06.04.2022 Views

Pullman 41 marzo

Anteprime Iveco Urbanway 12 Cng Quantron Cizaris12 Ev Irizar i4 Scania Lng I Mercedes-Benz Sprinter 75 Beulas Jewel E Attualità Mercato Italia ed Europa ‘21 L’anno scorso in Cina Il punto sugli alternativi Abusi Formati sul double-decker Bustimer Un bus scledense

Anteprime
Iveco Urbanway 12 Cng
Quantron Cizaris12 Ev
Irizar i4 Scania Lng
I Mercedes-Benz Sprinter 75
Beulas Jewel E

Attualità
Mercato Italia ed Europa ‘21
L’anno scorso in Cina
Il punto sugli alternativi

Abusi
Formati sul double-decker

Bustimer
Un bus scledense

SHOW MORE
SHOW LESS

Do you know the secret to free website traffic?

Use this trick to increase the number of new potential customers.

01_01_Cover 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:27 Pagina 1

772279 990702

Anno XI numero 41 marzo 2022 Casa Editrice la fiaccola srl

Anteprime

Iveco Urbanway 12 Cng

Quantron Cizaris 12 Ev

Irizar i4 Scania Lng

I Mercedes-Benz Sprinter 75

Beulas Jewel E

Attualità

Mercato Italia ed Europa ‘21

L’anno scorso in Cina

Il punto sugli alternativi

Abusi

Formati sul double-decker

Bustimer

Un bus scledense

New way

ISSN 2279-9907

0 0 0 4 1 >

9


03_03_LogIn 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:27 Pagina 3

LOG IN

Da questo numero e per tutto il 2022, con una rubrica fissa, Pullman darà

spazio - ma soprattutto voce - a una delle associazioni di settore tra le più

attive del momento, quella dei Bus Turistici Italiani. Una giovane entità

nata durante il primo lockdown della pandemia da Covid-19 sottoforma

di comitato spontaneo tra bus operator italiani e che dallo scorso novembre

ha virato verso questa nuova forma aggregativa più strutturata.

Un settore, quello dei servizi di noleggio bus, fondamentale per un paese a vocazione

turistica come il nostro. Un comparto letteralmente massacrato dalla pandemia e che

è stato quasi dimenticato dal Governo e dai suoi esigui ristori.

Da qui l’iniziativa dell’An.Bti, il cui scopo primario è portare a conoscenza degli amministratori

le problematiche di un settore strategico per il Belpaese ma non adeguatamente

conosciuto e sostenuto nelle sue specificità, pur contribuendo in maniera importante

al prodotto interno lordo italiano.

Ogni numero, la rubrica affronterà un ‘tema caldo‘ relativo al settore, a partire da quello

attualissimo del ‘caro gasolio’, linfa vitale per i pullman da turismo. E non solo. lll

Diamo

voce

www.pullmanweb.com

Pullman - 3


04_04_Sommario 41_Pullman 18/03/22 14:28 Pagina 4

ROAD MAP

numero 41 - marzo 2022

Pullman

Per tutte le direzioni

6

8

Direttore responsabile

Lucia Edvige Saronni

Coordinatore editoriale

Giuseppe Guzzardi

gguzzardi@fiaccola.it

10

ANTEPRIMA

Iveco

Urbanway 12 Cng

ecco lo step E

ANTEPRIMA

Quantron

Cizaris 12 Ev

debutto in elettrico

12

13

Direttore

Gianluca Ventura

gventura@fiaccola.it

Collaboratori

Tiziana Altieri, Mauro Armelloni, Gioia Cardarelli,

Riccardo Esposito, Simone Gaier, Giovanni Gaslini,

Gianenrico Griffini, Stefano Lavori, Emilia Longoni,

John Next (foto), Andrea Trenti, Luca Visconti

Amministrazione

Francesca Lotti flotti@fiaccola.it

Margherita Russo amministrazione@fiaccola.it

ANTEPRIMA

Irizar

i4 Lng

freddo metano

14

MERCATO

Com’è andata

in Italia e nel

Continente europeo

19

ASSOBUS

Diamo voce

all’An.Bti

Gasolio, oh caro

OLTRECORRIERA

Calendario eventi

Il mondo della mobilità

al di là del torpedone

20

MERCATO

Cina 2021

Un anno

da Dragone?

PULLMAN ON LINE

Ikarbus

Foxbus

Credobus

22

ATTUALITÀ

Alternativi

Cos’è cambiato

in un decennio

Abbonamenti

Mariana Serci

abbonamenti@fiaccola.it

Marketing e Pubblicità (responsabile estero)

Sabrina Levada slevada@fiaccola.it

Cinzia Rosselli crosselli@fiaccola.it

Traffico e Pubblicità

Giovanna Thorausch

marketing@fiaccola.it

Direzione, amministrazione, pubblicità

Casa Editrice La Fiaccola s.r.l.

20123 Milano - Via Conca del Naviglio, 37

Tel. 02/89421350 - Fax 02/89421484

casaeditricelafiaccola@legalmail.it

www.fiaccola.com

Agenti

Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto,

Emilia Romagna (Parma e Piacenza escluse)

Giorgio Casotto Tel. 0425/34045 - Cell. 348 5121572

E-mail: info@ottoadv.it

Trimestrale - LO-NO/00516/02.2021CONV

25

PULLMAPP

I programmini

col bus nel cuore

Solo per iOs

26/8

RUBRICHE

Shopping

Bustrotter

30

ABUSI

Una sala operatoria

virtuale nel

double-decker

35 38 42

32

ANTEPRIMA

Mercedes-Benz

Sprinter 75

interurbano e gt

Reg. Tribunale di Milano n. 11

del 02/01/2012 - ROC 32150

PREZZI DI VENDITA ITALIA ESTERO

Copia singola € 10,00 € 20,00

Abbonamento annuo € 60,00 € 150,00

Grafica

Michela Chindamo

La Spezia

Tipografia

Tep Srl

Strada di Cortemaggiore 50 - 29100 Piacenza

ANTEPRIMA

Beulas

Jewel E

due piani a pile

36

BUSTIMER

Dalla Via

Dv2291

il primo su Fiat 343

SECOND LIFE

Quotazioni di ritiro

dei pullman turistici

dal 2012 al 2021

AGGIORNAMENTI CONTINUI SU

@rivista_pullman

@rivistapullman

TUTTE LE PROVE

I dati di consumo

e prestazionali

dei bus testati da noi

Rivista Pullman

rivista_pullman

Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa

n.1740 - vol.18 - foglio 313 - 21/11/1985

La rivista è aperta alla collaborazione di tutti coloro, tecnici,

studiosi, professionisti, industriali, comunque interessati

al mondo dei trasporti e della movimentazione.

La responsabilità di quanto espresso negli articoli firmati

rimane esclusivamente agli Autori. Manoscritti e fotografie,

anche se non pubblicati, non si restituiscono.

È vietata e perseguibile per legge la riproduzione totale

o parziale di testi, articoli, pubblicità ed immagini pubblicate

su questa rivista sia in forma scritta che su supporti

magnetici, digitali, ecc.

Foro competente Milano

Il suo nominativo è inserito nella nostra mailing list

esclusivamente per l'invio delle nostre comunicazioni

e non sarà ceduto ad altri, in virtù del nuovo regolamento

UE sulla Privacy N.2016/679. Qualora non desideri ricevere

in futuro altre informazioni, può far richiesta alla

Casa Editrice la fiaccola srl scrivendo a: info@fiaccola.it

ISSN: 2279-9907

www.pullmanweb.it

Questo periodico è associato all’Unione stampa

periodica italiana.

Numero di iscrizione 15846


Territo U

Disponibile in

2 lunghezze e

3 motorizzazioni

Territo U, un veicolo versatile

pensato per le linee interurbane e

il trasporto occasionale di passeggeri.

Gas naturale

TERRITO U CNG

320 CV Cummins

Gasolio

TERRITO U

320 CV Cummins

Gasolio

TERRITO U

368 CV DAF

Distributore per l’Italia

Via Caravaggio, 8 20832 Desio (MB) - Italy - Office: +39 0362 626247

www.mauri-bus.it


06_07_Anteprima Iveco UrbanWay 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:24 Pagina 6

ANTEPRIMA

In città a tutto gas

Iveco Bus Urbanway passa in sala trucco,

dove si modificano il retro e il posto guida.

Ma anche in sala macchine c’è del nuovo

di Gianluca Ventura

Tra le novità presentate nell’evento Iveco Bus

dello scorso autunno, una delle più interessanti

è stata senza dubbio quella del rinnovato

urbano ribassato Urbanway. Che, in attesa dell’arrivo

della versione a gasolio mild-hybrid (prevista

per la fine di quest’anno), punta

al momento soprattutto su quella a

gas metano, nonostante il prezzo contingente

poco appetibile di tale combustibile.

Che sulla carta resta al momento

comunque la più valida

alternativa ai veicoli elettrificati, sia

dal punto di vista ambientale sia da quello del prezzo

d’acquisto dei veicoli, decisamente inferiore.

Lo step E porta con sé molte novità

L’occasione del refresh di gamma è l’arrivo dei motori

a metano gassoso Euro 6e, qui rapperesentati dal conosciuto

Cursor 9, un 8,7 litri abbondanti sei cilindri

in linea che sulla nuova edizione dell’Urbanway viene

piazzato solo longitudinalmente, essenzialmente per

facilitare le operazioni di manutenzione e tagliare quindi

i costi d’assistenza. Anche la restante parte di cinematica

viene rivista, installando il cambio automatico

sei rapporti con convertitore Zf Ecolife di seconda generazione

su cui è caricato il software Topodyn aggiornato,

ma che può essere alternato - in base alle richieste

del cliente - con l’ultima release del

quadrirapporto Voith Diwa 6 più software Sensotop.

6 - Pullman marzo 2022


06_07_Anteprima Iveco UrbanWay 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:24 Pagina 7

ANTEPRIMA

Sottoposto a bagno cataforetico, Urbanway sfrutta un

pannello tetto in laminati metallici dotato d’un inedito

rack portabombole che consente di creare un ‘serbatoio’

su misura. Così si possono richiedere quattro

bombole Tipo 3 (quelle con corpo metallico) o 4 (non

metallico) da 320 litri l’una montate longitudinalmente

oppure aggiungerne altre due trasversali (coi Tipo

3). Alluminio pure per le fiancate, che danno però

sempre più spazio al vetro, mentre s’impiegano materiali

sintetici per le testate, a partire da quella posteriore,

ridisegnata eliminando il lunotto.

Dentro, la modifica pià corposa interessa il cockpit,

dove fa capolino un sistema opzionale di retrovisori

elettronici Stoneridge MirrorEye, con doppie telecamere

per lato e una singola grandangolare anteriore.

Particolare la posizione del monitor interno destro,

ancorato a metà del parabrezza, in modo che non venga

oscurato dai passeggeri in piazzola. Il sistema s’inserisce

in un posto guida ristilizzato, che ruota intorno

a un cruscotto Actia Podium 2 dotato di schermo centrale

a colori da 7 pollici. A ruote indipendenti l’avantreno

by Zf e opzionali l’Esp più l’antincendio. lll

Sulla riga in alto, da sinistra, il fianco porte della

versione a tre accessi e le telecamere del sistema di

retrovisione. Sulla riga centrale, da sinistra, il posto

guida ripreso dall’alto e dal fianco nonché i due

monitor collegati ai retrovisori elettronici (il destro

fissato a centro parabrezza). Qui sopra, sempre da

sinistra, la cabina vista dal fondo e dal fronte, più la

zona di coda, ampia anche col motore longitudinale.

IVECO URBANWAY 12 CNG

Driveline

Motore marca e modello Iveco Cursor 9

Cilindrata cc 8.709

Potenza kW(Cv)@giri 228(310)@1.900

Coppia Nm@giri 1.300@1.200

Inquinanti omologaz./sistema E6e/Cat

Cambio (*) marca e tipo/n° marce Zf Ecolife 2/6

Ingombri

Lunghezza/n° assi mm 12.093/2

Larghezza mm 2.500

Altezza massima da terra mm 3.300

Passo mm 6.120

Sbalzo anteriore mm 2.723

Sbalzo posteriore mm 3.250

Diametro di volta mm 21.570

Altezza interna mm 2.378

Altezza pavimento da terra mm 330

Angolo di sbalzo anteriore gradi 7,4

Angolo di sbalzo posteriore gradi 7

Posti a sedere/in piedi (**) n° 23+1/n.d.

Masse

Tara kg 13.500

Peso totale a terra kg 19.500

(*) Oppure Voith Diwa 6 con Sensotop. (**) Versione a tre porte.

In alto, il motore

alimentato a gas metano

viene ora installato in

posizione longitudinale

per facilitare le operazioni

di manutenzione. Più

sotto, il turbocompressore

Garrett, made in Cina.

www.pullmanweb.com

Pullman - 7


08_09_Anteprima Quantron 41_Pullman 18/03/22 14:29 Pagina 8

ANTEPRIMA

Tedesco di Cina

Fabbricato a Chongqing da Ev Dynamics e

personalizzato ad Augusta da Quantron il

nuovo urbano elettrico a batteria Cizaris 12

di Luca Visconti

C’è di tutto un po’ dietro al primo bus firmato

dalla tedesca Quantron, società per azioni nata

nel 2019 come spin-off tecnologico del gruppo

Haller Nutzfahrzeuge (dal 1882 attivo nel settore automotive

e oggi a capo di una rete di concessionarie

Iveco in Germania) e costituita con l’ambizioso obiettivo

di contribuire allo sviluppo di soluzioni di elettromobilità

nel trasporto passeggeri. C’è soprattutto

un’azienda cinese, la Ev Dynamics, con cui Quantron

ha stabilito quella che è stata definita una partnership

strategica, per commercializzare in Europa dei bus

elettrici costruiti a Chongqing (nella zona centrome-

ridionale della Repubblica Popolare), poi profondamente

personalizzati ad Augusta (nella tedesca

Baviera) per renderli più consoni ai mercati europei.

C’è lo zampino di un italiano

Il debutto è con questo Cizaris da 12,2 metri scarsi di

lunghezza, disponibile a due e a tre doppie porte larghe

1.200 millimetri (ognuna delle taglie disponibile

con quattro diversi layout interni e con guida a destra),

a pianale completamente ribassato. Disegnato dall’italiano

Fabio Filippini - ex Renault, Volkswagen e soprattutto

Pininfarina -, e sottoposto a cataforesi, Cizaris

è realizzato facendo largo uso dell’alluminio per il pavimento

e il tetto, quest’ultimo in tandem con del materiale

sintetico, e si può avere con vetri singoli o doppi.

Dentro, illuminazione a led, rivestimenti per il pavimento

in plastica simil parquet, sedili Kiel dotati di

8 - Pullman marzo 2022


08_09_Anteprima Quantron 41_Pullman 01/04/22 15:32 Pagina 9

prese Usb (A e C) e una larghezza del corridoio che

va da un minimo di 470 millimetri nella zona posteriore

sino a un massimo di 692 davanti. Alla climatizzazione

ci pensa un gruppo automatico Valeo a centro tetto

da 33 chilowatt di potenza, con pompa di calore da 20

(si può avere un riscaldatore ceramico ausiliario a coefficiente

di temperatura positiva da 50) cui s’aggiunge

un front box per il cockpit (da 4 in raffreddamento e 6

in riscaldamento), dotato di cruscotto digitale Actia,

sedile di guida climatizzato Isri o Grammer, retrovisori

elettronici Mirror Eye e sistema retrovideo.

Cizaris basa tutta la meccanica su prodotti dell’americana

Dana, di cui s’utilizzano gli assali con barre stabilizzatrici

e il motore centrale a magneti permanenti e

sei fasi - raffreddato a liquido - con relativo inverter.

Wabco invece le sospensioni integrali ad aria con Ecas

che permette l’inginocchiamento alle fermate e la frenata

a disco via sistema Ebs. Quattro le ‘pezzature’ delle

batterie cinesi Catl con gestione termica a liquido, sparse

in dodici pacchi tra il fronte e il retro del tetto: 242,

281, 363 e 422 chilowattora, ricaricabili attraverso una

presa Css Combo 2 in coda ai lati, che si può richiedere

a sinistra o a destra. La garanzia batterie è di otto anni

o tremila cicli e le autonomie promesse sono comprese

tra 220 e 370 chilometri, in base alla dotazione di accumulatori.

