19.07.2022 Views

Intimo più mare n° 226 | Luglio 2022

La rivista leader del settore. Un indispensabile strumento di lavoro per i vostri acquisti e per individuare le tendenze più innovative e più commerciali del settore. Un panorama completo sulle collezioni di abbigliamento intimo, mare e calze per donna e uomo, degli stilisti e delle aziende. L’economia dei mercati. I trend che fanno moda. The leading trade magazine. An indispensable professional tool for purchase which helps you in recognizing the most innovative and commercial trends in the sector. Detailed information regarding intimate apparel, swimwear and hosiery collections for both women and men of designers and trade companies. Financial columns and the latest fashion trends.

La rivista leader del settore. Un indispensabile strumento di lavoro per i vostri acquisti e per individuare le tendenze più innovative e più commerciali del settore.
Un panorama completo sulle collezioni di abbigliamento intimo, mare e calze per donna e uomo, degli stilisti e delle aziende. L’economia dei mercati. I trend che fanno moda.

The leading trade magazine. An indispensable professional tool for purchase which helps you in recognizing the most innovative and commercial trends in the sector. Detailed information regarding intimate apparel, swimwear and hosiery collections for both women and men of designers and trade companies. Financial columns and the latest fashion trends.

SHOW MORE
SHOW LESS

You also want an ePaper? Increase the reach of your titles

YUMPU automatically turns print PDFs into web optimized ePapers that Google loves.

N. 226 | LUGLIO 2022 intimopiumare.com English Text

intimo più mare

beach

wear

preview

trends

SUMMER

2023

FOCUS

Lo scenario

dei saloni

del beachwear

OSSERVATORIO

Lo store del futuro

RETAIL

world

20226

9 771127 049005


www.raffaeladangelo.com info@moodcompany.it - tel.: +39 0833 341345


FIERA MAREDAMARE

23 - 24 - 25 LUGLIO 2022

Fortezza Da Basso, Firenze

Stand 87

ROMA

MILANO

FORTE DEI MARMI

RICCIONE

PORTO ROTONDO

CANNES

MYKONOS

IBIZA

PALMA DI MAIORCA

DUBAI

RIO DE JANEIRO

WWW.MISSBIKINI.IT


margheritamazzei.com


www.pepitastyle.com


Resp. Comm.le Italia: Dott. Nadir Aulisio | tel. 337 832290 | nadira@riodesol.com | www.riodesol.it | riodesol


Licensed by ERIA srl - eria.it - liujohome.it


SLEEPWEAR COLLECTION


Tinki Srl

Agenzia Generale Italia

+39/051/833954

www.tinki.it

info@tinki.it


N. 226 | LUGLIO 2022 intimopiumare.com English Text

9 771127 049005

20226

COPERTINA_226.indd 1 14/07/22 12:41

sommario

intimo più mare

beach

wear

preview

trends

SUMMER

2023

FOCUS

Lo scenario

dei saloni

del beachwear

OSSERVATORIO

Lo store del futuro

RETAIL

world

226 | LUGLIO 2022

170

retail world

GIOYDEA

RESTYLING & SPIN-OFF

Lo storico punto di riferimento

milanese si sposta di pochi metri e

riapre più grande e più bello

on un grande evento ha

Criaperto dopo il restyling

uno dei più importanti e storici

punti di riferimento a Milano

per pigiami, vestaglie, intimo,

mare e calze per uomo, donna

e bambino. GioyDea si è

spostato dal civico 28 al 26,

sempre in via Monti (zona residenziale,

vicino a Cadorna) ma

in una location decisamente più

grande (160 metri quadrati di

vendita e 150 di magazzino).

"Abbiamo mantenuto la stessa

impostazione elegante con

legni chiari, lampadari di cristallo,

ma possiamo disporre

di più aree di vendita, con zone

riservate a lingerie, corsetteria,

intimo e mare uomo, donna e

bambino, che variano in base

alla stagione - spiegano i titolari

Dea Pasetti e Giovanni Carissimi,

che hanno rilevato GioyDea

(Giovanni y/e Dea) nel 1998 dai

primi proprietari - Per esempio,

adesso all'ingresso è posizionato

il beachwear, mentre la zona

dedicata alla corsetteria resta

sempre vicino ai due grandi camerini,

non visibili dall’entrata

per una maggiore privacy".

La boutique nasce nel 1908

come merceria con una vasta

quantità di articoli, da bottoni

e pizzi fino allintimo. E lentamente

si trasforma in boutique.

Dea Pasetti ha iniziato a lavorare

nella merceria della famiglia

Invernizzi nel 1990 come

commessa poi otto anni dopo,

insieme al marito, ha pensato di

rilevare l'attività.

"Mi piaceva la zona e conosce-

28

ALCNE IMMAINI

DELLA BOTIE IODEA

DI MILANO.

NELLA FOTO ACCANTO.

I TITOLARI DEA PASETTI E

IOANNI CARISSIMI CON I

FILI LORENZO E BENEDETTA.

RETAIL WORLD_Gioydea_226.indd 1 14/06/22 12:49

28 RETAIL WORLD

Gioydea | Restyling & spin-off

32 RETAIL WORLD

Patrizia Intimomoda

Nuovo inizio a Sanremo

34 RETAIL WORLD

Cloé

Qualità e specializzazione

38 RETAIL WORLD

Rosa store | A tutto colore

40 RETAIL WORLD

Boutique des corsets

La forza del know-how

44 RETAIL WORLD

Casa del costume

Heritage e ricerca

48 BUSINESS NEWS

56 OSSERVATORIO

Lo store del futuro

82 INCONTRI MODA

Port Rose Group

Athleisure e stampe esclusive

84 INCONTRI

Selmark | Summer in full color

osservatorio

di Mariacristina Righi

56

LO STORE DEL

FUTURO

Omnichannel, digitalizzazione,

customer experience, sostenibilità

sono le macrotendenze per il

retail di domani, ognuna declinata

in tre microtrend. Uno studio

della società Sinesy mette a fuoco

le caratteristiche delle boutique

dei prossimi anni

A

ANDRES SARDA

ll’inizio del 2021 era chiaro che per il

settore retail l’anno nuovo sarebbe stato

ricco di cambiamenti e opportunità

da cogliere. E di certo per molti è stato così.

Nel corso dell’ultimo anno gli stili di vita delle

persone sono cambiati, anche nella routine

giornaliera. Lo smart working è diventato una

pratica comune per molti lavoratori, incidendo

sensibilmente sul tempo trascorso in casa e fuori

casa.

Contestualmente, sono cambiate anche le

abitudini di spesa dei consumatori, che si sono

fatte meno regolari, pi fluide e, sicuramente, pi

omnicanale, soprattutto per alcune specifiche

categorie merceologiche (abbigliamento,

elettronica di consumo, giochi). Il 2021 ha visto

OSSERVATORIO RETAIL_1parte_226.indd 1 12/07/22 10:49

86 INCONTRI

Ysabel Mora | No one excluded

88 INCONTRI

Panarea Beach | Stile e carattere

90 INCONTRI

Emmebivi | Stile trasversale

92 WHAT’S NEW

96 NOVITÀ MARE

100 INCONTRI

Maurizio Mercuri

Guardare avanti

102 STRATEGIE

Pepita | (R)evolution

108 SPAIN FASHION

118 BRAND PROJECT

Raffaela D’Angelo

Love your body, love everybody

122 BRAND PROJECT

Parah | In continua evoluzione

204 SUPERSIZE MARE

208 EVENTI

210 APPUNTI DI STILE

Ulla Johnson

Celebrating femininity


TREND mare_226.indd 5 13/07/22 17:09

STRATEGIE PEPITA_226.indd 1 14/07/22 12:07

Omnichannel,

digitalizzazione,

customer

experience,

sostenibilità sono le

macrotendenze per

il retail di domani,

ognuna declinata in

tre microtrend. Uno

studio della società

Sinesy mette a fuoco

le caratteristiche

delle boutique dei

prossimi anni

osservatorio

56

214

7

GITANE

1. Salsedine

2. Bikini Mi.Ma

3. Watercult

4. Bikini Mi.Ma

5. Vacanze Italiane

6. Passionata

7. Bikini Mi.Ma

130

strategie

140

102

122

214 TREND BEACHWEAR

S-S 2023

224 ANNIVERSARI

Intima Moda

Tradizione e managerialità

226 ANNIVERSARI

AFS International

Un’estate lunga 70 anni

228 FOCUS

Lo scenario dei saloni

del beachwear

BEACHWEAR | INTIMO

126 Max Mara Beachwear

Art and glamour

130 Blugirl | High impact style

136 Liu Jo Beachwear

Summer freely

140 District Margherita Mazzei

Eternal beauty

146 Miss Bikini

That Seventies allure

148 U&B Twinset

Poetic, free, unique

154 I Caftani di Roby Zu

Summer journey

158 Feeling | Naturally chic

162 Aubade | Wild & glow

164 Aubade | Foliage & flowers

166 Mey | Joyful poetry

168 Schiesser | Pure lightness

170 Verdissima | Summer stories

174 David Beachwear

The right vibe

176 David | Elegance and energy

178 David Man | Italian style

180 Red Point | Stile e fit perfetto

184 Antigel | Happy summer

188 Rio de Sol | Vivre en liberté

190 Luna Splendida

Luxury vacation style

194 Freya | Hit the beach

196 Elomi | Beauty and confidence

198 Lisca | Summer essence

200 Cherry Beach - Bestform

Sunny and passionate


laFABBRICAdelLINO

SPRING SUMMER 2023

Tel: +39 059 686818 - Cell +39 351 9566074

trade@lafabbricadellino.com - www.lfdl.it


laFABBRICAdelLINO

SPRING SUMMER 2023

Tel: +39 059 686818 - Cell +39 351 9566074

trade@lafabbricadellino.com - www.lfdl.it


FEEL FREE

BE WILD

LOVE CHERRY


Contatti : Gilberto Giuliotti Cell. 348 0119318 Email : gilberto.giuliotti@lacelier.com


etail world

GIOYDEA

RESTYLING & SPIN-OFF

ALCNE IMMAINI

DELLA BOTIE IODEA

DI MILANO.

NELLA FOTO ACCANTO.

I TITOLARI DEA PASETTI E

IOANNI CARISSIMI CON I

FILI LORENZO E BENEDETTA.

Lo storico punto di riferimento

milanese si sposta di pochi metri e

riapre più grande e più bello

Con un grande evento ha

riaperto dopo il restyling

uno dei più importanti e storici

punti di riferimento a Milano

per pigiami, vestaglie, intimo,

mare e calze per uomo, donna

e bambino. GioyDea si è

spostato dal civico 28 al 26,

sempre in via Monti (zona residenziale,

vicino a Cadorna) ma

in una location decisamente più

grande (160 metri quadrati di

vendita e 150 di magazzino).

"Abbiamo mantenuto la stessa

impostazione elegante con

legni chiari, lampadari di cristallo,

ma possiamo disporre

di più aree di vendita, con zone

riservate a lingerie, corsetteria,

intimo e mare uomo, donna e

bambino, che variano in base

alla stagione - spiegano i titolari

Dea Pasetti e Giovanni Carissimi,

che hanno rilevato GioyDea

(Giovanni y/e Dea) nel 1998 dai

primi proprietari - Per esempio,

adesso all'ingresso è posizionato

il beachwear, mentre la zona

dedicata alla corsetteria resta

sempre vicino ai due grandi camerini,

non visibili dall’entrata

per una maggiore privacy".

La boutique nasce nel 1908

come merceria con una vasta

quantità di articoli, da bottoni

e pizzi fino allintimo. E lentamente

si trasforma in boutique.

Dea Pasetti ha iniziato a lavorare

nella merceria della famiglia

Invernizzi nel 1990 come

commessa poi otto anni dopo,

insieme al marito, ha pensato di

rilevare l'attività.

"Mi piaceva la zona e conosce-


vo benissimo la mia clientela

che è generazionale - continua

Dea - Il negozio è un pezzo

storico di Milano, in una via residenziale.

Negli anni, grazie al

passaparola e alla nostra storicità

(nel 2005 abbiamo ricevuto

dal Comune la targa di Bottega

Storica), sono arrivati molti nuovi

clienti da altre zone di Milano.

Ora abbiamo clienti anche

fuori regione e perfino fuori dai

confini nazionali.

Assortimento di qualità, professionalità

e grande scelta sono

tra i punti di forza di GioyDea.

Oltre alla nostra linea Gioy-

Dea di pigiameria e calze uomo

e donna trattiamo moltissimi

brand - spiega Dea Pasetti - Intimo

e lingerie donna anro

calito mec itratti aloe

Paladini, Mey, Lisanza, Chantelle,

Maison Lejaby, Tavernier,

Max Mara Leisure, DnuD,

Chantelle, Cosabella, Vivis,

Wacoal. Mare donna Ritratti,

Laetitia, Chantelle, Miss Bikini,

Fisico, Max Mara Beachwear,

DnuD, Aubade, Wolford, Anita,

Verdissima, Pierre Mantoux,

Maryan Mehlhorn, Lidea,

Charmline, Luisa Maria Lugli,

ndr ard tmine eel

Me Fab. Siamo molto forti anche

nell'area calze con Gallo,

ale ilie atinon ier-

re Mantoux, Burlington, Collégien,

Girardi, Falke, Omero,

Wolford, Bleuforêt, SanGiacomo,

Ibici. Infine intimo e mare

uomo erofil liet anro

McAlson, Gallo, Zeybra, oltre

a una serie di accessori e

complementi come zoccoli e

borse".

Un altro punto di forza di Gioy-

Dea è l'assortimento bambino

con un'ampia scelta di marchi

come Gallo, Zeybra, Collégien

tor ori ottocoerta

o llerino.

"Abbiamo resistito durante il

lockdown con dirette Facebook,

vendita di mascherine di

nostra produzione, contatti via

whatsapp e consegne a domicilio,

ma la grande specializzazione

nel segmento bambino

ci ha permesso di riaprire prima

di altri negozi - commentano

Giovanni e Dea - Adesso

notiamo che i nostri clienti

hanno meno paura del Covid,

ma entrano ancora in tanti con

la mascherina e noi non la togliamo

mai. Amano essere seguiti,

ascoltati e coccolati più

di prima. È cambiato un po’ il

modo di vivere e quindi anche

lo shopping. Si vendono molto

di più homewear e intimo

comodi, ma sempre eleganti

e ricercati. Siamo specializzati

DEA PASETTI CON LE SE

PREZIOSE COLLABORATRICI

MIRIAM E ROBERTA.

in reggiseni senza ferretto e

vendiamo decisamente meno

corsetteria in pizzo rispetto a

quella più minimalista e senza

decorazioni. Il comfort è al primo

posto delle scelte dei clienti,

dai calzini all'abbigliamento

da casa fino a slip e reggiseni.

GIOYDEA

via Vincenzo Monti, 26

ilano - tel.

iodea@mail.com

www.iodea.com


Prodotto e distribuito da Gianni Cappelli Srl Unip. | Viale Europa 198/B | 51039 Quarrata (PT) | Tel. +39 0573 738590 | info@giannicappelli.com | 2bekini.it

2BE

Kini


etail world

PATRIZIA INTIMOMODA

LA TITOLARE PATRIZIA LEUZZI E ALCUNE

IMMAGINI DELLA BOUTIQUE DI SANREMO.

NUOVO

INIZIO A

SANREMO

Posizione strategica,

ambiente elegante e

accogliente, e una selezione

di brand di intimo e mare di

stile e qualità

Nuovo corso per il negozio Patrizia

IntimoModa di Patrizia Leuzzi che

da Mondovì si è spostato a Sanremo.

"Ho pensato di mettere a frutto l’esperienza

accumulata nei quasi trentacinque anni di

gestione del negozio a Mondovì, cogliendo

questa nuova e stimolante opportunità che mi

si è presentata a Sanremo, perché penso che

i cambiamenti siano di ulteriore stimolo per

valorizzare le mie competenze e soddisfare al

meglio le richieste di una nuova e più variegata

clientela. Inoltre, quale posto migliore per

proporre capi di livello se non una città di

mare caratterizzata da una rinomata vocazione

turistica in tutti i periodi dell’anno e non solo

quello estivo?" ci spiega la titolare. Il negozio

si trova su una via pedonale parallela al

rinomato Corso Matteotti ed è strategicamente

posizionato a metà strada tra il teatro Ariston,

il casinò municipale e la piazza del mercato,

frequentato ogni martedì e sabato mattina

anche da numerosi francesi che provengono


dalla Costa Azzurra. La strada è caratterizzata

da numerosi esercizi commerciali e locali

molto frequentati che offrono in serata anche

musica dal vivo. Il locale è dotato di due ampie

vetrine a bussola che Patrizia cura e allestisce

variandole periodicamente. "Ogni venerdì

sera le mie vetrine illuminate fanno da sfondo

a spettacoli musicali dal vivo organizzati dal

titolare dell’antistante ristorante. All’interno si

accede scendendo quattro scalini illuminati che

amo definire la mia personale sala dellriston.

L’arredamento è completamente nuovo e curato

nei minimi particolari con mobili e cassettiere

fatti a mano, originali e unici come, ad esempio,

l’espositore a forma di vela che richiama il mare.

Il bianco dei muri viene interrotto da un giallo

caldo e accogliente sugli archi. L’esposizione

dei capi è a vista lungo tutto il percorso in modo

da produrre l’effetto di una galleria espositiva

al cui fondo, oltre ai camerini, è stata pensata

una zona relax con un salottino dove i clienti

possono accomodarsi per visionare nel massimo

comfort i capi di loro interesse". La scelta dei

marchi trattati pone in risalto qualità e vestibilità,

con attenzione alle tendenze. Negli ultimi anni

si è dato spazio alle sempre maggiori richieste

di coppe differenziate. Da anni il negozio

propone le collezioni di Chantelle, Simone

Pérèle e Magie Italiane, inoltre, sono stati

inseriti marchi emergenti come Brigitte Bardot

ed Exes. Per il mare: Liu Jo, Chantelle, 2Bekini,

Watercult, il gruppo Adolf Riedl; per la notte

in autunno inserirà Liu Jo Rose, Barandi, Mey,

Gorjuss by Santoro, erofil. "Per dare maggiore

personalizzazione ho pensato di inserire anche

capi di intimo donna prodotti artigianalmente

da un laboratorio in Piemonte scegliendo quindi

tessuti, colori e modelli personalizzati a marchio

Patrizia Intimomoda". La titolare punta a offrire

una gamma di prodotti accattivanti e con un

ottimo rapporto qualit prezzo per fidelizzare la

clientela che spazia dai turisti occasionali (italiani

e internazionali), ma anche clienti più stanziali

come i residenti e coloro che possiedono

seconde case in zona. " Il periodo della pandemia

è stato un momento critico e gli acquisti si sono

spostati più su alcune linee di prodotto ma ora

c’è molta voglia di riconquistare le libertà, si dà

molto più valore alla socialità e non mancano le

occasioni per indossare e apprezzare capi alla

moda da sfoggiare in spiaggia e non solo".

PATRIZIA INTIMOMODA

via Francesco Corradi, 80 - 18038 Sanremo (IM)

tel. 0184951259

patriziaintimomoda@libero.it

www.patriziaintimomoda.com

Facebook: patrizia intimomoda

Instagram: patrizia.intimomodasanremo


etail world

Una selezione di marchi

italiani per mare, intimo

e abbigliamento, con

un'attenzione particolare

a qualità e fit

CLOÉ

QUALITÀ

E SPECIALIZZAZIONE

Il negozio Cloé di Claudia Palagi

a Marina di Carrara (MS),

è nato più di un anno fa, il

24 aprile 2021, in un momento

di riapertura dal lockdown

della pandemia, con tutta l'incertezza

ma anche la voglia di

ripartire che caratterizzava consumatori

e mercato. La spinta

al ritorno alla normalità ha

sicuramente premiato il punto

vendita, unito all'esperienza di

Claudia Palagi e in particolare

della mamma Alberta Giovanelli

da quarant'anni nel settore

ALCUNE IMMAGINI DELLA BOUTIQUE

CLOÉ DI MARINA DI CARRARA (MS).

SOPRA, LA TITOLARE CLAUDIA PALAGI.

dell'intimo, che lavora in negozio

con lei, che ha portato a

un'attenta selezione dei brand.

Il punto vendita ha, infatti, da

subito proposto un'offerta di

marchi medio-alti, di grande

qualità e per la maggior parte

italiani, che hanno trovato

i favori di una clientela alla

ricerca di capi di alta qualità,

che durano nel tempo e dal fit

perfetto, grazie alla proposta

di coppe grandi e differenziate.

La boutique propone per l'abbigliamento

I Caftani di Roby

Zu, Angela Davis, Myastreet,

J.B4, e capi selezionati direttamente

dalla titolare venduti con

il marchio del negozio; per il

mare Ritratti, Luisa Maria Lugli,

r ideaivia ontecarlo

Margarita, Banana Moon, Be-

tform err eac; per l'intimo

Magie Italiane, Bestform,

Gemma, Janira; la proposta si

completa di accessori, borse e

una selezione di bigiotteria.

L'aspetto del negozio è del

tutto particolare e ricorda lo

stile delle boutique di Capri e

Positano, con un ampia vetrina

allaperto con rifiniture in

legno, appenderie, un allestimento

accogliente a salottino e

un camerino outdoor utilizzato

solo in estate; l'interno ricalca

l'eleganza dell'esterno, con un

bancone, un tavolo centrale e

i capi tutti appesi e facilmente

visionabili. La selezione dei

marchi continuerà anche alla

fiera di Firenze che Claudia Palagi

visiterà per trovare novità e

vedere dal vivo le collezioni.

CLOÉ

via incioa

arina di arrara

tel.

cloeintimo@mail.com

aceoo @cloeintimo

ntaram @cloeintimo


aubade.com Ph: Thomas Lavelle LD10 / LD70


etail world

1

1. MISS BIKINI LUXE

NEW OPENING E PARTNERSHIP

Nuove aperture e una partnership d'eccezione

per Miss Bikini. L’accordo tra Miss Bikini Luxe e

Costa Crociere prevede l’apertura di due negozi

monomarca sulle navi Costa Toscana e Costa Firenze.

Segue la strategia di espansione del brand di beach

couture che fa perno sull’opening di nuovi store

in spazi strategici, come in questo caso, in localit

iconiche e in corner prestigiosi, oltre che su una

distribuzione in esclusivi punti vendita multimarca.

Prima boutique a Mykonos invece per le collezioni

Miss Bikini che sbarcano nell'isola greca al civico 3

di Kampani, vicino alla nota via Matogianni, crocevia

1

dello shopping cittadino. L’apertura sull’isola greca

segna per il marchio una tappa importante. Mykonos

è riconosciuta come una delle mete pi frequentate

durante la stagione estiva da turisti e personaggi

noti, molto apprezzata per la sua vita notturna con

locali aperti fino allalba, feste in spiaggia e dj-set con

ospiti internazionali. All’interno dello store saranno

disponibili tutte le collezioni del marchio: dai bikini

agli interi, ma anche l'abbigliamento e gli accessori.

Info: www.missbikini.it

2

2

2. VIA FRATELLI LOMBARDI 1

NUOVO STORE AL FORTE

Tutto l’eccentrico mondo di Sara Zucchini, founder

e Ceo del concept store VIA FRATELLI LOMBARDI

1 con le sue collezioni esclusive di beachwear, apre

le sue porte nella fashionissima Forte dei Marmi, in

piazza dei Marmi al 6. VFL1 investe in un progetto

ambizioso e persegue un rilancio coraggioso,

spinto dalla fiducia nella qualit delle sue proposte.

uesto della ersilia vuole essere un punto fisso

nelle mappe dello shopping; uno store ricco

d’idee con un’agenda gi fitta di impegni, dove

artigiani e stilisti potranno esporre le loro creazioni

e presentare, a una clientela internazionale, le

eccellenze del nostro Made in Italy. Cinque ampie

e luminose vetrine e 0 metri quadrati di superficie

espositiva accoglieranno Sara e le creazioni dei

suoi talentuosi designer e accompagneranno,

con suggerimenti di stile e fashion pill , la movida

vacanziera, e non solo, del Forte.

Info: www.viafratellilombardi1.com


etail world

ROSA STORE

A TUTTO

COLORE

ROSALBA

SCIORTINO,

TITOLARE DI

ROSA STORE.

Proposte grintose,

colorate e innovative

caratterizzano

il concept store

sul lungomare di

Viareggio

La boutique Rosa Store

nasce nel 2001 come

negozio di costumi da

bagno, abbigliamento intimo e

pigiameria. Nel 2012 la svolta

dovuta alla nuova location e la

proposta commerciale cambia.

La boutique si trasforma in un

concept store dove Rosalba

Sciortino (Rosy per tutte le sue

clienti) propone beachwear,

abbigliamento esterno, scarpe

e accessori.

"La nostra boutique è

posizionata sul lungomare

e passeggiata di Viareggio

- spiega Rosalba - È divisa

in due ambienti collegati

tra loro. In uno vendiamo

beachwear e abbigliamento,

nell'altro (Paragon Shop)

scarpe e piumini. E dopo anni

di collaborazione con Jerry

Tommolini, nel 2016 abbiamo

aperto il flagship Pin-Up Stars

a Forte dei Marmi in piazza

Marconi al civico 5/A".

In vendita da Rosa Store si

trovano beachwear e accessori

di Pin-Up Stars, Miss Bikini,

F**K, 4giveness, MeFui,

Poisson D'Amour, Cotazur,

Nisba, Karakorum, oltre a

tante altre collaborazioni con

brand emergenti di beachwear

e accessori. Abbigliamento

ALCUNE IMMAGINI DELLA BOUTIQUE ROSA STORE DI VIAREGGIO.


di Souvenir, Gaelle, Akep,

matie aiea ffie

Regina. Paragon Shop propone

invece Colors of Canadian,

Crocs, Coral, Ipanema e

Canadian.

Le scelte di Rosa Store e

Paragon Shop sono legate

sempre a prodotti grintosi,

colorati e innovativi che per

Rosalba rappresentano le

caratteristiche principali delle

due boutique.

"Anche durante il periodo

invernale la proposta è

sempre legata a colori vivaci

- continua Rosalba - Inoltre

tutte le settimane arrivano

nei due negozi riassortimenti

con articoli nuovi per offrire

sempre più proposte alle clienti

fidelizzate.

Con la pandemia Rosa Store

e Paragon Shop hanno

ulteriormente fidelizzato

la clientela che cerca una

maggiore consulenza al

momento di scegliere i capi da

acquistare.

"Qualche mese fa, in primavera

abbiamo rinnovato l'arredo di

Rosa Store con strutture retroilluminate

e trespoli, un ledwall

dove proiettare le sfilate e un

nuovo portale rivestito di materiali

lucidi per congiungere

i due locali - continua Rosalba

- In autunno rifaremo l'arredo

delle vetrine di Paragon Shop,

sempre con strutture caratterizzate

da led colorati e contenitori

a terra rivestiti da ledwall

dove proiettare i brand e le

varie promo".

ROSA STORE

viale Marconi, 38

55049 Viareggio (LU)

rosastoreviareggio@gmail.com

www.instagram.com/

rosastoreviareggio


etail world

BOUTIQUE DES CORSETS

LA FORZA DEL

KNOW-HOW

Da oltre sessant'anni un punto di

riferimento a Palermo per intimo e

beachwear di grande qualità

ALCUNE IMMAGINI DELLA BOUTIQUE DES CORSETS.

La Boutique Des Corsets,

negozio storico di

Palermo, nato nel 1960 e

specializzato nella vendita di

corsetteria, lingerie e costumi

da bagno, ha mantenuto intatti

i valori di qualità che i fondatori

Rosa e Vito, genitori di Anna

Maria Latteo, hanno stabilito.

Oggi Maurizio Leto, figlio di

Anna Maria, rappresenta la

terza generazione e ha portato

in azienda un valore aggiunto

degno del know-how acquisito.

Rivolgendosi a una clientela

sempre più vasta che

spazia dalla ragazza più

giovane alla futura sposa,

fino alla consumatrice

con décolleté importante,

indipendentemente dall'età,

la Boutique des Corsets si è

sempre distinta per i prestigiosi

brand nazionali e internazionali

nel settore della moda mare,

intimo donna e corsetteria.

