26.09.2022 Views

Allure Magazine (3-2022)

Fondata nel 1978, Allure è il trade magazine di riferimento dei comparti bellezza/profumeria/cosmesi. Il suo attuale obiettivo: avvicinare sempre di più industria e profumeria, diventando così uno strumento indispensabile per tutti gli operatori del settore. Prestigiose firme del mondo della bellezza garantiscono ad Allure contenuti esclusivi, incisivi, di sicuro impatto.

Fondata nel 1978, Allure è il trade magazine di riferimento dei comparti bellezza/profumeria/cosmesi. Il suo attuale obiettivo: avvicinare sempre di più industria e profumeria, diventando così uno strumento indispensabile per tutti gli operatori del settore. Prestigiose firme del mondo della bellezza garantiscono ad Allure contenuti esclusivi, incisivi, di sicuro impatto.

SHOW MORE
SHOW LESS

Create successful ePaper yourself

Turn your PDF publications into a flip-book with our unique Google optimized e-Paper software.

trade beauty magazine

SETTEMBRE - OTTOBRE 2022

ECONOMIA

Buone le performance

del settore beauty

con crescita a due cifre

Sostenibilità

Il lato green

della

cosmetica

Leggi

Mascara

il make up

più hi-tech

Pitti

Fragranze 20

l’importanza

della

relazione


DIOR.COM OnLine 02 38 59 88 88

IL NUOVO PROFUMO


N. 3 - 2022

Editore e Direttore

Responsabile

Roberto Pissimiglia

r.pissimiglia@estetica.it

Direttore Editoriale

Giovanna Mudulu

giovanna.mudulu@allure.it

Redazione

Lucia Preziosi

Hanno collaborato

Diego Dalla Palma

Barbara Ferrero

Daniela Giambrone

Luca Maffei

Gian Andrea Positano

Corrispondenti

dall’estero

Marie Coccoluto - Parigi

Marlena Duron - Los Angeles

Art direction

Barbara Belletti

Grafica

Marina Gallea

Stampa

Graf Art - Venaria (Torino)

Editore

Edizioni Esav srl

Via Cavour 50

10123 Torino

Tel. +39 01183921111

Fax +39 011836964

Advertising

Gianluca Di Crescenzo

g.dicrescenzo@publimatic.it

Autorizzazione del Tribunale

di Bologna n. 5553 in

data 3/2/1988. (Art. 13 Codice

in materia di protezione dei dati

personali, D.Lgs. 196/03).

I dati utilizzati per inviare questa

pubblicazione sono trattati con

strumenti anche informatici (senza

una loro particolare elaborazione),

non verranno comunicati a terzi e

saranno utilizzati solo ai fini dell’invio.

L’interessato potrà rivolgersi in ogni

momento alla Edizioni Esav S.r.l.

(Via Cavour 50, 10123 Torino -

tel. 01183921111), titolare del

trattamento, per verificarli o farli

integrare, aggiornare o rettificare

e/o per esercitare gli altri diritti

previsti dalla normativa in materia

di protezione dei dati personali

(art. 7 del Codice in materia

di protezione dei dati personali,

D.Lgs. 196/03). Tutti i diritti riservati:

è vietata la riproduzione anche

parziale di testi e fotografie.

Tiratura destinata gratuitamente

agli operatori del settore

sommario

Focus

024 ECONOMIA

Buone le performance

del settore Beauty

con crescita a due cifre

Professional

028 SOSTENIBILITÀ

Il lato green della cosmetica:

una realtà in crescita

034 MERCATO

La ripresa continua.

Andamenti positivi

per industria e mercato

036 LEGGI

Mascara: il make up

più hi-tech della profumeria.

La sua tutela è d’obbligo

050 FORMAZIONE

Arriva One Retail

che porta il beauty

su un palmo di mano

052 HISTORY

La maison con i sigilli reali

Verso un futuro green

nella scia della tradizione

Evento

044 EXHIBITION

Palais des Festivals

Un mondo nuovo al centro

del TFWA 2022

046 EVENTO

Pitti Fragranze 20

L’importanza della relazione

...and more

Allure Magazine

FORIPAD

all exclusive

exclusive

FORALLURE

Il marchio

di garanzia

dei contenuti

esclusivi

di Allure

Beauty

040 FASHION&BEAUTY

Tra black e nude il make up

esalta l’alta moda A/I

054 MAQUILLAGE

Audacia o discrezione

Per labbra perfette

con la nuance desiderata

056 ELISIR

Un olio dalla storia antica

racchiude il segreto

dell’eterna giovinezza

060 NOVITÀ PRODOTTO

Vetrina delle novità

in profumeria

Rubriche

OPINIONIST

010 Dalla parte

del consumatore

Diego Dalla Palma

Chi selfie si salvi!