Privo di cambio, supera pendenze del 20 per

cento e monta ruote in lega da 22,5 pollici equipaggiate

con pneumatici Michelin 275/70. lll

Gestione batteria

Presa di

ricarica

Compressore

aria elettrico

Sorl da 5 kW

Distributore

batterie

2° pacco batterie

Motore

Pompa servosterzo

elettrodiraulico

Unità di controllo

4 in 1

Gruppo clima

Sbrinatore

ANTEPRIMA

1° pacco batterie

QUANTRON CIZARIS 12 EV

Driveline

Motore elettrico

marca e mod. Dana Tm4 Sumo Md Hv3000

Tipo funzionamento/corrente sincrono/CA

Potenza nominale/massima kW@giri 145/245@3.000

Coppia nominale/massima Nm 1.055/3.329

Batterie marca e tipo Catl/litio-ferro-fosfato

Capacità batterie kWh 242-281-363-422

Potenza di ricarica kW 150 Cc

Tempo di ricarica (da 0 a 100%) h da 2 a 5

Autonomia km da 220 a 370

Ingombri

Lunghezza/n° assi mm 12.180/2

Larghezza mm 2.550

Altezza massima da terra mm 3.450

Passo mm 5.900

Sbalzo anteriore mm 2.800

Sbalzo posteriore mm 3.450

Diametro di volta mm 22.922

Altezza interna mm 2.404

Altezza pavimento da terra mm 390

Angolo di sbalzo anteriore gradi 6

Angolo di sbalzo posteriore gradi 6,6

Posti a sedere/in piedi (*) n° 29+1/66

Masse

Tara kg 13.600

Peso totale a terra kg 19.500

(*) Versione a tre porte. Posti in piedi fino a 70.

www.pullmanweb.com

Nella trasparenza in alto, la distribuzione dei componenti nel bus. Sopra, dall’angolo

sinistro in senso orario, il veicolo visto dal fronte, il posto guida con cluster digitale,

il pentaposto posteriore, la cabina vista dal fondo e la piazzola centrale. Sotto, da

sinistra, la presa di ricarica Ccs e l’accoppiata motore Dana Tm4 più inverter.

Pullman - 9


10_11_Anteprima Irizar 41_Pullman 18/03/22 14:30 Pagina 10

ANTEPRIMA

La linea al naturale

C’è ancora il classico telaio sotto questo i4

a Lng, l’interurbano ‘green’ Irizar da 1.000

chilometri spinto da un pentacilindro Scania

di Gianluca Ventura

Sopra, l’i4 (qui su telaio

K320 Eb 4x2 Ni) col

relativo retro. Sotto, la

doppia porta centrale con

accesso a quattro gradini.

Continua nonostante l’avvento delle versioni integrali

la longeva e proficua collaborazione tra

la spagnola Irizar e la svedese Scania. Che per

il servizio di linea s’infila sotto il ‘blu’ della Casa basca,

l’i4, con un telaio classico spinto da un motore a metano

liquefatto, nel caso il K320 Eb, che però adesso

lascia il passo alla più potente versione K340.

Un veicolo da tempo sul mercato che lo scorso anno,

in occasione dell’Ibe di Misano Adriatico (Rn), ha fatto

capolino nella - allora - interessante motorizzazione

alimentata a Lng appunto, una soluzione di trazione

alternativa facilmente sfruttabile sulle tratte interurbane.

Questo perché, grazie ai due serbatoi cilindrici

in acciaio da 425 litri l’uno (ma si può avere anche con

una sola bombola, nel qual caso si hanno 2 metri cubi

di bagagliera) piazzati sottoscocca, si percorrono fino

a mille chilometri con un pieno.

Proposto qui nella taglia da 12,2 metri su due assi, ha

un’ossatura in acciaio - volendo anche inossidabile -

cui s’incollano delle fiancate in poliestere, materiale

impiegato anche per le testate. Alluminio invece per

la copertura del tetto incollato alla struttura e per tutta

la sportelleria, con movimento a compasso. Unico il

layout delle porte Masats, con la singola anteriore più

la doppia centrale, per questo quattro gradini con piano

di calpestio a 750 millimetri dal selciato nei pressi

della porta anteriore e a 880 della centrale, a meno

che non s’azioni il kneeling che abbassa di altri 100.

Motore ciclo Otto

In sala macchine un cinque cilindri in linea sovralimentato

da 9,3 litri di cubatura, ciclo Otto ad accensione

comandata con iniezione stechiometrica che

sul veicolo mostrato in questo servizio era ancora tarato

a 320 cavalli e 1.500 Newtonmetro di coppia.

Da qui in poi si sale però di 20 cavalli e 100

Newtonmetro, con la nuova motorizzazione proposta

anche sul 13,7 metri a tre assi. Sono 16 i bar di pressione

dei serbatoi che stoccano il gas liquefatto a una

10 - Pullman marzo 2022


10_11_Anteprima Irizar 41_Pullman 18/03/22 14:31 Pagina 11

ANTEPRIMA

Su questa riga, le due

fiancate aperte dell’i4,

che sfrutta lo spazio

sottopancia per ospitare

due serbatoi cilindrici da

425 litri ognuno, quanto

basta a percorrere circa

1.000 chilometri.

temperatura abbondantemente sotto i 100 gradi centigradi

e che vengono tenuti sotto attento controllo

da un sistema di monitoraggio realizzato dell’elvetica

Teq. Costituito da un sensore nella cabina passeggeri,

uno nel vano serbatoi (nell’interasse) e il restante nel

vano motore, dove c’è anche un impianto intincendio

Fogmaker, funzionate automaticamente o in manuale.

Sempre a favore della sicurezza l’idea di prevedere

negli sportelli che nascondono i serbatoi, sotto alle

griglie d’aerazione della stiva, un foro per lato a disposizione

degli idranti dei pompieri in caso d’incendio.

Tutti gli Adas che vuoi

Dentro, illuminazione cabina completamente a led, selleria

su podesti, pareti laterali rivestite in sintetico con

IRIZAR i4 LNG

Driveline

Motore marca e modello Scania Oc09 105

Cilindrata cc 9.291

Potenza kW(Cv)@giri 250(340)@1.900

Coppia Nm@giri 1.600@1.100-1.400

Inquinanti omologaz./sistema E6e/Cat

Cambio marca e tipo/n° marce Zf Ecolife 2/6

Ingombri

Lunghezza/n° assi mm 12.200/2

Larghezza mm 2.550

Altezza massima da terra mm 3.448

Passo mm 6.100

Sbalzo anteriore mm 2.690

Sbalzo posteriore mm 3.410

Diametro di volta mm 22.306

Altezza interna mm 2.280

Altezza pavimento da terra mm 880

Angolo di sbalzo anteriore gradi 7

Angolo di sbalzo posteriore gradi 7

Posti a sedere/in piedi n° 49+1/22 o 20 o 18

Masse

Tara kg 13.203

Peso totale a terra kg 18.000

al piede i radiatori, cappelliere in plastica aperte dotate

di altoparlanti e corrimano in acciaio spazzolato più portaoggetti

anteriori. Al microclima ci pensa un gruppo

Hispacold da 36 chilowatt di potenza, che si riducono a

4 per il front box del conducente, accomodato su un

sedile Isri 6860. A disco la frenata, gestita da un impianto

Ebs e completata da controllo di tazione, freno di fermata

più sistema antiarretramento. Ricca la dotazione di Adas,

alcuni dei quali opzionali, che vanno dal cruise control

adattivo al l’avviso di collisione, dall’assistente di corsia

al monitoraggio degli angoli ciechi laterali.

Doppia l’opzione cambi: robotizzato Scania Opticruise

dodici rapporti o Zf Ecolife 2 automatico a sei. lll

Ma c’è già il nuovo

Sopra, da sinistra, l’intero

cockpit visto dall’alto e

dal fronte, protetto da

una paratia in plexiglas

retrosedile. A seguire, due

viste della cabina, ripresa

dal fondo e dal davanti.

Da questo mese è però disponibile la versione riveduta

e corretta dell’i4, con alcune novità focalizzate principalmente

su una significativa riduzione dei pesi (fino

a 955 chili in meno) e una distribuzione ottimale dei

carichi sugli assi. Si punta ora su acciaio ad alta resistenza e materiali compositi,

nonché su nuovi sedili slim alleggeriti che offrono più spazio. Grazie a tutto ciò è

stato possibile introdurre un biasse da 13,23 metri con 63 posti a sedere.

Dall’estrema sinistra,

la sospensione anteriore

a ruote indipendenti,

il ponte Scania da 13 ton

e il vano motore protetto

da una rete.

www.pullmanweb.com

Pullman - 11


12_12_Oltrecorriera 41.qxp_Pullman 08/04/22 14:21 Pagina 12

APPUNTAMENTI

OLTRECORRIERA

Aprile 27-28

Berlino (Deu)

Bus2Bus

Maggio 10-12

Karlsruhe (Deu)

It-Trans

Maggio 12-15

Milano

Transpotec

Maggio 26-28

Istanbul (Tur)

Busworld Turchia

Giugno 7-9

Parigi (Fra)

European Mobility Expo

Settembre 20-25

Hannover (Deu)

Iaa Transportation

Settembre 21-23

Buenos Aires (Arg)

Busworld Latin America

Ottobre 12-14

Rimini

Ibe

Ottobre 12-15

Lione (Fra)

Autocar Expo

Ottobre 18-21

Madrid (Esp)

Fiaa

Ottobre 25-27

Mosca (Rus)

Busworld Russia

Ottobre 25-27

Stoccolma (Sve)

Persontrafik

Novembre 1-3

Birmingham (Gbr)

Euro Bus Expo

AL SERVIZIO DEGLI UCRAINI

Per rendere più semplici i

ricongiungimenti dei profughi in fuga

dall’Ucraina con familiari e amici in Italia,

Marinobus offre la possibilità di viaggiare

gratuitamente sulle proprie linee a lunga

percorrenza che collegano il centro-nord

Italia con Puglia, Calabria, Basilicata e

Campania. Per usufruirne è necessario

essere in possesso del passaporto ucraino

e occorre prenotare contattando il call

center dell’azienda di Altamura (Ba) al

numero +390803112335, dove rispondono

operatori che conoscono anche le

principali lingue europee: inglese,

francese, spagnolo e tedesco.

Le rappresentanze diplomatiche di Kiev

nel nostro paese sono state informate

dell'iniziativa al fine di renderla nota ai

profughi in grado di esprimersi soltanto

nella lingua natìa.

Gerardo Marino, amministratore unico

dell'omonima azienda ha dichiarato: “Di

fronte a una situazione così drammatica

e preoccupante, non si può restare

semplici spettatori, ma si ha

il dovere etico di sostenere, con un aiuto

concreto e nei limiti delle proprie

possibilità, bambini, donne e uomini che,

inevitabilmente smarriti, disorientati e

fragili, arrivano dall’Ucraina in un Paese

straniero. In Marinobus, ci siamo trovati

tutti concordi sulla necessità di fare

anche la nostra parte: cercheremo di fare

del nostro meglio, sperando che possa

presto prevalere la ragione e questa

tragica guerra

concludersi”.

PULLMAN MEDIA PARTNER DI IBE

Sarà la rivista Pullman il media partner

ufficiale di settore a Ibe, l’Intermobility and

Bus Expo di Rimini, la più importante

kermesse dedicata al trasporto pubblico

passeggeri in Italia. Appuntamento quindi

dal 12 al 14 ottobre di quest’anno (gli anni

dispari va invece in onda la versione ‘driving

experience’ all’Autodromo Simoncelli di

Misano Adriatico), in contemporanea col Ttg

Travel Experience la fiera internazionale del

turismo dalle cui costole nacque anni fa

appunto l’allora salone satellite battezzato

International Bus Expo. Pullman vi aspetta

quindi col proprio stand - e non solo - alla

Fiera di Rimini, insieme a due importanti

associazioni di categorie del Paese, l’Asstra,

da sempre focalizzata sul Tpl) e la rampante

An.Bti, voce dei bus turistici italiani.

TUTTI A BERLINO

S’allunga la lista di partnership siglate dalla

nostra rivista con organizzatori di fiere e

associazioni di settore. Del primo tipo è

l’accordo di

supporto

mediatico con il

tedesco Bus2Bus

di Berlino, che quest’anno si terrà il 27 e 28

aprile, finalmente di nuovo in presenza. Un

evento che Pullman segue con molta

attenzione sin dalla sua recente nascita e

che aveva ‘coperto’ direttamente nel 2019,

ultima edizione ante pandemia da Covid-19.

Appuntamento al quartiere fieristico della

capitale teutonica, dove si darà tanto spazio

al prodotto, grazie a un’area espositiva

ampliata. Aggiornamenti su

www.bus2bus.berlin

12 - Pullman marzo 2022


13_13_Pol 41.qxp_Pullman 01/04/22 15:27 Pagina 13

WWW

www.ikarbus.rs https://foxbus.ru https://credobus.hu

Segnalazioni a: pullman@fiaccola.it

PULLMAN

ON LINE

Un salto a est, ma pur sempre in

Europa e più precisamante in Serbia

su sito di Ikarbus, un nome che ricorderà

ai più l’ungherese Ikarus

che fu. Ex azienda pubblica, chiusa

nel 2003 dopo essere stata assorbita

da Irisbus. Ora questi di Ikarbus si

proclamano gli eredi legittimi di quel

partimonio tecnico e affrontano il

mercato con tre gamme di bus: la

100, la 200 e la 300. Tutti urbani e interurbani,

in più lunghezze, con varie

‘facce’, senza un family feeling ben

definito, ma con gli urbani molto somiglianti

ai Menarini Vivacity prodotti

dalla nostrana Iia. Nulla di che

la grafica del sito, che però è ricco

di informazioni tecniche.

Carrozziere puro questa ‘volpe’ di

Foxbus, specializzato in mini e midibus

tutti su meccanica dell’Iveco

Daily, grazie a una collaborazione

con i dealer del marchio italiano

ubicati in Russia, Bielorussia e

Kazakistan che ne garantiscono poi

l’assistenza. Sono quattro le linee di

prodotto, ritrovabili nel sito all’omonima

directory, che comprende dei

piccoli da turismo, suburbani, da città

e perfino cabrio.

Molto curata la grafica della vetrina

virtuale, che consente d’effettuare

anche quello che loro chiamano un

‘tour in 3D’ di uno dei loro mezzi,

sfruttando in realtà la modalità 360

gradi di YouTube.

Chiudiamo questo breve tour nella

parte orientale del Vecchio

Continente con gli ungheresi di

Credobus. I quali sono on line con

un sito che teoricamente dovrebbe

essere bilingue - magiaro e inglese

-, ma che sotto il profilo della traduzione

è invece un mezzo disastro,

essendo in realtà non tradotto (nell’idioma

della Perfida ci sono solo

una videata e un catalogo scaricabile

del 2017). Così tocca procedere a

tentoni. Quattro i prodotti offerti:

Econell, Econell City, Inovell e

Optinell. I primi due sono dei suburbani

e degli urbani ribassati, gli Ino

degli interurbani multiruolo e gli

Opti dei turistici rialzati.

L , AUTOMOTIVE COME NON L , HAI MAI VISTO

Segui BeA Report su Youtube

bea@p4m.events


14_18_Mercato 41_Pullman 18/03/22 14:38 Pagina 14

MERCATO

Eppur si muove

Segno positivo per il mercato 2021 dei bus in Italia, ma rimangono lontani

i volumi pre-pandemia. Vero e proprio exploit per gli scuolabus, mentre

i comparti legati al settore turistico sono al palo. Il Pnrr per la vera ripresa

di Tiziana Altieri

Torna in terreno positivo il mercato bus in

Italia nel 2021, stando ai dati provvisori diffusi

da Anfia. Poco meno di 3.500 immatricolazioni

complessive indicano un incremento dell’11,1

per cento rispetto all’anno precedente. Buone notizie?