"Ci siamo sempre più

specializzati nelle taglie con

coppe differenziate anche

grandi - spiega Maurizio - Il

nostro obiettivo è quello


di risolvere i problemi di

vestibilit, offrendo fit perfetto

e comfort".

La Boutique des Corsets infatti

è in grado di offrire alle donne

con un décolleté generoso

la possibilità di scegliere il

proprio modello di reggiseno

o di costume da bagno anche

nelle taglie più grandi e nelle

coppe più profonde, con

la garanzia di sostegno e

comfort impeccabili, sia nella

corsetteria che nella moda

mare. Inoltre in boutique è

disponibile un servizio di

sartoria che rende il capo

personalizzato e su misura,

rispondendo alle esigenze

delle clienti.

L'Esprit di Boutique des

Corsets è un modo nuovo

di concepire l'universo della

lingerie. Lo spazio unico dove

trovare la cura e l'attenzione

ai dettagli nel mondo della

moda mare e notte, dove

trovare capi speciali che

accompagnano chi li indossa

durante tutta la giornata. È il

regno della lingerie preziosa,

del pizzo impalpabile dalla

trama elegante e raffinata,

dove ogni piccola attenzione

al particolare rende la scelta

unica e personale.

"Abbiamo rinnovato

completamente la boutique

nel 2011 e inserito un angolo

dedicato all'uomo che

sta prendendo piede sia

nell'intimo che nel mare e nella

pigiameria - continua Maurizio

- L'universo beachwear è quello

che è ripartito subito benissimo

dopo il lockdown e che tuttora

sta funzionando molto bene.

Tra i marchi più venduti c'è

senz'altro I Caftani di Roby Zu,

presente in boutique già da

sette anni e molto apprezzato

per l'ottimo, rapporto qualitàprezzo.

Chi l'ha provato una

volta poi ritorna a comprarlo.

Quest'anno abbiamo venduto

più tinte unite che fantasie".

La Boutique des Corsets

propone circa ottanta

marchi (https://www.

boutiquedescorsets.com/

brands) tra intimo, pigiameria

e mare uomo, lingerie,

corsetteria, calze e mare

donna, selezionati per la

vestibilità e l'ottimo rapporto

qualità-prezzo.

"Inoltre scegliamo di

preferenza il made in Italy -

spiega Maurizio - Anche se

è sempre pi difficile trovare

collezioni del tutto made in

Italy. In più i clienti sono anche

attenti al prezzo, quindi non

sempre disposti a pagare di

più per un prodotto italiano al

100%".

Esiste anche una boutique

online dove è possibile trovare

le collezioni dei migliori marchi

italiani e internazionali presenti

nel negozio fisico.

Boutique Des Corsets

via Marchese di Villabianca,

106/112 - 90143 Palermo

tel. +39 091 308749

whatsapp +39 3911755799

info@boutiquedescorsets.it

www.boutiquedescorsets.com


www.icaftanidirobyzu.it

seguici anche su

Prodotto e distribuito da I Caftani Srl Italy / +39 049 5979260 - info@robyzu.com


etail world

CASA DEL COSTUME

HERITAGE E RICERCA

I TITOLARI ROBERTA PINTO E GIACOMO BRAMUCCI.

Oltre quarant'anni

di storia e tre

generazioni

per una vera

eccellenza

marchigiana,

sempre più

proiettata nel

futuro

Da oltre quarant'anni

Casa del Costume di

Senigallia si distingue

per la passione nella ricerca del

costume perfetto.

Giacomo Bramucci e la moglie

Roberta Pinto rappresentano

già la terza generazione per la

storica realtà senigalliese che

negli anni ha raddoppiato le

boutique (una sul mare, l'altra

in centro storico) e aggiunto lo

store online.

"Siamo estremamente motivati

nel cercare ogni giorno di

interpretare il mercato, le sue

sfide, i suoi cambiamenti, e

darci nuovi obiettivi per far

crescere sempre di più la

nostra realtà imprenditoriale

- spiegano - Una realtà

complessa, come complesso

è diventato il fare impresa nel

mondo del retail multibrand

beachwear".

Ed è forse proprio nella

gestione di questa grande

complessità che in questo

periodo Roberta e Giacomo

hanno potuto difendere e

consolidare i rapporti con il

consumatore post-pandemico:

più esigente, più informato,

sempre più naturalmente

pronto ad avere tutto

disponibile, in ogni luogo e in

ogni momento.

"Un consumatore

estremamente bisognoso

di profondità di rapporto

e desideroso di percepire

tutto il valore della nostra

professionalità - continuano

Giacomo e Roberta - Poco


ALCUNE IMMAGINI DELLE DUE BOUTIQUE CASA DEL COSTUME DI SENIGALLIA.

importa se tutto questo gli

arrivi entrando fisicamente in

negozio o parlando al telefono

o via chat con l'assistenza

clienti del nostro e-commerce.

Mettiamoci il cuore in pace

noi commercianti, il confine tra

online e offline non esiste pi.

L'esperienza di vendita

percepita dal cliente è unica,

completa e trasversale".

Casa del Costume ha

interpretato questo sentimento

potenziando molto i canali

non tradizionali di vendita:

e-commerce più ampio e

completo, spedizioni più

rapide, servizio assistenza

sempre attivo.

"Tutto questo è stato naturale -

continuano Roberta e Giacomo

- Come da sempre nei nostri

store facciamo percepire al

cliente le nostre competenze,

la nostra vicinanza, la nostra

voglia di trovare il costume

perfetto per ognuno; così

online abbiamo cercato di

trasmettere gli stessi valori".

Giacomo e Roberta

notano risultati visibili

sulla piattaforma, ma

contemporaneamente anche

nei loro due negozi fisici, dove

sempre più spesso entrano

persone che hanno comunque

vissuto un'esperienza digitale

con Casa del Costume. Una

sorta di internet di prossimità,

un modello di business che

dovrà essere sempre più

presente nel retail del futuro.

"Questo meccanismo

naturalmente non può in

alcun modo farci abbassare

la guardia nella cura e nella

valorizzazione dei nostri

ambienti di vendita fisici -

spiegano Roberta e Giacomo

- Anzi al contrario ci pone nella

condizione di non poter mai

deludere le grandi aspettative

di chi viene a trovarci in

negozio, quindi grande

attenzione alle vetrine, al

layout della merce, alle novità

che ogni anno cerchiamo di

riservare alla nostra clientela".

Giacomo e Roberta

considerano comunque che

in un rapporto online come

nella visita in negozio, senza le

persone giuste che sappiano


etail world

sapientemente trasmettere

i valori dell'azienda, nulla

avrebbe senso. Dedicano

grande attenzione quindi

alla formazione e alla

professionalità di tutti i loro

collaboratori e collaboratrici,

"Prima di tutto devono

sviluppare la meravigliosa

abilità di trasformare dei valori

di principio in concrete azioni

quotidiane - sottolineano

- Quindi un bel grazie va

sicuramente a ognuno di loro".

ROBERTA PINTO

CON ROMINA E

FRANCESCA, DUE

DELLE SUE DIECI

COLLABORATRICI.

Un altro interessante progetto

sul quale Roberta Pinto e

Giacomo Bramucci stanno

investendo, è quello di

misurarsi, ormai da tre anni, con

la produzione di una loro linea

di costumi da donna a marchio

Be Beach, che affianca gli oltre

cento brand presenti nelle

due boutique e online (https://

www.casadelcostume.com/

marche-moda-mare.html) come

a sottolineare il loro incessante

impegno nel conoscere,

interpretare e migliorare il

mondo del beachwear.

"Questo ci ha permesso di

capire anche molto meglio

tutte le problematiche

della filiera produttiva, dal

reperimento dei materiali

alla stampa, fino al taglio

e confezione, rinsaldando

ancora di più il legame con

i nostri tradizionali fornitori

- concludono Giacomo e

Roberta - Siamo quindi sicuri

che il futuro sarà inquieto e

complesso, come in fondo

deve essere quello di chi come

noi, ha scelto di fare il lavoro

maledettamente più bello del

mondo".

Casa del Costume

Store Mare

lungomare Mameli, 93

Store Centro

via F. Marzi, 12

60019 Senigallia (AN)

tel. + 39 0717928945

whatsapp + 39 3913505667

info@casadelcostume.com

www.casadelcostume.com


G.R.T. Srl • ALBA (CN) • Italy • tel. +39 (0) 173 442100 • www.ambralingerie.it


usiness news

1. LIU JO

PAOLA DURANTE

NUOVA GENERAL

MANAGER

L’azienda di abbigliamento

di EIH-Eccellenze Italiane

Holding rafforza la propria

struttura affidando a

Paola Durante il ruolo di

direttrice generale. La

nomina si inserisce in un

percorso di rafforzamento

di LIU JO, che ha chiuso

il 2021 con un fatturato

superiore ai 400 milioni,

puntando a un nuovo

percorso di crescita che

permetta di espandere e

consolidare ulteriormente

la propria presenza a

livello nazionale ed

internazionale. Laureata

in Economia e Scienze

Politiche, Paola Durante

ha ricoperto a lungo

il ruolo di managing

director presso BofA

Merrill Lynch, per

poi proseguire il suo

percorso lavorativo nel

fashion system come

director-investor relations

& strategic Planning

presso Moncler spa. Una

carriera costellata da

esperienze di rilievo, che

la porteranno da giugno

2022 ad intraprendere

una nuova avventura in

Liu Jo.

Liu Jo spa

www.liujo.com

2

2. ASPESI

CON AREA B PER IL BEACHWEAR

Aspesi annuncia l’accordo di licenza pluriennale con

Area B per la linea beachwear. La collezione che il

licenziatario realizzerà per il marchio di abbigliamento

milanese farà il suo esordio con la primavera-estate

2023. La collaborazione si concentrerà sullo sviluppo,

produzione e distribuzione worldwide con un focus

sui principali mercati del brand quali Italia, Spagna,

Germania, Stati Uniti, Scandinavia e Giappone.

“L’accordo con Area B segue la licenza siglata per il

kidswear nel 2021 e consente ad Aspesi di consolidare

il proprio business in segmenti di merato afini ma

non anora presidiati, afidando lo sviluppo di una

ategoria os speifia a un partner di primo piano,

on onosenza vertiale nel settore, ha commentato

Simona Clemenza, CEO di Aspesi (in foto). Si tratta

di circa cinquanta referenze fra costumi da bagno e

fuori acqua, per uomo e donna; grande attenzione

verrà data ai materiali attraverso l’utilizzo di tessuti di

altissima qualità, oltre ad una continuità stilistica con la

collezione ready-to-wear, dalla quale verranno attinti

colori e silhouette del brand.

Area B - www.areabspa.com - www.aspesi.com


usiness news

2. MEY

CON CLAUDIA ONGARO

PER FRANCIA E ITALIA

Claudia Ongaro, export specialist manager del

brand tedesco MEY, ci racconta del suo nuovo

ruolo in questa realtà di riferimento nel mercato

dell'intimo. "Mey è un’azienda a conduzione

familiare con una lunga storia e una posizione

molto forte in Germania, dove ha le sue origini.

Uno degli aspetti che la rendono unica è il fatto

che gran parte della catena produttiva viene

realizzata proprio all’interno dell’azienda stessa.

Da quando la nuova generazione della famiglia è

entrata, circa anni fa, ha cercato d’intensificare

gli sforzi per entrare nei mercati internazionali

e, nella fase di conquista di Francia e Italia, ha

cercato una figura professionale che potesse

interagire bene anche a livello linguistico e che

fosse più vicina alla mentalità e alle esigenze di

questi due paesi. Ho avuto la fortuna di essere

stata contattata e in qualità di export manager

non ho esitato ad accettare questa sfida, pur

non provenendo dal settore tessile, poiché

sono molteplici gli aspetti di Mey che mi hanno

conquistata. Per elencarne alcuni:

l’ottima qualità dei prodotti, il fatto che è

un’azienda moderna, innovativa e proiettata nel

futuro, i progetti a salvaguardia dell’ambiente,

gli investimenti che si fanno per rimanere

competitivi e all’insegna della sostenibilità che,

non è raccontata, ma vissuta; dunque,

sono molto felice di far parte di questa realtà".

Piciemme srl - +39 0573705254 - www.mey.com

2

1

1. CALIDA GROUP

HA ACQUISITO

COSABELLA

Il gruppo svizzero CALIDA ha

annunciato l'acquisizione del

marchio statunitense di lingerie

e loungewear di fascia alta

COSABELLA. L'operazione ha

un valore di 76 milioni di euro

circa e rafforza la posizione di

Calida nel mercato dell'intimo.

"Con questa acquisizione

continuiamo a concentrare

il gruppo sul suo segmento

principale, rafforzando al

contempo la sua crescita

online. Questa transazione

si inserisce nella strategia

di Accelerazione 2026 ed è

altamente redditizia per tutte le

parti interessate. In quanto azienda familiare,

Cosabella condivide i nostri valori: qualità,

servizio al cliente, sviluppo aziendale a

lungo termine e inclusione", ha affermato

Hans-Kristian Hoejsgaard, presidente del

consiglio di amministrazione del Gruppo

Calida. Fondata nel 1983 da Valeria e Ugo

Campello a Miami, l'azienda è a conduzione

familiare e gestita dalla seconda

generazione. L'azienda ha generato un

fatturato di 29 milioni di dollari e negli ultimi

cinque anni ha ottenuto una crescita media

annua delle vendite del +22%.

Calida Holding AG

www.calidagroup.com

www.cosabella.com


Fancy

for future

PICIEMME SRL, Agenzia Generale Italia Mey, Via Palmiro Foresi, 268, 51100 Pistoia

Tel. +39 (0) 573 70 52 54, clienti@piciemmesrl.it

mey.com


usiness news

1

1. ANIYE BY

UN TUFFO NEL NUOVO MONDO

DI ANIYE BEACH

ANIYE BY, brand fondato dal direttore creativo Alessandra Marchi,

ha deciso di riaprire il cassetto dei sogni e di partire per un nuovo

viaggio. Destinazione mare. Grazie all’accordo di licenza con GAMS

Srl, nota azienda di beachwear e accessori mare con un’importante

conoscenza nel settore, ANIYE BY ha presentato a Milano, lo scorso

27 giugno, la prima collezione Beachwear per la prossima stagione

primavera estate 2023. L’inconfondibile DNA del brand, caratterizzato

da pattern animalier e floreali, texture in lurex e paillettes, scorre su

tessuti tecnici, fluidi e leggeri, quasi a simboleggiare il volo di farfalle

che si posano su costumi e abiti, su kimoni e parei. Stampe in denim e

lips si alternano sulla lycra a colori pieni (bianco, nero, army, turchese,

viola, rosa), dove paillettes e dettagli in strass catturano i raggi del

sole per creare magici giochi di luce. Tanti i modelli di bikini e costumi

interi, dal piglio sensuale e provocante, ma mai eccessivo, dedicati

alla donna di ANIE B, una donna seduttiva dall’anima sexy-rock e

dalla femminilit eclettica senza tempo, che ama conquistare senza

mai scendere a compromessi.

Depeche srl - tel. +39 0597361711 - www.aniyeby.com

2

annunci economici

Dove termina il vostro business inizia il nostro.

Acquistiamo in contanti tutte le rimanenze

del vostro negozio.

Garantiamo esperienza e serietà.

INFO: imercantideuropa@alice.it

tel. 0686299962 | cell. 3474536367

2. AFS-INTERNATIONAL

UNICO PROPRIETARIO

DEL GRUPPO MIRADONNA

Il gruppo AFS-INTERNATIONAL diventa unico proprietario

del GRUPPO MIRADONNA. Nato dalla partnership con

il leader dello shapewear USA Swimusa (proprietario del

brand Miraclesuit)e il produttore di costumi e abbigliamento

mare italiano AFS-International, Miradonna diventa a partire

dalla stagione p-e 2023 di esclusiva propriet del gruppo

italiano AFS, gi proprietario dei brand Iconique, acanze

Italiane e David. Sia dal punto di vista stilistico che tecnico

e di immagine, nulla cambia per Miradonna che nasce e

continua a essere la linea di costumi modellanti creati per

una donna sofisticata e ricercata che non rinuncia al comfort

ma nemmeno allo stile.

Il segreto dell’effetto modellante ma confortevole sta

nell’utilizzo del tessuto Mirashape, unico e progettato da

AFS. Disegnato per modellare le curve senza comprimere,

Mirashape si distingue inoltre per l'asciugatura rapida, la

mano morbida e una particolare versatilità

per la stampa, particolare tecnico non

trascurabile che ha permesso a Miradonna

di esprimere stagione dopo stagioni

collezioni ricche di colori e dettagli

difficilmente realizzabili su altri tessuti

modellanti esistenti sul mercato.

AFS-International

tel. +39 081 5298711

www.afs-international.it

www.miradonna.it


Prodotto e distribuito da GIANNI CAPPELLI SRL Unipersonale Viale Europa, 198/B - 51039 Quarrata (PT) ItaliaTel. +39 0573 738590 www.giodamare.it – info@giannicappelli.com


feeling-everywear.it


osservatorio

di Mariacristina Righi

ANDRES SARDA

LO STORE DEL

FUTURO

Omnichannel, digitalizzazione,

customer experience, sostenibilità

sono le macrotendenze per il

retail di domani, ognuna declinata

in tre microtrend. Uno studio

della società Sinesy mette a fuoco

le caratteristiche delle boutique

dei prossimi anni

All’inizio del 2021 era chiaro che per il

settore retail l’anno nuovo sarebbe stato

ricco di cambiamenti e opportunità

da cogliere. E di certo per molti è stato così.

Nel corso dell’ultimo anno gli stili di vita delle

persone sono cambiati, anche nella routine

giornaliera. Lo smart working è diventato una

pratica comune per molti lavoratori, incidendo

sensibilmente sul tempo trascorso in casa e fuori

casa.

Contestualmente, sono cambiate anche le

abitudini di spesa dei consumatori, che si sono

fatte meno regolari, pi fluide e, sicuramente, pi

omnicanale, soprattutto per alcune specifiche

categorie merceologiche (abbigliamento,

elettronica di consumo, giochi). Il 2021 ha visto


senz’altro il trionfo di un sistema di acquisto

misto, in cui i consumatori hanno cominciato a

rivolgersi indifferentemente al canale online e

al canale fisico, a seconda del momento, della

comodità e della convenienza. Per questo

motivo, ora più che mai, le aziende dovrebbero

concentrarsi sull’obiettivo omnicanalità, creando

un sistema di vendita/acquisto interconnesso. Le

possibilità offerte dal commercio digitale si sono

dimostrate un ottimo trampolino per far fare un

ulteriore balzo in avanti alle tecnologie digitali. E

la maggior parte dei retailer è stata in grado di

cavalcare le novità e tuffarsi in una nuova realtà,

fatta di social commerce, fast delivery, metaverso

e zero waste. Da queste premesse la società

Sinesy Innovision di Oderzo (TV) ha realizzato

uno studio per mettere a fuoco lo store del

futuro. Sinesy Innovision progetta e sviluppa

soluzioni tecnologiche per la digitalizzazione

dei processi di vendita, marketing e relazione

con la clientela con l'obiettivo di far crescere

le opportunità di vendita delle aziende clienti,

tenendo conto di come la mobilita e l’approccio

omnicanale possano massimizzare il loro

business.

"I clienti sono alla ricerca di esperienze ibride e

fluide come mai prima - ha detto in un intervento

David Parma (IPSOS Strategy 3) - Innanzitutto

perché sono cambiati gli stili di vita".

"Prima della pandemia esistevano due

realt distinte: il retail e lecommerce - ha

detto in un intervento Paolo Picazio (Shopify

Italia) - Oggi, invece, esiste solo il mondo del

commercio, dove vendite offline e online sono

due facce della stessa medaglia".

I trend del retail

La pandemia ha modificato i comportamenti dei

consumatori, costringendo i retailer ad adeguarsi

a una nuova normalità, fatta di digitalizzazione

e flessibilit. Rivedere i propri modelli di

business in funzione dei possibili cambiamenti

che il mercato dovrà ancora affrontare sarà una

strategia obbligata, alla quale si affiancheranno i

focus su omnicanalità, digitalizzazione,

customer experience e sostenibilità.

OMNICANALITÀ

Un trend che tra il 2020 e il 2021 ha avuto

un’accelerata significativa: l’implementazione

dei servizi omnichannel è ormai al primo posto

nell’agenda di tutti i retailer. Il valore degli

acquisti online in Italia nel 2021 è cresciuto

del 21% rispetto all'anno precedente. Essere

presenti su più canali, tutti raggiungibili e fruibili

facilmente dai consumatori/utenti, è l’obiettivo

di brand grandi e piccoli. Tanto che per il 2022

si parla già di retail ibrido: un concetto di retail

che prende atto delle capacità acquisite dai

consumatori di comprare indistintamente da

canali diversi (ecommerce, negozio fisico, social

network) e ne fa un punto di forza nella propria

strategia di vendita. Potenziare il canale online

è una necessità non più rimandabile: i dati sugli

ecommerce parlano chiaro. Allo stesso tempo,

l’esperienza online deve integrarsi perfettamente

con quella nei negozi fisici. L’utente deve essere

riconosciuto univocamente su tutti i canali in

cui il brand è presente e deve poter scegliere a

quale canale rivolgersi, a seconda del momento

e dell’esigenza. Online e fisico offrono vantaggi

DISTRICT

MARGHERITA

MAZZEI


osservatorio

vendita. La corsa alla profilazione dei clienti

utenti è in alcuni casi cominciata tardi, ma non

potr di certo finire in fondo all’agenda 2022,

perché con la scomparsa dei cookie di terze

parti l’onere di raccogliere e gestire i Big Data

spetterà direttamente ai retailer. L’obiettivo

sarà quello di implementare con modi nuovi e

coinvolgenti la personalizzazione dell’esperienza

d’acquisto dei clienti. Sia nel mondo reale che

in quello virtuale. Sette consumatori su dieci si

sentono a proprio agio con la personalizzazione,

a condizione che i marchi utilizzino i propri dati e

non quelli acquistati (Fonte Twilio) .

I TREND DIGITALI

Portare l'online in negozio

Ripensare la personalizzazione

Esplorare il metaverso

ICONIQUE

diversi, che è possibile unire insieme creando

servizi omnichannel pratici e utili, come il click &

collect. Nel panorama del commercio odierno,

l’in-store è diventato un canale di vendita

che si abbina a Instagram, TikTok o al

negozio online.

I TREND OMNICHANNEL

Retail ibrido

Commercio digitale

Click & collect e altri servizi omnichannel

DIGITALIZZAZIONE

Il 2021 è servito ai retailer per mettersi in pari

con la Digital Transformation. Nel 2022 il 44% dei

brand prevede che sarà più trasparente circa il

modo in cui utilizza i dati dei propri clienti. Chi

si era trovato impreparato a inizio pandemia, ha

fatto ricorso alle tecnologie IT per implementare

e automatizzare i processi di produzione e

CUSTOMER EXPERIENCE

La customer experience, da sempre al centro

di ogni retail strategy, si gioca ormai tra mondo

fisico e mondo digitale, senza soluzione di

continuità. La Black Week 2021 ha avuto un

incremento del 73,23% di afflusso ai negozi il

sabato successivo al Black Friday rispetto al

2020. Per i touchpoint digitali, i retailer possono

contare su nuove tecnologie e strategie per

coinvolgere attivamente il pubblico degli utenti

e invogliarlo ad acquistare (come live streaming,

post interattivi e app di realtà aumentata). Il

social commerce è un trend che si prevede

continuerà a crescere a dismisura nel prossimo

futuro. Così come il quick commerce: il fast

delivery è il nuovo terreno di competizione dei

retailer, con cui soddisfare le esigenze di agilità

e immediatezza dei consumatori e puntare a

una fidelizzazione duratura. La consegna veloce

è un incentivo ad acquistare per il 68% dei

consumatori

Il confine tra shopping e intrattenimento

è sfumato - ha detto in un intervento Amir

abbara (Shopify) - Il 2022 è lanno in cui

vedremo il modello del social commerce

diffondersi su più piattaforme e più settori".

I TREND ESPERIENZIALI

Social commerce

Fast delivery e quick commerce

Iniziative commerciali online-offline

SOSTENIBILITÀ

L’attenzione alle tematiche green è uno dei

trend in sicura crescita e che sempre più

retailer stanno mettendo al centro della propria

comunicazione. Nonostante la situazione di

difficolt, i valori forti che erano gi esplosi negli


Prodotto e distribuito da Gianni Cappelli Srl Unip. | Viale Europa 198/B | 51039 Quarrata (PT) | Tel. +39 0573 738590 | info@giannicappelli.com | salsedine.it


osservatorio

PARAH

anni passati continueranno ad animare le scelte

dei consumatori, sempre più consapevoli che

le scelte di ognuno possono fare la differenza

per tutti. Per i brand, grandi e piccoli, i piani per

il futuro continueranno a essere animati da una

mission forte, improntata su valori nei quali i

consumatori possano identificarsi: sostenibilit,

rispetto dell’ambiente e attenzione all’origine

del prodotto. Packaging sostenibili e mercato

del riciclo e del riuso saranno da considerarsi

elementi forti sui quali puntare.

"Nel Regno Unito, il 41% degli inglesi ha

riconosciuto che le scelte riciclabili e gli

imballaggi sostenibili influenzano le loro

decisioni di acquisto e il 70% è disposto a pagare

un sovrapprezzo del 5% per prodotti sostenibili

- ha detto in un intervento Chris Biggs (BC) -

Poiché i clienti optano sempre più per prodotti

più rispettosi dell'ambiente, i rivenditori sono

stati incoraggiati a fare della sostenibilità una

vera priorità".

I TREND SOSTENIBILI

Packaging sostenibile

Credibilità nelle scelte del brand

Mercato dell'usato

Una nuova visione del retail

La pandemia ha dato un’accelerata a tutto il

settore digital. Il retail non è rimasto a guardare,

ma ha adottato tutte le soluzioni disponibili per

riuscire a rinnovarsi, facendosi promotore di

una nuova visione del commercio al dettaglio.

La priorità dei retailer dovrà essere senz’altro

quella di riuscire a offrire un'esperienza senza

interruzioni, integrata e senza stress ai propri

clienti mentre si spostano dal mondo digitale a

quello fisico e viceversa. n retail omnichannel

finalmente completo, in cui semplicit e

agilità saranno le due parole chiave sulle

quali impostare i processi di acquisto, i tempi

di consegna, la customer care, le dinamiche

di reso e tutte le operazioni orientate alla

soddisfazione delle esigenze dei clienti. La

tecnologia del metaverso e degli NFT, per

quanto futuristica possa sembrare, sta già

bussando alla porta del retail. Siamo appena

agli inizi, ma non ci sono dubbi che nel futuro

sarà questa la direzione da prendere. Intanto,

nell’immediato futuro la strategia migliore sarà

quella di puntare sul social commerce: un trend

nato sotto la pandemia, ma che è destinato

a crescere ancora nei prossimi mesi, fino a

diventare il canale preferenziale per gli acquisti

online. La sostenibilità è, in generale, un trend

in crescita, un valore esplicitamente ricercato

ormai dalla maggioranza dei consumatori. Già

per il 2022, le persone si aspettano che i brand

si muovano significativamente nella direzione di

un consumismo consapevole. Viene richiesta una

maggiore attenzione ai materiali utilizzati per il

prodotto e il suo packaging, ma anche migliori

condizioni per i lavoratori di tutta la filiera

produttiva. E ci si aspetta anche un modo più

equo di rappresentare il prodotto, anche a livello

di inclusività nella comunicazione, visiva e non.

Investire sulla sostenibilità, sia in termini di scelte

produttive che logistiche, sarà sempre più una

scelta vincente.

I cambiamenti che si sono verificati in

quest’ultimo periodo sono destinati a

rimanere anche nel futuro - ha detto in un

intervento Valentina Pontiggia (Osservatorio

ecommerce b2c) - Perché è cambiato l’approccio

del consumatore e soprattutto è mutato

l’atteggiamento delle aziende".


P.L.U.S. SRL Unip. - Via Praga 198 - 46042 Castel Goffredo (MN) - Italy - Tel. +39.0376.780181 - info@pluscollant.com - www.pluscollant.com


osservatorio

I produttori

Come sarà lo store del futuro? Quali caratteristiche

fondamentali avrà? L'abbiamo chiesto a una

decina di produttori tra i più rappresentativi del

settore intimo e beachwear.

