g_I_201404

gmx76081

!"#2 APRILE

2014

Perch ´ e andare avanti?

TRE MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE


`

!"#2

IN QUESTO NUMERO

s

E

IN PI `

U ONLINE

www.jw.org

RAGAZZI

IN COPERTINA

Perch ´ e andare avanti?

PAGINE 6-9

r

La Bibbia risponde a decine di

domande. Ecco qualche esempio:

˙ “Cosa dovrei sapere sul sexting?”

˙ “E se mi sento solo?”

˙ “E se sono vittima di bullismo?”

Guarda anche il video

Chi è un vero amico?

(Nella sezione COSA DICE LA BIBBIA > RAGAZZI)

3 UNO SGUARDO AL MONDO

4 AIUTO PER LA FAMIGLIA

Come accettare i consigli

10 L’INTERVISTA

“Sono convinto dell’esistenza

di un Creatore”

12 GENTI E PAESI

Una visita in Cambogia

14 IL PUNTO DI VISTA BIBLICO

Razzismo

16 FRUTTO DI UN PROGETTO?

Le ali della farfalla

BAMBINI

r

Leggete le storie bibliche a fumetti.

Usate l’album delle attivita ` per

aiutare i vostri bambini a conoscere

meglio i personaggi e i princ`

ıpi

morali della Bibbia.

(Nella sezione COSA DICE LA BIBBIA > BAMBINI)

Vol. 95, No. 4 / Monthly / ITALIAN

Tiratura di ogni numero: 44.748.000 in 99 lingue

Questa pubblicazione non e ` in vendita. Viene distribuita nell’ambito di un’opera mondiale di istruzione biblica

sostenuta mediante contribuzioni volontarie. Salvo diversa indicazione, le citazioni della Bibbia sono tratte dalla

Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture con riferimenti.

Svegliatevi! e ` un periodico mensile edito in Italia dalla Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova,

Via della Bufalotta 1281, Roma. Direttore responsabile: Romolo Dell’Elice. Reg. Trib. Roma n. 14290 - 10/1/1972.

Stampata in Germania da: Wachtturm Bibel- und Traktat-Gesellschaft der Zeugen Jehovas, e. V., Selters/Taunus.

Druck und Verlag: Wachtturm Bibel- und Traktat-Gesellschaft der Zeugen Jehovas, e. V., Selters/Taunus.

Verantwortliche Redaktion: Ramon Templeton, Selters/Taunus.

2014 Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania. Printed in Germany.

Vorreste saperne di piu ` o studiare la Bibbia

gratuitamente a casa vostra?

Visitate il sito www.jw.org oppure scrivete

a uno dei seguenti indirizzi.

TESTIMONI DI GEOVA: ITALIA: Via della Bufalotta 1281,

I-00138 Roma RM. GERMANIA: Jehovas Zeugen, Zweigburo,

¨

65617 SELTERS. Per l’elenco completo degli indirizzi,

vedi www.jw.org/it/contatti.


`

UNO SGUARDO AL MONDO

DAL MONDO

Una ricerca sulla salute a livello

globale ha rivelato che fra il 1990

e il 2010 l’obesita ` è ` aumentata

dell’82 per cento. Anche se in molti

paesi la carenza di cibo continua a

rappresentare un problema, i decessi

causati dal peso eccessivo sono

piu ` del triplo di quelli dovuti alla malnutrizione.

Di fatto “nel giro di vent’anni

siamo passati da un mondo in

cui la gente non aveva abbastanza

da mangiare al mondo di oggi, in cui

(anche nei paesi in via di sviluppo) ci

ammaliamo a causa di un’eccessiva

quantit a ` di cibo e alimenti poco

sani”, ha affermato Majid Ezzati,

coordinatore dello studio.

U.S. Fish & Wildlife Service, Washington, D.C./J. Klavitter

ISOLE MIDWAY

Una femmina di albatro di

Laysan, a quanto pare “l’uccello

selvatico piu ` vecchio al mondo”,

è diventata mamma per l’ennesima

volta nonostante la veneranda

eta. ` L’uccello infatti era

stato “taggato” per la prima volta

nel 1956 e all’epoca aveva almeno

cinque anni, quindi oggi ha sicuramente

piu ` di 60 anni. Nel

corso della sua vita è ` probabile

che abbia percorso in volo fra i

tre e i cinque milioni di chilometri,

l’equivalente di 4-6 viaggi di

andata e ritorno dalla terra alla

luna.