Non proprio. Il confronto è, infatti, con l’annus horribilis,

il 2020, che causa pandemia aveva visto un vero

e proprio affondo delle registrazioni con un meno 25

per cento. I volumi complessivi rimangono dunque

inferiori rispetto ai livelli 2019, quando si erano superate

le 4.100 unità. Il risultato è che il parco circolante,

circa 100mila veicoli, continua a invecchiare: un veicolo

su due è ante Euro 3, con un impatto negativo non

solo sul fronte delle emissioni inquinanti ma anche

su quello della sicurezza.

Gli scuolabus sono i veicoli che hanno messo a segno

il miglior risultato: 605 unità indicano un più 65,8 per

cento. Hanno contribuito all’immatricolato complessivo

con un 17,3 per cento, superando non solo i turistici

(al 10,4 per cento) ma anche i minibus che storicamente

hanno un peso maggiore sui volumi totali.

14 - Pullman marzo 2022


14_18_Mercato 41_Pullman 18/03/22 14:38 Pagina 15

Segmento, quest’ultimo, che nel 2021 ha dovuto fare

i conti con un meno 10,4 per cento: 507 le unità immatricolate

contro le 566 del 2020 e le 629 dell’ultimo anno

pre-pandemia. Bene gli urbani (1.171 unità complessive)

a più 15,6 per cento grazie alla gara Consip e a

diverse gare regionali ma anche per lo slittamento,

causa lockdown e rallentamenti della produzione in

tutta Europa, di alcune consegne programmate per il

2020. Segno negativo, invece, per gli interurbani: con

1.171 unità hanno chiuso l’anno a meno 3,4 per cento.

I finanziati nel 2021 hanno rappresentato poco meno

della metà del mercato della Penisola ma avrebbero

potuto fare, grazie ai fondi a disposizione, di più: si è

fatta, infatti, sentire anche qui la crisi dei semiconduttori

che ha comportato un rallentamento della produzione

e, quindi, delle consegne. Infine, i turistici: 362 unità

indicano un più 12,8 per cento ma si tratta di volumi

lontanissimi da quelli pre-emergenza sanitaria. Nel

2019 si erano immatricolate 852 unità.

Nel caso dei finanziati, il Pnrr potrebbe segnare finalmente

la svolta visto che prevede, entro il 2026, l’acquisto

di 3.200 autobus elettrici e a idrogeno per le

aree urbane e 2.000 autobus a metano per il trasporto

extraurbano.

Investimenti ai quali si sommano quelli del Piano

Strategico Nazionale della Mobilità Sostenibile (2,2

miliardi di euro alle Regioni e 400 milioni alle città per

il periodo 2019-2033). Un’occasione per ridisegnare

la mobilità urbana e interurbana, nell’ottica di una

maggiore efficienza e un minore impatto.

Per i turistici e i minibus, legati all’andamento del settore

turistico, non s’intravede ancora la luce. A oltre

due anni dall’inizio della pandemia, infatti, rimangono

lontani i numeri del passato e sono troppe le incognite

per gli operatori.

Totale mercato Italia

Segmento 2021 2020 Var%

Minibus 507 566 -10,4

Urbani 1.171 1.013 15,6

Interurbani 850 880 -3,4

Turistici 362 321 12,8

Scuolabus 605 365 65,8

Totale 3.495 3.145 11,1

Fonte: Dati provvisori Anfia

MERCATO

Il comparto che ha

segnato il miglior

risultato è stato quello

degli scuolabus,

che hanno superato

numericamente sia

i minibus - che chiudono

anche il 2021 in

negativo - sia i turistici

che non arrivano

nemmeno alla metà dei

volumi 2019. Cresciuto

il peso dei finanziati,

i quali nell’ultimo anno

hanno rappresentato

poco meno del 60

per cento del mercato.

17,3%

Scuolabus

14,5%

Minibus

10,4%

Turistici

24,3%

Interurbani

Composizione

del mercato

italiano

2021 33,5%

Urbani

www.pullmanweb.com

Pullman - 15


14_18_Mercato 41_Pullman 18/03/22 14:38 Pagina 16

MERCATO

Tabella 1. Immatricolazioni Urbani Italia

Costruttore 2021 2020 Var%

Menarinibus 380 500 -24

Mercedes-Benz 297 152 95,4

Solaris 114 67 70,1

Iveco 112 110 1,8

Man 94 42 123,8

Byd 42 1 4.100

Bmc 35 15 133,3

Scania 29 29 0

Isuzu 21 3 600

Rampini 15 14 7,1

Otokar 12 50 -76

Setra 6 10 -40

Güleryüz 5 0 -100

King Long 3 0 -100

Irizar 2 14 -85,7

Vdl 2 0 200

Temsa 1 5 -80

Yutong 1 0 100

Ayats 0 1 -100

Totale 1.171 1.013 15,6

Fonte: Dati provvisori Anfia

8% Altro

3% Bmc

4% Byd

8% Man

9,6% Iveco

32,5%

Menarinibus

GRAFICO 1

Quote di mercato

Urbani

(anno 2021)

9,7% Solaris

25,4%

Mercedes-Benz

Tabella 2. Immatricolazioni Interurbani Italia

Costruttore 2021 2020 Var%

Iveco 546 620 -11,9

Mercedes-Benz 124 10 1.140

Solaris 80 143 -44,1

Setra 75 7 971,4

Man 9 34 -73,5

Otokar 7 39 -82,1

Scania 5 13 -61,5

Van Hool 2 7 -71,4

Isuzu 1 2 -50

Temsa 1 0 100

Neoplan 0 3 -100

Vdl 0 1 -100

Yutong 0 1 -100

Totale 850 880 -3,4

Fonte: Dati provvisori Anfia

Guardando i grafici di queste pagine, che riportano

le quote di mercato dei costruttori nei diversi

segmenti, si vede come a dominare la scena siano

Iveco e Mercedes-Benz con poche eccezioni. Negli

Urbani, la leadership è detenuta da Menarinibus.

Interurbani, Minibus e Turistici hanno archiviato

l’anno in negativo. I primi per mancanza di prodotto,

gli ultimi a causa della crisi che ha colpito il

comparto turistico in seguito alla pandemia.

2,9%

Altro

8,8%

Setra

9,4%

Solaris

14,6%

Mercedes-Benz

GRAFICO 2

Quote di mercato

Interurbani

(anno 2021)

64,2% Iveco

I protagonisti nei finanziati

Anche nel 2021 negli urbani comanda Menarinibus,

con 380 veicoli, il 24 per cento in meno dell’anno precedente,

e uno share superiore al 32 per cento. Segue

Mercedes-Benz che praticamente raddoppia raggiungendo

le 297 immatricolazioni e un 25,4 per cento di

quota. Terza Solaris con 114 mezzi (più 70,1 per cento

sul 2020) e poco meno del 10 per cento di share. La

tallona Iveco, che replica i volumi dell’anno prima con

due mezzi in meno rispetto al costruttore polacco.

Quinta Man con un 8 per cento ottenuto con 94 bus.

I primi 5 brand hanno piazzato oltre l’80 per cento

degli urbani.

Nel settore degli interurbani Iveco, pur con una flessione

dell’11,9 per cento (546 veicoli contro i 620 dell’anno

prima), mantiene quote bulgare: suo il 64 per

16 - Pullman marzo 2022


14_18_Mercato 41_Pullman 18/03/22 14:38 Pagina 17

46,2% Iveco

MERCATO

Tabella 3. Immatricolazioni Minibus Italia

Costruttore 2021 2020 Var%

Iveco 234 321 -27,1

Mercedes-Benz 122 130 -6,2

Ford 60 72 -16,7

Volkswagen 42 3 1.300

Fiat 39 33 18,2

Man 4 2 100

Opel 2 0 200

Fuso 1 0 100

Iveco 1 0 100

Karsan 1 0 100

Renault 1 0 100

Isuzu 0 4 -100

Temsa 0 1 -100

Totale 507 566 -10,4

Fonte: Dati provvisori Anfia

Tabella 4. Immatricolazioni Turistici Italia

Costruttore 2021 2020 Var%

Iveco 234 321 -27,1

Mercedes-Benz 122 130 -6,2

Ford 60 72 -16,7

Volkswagen 42 3 1.300

Fiat 39 33 18,2

Man 4 2 100

Opel 2 0 200

Fuso 1 0 100

Iveco 1 0 100

Karsan 1 0 100

Renault 1 0 100

Isuzu 0 4 -100

Temsa 0 1 -100

Totale 507 566 -10,4

Fonte: Dati provvisori Anfia

Tabella 5. Immatricolazioni Scuolabus Italia

Costruttore 2021 2020 Var%

Iveco 370 227 63

Mercedes-Benz 87 50 74

Volkswagen 82 41 100

Ford 22 8 175

Isuzu 17 29 -41,4

Opel 9 5 80

Daf 6 1 500

Man 6 2 200

Iveco 4 0 400

Altri 2 0 200

Fiat 0 2 -100

Totale 605 365 65,8

Fonte: Dati provvisori Anfia

cento del mercato. Decisamente distanziati il secondo

e il terzo costruttore più rappresentativi: Mercedes-

Benz e Solaris, con rispettivamente 124 e 80 unità,

pari a quote del 14,6 e 9,4 per cento.

Iveco gioca da protagonista anche nel segmento degli

scuolabus con una fetta di oltre il 60 per cento ottenuto

con 370 bus, ben il 63 per cento in più del 2020.

Inseguono la Stella e Volkswagen, entrambi con oltre

80 unità e quote di mercato intorno al 14 per cento.

I marchi restanti, con in testa Ford, Isuzu e Opel, possono

spartirsi solo un 10 per cento.

2% Altro

7,7% Fiat

8,3%

Volkswagen

14% Altro

5% Setra

11,8% Ford

5%

Scania

19,6% Mercedes-Benz

6,6% Irizar

7,3% Altro

3,6% Ford

13,6%

Volkswagen

14,4%

Mercedes-Benz

GRAFICO 3

Quote di mercato

Minibus

(anno 2021)

GRAFICO 4

Quote di mercato

Turistici

(anno 2021)

GRAFICO 5

Quote di mercato

Scuolabus

(anno 2021)

15,2% Man

24,1% Mercedes-Benz

18,2%

Iveco

Più attori sul mercato

Nel 2021 nel segmento dei turistici è testa a testa.

Mercedes-Benz conferma la sua leadership con 71 unità

(quasi il 30 per cento in meno del 2020) e uno share intorno

al 20 per cento (era superiore al 31 l’anno precedente).

Piazza d’onore per Iveco, che mette a segno un

più 43,5 per cento (da 46 a 66 bus) e raggiunge una

16,6%

Neoplan

61,2%

Iveco

www.pullmanweb.com

Pullman - 17


14_18_Mercato 41_Pullman 18/03/22 14:38 Pagina 18

MERCATO

Francia batte tutti

I volumi pre-pandemia rimangono lontani in tutta Europa. Complessivamente

nel Vecchio Continente nel 2021 sono stati immatricolati poco meno di 35.800

bus, un risultato che ricalca quello del 2020.

Nel 2019 si erano superate le 46.000 unità. Se l’Unione Europea ha archiviato

l’ultimo anno con un più 2,8 per cento, i mercati dell’Efta (Norvegia, Svizzera e

Islanda) e il Regno Unito hanno visto un’ulteriore contrazione delle registrazioni,

superiore al 10 per cento. Locomotiva d’Europa per i veicoli trasporto passeggeri

nel 2021 è la Francia che supera la Germania, al secondo posto, con 6.857

unità contro le 6.474. Nel Paese d’Oltralpe è stato immatricolato quasi un

veicolo su 4 dell’Unione. All’inseguimento della Germania c’è l’Italia. Chiudono

la top five Spagna e Polonia, paesi che però vedono un’ulteriore flessione delle

registrazioni sul 2020. Le prime tre nazioni per immatricolazioni hanno contribuito

al risultato totale con oltre il 55 per cento. La crisi scatenata dall’emergenza

sanitaria ha acuito la distanza tra i Paesi dell’Europa Occidentale e quelli

dell’Europa Orientale. Questi ultimi assorbono meno del 20 per cento dell’immatricolato

dell’Unione. Rimane un mercato importante anche quello britannico,

con poco meno di 4.100 registrazioni.

26,2% Altro

22,9% Francia

3% Repubblica Ceca

3,4% Ungheria

Quote

di mercato

Unione Europea

(anno 2021)

4,5% Polonia

6,3% Spagna

21,6% Germania

11,7% Italia*

Immatricolazioni di bus in Europa

2021 2020 Var%

Francia 6.857 6.049 13,4

Germania 6.474 6.460 0,2

Italia* 3.495 3.145 11,1

Spagna 1.877 2.090 -10,2

Polonia 1356 1.486 -8,7

Ungheria 1.010 629 60,6

Repubblica Ceca 1.006 1.367 -26,4

Belgio 945 787 20,1

Austria 887 872 1,7

Svezia 728 1.674 -56,5

Romania 715 819 -12,7

Danimarca 636 268 137,3

Portogallo 586 412 42,2

Slovacchia 529 290 82,4

Grecia 454 307 47,9

Irlanda 444 130 241,5

Finlandia 382 284 34,5

Paesi Bassi 338 643 -47,4

Estonia 269 224 20,1

Lettonia 209 75 178,7

Bulgaria 203 180 12,8

Lussemburgo 167 214 -22

Lituania 137 315 -56,5

Croazia 119 106 12,3

Slovenia 98 64 53,1

Cipro 20 246 -91,9

Unione Europea 29.941 29.136 2,8

EU14 24.270 23.335 4

EU12 5.671 5.801 -2,2

Norvegia 1.083 1.370 -20,9

Svizzera 646 640 0,9

Islanda 30 15 100,0

EFTA 1.759 2.025 -13,1

Regno Unito 4.097 4-674 -12,3

EU + EFTA + UK 35.797 35.835 -0,1

Fonte: Acea (National Automobile Manufacturers’ Associations)

*Stime (per l’Italia sono quelle di Anfia)

quota del 18,2. Terzo gradino del podio per Neoplan:

60 veicoli indicano un incremento addirittura del 250

per cento: la sua quota sale così al 16,6. Seguono Man

(1,4 punti percentuali in meno di Neoplan, con una crescita

del 111 per cento) e Irizar (al 6,6 per cento con un

più 9,1 di immatricolazioni).

Infine i minibus. Iveco è ancora al comando, ma perde

oltre 10 punti di quota rispetto all’anno precedente

dovendosi accontentare di 234 unità, il 27 per cento

in meno. Una flessione per il costruttore torinese superiore

a quella media nazionale.

Mercedes-Benz al contrario perde solo un 6,2 per cento

fermandosi a 122 registrazioni. Ha la Stella sulla calandra

un minibus su quattro venduto nella Penisola.

Flessione superiore a quella media, meno 16,7 per

cento (da 72 a 60 unità), anche per Ford che si conferma

comunque terzo costruttore nel segmento sfiorando

il 12 per cento di quota. In controtendenza

Volkswagen la quale ha immatricolato 42 veicoli arrivando

a un 8,3 e Fiat, che con 39 veicoli detiene una

quota del 7,7 per cento. lll

18 - Pullman marzo 2022


19_19_Rubrica 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:39 Pagina 19

ASSOBUS

Gasolio, oh caro

Ormai inarrestabile la corsa del prezzo del diesel, addirittura superiore a quello

della benzina. Un’ondata speculativa che mette in grande difficoltà i bus turistici

a cura dell’Associazione Bus Turistici Italiani

impennata dei prezzi del carburante

e dell’energia ha assestato

L’ultima

un duro colpo al trasporto su strada

e quindi anche al settore dei pullman da turismo.

Nel momento in cui scriviamo, il prezzo

del gasolio è salito a 2,175 euro/litro e in

alcuni casi raggiunge i 2,345. Secondo i dati

del ministero della Transizione ecologica, da

maggio 2021 a marzo 2022, il prezzo è aumentato

del 50 per cento e i rincari non accennano

a diminuire. Un aggravio di costi per

le nostre imprese insostenibile, con prospettive

tutt’altro che rosee: il conflitto in Ucraina

fa presagire ulteriori rialzi.