012 Dalla parte

del profumo

Luca Maffei

Il mio manifesto

014 Dalla parte

delle aziende

Gian Andrea Positano

Nuove opportunità

per il sostenibile

018 LIBRO

La bellezza è l’imperfezione

020 ON STAGE

Beauty Tabloid

QR Code

FORSMARTPHONE

www.allure.it - www.mybeauty.it


© 2022 Estée Lauder Inc. Estée Lauder S.r.l. Via Turati 3, Milano

RICARICA LA TUA PELLE ORA

POTERE MULTI-AZIONE PER OCCHI E VISO

Nuovo Advanced Night Repair Eye

Uno sguardo PIÙ LUMINOSO, disteso e pieno di vitalità

grazie al potere del nuovo contorno occhi in crema-gel.

Dopo una settimana, le LINEE appaiono ridotte. 1

Dopo due settimane, le OCCHIAIE appaiono attenuate. 2

Dopo tre settimane, il 92% dichiara che lo sguardo appare PIÙ RIPOSATO. 3

Per tutte le età, carnagioni e tipi di pelle.

Brevettato fino al 2033.

SIERO VISO MULTI-AZIONE

7 SIERI IN 1

NUOVO

SCHIARISCE LE OCCHIAIE

IN SOLE 2 SETTIMANE

1

Test clinici su 52 donne dopo 1 settimana.

2

Test clinici su 55 donne dopo 2 settimane.

3

Test di autovalutazione su 279 consumatrici dopo 3 settimane.

esteelauder.it


010

OPINIONIST

Chi selfie

si salvi!

dalla parte del consumatore

Mi chiedo spesso come certe persone possano ricorrere

a interventi di chirurgia estetica invasiva. Scelta

che, sovente, le deturpa. Donne e uomini, a volte

intelligenti, con visi trasformati, a volte trasfigurati,

purtroppo omologati, che è

un’altra condizione deleteria di questa

nostra società. L’omologazione: un

danno che sta conducendo il mondo

verso la banalità. Il gonfiore e il

turgore, soprattutto quello labiale,

sono segni - secondo qualcuno - di

sensualità, di bellezza, di freschezza,

di giovinezza. Ma chi è intelligente

sa bene che non è così.

Si rimane sconcertati e sconfortati

nel vedere donne e uomini convinti

di un principio: che mutando

il loro aspetto possano diventare

attraenti, seducenti e più giovani.

Ma questa è una penosa illusione.

Mi chiedo da dove nasca tutto ciò, quali siano i cedimenti

psicologici che alimentano tale malessere.

Sono arrivato a pensare che la bellezza di quando si

è giovani, la bellezza visibile, paradossalmente, col

tempo, si trasformi in fragilità: cambi, diventando

insicurezza poiché non si accetta il decadimento

fisico. Invece, accogliere la vecchiaia, il tempo che

passa e che lascia, ahimè, i segni sul viso, sul corpo,

è una condizione per campare in modo equilibrato e

incontrare la serenità. Intanto, però, impera il narcisismo

beota; chi di voi non ha visto, per esempio,

qualcuno che davanti al cellulare si mette in posa

spingendo in fuori le labbra?

Si pensa che questo atteggiamento renda interessante

DIEGO DALLA PALMA

Esperto di immagine, costumista,

scenografo, scrittore,

attento osservatore di costume.

il nostro aspetto. Si pensa che una posa di questo tipo,

col sopracciglio alzato, ostentando espressioni inverosimili,

ci renda interessanti. È un’abitudine che ormai

dilaga ed è un vezzo che ci rende ridicoli, a

volte persino patetici. Si vedono, soprattutto

in televisione e sui social, donne

celebri e anche uomini trasformati

nel tempo, nell’aspetto e nel modo

di proporsi. Ahimè, queste persone

sono tutte uguali.