ALBERTO

SCIATTI

ALBERTO SCIATTI

(PICIEMME)

Sarà un concept

store, il concetto

di una nuova formula

di negozio

dove puoi prendere

un caffè, leggere

un libro, navigare

su internet,

incontrarti con

amici, partecipare

a un evento, a una

sessione di bra

fitting, a un workshop

e molte altre

opzioni. Credo

che i retailer che

hanno certi spazi

a disposizione si evolveranno creando occasioni

d'incontro e di confronto per le consumatrici

che nel frattempo potranno visionare o provare

i nuovi modelli di intimo o abbigliamento

mare e le ultime novità introdotte sul mercato.

con il mood del brand proposti. Il successo

di vendita dei multimarca passa attraverso la

loro capacità di rispettare la brand personalty

dei prodotti proposti. Il nostro staff marketing

può fornire ai retailer Verdissima una serie di

strumenti in grado di permettere al negoziante

indipendente di fare attività di comunicazione

omnichannel nel rispetto delle linee guida del

brand. I retailer più attenti hanno già sfruttato

questa possibilità.

Già oggi notiamo che i negozianti che hanno

fatto propri i concetti di omnicanalità e phygital

sono pronti e più avvantaggiati nell’affrontare

tutte le sfide del futuro.

VERDISSIMA

ANDREA MARCHETTI (INTIMAMODA)

La famigerata digital transformation deve

essere calata nella realtà del retail. Già da alcune

stagioni, oramai, la consumatrice ha un

customer journey

non razionale.

Questo percorso

è completamente

osmotico e circolare

tra virtuale e

fisico. Certamente

l'integrazione tra

questi due mondi

è già avvenuta da

tempo. Questa

è la ragione per

cui i retailer non

devono limitarsi a

vendere prodotti

ma devono proporre

esperienze

di marca. Significa

entrare in sintonia

ANDREA

MARCHETTI

MARGHERITA

MAZZEI

I negozi dovranno

sempre di più

essere aggiornati

sulle ultime tendenze

e di conseguenza

proporre

marchi di ricerca,

alternativi, dal design

accattivante

che si rivolgono a

un target di consumatrici

giovani,

non necessariamente

dal punto

di vista anagrafico,

ma piuttosto di te-

MARGHERITA

MAZZEI


ON BEHALF OF WOMEN

WACOALLINGERIE.COM

RAFFINE

PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

Showroom Wacoal Europe – Officina 14 – Via Tortona 14 Milano

MAREDAMARE - Firenze - Fortezza da Basso - 23.24.25 July


osservatorio

sta e di spirito. Dovranno sempre di più avere

un assortimento completo per un'offerta maggiore.

Non dovranno mai trascurare la richiesta

dei prodotti moda, in quanto la forte tendenza

che arriva dai social sta dimostrando come

questo tipo di richiesta non sia più appannaggio

del pubblico giovane ma si sia estesa anche

a fasce d'età più mature. Una conseguenza

della rincorsa all’eterna giovinezza da parte

delle donne. Inoltre e non ultimo, non bisogna

dimenticare che il mercato dell'e-commerce

avanza in maniera esponenziale e in futuro aumenteranno

sempre di più gli acquisti online.

Per fronteggiare questo enorme mercato sarà

necessario proporre nei negozi fisici unofferta

sempre pi accattivante e diversificata, creando

e catalizzando l’interesse del pubblico.

CLAUDIO

RACCA

CLAUDIO RACCA

(PORT ROSE)

La situazione dei

negozianti di intimo

e mare oggi

non è positiva, in

quanto il perdurare

della pandemia

Covid-19 e l'attuale

guerra hanno

causato un aumento

dei prezzi

su merci, trasporti

e utenze e hanno

contribuito allo

sviluppo delle

vendite online. Per

migliorare la loro

situazione i dettaglianti

multimarca

dovranno fare

scelte molto mirate,

con l’obiettivo

di fidelizzare i consumatori, suggerendo

prodotti innovativi, diversificati e di alta qualit.

Ciò permetterà al negoziante di avere maggior

scelta di proposte in termini di prezzo e di stile

all'interno del punto vendita, senza dimenticare

l'importanza che avranno gli accessori abbinati

(copricostumi, borse, teli mare, etc.) articoli

sempre molto graditi dalla clientela. Un altro

aspetto fondamentale sarà la specializzazione

nei prodotti con coppe differenziate, che grazie

alla migliore vestibilit permettono di fidelizzare

il consumatore finale al punto vendita.

PAOLO CINELLI E SONIA VILLA (STUDIO 50)

Perseguire la strada verso il futuro vuol dire intraprendere

contemporaneamente più canali di

comunicazione per raggiungere un unico obiettivo:

creare un rapporto di fiducia con il cliente. n

rapporto che sar pi fluido, la vetrina del negozio

si allungherà verso il digitale in forme ancora

più evolute permettendo la continuità dell’esperienza

vissuta in negozio o al contrario di attrarre

il cliente per un’esperienza unica nel proprio

spazio! Qui si avrà l’opportunità d’interagire con

il cliente in modo vero dimostrandogli interesse

e con la propria professionalità e competenza

arrivare a creare un rapporto di fiducia.

MARINA

ABAGNALE

PAOLO CINELLI

E SONIA VILLA


osservatorio

RIO DE SOL

NADIR

AULISIO

NADIR AULISIO

(RIO DE SOL)

Nonostante la continua

evoluzione

del mondo online,

il retail fisico occupa

sempre un

posto importante

per le aziende del

nostro settore, di

conseguenza è necessario

che i retailer

si adeguino e

si evolvano per rispondere

al meglio alle esigenze attuali e future

per evitare anche il collasso commerciale. Per il

futuro del retail sarebbe necessaria una maggior

sinergia tra azienda, addetti al settore (gli intermediari

per intenderci) e dettaglianti, in modo

che siano soddisfatte tutte le esigenze della consumatrice

finale. Con i mezzi che abbiamo oggi

a disposizione, per il retailer è possibile avere un

filo diretto con le aziende, attuare collaborazioni

che portino benefici a tutti. fondamentale seguire

i trend del momento, avere magazzini digitalizzati

e distribuiti in luoghi strategici, al fine di

ottenere una sinergia più stretta tra negoziante

e azienda. Il tutto potrebbe agevolare alcune regioni

e negozianti più piccoli. L'ideale sarebbe

avere vari centri logistici (punti vendita digitalizzati

e ben forniti) che possano aiutare nella vendita

tutti i dettaglianti che ne hanno bisogno. In

questo modo le aziende meglio organizzate, saranno

in grado di consegnare in tutta Europa in

48 ore al massimo e rendere per tutti più facile

il lavoro di squadra.

GILBERTO

GIULIOTTI

(LACELIER)

Il negozio del futuro

sarà sempre

più social, connesso

con le esigenze

del consumatore

moderno. Anche

a livello tecnologico

quindi dovrà

essere avanzato:

non c’è più spazio

per il negozio vecchio

stile e anche

l’e-commerce sarà

GILBERTO

GIULIOTTI

fondamentale. Sarà attento alle esigenze delle

consumatrici che non si trovano rappresentate

nei prodotti di massa. Fondamentale quindi differenziare

l’offerta. Nella corsetteria non basta più

lattenzione al mondo curvy, ma è utile approfittare

di maggiori ingressi in negozio per offrire prodotti

più corrispondenti alle esigenze della consumatrice

e questo aspetto riguarda tutti i segmenti,

dalla pigiameria ai costumi da bagno. Le esigenze

cambiano molto rapidamente e così il negozio dovrebbe

essere pi modulare per potersi modificare

spesso e privilegiare determinati segmenti secondo

i momenti. Quindi sintetizzando le caratteristiche

fondamentali per il negozio del futuro saranno

maggiore flessibilit, connessione, predisposizione

a cambiamenti rapidi, più attenzione alle tendenze,

lacquisto di pi flash. n negozio pi trasversale,

insomma. In generale i negozi di intimo sono un

po’ troppo conservatori e un po' restii verso le novità.

Ma questo è un discorso che vale anche per le

aziende che devono essere più attente ai continui

cambiamenti, proporre flash e novit lungo tutto

l’arco dell’anno.

SONIA SEVERINO (AFS)

Tra i trend del retail futuro prevediamo una continuazione

della digitalizzazione del retail, l'aumento

di programmi fedeltà per clienti vip, una

maggiore attenzione alla sostenibilità e a brand

locali anche nel punto vendita. Per quanto riguarda

la digitalizzazione, prevediamo che il trend


PARISSIMO ITALIA srl Tel. 0173-281337 parissimo.it@lisecharmel.fr

www.lisecharmel.com

Coppe A-B-C-D-E-F-G


BETTI PROIETTI (PARAH)

Nel settore del beachwear e underwear i retailer

dovrebbero trovare un modo per mostrare tutte

le loro conoscenze e competenze su contenuti

stilistici, tessuti e tecnica dei prodotti che vendoosservatorio

già in atto continui

con una serie di

innovazioni volte a

migliorare l’esperienza

in-store per

il consumatore e

soprattutto ad avvicinare

una clientela

giovane che

è sempre più all’avanguardia

da questo

punto di vista.

Prevediamo che

fattori importanti

che influenzeranno

il retail siano ad

SONIA SEVERINO

esempio l’uso e la

diffusione di sistemi

di Augmented Reality e Virtual Reality. Sono

già in studio ma ancora in sviluppo delle app volte

ad aiutare il consumatore finale a indossare virtualmente

i costumi da bagno. Già fortemente in uso in

altri settori moda e in particolare nel make-up, crediamo

che questi sistemi prima o poi influenzeranno

anche il retail di intimo e mare. La possibilità di

provare il costume da casa non pregiudica però la

possibilità di una visita nel punto vendita perché riteniamo

che (specialmente per l’intimo e il mare) sia

indispensabile la prova dal vivo. Prevediamo inoltre

una sempre maggiore conversione della boutique a

punto vendita anche digitale continuamente in atto

anche presso i nostri clienti. Con la digitalizzazione

e l’acquisizione di maggiori dati sui consumatori

presso il punto vendita e non solo sarà possibile

schedare preferenze di taglie, brand dei consumatori

e avere un profilo preciso e personalizzato. La

segmentazione dei consumatori permetterà di

fornire un servizio ancora più ad hoc e in particolare

si prevede un aumento di pre-saldi per clienti

vip e di programmi fedeltà per avvicinare i consumatori

al punto vendita in maniera continua tutto

l’anno. L’utilizzo di app e notifiche push potr aiutare

ancora di pi a segnalare flash sales saldi flash

privati ai consumatori vip. Soprattutto all’estero

poi vediamo un sensibile aumento dell’attenzione

del consumatore a marchi etici o green. Prevediamo

anche che il retail in futuro adotterà scelte

più green riducendo l’uso di plastica a favore

di materiali riciclabili e sostenibili e inserendo

brand con un minore impatto ambientale nella

loro offerta. Specialmente post-pandemia ma anche

in futuro, prevediamo ci sarà una maggiore

sensibilità per marchi italiani o made in Italy.

no. Questo aspetto

lo noto anche

come consumatrice.

Spero che

il retail trovi un

modo per restare

al passo con lo sviluppo

di internet

e dell’online, ma

il negozio fisico

specializzato deve

continuare a dare

assistenza vera al

cliente che vuole

essere seguito da

BETTI PROIETTI

qualcuno molto

competente, in particolare se compra qualcosa

di speciale e che lo identifichi. Soprattutto il costume

da bagno deve avere un’identità, perché

ti mette in mostra davanti agli altri. Ormai è un

oggetto di design, un capo di abbigliamento che

rappresenta lo stile di chi lo indossa. Vorrei poi

che chi acquista per un negozio, un buyer, capisca

che non deve comprare seguendo solo il suo

gusto ma pensando a quello del consumatore

finale. Tutti fanno scelte per i negozi ancora con

una parte emotiva troppo forte e non pensano a

chi dovrà comprare quello che loro vendono.

RAFFAELA

D'ANGELO

I negozi fisici che

sono riusciti a costruire

il proprio

mondo online

sono quelli che

stanno funzionando

meglio nel

momento della

vendita perché

affiancano quella

tradizionale con

quella del futuro.

Poi chi apre una

boutique dovrebbe

cercare da subito

di definire la

propria immagine

RAFFAELA

D'ANGELO

che rappresenti il più possibile lo stile e la personalità

di chi ha creato il negozio e ci lavora

tutti i giorni. Personalmente ama molto negozi

dove trovi tante cose, i concept store dove si

trova dal profumo all'accessorio. E credo che

potrebbe essere un'ottima soluzione anche per

il retail di intimo e mare.


osservatorio

I retailer

Come sarà lo store del futuro? L'abbiamo chiesto

ai diretti interessati, quelli che ci lavoreranno e

saranno i veri protagonisti del cambiamento: le

boutique di intimo e costumi da bagno.

LIDIA COMETTI E MARCO FAGNONI

(INTIMAMENTE - DESENZANO, BS)

Molti negozi chiudono bottega e l’e-commerce

cresce a vista d’occhiosar forse la fine del retail

fisico? Speriamo di noSicuramente l’online

è un campo molto difficile e competitivo dove il

prezzo fa da padrone. Per noi retailer è difficile

avere competitività sul prezzo, con la nostra vasta

scelta di prodotti, ricerca e professionalità.

Per essere competitivi sui prezzi e sopravvivere

bisogna assolutamente stringere dei rapporti

con poche aziende ma questo è a discapito di un

vasto assortimento e la cliente oggi vuole avere

una vasta scelta. A questo punto le strade si dividono:

c’è chi rincorre il prezzo e chi si specializza.

Ci si crea una clientela che non sta a guardare

subito al prezzo ma sa che se spenderà qualcosa

in più rispetto a modelli dal prezzo più basso,

trovati magari su internet,

sar poi gratificata da una

consulenza professionale

e competente, ma anche

dall’attenzione che il retailer

mette per scegliere

modelli, taglie e colori che

più valorizzano il cliente,

oltre a tutto quello che

noi del retail fisico possiamo

ancora dare ai nostri

clienti. Noi non pensiamo

ancora di aprire un vero

e proprio e-commerce

ma vendiamo comunque

attraverso i social, speranzosi

di un'inversione di

tendenza nel futuro visto

che anche Amazon sta investendo

nei negozi fisici.

Nel nostro punto vendita

notiamo sempre di più

da parte dei consumatori

l'attenzione al made

in Italy e alla qualità dei

prodotti. Non inseguono

più i grandi marchi, i loghi

e le mode ma si affidano

a noi, al nostro gusto e

all’attenta selezione che

proponiamo.

ELISABETTA GALLANI

(BENNY DAL 1988 -

FERRARA)

Secondo il mio parere

il retail del futuro

iniziamo già a viverlo

nel presente perché

da tempo stiamo

gettando le basi di

quello che dovrà

essere il negozio di

domani. Tutto questo

processo è partito

molto velocemente, in un certo senso grazie alla

pandemia. Come si dice, non tutti i mali quindi

vengono per nuocere. In effetti la pandemia ha

indotto tutti i retailer, anche i meno avvezzi alla

tecnologia, a rimboccarsi le maniche e a darsi

da fare per tirare avanti la baracca, come si suol

dire. Di conseguenza non dobbiamo inventare

nulla, però dobbiamo mantenere forte quella che

è l’idea del negozio fisico, perché le persone che

si trovano nei punti vendita sono praticamente

insostituibili. La professionalità, l’assistenza alla

vendita e tutto quello che fa parte del nostro

lavoro può trasmetterlo solo il rapporto umano.

In più, in seguito alla pandemia, i consumatori

hanno bisogno di essere accompagnati e

ascoltati. Molto spesso noi siamo più psicologi

che venditori. Il negozio fisico quindi non morir

anzi si rafforzerà ma solo se unirà la tecnologia a

questo grande valore del fattore umano, che già

ha. In questo periodo post pandemia abbiamo

dovuto attivarci per portare il negozio online e

sui social che ci hanno aiutato tantissimo. Tanto

che sono diventati uno strumento insostituibile.

Quindi integrare tutto ciò che è online al negozi

fisico non pu che essere un’arma vincente.

Sostanzialmente unire tradizione e innovazione,

essere al passo con i tempi per offrire il meglio al

consumatore finale.


Emmebiesse SpA

tel. +39 014274391 • info@emmebiesse.it

www.emmebiesse.it • www.lunadigiorno.it

@lunadigiornospugna - @lunadigiornospugna

Progettazione stilistica: Catia De Silvestri


osservatorio

ILARIA PIRAS

(SOTTOPUNTO -

MONTICHIARI, BS)

Il negozio del futuro sarà

sempre più un concept store.

Costruito sulla richiesta

del cliente, con tanti articoli

complementari per creare

un look completo. L'attenzione

sarà sempre più sulla

sostenibilità dei prodotti,

materie prime e produzioni

attente alla riduzione

dell'inquinamento. Nel

nostro caso ci stiamo concentrando sulla ricerca

di prodotti che affiancheremo al settore intimo

come abbigliamento in cotone biologico, candele

e saponi, con un occhio al benessere. Quello

del futuro sarà un negozio che doni un'esperienza

di benessere e relax, dedicato a chi sceglie di

fare acquisti proprio in quel punto vendita.

CHICCA CHIOZZONE

(OISSALA - ALASSIO, SV)

La mia boutique ha

vent'anni e ho anche lavorato

nel settore intimo

e mare per dieci anni

come agente di commercio.

Questo è il mio

mondo quindi l'esperienza mi permette di avere

più elementi per dare una visione del futuro. Il

valore aggiunto del negozio sarà sicuramente

il dettagliante. Siamo noi a fare la differenza e

non è presunzione perché la cliente che sceglie

il multmarca specializzato cerca innanzitutto cortesia

e professionalità, competenza e serietà. Ho

poi notato che ha anche voglia di qualità, quindi

la fascia prezzo medio-alta, in questo momento

drammatico è comunque vincente perché la consumatrice

che compra in un negozio specializzato

vuole la qualit che alla fine paga sempre. C’è

la richiesta di vestibilità anche nelle coppe differenziate,

di aziende e prodotti di nicchia e meno

commerciali. Sottolineo che la ricerca è sempre

molto apprezzata dalle consumatrici. Nelle grandi

città stanno scomparendo negozi come il mio,

dove si stringe un vero rapporto con il cliente e

si offre un servizio personalizzato. Ci vuole molto

coraggio ad avere un grande assortimento sia

nelle linee basiche e comfort che per quanto

riguarda il discorso fashion. Ci tengo a sottolineare

che è cambiato il modo di lavorare con le

aziende e stabilire con loro un buon rapporto è

fondamentale per lavorare bene. Io ci sono riuscita

e anche questo è un valore aggiunto. Il mio

carattere estroverso ed entusiasta mi ha dato un

grane vantaggio anche proprio nel rapporto con

le aziende.

CATERINA KETTY TODARO

(SETA E SALE - BASSANO DEL GRAPPA, VI)

Mi sono resa conto anche nell'ultimo periodo

post pandemia che le consumatrici cercano

sempre più professionalità e una consulenza

specializzata. Ancora più di prima desiderano essere

seguite nella

scelta, soprattutto

quando si tratta

di reggiseni e costumi

da bagno

che devono avere

quasi un carattere

sartoriale, grande

comfort e la taglia

più perfetta possi-


osservatorio

bile. Cominciano a farsi sentire anche le richieste

di fibre naturali e biologiche, insieme al discorso

della sostenibilità. Con le mie cinque vetrine,

che cambiano ogni dieci giorni, cerco di presentare

all’esterno l'immagine della boutique per

invogliare a entrare. All'interno poi si trova tutto

esposto e molto leggibile. Per esempio i bikini

sono esposti tutti insieme e divisi per colore.

Le aziende non fanno più cartelli vetrina (che ci

servirebbero) così cerchiamo di ricavare dai cataloghi

dei cartelli rigidi, plastificati, da inserire

in cornici decorative che mostrano i modelli di

punta della stagione.

ANNA LORIO (INTIMO ANNAMARIA - MILANO)

Ho 37 anni d’esperienza nel settore e quindi una

visione ad ampio raggio del retail e del pubblico

dei consumatori. Sono fermamente convinta che

il dettaglio specializzato tornerà ad avere l'importanza

che si merita sul mercato dell'intimo e

del beachwear. Il negozio del futuro di sicuro non

andrà avanti esclusivamente con le vendite online

perché se parliamo di negozi specializzati, chi

ci entra cerca vera competenza e professionalità

sulla vestibiità al momento della scelta. I consumatori

poi adesso cercano soprattutto un contatto

umano. In particolare noi italiani torneremo ad

avere rapporti di comunicazione dal vivo, anche

se i giovani si parlano solo attraverso messaggi

sul cellulare. Il lockdown ci ha fatto rivalutare la

possibilità di parlare anche solo con il bottegaio,

il fruttivendolo, il barista sotto casa. Il negozio

specializzato anche e soprattutto nel futuro

dovrà distinguersi sempre più per questo tipo

di proposta. Oltre che vendere prodotti dovrà

offrire un supporto. E questo la vendita online

non può darlo. Poi comprare intimo e costumi da

bagno online porta con sé molte altre problematiche.

Prima tra tutte, la vestibilità. Vedo che in

un reggiseno già cambia secondo colore e pizzo

diversi. Poi non va dimenticato che se si compra

su internet, dove i resi sono all'ordine del giorno,

può capitare che lo stesso capo sia stato provato

più volte e la biancheria intima è a stretto contatto

con il corpo...Se si vuole andare avanti nel futuro

nel migliore dei modi, anche le aziende che

con margini stratosferici decidono comunque di

continuare a vendere sui loro e-commerce e penalizzare

così i loro negozi clienti, dovranno fare

delle attente valutazioni perché nel futuro appunto

resteranno in piedi negozi e fornitori che

avranno un rapporto di collaborazione (e non di

concorrenza su canali diversi) per affrontare insieme

le inevitabili sfide che si presenteranno.

ANNA D'ANGELO (LA CORSETTERIA - TRAPANI)

A mio parere, il trend delle vendita al dettaglio

del future è sicuramente legato in modo indissolubile

al web, non soltanto per la vendita online,

ma soprattutto a livello di immagine e visibilità

sui vari social media. Ormai è quasi come se

avessimo dei negozi e delle vetrine in giro per il

mondo. Io noto che, anche se le mie clienti comprano

in negozio, sono stimolate da quello che io

posto sui vari social e di conseguenza mi contattano,

si informano e chiedono se quel determinato

prodotto è adatto a Ioro, ma tutto questo senza

la necessità di spostarsi da casa. È come se io,

in un certo senso, preparassi per Ioro Ie basi per

poi fare l'acquisto in negozio. Comunque secondo

me al momento è molto difficile fare previsioni.

Per il futuro anche Ie aziende dovranno fare la

Ioro parte dando a noi dettaglianti gli strumenti

per fare al meglio il nostro lavoro soprattutto con

precisione e puntualità

nelle consegne,

con prodotti più nuovi

ma validi per tutte

le fasce di clientela

e soprattutto con la

possibilità di far vedere

il prodotto in modi

e tempi adeguati, per

poter contrastare le

vendite online e le

grandi catene.


Studio50 Tel. 333 3357713 www.studio50.it


osservatorio

CARLA CANDIA

(LINEA INTIMA -

CAGLIARI)

In futuro sarà

fondamentale

essere sempre

più innovativi,

con prodotti e

collezioni nuove da proporre sempre più spesso

in vetrina e all'interno della boutique. Nel futuro

però non si sa nemmeno se i negozi sopravviveranno

alla concorrenza spesso anche sleale di siti

di e-commerce, catene, grandi magazzini o se

noi dettaglianti specializzati saremo sostituiti del

tutto dalle vendite online.

ENZA PRESUTTI (LA DOLCE VITA - CAVRIAGO, RE)

Il negozio del futuro deve essere di sicuro più

operativo e attivo per potersi valorizzare e distinguere

dalle grandi catene. Più operativo soprattutto

sulla promozione del negozio che diventa

praticamente un brand.

Deve avere un grande

appeal sui social, una

comunicazione il più

possibile limpida e cristallina,

mandare messaggi

inclusivi, visto il

periodo in cui viviamo,

tra body shaming, cyberbullismo

e situazioni

simili. Deve essere il più possibile digitalizzato

anche se non credo questa possa essere la soluzione

a tutto, anche perché la consumatrice vuole

sempre più una vetrina virtuale ma un acquisto

reale in un negozio fisico. Io faccio consulenze

online e mi arrivano richieste da Instagram e

anche, incredibile ma vero, da TikTok. Magari ci

sono un sacco di contatti che poi non tutti si trasformano

in vendite, ma comunque è un segnale

interessante da coltivare.

FRANCESCA BIANCHI E CARLOTTA TOSI

(LA BUSTAIA - MARINA DI CARRARA, MS)

Per noi il negozio del futuro sarà quello del passato

Siamo legate alla tradizione e contrarie alle

vendite online. Pratichiamo un mestiere basato

sul contatto umano diretto, lo scambio reciproco

in un negozio fisico. Da oltre cinquantanni la

nostra boutique va avanti bene così. Certamente

siamo attente ai trend attuali, come la sostenibilità,

per esempio, o i social che utilizziamo soprattutto

per restare in contatto con le nostre clienti,

ma ci rifiutiamo di vendere online perché non è

il nostro lavoro. Ci sentiremmo sminuite e si perderebbe

la parte della consulenza diretta e della

professionalità che è il nostro punto di forza da

sempre. La nostra clientela ripone fiducia in noi,

grazie a esperienza ricerca, competenza, maturate

negli anni. Ci sono stati anche momenti difficili,

soprattutto durante il

lockdown, perché non

abbiamo scelto di vendere

online. Tener duro

senza affiancare le vendite

online non è sempre

facile ma siamo contente

perché ci teniamo a tramandare

certi valori che

ci distinguono da altri, in

particolare dalle catene.


COPPE A-B-C-D-E-F-G

PARISSIMO ITALIA Srl - Tel. 0173 - 281337 - parissimo.it@lisecharmel.fr - www.lisecharmel.com


Prodotto e distribuito da

S.p.A. Italy - Tel. +39 059 2924911 - info@intimamoda.it - www.verdissima.it


Licensed by ERIA srl - eria.it - liujohome.it


SLEEPWEAR COLLECTION


incontri moda

PORT ROSE GROUP

ATHLEISURE E

STAMPE ESCLUSIVE

MARINA

B MARINA

ABANALE

Marina, la nuova capsule

collection firmata Marina

Abagnale, affianca capi

sportivi in chiave glamour e

rilancia un nuovo concetto

di beachwear

Novità in casa Port Rose Group. Con la

collezione per l'estate 2023 parte Marina

by Marina Abagnale, la nuova capsule

collection firmata Marina Abagnale. La stilista

lha pensata per la donna dallo stile grintoso e

che ama indossare costumi sexy, che possano

valorizzare al meglio la sua silhouette. na

collezione dalle linee essenziali, dai dettagli

preziosi e in grado di interpretare le tendenze in

una chiave audace.

Costumi da bagno su basi di tessuto ricercate,

coordinati a fuoriacqua realizzati in lurex, oro

e colori caldi che sono dei veri e propri capi

dabbigliamento per la spiaggia, ma non solo.

Perfetti per serate a bordo piscina o beach party.

La capsule si completa con unautentica novit

introdotta dal brand: una serie di capi athleisure.

in ciniglia leggera come nuovo concetto di

urban style, dove l’ispirazione sportiva incontra

il glam, per vestire ogni occasione quotidiana,

anche fuori dalla spiaggia. Marina by Marina

Abagnale segue la nuova tendenza che prevede

di poter indossare capi originariamente pensati

per le attivit sportive in contesti glamour o

formali. uesta serie di capi amplia il concetto di

beachwear verso una nuova gamma di prodotti

sempre pi differenziati per target e stile.

La capsule si aggiunge cos alla collezione

Marina Abagnale che da sempre si distingue


MARINA ABANALE

per stile e artigianalit. Su una base di tessuto in

microfibra e rigorosamente doppiati, i costumi

da bagno Marina Abagnale sono divenuti nel

tempo garanzia di stile e vestibilit, in grado di

spaziare da forme pi contenitive a modelli di

tendenza, attuali e pi easy.

