

ma alla fine grazie ai cannoni, ai camion e le preghiere al cielo, l’ostinazione della podistica

Novella viene premiata e un po’ di bianco appare sul tracciato di 7 km, dalla Piana di Romeno

a Fondo, così ben 5800 possono correre con le racchette questa 34 a Ciaspolada, fra

loro anche una nutrita combricola del Lippo con un Ettore Zanella decisamente ispirato, chi

l’ha visto parla di una farfalla che volava leggera. Vincono la gara Cristina Scolari e Giuliano

Battocletti.

Numeri importanti anche al 14° Circuito Città di San Pietro in Casale, con più di 1500 partecipanti

alle varie gare proposte, prove giovanili di 1500 e 3000 metri, una retrorunning di

2 km e la gara per adulti di 10 km on vittoria del keniano Kiprop Daniel Limo in 29’47” e

dall’italianissima Volpato in 32’38”.

Il mattino seguente, Domenica 7, di primo mattino Mauro Chiari e Rinaldo Gilli passano

da Calderara e insieme partiamo alla volta di Ceserana paese a pochi km da Pistoia dove è

in programma una cronoscalata di 5,060 km. Arrivati sul posto è subito evidente che qualcosa

non và, le colline sono abbastanza lontane, quindi è una cronoscalata senza salita. Appena

scesi dall’auto vengo subito attratto da una lavatrice che si gode la sua pensione tranquilla

vicino a un cassonetto del rusco, mi avvicino con passo furtivo e in pochi secondi

smonto il prezioso oblò di vetro che servirà a una mia amica che li decora poi li rivende ai

mercatini, insomma una seguace della moda del momento, il decupage, Mauro e Rinaldo si

allontanano facendo finta di non conoscermi. Messo al sicuro il prezioso bottino e completate

le iscrizioni, finalmente cominciano le partenze. Dopo pochi metri dal mio via sento

una contrattura al retrocoscia sinistro, rallento per poche decine di metri, poi ci riprovo, per

BUON COMPLEANNO…..

……..A SETTEJMBRE

01/09------SCARSETTO ORNELLA

05/09------GHERARDI AUGUSTO

07/09------PASQUALI BRUNO

09/09------VANDELLI GIANNI

13/09------ CARLETTI ILARIO

14/09------ GRASSI PATRIZIA

20/09------IANNOLO ROCCO

23/09------LIPPARINI ANGELA

26/09------SOLDATI FABRIZIO

fortuna mi passa un po’ e posso portare a termine la

cronometro in 21’14” classificandomi 81°, và un po’

meglio per Rinaldo e soprattutto per Mauro che si

piazza in zona premiazione, così dobbiamo aspettare

un bel po’ prima che si concretizzi l’agognato premio,

consistente in una bella cassetta piena di ortaggi.

Ma la cosa che non mi scorderò mai di oggi è la

logorroica voce dello speaker, che ripete ad ogni arrivo,

con spiccato accento toscano “Non rallentate

negli ultimi metri, spingete fino in fondo al tappeto

rosso, i secondi sono preziosi…” Già…avrà ripetuto

questa frase quasi duecento volte.


Sabato 13 lo cito non per una gara, ma perché è una bella giornata di sole con temperatura

da primavera inoltrata, un Gennaio così caldo mente mia non lo ricordo, non so se è per via

dell’effetto Serra (povero Rino danno sempre la colpa a lui), ma qualcosa pare bollire in

pentola. Da qualche giorno si rivede la signora Nebbia regina anziana della pianura Padana

che ormai da anni era scomparsa dalla circolazione, già…è curioso quando la vedi non vedi

più niente. Arriva quasi puntuale verso sera con la sua grande sottana che profuma di umido

e muschio, quando esco a correre entro nella densa fumana quasi calda e mi viene in mente

la bellissima canzone preferita dal genio di Bubu Gianantoni , Ceffo Gruppioni e compagnia

dell’Honolulu Gang. “Zinzel in dla nebbia”

che parla appunto delle zanzare che volano nella

nebbia di Tavernelle e dintorni. Quando arrivo

però oltre il cimitero le luci di Calderara rovinano

un po’ questo fantastico set Felliniano, ma si può

sempre tornare indietro o cambiare strada per tornare

nella nebbia.