STATI UNITI

Per combattere il traffico, la

citta ` di Los Angeles, in California,

ha sincronizzato tutti i suoi 4.500

semafori, dislocati su un’area di

ben 1.215 chilometri quadrati.

Secondo il New York Times,

Los Angeles è ` “la prima grande

metropoli del mondo a fare una

cosa del genere”.

SUDAFRICA

Uno studio ha indicato che un

terzo delle donne sudafricane usa

saponi e creme sbiancanti per la

pelle. Questi prodotti sono pericolosi

e in diversi paesi sono stati proibiti.

Fra i rischi ci sono vari tipi di cancro,

problemi renali, depressione, ansia,

eruzioni cutanee e cicatrici.

3


`

`

AIUTO PER LA FAMIGLIA | RAGAZZI

Come

accettare

i consigli

LA SFIDA

“Quando qualcuno ti corregge,

fondamentalmente ti sta dicendo

che hai fatto qualcosa

di sbagliato. E non ho mai sentito

nessuno dire: ‘Adoro quando

mi dicono che sto sbagliando’

” (Amy, 17 anni).

Fai fatica ad accettare i consigli

dei tuoi genitori, degli insegnanti

o di altri adulti? In caso

affermativo questo articolo ti

sara ` utile.

In questo articolo alcuni nomi sono stati

cambiati.

%

COSA DOVRESTI SAPERE

Tutti abbiamo bisogno di venire corretti.

“Tutti inciampiamo molte volte” (Giacomo 3:2).

“Non c’ e ` da vergognarsi se abbiamo bisogno che qualcuno

ci corregga perch e ´ abbiamo fatto qualcosa di sbagliato”

(Jessica).

Ricevere una correzione non vuol dire essere degli incapaci.

“Geova riprende colui che ama, come fa anche il padre

col figlio di cui si compiace” (Proverbi 3:12).

“Quando qualcuno mi corregge cerco di pensare

a quanto gli è costato avvicinarmi, e che è ` amorevole da

parte sua darmi consigli” (Tamara).

Puo ` aiutarti a diventare una persona migliore.

“Ascoltate la disciplina e divenite saggi” (Proverbi 8:33).

“Per crescere è ` essenziale essere corretti da qualcuno.

Ti permette di capire come sei visto e ti aiuta a smussare

lati negativi del carattere che forse non sapevi nemmeno

di avere” (Deanne).

Geova ` è il nome di Dio rivelato nella Bibbia.

Chi non ascolta i consigli è come un pilota che ignora

le istruzioni della torre di controllo. Il risultato puo ` essere

disastroso.

r Potete trovare altri consigli per le famiglie su www.jw.org


COSA PUOI FARE

Cerca di essere obiettivo. Quando vieni corretto potresti

avere la tendenza a offenderti. Ma cerca di non reagire

d’impulso. Per riuscirci, prova per un attimo a vedere

le cose dall’esterno; immagina di essere tu a dover dare

lo stesso consiglio a un’altra persona, magari tuo fratello

o tua sorella minore. Forse adesso riesci a vedere

che, almeno in parte, il consiglio è ` valido. Allora cerca di

vederlo sotto la stessa luce anche quando sei tu a riceverlo.

(Principio biblico: Ecclesiaste 7:9.)

“A volte quando qualcuno ti fa una critica te la prendi

cosı ` tanto da dimenticarti che ti voleva aiutare a migliorare,

e non ti voleva ferire” (Theresa).

I consigli che ti danno piu

`

fastidio forse sono quelli che

ti servono di piu

`

Rimani umile. Non lasciare che l’orgoglio ti faccia rifiutare

i consigli. D’altro canto non avvilirti solo perch e ´ c’ e `

qualcosa in cui devi migliorare. L’umilta ` ti aiutera ` a non

andare agli estremi. Ricorda che i consigli che ti danno

piu ` fastidio forse sono quelli che ti servono di piu. ` Se

per qualche motivo li rifiuti, ti fai scappare una preziosa

opportunita ` per crescere. (Principio biblico: Proverbi

16:18.)

`

“Accettare i consigli è parte integrante del processo

di maturazione. Se non impariamo a sfruttarli per crescere,

alla lunga siamo noi a rimetterci” (Lena).

Dimostrati grato. Anche se a volte ` è dura accettare

un consiglio, cerca di mostrare gratitudine a chi te lo ha

dato: ha senz’altro a cuore i tuoi migliori interessi e vuole

il meglio per te. (Principio biblico: Salmo 141:5.)