Per il 2023, la collezione presenta un mixand-match

di microstampe geometriche e

macrostampe d’ispirazione pop anni Settanta,

disegnate in esclusiva per il brand. Si tratta

di una collaborazione tra il team stilistico

del gruppo e studi milanesi, per un progetto

ambizioso che mira a ricreare mondi colore e

offrire ai partner del retail capi in grado di creare

vetrine dal forte impatto visivo ed emozionale

con un appeal accattivante. Stampe esclusive

quindi, sono il cuore di un progetto stilistico

che non si limita alla scelta di una stampa bella

e colorata ma che abbraccia nell’interezza

una collezione coordinata, creata sulla base di

fantasie e mondi colore mixabili tra loro.

Solid color e ricami fatti a mano distinguono poi

tutte le serie della collezione Marina Abagnale,

sinonimo di ricerca, creativit e lavorazioni

artigianali, arricchita da nuovi modelli di

fuoriacqua, borse, teli mare e foulard in voile di

cotone.

MARINA ABANALE

Port Rose Group

via V. Lombardi, 60

80054 Gragnano (NA)

tel. +39 081 8794742

www.portrosegroup.it


incontri

SELMARK

SUMMER

IN FULL

COLOR

DUE

PROPOSTE

PER IL

MARE

2023 DI

SELMARK.

Una collezione ampia

e variegata espressa in

una miriade di design,

stampe e colori, adatti a

ogni femminilità

Le collezioni di Selmark sono realizzate per soddisfare tutte

le esigenze della donna contemporanea, il cui stile cambia

a seconda delle circostanze. Questo si esprime alla

perfezione anche nell'estate 2023 del brand che propone una

collezione ricchissima di stili, design, fantasie e dettagli. La

palette cromatica è molto curata e presenta colori sorbetto,

toni vitaminici, sfumature neutre e classiche che convivono in

sintonia. Le tinte unite giocano sui design speciali come gli interi

con scollatura vertigine e i reggiseni monospalla, oppure

scelgono anelli e dettagli in metallo. Amplissima la proposta

delle stampe fra fantasie floreali inedite, atmosfere tropicali,

righe rivisitate, paisley, chevron e animalier sofisticato in stile

maculato, per citarne alcune. Completano la proposta ricami

floreali ricercati e superfici shiny dalla texture inedita. Ogni

modello è studiato nel dettaglio e ciascun design, anche il più

semplice, esibisce particolari ricercati ed accorgimenti stilistici

che valorizzano la silhouette di ogni donna. Interi e bikini sono

sempre abbinati a una ricca selezione di fuoriacqua che permettono

di sfoggiare eleganza in ogni occasione, in vacanza e

in città. Si tratta di caftani versatili, abiti lunghi e corti, kimono

e tute. Menzione speciale per la capsule collection disegnata

in collaborazione con Pilar Rubio, presentatrice e modella, che

per il quarto anno consecutivo ha lavorato insieme allufficio

stile di Selmark per creare una serie di costumi dal carattere

glamour, con design speciali ricchi di dettagli.

Selmark Italia - tel. 347 7919488 - selmark.italia@gmail.com


Carraro cell. 335 240662

Mara cell. 347 7919488

Selmark.italia@gmail.com

www.selmarklingerie.com


incontri

Una proposta

ricca di stili

e ispirazioni,

all'insegna

dell'inclusività.

Ampliata la

proposta taglie

di reggiseni e

slip mare

YSABEL MORA

NO ONE EXCLUDED

DE PROPOSTE

DELLA NOA

COLLEZIONE

MARE 2023 DI

YSABEL MORA.

Con l'impegno di vestire tutta la famiglia,

la nuova collezione per il mare 2023

fi r m a t a YSABEL MORA è pensata per donna,

uomo e bambino dai più giovani ai teenager.

Completamente dedicata al concetto di

diversità, la proposta presenta un'ampia gamma

di stili, ispirazioni e taglie in cui tutti possono

sentirsi rappresentati. La collezione dedicata

alla donna presenta linee classiche insieme a

proposte dal design inedito con un'attenzione

speciale alla vestibilità, grazie all'ampiamento di

taglie per reggiseni (coppe dalla B alla F) e slip

mare (fino alla 5L). na proposta che non vuole

escludere nessuno, con accorgimenti di stile per

far sentire ogni femminilità a suo agio. Tantissimi

i temi: fantasie multicolor, pois in diverse

tonalità, riletture del classico navy, black&white,

ispirazioni tropicali, fantasie botaniche,

reminiscenze mediterranee, ispirazioni bohochic.

Focus sui dettagli con accessori in stile

cintura che definiscono la silhouette, balze,

fiocchi, applicazioni macramè, bottoni ricoperti

su tessuti morbidi e piquet operato. I modelli

sfoggiano aperture inaspettate, una maggiore

presenza di slip alti e brasiliani, scollature

squadrate e profonde, cinturini asimmetrici

e un'ampia proposta di reggiseni per diverse

fisicit. I due pezzi sono abbinabili a piacimento,

per creare il bikini perfetto da sfoggiare sul

bagnasciuga e a bordo piscina. In abbinamento

al beachwear, una linea di abbigliamento che si

arricchisce stagione dopo stagione con nuovi

modelli come la tuta capri, caftani e abiti con

gonne asimmetriche e spalle scoperte.

Aimsa Grupo textil S.L. - tel. +34 962 243217

export-italia@ysabelmora.com


HOWEVER YOU MAY BE,

HOWEVER YOU MAY LIVE.

THE SWIMWEAR COLLECTION BY YSABEL MORA

WWW.YSABELMORA.COM

T. +34 962 243 217 | export-italia@ysabelmora.com


incontri

Tessuti inaspettati, stampe

esclusive e una modellistica

che incontra le esigenze di

ogni femminilità

DUE PROPOSTE

PANAREA BEACH

PER L'ESTATE 2023.

PANAREA BEACH

STILE E CARATTERE

Dettagli che catturano l'attenzione, lavorazioni

ricercate, tessuti e materiali inaspettati. Il

mare 2023 di PANAREA BEACH è pensato

per target di donne diverse, tutte accumunate dalla

volontà di esprimere la propria personalità ed

essere a proprio agio in ogni occasioni vacanziera.

La collezione si compone di modelli per il 60%

dedicati a una donna di mezza età, per il 20% a un

target più giovane di ventenni e trentenni e per

il restante 20% di modelli per taglie più comode,

garantendo stile e vestibilità per ogni femminilità.

Interi, trikini e bikini, da indossare in coordinato o

in mix and match, scelgono tessuti specifici per il

mare con inserimento di effetti laminati d'impatto

e stampe in esclusiva; inoltre, per alcuni modelli

vengono utilizzati tessuti riciclati. La palette cromatica

comprende toni classici, bianco e nero,

insieme a colori fluo e accesi, perfetti per chi vuole

colpire con un look da spiaggia di carattere.

Tutti i prodotti ideati dall'azienda D&D, proprietaria

del brand, sono originali, di prima qualità e

totalmente made in Italy, mantenendo un ottimo

rapporto qualità/prezzo.

D&D srls

+39 0813768094 - www.panareabeach.it


incontri

Grande ricerca

su tessuti, linee

e dettagli per

una maglieria

versatile, al passo

con le esigenze

della donna

contemporanea

NA

PROPOSTA

DELLA

LINEA

VITALITY

BAMBOO.

EMMEBIVI

STILE

TRASVERSALE

DE ABITI DELLA

COLLEZIONE

PRIMA CLASSE

HOMEWEAR.

NA

CANOTTA

DI PRIMA

CLASSE

DAYWEAR.

Le collezioni firmate Emmebivi per la primavera-estate 2023,

Prima Classe Daywear e Prima Classe Homewear mandano

avanti e rafforzano il percorso iniziato durante i due anni di

pandemia, seguendo una visone pi ampia e olistica del

concetto di maglieria.

Le proposte interpretano in chiave moderna i diversi modelli

di canotta, maglia e abito esprimendoli con colori freschi e

aggiornati, stampe ricercate, cura dei dettagli e raffinatezza

degli accessori per accompagnare la donna contemporanea

nel quotidiano, ma anche nel tempo libero e nelle occasioni

speciali. La linea Emmebivi prosegue il suo percorso di offerta

premium con tessuti e materiali nobili presentando la serie in

Cotone Supima ltrafine. Si tratta di un cotone a fibra in fiocco

extra lunga che conferisce al tessuto le sue propriet premium:

resistenza, morbidezza e solidit del colore. Oltre ai toni classici

la palette cromatica comprende anche colori brillanti come

fragola, lilla e lime. Il Cotone Supima in costina 2:2 con il 7%

di elastam garantisce comfort massimo e vestibilit anche in

versione curvy.

Infine, la linea Vitality, aggiorna la proposta in Lyocell con due

nuove mini-serie: Essential si focalizza sulle silhouette, con

dettagli e finiture nascoste e pulite, mentre Essential Pizzo

rievoca il mondo della lingerie, in versione intimo e quotidiano,

esternabile. Menzione speciale anche per la linea basica di

itality Bamboo in vicosa di bamb elasticizzata, perfetta da

indossare nel quotidiano grazie alle caratteristiche insuperabili

di questa fibra che risulta traspirante, antibatterica, antiodore e

super confortevole.

alieficio mmeivi rl

tel. - commerciale@emmeivi.com


Concept

spring summer 2023

maglieria contemporanea

da casa e fuori casa

- HOMEWEAR -

- DAYWEAR -

MAGLIEFICIO EMMEBIVI SRL Via Livorno, 44 20831 Seregno MB Italy Tel. +39 0362.23331 emmebivi@emmebivi.com emmebivi.com


3

what's new

1. OROBLÙ

LANCIA PANTAPANTS

Pantapants è la nuova categoria bodywear di

OROBLÙ che interpreta il comfort in maniera

innovativa ed ecosostenibile. I Pantapants combinano

l’estetica di un pantalone con l’elasticità e l’assenza

di cuciture sulla gamba tipiche del collant, per

un comfort mai provato prima, grazie anche alla

vestibilit determinata dalluso della fibra Lycra. Sono

realizzati con materie prime sostenibili, dall'origine

tracciata e a km0. Richiedono meno energia in fase

di produzione perché usano solo filati gi tinti. Il ciclo

produttivo prevede una filiera molto corta che, dalla

filatura alla confezione, si completa all’interno di CSP.

I Pantapants nascono dalla collaborazione di CSP con

Lonati, azienda di Brescia leader mondiale nel settore

delle macchine per calzetteria.

Csp Internationa Fashion Group SpA

tel. +39 03768101 - www.oroblu.it

3. VARIANCE

100% ECORESPONSABILE

Impegnata in una trasformazione radicale

VARIANCE diventa nel 2022 il primo

attore importante della lingerie a essersi

completamente trasformato in marchio

ecoresponsabile e assume così oggi un

impegno per il pianeta con prodotti creativi

e pensati per rispettare l'ambiente. Fleur de

coton, gli slip per il ciclo, si inseriscono alla

perfezione in quest’ottica. Realizzati con un

tecnologia invisibile e a prova di fuoriuscite,

garantiscono 12 ore di protezione, materiali

naturali, zero sostanze nocive e certificati

STANDARD 100 by OEO-TE : C 1231

IFTH. Comodi, in cotone ultramorbido e senza

cuciture, esistono in nero e in due forme adatte

a due tipi di flusso (medio o abbondante).

Lacelier - tel. +39 3480119318

gilberto.giuliotti@lacelier.com - www.lacelier.com

2. PIERRE MANTOUX

90 CANDELINE

Per il suo 90° compleanno PIERRE MANTOUX ha

realizzato una collaborazione esclusiva con Carine

Roitfeld, Editor di fama internazionale, fondatrice

di CR Fashion Book e del suo omonimo brand

Carine Roitfeld. Il progetto a quattro mani, che

debutterà a settembre, racconterà l’importanza

dell’empowerment di ogni donna, l’unione in

perfetto equilibrio tra la seduzione dell’intelletto

e il potere di essere attraente indossando un

paio di calze. La campagna è stata pensata

come una serie di sei autoritratti realizzati da

Rory an Millingen, un collaboratore frequente

della Roitfeld per CR Fashion Book. La collezione

ha una grinta metropolitana di giorno e un suo

fascino soft di sera.

Pierre Mantoux - tel. +39 +39 3285442225

www.pierremantoux.com

1

2


what's new

1

1

2

1

1. laFABBRICAdelLINO

NUOVA LINEA ACCESSORI

Per la primavera-estate 2023 laFABBRICAdelLINO

lancia una collezione di cinture e borse che completa la

proposta del marchio all’insegna delle texture naturali

e della spiccata artigianalit. Le cinture, oltre a definire

il punto vita, sono un espediente di stile strategico per

modificare la silhouette degli abiti a seconda dei gusti

e delle fisicit, permettendo di regolare fit e lunghezze.

La linea comprende cinture alte e basse, con fibbie maxi,

frange décor, bustier a fantasia e semplici modelli in

corda che in un attimo completano lo stile. Le shopper

in rafia ed effetto paglia sono decorate da pizzo o

frange e vengono presentate in due formati: quella

maxi dedicata a chi cerca una borsa capiente, in cui

infilare facilmente tutto per affrontare la giornata quella

media ha uno spirito trasversale perfetto per il giorno e

per dare una nota easy-chic alle mise quotidiane. Non

manca una borsa secchiello di tendenza da indossare a

spalla o cross-body.

Bergianti&Pagliani srl - tel. +39 059686818

sales@lafabbricadellino.com - www.lfdl.it

2. LUNA DI GIORNO

CARATTERE SARTORIALE

Luna di Giorno marchio di biancheria di

lusso, accessori, teli in spugna e luxury

homewear presenta nuove variazioni sul

tema accappatoio, sempre con la sua

firma inconfondibile di stile e qualit artigianale.

L'accappatoio viene concepito

come un abbraccio avvolgente e confortevole,

un capo pensato ad hoc per chi

lo indosserà in totale relax. La proposta

comprende stampe floreali, ricami esclusivi,

applicazioni in macramè, pompon e

frange perché ogni donna possa trovarsi

a suo agio nella sua seconda pelle. Tutta

la produzione è totalmente made in Italy.

Emmebiesse spa - tel. +39 014274391

www.lunadigiorno.it


Emmebiesse SpA

tel. +39 014274391 • info@emmebiesse.it

www.emmebiesse.it • www.caterinad.it

@caterina.d.collection - @caterina.d.collection

Progettazione stilistica: Catia De Silvestri


novità mare

1

1. VALERY PRESTIGE

LANCIA IL RESORT

Si ispira all'atmosfera unica di Capri la nuova

collezione Valery Prestige Resort 2023 nata

grazie a un’artista caprese che, in collaborazione

con il team del brand, ha realizzato una stampa

personalizzata ed esclusiva, rievocando i paesaggi

e le maioliche tipici dell'isola. Ogni dettaglio è

studiato con attenzione per valorizzare le silhouette,

in un look femminile impreziosito da ricami crochet

in lamé, strass e nappine che rendono i capi veri

gioielli dall’inconfondibile stile italiano. I materiali

comprendono lycra al 66% di microfibra, molto

leggera e morbida al tatto, viscosa riciclabile e

biodegradabile e cotone biologico, naturale e

sostenibile. Tutti i processi utilizzati per la produzione

rispettano il Global Recycled Standard (GRS) 4.0.

Valery spa - tel. + 39 0172561411

www.valerylingerie.it

2

2. OROBLÙ

UNA NUOVA IDEA DI BEACHWEAR

Il marchio di CSP International Fashion Group

presenta la sua nuova collezione beachwear OROBLÙ

ACQUA con un concept attuale e una nuova identità

comunicativa forte e ben distinta. L’ispirazione è la

gioia di vivere e si concretizza con fantasie esclusive

caratterizzate da combinazioni cromatiche studiate

nelle forme e nelle dimensioni grande cura per finiture,

dettagli e accessori, pensati per una donna sempre

attenta allo stile e di carattere. Grande impatto visivo

per modelli capaci di valorizzare ogni forma e adatti a

tutte le età. La collezione presenta undici serie di cui

due tinte unite e nove fantasie; ricca la modellistica con

triangolini, fasce, ferretti e interi, con e senza ferretto,

ma anche balconcini con imbottiture leggere fino alla

coppa D. CSP International Fashion Group spa

tel. - www.orol.com

3. PEROFIL

LANCIA IL MARE CON PRF

La collezione primavera-estate 2023 di Perofil prende

ispirazioni da tutte le bellezze delle regioni italiane. I capi

sono sempre frutto di una ricerca attenta dei materiali e

dei tagli, dove anche i dettagli di stile fanno la differenza

come le stampe personalizzate. Novità assoluta per

l’estate 2023 è la linea mare PRF che si sviluppa in un vasto

assortimento di fantasie e colori. Modelli ergonomici,

tessuti extra fresh e di rapida asciugatura caratterizzati

da stampe esclusive e personalizzate con il logo PRF, la

nuova firma del brand per la collezione mare. na serie di

costumi gioiosi da indossare nel relax delle vacanze per

un'estate all’insegna dello stile e della qualità.

CSP International Fashion Group spa

tel. - www.erofil.com

3


Sun Princess IKE, Salaminos 4, 14123 Athens (GR) - tel +30 210 2850 790 - WhatsApp +30 698 167 8098 - www.lunasplendida.com - commerciale@lunasplendida.gr

SFILATA MARE 2023

LIVE SU

18 LUGLIO 2022 - 11:00


novità mare 1

1. DAVID

LANCIA DAVID LOVERS

David, marchio storico di AFS International, lancia

una nuova collezione pensata per un pubblico più

giovane e alla moda DAVID LOVERS. Per il mare

2023, il nuovo marchio presenta una serie di nove

nuovi modelli di tendenza, dall’intero monospalla,

alla fascia minimal, fino al top bralette. L’uso degli

acccessori, le stampe effetto graffiti e i colori a

contrasto creano una capsule di costumi da bagno

fresca e sbarazzina con una chiara influenza pop.

I modelli a tinta unita hanno nomi femminili come

Giorgia, Maia e Ginevra che rievocano la natura

girly del brand. I colori disponibili sono verde

fango, ocra o rosso intenso e l’immancabile nero.

La linea Emerald è realizzata in un tessuto lucido

con un richiamo agli anni '80 e alla cultura disco, e

combina linee semplici con dettagli iconici come

le cinture al punto vita. Ogni serie è corredata da

un copricostume in pizzo trasparente disponibile

in più tonalità coordinate.

AFS International - tel. +39 0815298711

www.davidmare.com - @davidmare.official

2

2. VACANZE ITALIANE

PRESENTA VITAMINS

Pensata per un pubblico giovane e al

passo con le tendenze, la nuova collezione

Vitamins declina il glam del marchio Vacanze

Italiane in un insieme di silhouette giocose

e irriverenti. Dagli sgambatissimi interi, ai

bikini con slip brasiliani e ai top bralette dal

taglio hipster, la nuova collezione propone

un’estetica da spiaggia Californiana. Le

stampe presentano una varietà di micro

motivi nuovi e psichedelici come il tie and

dye, i temi floreali, gli animalier fino ai

paisley. Ogni serie stampata è abbinata al

suo miniabito svasato in leggerissimo crêpe

e pizzo a contrasto. Inoltre, il team di design

tutto al femminile di Vacanze Italiane ha

creato una capsule di copricostumi realizzati

con un pizzo trasparente, unico e innovativo,

disponibili in una ricca gamma di colori

a tinta unita. Portando un nuovo senso di

freschezza nel mondo dei costumi da bagno,

tutte le modellistiche sono disponibili anche

in tinta unita in colori audaci e luminosi. La

collezione presenta inoltre Serenity, una

serie di modelli in tinta unita realizzati in un

morbidissimo tessuto di maglina elastica

a costine nei toni rilassanti del lilla, del blu

provenza o del nero assoluto.

AFS International - tel. +39 0815298711

vacanzeitaliane.com

@vacanzeitaliane.official


Incontri

MAURIZIO

MERCURI

GUARDARE

AVANTI

L'agente di Roma e Lazio ci

racconta di come i momenti

di difficoltà possano portare

anche a una spinta per il futuro

M

aurizio Mercuri

inizia il suo percorso

professionale nel 1990

facendo l'agente collaboratore

per uffici di rappresentanza di

Roma, passando poi a lavorare

autonomamente con le aziende

per la zona Roma e Lazio; fra

i brand con cui ha lavorato ci

sono Argento Vivo e Bacirubati.

Dal 2003 ha preso il mandato

di Verdissima, Renata Malè ed

Happy People, marchi di alta

qualità e punti di riferimento

del settore mare e intimo.

Analizzando il marcato postpandemia,

Mercuri individua

i lati positivi che questo

momento drammatico ha

portato: "Durante la pandemia

le aziende che rappresento

hanno immediatamento preso

provvedimenti e attivato

nuove modalità per favorire le

consegne ai negozi, cercando

di mantenere i contatti e un

costante supporto; questo

lavoro professionale ci ha

dato una spinta anche per

il futuro, perche dopo il

lockdown si sono visti tanti

risultati, i rapporti si sono

consolidati e i clienti sono

stati maggormente fidelizzati.

Un aspetto importante che

MAURIZO MERCURI,

AGENTE DELLA ZONA

ROMA E LAZIO E UNA

FOTO DI VERDISSIMA

PER IL MARE 2023.

ho notato è che dopo la

pandemia, i negozianti sono

riusciti a programmare meglio

gli ordini e la destinazione

dei budget. Inoltre, se prima

c'era una parcellizzazione di

punti vendita, ora si tende alla

specializzazione cercando di

concentrarsi su determinate

categorie di prodotto o marche

per rispondere a delle effettive

esigenze. Da quando siamo

ripartiti il mare è andato subito

bene con un incremento di

vendite a riguardo. Ovviamente

l'inverno ha visto una maggiore

richiesta per un homewear

ricercato e trasversale, ma il

pigiama classico è sempre fra i

best seller".

Interrogato sulle fiere di

settore, Mercuri afferma che

sono momenti importanti e

indispensabili, da sfruttare

per capire le tendenze e

confrontarsi con gli altri.

Maurizio Mercuri

tel. 3355238043

mercurimaurizio70@gmail.com


SUPIMA ® COTONE

ULTRAFINE

93% cotone Supima® fiocco extra lungo e 7% elastan

per prodotti più performanti, freschi e di lunga durata.

RESISTENTE MORBIDO BRILLANTE

MAGLIEFICIO EMMEBIVI SRL Via Livorno, 44 20831 Seregno MB Italy Tel. +39 0362.23331 emmebivi@emmebivi.com emmebivi.com


strategie


LA COLLEZIONE PEPITA

UNA VERA RIVOLUZIONE!

PARTENDO DA

UN’ANALISI DI MERCATO

CHE MOSTRA COME

LA CONSUMATRICE

DESIDERI SEMPRE PIÙ

ACQUISTARE CAPI

MULTIFUNZIONALI,

LO STAFF PEPITA HA

INTERPRETATO LA

COLLEZIONE CON UN

NUOVO E RITROVATO

SPIRITO, MOLTO

TRASVERSALE PER

TARGET E OCCASIONI

D’USO. MOLTI CAPI


strategie


POSSONO ESSERE

INDOSSATI IN CASA O

FUORI, SEMPLICEMENTE

CAMBIANDO GLI

ABBINAMENTI.

È STATO FATTO INOLTRE

UN GRANDE LAVORO

SULLE VESTIBILITÀ,

DALLA CAMICIA OVER

RIVISITATA AI PANTALONI

PALAZZO DA INDOSSARE

INSIEME O CON LA

T-SHIRT PEPITA. I TESSUTI

COME COTONE E LINO

HANNO UNA MANO

PIACEVOLISSIMA E

SONO ARRICCHITI

DA RICAMI IN TULLE

PERSONALIZZATI PEPITA.

Gruppo Intimo Italiano srl

tel. +39 0573 532976

www.pepitastyle.com


COPPE DIFFERENZIATE - www.gravin.it - info@gravin.it - +39 08118556929


SPAIN FASHION A

MAREDAMARE

A Firenze a luglio, sotto il label SPAIN FASHION, presentano le loro creazioni

9 marchi spagnoli tra i più noti sul mercato internazionale insieme a nuove

realtà e giovani creatori che faranno il loro ingresso sulla scena. Un mix di

tradizione e innovazione, qualità e sostenibilità, comfort e femminilità; questi

sono solo alcuni dei valori delle nuove collezioni. La tradizione nel settore

tessile spagnolo si sposa con l’innovazione e la qualità. Per la stagione PE23

tante sono le proposte, da edizioni limitate a pezzi unici: nuove collezioni che

si adattano a qualsiasi corpo e forma.

La partecipazione dei brand Made in Spain è promossa

dall’Istituto Spagnolo per il Commercio Estero (ICEX), insieme all’Ufficio

Economico e Commerciale dell’Ambasciata di Spagna a Milano.

Per informazioni sul settore dell’intimo e della moda mare:

Ufficio Economico e Commerciale di Spagna a Milano

(+39) 02781400 - milan@comercio.mineco.es

Per restare al passo con le ultime novità della moda

spagnola @thisisspainfashion

CHELA CLO

COMO UN PEZ EN EL AGUA

DOLORES CORTÉS

ELENA MORALES

LUNA BRANDS

LUNA LLENA

PEDRO PALMAS

ROIDAL

YSABEL MORA


CHELA

CLO

CAMBIARE

IL MONDO

SU DUE RUOTE

Chela Clo è un giovane brand delle Canarie, la

terra con le spiagge più belle dell’Oceano che

ispirano una collezione tropicale in un mix ricco

di anima e colori mediterranei. Chela Clo si

rivolge a chi sa condividere la vita e lo trasmette

attraverso i suoi progetti. Con il desiderio di

garantire alle generazioni future un mondo

migliore e più sano, promuove l’uso della

bicicletta e la mobilità sostenibile. La collezione

è pensata per comfort, sostenibilità e stile con

due linee: una giovanile, ricca di colori e stampe

spensierate e divertenti; una più classica ma

sempre colorata per un pubblico più cauto ma

di stile. Tutti i modelli sono realizzati con parte

del poliestere riciclato da bottiglie di plastica

raccolte nei mari.

www.chelaclo.com


MODA MARE

ARTIGIANALE

E CAPI ESCLUSIVI:

100% COTONE

Il brand fa dell’artigianalità il suo punto di forza

ed è impegnato nella produzione sostenibile e

nella promozione dell’economia circolare. Le

sue proposte sono esclusivamente di cotone

(bambula, bio, voile, plumetis) che conferisce

ai modelli uno stile diverso e unico, senza

rinunciare al comfort e alla praticità. Tutti i tessuti

utilizzati sono certificati Oeko-Tex Standard e la

maggior parte è anche certificata Gots per una

costante ricerca di tessuti che rendano i capi più

sostenibili. I concetti del brand sono Enjoy Cotton,

solo cotone, per uno stile diverso e sano, Slow

Fashion, capi artigianali in edizione limitata, con

un buon rapporto qualità-prezzo, Beach Couture,

per andare oltre il costume da bagno tradizionale

con eleganza, raffinatezza e tendenza.

www.comounpezenelagua.com


DAGLI ANNI ’50

MODA MARE

INNOVATIVA

E DI RICERCA

Da oltre 60 anni specializzata nella moda

mare, Dolores Cortés, un'impresa familiare,

è oggi una azienda leader riconosciuta per

stile e qualità, anche grazie alle sue proposte

uniche. Per la PE23 la collezione, rivolta a una

consumatrice elegante, propone tre temi esotici

dalle fantasie ricercate. Amazonia, con toni

vibranti e allegri, stampe giungla e animalier.