Il 31 Gennaio è un mercoledì lavorativo, ma per

Modena è la gran festa del Patrono, così quasi

tutti i bolognese che partecipano alla celeberrima

Corrida di San Geminiano di 13 km, sono pensionati

o quasi. Qualcuno dei nostri ha lasciato l’ufficio

per essere presente, , dall’Enel è arrivato

Ettore Zanella e il buon Stefano Lodovisi, dal

Tribunale Marco Zuccheri e sul posto c’erano già

i pensionati che hanno sempre fretta… Bonfiglioli,

Mantovani, Morgese, Baldini, Libanoro e

la moglie Teresa, l’immancabile Serra e forse altri

ancora. Tantissima gene ad applaudire gli atleti

lungo il percorso, la cronaca dice che al giro di

boa di Cogneto per il ritorno a Modena 3 Keniani

sono in fuga inseguiti a un centinaio di metri da

altri 7-8 Keniani, poi lontano, laggiù arriva qualcosa

di bianco.

Domenica 4 Febbraio gran festa in Via Giuseppe

Dozza nella zona industriale di Zola Predosa dove

compie 30 primavera la Corsa della mitica Carrozzeria Lolli nata come semplice camminata

negli anni boom del podismo, quando ogni settimana nasceva un gruppo podistico

nuovo, il propulsore principale della Carrozzeria Lolli quello che ne favorì la nascita veniva

dal nostro gruppo di Calderara ed era quel matto di Daniele Marchi che era anche un ottimo

lottatore di Greco Romana nella Sempreavanti. Ma torniamo a bomba, oggi e ormai da tanti

anni la manifestazione è diventata una delle Maratonine invernali principali della regione.

La gara è inserita nel nostro campionato sociale, quindi siamo presenti con le migliori frecce

del momento che sono praticamente tutte ferraresi o giù di lì… Francesco Massimi, Luca

Balboni, Danilo Manfredini, Beppe Abatiello e Mauro Chiari. Sono ferraresi anche i vincitori

assoluti ed entrambi della Gabbi, ovvero Marina Zanardi e Massimo Tocchio. Dopo

aver calzato per la prima volta le ciaspole in Val di Non, il buon Danilo Manfredini, visto

che lavora in banca, è salito ad Asiago per partecipare al campionato italiano interbancario

di corsa con le ciaspole, ebbene dopo una partenza un po’ prudente si è scatenato nel finale

ed è andato a vincere, sì vincere quella cosa che davanti a te all’arrivo non c’è nessuno, ha

percorso i 7,5 km del percorso innevato in 32’25” con 14” di vantaggio sul secondo, hanno

partecipato alla gara 140 atleti.


Da Crevalcore a Capo Nord, avventura in bicicletta

per lo scrittore Andrea Accorsi

Dalla Bassa sul tetto del mondo, dopo l’avvenutura del mirandolese Davide Gaddi

Ferragosto a Capo Nord lo sta passando Andrea Accorsi, l’ultramaratoneta e scrittore

che, partito da Crevalcore, nel Bolognese, ha percorso in 19 giorni gli oltre

4.000 chilometri in bicicletta, superando i circa 20.000 metri di salite, in assoluta

autonomia e in solitaria.

Durante il tragitto che – ricorda l’Ansa – ha attraversato 10 nazioni, Accorsi ha dovuto

affrontare oltre al caldo iniziale, le avverse condizioni meteorologiche e climatiche

del Nord Europa dovendo in qualche caso anche riposarsi accampandosi

all’interno di fermate dell’autobus o in qualche capanno sperduto. Ma – racconta

su Facebook dove ha puntualmente descritto le sue sensazioni durante tutto il

viaggio – ha anche conosciuto gente fantastica che lo ha ospitato e sfamato, senza

mai nulla chiedergli

in cambio.

