17.12.2021 Views

LA BACHECA DI MARTA

  • No tags were found...

You also want an ePaper? Increase the reach of your titles

YUMPU automatically turns print PDFs into web optimized ePapers that Google loves.

Sergio Scolaro

Assistenza, vendita, noleggio PC

Realizzazione applicativi ad-hoc

Centralini telefonici

Impianti di videosorveglianza

Informatizzazione aziende

IV - Dicembre 2021

Sergio

Scolaro

Consulente Informatico

Loc. Giora, 7 - Capriata d’Orba

Tel. 333/33.87.999

scolaropc@gmail.com

L’Associazione novese NoviMusica

e Cultura, ha

organizzato nella serata

di domenica 12 dicembre 2021,

nella chiesa di San Nicolò di Novi

Ligure, per la prima volta in città,

il prestigioso Galà d’inverno,

un concerto di grande prestigio,

dopo i successi ottenuti con il

Concorso Internazionale Novi

Musica (vinto dallo spagnolo

David Cuevas), il concerto della

Banda Nazionale dei Vigili del

Fuoco (17 luglio) e il Recital Pianistico

di Gianluca Faragli (23

ottobre) presso il Centro Monumentale

di Santa Croce a Bosco

Marengo.

È stata lo scorso anno la prima

edizione del Galà, ma, causa

dell’aggravarsi della pandemia,

si era deciso di realizzare la diretta

streaming, a causa dell’impossibilità

di prevedere pubblico

presente. Aveva ottenuto il Patrocinio

Oneroso del Consiglio

regionale ed ha avuto un ottimo

risultato in termini di visualizzazioni

(oltre 15.000 a livello internazionale)

Quest’anno la decisione di aprire

le porte al pubblico ha prevalso,

anche grazie alle numerose richieste

di prenotazioni, cosicché

l’Associazione NoviMusica e Cultura

ha deciso spostare la sede

del concerto presso la Chiesa

È

stato riaperto al pubblico

per la Festa dell’Immacolata

il caratteristico Presepe

nella Chiesa Parrocchiale

Ovadese con la benedizione di

Don Benzi.

Curatori del presepe sono alcuni

volontari ovadesi Andrea e

Nicola Baretto, Andrea Ottria,

Federico Barisione, Paolo Rosso,

Maurizio Scaiola, i quali

È TORNATO IL prestigioso

“GALÀ D’INVERNO” A NOVI LIGURE

MAURIZIO BILLI

Direttore

NOVIMUSICAFESTIVAL

Associazione Novi Musica e Cultura

Via Giuseppe Garibaldi 91 B - 15057 Novi Ligure (AL)

Tel. 392 6001256

novimusicaecultura.direzione@gmail.com

Novi Musica e Cultura

di San Nicolò, molto capiente e

pertanto idonea allo svolgimento

dell’evento anche in caso di inserimento

del Piemonte in Zona

gialla. L’ampiezza della Chiesa ha

permesso infatti di garantire in

ogni caso un adeguato distanziamento

al fine di evitare ogni possibile

assembramento.

Musicista, compositore e

direttore d’orchestra, ha

compiuto gli studi musicali

presso il Conservatorio S.

Cecilia di Roma conseguendo,

tra gli altri titoli,

il diploma in Direzione d’orchestra

col massimo dei

voti e perfezionandosi in

seguito all’Accademia Nazionale

di S. Cecilia. Laureato in lettere all’Università La

Sapienza di Roma, si occupa di ricerca musicologica e

divulgazione attraverso pubblicazioni e saggi premiati

(tra cui “La Produzione sinfonico-corale di Goffredo Petrassi”

edito da Sellerio). Al suo attivo una produzione

compositiva cameristica e per Orchestra sinfonica che

ha ottenuto premi e riconoscimenti in ambito internazionale.

È direttore ospite di orchestre prestigiose quali

l’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai, L'Orchestra Giuseppe

Verdi di Milano, l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova,

la Filarmonica del Teatro Regio di Torino, l'Orchestra

di Stato del Kazakistan, i Berliner Symphoniker con cui

ha debuttato al Ravello Festival e nella sala Philarmonie

di Berlino. Si è esibito nei più importanti teatri italiani,

europei e centro nord americani e dal 1990 è Direttore

della Banda musicale della Polizia di Stato, considerata

una delle formazioni più importanti a livello internazionale,

con la quale ha eseguito in Italia e all’estero più di 800

concerti collaborando con artisti di fama mondiale.