Capiroga, che riassume i colori dell’Avana e le

cromie della città, ai quali si aggiungono maxi

stampe e dettagli di fiocchi e volant. Rodas, per

un mondo ottimista pieno di colori vibranti, con

tessuti jacquard per stampe a righe marinare in

pieno stile navy.

www.dolores-cortes.com


COLLEZIONI

ESCLUSIVE ED

ECO-RESPONSABILI

Elena Morales è un brand di moda mare

artigianale prodotto a Gran Canaria. Tutti i tessuti

utilizzati sono certificati ecologici e le chiusure

dei capi sono realizzate con microplastiche

riciclate (brevetto del marchio). Consapevole

ed ecoresponsabile al 100%, Elena Morales

contribuisce attivamente al contesto dello slow

fashion e nel 2021 ha ricevuto il premio per la

migliore collezione sostenibile dell’anno. Le

collezioni sono volutamente esclusive per un

sogno di un'eterna estate.

www.elenamorales.es


CREARE SENZA

DISTRUGGERE,

RISPETTARE,

AIUTARE

Luna Brands nasce a San Diego nel 2015 da Joan

Marc Ubach. Da allora sono stati lanciati anche

Luna Intima, Luna Lux e Luna Clothes. Da subito

Luna Brands si è impegnata per una produzione

responsabile anche a km zero con fornitori e

laboratori locali. Oggi le collezioni sono realizzate

utilizzando tessuti bio con GRS, Oeko-Tex e riciclati

con tessuti Seaqual. Recentemente il brand ha

ottenuto il certificato BCorp, che viene assegnato

alle aziende che soddisfano i più alti standard di

performance sociale e ambientale, trasparenza

pubblica e responsabilità legale. L’ispirazione per il

design e le fantasie delle collezioni è Madre Natura,

con i suoi colori, le sue forme, le sue texture.

www.luna-brands.com


PER UNO STILE

BOHO CHIC

Luna Llena è un marchio spagnolo appassionato

di moda, con uno stile proprio la cui essenza è

boho chic. La donna Luna Llena seduce con il

suo stile bohémien e femminile dove i capi delle

collezioni si distinguono per le stampe colorate in

materiali fluidi e setosi.

Ma la vera identità di Luna Llena si trova nei suoi

delicati ricami fatti a mano con cotone e materiali

naturali.

www.lunallena.es


MODERNITÀ ED

ELEGANZA PER

CAPI SENZA TEMPO

Palmas Swimwear è la linea mare di pret-àcouture

dello stilista Pedro Palmas di Gran

Canaria e propone costumi da bagno, parei e

caftani. Pedro propone collezioni ricche di capi

innovativi, che portano nuovi elementi al mondo

del beachwear sia con la ricerca sulle forme

e sulle silhouette che con stampe e rifiniture

originali. Il brand lavora sempre con tessuti

selezionati nell’ambito della sostenibilità, sia

nell’elaborazione della materia prima che nella

stampa ecologica. Anche gli accessori decorativi

sono realizzati con materiale riciclato.

www.pedropalmas.com


ELEGANZA ESCLUSIVA

Dagli anni ’80 Roidal propone collezioni beachwear a

360° basandosi su tre valori fondamentali: la qualità dei

tessuti, la creatività e la funzionalità dei modelli e degli

stili, l’esclusività delle stampe, che conferiscono ai bikini,

agli interi e agli accessori un’originalità unica e distintiva.

Con sede a Salomò, Roidal è un’azienda familiare con

un management professionale e una presenza in oltre 40

paesi. Nel 2012 questo ha determinato un premio della

Generalitat de Catalunya come riconoscimento della sua

vocazione all’esportazione. La qualità delle materie prime,

in associazione con il know-how e il gusto per i dettagli del

team creativo, si traducono in collezioni che si distinguono

per originalità, esclusività e creatività.

www.roidal.com


COME SEI, COME VIVI

Ysabel Mora propone ampie collezioni donna, uomo,

adolescente e bambino per vestire, sulla base delle ultime

tendenze, la quotidianità all’insegna del comfort. L'obiettivo

è offrire soluzioni per ogni fase della vita, sempre con una

grande attenzione al binomio qualità-prezzo. Il brand è

presente in oltre 3mila punti vendita fisici in Spagna ed

è distribuito in più di 24 mercati esteri, tra cui Portogallo,

Italia, Francia, Germania e Paesi Bassi. L’innovazione, la

digitalizzazione e l’attenzione per i dettagli caratterizzano

Ysabel Mora anche sul web con il programma di sviluppare

a breve una maggiore presenza attiva verso i consumatori

finali, che si andrà ad aggiungere alla piattaforma B2B già

attiva in diversi mercati.

www.ysabelmora.com


and project

di Mariacristina Righi

A un anno di distanza dall'accordo con

la società pugliese Mood Company per

la produzione delle sue collezioni, la

stilista mette a fuoco i progetti futuri.

Accanto a sostenibilità e autentico made

in Italy, non può mancare l'inclusività,

che da sempre è parte del suo dna

RAFFAELA

D’ANGELO

LOVE YOUR BODY,

LOVE EVERYBODY

RAFFAELA

D'ANGELO

CRUISE 2023

Dopo il primo anno

di collaborazione

con la società Mood

Company, che si trova

nel Salento, per Raffaela

D’Angelo è tempo di bilanci e

di nuovi progetti per il futuro.

"Tutti i progetti iniziali con

questa nuova partnership

stanno procedendo nei tempi

programmati - spiega la

stilista - Ma non si sviluppano

certamente in una stagione,

anche se pensiamo di

raggiungere gli obiettivi

che ci siamo prefissati in un

paio di stagioni. Visto che il

nostro fatturato è aumentato

enormemente, questo ci offre

indubbiamente dei vantaggi

su diversi altri progetti, come

per esempio l'apertura di

boutique monomarca in

location strategiche".


RAFFAELA

D'ANGELO

CRUISE 2023


and project

Se è vero che esistono due fasi, pre e post-

Covid, Raffaela con i suoi partner ha cercato di

identificarne le differenze sul mercato e per le

loro consumatrici.

"Abbiamo riscontrato che, soprattutto nella

fase post-Covid, le consumatrici hanno voglia

di uscire e di vestirsi bene - continua Raffaela

- Infatti qualità come creatività, innovazione

e vestibilità ci stanno premiando. Nelle mie

collezioni cerco sempre di dare il massimo dal

punto di vista della creatività perché la donna

che indossa i miei capi possa vedersi bella e

sentirsi bene. Il nostro è vero made in Italy.

Ogni fase relativa alla costruzione dei miei

capi è made in Italy, dalla scelta del tessuto al

ricamo, fino alla confezione.

Quella del made in Italy di qualità elevata è da

sempre una scelta di Raffaela D'Angelo.

"Ed è davvero un plus, forse più all'estero che

in Italia - continua Raffaela - Insieme alla scelta

del made in Italy, abbiamo privilegiato la

sostenibilità. Anche questa caratteristica ci sta

premiando. Produrre capi che durano di più e

di qualit significa minor spreco.

A questo proposito, per Raffaela D'Angelo la

filiera è di fondamentale importanza.

"Comprare un tessuto da chi lavora con

cura e rispetto dell'ambiente e produrre in

un'azienda attenta alla sostenibilità, permette

di dare vita a collezioni di maggiore qualità

che garantiscono una maggiore durata nel

tempo".

Sostenibilità e made in Italy ma anche

inclusività, un'onda che oggi tutti cercano di

cavalcare.

"Nel 2019, in occasione della mia ultima

sfilata pre-Covid, alla fashion week milanese,

ho portato in passerella modelle curvy che

indossavano costumi interi con la scritta

love your body, love everybody - spiega la

stilista - Non si parlava ancora di inclusività,

ma ho sempre pensato comunque che non

fosse giusto essere ossessionati dal fisico.

Per questo uno dei miei obiettivi principali

è quello di poter vestire davvero tutte le

donne per togliere un po' il tabù della prova

costume, soprattutto per chi non ha il fisico da

top model".

"Sono riuscita a creare collezioni che

attraversano varie fasce det e diverse fisicit

- conclude - perché prima di tutto ci metto il

cuore".

RAFFAELA

D'ANGELO

CRUISE 2023

Mood Company

tel. +39 0833341345

info@moodcompany.it

www.raffaeladangelo.com


RAFFAELA

D'ANGELO

CRUISE 2022


and project

PARAH

In continua

evoluzione

UN'IMMAGINE

DEL MARE 2023

FIRMATO PARAH.

Fin dagli anni cinquanta, lo storico marchio

PARAH ha anticipato e guidato i cambiamenti

del mercato della moda trasformando

le proprie collezioni di costumi da bagno e

intimo in un prodotto attento alle tendenze. In

linea con questo spirito, il brand è interessato

da un importante progetto di rinnovamento e

riposizionamento sul mercato, grazie alla nuova

vision della società ParahSol srl di Roma, che dal

2019 ne è proprietaria.

Oltre al beachwear, storico segmento di prodotto

che ha reso famoso il marchio, si incrementeranno

le proposte con lingerie, corsetteria, ready-to-wear

e accessori. Questo approccio non stravolge la

grande qualità del prodotto: dalla progettazione

stilistica alla produzione con macchinari

all’avanguardia, tutte le fasi sono effettuate in Italia

garantendo al consumatore un prodotto totalmente

Il restyling del

brand passa per

gli elementi che da

sempre lo hanno

caratterizzato:

eleganza,

artigianalità e

internazionalità.

Con un'attenzione

importante ai

nuovi target

made in Italy, di qualità e cura artigianale.

Le collezioni, sotto la guida stilistica della

direttrice creativa Betti Proietti, sono

rivolte a una donna ambiziosa, sicura di

sé, contemporanea, attenta ai trend e agli

inevitabili cambiamenti del momento,

sempre in movimento e desiderosa di

piacersi e piacere. Non mancheranno

collezioni beachwear, underwear,

loungewear e ready-to-wear dedicate

all'uomo. Proprio la prossima collezione

spring-summer 2023 porterà con sé grandi

novità, spiega Francesco Chiappetta

direttore artistico del brand, a partire dal

restyling del logo Parah con uno stile più

minimal, versatile per abbracciare il mondo

dei social network e coinvolgere maggiormente il

target dei Millenial, 20/35 anni, che oggi costituisce

un forte potere d’acquisto nel mercato globale.

Per questo l’azienda ha deciso di stringere

diverse collaborazioni con personaggi influenti

nella sfera social. La prima capsule porterà la

firma della modella brasiliana, Dayane Mello, una

bellezza da più di un milione e duecentomila di

follower su Instagram. Il rebranding coinvolgerà

anche l’aspetto tecnologico dei prodotti Parah,

sempre al passo coi tempi, saranno tutti integrati

di tecnologia NFC, un dispositivo in grado di

connettere il consumatore con diversi servizi tra cui

attestare l’autenticità dell’acquisto. Parah si affaccia

dunque a nuove strade della comunicazione

digitale, con un’immagine attuale, glamour e

sofisticata, senza dimenticare la forza del contatto

diretto col suo pubblico. Il processo di acquisire


UNA PROPOSTA

DELLA CAPSLE

COLLECTION

PARAH PER

DAYANE MELLO.


and project

alta visibilità procederà nei punti vendita mirati

accanto ad altri rinomati brand nei quartieri più

esclusivi in ambito internazionale. Roma, infine,

sar la parola che affiancher il nuovo logo Parah

nel suo rinnovato restyling rafforzando quella

connotazione che da sempre ha legato il brand ad

un grande orgoglio italiano e che si ripropone di

parlare al mondo con la qualità dei suoi prodotti

e rinnovato stile, elegante e raffinato delle sue

immagini.

PARAH SPRING-SUMMER 2023

Sulle basi di un heritage mai dimenticato e

incancellabile, Parah rimane fedele al principio

di qualità che ha sempre contraddistinto le

sue collezioni, sperimenta strade diverse,

approfondisce la tecnica del fitting e mantiene

alta la passione per la ricerca innovativa. Il

costume da bagno non è più inteso come un

accessorio stagionale da aggiungere al guardaroba

femminile, ma diventa un capo prezioso che fa

parte dell’abbigliamento stesso. Segue, intuisce

e propone uno stile personalizzato sempre in

evoluzione e attento ai cambiamenti, molto ricco

di dettagli e lavorazioni, con stampe e accessori

studiati appositamente per questo progetto. Il

design abbraccia tutta la collezione e ogni capo

diventa quasi un oggetto esclusivo che trasferisce

un concetto e un’emozione. L’ attualità, l’arte

classica italiana, la moda, la tecnologia, l’intuizione

dei trend futuri sono i diversi temi che ispirano

la collezione, come diversa e contraddittoria è la

realtà in cui viviamo. Per un brand storicamente

riconosciuto come è Parah, oggi fare moda

significa essere pienamente consapevoli che senza

una approfondita conoscenza del passato non si

può costruire un futuro solido.

PARAH per DAYANE MELLO

La nota influencer e modella brasiliana Dayane

Mello ispira questa nuova capsule collection

rivolta a un pubblico giovane appassionato di

beachwear e fashion. I capi hanno proporzioni

ridotte e forme micro create da tagli sapientemente

realizzati, disegnano il corpo con flash di colori

stampati su Lycra matt per un effetto sensuale e

molto femminile. Un nuovo mercato per Parah

che conferma la sua puntuale attenzione per i

trend internazionali e per le ultime richieste di un

mercato diversificato e sempre pi in evoluzione.

PARAH IMPRONTE

Il brand si rivolge a tutte le donne che

desiderano capi beachwear con un alto

contenuto di stile, ma che necessitano di un fit

ampio e molto confortevole. L’ attenta ricerca

di nuovi materiali e un approfondito studio

modellistico, hanno permesso la creazione

di una collezione con un alto contenuto

tecnico, già consolidato nel tempo, in line con

le nuove esigenze del mercato. Il pubblico

slightly curvy ricerca forme confortevoli ma

anche un innovativo senso dello stile, come i

trend che coinvolgono tutte le proposte della

moda “regular size”. La collezione mare 2023

presenta così forme alleggerite, accenna

a scollature più ampie, segue le nuove

proporzioni del beachwear slim fit, senza

perdere la vestibilità richiesta. Una pallette

di colori decisi e luminosi si ritrova su tutte

le stampe, spesso placed, create in esclusiva

e coordinate tra loro da basi in Lycra opaca

tinta unita che si impreziosisce con intrecci e

applicazioni laser. Molto importanti i cover up

coordinati, anch’essi sviluppati nelle taglie più

ampie con un design contemporaneo adatto

per il mare e non solo.

PARAHSOL s.r.l.

via di San Nicola da Tolentino, 22/B

00187 Roma - Italy

tel. +39 0696114995

info@parah.com - www.parah.com


IN QUESTA

PAGINA E

IN QUELLA

PRECEDENTE.

ALCUNE

IMMAGINI

DELLA

COLLEZIONE

PARAH

IMPRONTE.


MAX MARA

BEACHWEAR

ART AND

GLAMOUR

ISPIRATA AI

PATTERN LIBERTY E

ART DÉCO L'ESTATE

2023 INTERPRETA

IN CHIAVE

CONTEMPORANEA

LE ATMOSFERE

DELLA COSTA

AZZURRA, I COLORI

DEL MARE E DELLA

NATURA, E UNO

STILE DI VITA A

BORDO YACHT


LOGO

MAXMARAGRAM

ALL OVER PER IL

COSTUME INTERO

CON SCOLLO

SQUADRATO.

NELL'ALTRA

PAGINA.

L'INTERO

MONOSPALLA

È ABBINATO AL

PAREO RIFINITO

DA GRAFISMI

GEOMETRICI.


MAX MARA

BEACHWEAR


SCOLLATURA

VERTIGINE

PER L'INTERO

A BLOCCHI

DI COLORE

ABBINATO ALLO

CHEMISIER

STAMPATO.

NELL'ALTRA

PAGINA.

COORDINATO

BEACHWEAR

COMPOSTO DA

TRIANGOLO CON

ARRICCIATURA E

SLIP; È ABBINATO

ALL'ABITO

CAFTANO

A FANTASIA

FLOREALE.

R - tel. +39 05223991 - ufficio.stama@mamara.it


BLUGIRL

DESIGN ATTUALI E

CENNI HERITAGE

PRENDONO VITA

SU LAVORAZIONI E

STAMPE D'IMPATTO,

PER MODELLI AD

ALTO TASSO DI

GLAMOUR.

ESTATE 2023

HIGH IMPACT

STYLE


FASCINO

ICONICO PER IL

IL COORDINATO

COMPOSTO DA

REGGISENO A

FASCIA E SLIP A

VITA ALTA CON

FANTASIA ANIMALIER

E FARFALLE; È

ABBINATO AL

CAFTANO STAMPATO

CON FRANGE.

NELL'ALTRA PAGINA.

COSTUME INTERO

CON OBLÒ E LOGO

CENTRALE IN STRASS.


BLUGIRL


PATTERN JUNGLE

MULTICOLOR SU

FONDO NERO PER

IL WRAP DRESS

ABBINATO AGLI SLIP

IN COORDINATO.

NELL'ALTRA PAGINA.

BIKINI COMPOSTO

DA TRIANGOLO

CON RICAMO

BIJOUX A FARFALLA

E SLIP CON FIOCCHI.


BLUGIRL

STAMPA ROSE

E FARFALLE PER

IL REGGISENO A

TRIANGOLO ABBINATO

ALLA GONNA-ABITO

CON STAMPA JUNGLE.

NELL'ALTRA PAGINA.

INTERO MONOSPALLA

CON AMPI CUT-OUT E

MAXI LOGO IN STRASS.


Prodotto e distribuito da: Liu Jo SpA - Tel. +39 0597362111


LIU JO

BEACHWEAR

Summer

freely

Materiali ricercati

e un sapiente

studio dei dettagli

per un’estate 2023

tutta da vivere

PATTERN A FIORI

ESOTICI ED ORCHIDEE

PER LA TUTA RIFINITA

DA PROFILI A TINTA

UNITA, CON CINTURA

IN VITA.

NELL'ALTRA PAGINA.

L’INTERO A FASCIA

CON CATENA DÉCOR

ESIBISCE UN TESSUTO

EFFETTO LAMINA

GLITTER A RIGHE.


LIU JO

BEACHWEAR


TRIANGOLO CON

DOPPIA SPALLINA A

STAMPA ANIMALIER

ABBINATO AI

PANTALONI CARGO

CON FANTASIA

TROPICALE E VITA

A CONTRASTO.

NELL'ALTRA PAGINA.

INTERO MONOSPALLA

ANIMALIER A STAMPA

MACULATA CON

ANELLO DÉCOR.

LIU JO SPA - Info: +39 0597362111 - liujo.com


DISTRICT

MARGHERITA

MAZZEI

IL FASCINO

INTRAMONTABILE

DI SOPHIA, MARYLIN

E MINA ISPIRA IL

MARE 2023 CON

LINEE INEDITE, STAMPE

RICERCATE E GRANDE

CARATTERE

Eternal

BEAUTY


MANICHE

BALLOON E

SCOLLATURA

VERTIGINE PER

L'ABITO CON

STAMPA A ROSE.

NELL'ALTRA

PAGINA.

UN GIOCO

DI STRINGHE

INCROCIATE

RENDE UNICO

IL COSTUME

INTERO CON

FIORE DÉCOR.


DISTRICT

MARGHERITA

MAZZEI

BLOCCHI

DI COLORE

SCENOGRAFICI PER

L'ABITO LUNGO

CON SPACCHI

DAVANTI.

NELL'ALTRA PAGINA.

FANTASIA A

LOSANGHE

BICOLORE

ILLUMINATA DA

STRASS PER IL

COORDINATO,

ABBINATO

ALL'ABITO

CAFTANO LUNGO.


DISTRICT

MARGHERITA

MAZZEI

COORDINATO CON

MAXI PAILLETTES E

STRASS ABBINATO

AL CAFTANO

LUNGO CON

STAMPA FOLIAGE.

NELL'ALTRA PAGINA.

ANELLI DÉCOR

PER IL BIKINI

COMPOSTO DA

TRIANGOLO E SLIP

ALTO, ABBINATO AL

CAFTANO CORTO

STAMPATO.


DISTRICT MARGHERITA MAZZEI - tel. +39 081 5098368 - info@margheritamazzei.net - www.margheritamazzei.net


MISS BIKINI

UNA COLLEZIONE

PENSATA PER

UNA FEMMINILITÀ

ECLETTICA

CHE VUOLE

ESPRIMERE LA SUA

PERSONALITÀ CON

STAMPE D'IMPATTO

E DESIGN CHE

LASCIANO IL

SEGNO.

ESTATE 2023

Th a t

Seventies

allure

IN QUESTE PAGINE,

DA SINISTRA. LACCETTI

MULTITASKING PER IL BIKINI

CON STAMPA IN BIANCO

E NERO, IMPREZIOSITO DA

BORCHIE SFACCETTATE.

IL BIKINI CON LACCI

CRISS-CROSS SCEGLIE UN

MOTIVO PAISLEY ELEGANTE

E RICERCATO, ILLUMINATO

DA BORCHIE CABOCHON.

UN'INTRIGANTE TEXTURE

OPTICAL PRENDE VITA

SUL BIKINI CON FASCIA

MONOSPALLA E SLIP CON

ACCESSORI IN METALLO.


FASHION ITALY srl - tel. +39 0633220067 - commerciale@missbikini.com - www.missbikini.com


U&B TWINSET

Dall'alto. Righe a tinte

pastello per il top con

scollatura a incrocio e

arricciature. Il coordinato

composto da ferretto e

slip è impreziosito da

dettagli bijoux.

Il mix perfetto fra rose

e ricami per il bikini

a triangolo, l'intero

monospalla e l'abito con

cut-out sulla schiena.

Nell'altra pagina.

Blocchi di colore in

sfumature sorbetto per

il caftano lungo rifinito

da banda di paillettes,

abbinato ai pantaloni

in coordinato.


Poetic,

free,

unique

UN'ESTATE

2023 RICCA

D'ISPIRAZIONE

FRA STAMPE

ROMANTICHE E

DI CARATTERE,

MODELLI DAL

DESIGN INEDITO

E COMBINAZIONI

DI STILE CHE

LASCIANO IL

SEGNO


U&B TWINSET


Dall'alto. Shorts

must-have abbinati a top

stampato in full paillettes

e overshirt in coordinato,

oppure al reggiseno con

ferretto e fiocco centrale.

Rose romantiche e

texture di paillettes per

il reggiseno a fascia e

la gonna con nodo e

drappeggi.

Nell'altra pagina.

Ricami floreali 3D

preziosi per il beachwear;

knitwear crochet per i

complementi.


U&B TWINSET

Dall'alto.

L'animalier

leopardo va in total

look o abbinato

alla fantasia rose

a tinte bold.

Nell'altra pagina.

Caftano effetto

see-through con

ricami bijoux

e frange.


TWINSET SPA - Italia - tel. +39 059 6257511 - info@twinset.com - www.twinset.com


I CAFTANI

di Roby Zu

SUMMER

JOURNEY


CAFTANO CORTO

CON STAMPA ETNICA

MAROCCHINA

ARRICCHITO DA

PASSAMANERIE DI

FRANGE E LACCETTI A

CONTRASTO.

SOTTO, ROMANTICO

E FEMMINILE L'ABITO

CAFTANO COSTRUITO

A BALZE CON

STAMPA FLOREALE

BOHÉMIENNE.

PAGINA ACCANTO,

STAMPA MULTICOLOR

MAROCCHINA SU

FONDO CHIARO,

RIFINITA DA

PASSAMANERIE

SFRANGIATE.

STAMPE CHE STUPISCONO GRAZIE A MIX CROMATICI

INEDITI E D'IMPATTO. CAFTANI E ABITI HANNO UN'ANIMA

TRASVERSALE E RICCA DI CARATTERE. ESTATE 2023


I CAFTANI

di Roby Zu


LA STAMPA ETNICA

MULTICOLOR

RENDE UNICO

L'ABITO LUNGO

CON SPALLINE

SOTTILI E BALZA

AL FONDO.

PAGINA ACCANTO,

ABITO CAFTANO

CON PROFILI

RIFINITI DA RICAMI

SMERLATI.

I CAFTANI srl - tel +39 0495979260 - info@robyzu.com - www.icaftanidirobyzu.it

www.facebook.com/iCaftanidiRobyZu/ - www.instagram.com/icaftanidirobyzu/


FEELING

BEACHWEAR E

LEISUREWEAR

SI IBRIDANO IN

MODELLI DA

SFOGGIARE

IN UNA

MOLTITUDINE

DI OCCASIONI.

GRANDE RICERCA

SU MATERIALI,

FIT E FANTASIE

DALL'ELEGANZA

DÉCONTRACTÉ.

ESTATE 2023

NATURALLY

CHIC


FANTASIA

MULTICOLOR

CON DETTAGLI A

CONTRASTO PER

IL MAXI KIMONO.

NELL'ALTRA PAGINA.

IL COSTUME

INTERO A FANTASIA

GEOMETRICA

È ARRICHITO

DALL'ACCESSORIO

IN METALLO CHE

RIFINISCE LE COPPE

CON ARRICCIATURA.


FEELING

COSTUME INTERO

CON FANTASIA

A FOGLIE

MULTICOLOR

DA INDOSSARE

ANCHE COME TOP.

NELL'ALTRA PAGINA.

RIGHE A SPINA

DI PESCE PER IL

COSTUME INTERO

CON INSERTO A

FUSCIACCA IN VITA.


JUSTMINE | tel. 0321.91134 | feeling-everywear.it | info@feeling-everywear.it


AUBADE

MATERIALI

LUMINOSI,

STAMPE

ANIMALIER

RIVISITATE E

DETTAGLI BIJOUX

RAFFINATI PER

L'ESTATE 2023.

WILD

& GLOW


SAVANNAH MOOD.

PATTERN ZEBRA

E TESSUTO ECO-

SOSTENIBILE CON

ACCESSORI GOLD

PER L'INTERO

CON SCOLLATURA

VERTIGINE E IL

REGGISENO CON

DOPPIA SPALLINA.

NELL'ALTRA PAGINA.

SUMMER GLOW.

STRINGHE CRISS-

CROSS E ANELLI

IN ZAMA PER IL

COSTUME INTERO IN

TESSUTO LUREX.

AUBADE PARIS - TEL. +33 1 70992000 - fthorel@aubadepro.com - www.aubade.com


AUBADE

FOLIAGE &

FLOWERS

RICAMI STAND OUT

E UNA PALETTE

CROMATICA DI

CARATTERE PER UNA

COLLEZIONE RICERCATA,

DEDICATA A UNA DONNA

CHE VUOLE AFFERMARE

LA SUA PERSONALITÀ.

PRIMAVERA-ESTATE 2023


SOFTESSENCE.

COORDINATO IN TULLE

CON RICAMI FLOREALI IN

MATERIALI 100% RICICLATI.

NELL'ALTRAPAGINA,

DALL'ALTO.

PARENTHÈSE TROPICALE.

RICAMI BOTANICI E PIZZO

LEAVERS FLOREALE PER

I COMPLETI RIFINITI DA

BANDE DÉCOR IN PIZZO.

PARADIS EXOTIQUE.

RICAMI A FOGLIE

LUMINOSI PER IL

REGGISENO TRIANGOLO

A EFFETTO

SEE-THROUGH.

AUBADE PARIS - TEL. +33 1 70992000 - fthorel@aubadepro.com - www.aubade.com


MEY

FEMMINILITÀ A

TINTE SORBETTO

E FLUO, FRA PIZZI

IMPALPABILI,

STAMPE

RICERCATE

E DETTAGLI

STAND-OUT.

PRIMAVERA-

ESTATE 2023

JOYFUL

POETRY


IL COMPLETO COMPOSTO

DA SLIP E TRIANGOLO

CON PIZZO GEOMETRICO

A TINTE FLUO E BASE A

CONTRASTO, È ABBINATO

ALLA VESTAGLIA IN

FLUIDO JERSEY MODAL

CON STAMPA DIGITALE DI

ANIMALI MULTICOLOR.

NELLA PAGINA ACCANTO.

PIZZO IMPALPABILE

A TINTE SORBETTO

PER IL COORDINATO

TRIANGOLINO E SLIP

CON ELASTICO RIGATO A

CONTRASTO E DETTAGLI

CON MICRO-RUCHES.

PICIEMME SRL - tel. 0573705254 - vendite@piciemmesrl.it - www.mey.com


SCHIESSER

RIGHE BICOLOR

PER LA T-SHIRT E

IL TOP IN 100%

COTONE ORGANICO

A COSTINE, DELLA

SERIE REVIVAL

FRIEDRICH.