Si dà credito solo all’Lng

Il Governo è intervenuto col Dl n. 17 del 2022, il cosiddetto ‘Decreto

energia’, sul quale abbiamo effettuato un’audizione - tramite il nostro

presidente Riccardo Verona - lo scorso 11 marzo, in commissione

Ambiente e Attività produttive della Camera dei deputati. Il Dl

Energia, infatti, contiene misure per contenere i costi dell’energia

elettrica e del gas naturale, sviluppare le energie rinnovabili e rilanciare

le politiche industriali. Non capiamo perché, per garantire la

sostenibilità d’esercizio delle imprese di trasporto merci, il processo

di efficientamento energetico e l’utilizzo di veicoli di ultima generazione,

venga riconosciuto un credito d’importa per l’acquisto del

gas naturale liquefatto, mentre, ciò non venga consentito al trasporto

turistico di persone mediante bus per l’acquisto del gasolio.

In particolare, all’articolo 6, il provvedimento prevede interventi in

favore dell’autotrasporto ma, come abbiamo rilevato, siamo ingiustamente

esclusi da tali misure! Per il rilancio del settore e l’ammodernamento

tecnologico dei nostri veicoli sono necessari investimenti

in mezzi di ultima generazione, in modo da colmare l’attuale

carenza. Nell’immediato futuro, i bus turistici non potranno passare

all’elettrico per la mancanza della adeguata tecnologia sulle batterie,

che non consente di coprire il lungo o anche il lunghissimo raggio

dei nostri viaggi. I mezzi più green disponibili per il nostro settore

sono gli Euro 6.

Il nostro settore è ulteriormente danneggiato

dall’esclusione dall’aliquota agevolata sul medesimo

carburante, già riconosciuta agli altri

comparti di trasporto che, applicandosi solo

ai veicoli Euro 6, permetterebbe sia un rinnovo

del nostro parco veicolare, sia un effetto green

sull’ambiente.

In questo contesto, un’altra grave problematica

s’affaccia all’orizzonte. Si tratta delle misure

(proposta COM/2021/563 final) contenute

nella direttiva che ristruttura il quadro

dell’Unione per la tassazione dei prodotti

energetici e dell’elettricità e nella proposta

(COM/2021/551 final) di revisione del meccanismo

Ets (il sistema europeo dello scambio

di emissioni) che comporteranno un ulteriore aggravio dei

costi del gasolio usato dai nostri veicoli! Anche su questo tema

abbiamo avviato un’interlocuzione a livello europeo per tutelare

le nostre imprese.

Non possiamo tollerare una disparità di trattamento con i sostegni

e le agevolazioni dirette ad altri settori, mentre altri vengono marginalizzati.

Siamo le ruote del turismo, ma dobbiamo essere messi

nelle condizioni di offrire i servizi migliori per i nostri clienti e con

prezzi e impatto sostenibili! lll

Cos’è l’An.Bti

Nata nel novembre del 2021, dopo

l’esperienza come comitato spontaneo

costituito per fronteggiare l’emergenza

Covid, l’An.Bti ha soci in tutta Italia

e vuol portare a conoscenza del legislatore

le problematiche di un settore con un’identità

e un ruolo significativo all’interno del turismo, ma non adeguatamente

conosciuto e sostenuto nelle sue specificità, pur contribuendo

in maniera importante al Pil turistico del Paese: 6mila aziende,

25mila posti di lavoro, un fatturato annuo - indotto compreso - di

oltre 2,5 miliardi di euro. Ulteriori info su www.busturistici.com

www.pullmanweb.com

Pullman - 19


20_21_Mercato Cina 41_Pullman 21/03/22 10:52 Pagina 20

MERCATO

Crescono i mini

Bilancio in chiaroscuro per l’immatricolato bus in Cina lo scorso anno. Forte

crescita per i minibus, ma in contrazione le vendite di midibus e dei veicoli

di taglia maggiore. Buona la performance dei modelli a trazione alternativa

di Gianenrico Griffini

Le cifre dell’immatricolato bus 2021 in Cina continuano

a essere stellari, sia in termini assoluti

sia se viste da una prospettiva europea. Tuttavia

la crescita dei volumi di vendita rispetto al 2020 - che

si è attestata attorno al 12,6 per cento - è stata sostenuta

La ‘Top ten’ dei bus alternativi nel 2022

Posizione Costruttore Vendite Vendite Variazione Quota di mercato

gen-feb 2022 gen-feb 2021 % % 2022

1 Yutong 867 1.096 -20,89 21,18

2 Byd 622 301 +106,64 10,97

3 Crrc Electric 516 159 +224,53 15,19

4 Foton Auv 449 254 +76,77 12,60

5 Higer 380 315 +20,63 9,28

6 Zhongtong 317 319 -0,63 7,74

7 Ankai 263 251 +4,78 6,42

8 King Long 187 301 -37,87 4,57

9 Golden Dragon 136 61 +122,95 3,32

10 Asiastar 78 138 -43,48 1,91

Totale top 10 3.815 3.195 +19,41 93,18

Fonte: Xxxxxxxx xxxxxxxx

soprattutto dai minibus (oltre 404mila unità), mentre

in calo sono le cifre relative ai midibus (41.300 contro

44.800) e ai modelli di taglia maggiore (46.700 rispetto

a 58.000). Più in dettaglio, nel 2021 il totale mercato

bus comprendente tutte le marche del gigante asiatico

ha superato le 492mila unità.

Otto mesi di crescita sostenuta, poi..

Si tratta di una cifra conservativa poiché altre fonti,

tenendo conto delle ritardate registrazioni, parlano,

invece, di 505mila pezzi. L’andamento mensile delle

vendite (Grafico 1) - nell’ipotesi di un totale di 492mila


20_21_Mercato Cina 41_Pullman 21/03/22 10:52 Pagina 21

GRAFICO 1 L’andamento mensile dell’immatricolato nel 2021 e il tasso di crescita/decrescita

240

60

209,47

52,40

210

50,4

51,00

50

180

46,00 45,3

150

37,2

35,3

36,5

37,7 38,00

39,1

40

120

30

90

23,9

60

66,16

20

30

0

31,67

10

24,80 23,46 20,95 18,68

-10,24 -8,55

-15,49 -14,55

6,83

-30 0

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic

n

Tasso di crescita

Volumi di vendita

MERCATO

unità messe in strada - mostra un robusto tasso di crescita

nei primi otto mesi dello scorso anno, seguito

da un accentuato rallentamento nell’ultima parte del

2021. Il segno meno nel quadrimestre settembre-dicembre

2021 è dovuto soprattutto al generale rallentamento

dell’economia cinese, che ha condizionato

le scelte d’acquisto degli operatori. D’altro canto, il

record d’immatricolato di dicembre dello scorso anno

riflette la volontà delle aziende del trasporto collettivo

di sfruttare al massimo gli incentivi governativi, rivolti

principalmente ai bus dotati di catene cinematiche alternative

(elettrici a batterie, elettrici a fuel cell alimentate

a idrogeno e ibridi).

Bene gli alternativi

Nel complesso, nel 2021 sono stati messi in strada in

Cina oltre 83mila veicoli non convenzionali, con un

aumento di oltre il 5 per cento rispetto all’anno precedente.

Grazie a questo risultato, i bus della categoria

‘new energy’ hanno raggiunto una quota di quasi il 50

per cento dell’immatricolato nel segmento dei grandi

(contro il 47 per cento dei modelli con motorizzazione

diesel) e del 44,7 per cento nel comparto dei medi (i

diesel sono al 43,6 per cento).

Meno importate è, invece, il ruolo degli alternativi fra

i minibus, che si attestano al 5,6 per cento del totale

delle vendite. Il trend favorevole dei new energy è proseguito

anche nel primo bimestre di quest’anno. La

classifica dei principiali dieci player di mercato nel

2021 vede al primo posto Jmc (20,27 per cento), seguita

da Saic Maxus (16,39 per cento) e da China

Changan Automobile Group (11,34 per cento). lll

GRAFICO 2 I volumi di vendita di autobus in Cina nel 2020

e nel 2021 nei tre principali segmenti

404,3

58

Bus grandi Midibus Minibus

Renault Brilliance

2,37%

Dongfeng 3,34%

Golden Dragon

4,09%

King Long

4,29%

Naveco 6,78%

Yutong 8,50%

46,7 44,8

Foton 9,34%

Altri 13,28%

41,3

Le quote di

mercato nel 2021

dei 10 principali

costruttori

334,2

Jmc

20,27%

Saic Maxus

16,39%

Il Grafico 2 mette a confronto le vendite di autobus

in Cina nel 2020-2021, suddivise nei tre segmenti:

minibus, midibus e grandi. I mini sono cresciuti nel

2021 di oltre il 19 per cento, a fronte di un

decremento dei midibus (-3,1 per cento) e dei bus

grandi (-15,4 per cento). L’aumento dei mini è in

parte dovuto a un anticipo delle decisioni d’acquisto

per il cambio della normativa antinquinamento.

n 2020

n 2021

China Changan

Automobile Group

(Ccac) 11,34%

www.pullmanweb.com

Pullman - 21


22_24_Bus alternativi 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:40 Pagina 22

ATTUALITÀ

Cos’è cambiato

Uno studio della società indipendente olandese di consulenza

Chatrou Cme Solutions fa il punto sulla diffusione in Europa

delle trazioni alternative per gli urbani oltre le otto tonnellate

22 - Pullman


22_24_Bus alternativi 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:40 Pagina 23

ATTUALITÀ

Nell’ultimo decennio abbiamo assistito a un

profondo cambiamento nel mercato degli autobus

urbani, con l’affermazione progressiva,

anno su anno, di alternative ai motori alimentati a gasolio.

Nell’interpretazione dei dati, non bisogna dimenticarsi

che questo settore, inoltre, a differenza di

quello del turismo, non è stato impattato nell’ultimo

biennio dall’emergenza pandemica.

Nel perimetro dei ventisette paesi dell’Unione

Europea, più Regno Unito, Islanda, Norvegia e

Svizzera la quota di mercato dei bus urbani (filobus

esclusi) con alimentazione alternativa si è attestata

nel 2021 a una percentuale del 59,4 per cento, in crescita

rispetto alla percentuale del 52,5 dell’anno precedente.

Sul volume totale di 14.990 bus venduti, 9.813

sono stati con alimentazione alternative, di cui 3.285

ibridi, 3.282 elettrici e 3.088 a gas naturale compresso,

cui si sommano i 158 a celle combustibile (alimentate

quindi a idrogeno).

Solaris batte tutti

Il mercato è cresciuto di circa sei volte rispetto al 2012,

quando si erano venduti un totale di 1.319 bus con alimentazioni

alternative di cui 776 a gas naturale compresso,

523 ibridi e 15 unità a celle a combustibile.

Una crescita moderata fino al 2018, anno in cui tale

mercato si è attestato a 3.340 unità, ma che in seguito

è cresciuta in termini quasi esponenziali.

Analizzando invece le immatricolazioni degli autobus

elettrici per marca, avvenute nel decennio 2012-2021,

è quasi inutile ricordare come siano comparsi nuovi

protagonisti come, per esempio, l’alleanza sino-britannica

d’oltremanica Byd-Alexander Dennis che raggiunge

una quota di mercato dell’11,4 per cento, superiore

alla quota della Casa madre Byd che si attesta,

invece, al 7,8 per cento. Quota del 9,2 per cento, invece,

per Yutong, del 4 per cento per l’olandese Ebusco e

del 3,2 per la francese Bluebus. Netta, infine, l’affermazione

di Solaris che raggiunge l’11,9 per cento,

di Riccardo Esposito

dati Wim Chatrou (CME)

GRAFICO 1 Sviluppo trazioni alternative (oltre 8 ton)

10.000

9.000

Totale 9.813

8.000

Totale 8.338

7.000

6.000

5.940

5.000

4.000

www.pullmanweb.com

Il Grafico 1 illustra la diffusione

delle trazioni alternative tra i bus

oltre le 8 tonnellate di Ptt.

L’indagine prende in considerazione

la serie storica dal 2012 al 2021.

I dati fino al 2019 sono relativi a

Europa occidentale più Polonia, i

successivi comprendono Eu 27, Regno

Unito, Islanda, Norvegia e Svizzera.

3.000

2.000

1.000

3.340

3.162

2.722

2.919

2.199

1.839

2.030

2.024 2.210

1.647

1.319

1.467

1.362 1.429

1.332

1.145

1.685

954

1.030

776

809

693

548

523

376 341

356

640 210

15 15 42 101

259

Fuel cell 158

1 4 0 32 47

5 3 9 0

0

2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021

Totale

Ibridi Cng Elettrici a batteria A celle combustibile

Pullman - 23


22_24_Bus alternativi 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:40 Pagina 24

ATTUALITÀ

1,1% Karsan

1,6% Optare

1,6% Golden Dragon

1,1%

Higer

4,6% Altri

11,9% Solaris

1,8% Sor

3,2% Bluebus

4,0% Ebusco

11,4%

Byd con

Alexander Dennis

4,1% Man e Urbis GRAFICO 2

Immatricolazioni

di urbani elettrici

5,4% Vdl

oltre 8 ton nel 2021.

Totale 3.282 pezzi.

Per marchio

6,1% Irizar

mentre Mercedes-Benz raggiunge il 10,1 per cento.

10,1% Sono 8,3 i punti percentuali ad appannaggio d’Iveco

Mercedes-Benz(marchio Heuliez incluso), mentre simile è la quota

percentuale di Volvo (col 6,4) e Irizar (ferma a 6,1). A

seguire, l’olandese Vdl con il 5,4 e Man con il 4,1.

4,6% Paesi Bassi

5,4% Italia

5,8% Svezia

6,4% Volvo

2,0% Romania

2,4% Bulgaria

2,6% Norvegia

3,9% Spagna

5,8% Finlandia

7,8% Byd

0,9% Lussemburgo

0,9% Portogallo

1,1% Svizzera

6,6% Polonia

1,4%

Ungheria

8,3% Iveco e Heuliez

0,6% Belgio

0,4% Altri

GRAFICO 3

Immatricolazioni

di urbani elettrici

oltre 8 ton nel 2021.

Totale 3.282 pezzi.

Per paese

6,6% Danimarca

16,9% Germania

15,6% Francia

9,2%

Yutong

16,5% UK

I Paesi Bassi in testa

Se si guarda alle immatricolazioni di bus urbani elettrici

per nazione - sempre nel periodo 2012-2021 -, con

1.319 unità immatricolate e una quota percentuale di

15,5 punti l’Olanda detiene il primo posto in classifica,

seguita dalla Germania con 1.228 veicoli e uno share

del 14,4 per cento, nonché dal Regno Unito con 1.150

unità e una fetta pari al 13,5 per cento. Giù dal podio

la Francia con 1.013 veicoli (in questo caso la quota è

dell’11,9 per cento), che distacca la Svezia ferma a 630

unità (ossia il 7,4 per cento di share), a sua volta tallonata

dalla Polonia con 608 unità piazzate (qui la fetta

è del 7,1 per cento), mentre la Norvegia si attesta a

469 veicoli (pari al 5,5 per cento). A seguire c’è il nostro

paese, con 397 veicoli e il 4,7 per cento del mercato,

che precede la Spagna con il 3,7 per cento. Chiudono

la classifica, nell’ordine, Finlandia, Danimarca,

Lussemburgo, Romania, Belgio e Ungheria.

Concludendo, dallo studio risulta evidente come quasi

il 60 per cento di tutti gli urbani immatricolati nelle

trentuno nazioni europee considerate abbia ormai

una catena cinematica alternativa e che di questi solo

il 37 per cento preveda la presenza a bordo d’un motore

a combustione interna. Nonostante il prezzo al

metro cubo raggiunto, il metano cresce, almeno nel

comparto degli interurbani. Infine, la necessità di distanziamento

sociale sui mezzi pubblici, irrinunciabili

in ambito cittadino, ha fatto sì che la domanda di bus

urbani si mantenesse alta. Anzi, che addirittura aumentasse

in tutta l’Europa allargata. lll

24 - Pullman marzo 2022


25_25_PullmApp 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:41 Pagina 25

PULLMAPP

Gratis

Categoria

Pianificazione

Gratis

Categoria

Turismo

Gratis

Categoria

Videogiochi

Urbi

Forse una delle migliori App per

pianificare i propri viaggi sui mezzi

pubblici: bus, taxi e car sharing.