“Se dici ‘grazie’ non sbagli mai, specialmente se il consiglio

era appropriato. E anche se non lo era, puoi sempre

essere gentile e ringraziare la persona dello sforzo fatto

per avvicinarti” (Carla). ˛

VERSETTI CHIAVE

“Non ti affrettare nel tuo spirito a

offenderti” (Ecclesiaste 7:9)

“L’orgoglio ` è prima del crollo”

(Proverbi 16:18)

“Se mi colpisse [con un rimprovero]

il giusto, sarebbe amorevole

benignita” ` (Salmo 141:5)

JUSTIN

“Le critiche possono ferire,

ma cerco di ricordarmi che

chi mi corregge vuole tirare

fuori il meglio di me. Cerco

di vederlo come un amico

che mi da ` una mano”

CHARLETTE

“So che posso sbagliare,

e mi fa piacere se qualcuno

mi fa notare un mio errore.

Cosı ` capisco in cosa devo

migliorare”

Per trovare altri articoli per i ragazzi

visita il nostro sito www.jw.org

(nella sezione COSA DICE LA

BIBBIA > RAGAZZI).

Svegliatevi! Aprile 2014 5


IN COPERTINA

Perch ´ e andare avanti?

“Alcuni studi indicano che

per ogni persona che si

suicida, ce ne sono 200

che tentano di farlo e altre

400 che ci pensano”

(THE GAZETTE, MONTREAL,

CANADA)

SE CONOSCESTE Diana, la trovereste una ragazza intelligente,

gentile e socievole. Ma dietro alla sua apparente solarita ` si

nasconde una profonda disperazione, che per giorni, settimane o

anche mesi la porta a pensare di non valere nulla. “Non c’ e ` giorno

in cui non pensi alla morte”, dice. “Credo davvero che senza

di me il mondo sarebbe un posto migliore”.

Diana dice che non si toglierebbe mai la vita, ma a volte le sembra

che continuare a vivere non abbia molto senso. “Vorrei tanto

morire in un incidente”, dice. “Ormai per me la morte non è ` una

nemica ma un’amica”.

Molti si possono identificare nelle parole di Diana, e alcuni hanno

effettivamente pensato, o tentato, di togliersi la vita. Gli esperti indicano,

pero, ` che la maggioranza di quelli che tentano il suicidio

in realt a ` non vogliono smettere di vivere; vogliono solo smettere

di soffrire. In pratica, pensano di avere un buon motivo per morire

ma non per vivere.

Allora perch e ´ andare avanti? Vediamo tre motivi per continuare a

vivere.

Il nome ` è stato cambiato.

LUOGO COMUNE: Parlare

di suicidio, o anche solo toccare

l’argomento, puo ` spingere qualcuno

a tentare di togliersi la vita.

REALT ` A: Affrontare apertamente l’argomento

spesso aiuta chi ha pensieri suicidi a considerare

altre soluzioni.


1 Le cose cambiano

“Siamo incalzati in ogni

Il suicidio è ` stato definito “una soluzione definitiva a un

problema temporaneo”. Anche se è ` difficile da credere,

una situazione angosciosa, perfino quando appare irrisolvibile,

puo ` essere temporanea. Anzi, all’improvviso puo ` cambiare

in meglio. (Vedi il riquadro “Le loro circostanze cambiarono”.)

`

Anche se questo non accade, è meglio affrontare i

problemi giorno per giorno. “Non siate mai ansiosi del domani”,

disse Gesu, ` “poich e ´ il domani avra ` le proprie ansieta.

` Basta a ciascun giorno il proprio male” (Matteo 6:34).

E se le tue circostanze non possono cambiare? Forse hai

una malattia cronica. Oppure ti senti angosciato a causa di

una situazione irreversibile, come un matrimonio finito o la

morte di una persona a cui volevi bene. Che fare in questi

casi?

Anche in un caso del genere c’ e ` qualcosa che puoi cambiare:

il tuo modo di vedere la situazione. Imparando ad

accettare quello che non puoi cambiare è ` piu ` probabile

che tu veda le cose da un punto di vista piu ` positivo (Proverbi

15:15). E probabilmente cercherai anche il modo per

affrontare la situazione anzich e ´ ricorrere a metodi drastici

per porvi fine. Cos`

ı inizierai a gestire, almeno in parte, quella

che ti sembra una situazione ingestibile (Giobbe 2:10).

modo, ma non alle

strette da non

muoverci; siamo

perplessi, ma non

assolutamente

senza via d’uscita”

(2 CORINTI 4:8)

TIENI PRESENTE CHE...Non

puoi scalare una montagna con

un solo balzo, ma magari puoi

farlo un passo alla volta. Lo stesso

vale per quasi tutti gli ostacoli

che incontri, per quanto possano

sembrare insormontabili.