PURE LIGHTNESS

LA NUOVA COLLEZIONE FLOW PUNTA SU MATERIALI SOSTENIBILI E

CONFORTEVOLI, UNA PALETTE CROMATICA ISPIRATA ALLA NATURA

E LINEE MORBIDE. PRIMAVERA-ESTATE 2023


PER LUI, SLIP LONG LIFE SOFT E

COMPLETO DELLA SERIE SELECTED

PREMIUM REALIZZATI IN 95% TENCEL TM

DI LYOCELL.PER LEI, ABITO DELLA

SERIE MIX+RELAX IN MATERIALI

SOSTENIBILI E UNA PROPOSTA DELLA

LINEA SEAMLESS RECYCLED RIB.

MAGLIA CON

CAPPUCCIO

E CANOTTA

IN VISCOSA A

COSTINE DI ALTA

QUALITÀ DELLA

SERIE PERSONAL

FIT RIB. PER LUI,

COORDINATO

DELLA SERIE

MIX+RELAX LOUNGE

REALIZZATO

IN COTONE

ORGANICO

E TENCEL TM X

REFIBRA TM .

TINKI SrL - Agenzia Generale Italia - tel. +39 051 051833954 - info@tinki.it - www.tinki.it - www.schiesser.com


VERDISSIMA

IN QUESTA PAGINA,

DALL'ALTO.

TRIANGOLO A COSTE LIME,

RIFINITO DA ANELLI IN

TONO, ABBINATO A SHORTS

CON CINTURA.

BIKINI CON STAMPA

D'ISPIRAZIONE SEVENTIES

CON ANELLI, COMPOSTO

DA TRIANGOLO E SLIP.

NELL'ALTRA PAGINA.

BIKINI A FASCIA CON

STAMPA MAIOLICA

GEOMETRICA RIFINITA DA

PASSAMANERIA EFFETTO

TOMBOLO A CONTRASTO.

COORDINATO A TINTA

UNITA DOUBLE IN TESSUTO

LUREX OPERATO CON

SPALLINE INTRECCIATE.


SUMMER

STORIES

STAMPE DI CARATTERE, COLORI

BRILLANTI E DETTAGLI INEDITI, PER

UN'ESTATE 2023 INDIMENTICABILE


VERDISSIMA


IN QUESTA PAGINA,

DALL'ALTO.

TRIANGOLO E SLIP CON

LACCETTI IN TESSUTO

SPALMATO EFFETTO WET

CON MACCHIE DI COLORE

E STELLE A CONTRASTO

EFFETTO AEROGRAFO.

ROMANTICA STAMPA A

CUORI SOVRAPPOSTI PER IL

BIKINI CON FASCIA RIFINITA

DA FIORI IN VOILE.

NELL'ALTRA PAGINA.

STAMPA IN STILE JUNGLE

ANIMALIER CON BASE

MACULATA ED ELEGANTI

LEOPARDI E IBISCUS

PER IL BIKINI ABBINATO

AI PANTALONI IN

COORDINATO.

Intima Moda spa - Italia - tel. +39 059 2924911 - info@intimamoda.it - www.verdissima.it


DAVID

BEACHWEAR

IN QUESTA PAGINA,

DALL’ALTO. UN’ESPLOSIONE

DI FOGLIE E FIORI TROPICALI

ISPIRATE AL BORNEO

PER LA STAMPA DELLO

CHEMISIER RIFINITO DA UNA

PASSAMANERIA IN TONO.

SOTTO. UN GUARDAROBA

COMPLETO E VERSATILE

FATTO DI TESSUTI DI ALTA

QUALITÀ, STAMPE RICCHE

D’ISPIRAZIONE E RICAMI

ARTIGIANALI.

NELL'ALTRA PAGINA.

FANTASIA FOLIAGE

RICERCATA PER L’ABITO

BICOLORE MODELLO

CHEMISIER.


THE RIGHT

VIBE

STAMPE VIBRANTI, RICAMI

E MATERIALI DI QUALITÀ PER IL

BEACHWEAR 2023 IDEALE IN

SPIAGGIA E IN CITTÀ

AFS INTERNATIONAL - Acquista online, sito dedicato ai negozianti: b2b.afs-international.it - ph + 39 081 5298711 - davidmare.com - Seguici su Facebook e Instagram


DAVID

ELEGANCE

AND

ENERGY


IL MARE 2023 DI

DAVID FESTEGGIA

I 70 ANNI DEL

BRAND CON UNA

COLLEZIONE

RICCA DI MODELLI,

ALL’INSEGNA DI

STILE, QUALITÀ E

FIT PERFETTO

IN QUESTA PAGINA,

DALL’ALTO. COSTRUZIONE CHE

VALORIZZA LA SILHOUETTE

PER IL COSTUME INTERO

IMPREZOSITO DA DRAPPEGGI,

TAGLI ERGONOMICI E

DETTAGLI BIJOUX.

MIX DI FANTASIE FLOREALI

E PROFILI ANIMALIER PER

L’INTERO CON SCOLLATURA

VERTIGINE.

NELL'ALTRA PAGINA. STAMPA

FOULARD D’IMPATTO PER IL

COORDINATO FASCIA E SLIP

CON LACCETTI, ABBINATO AL

KIMONO SCENOGRAFICO.

AFS INTERNATIONAL - Acquista online, sito dedicato ai negozianti: b2b.afs-international.it - ph + 39 081 5298711 - davidmare.com - Seguici su Facebook e Instagram


DAVID MAN

STAMPE A

EFFETTO,

COMFORT E

SARTORIALITÁ

PER LOOK

SENZA TEMPO

E TRASVERSALI.

BEACHWEAR

2023

ITALIAN

STYLE


CATTURA TUTTI GLI SGUARDI

LA STAMPA TROPICALE

MULTICOLOR DEL COSTUME

DA BAGNO CON TASCHE.

NELL'ALTRA PAGINA. TOTAL

LOOK IN LINO COMPOSTO

DA CAMICIA E PANTALONI

MORBIDI CON COULISSE.

AFS INTERNATIONAL - Acquista online, sito dedicato ai negozianti: b2b.afs-international.it - ph + 39 081 5298711 - davidmare.com - Seguici su Facebook e Instagram


RED POINT

Stile

e fit

perfetto


QUALITÀ, CURA NEI

DETTAGLI, VARIETÀ

DI TESSUTI E STUDIO

DELLA VESTIBILITÀ

PER VALORIZZARE

OGNI DONNA.

ESTATE 2023

IN QUESTA PAGINA,

DALL'ALTO.

FIORI MULTICOLOR PER

IL BIKINI ABBINATO ALLA

CAMICIA IN COORDINATO.

EFFETTO DOPPIO CAPO

PER IL COORDINATO

TRIANGOLO E SLIP CHE

ABBINA FIORI E RIGHE.

NELL'ALTRA PAGINA.

IL COMPLETO COMPOSTO

DA FERRETTO E SLIP

SCEGLIE FIORI E DETTAGLI

A RIGHE MULTICOLOR.


RED POINT


ARRICCIATURE CHE

VALORIZZANO

LA SILHOUETTE

PER L'INTERNO

STAMPATO.

NELL'ALTRA PAGINA.

IL COMPLETO

COMPOSTO DA

REGGISENO A

FASCIA E TANGA

SCEGLIE UN

RAFFINATO

TESSUTO OPERATO

E DETTAGLI A

CONTRASTO.

P.L.U.S. SRL Unip. - Tel. +39.0376.780181 - info@pluscollant.com - www.pluscollant.com - www.redpointbeachwear.com


ANTIGEL

HAPPY SUMMER

ELEGANZA E COLORE, TINTE UNITE SOFISTICATE E STAMPE

ISPIRATE: L'ESTATE 2023 SI ESPRIME CON STILE ED ENERGIA

GRAZIE ANCHE A TAGLI INEDITI E DETTAGLI EYE-CATCHING


FANTASIA ASTRATTA

ORIGINALE ED ESCLUSIVA,

ISPIRATA AGLI ANNI '70.

I COSTUMI SONO

ABBINATI A PAREI IN

VOILE IMPALPABILE.

NELL'ALTRA PAGINA.

EVOCA UNA CONCHIGLIA

STILIZZATA IL DISEGNO

DEL PIZZO, MIXATO ALLA

TINTA UNITA, PER QUESTA

LINEA SENSUALE, CHE

PUNTA SU GIOCHI DI

VEDO NON VEDO.


ANTIGEL

STILE BOHO CHIC PER QUESTA STAMPA

MULTICOLOR ARRICCHITA DA UNA

PASSAMANERIA IN CROCHET A CONTRASTO.

NELL'ALTRA PAGINA. UNA NUOVA

INTERPRETAZIONE DELLO STILE DOLCE VITA,

CON UN MIX DI TINTE UNITE E POIS ICONICI,

INSIEME A GIOCHI DI CINTURE E FIBBIE.


Parissimo Italia srl - tel. 0173281337 - www.lisecharmel.com


RIO DE SOL

L'ESTATE 2023 DEL

BRAND BRASILIANO

RACCONTA UNO STILE

DI VITA VOTATO ALLA

NATURA, ALLE ESPERIENZE

OUTDOOR, ALL'ESPRIMERE

LA PROPRIA PERSONALITÀ

IN LIBERTÀ. QUESTO

SI TRADUCE IN UNA

PALETTE CROMATICA


Vivre en

liberté

BRILLANTE, IN STAMPE

CHE RICHIAMANO

ELEMENTI NATURALI,

IN DESIGN INEDITI CHE

ABBRACCIANO LA

SILHOUETTE CON STILE

E CARATTERE.

Resp. Comm.le Italia: Dott. Nadir Aulisio

tel. 337 832290 | nadira@riodesol.com

www.riodesol.it | riodesol


LUNA SPLENDIDA

LUXURY

VACATION

STYLE

LOOK MONOCROMATICI

RICCHI DI DETTAGLI, STAMPE

RICERCATE E FIT PER OGNI

FEMMINILITÀ RENDONO

UNICA L'ESTATE 2023


IN QUESTA PAGINA.

FRUTTA E FIORI

PER LA STAMPA

DEL COMPLETO

REVERSIBILE

COMPOSTO DA

TRIANGOLO E

SLIP A VITA ALTA.

NELL'ALTRA PAGINA.

COSTUME DA BAGNO

MONOSPALLA CON

ANELLI BIJOUX.


LUNA SPLENDIDA


IN QUESTA PAGINA.

COORDINATO

STAMPATO COMPOSTO

DA REGISENO

MONOSPALLA CON

COPPE SAGOMATE E

SLIP CON FIANCHI ALTI.

NELL'ALTRA PAGINA.

COSTUME INTERO

CON RICAMI IN TONO,

COPPE A TRIANGOLO

SAGOMATE E SPALLINE

CON DETTAGLI IN

METALLO.

Sun Princess IKE, Salaminos 4 - 14123 Athens (GR) - tel +30 210 2850 790 - WhatsApp +39 366 670 8616 - commerciale@lunasplendida.gr - www.lunasplendida.com


FREYA

Hit

the

beach

TINTE UNITE

BRILLANTI E FANTASIE

EYE-CATCHING PER

UN'ESTATE 2023 DA

NON DIMENTICARE


IN QUESTA PAGINA.

STAMPA SNAKE

RIVISITATA PER IL

BIKINI DELLA SERIE

KOMODO BAY.

NELL'ALTRA PAGINA.

COMPLETO A FASCIA

CON SLIP IN TESSUTO

ITALIANO LAVORATO

DELLA LINEA IBIZA

WAVES (ALTRI

MODELLI ANCHE NEL

PHOSTRIP). SOTTO,

REGGISENO A STAMPA

FLOREALE DELLA SERIE

SAVANNA SUNSET.

PICIEMME Srl - tel. +39 0573 705254 - clienti@piciemmesrl.it - www.piciemmesrl.it - www.freyalingerie.com


ELOMI

Beauty and

CONFIDENCE

Modelli che valorizzano

naturalmente le curve,

stampe d’impatto e linee

inedite per l’ESTATE 2023


IN QUESTA PAGINA.

STAMPA FLOREALE

MULTICOLOR PER

IL COMPLETO

COMPOSTO DA TOP

REGOLABILE CON

COULISSE E SLIP CON

LACCETTI INCROCIATI

AI FIANCHI.

NELL'ALTRA PAGINA.

COLORI ACCESI PER

IL TOP UW PLUNGE

BIKINI ABBINATO AGLI

SLIP CON GONNA IN

RETE REGOLABILE AI

FIANCHI.

PICIEMME Srl - tel. +39 0573 705254 - clienti@piciemmesrl.it - www.piciemmesrl.it - www.elomilingerie.com


LISCA

SUMMER ESSENCE

STAMPE MULTICOLOR FRIZZANTI, TAGLI

RICERCATI E MONOCROMIE SOFISTICATE PER

ESPRIMERE CON STILE LA PROPRIA PERSONALITÀ.

MARE 2023

NOSTAGLIA ANNI DUEMILA PER LA STAMPA

D'ISPIRAZIONE VINTAGE CHE PRENDE VITA SULLO

CHEMISIER E SUL COORDINATO FERRETTO E SLIP.

NELL'ALTRA PAGINA. ELEGANZA RÉTRO RILETTA IN

CHIAVE ATTUALE PER IL COMPLETO COMPOSTO DA

FASCIA E SLIP A VITA ALTA.


STUDIO 50 SRL - TEL. 3333357713 - STUDIO50SRL@HOTMAIL.IT - WWW.STUDIO50.IT


CHERRY BEACH

SUNNY AND

PASSIONATE

REBRANDING E NUOVA IMMAGINE PER

CHERRY BEACH, ANCORA PIÙ ENERGICO

E SOLARE. BESTFORM CELEBRA L'ITALIA

CON COLORI INTENSI E DETTAGLI

EYE-CATCHING. ESTATE 2023


STAMPA FOGLIE E

RIGHE DA ABBINARE

SECONDO IL MOOD

PER IL BIKINI CON

BALCONCINO E IL

TRIANGOLO CON

FIOCCO IN MEZZO

ALLE COPPE.

NELL'ALTRA PAGINA.

IL ROSSO CILIEGIA

ICONICO DEL

BRAND VIENE

INTERPRETATO IN

TINTA UNITA O DA

UNA FANTASIA

OPTICAL.


BESTFORM

DETTAGLI A

CONTRASTO CHE

DEFINISCONO

LA SILHOUETTE

PER IL COSTUME

INTERO CON

SCOLLATURA A V.

INTERO CON

TEXTURE

LAVORATA EFFETTO

RETTILE E FASCIA

SOTTOSENO CON

ACCESSORIO GOLD.


DÉCOLLETÉ

VALORIZZATO

CON IL

REGGISENO

SCOLLATO,

RIFINITO DA

DETTAGLI A

CONTRASTO.

Contatto: Gilberto Giuliotti - cell. 348 0119318 - email: gilberto.giuliotti@lacelier.com


supersize mare

1

1. CHARMLINE

LANCIA DUE MODELLI INCLUSIVI

Per il mare 2023 CHARMLINE presenta due nuovi design,

declinati in cinque stampe di tendenza, con il focus

sullinclusivit e il fit. I modelli hanno nelle coppe delle

tasche integrate e invisibili per adattarsi in modo diverso a

protesi, push-up pads o imbottiture di supporto. Entrambi

i modelli hanno coppe e inserti preformati morbidi, e la

costruzione studiata di scollo, spalline e giromanica offre

la massima stabilità. La canotta (1660) pone l'accento

sulle gambe con il suo orlo regolabile. Il costume da

bagno femminile drappeggiato (1680) copre con sapienti

arricciature e definisce il punto vita. Maryan Beachwear

Group - www.charmline.de - e.tatti@maryanbeachwear.com

2

2. FANTASIE

STRIKING PRINTS

Stampe dimpatto per il mare 2023 firmato

FANTASIE con modelli attentamente studiati per

fornire sostegno e stile fino alla coppa J. La serie

Lake Orta esibisce una stampa astratta ispirata alle

palme su un'elegante base blu navy ed è disponibile

in diversi modelli come il reggiseno full cup classico,

il tankini e il top halter, in abbinamento a diversi

modelli di slip che valorizzano la silhouette. La

serie Calypso Harbour rievoca i paesaggi tropicali

interpretati in una fantasia foliage dai toni delicati e

comprende il reggiseno full cup, quello a fascia, il

tankini e lintero con scollatura a e fianchi regolabili.

Piciemme - tel. 0573705254 - clienti@piciemmesrl.it

3. SUNFLAIR

STILE E COMFORT

Tante novità per il mare 2023 di SUNFLAIRE - con

taglie dalla 36 alla 56 e coppe dalla A alla H - a partire

da nuovi tagli e design per bikini e interi con modelli

costruiti con ferretti confortevoli o senza ferretto che,

grazie alle coppe studiate, garantiscono sostegno, ma

anche spalline maggiormente costruite per unire stile e

comfort. La costruzione delle coppe e delle imbottiture

è un tema importante nella collezione in particolare per

i modelli dedicati alla post chirurgia che garantiscono

alle protesi sostegno e comfort. Fra le novità, anche un

nuovo slip a vita alta che valorizza la silhouette e copre

le imperfezioni. Il brand sta ampliando la presenza di

materiali totalmente riciclati in collezione.

DE.BRA.E.U.srl - tel. 069871520

simone@agenziadebra.it

3


SWIMWEAR UP TO A K CUP

FREYASWIMWEAR.COM

SUNSET SAVANA - NEW SHORES

PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

Showroom Wacoal Europe – Officina 14 – Via Tortona 14 Milano

MAREDAMARE - Firenze - Fortezza da Basso - 23.24.25 July


supersize mare

1

1. BESTFORM

FUGA ITALIANA

Dal lago di Como alla costiera Amalfitana, lItalia con

tutti i suoi contrasti è il paese dispirazione per la collezione

mare 2023 di BESTFORM. La cultura mediterranea

è celebrata sotto tutti i punti di vista: naturale,

calda, benefica, sensuale ed esuberante. Il calore del

sole, lo stile di vita e la ricchezza dei paesaggi ispira i

design e la palette cromatica che propone due universi

di concetto. La prima è una combinazione di tonalità

acquatiche e luci floreali femminili, la seconda è un mix

di colori intensi e luminosità sensuale. I modelli sono

attentamente studiati per valorizzare la silhouette

allinsegna dello stile e del comfort. Gilberto Giuliotti -

cell. 348 0119318 - gilberto.giuliotti@lacelier.com

2

2. CURVY KATE

FROM BEACH TO BAR

Il brand inglese che veste le coppe dalla D alla K,

CURVY KATE, per il mare 2023 presenta i design

iconici del marchio declinati in stampe di tendenza,

con modelli che si possono sfoggiare facilmente

dalla spiaggia allaperitivo. Tante le novit

a partire dai nuovi colori di Wrapsody una linea

best seller con pannelli in tessuto a rapida asciugatura

che si possono allacciare in diversi modi.

La serie First Class aggiunge il colore verde acqua,

una sfumatura senza tempo adatta a diversi tipi di

incarnati. Fra le novit, anche linserimento della

nuova stampa astratta Retro Wave ispirata agli

anni Settanta. Curvy Kate - www.curvykate.com -

katie@curvykate.com

3

3. PORTROSE

FIT E TENDENZA

PORTROSE presenta collezioni mare ideate in Italia, in

collaborazione con disegnatori di tessuti e interpretate

con cromie e stampe combinabili, per un mix and

match di tendenza e di forte impatto visivo. Costumi

da bagno e abbigliamento mare sono realizzati con

vestibilit perfettamente bilanciata tra tendenza e fit pi

contenitivi. Con proposte sempre attente alle esigenze

del mercato, Portrose propone modellistiche tummy

control e coppe differenziate C-D-E. Di recente il brand

ha lanciato la campagna #divaattitude per esprimere

la sua vicinanza alle donne e al diritto di essere donna

senza pregiudizi e stereotipi. Port Rose Group srl -

tel. +38 0818794742 - portrosegroup.it


elomi.com

PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

Showroom Wacoal Europe – Officina 14 – Via Tortona 14 Milano

MAREDAMARE - Firenze - Fortezza da Basso - 23.24.25 July

PEBLLE COVE


eventi

2

1

1. MARINA ABAGNALE

& PANAJI

PORT ROSE GROUP PREVIEW

Mondo colore, stampe esclusive e

manifattura artigianale in passerella per la

sfilata dei brand di Port Rose Group, Marina

Abagnale e Panaji con luscita nel finale della

novità della prossima stagione: Marina, la

capsule di Marina Abagnale. “na collezione

vincente? È quello che ci auguriamo, ma è la

squadra la vera forza di questa festa che ha

il sapore della ripartenza". Così la direttrice

artistica Marina Abagnale ha dato il via

1

alla sfilata, preview riservata a 150 ospiti,

tra direzione e gruppo commerciale Italia

ma soprattutto l'estero che ha portato alla

location d’eccezione dell'evento (La Medusa

Dimora di Charme di Castellammare di

Stabia) figure istituzionali che da sempre

sostengono il gruppo. Già dall’anno scorso

il gruppo ha ampliato il suo mercato di

riferimento con la presenza in diversi paesi

europei con un’importante rete commerciale

che ha avuto modo di fidelizzare.

Info: www.portrosegroup.it

1

2

2. LISCA

FASHION SHOW A

PORTOROSE

Dopo alcuni anni di stop LISCA ha

organizzato ancora una volta un fashion

show a Portorose. Al tradizionale

incontro dei partner commerciali da oltre

20 paesi al Grand Hotel Bernardin, Lisca

ha presentato per la prima volta i trend

che cattureranno l'attenzione la prossima

estate 2023. La collezione è opera del

team creativo di Lisca (Melita Letnar,

Suzana oriek, Maja Nedi e Sofija

rumovi) sotto la guida della direttrice

creativa Maja Ratajc e dello sviluppo

Janja Tratar. L'evento era destinato

principalmente a partner commerciali

dall'estero, ma non sono mancati anche

alcuni noti influencer e celebrities sloveni

in prima fila.

Info: www.lisca.com

1


appunti di stile

ULLA JOHNSON

CELEBRATING

FEMININITY

Le creazioni

swimwear

della designer

newyorkese

ricalcano i suoi

codici stilistici

e sono un invito

al viaggio, alla

positività, a

esprimere la

propria femminilità

con carattere

IN QUESTE PAGINE.

UN RITRATTO DI ULLA JOHNSON

E ALCUNE PROPOSTE DI SWIMWEAR

DELLA SUA COLLEZIONE.

Uno stile distintivo, femminile, che lascia il

segno grazie a un sapiente utilizzo delle

stampe e delle silhouette che valorizzano

la figura. Molto amata dalle star quali wyneth

Paltrow, Alicia ikander e Sienna Miller, Ulla

Johnson ha saputo affermare il suo marchio

sia come brand cult tra gli addetti ai lavori che

come successo commerciale. Nata e cresciuta a

Manhattan, figlia di archeologi, lla Johnson ha

affinato il suo stile inconfondibile tra le strade

di New ork e le destinazioni lontane dei loro

viaggi di famiglia. La sua linea omonima, fondata

nel 1998 subito dopo la laurea all'università, ha

immediatamente attirato l'attenzione della stampa

di moda. Cresciuta in una manciata di boutique e

con una precoce sponsorizzazione da Barneys New

ork, la collezione di lla Johnson ha guadagnato

un seguito devoto e il supporto dei rivenditori

negli Stati Uniti, in Europa, in Australia e in Asia.

Non ha mai vacillato sulla sua costante attenzione

ai dettagli di costruzione che sono diventati il suo

segno distintivo, fondando ciascuna delle sue

collezioni su una base di fibre naturali, rifiniture di

qualit e facile vestibilit. Colori, mix di fantasie,

balze, volant e ricami definiscono abiti eterei e


appunti di stile

ULLA JOHNSON

femminili, con atmosfere spesso ispirate ai viaggi

che Ulla fa con la sua famiglia. Poco amante delle

uniformi, la designer ama sperimentare con lo

stile a seconda dell'occasione, del mood e dello

stato danimo e questo approccio si esprime anche

nelle sue collezioni, composte da capi che lei

stessa e il suo staff indosserebbe nelle occasioni

quotidiane. Nelle ultime collezioni il brand ha

inserito diversi capi di beachwear e fuori acqua

abbinati, ricalcando i codici di stile del marchio.

Sempre presenti le stampe come fantasie floreali

in diverse interpretazioni, l'animalier riletto in

chiave iper raffinata, motivi a fiori in stile maiolica.

Interi e due pezzi uniscono design molto attuali ad

accorgimenti stilistici che permettono di adattare

i modelli a gusti e fisicit diverse grazie a coulisse

e laccetti regolabili. Interi, due pezzi, monospalla e

bustier, perfetti da indossare non solo in spiaggia,

ma anche in contesti urbani come top inediti, sono

abbinati ad abiti in coordinato ricchi di balze e

volant in perfetto stile Ulla Johnson.

Ulla Johnson

sales@ullajohnson.com

www.ullajohnson.com

Facebook: ullajohnsoninc

Instagram: ullajohnson


GERMANY'S

FASHION FAIR

FOR SEDUCTIVE

LINGERIE AND

BEACHWEAR

MUNICH

24 JUL – 26 JUL 2022

MTC / INGOLSTÄDTER STR. 45

THE SUPREME GROUP

BY MUNICHFASHION.COMPANY

INFO@THESUPREMEGROUP.DE

WWW.THESUPREMEGROUP.DE


trend beachwear 2023

1 3

4

2

5


6

FOLK

B&W

1. Salsedine

2. David

3. Pierre Mantoux

4. Maryan Mehlhorn

5. Verdissima Sunset

6. Raffaela D’Angelo Cruise


trend beachwear 2023

2

1

3

4

5

6


7

GITANE

1. Salsedine

2. Bikini Mi.Ma

3. Watercult

4. Bikini Mi.Ma

5. Vacanze Italiane

6. Passionata

7. Bikini Mi.Ma


trend beachwear 2023

1

2

3

4

5


6

ROSA ROSAE...

1. U&B Twinset

2. Ysabel Mora

3. U&B Twinset

4. District Margherita Mazzei

5. Maryan Mehlhorn

6. Prelude


trend beachwear 2023

1 3

4

2

5


6

BOHO

MOJO

1. Marina Abagnale

2. Maryan Mehlhorn

3. Valery Prestige Resort

4. Maryan Mehlhorn

5. Parah Impronte

6. Valery


trend beachwear 2023

2

1

CUT-OUT

4

5

3

6

1. Vacanze Italiane

2. 2BEkini

3. Red Point

4. Côte D’Azur

5. Passionata

6. Watercult


1 3

4

2

1. Pierre Mantoux

2. 2BEkini

3. Oroblù Acqua

4. Pierre Mantoux

5. Antigel

5

POP PRINT


anniversari

INTIMA MODA

TRADIZIONE E

MANAGERIALITÀ

Il 50esimo anniversario dell'azienda è

un'occasione per guardare al futuro, alla

digitalizzazione e al modello industry 4.0

IN QUESTE PAGINE.

FABIO FRANCIOSI

PRESIDENTE DEL CDA

DI INTIMA MODA.

ALCUNE IMMAGINI

DI ARCHIVIO DI

VERDE VERONICA,

VERDISSIMA E SIÈLEI.

Cinquant'anni di Intima

Moda, mezzo secolo di una

realtà da sempre punto di

riferimento del settore che nel

corso degli anni ha saputo adattarsi

ai cambiamenti e alle evoluzioni

di mercato e consumatori.

Ne abbiamo parlato con Fabio

Franciosi, presidente del CDA

dell'azienda che ci ha illustrato

quali saranno i prossimi step per

Intima Moda.

Come è evoluta l'azienda nel

corso di questi cinquant'anni?

La trasformazione continua che

deve caratterizzare un’impresa

per stare al passo con il mercato,

per Intima Moda è stata rappresentata

da alcuni passaggi

fondamentali, a partire dall’acquisizione

del marchio Verde Veronica,

che ci ha dato la possibilità di

sviluppare volumi di fatturato in

un canale distributivo alternativo

e complementare a quello per

cui era stata fondata. In secondo

luogo la decisione di passare da

un modello produttivo industriale

VERDISSIMA


VERDE VERONICA

“old style” a uno commercializzato

per un’impostazione di maggior

efficienza. Infine, la decisione di

adottare una gestione moderna e

manageriale modificando totalmente

il modello di business dal

punto di vista commerciale, stilistico,

economico e organizzativo.

