NOI - frammenti di siena

extempora

Il nuovo magazine targato Extempora. Numero unico dicembre 2019

Andrea

Virginia

Valorizzazione del nostro patrimonio culturale

per incentivare al massimo il turismo,

coinvolgendo non solo strutture,

imprenditori e commercianti ma anche i

singoli cittadini, magari rendendoli partecipi

e promotori di eventi. Tutto questo servendosi

molto anche del mondo della digitalizzazione,

che sarà fondamentale per

non rimanere indietro nei confronti delle

altre province e rendere più snella anche la

vita dei cittadini nella loro quotidianità.

Vorrei che Siena investisse di più sul turismo,

abbiamo tutte le potenzialità per farlo.

Gigi

Stefano Migliorerei la rete ferroviaria

a Siena. Vivo

a Milano per lavoro e

non è possibile impiegare

un'ora e mezzo

solo per raggiungere

Firenze! Paradossalmente,

è lo stesso tempo

che si impiega nella

tratta Firenze - Milano

con il treno veloce, e ciò

è inammissibile. Con

treni efficienti, magari

il doppio binario, è possibile limitare l’uso delle auto e

questo significherebbe meno traffico, file continue sulle

strade e meno inquinamento per tutti. Inoltre, anche il

turismo potrebbe essere maggiormente incrementato.

Tassa individuale per i turisti, molto più

cara per NCC e ciclisti. Per moderare l'afflusso

selvaggio e spesso arrogante (come

se i senesi fossero gli ausiliari pagati per

fare le comparse) di "gente" che dovrebbe

aver più rispetto per la Città. Oggi ciò che

non costa non viene considerato, almeno

contribuirebbero a fare cassa per i servizi

che esige questo tsunami sempre più incontrollato

e cafone.

Alessandro

Locali notturni e intrattenimento

per i giovani durante il periodo

invernale.

Filippo Siena ha bisogno di essere

valorizzata soprattutto

dal punto di vista del suo

patrimonio artistico, che

è uno dei punti di forza

maggiori della nostra città.

Per valorizzare tale patrimonio

e le attività culturali

connesse, è necessario

renderlo più facilmente

accessibile, in modo che sempre più persone ne possano godere.

L’arte, la cultura e il turismo sono senza dubbio dei motori

importanti per la nostra città; mi aspetto che il nuovo anno

porti più coesione e fiducia cittadina, affinché tutti noi possiamo

lavorare al miglioramento del gioiello che è la nostra Siena!

Elena

Più tranquillità e sicurezza per

le vie del centro e soprattutto

per le donne che magari devono

rientrare a casa la sera e che

possono incorrere in brutte situazioni.

Da mamma mi auguro

che nel futuro io possa essere tranquilla e serena nel

poter sapere mia figlia in giro, come succedeva 20 anni

fa: i rioni e le contrade erano casa. Oggi non ti senti a

casa nemmeno nelle strade che ti appartengono.

Simone

Senza dubbio incentivare

concerti,

mostre, spettacoli

ed eventi culturali

non solo con artisti

a livello locale

ma soprattutto nazionale.

Rilanciare il lavoro. Sarebbe bello

che dal 2020 i ragazzi che concludono

gli studi e cercano di entrare nel

mondo del lavoro non siano costretti

ad abbandonare la loro città e le

loro contrade, rischiando di perdere

le tradizioni senza poterle a loro volta

tramandare.

Matilde

35

More magazines by this user
Similar magazines