Interessato alla musica sinfonico-corale, ha realizzato

numerose produzioni con complessi artistici delle principali

fondazioni lirico-sinfoniche italiane, collaborando con

artisti di fama internazionale come Leon Bates, Mariella

Devia, Vincenzo La Scola, Stefano Bollani e altri.

Dal 2002 al 2019 è stato Direttore Artistico del Festival

Marenco e dell’omonimo Concorso Internazionale di

Composizione, manifestazioni volute dall’Amministrazione

Comunale di Novi Ligure per ricordare il compositore

novese Romualdo Marenco

Dal 2020 è Direttore Artistico dell’Associazione Culturale

NOVI MUSICA E CULTURA, i cui progetti più rilevanti

sono il Concorso Internazionale di Composizione Novi

Musica e il Novi Musica Festival .

Il Galà d’inverno 2021 ha visto

la partecipazione dell’Ensemble

I Cameristi cromatici, diretti dal

Maestro Maurizio Billi, che torna

a Novi Ligure dopo

due anni di assenza,

ma che ha collaborato

con l’Associazione,

dalla sua fondazione,

in qualità di Direttore

Artistico. Grazie al Maestro

Billi l’Associazione

ha potuto avere l’onore di

annoverare al suo interno,

come PRIMO SOCIO

ONORARIO, IL MAE-

STRO ENNIO MORRICO-

NE. Il concerto ha visto la

CON IL SOSTEGNO DI

Gala

INAUGURATO IL PRESEPE CITTADINO

ALL’ASSUNTA DI OVADA

CITTÀ DI

NOVI LIGURE

CON IL PATROCINIO DI

2021

d’inverno

Ensemble

I cameristi cromatici

domenica 12 dicembre

MAURIZIO BILLI

Direttore

ore 20.30

Chiesa di S. Nicoló

NOVI LIGURE

NOVIMUSICAFESTIVAL

Musicista, compositore e

direttore d’orchestra, ha

compiuto gli studi musicali

presso il Conservatorio S.

Cecilia di Roma conseguendo,

tra gli altri titoli,

il diploma in Direzione d’orchestra

col massimo dei

voti e perfezionandosi in

seguito all’Accademia Nazionale

di S. Cecilia. Laureato in lettere all’Università La

Sapienza di Roma, si occupa di ricerca musicologica e

divulgazione attraverso pubblicazioni e saggi premiati

(tra cui “La Produzione sinfonico-corale di Goffredo Petrassi”

edito da Sellerio). Al suo attivo una produzione

compositiva cameristica e per Orchestra sinfonica che

ha ottenuto premi e riconoscimenti in ambito internazionale.

È direttore ospite di orchestre prestigiose quali

l’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai, L'Orchestra Giuseppe

Verdi di Milano, l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova,

la Filarmonica del Teatro Regio di Torino, l'Orchestra

di Stato del Kazakistan, i Berliner Symphoniker con cui

ha debuttato al Ravello Festival e nella sala Philarmonie

di Berlino. Si è esibito nei più importanti teatri italiani,

europei e centro nord americani e dal 1990 è Direttore

della Banda musicale della Polizia di Stato, considerata

una delle formazioni più importanti a livello internazionale,

con la quale ha eseguito in Italia e all’estero più di 800

concerti collaborando con artisti di fama mondiale.

Interessato alla musica sinfonico-corale, ha realizzato

numerose produzioni con complessi artistici delle principali

fondazioni lirico-sinfoniche italiane, collaborando con

artisti di fama internazionale come Leon Bates, Mariella

Devia, Vincenzo La Scola, Stefano Bollani e altri.

Dal 2002 al 2019 è stato Direttore Artistico del Festival

Marenco e dell’omonimo Concorso Internazionale di

Composizione, manifestazioni volute dall’Amministrazione

Comunale di Novi Ligure per ricordare il compositore

novese Romualdo Marenco

Dal 2020 è Direttore Artistico dell’Associazione Culturale

NOVI MUSICA E CULTURA, i cui progetti più rilevanti

sono il Concorso Internazionale di Composizione Novi

Musica e il Novi Musica Festival .