Quali sono state le strategie che

avete messo in atto per affrontare

la pandemia e il lockdown?

Già da alcune stagioni prima

dell’impatto Covid-19 il processo

di digitalizzazione e la propensione

al modello industrie 4.0 erano

per noi temi strategici centrali:

questo ritengo sia il principale

motivo per cui la pandemia ci ha

destabilizzato ma non immobilizzato.

I nostri staff hanno sempre

dimostrato capacità di pensiero

critico, grande agilità al cambiamento

e flessibilit, per cui non

abbiamo fatto altro che cercare di

incidere sui processi modificandoli

velocemente dove si rendeva

necessario.

Ad Aprile avete aperto un

monomarca di Verdissima a

Roma. Quali sono i progetti del

brand in termini di retail?

Pensiamo che la filosofia Direct To

Consumer sia la priorità di ogni

brand, di conseguenza devono

essere messe in campo tutte le

modalità per riuscire a fare in

modo che la brand promise sia

autentica e mantenuta. Il customer

journey oggi è integrato

ed osmotico; ci muoviamo in un

sistema dove la settorializzazione,

anche distributiva, è un paradigma

superato. Per questo motivo

crediamo che uno sviluppo

armonico di un piccolo network

di negozi, circa 10/15

gestiti direzionalmente con

un progetto contemporaneo

ed innovativo, possa amalgamarsi

al meglio con gli altri

canali distributivi specializzati,

implementati ed integrati dai

nostri e-shop. Le prime settimane

di vendita del nostro

nuovo flagship store romano

hanno superato le nostre

migliori aspettative e questo

ci è di grande sprone!

Ci sono novità in termini di

prodotto per Verdissima?

La struttura dell’offerta Verdissima

negli ultimi anni è stata in

forte evoluzione e potenziata con

proposte dedicate alle specifiche

occasioni d’uso. Un atteggiamento

sempre più datadriven

nel digital marketing ci consente

di allestire collezioni in linea con

le aspettative delle consumatrici

che, sempre di più, conoscono

il marchio. Il volume di fatturato

costantemente in aumento degli

ultimi anni, previsto anche per

l’anno in corso, sono la testimonianza

che la strada che stiamo

percorrendo è quella corretta.

Sièlei è il brand con cui Intima

moda è leader nel mercato all'ingrosso.

Ci sono nuovi progetti?

In uno scenario distributivo in

forte trasformazione, SièLei si

è dimostrato molto solido, in

particolare nella proposta della

gamma continuativa che ha saputo

evolversi e rinnovarsi rispettando

gli standard qualitativi e di

prezzo richiesti dalla distribuzione

del “canale lungo”. Prima di tutto

crediamo che sia importante il

focus della personas di riferimento,

sulla base di questo, continueremo

a sviluppare proposte tese

a raggiungere i migliori risultati di

marketing operativo.

In che mercati siete presenti

all'estero? Quali sono i più

promettenti?

Circa il 25% del nostro fatturato

è sviluppato all’estero, principalmente

in Europa, con l’obiettivo

di arrivare nel medio periodo

almeno al 40%. I mercati più

promettenti a livello di tassi di

crescita sono Germania, Benelux

e Scandinavia.

Cosa vede nel futuro di

Intima Moda?

Un mix di tradizione e managerialità.

Proprio nell’anno in corso

sono previsti investimenti informatici

che permetteranno all’azienda

di dotarsi, entro la fine del 2023,

di un Data Managament Platform

e di poter proiettare l'organizzazione

in un mondo industrie 4.0.

Già oggi stiamo pensando a come

potremo ridefinire la gestione del

work flow con unorganizzazione

spinta verso un'evoluzione più “liquida”

secondo concetti moderni

di interoperabilità.

INTIMA MODA spa

via G. Campagna, 60

41126 Cognento (MO)

tel. +39 0592924911

info@intimamoda.it

www.verdissima.it - www.sielei.it

SIÈLEI


anniversari

AFS INTERNATIONAL

UN’ESTATE

LUNGA 70 ANNI

Le radici di AFS International affondano

nel secondo dopoguerra con Antonio

Fortunato Severino a cui viene l'intuizione

di ricavare utili dai costumi da bagno, un settore

ancora piuttosto sconosciuto in Italia. La sua idea,

condita con una buona dose di temerarietà e

spirito imprenditoriale, lo porta ad affermare il

suo primo marchio di costumi da bagno, DAVID,

rendendolo diffuso in tutto il sud Italia. Alla

prematura scomparsa del fondatore nel 1977,

succedono i figli, Paolo e Davide, che seguono le

orme paterne ed estendono in tutta la penisola la

conoscenza del brand. La produzione si attesterà

su numeri di poco inferiori al milione di capi

annualmente prodotti, situando il gruppo tra i primi

poli produttivi del settore in Europa. Il marchio

storico si afferma e si diffonde in quasi tutte le

catene italiane ed estere diventando simbolo del

costume da bagno mediterraneo. Agli inizi degli

anni 2000 un altro Antonio Fortunato Severino,

nipote del fondatore, raccoglierà il testimone e

con il suo avvento verranno coniati nuovi marchi

In questa pagina.

Antonio Fortunato

Severino, fondatore

di AFS International

e una veduta

dell'azienda a

Terzigno (NA).

La storia

dell'azienda

campana è fatta di

intuizioni, stile e

qualità. Prossimo

obiettivo? La

conquista del

segmento giovane

con due nuove linee

beachwear

e nuove linee di costumi e di abbigliamento mare

aggiungendo al marchio storico David quelli di

VACANZE ITALIANE, ICONIQUE, e MIRADONNA,

quest’ultimo nato dalla partnership con il brand

made in USA Miraclesuit, azienda leader del settore

nel panorama mondiale.

Con circa otto collezioni e oltre 1.000 nuovi modelli

ogni anno, i quattro marchi riescono a soddisfare

le esigenze di vestibilità e stile di tutte le donne.

Il periodo storico difficile non ha rallentato il

cammino di AFS International che ha visto un

incremento di clientela e di fatturato di oltre il 40%,

mantenendo intatto il proprio standard qualitativo

presentando ai suoi clienti collezioni complete,

consegnando nei termini richiesti e offrendo loro

il consueto servizio di assistenza. Questo grazie a

uno staff di collaboratori, in tutti i reparti, tenace e


Un'immagine

d'epoca, anni

Cinquanta.

appassionato.

Oggi l’azienda è presente in oltre quaranta

paesi sparsi nei cinque continenti, partecipa a

innumerevoli fiere di settore nel mondo ed è

rappresentata da circa sessanta agenzie, italiane ed

estere, che servono oltre 2500 clienti. Il prossimo

obiettivo del gruppo è la conquista del segmento

giovane e per lo scopo quest’estate vedrà il

lancio di due nuove linee di costumi da bagno

per la ragazza VACANZE ITALIANE VITAMINS e

DAVID LOVERS: entrambe dedicate alle nuove

generazioni, ma con anime distinte, offrono un

primo approccio al mondo AFS.

Party anniversario al Giardino Corsini

di Firenze

Per festeggiare i settantanni di storia, AFS ha scelto

la location del Giardino Corsini, nel cuore della città

di Firenze, con un importante evento sabato 23

luglio, in concomitanza con la fiera Maredamare. Il

cocktail party a numero chiuso vedrà riuniti i clienti

più affezionati e partner da tutta Italia, Europa e

America e una selezionata schiera di influencer. In

particolare, per la serata intitolata "Un’estate lunga

70 anni”, gli ospiti avranno modo di assaporare

specialità partenopee miste a nouvelle cuisine,

in onore alle origini del gruppo e al suo sguardo

al futuro. La cena all’aperto sarà seguita da uno

spettacolo musicale dal vivo all’aperto con un palco

di rilievo, incorniciato dalle suggestive limonaie

e statue rinascimentali che tuttora abbelliscono

i giardini principeschi. Dedicato ai marchi del

gruppo, questo cocktail party vuole essere prima

di tutto un ringraziamento ai clienti nuovi e fedeli

che hanno consentito al gruppo il raggiungimento

di questo traguardo storico, forse unico nel settore

del beachwear in Italia.

AFS International srl

c.so A. Volta 526 - 80040 Terzigno (Napoli)

tel. +39 0815298711

info@afs-international.it

www.afs-international.it - @afs-international

Una veduta di Giardino Corsini a Firenze, dove AFS festeggerà i suoi 70 anni con un cocktail party sabato 23 luglio.


focus

di Mariacristina Righi

LO SCENARIO

DEI SALONI DEL

BEACHWEAR

L'edizione estiva

di quest'anno,

della ripresa

post-Covid, con

la presentazione

delle collezioni

di beachwear

2023 ci mostra

un panorama

di eventi molto

frammentato

Tra le conseguenze a lungo termine della

pandemia c'è anche la rivoluzione di tutti

i calendari dei saloni specializzati e delle

fashion week nel mondo. Se escludiamo le edizioni

digitali, nel 2020 sono stati completamente

azzerati, mentre nel 2021 c'è stato qualche modesto

tentativo per arrivare al 2022 ancora non

del tutto a regime. I saloni del settore intimo e

beachwear sono forse quelli che hanno sofferto

di più. Le edizioni estive 2020 sono state cancellate

e quelle invernali 2021 spostate in altre date.

I saloni dell'estate 2022 con la presentazione

delle collezioni del beachwear per l'estate 2023

avrebbero dovuto sistemare finalmente il calendario

fieristico, ma in realt si è accentuata una

problematica gi comparsa negli anni pre-Covid,

cioè la scelta delle date. Se quelle delle edizioni

invernali, tra met gennaio e i primi di febbraio,

vanno bene per tutti, visitatori ed espositori, le

estive sono da sempre un problema. Troppo

presto giugno, troppo tardi settembre, a luglio

ci sono i saldi e in agosto le ferie, soprattutto

per i paesi del Mediterraneo (Italia compresa).

Cos questanno che avrebbe dovuto celebrare la

tanto attesa ripresa e la volont di fare squadra

in un (possibilmente unico) evento internazionale

(Pitti Immagine Uomo docet) la proposta si è

frantumata in tanti piccoli eventi in date e location

diverse. Escludendo i saloni che hanno rilevanza

soltanto nazionale, vediamo il calendario

internazionale. Salon International de la Lingerie,

organizzato da Comexposium dal 1 al 21 giugno

a Paris Expo-Porte de ersailles: soluzione

ibrida, praticamente l'edizione invernale spostata

a giugno. Molta lingerie e poco beachwear per

le date troppo anticipate rispetto alla campagna

vendite delle collezioni mare. Quasi in contemporanea

(17-20 giugno) Mediterranea, organizzato

da Studio Zeta e Studio360 Showroom in via

Friuli a Milano, durante la fashion week milanese

dedicata all'uomo. Il weekend successivo (25-27

giugno) ecco Splash, organizzato a Le Carreau

Du Temple, a Parigi da Alexandra Lyles e Claire

Spencer-Churchill di Claret Showroom che ha

sedi a Londra, New York e Parigi. Anche in questo

caso è stato scelto il weekend della fashion

week delluomo. Infine Maredamare, dal 23 al 25

luglio alla Fortezza da Basso a Firenze: date in linea

con le vendite del mare e mantenute costanti

negli anni. Quello che si nota, guardando questo


QUI SOTTO ALESSANDRO

LEGNAIOLI, PRESIDENTE DAL

SALONE MAREDAMARE.

IN APERTURA, A DESTRA E SOTTO

ALCNE IMMAINI DELLEDIZIONE

2021 DI MAREDAMARE.

calendario, oltre alla frammentazione

e alle tante (troppe) date

differenti, è lo scisma tra quello

definito resortwear e il beachwear,

come se fossero due categorie

distinte e non omologabili, ma

soprattutto non adatte per i saloni

tradizionali dedicati al beachwear.

In questo caso, forse la soluzione

migliore è quella del Salon de la

Lingerie che ospita da anni Exposed,

un salone nel salone, con

organizzazione autonoma, soprattutto

nelle scelte. Una formula che

continua a funzionare molto bene.

ediamo da vicino lo scenario dei

saloni, che si rivolgono a buyer

internazionali.

Maredamare

Il salone internazionale del beachwear

organizzato e promosso

da Underbeach, in programma

dal 23 al 25 luglio alla Fortezza

da Basso di Firenze, in questi

due anni e mezzo di pandemia

è praticamente l'unico ad aver

mantenuto stesse date e location,

ma soprattutto ad aver saltato

meno edizioni. Quasi duecento

collezioni di costumi da bagno e

accessori per l’estate 2023 di produttori

tra i pi qualificati del panorama italiano e

internazionale. Alla quindicesima edizione Maredamare

si conferma l'appuntamento del settore

più importante in Italia e tra le prime tre al mondo.

“Ci aspettavamo una crescita di adesioni sottolinea

Alessandro Legnaioli, presidente della

fiera che a oggi va oltre le aspettative tanto che

eravamo gi quasi in overbooking a due mesi

dalla fiera. C’è tanta voglia di ritrovarsi e di condividere,

di riabbracciarsi finalmente. Poi va detto

che commercialmente la fiera dimostra di essere

matura non solo per il mercato domestico ma

soprattutto per quelli più importanti in Europa e

nel mondo grazie al supporto di Agenzia Ice e al

nostro status, conquistato sul campo, di manifestazione

internazionale. Questo assetto infatti ci

apre le porte, cos come ai nostri espositori, per

arrivare nel breve periodo a essere interessanti al

di fuori dei nostri confini. Del resto non è facile,

anzi è unico, trovare tutto il comparto del beachwear

nella stessa unit spazio temporale. Chi

lavora nel settore e chi ha voglia di crescere non

pu perdersi la nostra fiera.

La spinta verso una definitiva internazionalizzazione,

che consente alla manifestazione fiorentina

di porsi come partner globale per tutti i brand

del settore, passa anche attraverso il supporto

di Agenzia Ice, organismo attraverso cui il governo

favorisce il consolidamento e lo sviluppo

economico e commerciale delle imprese italiane

sul mercato estero, con la quale si è organizzato

l’incoming dei pi qualificati buyer stranieri. L’impegno

infatti preveder l’attivazione degli uffici

ICE all’estero, nei mercati pi sensibili extra E,

finalizzato alla ricerca, al contatto e all’invito dei

clienti. Sempre nell’ottica di una visione globale

delle relazioni, prosegue con successo la collaborazione

con ICE, l’ente pubblico imprenditoriale

spagnolo che ha come missione la promozione

dell'internazionalizzazione delle imprese iberiche,

che porter a Firenze Chela Clo, Cupea, Dolores

Cortés, Elena Morales, Luna Brands, Luna

Llena, Pedro Palmas, Roidal. Ai marchi spagnoli

sar dedicata una sfilata all’interno del program-


focus

ma. Il 23 e 24 luglio, in due fasce orarie (dalle

12.30 alle 14 e dalle 16.30 alle 1), in un open

space dedicato, si terranno le sfilate, personali e

collettive, tanto attese dal pubblico. A seguire la

sessione serale, un aperitivo conviviale per ritrovare

la tipica socialit del salone.

Abbiamo chiesto ad Alessandro Legnaioli il suo

punto di vista sulle fiere del settore. uale pensa

sar lo scenario futuro dei saloni specializzati?

“Come sempre è molto difficile ipotizzare scenari

futuri in un mondo impazzito e non potendo avere

certezze di medio periodo. Fatta questa premessa

esistono per alcune realt inequivocabili.

La prima, principalmente per ciò che riguarda

l'Italia, è la riduzione inarrestabile degli agenti di

commercio nel nostro settore che sta provocando

per molte aziende limpossibilit di coprire

tutte le zone, tendenza che si intensificher ulteriormente

nei prossimi anni. La necessit delle

aziende di avere un luogo di incontro e di lavoro

in cui conoscere nuovi clienti, stringere accordi

commerciali e sempre pi la necessit di organizzare

ordini direttamente in fiera per ottimizzare

campionari e vendite che nel nostro mondo

difficilmente pu essere sostituito dalla realt

virtuale. Infine i cambiamenti in atto: i rincari dei

trasporti e la difficolt nel presentarsi in paesi

target per le aziende soprattutto medio-piccole,

rilancia la necessit di manifestazioni di respiro

internazionale che raccolgano la migliore clientela

mondiale, come sta avvenendo a Maredamare.

A conclusione ritengo che i saloni, pur dovendosi

adeguare alle nuove esigenze, saranno nei

prossimi anni fondamentali per la crescita delle

aziende.

Quali sono i principali progetti futuri che riguardano

le fiere fiorentine del nostro settore?

“Quelle di Firenze si stanno sempre più ponendo

come fiere europee di riferimento del settore sia

per il suo appeal, che per il posizionamento geografico

e anche (se mi si permette la presunzione)

perché siamo riusciti a creare una manifestazione

in cui è piacevole esserci sia come visitatori che

come espositori e l'aspetto sociale ricopre sempre

più un aspetto importante nelle nostre vite

lavorative. Molti sono i progetti futuri tutti comunque

diretti a un maggiore coinvolgimento e

maggiori servizi per visitatori ed espositori.

Quali strategie intende mettere in atto per affrontare

le sfide future?

“La principale strategia intrapresa in questi anni è

l'aumento dei visitatori stranieri attivando tutte le

sinergie possibili. I prossimi passi andranno verso

il rafforzamento di tale obiettivo oltre a prendere

tutti quei correttivi che aziende e buyer ci suggeriscono:

miglioramento degli speed meeting

e allargamento ad altri settori, distributori esteri

e agenti Italia per implementare le possibilit di

contatto, rafforzamento dell'immagine con nuove

esperienze nel settore sfilate e con larrivo di

sfilate Maredamare a Milano durante la settimana

della moda, accordi strutturali con associazioni

ed enti italiani ed esteri per potenziare l'immagine

della fiera e dei suoi espositori a livello globale,

reunion tra Immagine Italia e Firenze Home

Texstyle finalizzata a creare una realt italiana

alternativa a fiere estere molto dispersive come

offerta, politica che privilegi la sostenibilit con

l'acquisizione di ISO ad hoc, potenziamento dei

giovani stilisti per dare un impulso al rinnovamento

del mercato e per dare possibilit a nuovi

talenti emergenti.

Salon International

de la Lingerie

Bilancio positivo per la prima vera edizione post-

Covid del Salon International de la Lingerie e

Interfilière. Nonostante le date non del tutto in linea

con le campagne vendite delle collezioni p-e

2023 di abbigliamento intimo, ma soprattutto del

beachwear, espositori e visitatori (45% francesi,

55% internazionali) sono quasi tutti soddisfatti

dell’evento che lascia sperare in una ripartenza

senza battute d’arresto (o almeno si spera…). La

top ten visitatori vede al primo posto la Francia,

seguita da Belgio, Italia, Germania, Olanda, UK,

Stati Uniti d'America, Spagna, Svizzera e Polo-

FRDRIC

MAUS,

NOO

DIRETTORE

GENERALE

DI WSN.


Follow the mermaids

INTERNATIONAL BEACHWEAR FAIR

23 - 24 - 25 LUGLIO 2022

FORTEZZA DA BASSO - FIRENZE

M A R E D A M A R E . E U

produced by


focus

nia. Affollatissime sfilate e conferenze

ma anche gli stand, in particolare la domenica,

come sempre il giorno preferito

dai buyer, arrivati anche da paesi lontani

come l’Australia o La Réunion. Corsetteria

protagonista al salone organizzato da

Comexposium, ma soprattutto domenica

sera all’evento Rétrofutur di Promincor-Lingerie

Française al Théâtre Marigny: una

coreografia accompagnata da luci e suoni

interpretata da danzatrici che hanno

messo in scena il meglio dell’underwear

made in France dimostrando (se mai ce ne fosse

bisogno) che l’unione fa la forza. Ancora di più in

un momento come questo. Per quanto riguarda

il futuro del salone internazionale, Frédéric Maus,

il nuovo direttore generale di WSN che si occupa

dei saloni di moda organizzati a Paris Expo-Porte

de ersailles (quindi anche del Salon de la Lingerie

e di Riviera) ha grandi progetti. Le date del

prossimo salone estivo non sono state ancora

definite ma è certo che saranno concertate con

gli espositori in modo da trovarsi in contemporanea

con altri eventi della moda parigina, cos da

creare sinergie tra i vari mondi fashion e i relativi

buyer.

"Se le date di gennaio vanne bene praticamente

a tutti, quelle estive sono sempre state un problema,

anche in passato - commenta - Ci sono in

ballo molti progetti e tra questi l'idea di collegare

il Salon de la Lingeria alla fashion week parigina

con eventi mirati. La nostra strategia prevede

di avvicinare questo salone agli altri saloni della

moda, cos da dar vita a un appuntamento con

tutti gli attori dell'universo fashion per favorire

il percorso dei buyer della moda che potranno

avere una visione delle tendenze a 360 gradi. A

settembre Riviera si presenter con un numero

NIMMAINE DELLA PI RECENTE EDIZIONE DEL

SALON INTERNATIONAL DE LA LINGERIE.

di espositori maggiore rispetto all'edizione 2021.

L'anno prossimo si pensa di riprendere l'idea di

un grande evento aperto anche al pubblico dei

consumatori, una sorta di preview esclusiva, al

Grand Palais Ephemere".

Mediterranea

Mediterranea è un nuovo evento (alla seconda

edizione) che presenta collezioni mare, beach e

resortwear a professionisti, buyer e retailer (una

selezione dei più attenti alle ultime tendenze)

organizzata da Studio Zeta e Studio 360 Showroom.

Per questo evento è stata scelta Milano. Le

date sono state definite per rispettare le tempistiche

dei compratori e la location (spazi espositivi

di via Friuli 26) per permettere la scoperta

delle collezioni (una selezione dei brand italiani e

internazionali pi significativi ed emergenti, con

particolare attenzione alla filiera sostenibile) in

un luogo affascinante, elegante e, non ultimo, sicuro

anche dal punto di vista delle normative Covid,

con accessi controllati e percorsi prestabiliti.

ualit, sostenibilit e timeless sono le parole

d'ordine di Mediterranea per offrire ai compratori

la migliore ricerca. I numeri di Mediterranea: 5

grandi spazi espositivi, 100 il numero massimo di

IN QUESTE FOTO, DA SINISTRA, LCIA MISSONI E DENISE TONI, DE DELLE ORANIZZATRICI DI

MEDITERRANEA E ALCNE IMMAINI DELLA PI RECENTE EDIZIONE DEL SALONE.


espositori, 5.000 buyer invitati da tutto il mondo

(specializzati nel beachwear, boutique, department

store, buyer, web-retailer).

"Siamo orgogliosi di presentare le collezioni in

questo periodo complesso - spiegano gli organizzatori

- perché crediamo che i nuovi eventi

BtoB, da ora e in futuro, possano avere un vero

senso economico se con focus precisi e in spazi

adeguati per poter mettere in atto tutte le procedure

di sicurezza, evitando assembramenti".

Abbiamo chiesto a Lucia Missoni e Denise Togni

di Studio 360 Showroom di resentarci progetti e

strategie di Mediterranea.

Come vi collocate nel panorama dei saloni di settore

internazionale?

Prendiamo il pubblico pi diverso, dai buyer

dello swim ai negozi specializzati, dai negozi di

abbigliamento ai resort che iniziano a inserire

capsule di resortwear".

Quali strategie pensate si possano mettere in

atto per dare forza al settore intimo e mare?

"Il settore è sicuramente in crescita, gli eventi

come Mediterranea danno una spinta al settore

che deve esser visto in modo diverso rispetto

alla maniera canonica ..... non più solo costume

da bagno, ma proprio abbigliamento. Il caldo

degli ultimi anni ha ulteriormente spinto il settore.

Infatti i cosiddetti fuoriacqua vengono ormai

classificati come abiti leggeri, adatti a questo

clima tropicale".

Quali date pensate siano più giuste per presentare

le collezioni mare?

"Le date in concomitanza alla fashion week

uomo, sono per noi le più giuste per dare tempo

ai brand di produrre".

I saloni hanno ancora un senso per i buyer?

"Se pensati con delle proposte nuove sicuramente

s. Noi di Mediterranea per esempio abbiamo

voluto porre l'accento sulla produzione responsabile

o sostenibile che dir si voglia, creando un

evento ad hoc con Maria Fernandez Hernandez

Franco LRSustainable di LuisaiaRoma. Abbiamo

voluto premiare un brand per l'attenzione

che pone nella produzione. In questo caso è

stato premiato Baobab, un brand colombiano

presente in Italia solo a Mediterranea".

uali sono le loro esigenze?

"Trovare brand conosciuti è rassicurante, ma prevale

la voglia di trovare brand nuovi o esteri. Mediterranea

piace perché essendo di dimensioni

contenute con diverse realt, diventa un punto

dincontro e confronto tra brand e buyer.

Splash

Il salone, di dimensioni ridotte, è stato lanciato a

luglio 2016 da da Alexandra Lyles e Claire Spencer-Churchill,

di Claret Showroom per presentare

i marchi di abbigliamento da resort di lusso

di tutto il mondo a buyer premium. n evento

molto curato nel cuore di Parigi a fine giugno,

in contemporanea con la fashion week e i saloni

di moda maschile, e fine settembre in contemporanea

con la fashion week e i saloni di moda

femminile. Si è spostato da Londra a Parigi e ha

cambiato più volte location e date.

"La più recente edizione ha avuto molto successo

- spiegano Alexandra Lyles e Claire Spencer-Churchill

- Abbiamo ricevuto pi visitatori

di quanto ci aspettassimo e tutti hanno detto

quanto hanno apprezzato la nuova location.

Scegliamo sempre il weekend all'interno della

Paris Fashion Week. È un peccato che il Salon

de la Lingerie abbia anticipato le date estive

quest'anno e crediamo che in futuro i due saloni

coincideranno. Siamo gi in contatto con i nuovi

organizzatori proprio per questo motivo".

DA SINISTRA, ALEANDRA LLES E CLAIRE SPENCER-

CHRCHILL, ORANIZZATRICI DI SPLASH E UN'IMMAGINE

DI UNA DELLE ULTIME EDIZIONI DEL SALONE.


N. 226 | LUGLIO 2022 intimopiumare.com English Text

9 771127 049005

COPERTINA_226.indd 1 13/07/22 16:06

intimo più mare

N. 226 | LUGLIO 2022

TRIMESTRALE DI MODA, CULTURA

E TENDENZE PER L’ABBIGLIAMENTO

INTIMO, CORSETTERIA, LINGERIE,

CALZETTERIA, COSTUMI DA BAGNO

E ABBIGLIAMENTO MARE.

REDAZIONE, PUBBLICITÀ, GRAFICA,

ABBONAMENTI, AMMINISTRAZIONE

EDITORIAL, ADVERTISING, GRAPHIC,

SUBSCRIPTIONS, ADMINISTRATIVE DEPT.

EDITORIALE MODA GROUP srl

20226

41124 MODENA (ITALIA)

VIA GIARDINI, 476/N | TEL. +39 059342001

www.intimopiumare.com

info@editorialemoda.com

intimopiumaremagazine

intimopiumare

Direttore Editoriale - Publisher

ETTORE ZANFI

Pubblicità - Advertising Dept.

MARIA PIA ARMILLI

mparmilli@editorialemodagroup.com

LUIGI FRATERRIGO GAROFALO

lfraterrigo@editorialemodagroup.com

Redazione - pubblicità

Editorial Staff - Advertising Dept.

abbonamenti subscriptions

intimo più mare

beach

wear

preview

trends

SUMMER

2023

FOCUS

Il futuro

dei saloni

di settore

RETAIL

world

I trend

del prossimo

decennio

Prezzo copia singola

€ 20,00

PAYMENT IN ADVANCE BY:

INTIMO PIÙ MARE

La rivista leader del settore. Un indispensabile strumento di lavoro

per i vostri acquisti e per individuare le tendenze più innovative e

più commerciali del settore.

Un panorama completo sulle collezioni di abbigliamento intimo,

mare e calze per donna e uomo, degli stilisti e delle aziende.

I reportage dai saloni e dalle passerelle internazionali.

L’economia dei mercati. I trend che fanno moda.