“Che viaggio incredibile.

La realtà supera

il sogno – scrive –

ogni due giorni

ascoltare voci che

parlano lingue diverse.

Tutto si comprime e

si dilata per effetto

della fatica e delle

emozioni che l’ambiente

rinnova pedalata

dopo pedalata”.

Ferragosto a Capo Nord per Andrea Accorsi, l'ultramaratoneta e scrittore che, partito da

Crevalcore, nel Bolognese, ha percorso in 19 giorni gli oltre 4.000 chilometri in bicicletta,

superando i circa 20.000 metri di salite, in assoluta autonomia e in solitaria. Durante il tragitto

che ha attraversato 10 nazioni, Accorsi ha dovuto affrontare oltre al caldo iniziale, le

avverse condizioni meteorologiche e climatiche del Nord Europa dovendo in qualche caso

anche riposarsi accampandosi all'interno di fermate dell'autobus o in qualche capanno

sperduto. Ma - racconta su Facebook dove ha puntualmente descritto le sue sensazioni

durante tutto il viaggio - ha anche conosciuto gente fantastica che lo ha ospitato e sfamato,

senza mai nulla chiedergli in cambio. "Che viaggio incredibile. La realtà supera il sogno

- scrive - ogni due giorni ascoltare voci che parlano lingue diverse. Tutto si comprime

e si dilata per effetto della fatica e delle emozioni che l'ambiente rinnova pedalata dopo

pedalata".


LADY CABALLEROS, GALLE E GALLI+

Erio Comastri

Martedì 29 Maggio ad Anzola si corre la 3 a staffetta di primavera, si tratta di un giro di 900 metri da percorrere

due volte ciascuno alternandosi i Galli schierano Comastri, Manfredini e Borsari e si piazzano al terzo posto

dietro alla mista del Pontelungo e al Castenaso. I Caballeros con Ramunni, Franchini ed Olezzi sono 5°. Vittoria

alla grande per la super squadra delle Galle con Barchetti, Montebugnoli e Rubini, al terzo posto le Lady

con Wiza, Scarsetto e Fanti.

Sabato 2 Giugno, Festa della Repubblica, a Comacchio và in scena la 52 a “11 Ponti”. Vincono Alberto Della

Pasqua del Dinamo Sport in 26’39” e Celeste Ferrini della Gabbi in 33’17”. Bellissimo 15° posto per Francesco

Massimi in 32’16”.

Martedì 5 siamo alla staffetta del Pioppeto giunta alla 31 a edizione. Naturalmente il percorso è sempre quello di

1 km e spiccioli, ancora terzi i Galli in formazione tipo, ancora preceduti dalla mista del Pontelungo e il Castenaso,

al 7° posto i Caballeros con Soldati, Franchini ed Olezzi. Le galle sono ancora prime con le tre star e le

Lady quinte con Fanti, Scarsetto e Cambareri.

Domenica 10 ad Anzola si corre la “2 Mulini” sulla distanza di 14,340 km. Vincono gli atleti dell’Est della

Gabbi Ana Nanu in 57’38” e Vasil Matviychuk in 48’44”. Bel 21° posto per Andrea Venezia in 57’53” e 3°

posto di categoria per Fernando Olezzi.

Martedì 12, ancora staffetta, questa volta sul circuito toboga di 1 km che si attorciglia attorno al centro sportivo

di Lovoleto e per l’occasione si ricorda il grande fotografo Ramon Saavedra. Il podio della categoria C è la fotocopia

delle staffette precedenti, i Caballeros sono 8° con Di Marco (è tornato Cristo!), Franchini ed Olezzi. Le

tre star delle Galle vincono ancora e le Lady arrivano quarte con Fanti, Fosnea e Cambareri. Sabato 16 a Castelguelfo

si corre il “9° Miglio Del Tiglio” e i nostri fanno il pieno di premi. Vince la categoria M55 il gallo Danilo

Manfredini in 5’39”, lo imita nella categoria F50 Silvia Montebugnoli in 6’10”. Autentico trionfo nella categoria

F55 con vittoria di Loretta Rubini in 6’42” e 3° per Claudia Fanti in 6’54”. Nella categoria M70 2° posto

per Fernando Olezzi in 7’05” e infine 3° posto nella categoria M60 per Attilio Di Marco in 7’15”.