QUELLO CHE PUOI FARE OGGI:

Parla a qualcuno della tua situazione,

forse un amico o un familiare.

Potrebbe aiutarti a vedere le cose

in modo piu ` equilibrato (Proverbi

11:14).

LE LORO CIRCOSTANZE CAMBIARONO

Consideriamo quattro persone fedeli menzionate nella Bibbia che

sprofondarono cos`

ı tanto nella disperazione da desiderare di morire.

Rebecca: “Se è ` cos`

ı, perch e ´ Elia: “Togli la mia anima,

mai vivo?” (Genesi 25:22). poich e ´ non sono migliore dei

Mose: ` “Ti prego, uccidimi. [...]

Non farmi vedere la mia calamita”

` (Numeri 11:15).

miei antenati” (1 Re 19:4).

Giobbe: “Perch e ´ non sono

morto fin dal seno di mia

madre?” (Giobbe 3:11, CEI.)

Se leggi nella Bibbia la storia

di queste persone, scoprirai

che le loro circostanze

cambiarono in meglio, e in un

modo del tutto inaspettato.

Puo ` succedere la stessa cosa

anche a te (Ecclesiaste 11:6).

Non arrenderti!

Svegliatevi! Aprile 2014 7


`

“Gettate su [Dio] tutta la

vostra ansieta, ` perch e ´ egli

ha cura di voi” (1 PIETRO 5:7)

Secondo la Fondazione

americana per la prevenzione

del suicidio, “alcuni studi

hanno appurato che la

stragrande maggioranza delle

persone che muoiono suicide

(il 90% o piu) ` all’epoca del

decesso avevano un disturbo

mentale. Spesso, pero, ` tali

disturbi non erano stati

identificati, diagnosticati o

adeguatamente curati”

TIENI PRESENTE CHE... Di

solito non è ` possibile uscire dal

tunnel della depressione da soli.

Con l’aiuto di qualcuno, invece,

ce la puoi fare.

QUELLO CHE PUOI FARE OGGI:

Chiedi aiuto a uno specialista

apprezzato che cura i disturbi

dell’umore come la depressione.

2 Puoi trovare un aiuto

Quando pensi di non poter fare nulla per migliorare la tua

situazione, potresti preferire la morte alla vita. Considera,

pero, ` alcuni modi in cui puoi ricevere aiuto.

Preghiera. La preghiera non è ` semplicemente un rifugio

psicologico, e neppure l’ultima spiaggia di chi è disperato.

Ti permette di comunicare effettivamente con Geova

Dio, e per lui tu sei importante. Geova desidera che tu

gli parli di cio ` che ti angoscia. Infatti la Bibbia ci da ` questa

esortazione: “Getta su Geova stesso il tuo peso, ed egli

stesso ti sosterra” ` (Salmo 55:22).

Perch e ´ non ti rivolgi a Dio in preghiera oggi stesso? Usa il

suo nome, Geova, e aprigli il tuo cuore (Salmo 62:8). Geova

vuole che tu diventi suo amico (Isaia 55:6; Giacomo

2:23). La preghiera è ` un modo per comunicare di cui puoi

avvalerti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

Persone a cui stai a cuore. Per gli altri sei importante, e

tra questi ci sono i tuoi familiari o gli amici che magari

hanno gia ` dimostrato il loro interesse per te. Tra coloro a

cui stai a cuore ci sono alcuni che forse nemmeno conosci.

Per esempio, nel corso del loro ministero a volte i Testimoni

di Geova incontrano persone distrutte dal dolore,

alcune delle quali ammettono di avere un disperato bisogno

di aiuto e di aver pensato al suicidio. Grazie alla

loro opera di casa in casa, i Testimoni di Geova hanno la

straordinaria opportunita ` di aiutare queste persone. Seguendo

l’esempio di Gesu, ` i Testimoni si interessano del

prossimo. E si interessano anche di te (Giovanni 13:35).

Aiuto da parte di uno specialista. Spesso i pensieri suicidi

sono sintomo di un disturbo dell’umore, come la depressione.