4 EDIZIONI ALL’ANNO

GENNAIO, MARZO, LUGLIO, SETTEMBRE

The leading trade magazine. An indispensable professional tool for

purchase which helps you in recognizing the most innovative and

commercial trends in the sector. Detailed information regarding intimate

apparel, swimwear and hosiery collections for both women and men

of designers and trade companies. Reportages from international fairs

and fashion catwalks. Financial columns and the latest fashion trends.

4 ISSUES PER YEAR

JANUARY, MARCH, JULY, SEPTEMBER

ABBONAMENTO SOLO PER L’ITALIA:

Vai sul sito www.intimopiumare.com/abbonamenti

oppure inquadra il QR-CODE con il tuo smartphone

SUBSCRIPTION ONLY FOR ABROAD:

Fill in the form and send it by mail or fax to:

A.I.E. | AGENZIA ITALIANA DI ESPORTAZIONE SRL

via A. Manzoni, 12 - 20089 Rozzano (MI) - Italy - tel. +39 025753911

fax +39 0257512606 - info@aie-mag.com

MARIACRISTINA RIGHI

mcrighi@editorialemodagroup.com

Grafica - Graphic

MARCO MONZONI

mmonzoni@editorialemodagroup.com

Hanno collaborato - Contributors

LUCIA NAVA

MARIACRISTINA RIGHI

GERALD D. SIMMS

MARCO ZENI

Diffusione e Abbonamenti

Circulation and Subscription Dept.

MELISSA BOSI

mbosi@editorialemodagroup.com

Amministrazione

Administrative Dept.

amministrazione@editorialemodagroup.com

Reg. Trib. Civ. e Pen. Modena n. 727 del

29/7/1983

Nr. Registro R.O.C. N. 5867

Direttore Resp. - Editor in Chief

ETTORE ZANFI

Proprietà - Property of:

EDITORIALE MODA GROUP srl

Modena

Stampato da - Printed in Italy by:

EDITORIALE MODA GROUP srl

Modena

La riproduzione degli articoli e delle fotografie è permessa solo

su autorizzazione scritta citando la fonte. Il materiale fotografico

pubblicitario o promozionale sarà restituito se richiesto entro 60 gg.

Questa rivista le è stata inviata tramite abbonamento: l’indirizzo in

nostro possesso verrà utilizzato, oltre che per l’invio della rivista, anche

per l’inoltro di altre riviste e di proposte di abbonamento. Ai sensi del

GDPR REGOLAMENTO EUROPEO 16/679 è suo diritto richiedere la

cessazione dell’invio e l’aggiornamento dei dati in nostro possesso.


Cheque

International money order

Expiry date

Security Code

Name of card holder

Carta Sì Visa-Access-Eurocard-Mastercard

Bank Americard VISA

Bank transfer IBAN:

IBAN IT 25 X 05584 33580 000000006209

Signature

...................................................................................................................................................................................................................................................

Company name

...................................................................................................................................................................................................................................................

Name and Surname

...................................................................................................................................................................................................................................................

Address

....................................................................... .......................................................................................................................................................................

Zip Code

Town/Country

............................................................................................................................ ..................................................................................................................

Phone

Mobile

...................................................................................................................................................................................................................................................

E-mail

............................................................................................................................. .................................................................................................................

Company VAT

Date

I WOULD LIKE TO ORDER A YEARLY SUBSCRIPTION TO (PRIORITY MAIL ONLY)

4 ISSUES PER YEAR:

STARTING

FROM N°

Italy

American Express Card

Diners Club International

Europe

America

Africa | Asia | Oceania

€ 60,00 € 130,00 € 140,00 € 170,00

Your personal information is part of Editoriale Moda s.r.l.’s electronic database and handled in full compliance with EU

GDPR REGULATION PRIVACY 16/679. This information will not be the object of communications and/or will be shared

with third parties. You have the right to request that we stop and/or update the data in our possession.

Our magazine distributors worldwide: www.intimopiumare.com/our-magazine-distributors-worldwide

Sole agent for distribution and subscriptions abroad: A.I.E. | AGENZIA ITALIANA DI ESPORTAZIONE SRL

via A. Manzoni, 12 | Rozzano (MI) | Italy | tel. +39 02 5753911 | info@aie-mag.com | www.aie-mag.com


2BE

Kini


Prodotto e distribuito da Gianni Cappelli Srl Unip. | Viale Europa 198/B | 51039 Quarrata (PT) | Tel. +39 0573 738590 | info@giannicappelli.com | 2bekini.it


ENGLISH TRANSLATION

BRAND PROJECT [on page 118]

RAFFAELA D’ANGELO

LOVE YOUR BODY, LOVE EVERYBODY

Having signed a deal a year ago with the Mood Company in

Apulia, making them responsible for the manufacture of her collections,

the designer is now focusing on future projects. Along

with sustainability and making sure production is carried out exclusively

in Italy, Raffaela D’Angelo is also determined to adhere

to the principles of inclusivity which have always been part of

her DNA

After a year of collaboration with the Mood Company, located in

the Salento area of Apulia, for Raffaela D’Angelo it’s now time to

take stock and move on to new projects for the future.

“All the initial plans regarding this new partnership are proceeding

according to schedule,” the designer was eager to explain.

“But endeavors like this obviously don’t come to full fruition after

just one season; nevertheless we do expect to achieve the goals

we set in just a couple of seasons. The fact that our sales have

increased enormously tends to make us feel quite optimistic regarding

other possible initiatives like, for example, the opening

of single-label boutiques in various strategic locations.”

If it’s true that two phases exist, one pre- and one post-Covid,

Raffaela, together with her partners has tried to identify differences

in terms of the market and for their consumers.

“We were able to ascertain that, especially during the post-Covid

phase, women shoppers want very much to go out and dress

up,” Raffaela continued. “As a matter of fact, qualities like creativity,

innovation and fit are really paying off for us. In the case of my

own collections I always try to give my maximum in order that the

women who wear my garments will be able to feel attractive and

at ease. Our products are genuinely made in Italy. Every phase in

the construction of my garments is executed exclusively in Italy,

from the selection of the fabric to the actual making up of the

garments.”

The fact of insisting on everything being strictly made in Italy,

ensuring elevated quality, has always been a key component of

the way Raffaela D’Angelo operates.

“And it’s really an advantage, perhaps even more so outside of

Italy,” Raffaela was eager to point out. “Together with the decision

to have everything made in Italy, we have also focused

on sustainability. And this commitment is also paying off for us.

Producing top-quality garments that last longer means less wastage.”

When it comes to the question of sustainability and minimizing

waste, for Raffaela D’Angelo the whole manufacturing chain

takes on enormous importance.

“Purchasing fabric from someone who operates in a scrupulous

manner, respecting the environment, and manufacturing in a

company seriously concerned with sustainability makes it possible

to give rise to collections displaying higher levels of excellence

and quality, guaranteeing longer wear over the years.”

Sustainability, products that have been made in Italy and the

practice of inclusivity taken together constitute a wave that everyone

these days is trying to catch and ride.

“In 2019, at my last pre-Covid fashion show at the Milan fashion

week, I sent out onto the runways curvy models, large women,

wearing one-piece swimsuits bearing messages like “love your

body, love everybody,” this enlightened designer was proud

to explain. “People weren’t even talking about inclusivity back

then, but I had always felt that it was unfair to be obsessed with a

woman’s body shape and figure. For this reason one of my principal

goals is to be able to really dress all the women, to do my

part in getting rid of the taboo against full-figured women on the

fashion catwalks and the fashionable beaches, something that’s

obviously especially important for the many women who don’t

have the body of a top model.”

“I am pleased to have been able to create collections catering

right across the board to women belonging to various age

groups and distinguished by different body types and shapes,”

she concluded, “because above all I really put my whole heart

into my work.”

BRAND PROJECT [on page 122]

PARAH - IN CONSTANT EVOLUTION

The restyling of the brand is achieved by means of the elements

that have always characterized it: elegance, craftsmanship and

international flair, paying close attention to the new targets

Ever since the Fifties the historic Parah brand has anticipated

and led the changes in the fashion market, transforming its collection

of swimsuits and underwear into fashion-forward products.

In keeping with this spirit the brand became involved in an

important renewal and market repositioning project, thanks to

the new vision of the ParahSol srl company of Rome, which has

owned it since 2019. In addition to the beachwear, the historic

product segment that made the brand famous, they will be increasing

the selection of lingerie, foundation garments, readyto-wear

and accessories. This approach in no way impinges

upon the great quality of the products: from designing the style

to the production by means of state-of-the-art machinery. All

the phases of production are carried out in Italy, guaranteeing

consumers a fine product that is totally made in Italy, boasting

craft-based quality and care. The collections, under the design

guidance of Betti Proietti, cater to an ambitious woman, self-confident,

contemporary and keenly aware of the latest trends and

inevitable last-minute changes, always on the move and eager

to please herself and others. There will be no shortage of beachwear,

underwear, loungewear e ready-to-wear collections for the

men. Indeed, the very next spring-summer collection for 2023

will usher in a whole raft of major new developments, explained

Francesco Chiappetta, the brands artistic director, beginning

with the restyling of the Parah logo, aiming for a more minimal,

versatile style in order to more effectively embrace the world of

social networks and more intensely involve the Millennial target,

people from 20 to 35 years of age, a group that boasts significant

buying power in the global marketplace. In order to do

this the company has decided to develop collaborative arrangements

with various influencers in the realm of social networks.

The first capsule release will bear the name of Brazilian model,

Dayane Mello, a beauty who can boast no less than one million

two hundred thousand devoted followers on Instagram. This rebranding

effort will also involve the technological aspects of the

Parah products, always right in step with the times. They will be

fitted with NFC technology, a device capable of connection the

consumer with various different services, including the ability to

verify the authenticity of a particular purchase. Parah is thus embarking

upon new paths of digital communication, with a highly

contemporary, glamorous and sophisticated image, but without

ever forgetting the importance and power of direct contact with

its public. The process of acquiring high visibility will proceed

in targeted retail outlets along with other famous brands in the

most exclusive neighborhoods of the international capitals.

Roma will be the key word accompanying the new refurbished

Parah logo in its restyling process, reinforcing the connotation


ENGLISH TRANSLATION

that has always connected the brand with a powerful sense of

Italian pride as it once again undertakes to speak with the world

through the quality of its products and the refurbished style, elegance

and sophistication of its image.

PARAH SPRING-SUMMER 2023

Building on a never forgotten, indelible heritage, Parah is steadfastly

remaining faithful to the principle of quality that has always

distinguished its collections, while at the same time exploring

new horizons, perfecting the technical aspects of fit and maintaining

its passion for innovative research. Swimsuits are no

longer regarded as a mere seasonal accessory to be added

to a woman’s wardrobe; they have become a highly treasured

garment in their own right, considered an essential part of a

woman’s wardrobe, her attire. They follow, intuit and propose a

customized look, always in evolution and keenly aware of any

new trends, richly adorned with details and elaborate workmanship,

flourishing beautiful prints and accessories that have

been specially designed for this purpose. The Parah design vision

embraces the entire collection as every garment almost becomes

an exclusive object in and of itself, conveying a concept,

expressing an emotion. The contemporary scene, classic Italian

art, fashion, technology and a canny intuition as to what future

trends will be are just some of the diverse themes that inspire

the collections, echoing the diverse and contradictory reality in

which we live today. For an historical brand that is as renown as

Parah, making fashion these days means being fully aware of the

fact that without a profound knowledge of the past it is impossible

to build a solid future.

PARAH for DAYANE MELLO

That well-known Brazilian influencer and model, the gorgeous

Dayane Mello, has inspired this new capsule collection, catering

to younger women in love with beachwear and fashion. The

creations have skimpy proportions and micro shapes created by

the wizardry of masterful cutting. They wrap the body in flashing

bursts of colorful prints on matt Lycra for a highly sensual

and very feminine effect. This is an exciting new market for Parah

which is confirming its almost uncanny grasp of the international

trends and the latest demands of a diversified and constantly

evolving marketplace.

PARAH IMPRONTE

This brand is meant for all those women who desire beachwear

items with a significant dose of design content, but also offer a

wide selection of fits, items that are always comfortable. Intense

research into new materials and painstaking efforts in terms of

modeling have led to the creation of a collection with a high

level of technological content that has been tried and proven

over the years, in keeping with the latest new market demands.

For those slightly curvy women wonderfully comfortable new

shapes are being developed, along with an innovative sense of

style, right in step with the “regular size” fashion products. The

2023 beachwear collection thus includes shapes that have been

lightened up, hints of more revealing necklines, following the

new proportions of slim-fit beachwear, without sacrificing the

desired fit. One will find a palette of sharp, luminous colors for all

the prints, frequently placed, exclusively created and all coordinated

to work together by means of solid plain tones in opaque

Lycra which themselves have been embellished with interwoven

effects and laser applications. A major role is played by the coordinated

cover-up items which are also available in the larger

sizes, featuring a contemporary design concept suitable for the

beach and well beyond.

FOCUS [on page 228]

THE BEACHWEAR FAIR SITUATION

In the wake of the post-Covid recovery, this year’s summer session,

presenting the 2023 beachwear collections, reveals a very

fragmented industry landscape

One of the many consequences of the pandemic has been the

complete redefinition of all the specialized fair and fashion week

calendars everywhere in the world. If we don’t count the digital

fairs, 2020 saw the complete elimination of the entire array of

trade fairs, whereas 2021 saw just a few modest attempts at holding

such events, leaving us now in 2022 with a fair program that

is still not really up to speed. The fairs for the under- and beachwear

sectors are arguably the ones that suffered most severely

during this difficult period. The 2020 summer editions were

cancelled and those slated for the winter of 2021 were moved

to other dates. The fairs for the summer of 2022, featuring the

beachwear collections for the summer of 2023, were supposed

to have finally remedied the fair calendar issue, but as it turns out

a problematic situation that had already caused problems prior

to Covid only got worse, i.e. the date selection issue. Whereas

the dates for the winter editions, from mid-January to the beginning

of February, tend to work fine for just aabout everyone,

the summer dates have always been a problem. June is too early,

September too late, during July there are the end-of-season

sales, and August is devoted to the summer holidays, especially

in the Mediterranean countries, which of course includes Italy.

As a result, this year, which was meant to mark a celebration of

the much awaited recovery and an eagerness to see everyone

working together as a team in a big international event, ideally

just one big event (Pitti Immagine Uomo, for example), the impetus

and focus dwindled, unfortunately, splintering into a number

of smaller events held on different dates in different locations.

Excluding those fairs which are only of national relevance, we

can take a look at the international program. Salon International

de la Lingerie, put on by Comexposium from 18 to 21 June in

Paris at Paris Expo-Porte de Versailles: a hybrid solution, in essence

the winter edition moved to June: lots of lingerie and very

little beachwear given the dates which are too early in relation to

the sales campaign for the beachwear and swimsuit collections.

Almost simultaneously (17-20 June), one finds Mediterranea, organized

by Studio Zeta and Studio360 Showroom on via Friuli in

Milan, during the big Milan fashion week presenting men’s fashions.

The following weekend (25-27 June) it’s the turn of Splash,

held in Le Carreau Du Temple facility, in Paris by Alexandra Lyles

and Claire Spencer-Churchill of Claret Showroom, which has locations

in London, New York and Paris. In this case, as well, they

chose to hold the event the weekend of the men’s fashion week.

And finally there’s Maredamare, held from 23 to 25 July at the

Fortezza da Basso facility in Florence: dates in line with the principal

retail sales period for beachwear, good dates that have remained

constant over the years. What stands out when looking

at this calendar, in addition to the splintering phenomenon and

many (too many) different dates, is the rather arbitrary partitioning

of this product category into what is referred to as resortwear

and beachwear, as if they were two distinct classifications, distinct

and not really compatible, but especially not suitable for the

traditional fairs featuring beachwear. In this case, perhaps the

best solution would be the way a similar problem was handled

by the Salon de la Lingerie which for years has been hosting

Exposed, a fair within a fair. It is organized autonomously, especially

in regard to the product selections. This formula continues

to function very well. Let’s take a closer look at the sate of affairs

regarding the fairs catering to the international buyers.


ENGLISH TRANSLATION

MAREDAMARE

Over the last two years dominated by the pandemic, the international

beachwear fair, organized and promoted by Underbeach

and scheduled to be held from 23 to 25 July at the Fortezza da

Basso in Florence Firenze, turns out to be practically the only one

to have kept the same dates and location, but, most importantly,

it has the distinction of having cancelled the least editions. It

features nearly two hundred collection of swimsuits and accessories

for the summer of 2023 by some of the most prestigious

manufacturers on the Italian and international landscape. Now in

its fifteenth edition, Maredamare is proving itself to be the most

important trade fair for this sector in Italy and among the most

important in the entire world.

“We expected a growth in attendance numbers, “Alessandro

Legnaioli, the fair president, was eager to point out, “but we are

currently so far exceeding our expectations that we were practically

overbooked two months before the fair even opened its

doors. There’s an enormous desire to meet with other industry

members and share experiences, to once again finally be able to

embrace old friends and colleagues. Then, it must also be said

that the fair is proving itself to be mature, not only for the domestic

markets, but above all for the most important European and

world markets thanks to the support of the ICE Agency and our

status as an international fair, a well-deserved reputation, earned

in the field. The achievement of this status opens all sorts of doors

for us and for our exhibitors, as well, making it possible to reach

more and more business partners further and further afield, well

beyond our national borders. Of course, it must be remembered

that our fair is the only one featuring products right across the

board from the entire beachwear sector, all conveniently displayed

in the same place at the same time. Anyone active in this

sector that is eager to grow simply cannot afford to miss our fair.”

The impetus toward ever greater internationalization, a development

that allows this Florentine trade fair to offer itself as a

global partner for all the brands in the sector, is largely generated

by the support of the ICE Agency, the body by means of which

the government promotes the economic and commercial expansion

of Italian businesses in the foreign marketplace. One major

means for encouraging this expansion and growth on the part of

ICE is by facilitation fair attendance for the most qualified foreign

buyers. This commitment on the part of involves the activation of

ICE offices abroad, in the most receptive markets outside of the

EU, with the goal of locating, contacting and inviting promising

customers. Another initiative distinguished by its global vision in

terms of developing new business relations is the collaboration

with ICEX, which is proceeding quite successfully. ICEX is the

public Spanish business entity whose mission it is to promote the

internationalization of Iberian businesses, and with this goal in

mind it will be bringing the following names to Florence: Chela

Clo, Cupea, Dolores Cortés, Elena Morales, Luna Brands, Luna

Llena, Pedro Palmas and Roidal. A special fashion show will be

scheduled as part of the regular fair program and feature the

Spanish brands. On 23 and 24 July, in two different time slots

(from 12:30 noon to 2 p.m. and from 4:30 to 6 in the afternoon), a

special dedicated open space will serve to host the eagerly awaited

fashion shows, both one-man and collective events. The afternoon

activities will be followed by evening events, a convivial

cocktail reception to once again generate the warm social atmosphere

of the fair. We asked Alessandro Legnaioli for his opinion

regarding the fairs in this sector, what he thinks the future will be

for specialized fairs.

“As always, it’s hard to imagine what the future is going to look

like in a world that has gone crazy, especially when there is no

certainty even for the medium term. Be that as it may, I still feel

that certain truths are undeniable. The first one, especially in regard

to Italy, is the unstoppable reduction in the number of sales

agents in our sector, a situation that is making it impossible for

many companies to cover all their sales territories, a trend that is

bound to only grow in intensity over the coming years. The need

on the part of the manufacturing companies to have a meeting

place in which they can get to know new customers, conclude

business deals and the increasing necessity to organize orders directly

on the spot in the context of a fair in order to most effectively

showcase the product lines while maximizing sales are activities

one can hardly imagine being carried out in a virtual context. And

finally, these’s the impact of all the changes taking place: the rising

cost of transportation and the difficulties involved in getting

exposure and doing business in target countries, especially for

small and medium firms. These problems only underscore the

need for fairs operating on an international scale, fairs that draw

the best customers in the world, as is happening at Maredamare.

In conclusion I would like to say that the fairs, although they must

definitely gear up to meet the new challenges, are bound to play

a fundamental role in the coming years when it comes to the

growth and development of the manufacturing companies.”

What are the main new projects for the future regarding the

Florentine fairs in our sector?

“The Florentine fairs are increasingly proving themselves to be

sector leaders in Europe thanks to the city’s enduring cultural appeal

etc. and the geographic positioning. And, if I may be so bold

and presumptuous, this leadership is also due to the fact that we

have been able to create a fair that it’s pleasant to attend as a

buyer and as an exhibitor. And the social considerations are increasingly

important in our working lives. There are lots of future

initiatives in the pipeline, but they all share the goal of generating

greater involvement on the part of the buyers and improved services

for the buyers and exhibitors.”

What strategies do you intend to implement in order to best deal

with the future?

“The main strategy employed in recent years has been to increase

the number of foreign buyers, activating all the synergies

possible. Efforts in the near future will be directed at reinforcing

that goal as well as implementing all the corrective measures

that the manufacturers and buyers have been suggesting to

us: improving the speed meetings and expanding them to other

sectors, foreign distributors and Italian sales reps in order to

facilitate business contacts, reinforcing our image by means of

new experiences in the fashion show sector and with the arrival of

the Maredamare fashion shows in Milan during the fashion week

there, structural agreements with Italian and foreign associations

and institutions in order to enhance and reinforce the image of

the fair and its exhibitors on the global level, meetings between

Immagine Italia and Firenze Home Texstyle with the goal of creating

an alternative Italian presence at foreign fairs, one offering

a highly heterogeneous selection, forging a policy that prioritizes

sustainability with the acquisition of a relative ISO, promote, foster

and support young designers in order to stimulate an invigorate

the market and provide meaningful new opportunities for

up-and-coming young talents.”

SALON INTERNATIONAL DE LA LINGERIE

The first true post-Covid edition of the Salon International de la

Lingerie and Interfilière must be considered a success. Despite

the fact that the dates are not entirely in line with the retail sales

period for the 2023 s-s collections of intimate apparel, but especially

beachwear, exhibitors and buyers (45% French, 55%

international) are almost all satisfied with the event which encourages

hope in terms of a rapid recovery, one not plagued


ENGLISH TRANSLATION

by setbacks and disappointments (at least one hopes…). The

list of the top ten buyer contingents was headed by France, followed

by Belgium, Italy, Germany, Holland, the UK, the United

States of America, Spain, Switzerland and Poland. The fashion

shows and conferences were crowded, as well as the exhibitors’

booths, especially on Sunday, as always the buyers’ favorite day.

Some came from distant lands, such as Australia and Réunion.

Foundation garments were the hot item stealing the show at the

fair organized by Comexposium. This was particularly true the

evening of the Rétrofutur event presented by Promincor-Lingerie

Française at the Théâtre Marigny: a dazzlingly choreographed

spectacle, accompanied by light and sound and interpreted

by dancers who showed off the best of the underwear made in

France, demonstrating (as if it was even necessary) that united

we stand... All the more so in times like these! When it comes to

the future of this mighty international fair, Frédéric Maus, the new

director of WSN which handles the fashion fairs put on at Paris

Expo-Porte de Versailles (therefore, also the Salon de la Lingerie

and Riviera) has big plans. The dates for the next summer fair

have not yet been decided up, but it is clar that the exhibitors will

be included and duly consulted in order to be held at the same

time as the other big Parisian fashion events in order to generate

positive synergies between the various fashion worlds and the

relative buyers.

“If the January dates work well for practically everyone, the summer

dates have always been a problem going way back,” he commented.

“Lots of ideas are being tossed around, including the

scheme to join the Salon de la Lingeria together with the Paris

fashion week, featuring targeted events. Our strategy calls for

holding this fair closer to the other fashion fairs in order to reate

a sort of super event for all the players in the fashion world and

thereby greatly facilitate the logistical tasks and other work of

the buyers in the fashion sector who would thereby be afforded

a comprehensive 360 degree overview of the latest trends. In

September Riviera will be featuring a significantly larger number

of buyers compared with the 2021 edition. Next year we will once

again be considering the idea of of a very large event that would

also be open to the general retail public, a sort of exclusive preview,

at the Grand Palais Ephemere.”

MEDITERRANEA

Mediterranea is a whole new event (now in its second edition)

which features collections of beachwear, swimwear and resortwear

for professional industry members, buyers and retailers (a

selection of the ones that most closely follow the latest trends)

organized by Studio Zeta and Studio 360 Showroom. The city

of Milan has been selected for this event. The dates have been

set to most effectively respect the scheduling needs of the buyers

and a location (the exhibition facilities at via Friuli 26) which

will facilitate a thorough exploration of the collections (a selection

of selection of both established and emerging Italian and

international brands, with a special emphasis on manufacturers

and products featuring sustainable practices) in an alluring, elegant

and, not least of all, secure facility in terms of the relevant

Covid norms, with monitored access and predetermined routes.

Quality, sustainability and timeless appeal are the buzzwords at

Mediterranea in order to offer buyers the maximum in terms of

research and sophistication. Here are some Mediterranea numbers:

5 huge exhibition spaces, a maximum of 100 exhibitors,

5.000 buyers invited from all around the world (specialized in

beachwear, from boutique operations and department stores, all

sorts of buyers and web-retailer).

“We are proud to be able to present the collection during this

challenging period,” the organizers explained, “because we

firmly believe that from now on the new BtoB events will make

increasing economic sense if approached in a focused manner

and presented in suitable spaces capable of implementing all

the appropriate security measures, avoiding unnecessarily tight,

compact crowds of people.”

We have asked Lucia Missoni and Denise Togni of Studio 360

Showroom to present us with innovative projects and strategies

for Mediterranea.

How do you want to fit into the landscape of international fairs in

this sector?

“We include the vastest possible array of participants, from buyers

of swimwear to specialized stores, from clothing stores to

manufacturers featuring resortwear which are beginning to come

out with capsure releases of resortwear.”

What sorts of strategies do you plan on implementing in order

to provide new vigor and impetus to the under- and beachwear

sector?

“The sector is clearly on a growth trajectory and events like

Mediterranea provide a further boost to a sector which has to be

seen in a new way, significantly departing from the conventional

manner, no longer just swimsuits, but rather proper clothing. The

heat experienced over the last several years has only further propelled

the sector. Indeed, so-called beachwear items are by now

classified as light clothing, suitable for our new tropical climate.”

What dates do you think are the most suitable when it comes to

presenting beachwear collections?

“The dates that coincide with the men’s fashion week are for us

the best in the sense of allowing adequate production time for

the manufacturing brands.”

Do the fairs still really make sense for the buyers?

“If you’re referring to the fairs featuring innovative new models,

then the answer’s yes, certainly. Here at Mediterranea, for example,

we have endeavored to place the emphasis on responsible or

sustainable manufacturing, however you want to describe it, creating

a dedicated event with Maria Fernandez Hernandez Franco

LVRSustainable of LuisaViaRoma. We have tried to reward brands

for the attention they pay to their manufacturing processes. In this

case we have been able to reward Baobab, a Colombian brand

available in Italy only at Mediterranea”.

What are their needs?

“They want to find well-known, reassuring brands, although the

main concern is finding new or foreign brands. Mediterranea is

populare because, thanks to its fairly modest size, but still featuring

the participation of various different exhibitors, it is becoming

a clearing house, a meeting place for the exchange of ideas and

opinions between brands and buyers.”

SPLASH

This fair, a smaller show, was launched in July of 2016 by Alexandra

Lyles and Claire Spencer-Churchill, of Claret Showroom in order

to present luxury resortwear brands from all around the world to

premium buyers. A very classy, well-organized event held in the

heart of Paris at the end of June, at the same time as the fashion

week and the men’s fashion fairs, and again at the end of

September at the same time as the fashion week and women’s

fashion fairs. It was moved from London to Paris and has changed

dates and location a number of times.

“The most recent edition enjoyed a high degree of success,” we

were informed by Alexandra Lyles and Claire Spencer-Churchill.

“We received many more buyers than we had expected and everyone

involved had good things to say about the new location.

We always schedule for a weekend during the course of the Paris

Fashion Week. It’s a shame that the Salon de la Lingerie moved

up its summer dates this year; we feel that in the future the two

fairs should be held at the same time. We are already in negotiations

with the new organizers for this very reason.”


verdissima.it

coppe C D E


Prodotto e distribuito da S.p.A. Italy - Tel. +39 059 2924911 - info@intimamoda.it - www.verdissima.it

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!