Copre parecchie città europee

(Italia inclusa) cui se ne

aggiungono alcune americane.

Compri tutti i servizi dall’App.

Venezia & Veneto turismo in bus

Un programmino dedicato

soprattutto ai turisti che si

muovono in Veneto e nella città di

San Marco sfruttando i servizi della

municipalizzata locale, l’Atvo.

Peccato però che non si possano

acquistare via App i titoli di viaggio.

Minibus simulation 2021

Di videogiochi coi bus ormai gli

store ne sono zeppi. Ma di

simulatori dedicati solo ai minibus

non ne avevavmo mai visti. Questo

ha cinque percorsi, tra urbani e di

montagna, nonché la possibilità di

personalizzare il proprio veicolo.

Valutazione:

~~~~~

Valutazione:

~~~~~

Valutazione:

~~~~~

Gratis

Categoria

Videogiochi

Bus simulator 2022 multiplayer

Arriva l’edizione 2022 di uno dei

simulatori di guida più popolari tra

quelli che hanno i bus come

protagonisti. Tra i veicoli con cui

cimentarsi trovate pure la versione

snodata dell’eCitaro Mercedes-Benz.

C’è la funzione multigiocatore on-line.

L’App

che non

c’entra

niente

Non si guadagnano soldi

Gratis

o preziosi. Ma dei

Categoria Valutazione:

‘ward’, punti che

Valutazione:

Salute ~~~~~

possono poi essere

~~~~~

convertiti in premi,

donazioni a enti di

beneficenza, buoni

sconto o acquisto.

Utili & indispensabili

Un salto sul’App Store a scovare le applicazioni per iOS,

da installare su iPad, iPhone, iPod Touch e Apple Watch

destinate al mondo del trasporto collettivo di persone

di Stefano Lavori

WeWard

“Fai soldi camminando”. Recita così il

sottotitolo di quest’App che vuole

dare una scossa ai più poltroni.

Come? Semplicemente pagandoli per

l’attività fisica svolta. Invece di star

fermo sul bus in attesa che i turisti

tornino, scendi e inizia a camminare.

L’applicazione calcola accuratamente

i passi effettuati e i piani

saliti a piedi, utilizzando il contapassi

di Apple Salute presente

sull’iPhone. Anche quando

quest’ultimo si trova in tasca.

www.pullmanweb.com

Pullman - 25


26_26_Shopping 41.qxp_Pullman 01/04/22 16:34 Pagina 26

SHOPPING

SE LA PAUSA

È AL VOLANTE

Per leggere

comodamente o

accendere il laptop

oppure ancora

pranzare durante le

brevi pause. Non più

sulle ginocchia ma su

di una soluzione

innovativa, semplice

ed estremamente utile

per tutti i conducenti.

Il tavolino-volante

SpaletBus è fatto a

mano in compensato

di pino e compatibile

con tutte le marche di

bus. Protetto da

pittura a olio (si può

scegliere tra i colori

grigio, legno naturale

o teak), è largo 600

millimetri e profondo

400 ed è acquistabile

on-line dal sito del

produttore,

meblespalet.pl.

SERVICE SET

COMPATTI

Proposti dalla

reggiana Prima questi

mini service set che

comprendono una

bocchetta tonda, uno

spot led tondo e due

tasti: uno per gestire

il faretto e il secondo

programmabile come

chiamata hostess o

richiesta di fermata.

Hanno un corpo in

Abs lungo 229

millimetri e largo

118, con diffusore

aria in poliammide e

la scheda led da 12 a

24 Volt. Il profilo

laterale di copertura

è cromato da ambo i

lati e tutte le

versioni includono un

led blu per

l’illuminazione

notturna, con relativo

cablaggio.

METTE FINE

ALL’APPANNAMENTO

Per un trattamento

vetri top, Rain-X,

applicato all’interno

aiuta a mantenerli

puliti diminuendo e

prevenendo

l’appannamento.

È infatti un prodotto

specificatamente

progettato per

eliminare la condensa

causata da alti livelli

di umidità e sbalzi di

temperatura.

Quindi contribuisce a

garantire una migliore

visibilità anche

durante la guida

notturna. Il prodotto,

adatto anche agli

specchi retrovisori,

viene propsto nel

formato da 200

millilitri, ed è

acquistabile nei

negozi Beps o on-line.

LO SAPEVATE CHE...

Negli Anni ‘80 del secolo scorso, Heuliez, il cui braccio bus (unico sopravvissuto del

marchio di carrozze transalpino) è ora di proprietà dell’italiana Iveco Bus, avviò importanti

collaborazioni coi connazionali di Peugeot e Renault. Tra i successi del carrozziere

francese, specializzato in vetture di nicchia, la piccola 206 Cc coupé cabriolet e la

mitica Renault 5 Turbo, realizzata in collaborazione coi preparatori dell’Alpine.

All’attivo anche un record assoluto di velocità in circuito, stabilito alla 24 ore di Le

Mans del 1988 con la P88, motorizzata con un V6 Peugeot da 3.643 cc.

TUTTO IN UN

SOLO MODULO

Ideale per chi ha libero

un solo modulo Din in

plancia, ma non per

questo vuole rinunciare

a tutti i comfort offerti

dagli apparati doppio

Din o abbinati a un

secondo modulo singolo

dedicato alla gestione

separata

dell’infotainment per la

cabina. L’autoradio

S2454/14Bt (offerta

anche a 12 Volt siglata

S1054/14Bt), proposta

dall’iberica Audiobus,

gestisce zona cockpit e

cabina indipendenti,

offrendo tuttavia due

microfoni con spina

Din, ingresso Usb, Aux

audio/video in entrata,

radio Dab e perfino un

lettore capace di

leggere sia i Cd audio

sia i Dvd video. Ha la

connessione Bluetooth

e un comando a volante

opzionale.

IL TUO BUS

SU UNA TAZZA

Quando la passione è

nel cuore, perché non

regalarsi un oggetto

divertente?

Come la tazza perfetta

per ogni occasione,

robusta, maneggevole

e dal profilo elegante,

magari da portarsi

appresso anche sul

pullman durante le

trasferte.

Realizzata In ceramica

e con stampa

antigraffio e anti raggi

ultravioletti,

è lavabile in

lavastoviglie. Può

contenenere fino

a 325 millilitri

di liquidi e viene

venduta a 14,99 euro

Iva inclusa sul sito

Internet

www. spreadshirt.it

LA P88 DELLA SCUDERIA WM, DALLE INIZIALI DEI

COGNOMI DEI DUE PROPRIETARI E PROGETTISTI PEUGEOT,

GÉRARD WELTER E MICHEL MEUNIER. REALIZZATA CON

L’AUSILIO DELLA CARROZZERIA HEULIEZ E GUIDATA DA ROGER

DORCHY, RAGGIUNSE I 405 CHILOMETRI ORARI SUL

RETTILINEO DELL’HUNAUDIÈRES DI LE MANS, FRANCIA.

26 - Pullman


GRAZIE!

Latuafiduciaèilpremiopiùprezioso.Grazieperlafiduciaine-jest,

chenel2021èdiventatanuovamenteilleaderdimercato*nelsuosegmento.

CLICCAPERSAPERNEDIPIÙ

*LeadersecondoidatidelraportodimercatodiEuroMinibuseAutobuspublicatidaChatrouCMEsolutionsnel2021.


28_28_Bustrotter 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:43 Pagina 28

BUS TROTTER

Girovagando sui

MEZZI pubblici

Nel passato della Scania, anche la

produzione di vagoni passeggeri per

le ferrovie, tipo questo di 3^ classe

al museo del Grifone in Svezia.

Strade dritte e poco traffico invitano

i vettori scandinavi a usare i triasse

anche su linee suburbane, come

testimoniato da questo OmniLink.

Per il servizio di sightseeing a

Roma, quelli di BigBus puntano

sui bipiano open top della cinese

Ankai, una volta partner di Setra.

Fotografata nei pressi del

Teatro alla Scala di Milano

questa palina della società

Autostradale, che promuove

tour nei luoghi della moda

milanese, crociere sui Navigli

e gite sul Lago di Como.

Curiosità

e stranezze

fotografate o

raccolte in giro

per il mondo.

Mandateci anche

le vostre via mail:

pullman@fiaccola.it

Data 1926 tal bellissimo minibus carrozzato dal cavalier Renzo Orlandi,

un tempo vero e proprio atelier del bus italiano. Realizzato su telaio Fiat 507.

28 - Pullman


29_29_FDT Otokar 41.qxp_VT 01/04/22 15:55 Pagina 29

10°

ANNO

Starring: Otokar e-Kent C


30_30_Abusi 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:43 Pagina 30

ABUSI

Questioni di cuore

In apertura lo Scania

double decker della

Medtronic, che dalla

scorsa primavera gira

sulle strade del Regno

Unito per consentire

la formazione

e l’aggiornamento del

personale medico.

Dall’alto, il veicolo

parcheggiato nei pressi

di un ospedale, il piano

inferiore dedicato

all’accoglienza, tre

immagini del secondo

piano che ospita

i simulatori Simbionix.

Nel Regno Unito, un bus due

piani è stato trasformato in

sala operatoria virtuale per

consentire la formazione dei

medici in tempi di pandemia

di Tiziana Altieri

La formazione deve essere continua, soprattutto

per chi si occupa di salute. Dalla preparazione

dei medici, dalla loro capacità di intervenire rapidamente,

può infatti dipendere una vita. Ecco perché

Medtronic Uk, filiale inglese dell’azienda statunitense

specializzata in tecnologie biomediche, in concomitanza

con l’arrivo della seconda ondata di Covid-19,

nel novembre 2020, ha deciso di realizzare un’aula mobile

dedicata ai cardiologi che è diventata realtà cinque

mesi dopo. “Con le restrizioni introdotte causa pandemia

- spiega Violaine Carlier, responsabile marketing per

le valvole cardiache per il Regno Unito e l’Irlanda - per

i nostri team è diventato impossibile accedere agli ospedali

e per i cardiologi e chirurghi difficile raggiungerci.

Da qui l’idea di realizzare ‘Your Heart Matters’, una

vera e propria struttura per l’addestramento su ruote”.

Medtronic ha scelto un due piani su meccanica Scania,

che ha fatto appositamente trasformare da un allestitore

locale. Nel piano inferiore c’è uno spazio dedicato

all’accoglienza, al piano superiore si trova l’aula che

ospita i simulatori Simbionix, grazie ai quali il personale

medico può far pratica con le valvole cardiache riproponendo

quello che si può verificare in una sala operatoria.

Qui è possibile svolgere anche corsi di aggiornamento.

“Non ci limitiamo però a questo - sottolinea

Violaine Carlier - quando il veicolo non è impegnato nei

corsi di formazione nei pressi degli ospedali, gira le piazze.

Collaboriamo con associazioni come Heart Valve Voice

o Arrhythmia Alliance per raggiungere la gente negli

spazi pubblici e la invitiamo a sottoporsi a una breve visita

medica. Se necessario, eseguiamo un esame ecografico.

Lo scopo è educare la popolazione a riconoscere i

sintomi della stenosi aortica, una riduzione della capacità

di apertura della valvola aortica, affinché chi ne

soffre non ritardi il trattamento con conseguenze che

possono arrivare alla morte”.

Sempre in movimento

Finita l’emergenza Covid cosa ne sarà del bus Your

Heart Matters? Sicuramente continuerà a circolare

sulle strade di Sua Maestà e forse il progetto verrà replicato

anche in altri paesi. “La pandemia - aggiunge

la responsabile marketing - ha cambiato molto il nostro

modo di vivere e lavorare. L’autobus non sostituirà completamente

la formazione pratica, ma ci aiuterà a garantire

che tutti i medici possano aggiornarsi, indipendentemente

da dove si trovano. Non solo. Consente loro

un importante risparmio di tempo: prima dovevano allontanarsi

dalla struttura ospedaliera almeno due giorni,

così è sufficiente solo qualche ora”. lll

30 - Pullman marzo 2022


Trade Show and Congress

ONLINE TICKETS ONLY

REDUCED PRICES UNTIL 15.4.

BOOK NOW & SAVE!

NEXT STOP:

FUTURE

27–28 APRIL 2022

BERLIN EXHIBITION GROUNDS

bus2bus.berlin

Pullman_BUS2BUS_2022_210x260_eng_Jubi.indd 1 15.03.2022 15:07:53


32_34_Anteprima MB Sprinter 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:44 Pagina 32

ANTEPRIMA

Coppia d’assi

Prime consegne per gli Sprinter City 75 Interurban e Travel 75 di Mercedes-

Benz, che abbiamo avuto l’opportunità di guidare in anteprima sulle strade

tedesche. Dallo stesso van, due allestimenti per missioni differenti

di Gianluca Ventura

Obiettivo dichiarato Evobus è essere presente

in tutte le missioni di trasporto persone, anche

nel segmento dei minibus e farlo soprattutto

con veicoli fatti completamente in casa.

Dopo l’arrivo dell’ultima generazione degli Sprinter,

alcuni impieghi - all’interno della gamma minibus -

erano rimasti scoperti, a partire soprattutto da quello

interurbano, che Daimler ha prontamente colmato

l’estate scorsa e che adesso arriva finalmente sul mercato.

Si tratta dell’Interurban, che è a tutti gli effetti

una variante dell’urbanino City 75.

Si parte dall’urbano

Lungo 8,486 metri e alto 2,92, viene realizzato sulla

base del furgone appositamente modificato, per adattare

parte del pianale agli impieghi di linea.

Così si ricavano due accessi a espulsione elettrica,

uno di coda monoanta con tre gradini e uno anteriore

doppio (entrambe completamente vetrate), che danno

rispettivamente su un corridoio a 765 millimetri dal

selciato stradale e su una piazzola completamente ribassata

a 250 millimetri dal suolo in cui è possibile imbarcare

anche una carrozzina sfruttando lo scivolo

estraibile manuale. Insomma, il classico schema del

bus low entry, la cui cabina ultraluminosa grazie a superfici

vetrate laterali panoramiche singole è equipaggiata

con diciannove sedili fissi Inter Star Sprinter

completi di cinture tripunto, di cui dodici nella zona

a pianale rialzato e i restanti nella zona ribassata (tre

sedili doppi adottano il sistema di cambio rapido).

Derivato dall’allestimento urbano anche il cielo, con

illuminazione a led disposta su due file più condotti

dell’aria con filtri antivirali (con sfiato forzato nei pressi

della porta posteriore e aria non riciclata), nonchè

prese Usb-A incassate nelle pareti laterali interne.

A raffrescare l’ambiente ci pensa un gruppo da 11 chilowatt,

mentre il riscaldamento è assicurato da due

convettori da 5,5 chilowatt totali localizzati uno in piazzola

anteriore e l’altro sul fondo della cabina. Front

box da 7 separato per l’autista, seduto su un sedile ri-

32 - Pullman marzo 2022


32_34_Anteprima MB Sprinter 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:46 Pagina 33

ANTEPRIMA

MERCEDES-BENZ SPRINTER CITY 75 INTERURBAN

Driveline

Motore marca e modello Mb Om 651

Cilindrata cc 2.143

Potenza kW(Cv)@giri 120(163)@3.800

Coppia Nm@giri 360@1.400-2.400

Inquinanti omologaz./sistema E6d/Egr+Doc+Scr+Dpf

Cambio

marca e tipo/n° marce auto Mb 7G-Tronic+/7

Ingombri

Lunghezza/n° assi mm 8.486/2

Larghezza mm 2.080

Altezza massima da terra mm 2.920

Passo mm 5.100

Sbalzo anteriore mm 1.020

Sbalzo posteriore mm 2.365

Diametro di volta (tra muri) mm 17.700

Altezza interna (min/max) mm 1.900/2.325

Altezza pavimento da terra mm 765

Angolo di sbalzo anteriore gradi 19

Angolo di sbalzo posteriore gradi 11

Posti a sedere/in piedi n° 19+1/14

Masse

Tara kg 4.500

Peso totale a terra kg 6.800

Nella pagina accanto, da sinistra, il Travel e il City Interurban. Qui in alto, ancora

da sinistra, il posteriore, il lato porte e una vista tre quarti anteriore sempre della

versione interurbana del City 75. Nella riga sopra, di nuovo da sinistra, i due accessi

- centrale e anteriore - con rototraslanti vetrate singole, l’anteriore delle quali

ribassata e dotata di scivolo estraibile per l’accesso di carrozzine o passeggini.

scaldabile e sanitariamente protetto da una paratia

mobile in plexiglas a cui è ancorato anche un dosatore

di gel sanificante. Non manca il sistema d’infotainment

a comando vocale Mbux con schermo tattile da 7 pollici,

eventualmente collegabile a una retrocamera.