Martedì 19 ci presentiamo nella tana del Castenaso senza un gallo bloccato dal mal di schiena, trattasi di Nonno

Montoya sostituito nell’occasione da un gallinaccio ferrarese amico del Manfred, tale Stefano Bonazzi, diventiamo

anche noi un pollaio misto ma ci togliamo la soddisfazione di battere il Castenaso, avanti a tutti c’è sempre

la mista del Pontelungo. I Caballeros arrivano 6° con Ramunni, Di Marco e Soldati. Ancora in trionfo le tre

star delle Galle e 3° posto per le Lady con Wiza, Fanti e Fosnea.

Martedì 2 Luglio siamo a Cà de Fabbri per correre la staffetta “Otto del Passero” di 1 km e 150 mt. Ancora una

vittoria per le Galle del Lippo con le star, questa sera è tornato Nonno Montoya e i Gall tornano in formazione

tipo, nel Castenaso manca Aris Giordani ed è il caso di provare a vincere la gara UISP, avanti a tutti c’è sempre

la mista del Pontelungo con i soliti Castelli-Gruppioni-Ginosa. Borsari corre come sempre la terza frazione, Palmieri

del Castenaso lo raggiunge a 200 metri dall’arrivo, lo passa, ma ha faticato molto a chiudere il gap di 70

metri, passa comunque avanti di 7-8 metri mancano 100 metri Andrea può finalmente testare la sua micidiale

volata e con grande entusiasmo del pubblico lo passa proprio sul filo di lana, siamo primi per 31 centesimi. I

Caballeros con Ramunni, Di Marco ed Olezzi ovvero,Ubaldo, Cristo ed il Gambero, conquistano il 4° posto.

Domenica 8 si corre la 42 a Berzantina sul classico percorso di 12,7 km. Sul gradino più alto del podio vanno

Bruna Santelia della Lolli in 56’25” e Daniele Angelini dell’Atletica Bondeno in 45’32”. Al 9° posto Francesco

Massimi in 49’47”, 13° Andrea Venezia in 51’07”, 36° Enzo Roncarati in 56’08”, 45° Marco Puglioli in

57’41”, 48° Mirko Zanetti in 58’09”, 51° Graziano Falchieri in 59’06”, 4° posto di categoria per Barbara Wiza

in 1 h 09’11”. 6° per Maria Cambareri in 1 h 12’18” e 7° per Cristina Massimi in 1 h 13’15”.

Martedì 10 al Parco Cà Bura c’è la finale del campionato di staffette UISP, percorso di 1 km e 100 mt abbastanza

impegnativo con tanto di salita e discesa dalla montagnetta. Il copione della nostra gara (i Galli) è identico a

Cà de Fabbri, ma questa volta Nonno Montoya trova Aris Giordani che lo affianca ai 400 mt finali, lui resiste e

lo affianca, poi però cede qualche metro, Aris prende coraggio e porta il Castenaso alla Vittoria, noi siamo secondi

e felici per pochi…secondi! I Caballeros arrivano quarti con Ramunni, Di Marco e Franchini. Le Galle

devono fare a meno di Silvia Montebugnoli costretta a cura antibiotica per il graffio di un gatto, ne approfitta il

San Rafael ma alla fine viene retrocesso dai giudici e sul gradino più alto vanno Simona Barchetti, Loretta Rubini

e Monica Barchetti. Le Lady conquistano il 2° posto con Tiziana Barbieri, Barbara Wiza ed Angela

Fosnea. E’ stata una serie di staffette bella avvincente e divertente, in prima frazione ho trovato spesso un bel

punto di riferimento in Monica Barchetti, mai vista così in forma, le ho provate tutte per battere Ceffo al secolo

