La Freccia Agosto 2020

online.magazines

E VENGO DA TE

down. Agosto è questo: libertà, voglia di mettersi in gioco,

amore, movimento, sole. Lo strillo di copertina, e il gioco

di parole che abbiamo scelto, intendono stimolare tutto

questo. Così come gli articoli che leggerete sfogliando,

ancora una volta virtualmente, La Freccia. A settembre ci

riproponiamo di tornare (anche) sulla carta, seppure con

una tiratura più contenuta del solito. Ma vediamo quello

che ci riservano le settimane a venire. Intanto, da un’indagine

promossa da Isnart-Unioncamere e pubblicata a

metà luglio, emergerebbe che quasi un italiano su due

quest’estate non andrà in vacanza. Il 75% di chi le farà sceglie

il mare. Trenitalia di treni per il mare ne ha messi tanti,

persino un Frecciarossa che corre tra Liguria e Maremma.

Ma, si legge nella ricerca, anche gli spostamenti saranno

brevi. Tanto turismo di prossimità. Le gite di un giorno,

quelle che una volta per molti erano la regola, negli anni

del boom economico. E così, di ricordo in ricordo, penso

alle estati di fine anni ‘60 quando, da ragazzino, pantaloni

corti, il sabato o la domenica salivo con i miei in treno

per raggiungere Castiglioncello. Pochi soldi, tanta voglia

di mare e sole. Mi accompagnavano le note di Azzurro, le

parole di Paolo Conte, la voce di Adriano Celentano. Possiamo

farlo ancora. «E allora, io quasi quasi prendo il treno

e vengo, vengo da te».

3

More magazines by this user
Similar magazines