Meccanica super collaudata

Dotato di sospensioni pneumatiche posteriori complete

di kneeling, monta - al pari del 75 Travel da turismo

- un ponte da 4,727 di rapporto fatto apposta per

EvoBus dalla Daimler. Con ruote da 17,5 pollici, uno

www.pullmanweb.com

e mezzo in più di quelle previste sull’anteriore (dotato

invece di sospensioni meccaniche a ruote indipendenti),

così da sopportare meglio il peso sul retrotreno.

Capace di un’inversione completa in meno di 18 metri,

l’Interuban è spinto dal quadricilindro diesel Om 651

da 120 kW (163 Cv) abbinato a un cambio automatico

All’estrema sinistra, l’Om

651 La, quattro in linea

da 2,143 litri. Sopra, a

sinistra, il cockpit dotato

di protezione anti Covid

basata su una paratia

mobile vetrata più

dosatore di gel

sanificante. Piu a destra,

la plancia col cluster

analogico e il sistema

d’infotainment digitale

Mbux. A lato, da sinistra,

una delle prese doppie

Usb-A presenti sulle

pareti della cabina,

visibile a destra.

Pullman - 33


32_34_Anteprima MB Sprinter 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:47 Pagina 34

ANTEPRIMA

Il turistico Travel 75 in bella mostra. Sopra, da sinistra, posteriore chiuso e aperto

per l’accesso al baule posteriore, il fianco porta con il flap alzato di una delle due

bagagliere laterali e il veicolo in marcia durante il nostro mini test nei pressi di

Ulm. All’estrema destra, sopra la tabella, il motore V6 da quasi tre litri e 190

cavalli, che spinge questo minibus basato sullo Sprinter 519 Cdi.

Sulla riga in alto, alla

sinistra, uno sguardo sul

posto guida, che sfoggia

il sistema d’infotainment

Mbux, tattile e a comando

vocale. Più a destra, la

cabina equipaggiata con

eleganti poltrone in pelle.

Sulla riga inferiore,

sempre da sinistra,

il cielo cabina con

cappelliere aperte, luci

led diffuse più botola

centrale. A destra, un

particolare dei service set

costituiti solo da due

bocchette tonde con spot

led incorporati.

classico a sette rapporti con convertitore, il 7g-Tronic

Plus. La dotazione prevede un rallentatore elettromagnetico

Telma con levetta a quattro scatti (e sul pedale

freno), l’Esp, l’ausilio alla partenza in salita con funzione

hold, il Brake assist, l’Attention assist, il freno a mano

elettrico e l’impianto d’estinzione nel vano motore.

MERCEDES-BENZ SPRINTER TRAVEL 75

Driveline

Motore marca e modello Mb Om 642

Cilindrata cc 2.987

Potenza kW(Cv)@giri 140(190)@3.800

Coppia Nm@giri 440@1.400-2.400

Inquinanti omologaz./sistema E6d/Egr+Doc+Scr+Dpf

Cambio

marca e tipo/n° marce auto Mb 7G-Tronic+/7

Ingombri

Lunghezza/n° assi mm 8.486/2

Larghezza mm 2.075

Altezza massima da terra mm 2.920

Passo mm 5.100

Sbalzo anteriore mm 1.020

Sbalzo posteriore mm 2.365

Diametro di volta (tra muri) mm 17.742

Altezza interna mm 1.910

Altezza pavimento da terra mm 700

Angolo di sbalzo anteriore gradi 19

Angolo di sbalzo posteriore gradi 11

Volume bagagliera m 3 2,6

Posti a sedere n° 18+1+1

Masse

Tara kg 4.750

Peso totale a terra kg 6.800

Per ora ancora col motore V6

Più birra invece per il turistico Travel 75, grande esattamente

quanto l’interurbano, ma rialzato, così da ricavare

una bagagliera posteriore e sottopancia. In sala

macchine ci va al momento un turbodiesel 3 litri V6

da 140 kW (190 Cv) abbinato sempre all’automatico

7G-Tronic Plus, ma con un rapporto al ponte di 4,182.

Anche qui ci sono le molle ad aria posteriori e il retarder

Telma da 370 Nm di coppia frenante. Uno solo

l’accesso, tramite una rototraslante semi vetrata anteriore,

e tutta su podesti la selleria reclinabile Travel

Star Xtra (con tavolino in coda) sovrastata da service

set tondi e cappelliere aperte per altri 0,6 metri cubi

di spazio bagagli. Identiche a quelle dell’interurbano

le caratteristiche della climatizzazione e del sistema

Mbux, qui a richiesta anche con schermo da 10 pollici,

così come opzione sono i comandi a volante e i fari

led. Standard i retrovisori a chiusura elettrica. lll

34 - Pullman marzo 2022


35_35_Anteprima Equipmake 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:51 Pagina 35

ANTEPRIMA

Voltmaster

Arriva Jewel E, versione elettrica del bipiano

spagnolo Beulas destinato ad Albione.

Telaio Agrale e powertrain by Equipmake

Mostrata in anteprima sul finire del 2021 questa

versione elettrica del due piani Jewel di

Beulas, destinata al mercato britannico. Si

tratta del classico urbano double-decker londinese con

guida a destra e taglia sotto i dodici metri, nel caso 10,85

con interasse di 6 esatti e diametro di volta di 23,8.

Realizzato in Spagna

A occuparsi di tutto l’allestimento la carrozzeria di

Girona, che raggruppa i vari componenti in un veicolo

pesante funo a 12.750 chili a vuoto, in cui trovano posto

la ‘ciclistica’ della tedesca Zf (davanti c’è un assale rigido

Rl 82 A e dietro un ponte 133/80 con riduzione 6,19)

dotata di freni a disco ventilati e un motore elettrico centrale

da 400 chilowatt a 3.500 giri e identici Newtonmetro

di coppia raffreddato a liquido. Si tratta dell’Htm-3500

realizzato dall’inglese Equipmake, che lo innesta su un

telaio ribassato firmato dalla sudamericana Agrale.

Lo alimentano delle batterie da 750 Volt distribuite tra

interasse destro del bus e i passaruota anteriori, in

base alla pezzatura, che può essere di 325, 434 o 543

chlowattora, tutte ricaricabili via presa Ccs Combo 2

su un fianco del veicolo. A bordo, spazio per settanta

persone sedute distribuite sui due piani, cui s’aggiungono

fino a un massimo di ventidue in piedi qualora

non sia previsto lo spazio carrozzina (imbarcata via

rampa elettrica), che ne toglie eventualmente quattro.

Il peso totale a terra tocca le 19 tonnellate. lll

di Andrea Trenti

Dall’alto, il lato porte sul

versante sinistro del bus,

le batterie piazzate in

parte nell’interasse destro

e in parte sopra i

passaruota anteriore, il

posteriore del bus. Sotto,

ancora da sinistra, il

ponte Zf Av 133/80, il

motore elettrico centrale

Htm-3500 di Equipmake

e l’assale anteriore rigido

Zf Rl 82A.

www.pullmanweb.com

Pullman - 35


36_37_Bustimer 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:52 Pagina 36

BUSTIMER

Made in Schio

Il Dv2291 è il primo pullman della

carrozzeria scledense, fresca di un nuovo

stabilimento, a viaggiare su telaio Fiat 343

di Simone Gaier

Nelle foto in alto,

il Dv2291 nella sua prima

versione da 11 metri

esatti carrozzata su telaio

Fiat 343 col suo

posteriore. Sotto, da

sinistra, il motore a

sogliola Fiat 8200.12 e il

telaio 343L, sempre della

Casa torinese.

Il 1972 è importante per la Carrozzeria Dalla Via,

in quanto viene inaugurato il nuovo stabilimento

di via Veneto 10 a Schio e per l’azienda stessa si

tratta dell’inizio di un nuovo capitolo di storia. Nello

stesso anno, Fiat presenta infatti il suo primo telaio

per autobus a motore posteriore, il 343, inizialmente

previsto nella sola versione da undici metri. La struttura

era composta dai classici longheroni paralleli centrali,

cui erano collegate le traverse di sostegno laterali

su cui appoggiare la scocca della carrozzeria. Nella

zona centrale il telaio prevedeva dei doppi longheroni

nella parte inferiore, con altrettante traverse per la

realizzazione del pianale e relativi sostegni del vano

bagagli. La disponibilità di questo telaio dà la possibilità

ai carrozzieri italiani di pensare veicoli senza più l’ingombrante

motore centrale. Uno di essi è proprio il

costruttore scledense, che nel 1974 lancia il Dv2291,

un bus che riprende gli stilemi delle carrozzerie realizzate

sul telaio Fiat 306: vetri laterali con piantoni inclinati

in avanti per le versioni turistiche e vetrature

rettangolari per le versioni di linea.

Il tratto distintivo dei fari

Il disegno della carrozzeria si fa subito notare per la

lunga carenatura (la cosiddetta ‘pinna’) che parte dal

penultimo finestrino laterale e sale fino in coda, raggiungendo

i ventidue centimetri di altezza, andando a inglobare

e nascondere l’evaporatore e le ventole del condizionatore:

una soluzione che rimpiazzava e l’antiestetico

sarcofago dei gruppi clima consegnato dal fornitore e

che incorporava un piccolo motore dedicato a benzina.

Grazie al sistema dalla lombarda Valceresio, il compressore

veniva qui montato nel vano motore e mosso direttamente

dal propulsore diesel. Rimarrà comunque

36 - Pullman

marzo 2022


36_37_Bustimer 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:52 Pagina 37

BUSTIMER

DALLA VIA DV2291

Driveline

Motore marca e modello Fiat 8200.12

Cilindrata cc 9.819

Potenza kW(Cv)@giri 142(194)@2.500

Coppia Nm@giri 695@1.250

Inquinanti omologaz./sistema Euro 0

Cambio marca e tipo/n° marce Fiat / 5+1

Ingombri

Lunghezza/n° assi mm 11.000/2

Larghezza mm 2.500

Altezza massima da terra mm 3.300

Passo mm 5.620

Sbalzo anteriore mm 2.100

Sbalzo posteriore mm 3.280

Diametro di volta mm 18.200

Altezza interna mm 2.060

Altezza pavimento da terra mm 1.020

Capacità serbatoio l 300

Volume bagagliera m 3 4

Posti a sedere n° 49+1+1

Masse

Tara kg 8.950

Peso totale a terra kg 14.000

Anche da ‘linea’

Il bus che vedete nella foto, con la livrea

della Saita di Udine, è il modello Dv2293,

destinato a diventare il fratello minore del Dv2291. Linee semplici, vetrature laterali

standard e un allestimento interno semplificato, lo rendevano adatto al servizio

interurbano di linea e al turismo occasionale. Del tutto invariata, invece, la meccanica

Fiat 343L, identica a quello granturismo taglia 12 metri. Anche la produzione

del Dv2293 cesserà definitivamente nel 1980.

www.pullmanweb.com

Nelle quattro foto in alto, in senso orario, il cruscotto in legno del Dv2291, la porta

anteriore col cockpit sullo sfondo, l’elegante cabina ripresa dal fronte e la restante

porzione di plancia, completa di autoradio (c’era anche una tv). Sopra, il progetto

del Dv2291 su telaio 343L, che portava la lunghezza totale dagli originari 11 metri

a quota 12. In alto a sinistra, il Dv2291 prima serie da 11 metri su telaio Fiat 343.

l’orologio con il contaore per far pagare ai clienti il supplemento

per le ore di funzionamento del clima.

Di tipo bronzato e molto ampie le vetrature laterali con

un taglio trapezoidale al primo e all’ultimo finestrino:

quello in coda segue il taglio del montante inclinato,

mentre quello anteriore ricrea l’andamento di una freccia

in avanti, quasi a voler dare l’impressione di tagliare

l’aria.Sul frontale domina la calandra pronunciata in cui

sono inglobati i fanali anteriori della Fiat 1300 - tratto distintivo

della pruduzione Dalla Via per oltre un trentennio

- e verniciata in modo da farla risaltare raccordando

la linea di cintura laterale. Internamente è un trionfo del

colore: le tinte disponibili per il rivestimento di cappelliere,

soffitto e cruscotto sono il verde, blu, arancio, marrone

o rosso. Le fiancate interne sono rivestite in pannelli

di formica simillegno, in alternativa dello stesso rivestimento

dei sedili, realizzati completamente in casa. Per

foderare internamente padiglione e cappelliere si fa uso

di velluto e similpelle. In plancia c’era già il frigorifero.

Immancabili negli allestimenti granturismo la tv in bianco

e nero con la mega antenna al tetto e i service set composti

da luci di lettura e bocchette individuali per l’aria

condizionata e forzata. Un ‘must’ all’epoca. lll

Pullman - 37


38_41_Second life 41.qxp_Layout 1 18/03/22 14:53 Pagina 38

SECOND LIFE

Affare fatto!

La metodologia adottata da Pullman per ricavare

le valutazioni degli autobus di seconda mano più diffusi

sul mercato italiano nell’arco degli ultimi dieci anni

Qui di seguito, le quotazioni

degli autobus usati elaborate

da Pullman. Coprono

un intervallo temporale di dieci anni

e derivano da indagini periodiche

da noi direttamente effettuate presso

concessionari e/o commercianti

specializzati italiani.

Riguardano i modelli da turismo

a due o a tre assi più diffusi da nuovi

sul mercato nazionale e, quindi,

maggiormente trattati nel settore

dei veicoli d’occasione.

Le quotazioni in euro (Iva esclusa)

si riferiscono al prezzo medio

di ritiro dell’autobus da parte di

un operatore del settore usato,

nelle condizioni che trovate indicate

nelle colonne a fianco.

Condizioni di riferimento

Le valutazioni di Pullman si applicano

ai veicoli che soddisfano i seguenti

criteri:

• Stato d’uso normale, congruente

con la data di prima immatricolazione;

• In regola con le revisioni periodiche

di legge;

• Tagliandati, secondo i piani di

manutenzione previsti dalla casa

costruttrice;

• Con carrozzeria, cristalli e selleria

in buone condizioni;

• Con pneumatici con profondità

del battistrada pari al 50 per cento

delle coperture nuove;

• Con impianto di climatizzazione

funzionante;

• Con impianto multimediale funzionante;

• Con personalizzazione esterna

realizzata solo con pellicole autoadesive;

• Con percorrenze annue di 80-

90.000 chilometri.

Fattori di maggiore

o minore valutazione

Sono considerati elementi peggiorativi,

ai fini della valutazione, percorrenze

superiori del 15-20 per cento

rispetto al valore indicato. Le

quotazioni aumentano, invece, per

gli autobus con equipaggiamenti di

sicurezza aggiuntivi o con particolari

dotazioni di bordo (toeletta, galley,

eccetera).