Alberto Gruppioni poi lui si è fatto spostare in 2 a frazione, idem con Palmieri, nelle ultime due gare ho trovato

Silvano Verni a battagliare e sono riuscito a dare a Manfredini qualche secondo di vantaggio, di Manfredini che

dire, corre una gara tutti i giorni e và sempre forte, ma quello che fa gruppo è soprattutto Andrea, lui fraternizza

col nemico, gli paga da bere, insomma a fine gara c’è sempre stato il terzo tempo, con salsicce, panini, ciambella,

maccheroni, tanta birra e tanto buon umore, con Aris Giordani, Giancarlo Marchi, Cristo detto Attilio Di

Marco, Maurizio Palmieri, Giordano Castelli e soprattutto Ceffo, sul prato di Cà de Fabbri mi sono rotolato dal

ridere per un suo lungo siparietto con Manfredini e Silvia Montebugnoli con la sua dieta vegana, insomma ci

siamo proprio divertiti.


TIPOLOGIA GARA

nostre presenze

STRADA

CROSS MEZZA MARATONA

29 28 18 0 0 0 0 12 0 0 0 13 16 0 0 0 5 8 10

POSIZIONE

GARE AL 8/07/2018

NUM. GARE

PUNTI GARE

punt.medio

17/5 gara Jolly

GARE SOCIALI + jolly

camminata viadagolla

8/4 San Lazzaro

8/7 Berzantina

Cento

5/11 Molinella La vallazza

25/11 Minerbio

26/12 S.Agata Corrida

cross zola predosa

4/9 Parco Nord

14/10 S Agata

1/12 Casteldebole

11/3 Pieve di Cento

6/5 Vergato Montanara

9/9 Run Tune Up

11/11 Calderara

16/12 Castel Maggiore

maratona

trail

mezza maratona

SCARTI

TOTALE

ATLETI

1 MANFREDINI 6 570 95,0 45 97 94 100 97 85 97 615

2 FALCHIERI 6 543 90,5 33 88 88 88 91 91 97 576

3 MASSIMI F. 5 485 97,0 50 94 100 94 97 100 535

4 LOMBARDO PONTILLO 5 452 90,4 45 88 94 97 88 85 497

5 ZANETTI 5 452 90,4 41 88 88 94 88 94 493

6 PUGLIOLI 5 446 89,2 38 85 91 91 88 91 484

7 BRUNO 5 443 88,6 6 76 94 85 94 94 449

8 VANDELLI 5 410 82,0 32 85 79 82 88 76 442

9 VENEZIA A 4 388 97,0 50 100 100 94 94 438

10 OLEZZI 4 379 94,8 19 94 88 97 100 398

11 RAMUNNI 4 361 90,3 28 94 94 91 82 389

12 BALBONI A. 5 371 74,2 73 73 73 73 79 371

13 BEVILACQUA 4 337 84,3 33 82 79 88 88 370

14 BONTADINI G. 4 352 88,0 6 79 91 82 100 358

15 MORGESE 4 331 82,8 23 82 82 82 85 354

16 UGOLINI 4 331 82,8 7 76 79 85 91 338

17 JANNOLO 4 313 78,3 8 76 73 73 91 321

18 SOLDATI 4 316 79,0 79 76 79 82 316

19 BORSARI 3 273 91,0 36 94 91 88 309

20 MORGESE GL 4 301 75,3 76 73 76 76 301

21 GAZZONI 4 292 73,0 73 73 73 73 292

22 RONCARATI 3 273 91,0 91 91 91 273

23 ROSSI L. 3 222 74,0 73 73 76 222

24 TREBBI M 2 182 91,0 45 91 91 182

25 DEGLI ESPOSTI G. 2 179 89,5 91 88 179

26 COMASTRI 2 173 86,5 85 88 173

27 MASSIMI ALBERTO 2 152 76,0 1 73 79 153

28 ROSSI PL 2 149 74,5 73 76 149

29 DEGLI ESPOSTI F. 1 94 94,0 21 94 115

30 CAROTENUTO 1 88 88,0 88 88

31 FIACCO 1 85 85,0 85 85

32 DI MARCO 1 73 73,0 73 73

33 FRANCHINI 28 28 28

ATLETE

1 WIZA 5 479 95,8 23 97 97 94 91 100 502

2 MASSIMI C. 5 401 80,2 6 79 76 82 79 85 407

3 CAMBARERI 4 364 91,0 10 88 88 91 97 374

4 SCARSETTO 4 355 88,8 13 91 94 85 85 368

5 FOSNEA 3 246 82,0 18 82 76 88 264

6 MONTEBUGNOLI 2 200 100,0 100 100 200

7 FANTI 1 88 88,0 11 88 99

8 BARBIERI 1 97 97,0 97 97


Socio Tot. 1 8 9 13 15 18 22 24 25 27 29 Tot. Socio Tot. 1 8 9 13 15 18 22 24 25 27 29 Tot.