Non c’ e ` da vergognarsi se si ha una malattia

emotiva, cos`

ı come non ci si vergognerebbe di una malattia

fisica. La depressione è ` stata definita “il raffreddore

della mente”. In pratica tutti possono esserne colpiti, e si

puo ` curare.

Se i pensieri suicidi sono forti o persistenti cerca di scoprire che tipo di aiuto

`

è disponibile. Per esempio puoi trovare personale qualificato rivolgendoti a una

linea telefonica che fornisce assistenza o a una struttura specializzata.


3 C’ ` e una speranza

La Bibbia riconosce che il percorso dell’uomo è ` “sazio di

agitazione” (Giobbe 14:1). Oggi tutti, in un modo o nell’altro,

sono toccati da qualche tragedia. Alcuni, pero, ` si sentono

irrimediabilmente senza speranza e non vedono via

d’uscita, nessuna prospettiva di un futuro migliore. Anche

tu ti senti cos`

ı? Allora sappi che la Bibbia ti offre una vera

speranza, e non solo a te, ma a tutta l’umanita. ` Per esempio:

˙ La Bibbia insegna che per noi Geova Dio aveva in

mente qualcosa di decisamente migliore (Genesi 1:28).

˙ Geova Dio promette di trasformare la terra in un

paradiso (Isaia 65:21-25).

˙ L’adempimento di questa promessa è ` sicuro.

Rivelazione, o Apocalisse, 21:3, 4 dice:

“La tenda di Dio è ` col genere umano ed egli risiedera

`

con loro, ed essi saranno suoi popoli. E Dio stesso sara

`

con loro. Ed egli asciughera ` ogni lacrima dai loro occhi,

e la morte non ci sara ` piu, ` n e ´ ci sara ` piu ` cordoglio n e ´ grido

n e ´ dolore. Le cose precedenti sono passate”.

Questa speranza non è ` semplice utopia. Geova Dio si

propone di realizzarla e ha sia il potere che il desiderio di

farlo. La speranza contenuta nella Bibbia è ` degna di fiducia,

e risponde in modo eloquente alla domanda “Perch e ´

andare avanti?” ˛

“I mansueti stessi

possederanno la terra,

e in realta ` proveranno

squisito diletto

nell’abbondanza della

pace” (SALMO 37:11)

TIENI PRESENTE CHE . . . Anche

se a volte le tue emozioni sono in

subbuglio come una barca in balia

della tempesta, il messaggio di speranza

contenuto nella Bibbia puo

`

essere un’ancora che ti da ` stabilita.

`

QUELLO CHE PUOI FARE OGGI:

Inizia a scoprire cosa insegna la

Bibbia a proposito di una vera speranza

per il futuro. I Testimoni di

Geova saranno lieti di aiutarti. Puoi

contattare quelli della tua zona oppure

ottenere interessanti informazioni

dal loro sito, jw.org.

Un suggerimento: visita jw.org, vai alla sezione

PUBBLICAZIONI > BIBLIOTECA ONLINE e digita

parole chiave come “depressione” o “suicidio”.

Troverai l’aiuto di cui hai bisogno.

Svegliatevi! Aprile 2014 9


`

L’INTERVISTA | FR ´ ED ´ ERIC DUMOULIN

“Sono convinto dell’esistenza di un Creatore”

Da piu ` di dieci anni Fr ed ´ eric ´ Dumoulin si occupa di ricerca

farmaceutica presso l’Universita ` di Gand, in Belgio.

Un tempo era ateo. Ma a un certo punto si è convinto che

la vita è ` stata creata da Dio. Svegliatevi! ha rivolto a

Fr ed ´ eric, ´ che ora è ` testimone di Geova, alcune domande

in merito al suo lavoro e alla sua fede.

Quand’era bambino la

religione ha avuto qualche

influenza su di lei?

S`

ı. Mia madre era cattolica. Ma

quando studiai le crociate e l’Inquisizione

rimasi disgustato dalla

religione e non volli saperne

piu ` nulla. Mi documentai anche

sulle religioni non cristiane,

e non mi sembrarono migliori.

All’eta ` di 14 anni conclusi che

la corruzione all’interno della religione

era la prova che Dio non

esisteva. Percio, ` quando a scuola

mi fu insegnata la teoria dell’evoluzione

mi persuasi che la

vita aveva avuto origine solo grazie

a processi naturali.

Com’ ` e nata la sua passione

per la scienza?

Quando avevo sette anni mi regalarono

un microscopio: divenne

il mio giocattolo preferito. Tra

le altre cose, ci esaminavo gli insetti

che mi affascinavano di

piu, ` come le farfalle.