2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012

Valore di ritiro in € Iva esclusa

AYATS

BRAVO

I 13,20 m - 3 assi - 480 Cv - cambio robotizzato - - - 143.000 122.000 107.000 93.000 82.000 70.000 65.000

I 13,95 m - 3 assi - 480 Cv - cambio robotizzato - - - 148.000 127.000 113.000 97.000 87.000 73.000 68.000

BARBI

GALILEO

Hd 10,20 m - 2 assi - 290 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 45.000 40.000

Hdl 12,20 m - 2 assi - 420 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 52.000 48.000

Hdh 13,80 m - 3 assi - 450 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 63.000 55.000

GALILEO Euro 6

Rr2 10,34 m - 2 assi - 400 Cv - cambio manuale - - - 132.000 125.000 119.000 113.000 108.000 -

GENESIS

Hdl 12,20 m - 2 assi - 290 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 43.000

Hdh Classic 13,80 m - 3 assi - 420 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - - 46.000

BMC

PROBUS

850 Tbx 8,85 m - 2 assi - 285 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 25.000

IVECO BUS

NEW DOMINO

Hd.45 12,40 m - 2 assi - 450 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 35.000

Hdh 12,40 m - 2 assi - 450 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 46.000

EVADYS

H 12 12,00 m - 2 assi - 380 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 45.000 40.000

H 12,8 12,80 m - 2 assi - 380 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 45.000 40.000

Hd 12 12,00 m - 2 assi - 380 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 53.000 47.000

Hd 12,8 12,80 m - 2 assi - 380 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 55.000 48.000

38 - Pullman marzo 2022


38_41_Second life 41.qxp_Layout 1 18/03/22 14:53 Pagina 39

SECOND LIFE

2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012

Valore di ritiro in € Iva esclusa

EVADYS Euro 6

Hd 12 12,09 m - 2 assi - 380 Cv - cambio manuale 225.000 198.000 174.000 153.000 135 - - - - -

Hd 13 12,96 m - 2 assi - 380 Cv - cambio manuale 235.000 212.000 190.000 171.000 154 - - - -

MAGELYS

Hd 12,20 m - 2 assi - 380 Cv - cambio manuale - - - - - - - 87.000 85.000 80.000

Hd 12,80 m - 2 assi - 380 Cv - cambio manuale - - - - - - - 90.000 87.000 80.000

Hdh 13,80 m - 3 assi - 450 Cv - cambio manuale - - - - - - - 110.000 105.000 95.000

MAGELYS PRO / MAGELYS Euro 6

Hd 12,2 m - 2 assi - 400 Cv - cambio manuale - 165.000 145.000 130.000 118.000 106.000 95.000 86.000 - -

Hd 12,8 m - 2 assi - 400 Cv - cambio manuale - 165.000 148.000 134.000 120.000 110.000 97.000 88.000 - -

IRIZAR

CENTURY

Hd 12.35 12,00 m - 2 assi - 400 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 55.000 52.000

Hdh 12.37 12,00 m - 2 assi - 400 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 60.000 53.000

Hdh 12.37 12,00 m - 2 assi - 420 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - - 35.000

Hdh 12.37 12,00 m - 2 assi - 440 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 52.000 46.000

Hdh 14.37 13,70 m - 3 assi - 480 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 57.000 53.000

i6 Euro 6

i6 Hd 12.35 12,22 m - 2 assi - 410 Cv - cambio robotizzato 255.000 224.000 213.000 203.000 192.000 174.000 165.000 - - -

i6 Hd 13.35 13,22 m - 3 assi - 410 Cv - cambio robotizzato 285.000 271.000 257.000 244.000 232.000 221.000 210.000 - - -

i6 Hd 13.35 13,22 m - 3 assi - 450 Cv - cambio robotizzato 290.000 276.000 262.000 249.000 236.000 224.000 213.000 - - -

i6 Hd 14.35 14,07 m - 3 assi - 410 Cv - cambio robotizzato 287.000 273.000 259.000 246.000 234.000 222.000 210.000 - - -

i6 Hdh 12.37 12,20 m - 2 assi - 450 Cv - cambio robotizzato 287.000 273.000 259.000 246.000 234.000 222.000 210.000 - - -

i6 Hdh 13.37 13,22 m - 3 assi - 490 Cv - cambio robotizzato 320.000 304.000 289.000 274.000 261.000 248.000 235.000 - - -

i6 Hdh 14.37 14,07 m - 3 assi - 490 Cv - cambio robotizzato 325.000 309.000 293.000 279.000 265.000 250.000 240.000

PB

Hdh 12.37 12,00 m - 2 assi - 420/440 Cv - cambio robotizzato - - - 142.000 135.000 128.000 124.000 118.000 112.000 105.000

Hdh 14.37 13,90 m - 3 assi - 480 CV - cambio robotizzato - - - 160.000 150.000 144.000 135.000 128.000 123.000 118.000

MAN

LION’S COACH

R 07 12,00 m - 2 assi - 409 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 65.000 58.000

R 09 C 13,20 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 70.000 62.000

R 08 L 13,80 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 83.000 72.000

LION’S COACH Euro 6

Lion’s Coach 12,00 m - 2 assi - 400 Cv - cambio robotizzato - - - - 135.000 128.000 122.000 - - -

Lion’s Coach C 13,26 m - 3 assi - 440 Cv - cambio robotizzato - - - - 144.000 137.000 130.000 - - -

Lion’s Coach L 13,80 m - 3 assi - 440 Cv - cambio robotizzato - - - - 148.000 140.000 134.000 - - -

NEW LION’S COACH Euro 6c

Lion’s Coach 12,10 m - 2 assi - 430 Cv - cambio manuale 265.000 252.000 240.000 228.000 - - - - - -

Lion’s Coach C 13,09 m - 2 assi - 430 Cv - cambio robotizzato 285.000 270.000 255.000 244.000 - - - - - -

Lion’s Coach C 13,36 m - 3 assi - 470 Cv - cambio robotizzato 295.000 280.000 265.000 253.000 - - - - - -

Lion’s Coach L 13,90 m - 3 assi - 470 Cv - cambio robotizzato 300.000 285.000 270.000 258.000 - - - - - -

MERCEDES-BENZ

TOURINO

O510 9,40 m - 2 assi - 279/285 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 45.000

TOURISMO

O350 15 Rhd 12,10 m - 2 assi - 408 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 65.000 60.000

O350 M 16 Rhd 12,90 m - 2 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 63.000 58.000

O350 L 17 Rhd 13,90 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 75.000 68.000

TOURISMO Euro 6

Tourismo K 10,32 m - 2 assi - 354 Cv - cambio manuale - 190.000 180.000 170.000 163.000 155.000 148.000 140.000 -

Tourismo 12,14 m - 2 assi - 360 Cv - cambio manuale - - - 175.000 166.000 158.000 150.000 143.000 - -

Tourismo M/2 12,96 m - 2 assi - 360 Cv - cambio manuale - - - 206.000 195.000 186.000 176.000 168.000 - -

Tourismo L 13,99 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - 210.000 200.000 190.000 180.000 170.000 - -

NEW TOURISMO Euro 6

Tourismo 12,29 m - 2 assi - 360 Cv - cambio manuale 238.000 226.000 215.000 - - - - - -

Tourismo M/2 13,11 m - 2 assi - 360 Cv - cambio manuale 258.000 245.000 233.000 - - - - - - -

Tourismo M/3 13,11 m - 3 assi - 394 Cv - cambio manuale 262.000 249.000 236.000 - - - - - - -

Tourismo L 13,93 m - 2 assi - 394 Cv - cambio manuale 266.000 253.000 240.000 - - - - - - -

TRAVEGO

O580 15 Rhd 12,10 m - 2 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 82.000 72.000

O580 M 16 Rhd 12,90 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 80.000 70.000

O580 L 17 Rhd 13,90 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 95.000 75.000

TRAVEGO Euro 6

Travego 12,18 m - 2 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - 198.000 188.000 179.000 170.000 - -

Travego M 13,00 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - 218.000 207.000 198.000 178.000 - -

Travego L 14,03 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - 225.000 214.000 203.000 193.000 - - -

NEOPLAN

JETLINER Euro 6

Jetliner 12,30 m - 2 assi - 400 Cv - cambio manuale - - - - 134.000 127.000 120.000 115.000 - -

Jetliner C 13,00 m - 2 assi - 400 Cv - cambio manuale - - - - 140.000 132.000 126.000 120.000 - -

www.pullmanweb.com

Pullman - 39


38_41_Second life 41.qxp_Layout 1 18/03/22 14:53 Pagina 40

SECOND LIFE

2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012

Valore di ritiro in € Iva esclusa

TOURLINER

N2216 Shd 12,00 m - 2 assi - 440/460 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 74.000 65.000

N2216/3 Shd C 13,20 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 78.000 70.000

N2216/3 Shd L 13,80 m - 3 assi - 440/460 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 80.000 72.000

TOURLINER Euro 6

Shd 12,00 m - 2 assi - 440 Cv - cambio manuale 220.000 209.000 200.000 190.000 180.000 170.000 160.000 154.000 - -

Shdc 13,26 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale 230.000 220.000 210.000 198.000 188.000 178.000 170.000 160.000 - -

Shdl 13,80 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale 235.000 225.000 212.000 200.000 190.000 125.000 180.000 173.000 -

CITYLINER

N1216 Hd 12,20 m - 2 assi - 440 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 90.000 78.000

N1217 Hd C 12,90 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 96.000 84.000

N1218 Hd L 13,90 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 100.000 80.000

CITYLINER Euro 6

Cityliner 12,24 m - 2 assi - 440 Cv - cambio manuale 265.000 252.000 240.000 228.000 215.000 205.000 195.000 185.000 - -

Cityliner C 12,99 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale 275.000 260.000 248.000 236.000 224.000 214.000 202.000 192.000 - -

Cityliner L 13,99 m - 3 assi - 440 Cv - cambio manuale 285.000 270.000 258.000 244.000 232.000 220.000 210.000 200.000 - -

STARLINER

N5217 Shd C 13,00 m - 3 assi - 505 Cv - cambio manuale - - - - - - - 118.000 104.000 90.000

N5218 Shd L 14,00 m - 3 assi - 505 Cv - cambio manuale - - - - - - - 124.000 108.000 95.000

SKYLINER Euro 6

Skyliner 14,00 m - 3 assi - 500 Cv - cambio robotizzato 512.000 486.000 462.000 440.000 - - - - - -

OTOKAR

Navigo T Euro 6

Navigo T 7,7 m - 2 assi - 176 Cv - cambio manuale 120.000 114.000 108.000 104.000 98.000 93.000 88.000 84.000 - -

Vectio T Euro 6

Vectio T 10,1 m - 2 assi - 315 Cv - cambio manuale 185.000 176.000 168.000 160.000 150.000 140.000 136.000 129.000 - -

SETRA

COMFORTCLASS 400

S 415 Gt 12,20 m - 2 assi - 354 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 40.000

S 415 Gt Hd 12,20 m - 2 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 40.000

S 416 Gt Hd 13,02 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 45.000

S 417 Gt H 14,05 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 55.000

COMFORTCLASS 500

S 515 Hd 10,46 m - 2 assi - 395 Cv - cambio manuale 260.000 245.000 235.000 220.000 210.000 200.000 190.000 182.000

S 516 Hd/2 13,11 m - 2 assi - 428 Cv - cambio manuale 265.000 252.000 240.000 228.000 216.000 205.000 195.000 185.000 - -

S 516 Hd 13,11 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale 275.000 260.000 248.000 236.000 224.000 212.000 202.000 192.000 - -

S 517 Hd 13,39 m - 3 assi - 428 Cv - cambio manuale* 285.000 270.000 258.000 244.000 232.000 220.000 210.000 200.000 - -

TOPCLASS 400

S 411 Hd 10,10 m - 2 assi - 408 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 66.000 58.000

S 415 Hd 12,00 m - 2 assi - 428 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 75.000 65.000

S 415 Hdh 12,00 m - 3 assi - 476 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 84.000 74.000

S 416 Hdh 13,00 m - 3 assi - 476 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 90.000 78.000

S 417 Hdh 13,90 m - 3 assi - 476 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 96.000 84.000

S 431 Dt 13,89 m - 3 assi - 503 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 102.000 90.000

S 431 Dt E6 13,89 m - 3 assi - 510 Cv - cambio robotizzato - - - - 225.000 214.000 200.000 194.000 - -

TOPCLASS 500

S 515 Hdh 10,49 m - 3 assi - 476 Cv - cambio robotizzato 330.000 314.000 298.000 283.000 270.000 255.000 243.000 230.000 - -

S 516 Hdh 13,32 m - 3 assi - 476 Cv - cambio robotizzato 340.000 323.000 307.000 292.000 277.000 263.000 250.000 237.000 - -

S 517 Hdh 14,16 m - 3 assi - 476 Cv - cambio robotizzato 350.000 330.000 315.000 300.000 285.000 270.000 258.000 244.000 -

S 531 Dt 14,00 m - 3 assi - 510 Cv - cambio robotizzato 375.000 356.000 338.000 322.000 - - - - - -

TEMSA

SAFARI

Hd 12 12,20 m - 2 assi - 408 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 32.000 28.000

Hd 13 13,00 m - 2 assi - 408 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 34.000 30.000

DIAMOND

13 13,00 m - 3 assi - 480 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - - 40.000

14 14,00 m - 3 assi - 480 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - - 45.000

MD Euro 6

7 7,74 m - 2 assi - 186 Cv - cambio manuale 110.000 105.000 100.000 95.000 90.000 85.000 -

9 9,38 m - 2 assi - 290 Cv - cambio manuale 115.000 109.000 104.000 100.000 95.000 90.000 85.000 80.000 - -

LD Euro 6

12 12,33 m - 2 assi - 368 Cv - cambio manuale 135.000 126.000 115.000 110.000 100.000 95.000 87.000 82.000 - -

13 13,05 m - 2 assi - 368 Cv - cambio manuale 155.000 144.000 134.000 125.000 115.000 108.000 100.000 92.000 - -

HD Euro 6

12 12,27 m - 2 assi - 435 Cv - cambio robotizzato 160.000 148.000 138.000 129.000 120.000 110.000 105.000 95.000 - -

13 13,07 m - 2 assi - 435 Cv - cambio robotizzato 165.000 153.000 143.000 133.000 123.000 115.000 107.000 100.000 - -

MARATON Euro 6

12 12,36 m - 2 assi - 435 Cv - cambio robotizzato 205.000 190.000 180.000 165.000 155.000 - - - - -

13 13,08 m - 2 assi - 435 Cv - cambio robotizzato 210.000 195.000 185.000 170.000 158.000 - - -

40 - Pullman marzo 2022


38_41_Second life 41.qxp_Layout 1 18/03/22 14:53 Pagina 41

SECOND LIFE

2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012

Valore di ritiro in € Iva esclusa

VAN HOOL

EX Euro 6

15 H 12,48 m - 2 assi - 394 Cv Euro 6 - cambio manuale 180.000 167.000 156.000 145.000 135.000 125.000 115.000 108.000 -

16 M 13,26 m - 2 assi - 394 Cv Euro 6 - cambio manuale 185.000 172.000 160.000 150.000 138.000 129.000 120.000 110.000 - -

ALICRON

T 915 12,20 m - 2 assi - 408 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 22.000

ALICRON Euro 6

Tx 11 10,50 m - 2 assi - 368 Cv - cambio manuale 190.000 177.000 164.000 153.000 142.000 132.000 123.000 114.000 - -

Tx 15 12,20 m - 2 assi - 396 Cv - cambio manuale 195.000 180.000 170.000 158.000 146.000 136.000 126.000 118.000 - -

Tx 16 13,05 m - 2 assi - 396 Cv - cambio manuale 195.000 180.000 170.000 158.000 146.000 136.000 126.000 118.000 - -

ASTRON

T 916 13,20 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 54.000

T 917 14,00 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 58.000

ASTRON Euro 6

Tx 16 13,20 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 230.000 214.000 200.000 185.000 172.000 160.000 150.000 138.000 - -

Tx 17 14,04 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 235.000 220.000 204.000 190.000 176.000 164.000 152.000 142.000 - -

ASTRONEF

T 916 13,20 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 68.000

T 917 14,00 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 75.000

ASTRONEF Euro 6

Tx 15 12,30 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 235.000 220.000 204.000 190.000 176.000 164.000 152.000 142.000 - -

Tx 16 13,20 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 240.000 222.000 208.000 194.000 180.000 167.000 155.000 144.000 - -

Tx 17 14,04 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 245.000 228.000 212.000 198.000 183.000 170.000 160.000 148.000 - -

ALTANO

T 917 13,20 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale - - - - - - - - - 72.000