Accapaticcio Rita 249 5 5 5 5 2 271 Fanti Claudia 74 2 76

Accorsi Andrea 5 5 Fasulo Silvia 41 2 43

Aiello Gianni 5 5 Fiacco Patrizio 80 5 85

Amatruda Vincenzo 141 141 Fiori Emanuele 96 2 2 2 2 2 106

Angelini Mirko 31 31 Fiori Enrico 110 2 2 2 2 2 120

Angelini Rosanna 244 5 2 2 5 5 263 Fiorini Edda 135 5 2 2 2 2 148

Angiolini Fabrizio 44 2 46 Fontana Enrico 194 2 5 5 2 5 213

Angiolini Secondo 229 5 5 5 5 5 254 Formica Luca 177 5 5 5 192

Aurienna Giovanni 105 2 2 2 2 2 115 Formica Romana 109 5 2 2 5 123

Azzolini Rosanna 135 2 2 2 2 2 145 Formica Romano 85 5 2 5 5 102

Balboni Agostino 76 2 5 83 Formica Stefano 132 5 5 142

Balboni Andrea 118 5 5 2 2 2 5 2 5 146 Fosnea Angela 30 30

Balboni Daniele 6 2 8 Francesconi Daniela 127 2 2 2 2 2 137

Barbieri Tiziana 25 25 Franchini Enzo 56 2 58

Barchetti Monica 15 15 Gazzoni Gianluca 220 2 5 5 2 5 239

Becchelli Beatrice 204 5 2 5 5 5 226 Gherardi Augusto 112 2 2 2 2 2 122

Benfenati Daniele 220 2 5 2 2 2 2 5 2 5 247 Ghinazzi Edoardo 232 5 5 2 5 5 5 259

Benvenuti Lorenzo 30 30 Giampaolo Giuseppe 216 2 2 2 2 2 226

Benvenuti Stefano 115 5 120 Giardini Guido 204 5 2 5 5 5 226

Bevilaqua Andrea 40 40 Gilli Rinaldo 16 16

Bianchi Gianni 257 5 5 2 2 5 2 5 5 288 Giordani Alessandro 15 15

Bigi Giuliana 226 5 2 2 5 2 5 2 5 254 Giovagnovi Gabriella 207 5 5 2 2 2 223

Bisetti Ivan 25 25 Giovannini Paola 10 10

Bonafè Mauro 99 2 2 2 2 2 109 Giuliani Giulio 105 5 2 2 5 2 2 2 125

Bonfiglioli Giuseppe 228 5 5 2 5 2 2 5 254 Govoni Fabio 105 2 2 2 2 2 115

Bonfiglioli Vanessa 32 32 Govoni Giacomo 166 5 2 2 5 5 185

Boni Federico 19 19 Gozzi Gianfranco 94 2 5 2 5 108

Boni Massimo 16 16 Grassi Patrizia 40 40

Bonini Anna 31 2 2 2 37 Grasso Giuseppina 128 2 2 2 2 2 138

Bonini Filippo 21 2 2 25 Grazia Cesare 222 5 2 5 2 5 2 5 248

Bontadini Gerardo 273 5 5 2 2 5 2 5 2 2 2 5 310 Gruppioni Mauro 189 5 5 199

Borsari Andrea 52 5 57 Iannolo Rocco 254 5 5 2 5 2 5 2 2 2 284

Bortolotti Alessandro 0 0 Laffi Lina 257 5 5 2 5 2 5 2 2 5 290

Brugnoli Roberto 121 2 2 2 2 2 131 Laino Aurora 2 2