Come ha cominciato a interessarsi

all’origine della vita?

All’eta ` di 22 anni conobbi una

ricercatrice che era testimone di

Geova. Secondo lei la vita era

stata creata da Dio. A me l’idea

sembrava molto strana. Credevo

che avrei potuto facilmente

dimostrarle che la sua fede era

assurda. Ma notai con mia grande

sorpresa che le risposte che

dava alle mie domande erano

sensate. Cominciavo a essere

incuriosito da chi credeva in Dio.

Qualche mese dopo incontrai

un altro testimone di Geova molto

ferrato nel campo della medicina.

Quando si offrì`

ı di spiegarmi

in cosa credeva, accettai; desideravo

capire il motivo per cui certe

persone credevano in Dio. Volevo

riportarlo con i piedi per terra.

`

Evidentemente non ci è

riuscito, giusto?

In effetti no. Cominciai a documentarmi

sulle teorie che


Mi resi conto che quando la Bibbia fa un’affermazione

su questioni scientifiche è ` sempre accurata

spiegano l’origine della vita. Fui

sorpreso di notare che eminenti

scienziati dicono che persino

la cellula piu ` semplice è ` talmente

complessa che non puo

`

aver avuto origine sulla terra. Alcuni

credono che tali cellule provengano

dallo spazio. Sull’origine

della vita ci sono opinioni

decisamente discordanti.

C’ e ` un’opinione su cui concordano?

`

È bizzarro, ma molti scienziati

convengono che in qualche

modo la vita abbia avuto origine

dalla materia inanimata per

mezzo di processi naturali. Ricordo

di essermi chiesto: “Se

loro stessi non sanno in che

modo la vita possa aver avuto

origine senza un Creatore, come

fanno a essere tanto sicuri che

le cose siano andate cos`

ı?” A

quel punto iniziai ad approfondire

cio ` che la Bibbia dice al riguardo.

Che idea si fece della

Bibbia?

Piu ` la studiavo piu ` mi convincevo

che dice il vero. Per esempio

gli scienziati hanno dimostrato

solo recentemente che

l’universo ha avuto un inizio. Ma

il primo versetto della Bibbia,

scritto circa 3.500 anni fa, afferma:

“In principio Dio creo ` i cieli

e la terra”. 1 Mi resi conto che

quando la Bibbia fa un’affermazione

su questioni scientifiche ` è

sempre accurata.

Le sue conoscenze in campo

scientifico le hanno reso

difficile credere in Dio?

No. Quando cominciai a credere

in Dio, studiavo all’universita ` da

tre anni. Ancora oggi, piu ` studio

le complesse strutture degli organismi

viventi piu ` mi convinco

dell’esistenza di un Creatore.

Pu ` o farci un esempio?

Certo. Ho studiato gli effetti di

farmaci e tossine sugli esseri viventi.

Resto sempre meravigliato

dal modo in cui il nostro cervello

è ` protetto dalle sostanze

nocive e dai batteri. C’ e ` una barriera

che tiene il sangue separato

dalle cellule cerebrali.

Perch e ´ questo fatto è ` cosı

`

speciale?

Oltre cento anni fa alcuni ricercatori

notarono che le sostanze introdotte

nel flusso sanguigno arrivano

in ogni parte del corpo,

ad eccezione del cervello e del

midollo spinale. Per me questa è `

una cosa sbalorditiva, perch e ´ esiste

un’immensa rete di minuscoli

vasi capillari che porta il

sangue a ogni cellula del cervello.

Tutte le cellule cerebrali vengono

pulite, nutrite e ossigenate dal

sangue. Per cui viene da chiedersi

come sia possibile che sangue

e cellule cerebrali rimangano

separati. Questo è ` rimasto un mistero

per molti anni.

Come funziona questa

barriera?

I microscopici vasi sanguigni

non sono come tubi di plastica

che tengono il loro contenuto

separato dall’ambiente circostante.

Le pareti dei vasi sanguigni

sono fatte di cellule, che permettono

a varie sostanze e

microbi di attraversarle e di passare

fra una cellula e l’altra.

Ma le cellule che formano i vasi

sanguigni del cervello sono diverse.

Sono strettamente legate

tra loro. Queste cellule e le giunzioni

strette che formano fra

loro sono incredibili. Tutta una

serie di meccanismi complessi

permette e controlla il passaggio

fra il flusso sanguigno e il

cervello di elementi come ossigeno,

anidride carbonica e glucosio.