ALTANO Euro 6

Tx 17 13,20 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 245.000 228.000 212.000 198.000 183.000 170.000 160.000 148.000 - -

Tx 18 14,00 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 250.000 233.000 216.000 200.000 187.000 174.000 162.000 150.000 - -

Tx 19 15,00 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 258.000 240.000 223.000 208.000 194.000 180.000 167.000 155.000 - -

ASTROMEGA

Td 925 13,10 m - 3 assi - 510 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - - 68.000

Td 927 14,10 m - 3 assi - 510 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - - 72.000

ASTROMEGA Euro 6

Tdx 25 13,10 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 300.000 279.000 259.000 240.000 224.000 210.000 194.000 180.000 - -

Tdx 27 14,10 m - 3 assi - 462 Cv - cambio manuale 310.000 288.000 268.000 249.000 232.000 216.000 200.000 188.000 - -

VDL BUS & COACH

FUTURA FHD

Fhd 104.365 10,40 m - 2 assi - 362 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 40.000 36.000

Fhd 127.365 12,70 m - 2 assi - 362 Cv - cambio manuale - - - - - - - - 44.000 38.000

FUTURA FMD2 Euro 6

Fmd2-122 12,19 m - 2 assi - 370 Cv - cambio manuale 172.000 160.000 149.000 138.000 129.000 120.000 110.000 - - -

Fmd2-129 12,87 m - 2 assi - 370 Cv - cambio manuale 174.000 162.000 150.000 140.000 130.000 122.000 114.000 - -

FUTURA FHD2 Euro 6

Fhd2-122 12,19 m - 2 assi - 440 Cv - cambio manuale 188.000 175.000 163.000 150.000 140.000 130.000 122.000 - - -

Fhd2-129 12,87 m - 2 assi - 440 Cv - cambio manuale 192.000 179.000 166.000 154.000 144.000 134.000 124.000 - - -

Fhd2-131 13,14 m - 3 assi - 460 Cv - cambio manuale 205.000 190.000 176.000 165.000 152.000 142.000 132.000 - - -

Fhd2-139 13,94 m - 3 assi - 460 Cv - cambio manuale 210.000 195.000 182.000 170.000 158.000 146.000 136.000 -

Fhd2-148 14,84 m - 3 assi - 460 Cv - cambio manuale 215.000 200.000 186.000 173.000 160.000 150.000 140.000 - - -

FUTURA FDD2 Euro 6

Fdd2-130 13,08 m - 3 assi - 530 Cv - cambio robotizzato 275.000 256.000 238.000 220.000 - - -

Fdd2-141 14,14 m - 3 assi - 530 Cv - cambio robotizzato 284.000 264.000 246.000 228.000 - - - - - -

VOLVO

9500 Euro 6

Optimal 12,30 m - 2 assi - 350 Cv - cambio robotizzato - - - - 98.000 88.000 82.000 76.000 - -

9700

Hdh Premium 12,30 m - 2 assi - 420 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 50.000 45.000

Hdh Superior 13,00 m - 3 assi - 460 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 68.000 60.000

9700 Euro 6

Premium 12,35 m - 2 assi - 430 Cv - cambio robotizzato 180.000 167.000 156.000 145.000 135.000 125.000 115.000 108.000 - -

Premium 13,05 m - 3 assi - 460 Cv - cambio robotizzato 195.000 180.000 170.000 158.000 146.000 136.000 126.000 118.000 - -

Premium 13,83 m - 3 assi - 460 Cv - cambio robotizzato 200.000 186.000 173.000 160.000 150.000 139.000 129.000 120.000 - -

9900

Hdh Prestige 13,00 m - 3 assi - 460 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 65.000 58.000

Hdh Prestige 13,70 m - 3 assi - 460 Cv - cambio robotizzato - - - - - - - - 70.000 60.000

9900 Euro 6

Prestige 12,35 m - 2 assi - 460 Cv - cambio robotizzato 225.000 210.000 195.000 182.000 168.000 157.000 146.000 135.000 - -

Prestige 13,05 m - 3 assi - 460 Cv - cambio robotizzato 240.000 223.000 208.000 193.000 180.000 167.000 155.000 144.000 - -

Prestige 13,83 m - 3 assi - 460 Cv - cambio robotizzato 250.000 233.000 215.000 200.000 187.000 174.000 162.000 150.000 - -

www.pullmanweb.com

Pullman - 41


42_42_Elenco Prove 41.qxp_Pullman 18/03/22 14:56 Pagina 42

TUTTE LE PROVE

Isuzu Turquoise Eev

km/l 4,51 (l/100km 22,18) - adblue% 0,000

km/h 63,9 - kg 9.860 - index 412,0 V&T 740

Iveco Bus Daily Way 50C17 E5 Eev

km/l 8,67 (l/100km 11,53) - adblue% 0,000

km/h 66,8 - kg 5.580 - index 490,6 Pul 8

Mercedes-Benz Sprinter 515 Cdi E4

km/l 7,94 (l/100 12,59) - adblue% 0,000

km/h 63,6 - kg 4.755 - index 474,1 V&T 720

Otokar Navigo T77 Bl E6

km/l 5,12 (l/100km 19,52) - adblue% 3,998

km/h 68,9 - kg 9.560- index 424,7 Pul 22

Tomassini Vip Sprinter 519 Cdi E5

km/l 8,58 (l/100km 11,65) - adblue% 0,000

km/h 66,1 - kg 5.020 - index 488,2 V&T 750

Irisbus Iveco Citelis 12 Eev

km/l 1,99 (l/100km 50,35) - adblue% 4,352

km/h 26,9 - kg 15.990 - index 254,3 V&T725

Man Lion’s City A21 Eev

km/l 1,86 (l/100km 53,76) - adblue% 0,000

km/h 19,9 - kg 16.680 - index 246,7 V&T722

Mercedes-Benz Citaro E6

km/l 2,51 (l/100km 39,88) - adblue% 5,129

km/h 25,8 - kg 15.520 - index 267,9 Pul 7

Mercedes-Benz O 530 K Citaro E5

km/l 2,33 (l/100km 42,97) - adblue% 4,215

km/h 26,5 - kg 14.500 - index 266,7 V&T726

Setra MultiClass S 415 Nf Eev

km/l 2,11 (l/100km 47,43) - adblue% 4,587

km/h 25,8 - kg 15.380 - index 255,5 V&T730

De Simon Millemiglia 10 E4

km/l 3,44 (l/100km 26,32) - adblue% 5,038

km/h 61,2 - kg 17.980 - index 366,1 V&T715

De Simon Millemiglia 12 Hd E4

km/l 3,8 (l/100km 29,07) - adblue% 0,000

km/h 62,4 - kg 17.760 - index 392,4 V&T711

Irisbus Iveco Arway 10,6 E5

km/l 4,03 (l/100km 24,79) - adblue% 5,277

km/h 62,3 - kg 16.825 - index 384,3 V&T737

Irizar i4 H 12,2 Eev

km/l 3,31 (l/100km 30,21) - adblue% 0,000

km/h 61,5 - kg 18.000 - index 377,8 V&T727

Isuzu Anadolu Visigo Interurban

km/l 4,61 (l/100km 21,71) - adblue% 4,789

km/h 62,2 - kg 14.560- index 400,4 Pul 32

Iveco Crossway Line 12m E6d

km/l 4,02 (l/100km 24,87) - adblue% 6,899

km/h 66,4 - kg 17.250- index 385,6 Pul 36

Man Lion’s Regio R12 Eev

km/l 2,93 (l/100km 34,25) - adblue% 0,000

km/h 65,2 - kg 17.820 - index 371,5 V&T733

Scania OmniExpress 12,8 Lk 400 Hd E5

km/l 4,12 (l/100km 24,25) - adblue% 0,000

km/h 59,2 - kg 17.300 - index 400,7 V&T743

Scania OmniLink Ck 310 Ub E4

km/l 3,69 (l/100km 27,10) - adblue% 0,000

km/h 62,1 - kg 17.440 - index 389,1 V&T716

Setra MultiClass S 415 H E5

km/l 3,68 (l/100km 27,17) - adblue% 4,123

km/h 65,8 - kg 17.760 - index 382,9 V&T749

Setra MultiClass S 415 Le Business E6

km/l 4,19 (l/100km 23,85) - adblue% 2,161

km/h 67,1 - kg 17.680 - index 404,1 Pul 21

Setra MultiClass S 415 Nf E5

km/l 4,13 (l/100km 24,21) - adblue% 3,385

km/h 61,5 - kg 15.480 - index 390,8 V&T712

Setra MultiClass S 415 Ul Business E6

km/l 4,16 (l/100km 24,06) - adblue% 3,877

km/h 66,0 - kg 17.670 - index 397,2 Pul 14

Setra MultiClass S 418 Le Business E6d

km/l 3,21 (l/100km 31,17) - adblue% 2,506

km/h 66,4- kg 21.254 - index 364,4 Pul 40

Temsa Safari Rd 12 Eev

km/l 3,62 (l/100km 27,59) - adblue% 4,866

km/h 59,2- kg 16.800 - index 369,0 V&T739

Irisbus Iveco Magelys Pro 12,8 E5

km/l 3,87 (l/100km 25,85) - adblue% 4,126

km/h 75,8 - kg 17.800 - index 402,4 Pul 1

Iveco Magelys 12,8 E6

km/l 4,11 (l/100km 24,35) - adblue% 5,781

km/h 73,7 - kg 18.085 - index 401,7 Pul 20

Man Lion’s Coach C R10 E6

km/l 4,17 (l/100km 23,98) - adblue% 4,508

km/h 73,9 - kg 19.640 - index 407,2 Pul 27

Mercedes-Benz Tourismo M/2 16 Rhd E6c

km/l 4,76 (l/100km 21,02) - adblue% 5,341

km/h 72,2 - kg 17.827- index 417,9 Pul 31

Otokar Vectio T 250 E5

km/l 4,81 (l/100km 20,78) - adblue% 0,000

km/h 76,5- kg 13.260 - index 438,1 Pul 6

Setra ComfortClass S 416 Gt-Hd/2 Eev

km/l 4,41 (l/100km 22,68) - adblue% 4,718

km/h 77,4 - kg 17.580 - index 417,8 Pul 1

Setra ComfortClass S 511 Hd E6

km/l 4,82 (l/100km 20,75) - adblue% 2,784

km/h 72,9 - kg 15.080 - index 426,6 Pul 20

Setra ComfortClass S 515 Hd E6

km/l 4,59 (l/100km 21,79) - adblue% 2,768

km/h 79,5 - kg 17.730 - index 431,3 Pul 7

Setra ComfortClass S 515 Md E6

km/l 4,71 (l/100km 21,23) - adblue% 1,808

km/h 76,2 - kg 17.640 - index 431,0 Pul 17

Temsa Hd 13 E6

km/l 4,16 (l/100km 24,02) - adblue% 1,726

km/h 74,4 - kg 17.960- index 415,0 Pul 16

Temsa Md 9 E6

km/l 4,25 (l/100km 23,51) - adblue% 2,554

km/h 73,9 - kg 14.320 - index 414,5 Pul 18

Van Hool T915 Alicron Lite E5

km/l 4,01 (l/100km 24,93) - adblue% 1,898

km/h 75,7 - kg 17.660 - index 412,4 V&T742

Vdl Futura Fhd2-129/450 E6c

km/l 4,23 (l/100km 23,64) - adblue% 5,903

km/h 73,9 - kg 18.522 - index 405,0 Pul 29

Vdl Futura Fmd2 129/370 E6

km/l 4,22 (l/100km 22,61) - adblue% 3,904

km/h 75,2 - kg 17.980 - index 417,2 Pul 15

Barbi Galileo Hdh E5

km/l 3,20 (l/100km 31,25) - adblue% 5,270

km/h 75,4 - kg 22.400 - index 376,8 V&T747

Irisbus Iveco Magelys Hdh E5

km/l 3,14 (l/100km 31,84) - adblue% 5,739

km/h 72,0 - kg 22.560 - index 368,7 V&T741

Man Lion’s Coach C R 09 E4

km/l 3,46 (l/100km 28,90) - adblue% 0,000

km/h 73,7 - kg 20.720 - index 399,6 V&T718

Mercedes-Benz Tourismo L E6

km/l 3,80 (l/100km 26,32) - adblue% 1,900

km/h 76,0 - kg 21.640 - index 407,2 Pul 17

Mercedes-Benz Travego M E5

km/l 3,79 (l/100km 26,37) - adblue% 6,289

km/h 75,4 - kg 20.020 - index 392,9 V&T753

Neoplan Cityliner C N1217 Hdc Eev

km/l 3,55 (l/100km 28,19) - adblue% 0,000

km/h 74,9 - kg 21.020 - index 403,8 V&T738

Scania Higer Touring Hd 13,7 E6c

km/l 4,58 (l/100km 21,83) - adblue% 6,787

km/h 69,4 - kg 21.150 - index 405,6 Pul 30

Setra ComfortClass S 519 Hd E6c

km/l 4,06 (l/100km 24,63) - adblue% 3,090

km/h 74,7 - kg 21.600 - index 409,1 Pul 25

Setra TopClass S 516 Hdh E6

km/l 4,38 (l/100km 23,17) - adblue% 3,306

km/h 78,4 - kg 21.160 - index 420,5 Pul 10

Setra TopClass S 531 Dt E6c

km/l 3,79 (l/100km 26,40) - adblue% 4,527

km/h 72,4 - kg 23.770 - index 394,3 Pul 28

Van Hool T916 Astronef E5

km/l 3,46 (l/100km 28,86) - adblue% 3,172

km/h 77,3 - kg 21.020 - index 394,8 V&T748

Van Hool Tx 16 Astronef E5

km/l 3,81 (l/100km 26,26) - adblue% 4,870

km/h 79,0 - kg 22.140 - index 404,2 Pul 3

Vdl Futura Fdd2-141/510 E6

km/l 3,31 (l/100km 30,17) - adblue% 7,942

km/h 74,4 - kg 24.680 - index 369,9 Pul 19

Vdl Futura Fhd2-139/460 E5

km/l 3,65 (l/100km 27,36) - adblue% 4,328

km/h 75,2 - kg 22.160 - index 394,4 Pul 4

Vdl Jonckheere Jsd 140-460 E5

km/l 3,30 (l/100km 30,30) - adblue% 5,737

km/h 74,0 - kg 23.800 - index 376,9 V&T723

n Minibus n Urbani n Interurbani n Turistici

L’index performance tiene conto di consumo gasolio, eventuale AdBlue e media oraria. A indice maggiore corrisponde una migliore prestazione.


NUOVO

ELECTRO

OBILITY

*

btsadv.com

*

L’ELETTRONOBILE

FLESSIBILITÀ DELL’OFFERTA

Disponibile in 4 diverse lunghezze da 9,5 m fino a 18 m

con varie modalità di carica e diversi tipi di batterie

a seconda della mission del cliente

DESIGN INNOVATIVO, COMFORT TOTALE

Massima personalizzazione; vano passeggeri spazioso,

luminoso e silenzioso; guida prestante

e allo stesso tempo confortevole

ELETTROMOBILITÀ NEL DNA

Firmato “Heuliez”, il prestigioso marchio con una lunga tradizione

nella progettazione e costruzione di filobus e autobus Full Hybrid

ASSISTENZA AL TOP

Ampia rete di assistenza europea; Control Room di IVECO per la diagnostica

da remoto; soluzioni di telematica e gestione del parco veicoli


qualsiasi sia la destinazione

ogni viaggio è un piacere

Scania Touring è l’autobus granturismo dall’inconfondibile DNA Scania:

interamente progettato dall’azienda svedese e costruito secondo

i più elevati standard di qualità.

É disponibile sia nella versione a due che a tre assi, con motore 13 litri

da 410, 450 o 500 CV Euro 6, con alimentazione a biodiesel, HVO o diesel.

Pensato per rispondere al meglio alle esigenze degli operatori del settore

del Granturismo, lo Scania Touring garantisce massimi livelli di profittabilità

sempre nel segno della sostenibilità.

Per maggiori informazioni visita www.scania.com/it/it/touring

pullman-touring-210x260.indd 1 28/02/2022 18:58:22

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!