Durante la serata sarà assegnato l’Excelsior d’Oro

NOVIMUSICAFESTIVAL

ASD SCUDERIA

LA BELLARIA

Associazione Novi Musica e Cultura

Via Giuseppe Garibaldi 91 B - 15057 Novi Ligure (AL)

Tel. 392 6001256

novimusicaecultura.direzione@gmail.com

Novi Musica e Cultura

ASD SCUDERIA

LA BELLARIA

tel. 320 43 67 088

partecipazione

di Carlo Romano,

oboe solista,

Federica Balucani

soprano e

Constantin Beschieru

violino e

Enxhi Nini.

L’evento ha vantato

un servizio

streaming grazie

alla collaborazione

con l’emittente

radiofonica

tortonese RADIO

PNR, della Diocesi

di Tortona. In tale

occasione l’Associazione

ha consegnato

l’Excelsior d’oro, coniato

dalla gioielleria

Megazzini di Valenza.

Il gioiello è stato

consegnato dai pronipoti

di Romualdo

Marenco.

Il Galà d’inverno 2021

ha ottenuto il patrocinio

del Consiglio

Regionale del Piemonte

e, nell’ambito

del Novi Musica Festival,

della Regione

Piemonte e della

Provincia di Alessandria.

CON IL SOSTEGNO DI

CITTÀ DI

NOVI LIGURE

Gala

Marta Calcagno

grazie alla loro passione donano

vita ad un’opera artistica simbolo

della tradizione religiosa, che in

tal modo si perpetua nel tempo e

conserva la sua magia.

Alcune statue risalgono alla fine

dell’Ottocento e costituiscono

una preziosa donazione di Pino

Cicuttin.

Marta Calcagno

CON IL PATROCINIO DI

Raccogliamo qui di seguito,

in questa “Bacheca”

curata dal nostro Direttore

responsabile, Marta

Calcagno, un insieme

di notizie varie per dare

una completezza d’informazione

sulla vitalità

della zona dove noi siamo

presenti con “l’inchiostro

fresco”. Ecco qui di seguito

l’ultima “bacheca” del

2021.

Cari lettori...

2021

d’inverno

Ensemble

Oggi presento nella

mia “bacheca” una

piccola carrellata

degli eventi natalizi che si

terranno tra Novi e Ovada,

quasi a significare un gemellaggio

tra queste due città

che rappresentano il fulcro

dell’Oltregiogo, la prima verso

la Valle Scrivia e la seconda

verso la Valle Stura. Ambedue

sfogo naturale di Genova, ambedue

legate alla storia delle

antiche vie del sale e dei commerci

tra il mare e la pianura

padana. Tra queste due città

unite dalla valle dell’Orba, si

respira ancora l’aria di una

vecchia Genova che qui, con

i suoi palazzi nobiliari e con i

suoi insediamenti industriali,

ha saputo rendere prosperosi

questi luoghi dove la dimensione

della cultura contadina

si sposa con quella della modernità

imprenditoriale.

Ecco dunque che qui le festività

natalizie esaltano quello

spirito di una tradizione che

trova le sue radici in tempi

lontani!

I cameristi cromatici

domenica 12 dicembre

ore 20.30

NOVIMUSICAFESTIVAL

Chiesa di S. Nicoló

NOVI LIGURE

Durante la serata sarà assegnato l’Excelsior d’Oro

A tutti un buon Natale

e un Felice anno nuovo

da Marta Calcagno


2

l’inchiostro fresco

IV - Dicembre 2021

LA BACHECA di Marta Calcagno

IL SINDACO DI NOVI LIGURE, GIAN PAOLO CABELLA,

RISPONDE ALLE TANTE POLEMICHE SUL TEATRO MARENCO

Dopo la recente inaugurazione

del Teatro

Marenco che ha visto

splendere agli occhi dei novesi

un gioiello architettonico della

Novi ottocentesca, sono iniziate

le polemiche sulla stagione teatrale

che tarda ad avviarsi.

Ecco dunque la dichiarazione

del Sindaco di Novi, Gian Paolo

Cabella, e dell’assessore alla cultura

del Comune di Novi Ligure,

Andrea Sisti.

«Assieme all’Assessore alla Cultura

voglio fare chiarezza sulle

sterili e inutili polemiche riguardo

al Teatro Romualdo Marenco.

In merito a notizie di stampa

che parlano di un annullamento

ufficiale della stagione al Marenco

precisiamo che siamo davvero

sconcertati dal modo con il quale

certa stampa sta raccontando

alla città il lavoro che Fondazione

Teatro Marenco e Amministrazione

comunale stanno conducendo

faticosamente da mesi

per riaprire, prima, e far partire,

poi, gli spettacoli al teatro, dando

voce a polemiche pretestuose,

che non fanno certo il bene della

città.