Ma altri composti, proteine

e cellule non vengono fatti

passare. In pratica questa barriera

ematoencefalica funziona

a livello molecolare per produrre

filtri fisici, chimici ed elettrici. Secondo

me un progetto del genere

non puo ` essere il prodotto

dell’evoluzione. ˛

1. Genesi 1:1.

Svegliatevi! Aprile 2014 11


GENTI E PAESI | CAMBOGIA

Una visita in Cambogia

C A M B O G I A

PHNOM PENH

VILLAGGI GALLEGGIANTI, mercati affollati, strade

gremite di motorini che trasportano di tutto, dai

polli ai frigoriferi: questi sono solo alcuni degli scenari

e dei suoni che fanno parte della Cambogia.

Gli abitanti della Cambogia sono famosi per essere

calorosi, amichevoli e affiatati. In contesti informali

usano chiamarsi fratello, sorella, zia, zio, nonna o

nonno, anche se non si sono mai visti prima.

Il riso costituisce una componente essenziale della

cucina cambogiana. Un pasto tipico consiste in tre

o quattro portate che spesso includono una zuppa. Il

pesce è ` una delle pietanze preferite. Non è ` insolito

che piatti dolci, acidi e salati vengano serviti durante

lo stesso pasto.

Circa duemila anni fa, commercianti indiani e

pellegrini di passaggio diretti in Cina iniziarono a fre-

© David Davis Photoproductions/Alamy


`

`

`

Il frutto del drago ` è

comune in Cambogia

Alcuni cambogiani vivono

in case galleggianti, mentre altri

in case costruite su alte palafitte

o su piattaforme galleggianti.

Esistono perfino scuole,

ospedali, mercati e distributori

di benzina galleggianti

Oltre 1.500 persone della

Cambogia stanno studiando la

Bibbia con i Testimoni di Geova,

e trovano risposta a quesiti come:

Dove sono i morti? Qual è il

proposito di Dio per la terra?

quentare la costa della Cambogia e a barattare seta

e metalli per spezie, legno aromatico, avorio e oro.

I cambogiani assorbirono presto la cultura dell’India

e della Cina, favorendo cos`

ı l’affermazione dell’induismo

e del buddismo. Oggi infatti oltre il 90 per cento

degli abitanti è buddista.

I Testimoni di Geova diffondono nel paese un messaggio

di speranza tratto dalla Bibbia. Hanno aiutato

molte persone usando il libro Cosa insegna realmente

la Bibbia?, disponibile in circa 250 lingue incluso

il cambogiano. ˛

INFORMAZIONI GENERALI

Popolazione: circa 14 milioni

di abitanti

Capitale: Phnom Penh

Clima: caldo, con stagioni umide

e asciutte

Esportazioni: abbigliamento,

legname, gomma, riso

Il libro Cosa insegna realmente la Bibbia?,

edito dai Testimoni di Geova, è disponibile

in cambogiano (vedi qui)

(

j a Yo b U b

jY˘i ˘H

Svegliatevi! Aprile 2014 13


IL PUNTO DI VISTA BIBLICO | RAZZISMO

RAZZISMO

Qual

`

è l’origine delle razze umane?

“Adamo mise a sua moglie

il nome di Eva, perch e ´ doveva

divenire la madre di

tutti i viventi” (Genesi 3:20)

COSA DICONO GLI ESPERTI L’UNESCO (Organizzazione delle Nazioni

Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura) dichiara

che “tutti gli esseri umani appartengono alla stessa specie e provengono

dallo stesso ceppo” (Dichiarazione sulla razza e i pregiudizi

razziali, 1978).

COSA DICE LA BIBBIA Dio creo ` due esseri umani, Adamo ed

Eva, e disse loro: “Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra

e soggiogatela” (Genesi 1:28). Percio ` Adamo ed Eva divennero il

padre e la madre di tutta l’umanita. ` In seguito, quando la maggior

parte della popolazione della terra fu spazzata via da un’enorme

inondazione, sopravvissero quattro coppie: Noe ` e sua moglie assieme

ai loro tre figli con le rispettive mogli. La Bibbia insegna che

siamo tutti discendenti dei figli di Noe ` (Genesi 9:18, 19).

r Potete trovare la risposta ad altre domande bibliche su www.jw.org


`

`

Esistono razze superiori ad altre?