Bruno Carmine 245 5 5 2 5 5 267 Laino Paolo 2 2

Budriesi Giuseppe 7 7 Lambertini Masimo 6 6

Bussolari Emanuela 241 2 5 2 2 5 2 5 5 269 Lazzarin Daniela 220 2 5 2 2 2 2 5 2 5 247

Bussolari Giancarlo 235 2 2 2 2 5 2 5 5 260 Libanoro Luciano 277 5 5 2 2 5 2 5 2 2 2 5 314

Cambaleri Maria 252 5 5 2 5 2 5 2 2 2 282 Lipparini Angela 51 5 5 2 2 2 67

Cangini Mirella 181 2 2 2 5 5 197 Lipparini Romana 219 5 5 2 5 2 2 5 245

Carletti Ilario 237 5 5 2 5 2 5 2 2 2 5 272 Lombardo Pontillo 60 60

Carotenuto Raffaele 32 32 Magnani Alberto 127 2 2 2 2 2 137

Castellani Viviano 165 2 2 2 2 5 178 Maini Vittorio 224 5 5 5 2 2 243

Cecchetto Alberto 13 13 Malferrari Anna 212 5 5 5 5 5 237

Cecchetto Mauro 4 4 Manfredini Danilo 74 5 5 84

Cervellati Mauro 17 17 Mainiero Manuele 17 17

Chillà Massimo 19 19 Marani Luciano 234 5 2 2 5 2 5 2 5 262

Civolani Marisa 129 2 2 5 2 5 145 Marchesi Manuela 257 5 5 2 2 5 2 5 5 288

Cludi Marzia 6 2 8 Marsella Anna 224 5 5 5 2 2 243

Comastri Erio 17 5 22 Massimi Alberto 238 5 5 2 2 5 2 5 2 266

Cracchi Giuseppe 244 5 2 2 5 5 263 Massimi Cristina 76 5 5 5 91

Cremonini Claudio 94 2 2 2 2 2 104 Massimi Francesco 25 5 5 5 40

Degli Esposti Fabio 18 18 Mazzoni Anna 178 5 2 2 5 192

Degli Esposti Giordano 140 5 5 150 Meliconi Serafino 120 2 2 2 2 2 130

Dell' Orto Albertina 216 2 2 2 2 2 226 Montaguti Romano 154 5 5 5 2 5 5 181

Dell' Uva Lorenzo 5 5 Montebugnoli Silvia 86 86

Di Biase Marina 0 0 Morgese Gianluca 62 62

Di Marco Attilio 115 2 2 2 121 Morgese Giuseppe 119 2 121

Ecchia Mario 272 5 5 2 2 5 2 5 2 2 2 5 309 Moschetta Paolo 128 2 2 2 2 2 138

Faenza Giorgio 251 5 5 2 2 2 5 2 2 2 5 283 Mozzato Maurizio 256 5 5 2 2 5 2 2 2 281

Falchieri Graziano 48 5 5 58 Olezzi Fernando 103 2 5 110

ATTENZIONE: PER EVENTUALI CORREZIONI COMUNICARLE A CRACCHI ENTRO E

NON OLTRE LA FINE DEL MESE DI PUBBLICAZIONE DEL GIORNALINO

IN CASO CONTRARIO NON SARANNO CONTEGGIATE.


Socio Tot. 1 8 9 13 15 18 22 24 25 27 29 Tot. Socio Tot. 1 8 9 13 15 18 22 24 25 27 29 Tot.