Così facendo si rischia seriamente

di compromettere quel positivo

clima di entusiasmo che è vitale

per il futuro del Marenco creando

un danno di immagine e anche

economico a un’attività che sta

partendo adesso.

È doveroso pertanto chiarire una

volta per tutte che il risultato conseguito

con la riapertura e i primi

spettacoli non era affatto scontato

al momento dell’insediamento

della nostra amministrazione,

anzi, è stato raggiunto solo dopo

un lungo e faticoso lavoro condotto

insieme con il nuovo CdA della

fondazione.

Tutti infatti abbiamo dovuto gestire

una situazione molto problematica

che arrivava da lontano e

non certo creata da noi.

Tuttora alcuni problemi restano

aperti, ma stiamo lavorando per

una loro risoluzione nell’interesse

di tutte le parti coinvolte. L’inaugurazione

poi è stata pensata

come una serie di eventi finalizzati

a presentare il teatro alla città,

alle istituzioni e naturalmente

a possibili sponsor che ci aiutino a

sostenere gli alti costi di gestione

della struttura.

Per il futuro è in corso una riflessione

sulle strategie più idonee per

garantire la coesistenza di alta

qualità dell’offerta ed equilibrio

di bilancio, al quale, nell’interesse

pubblico, non vogliamo in alcun

modo derogare. Ci vogliono tempo

e pazienza, ma ciò non significa

che il teatro chiuderà, come

vorrebbe chi non sopporta il fatto

che sia stata un’amministrazione

di centrodestra ad averlo inaugurato.

Il teatro avrà la sua stagione,

insieme col Teatro Paolo Giacometti,

che riaprirà al pubblico,

rinnovato e rimesso a posto,

a metà marzo, ma la proposta

artistica dovrà essere graduale e

compatibile con le risorse a disposizione.

È davvero singolare il fatto che,

dopo aver tenuto chiuso il teatro

per 70 anni, ora si urli allo scandalo

per qualche settimana di

attesa e annunciamo che d’ora in

poi respingeremo con forza e in

tutte le sedi opportune ogni accusa

falsa e strumentale che ribalti

la realtà, danneggi un interesse

pubblico e scarichi assurdamente

responsabilità vecchie di anni su

chi sta solo cercando di restituire

alla città il suo teatro».

Ci auguriamo che il teatro Marenco

possa aprire le sue porte

alla cultura, alle numerose iniziative

teatrali e musicali di alto

livello che verranno proposte

nella prossima stagione e diventare

un importante punto di riferimento

per tutta la comunità

novese.

Marta Calcagno


l’inchiostro fresco

IV - Dicembre 2021

3

AL VIA IL PROGETTO

“EXPLORA:

SPAZI E TEMPI

PER CRESCERE”

RIVOLTO AI GIOVANI

a NOVI LIGURE

si FESTEGGERÀ

UN NATALE RICCO DI EVENTI

e per la prima volta...

anche l’epifania!

AAnche nel territorio

ovadese sono in corso

di svolgimento le

attività del Progetto triennale

“Explora: Spazi e Tempi per

crescere”, che ha la Cooperativa

Sociale “Semi di Senape”

di Alessandria come soggetto

capofila e vanta un esteso partenariato,

tra cui il Comune di

Ovada, l’Istituto Comprensivo

“S. Pertini” e il Consorzio

Servizi Sociali di Ovada. Il

progetto è stato selezionato

dall’impresa sociale Con i

Bambini nell’ambito del Fondo

per il contrasto della povertà

educativa minorile. Diverse e

integrate le azioni in programma

su Alessandria e provincia

nell’arco di tre anni, grazie al

contributo ottenuto, con interventi

che intendono coinvolgere

servizi e soggetti che a vario

titolo e ruolo si rapportano

ai bambini nella fascia di età

5-14 anni. In particolare, nel

Comune di Ovada, si prevede

l’implementazione dell’attività

sportiva durante le ore curricolari

presso le classi prime delle

Scuole Primarie “Padre A. Da

Milano” e “Giovanni Paolo II”

dell’Istituto Comprensivo “S.