COSA HANNO DETTO ALCUNI Nel corso del XX secolo vari gruppi

hanno adottato ideologie razziste. I nazisti, ad esempio, sostenevano

che l’idea della superiorita ` razziale avesse un fondamento

biologico. Per contro, il documento dell’UNESCO gia ` menzionato

ha riconosciuto “l’unita ` intrinseca della specie umana e, per conseguenza,

l’uguaglianza innata di tutti gli esseri umani e di tutti i

popoli”.

COSA DICE LA BIBBIA In Atti 10:34, 35 si legge: “Dio non è ` parziale,

ma in ogni nazione l’uomo che lo teme e opera giustizia gli è

accetto”. Pertanto nessuno puo ` sostenere a ragione che una razza

sia superiore a un’altra.

Gesu ` fornı ` ai cristiani l’esempio da seguire quando disse ai suoi

discepoli: “Voi siete tutti fratelli” (Matteo 23:8). Prego ` affinch e ´ i

suoi seguaci fossero uniti e “resi perfetti nell’unita”, ` non divisi o

segregati (Giovanni 17:20-23; 1 Corinti 1:10).

“[Dio] ha fatto da un solo

uomo ogni nazione degli

uomini, perch e ´ dimorino

sull’intera superficie della

terra” (Atti 17:26)

Il razzismo finirà ` a mai?

COSA PENSANO ALCUNI Visto il perdurare delle tensioni a

sfondo razziale, in molti paesi la gente si chiede se la societa ` sia

veramente piu ` vicina alla soluzione del problema razzismo. Alcuni

pensano che l’uguaglianza razziale non ci sara ` mai.

COSA DICE LA BIBBIA Dio non tollerera ` per sempre l’odio

razziale. Sotto il suo Regno uomini e donne “di ogni nazione e

tribu ` e popolo e lingua” lo serviranno in unita, ` dimostrando autentico

amore per il prossimo (Rivelazione [Apocalisse] 7:9).

Il Regno di Dio non è ` una cosa astratta, una condizione del

cuore. È un governo che portera ` grandi cambiamenti sulla terra,

il luogo in cui Dio voleva che tutti i popoli vivessero senza barriere

razziali. ˛

Per ulteriori informazioni, vedi il capitolo 3 del libro Cosa insegna realmente la Bibbia?

edito dai Testimoni di Geova. Anche disponibile su www.jw.org.

“Deve avvenire nella parte

finale dei giorni che il

monte della casa di

Geova sara ` fermamente

stabilito [...] e a esso

dovranno affluire tutte le

nazioni” (Isaia 2:2)

Svegliatevi! Aprile 2014 15


`

FRUTTO DI UN PROGETTO?

Le ali della farfalla

LA FARFALLA ha ali talmente delicate

che anche solo qualche

granello di polvere o un po’ di umidita

` ne appesantirebbero il volo. Ad

ogni modo, la farfalla ha sempre le

ali pulite e asciutte. Qual è il suo segreto?

Riflettete. Studiando la farfalla

Morpho didius, un team di ricercatori

dell’Universita ` Statale dell’Ohio

ha fatto un’interessante scoperta:

sebbene a occhio nudo le ali di questo

insetto appaiano lisce, la superficie

è ` ricoperta di minuscole scaglie

sovrapposte un po’ come le

tegole di un tetto. Su queste scaglie

si trovano microscopiche scanalature

parallele che permettono a sporco

e acqua di scivolare via facilmente.

Gli ingegneri cercano di replicare

la struttura delle ali della farfalla

per realizzare rivestimenti autopulenti

ad alta tecnologia che potrebbero

trovare applicazioni in campo

sia industriale che medico.

Le ali della farfalla sono un altro

esempio di come la scienza cerchi

di imitare le strutture degli organismi

viventi. Come dice il ricercatore

Bharat Bhushan, “la natura è ` piena

di meraviglie ingegneristiche, a livello

microscopico e macroscopico,

che da secoli ispirano l’uomo”.

Che ne dite? Le ali della farfalla

sono un prodotto dell’evoluzione? O

sono frutto di un progetto? ˛

Farfalla: © Robyn Mackenzie, used under license from Shutterstock.com;

scaglie delle ali: Courtesy of Carolina Biological Supply Company

Le ali della farfalla hanno

minuscole scaglie sovrapposte

s

n

o

Download gratuito

di questa rivista e

di numeri arretrati

p

Bibbia online

in circa

50 lingue

Visita www.jw.org

o scansiona

il codice

g14 04-I

131230

More magazines by this user
Similar magazines