Pasotti Maria Teresa 277 5 5 2 2 5 2 5 2 2 2 5 314 Tilomelli Sergio 105 2 2 2 2 2 115

Pasquali Bruno 237 5 5 2 2 5 2 2 2 2 5 269 Tinto Alessandro 10 10

Pasquali Cecilia 141 5 2 2 2 5 2 2 2 2 5 170 Trebbi Marco 54 2 2 58

Pazzaglia Francesco 15 2 17 Trebbi Sauro 62 62

Pederzani Giuseppe 237 5 2 2 2 5 2 5 2 2 5 269 Tredicini Iames 14 14

Poli Sandra 228 5 5 2 2 5 2 2 5 256 Trezza Rocco 200 2 5 5 5 5 222

Poli Bice 251 5 5 2 2 5 2 2 2 5 281 Tugnoli Cesarina 181 2 5 5 5 5 203

Puglioli Marco 34 5 5 44 Ugolini Stefano 35 2 5 5 47

Ramunni Antonio 194 5 2 2 5 208 Ungarelli Fausto 223 2 5 5 5 5 245

Ricci Rosita 181 5 2 2 5 5 200 Vampiri Loredana 183 2 5 2 2 5 199

Rizzo Franco 172 2 5 5 2 5 191 Vandelli Francesca 72 2 2 2 2 80

Rizzoli Walter 20 20 Vandelli Gianni 89 2 2 2 2 2 99

Roda Michele 20 20 Vandelli Luigi 37 5 42

Romanini Lillia 107 2 2 2 2 2 117 Vanzini Vania 174 174

Rossi Luigi 132 2 2 2 5 143 Venezia Andrea 102 5 2 109

Rossi Pier Luca 200 2 5 2 5 2 2 2 5 225 Viscido Anna 47 47

Rubini Loretta 5 5 Wiza Barbara Ann 194 5 2 2 5 208

Sandrolini Lucia 233 5 5 5 5 2 5 260 Zanella Ettore 253 5 5 2 2 5 2 5 2 2 2 5 290

Sarti Emanuela 227 5 5 5 5 5 252 Zanetti Mirco 41 5 46

Sarti Silvia 254 5 5 2 2 5 2 2 2 279 Zanotti Paolo 7 7

Scarsetto Ornella 116 116 Zucchelli Cristina 0 0

SIRTI LINO - PRES. 187 5 5 5 5 5 212 Zucchelli Sergio 10 10

Soave Claudio 22 2 2 26 Zuccheri Marco 104 2 2 2 110

Soldati Fabrizio 236 5 5 2 2 2 5 257 Zullo Salvatore 233 2 2 2 2 241

Tassi Francesco 17 17 Chirco Giovanna 45 5 50

Tentarelli Giovanni 194 2 5 2 5 5 213

ATTENZIONE: PER EVENTUALI CORREZIONI COMUNICARLE A CRACCHI ENTRO E

NON OLTRE LA FINE DEL MESE DI PUBBLICAZIONE DEL GIORNALINO

IN CASO CONTRARIO NON SARANNO CONTEGGIATE.


02.09.18 Camminata 4 campanili km 11,5-8-3 9,00 Calderino

09.09.18 Run Tun Up km 21,097 9,30 P.za Maggiore

09.09.18 Staffetta km 10,5-10,5 9,30 P.zaMaggiore

09.09.18 Camm. Di Argelato km 10.5.2 8,30 Argelato

16.09.18 Maratonina del Pesco km 30.20.16.11.9.3. 9,00 S.Giovanni P.

16.09.18 Camm. D.Barbarossa km 7.3. 9,00 Medicina

23.09.18 race for the cure km 5.2 10,00 G.Margherita

23.09.18 race for the cure km 5.2 10,00 G.Margherita

30.09.18 Monte Sole Km 10.7.3 9,30 Rioveggio

30.09.18 Ecomaratona Monte Sole km 10-21-42 9,00 Rioveggio

30.09.18 Dall’Eremo ai gessi km 18.12.7.3. 9,00 Casalecchio

More magazines by this user
Similar magazines