Pertini” di Ovada. A tal fine,

grazie al contributo assegnato

e ad un cofinanziamento comunale,

nell’anno scolastico

2021/2022 è stato possibile

conferire apposito incarico ad

un allenatore sportivo che, attraverso

attività di educazione

motoria, sport e gioco didattico,

affiancherà gli insegnanti

sostenendo con competenze

specifiche l’attività curricolare

di educazione fisica. L’obiettivo

è quello di contribuire a sviluppare

la capacità di cooperazione

interazione con i compagni,

a migliorare la capacità

di giocare insieme rispettando

le regole e divertendosi e ad

avvicinare i bambini all’attività

sportiva, come fattore educativo

e socializzante.

Marta Calcagno

Per informazioni:

Comune di Ovada,

Ufficio Istruzione,

tel. 0143 836311,

e-mail: cultura@comune.

ovada.al.it https://percorsiconibambini.it/explora/

L’8 dicembre è stata la data

di partenza dei numerosissimi

eventi natalizi

organizzati dall’Amministrazione

comunale novese, con tante

novità rispetto agli anni passati.

Innanzitutto è presente per la

prima volta la tensostruttura

appositamente installata nell’androne

di Palazzo Dellepiane,

nel cuore del centro storico della

città, dove fino al 6 gennaio

2022 è in corso di svolgimento

un ricco calendario di eventi che

coinvolge una sessantina di operatori

commerciali.

Il primo appuntamento è stato

quello dell’8 dicembre (dalle 10

alle 19) dedicato alle eccellenze

gastronomiche con il Mercato

delle De.Co. (denominazioni

Comunali) del Distretto del Novese.

Qui i visitatori hanno trovato

prodotti di qualità come salumi,

ceci di Merella, canestrelli,

amaretti, baci di dama, birra artigianale,

grappa, torta di riso e

altre prelibatezze.

Venerdì 10 dicembre alle ore 17

si è svolto uno spettacolo per

famiglie dal titolo “Buon Natale,

signor Scrooge”, portato in

scena dal teatro della Juta di

Arquata Scrivia.

Poi tra sabato 11 e domenica 12

dicembre si è svolto il Mercato

Slow dell’Agrobiodiversità realizzato

in collaborazione con la

Condotta Slow Food del Gavi

e Ovada. La tensostruttura ha

ospitato presidi e piccoli produttori

selezionati, tra cui il rinomato

Cappone di Morozzo,

simbolo di qualità e tradizione,

dal 1999 primo Presidio Slow

Food.

Il fine settimana prossimo (18-

19 dicembre) saranno protagonisti

i più piccoli grazie all’evento

“Babbo Natale e gli Elfi del

Parco - mercato del giocattolo

usato” realizzato dalla Proloco

di Novi Ligure. La giornata di

sabato 18 ospiterà anche il tradizionale

appuntamento mensile

con Novantico, il gran mercato

del piccolo antiquariato lungo

le vie del centro storico.

Il periodo dell’Avvento

nella tensostruttura

si conclude mercoledì

22 e giovedì

23 dicembre con il mercato del

formaggio e dei suoi abbinamenti,

realizzato in collaborazione

con Caseus - formaggi

italiani.

Per la prima volta Novi Ligure

festeggia anche l’Epifania, giovedì

6 gennaio (primo giorno

dei saldi invernali) ospite della

tensostruttura sarà la Val Borbera

tra sapori e saperi in collaborazione

con Condotta Slow

Food del Gavi e Ovada. Per l’occasione

sarà allestito un

percorso a tappe con

i “I giochi dei Nonni”

per far conoscere

ai bambini

come

giocavano

un tempo i nonni; ogni

tappa ospiterà un paio di giochi

in legno capaci di mettere in

moto logiche e abilità differenti.

Oltre alla tensostruttura, nelle

festività natalizie l’androne di

Palazzo Dellepiane ospita anche

il Presepe Monumentale di

Natale Panaro.

Ad aprire le novità di questa edizione

di Natale a Novi, sono stati

I Canti di Natale della Corale

Novese che l’8 dicembre hanno

animato gli androni del centro

storico. E poi vi è la pista di pattinaggio

sul ghiaccio in piazza

Pernigotti e il tradizionale concorso

“Compra e Vinci” fino

alla Vigilia di Natale, organizzato

dal Consorzio Cuore di Novi.

Marta Calcagno


Vendita dir

in BOTTIGLIA

Confezio

CONSEGNE A

4

l’inchiostro fresco

IV - Dicembre 2021

Quest’anno

saranno

Trascorretele co

Via Martiri della Resistenza, 48

Tel. e fax 0131 710131 www.cantinama

Orario: dal Lunedi al Sabato 8

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully !

Ooh no, something went wrong !