Tutte convinte che coprendo all’inverosimile

il viso con i capelli, esibendo

delle labbra che non sono

più labbra, e qualche altro gonfiore,

possono essere ancora ciò che

sono state. Ma, ahimè, quello che

siamo stati non lo saremo mai più.

Sarebbe interessante, invece, apprezzare

ciò che gli anni ci portano:

altre risorse interessanti, il mistero, la seduzione

del pensiero, la seduzione della parola. Il tempo ci

lascia la consapevolezza, che è un regalo bellissimo.

Questa è un’epoca in cui si cerca di ingannare le stagioni

della vita con l’ostentazione, l’arroganza, la

provocazione e l’esibizionismo. Probabilmente per

far sì che qualcuno ci osservi, ci apprezzi, ci accolga.

Che ci ami, forse. Ma il tempo è necessario impiegarlo

in ben altro modo, anziché imbrogliarlo e

farne di esso un uso sconsiderato. Usando, ad esempio,

la consapevolezza. Quando si è consapevoli del

tempo che passa e lo si rispetta, si è affascinanti per

sempre, finché si campa… e qualche volta, anche,

eternamente.


SCOPRI DI PIÙ


012

OPINIONIST

manifesto

È con immenso orgoglio e amore per le fragranze

che voglio presentare il manifesto della Profumeria

Centrica Umana, una dichiarazione d’amore

per il profumo e un grido di intenti per rendere

omaggio a un’arte impercettibile agli

occhi ma incredibilmente appariscente

al cuore e alle emozioni.

1. Tradizione Italiana

Abbiamo avuto la fortuna di nascere

nel paese più incredibile del mediterraneo

bagnato quasi interamente

dai mari, attraversato da montagne

e accarezzato da colline. Caratterizzato

da una biodiversità unica al

mondo e padre della nascita di tutte

arti. Siamo nati in un ambiente stimolante

che ci sostiene attraverso

un’eredità artigianale e un gusto

per il bello senza eguali. Tutto

questo ci ha donato materiali di qualità superiore e

dotato di conseguenza a una meticolosa attenzione

per i dettagli. Siamo quindi orgogliosi di trasferire

questo gusto italiano di eccellenza nell’industria dei

profumi, con il fine di portare la nostra visione e le

nostre emozioni olfattive in giro per il mondo.

2. Il design guida i dati

Credo che l’industria dei profumi oggi si sia un po’

smarrita su un percorso che non le appartiene, e che

sia troppo concentrata sulle statistiche e su modelli

analitici che sono in antitesi con l’eccitazione che

dovrebbe provocare la scoperta di un nuovo profumo.

Per me il futuro significa tornare a una

visione più semplice e audace del processo creativo.

Per creare un profumo evocativo (il più etereo degli

Il mio

dalla parte del profumo

LUCA MAFFEI

Creatore di fragranze e vincitore

delle edizioni The Art and

Olfaction Awards 2015 e 2016

accessori moda) bisogna raccontare una storia che

parli del desiderio e delle emozioni umane. Nella

cultura attuale una narrazione autentica diventa la

provocazione.

3. Creatività scatenata

Il profumo come arte e non come

scienza, dialogo creativo e non analisi

tra il designer e il naso, questa

è la relazione più importante. Sono

coloro che lavorano per nobilitare

e potenziare la creatività, quelli in

grado di superare la barriera del

pericolo e andare oltre alla strada

conosciuta per intraprendere percorsi

all’apparenza più impervi e

difficili, ma che porteranno alla

rivelazione del messaggio olfattivo

in maniera pura e istintiva.

4. Audacia visionaria

Sappiamo che più grande non è sempre meglio. Diamo

la priorità al supporto del flusso creativo tra designer e

profumiere. Il risultato? Fragranze che sono audaci,

autentiche ed esprimono veramente l’identità del

marchio. L’apertura mentale alla visione del futuro è

un processo naturale grazie al quale siamo riusciti ad

evolverci, è stato fin dalle origini il flusso del pensiero

quello che ha fatto dell’essere umano spinto

dall’audacia delle sue azioni.

In un momento in cui tutti si interrogano sul concetto

dell’intelligenza artificiale, io ribadisco che la creatività

è nella testa dell’individuo e non può essere

trasferita nella testa di un robot. Quindi la focalizzazione

solo sull’immagine e sulle statistiche non

funziona con il profumo che è totalmente l’opposto.


NATURAL BODY FRAGRANCE


014

OPINIONIST

Nuove opportunità

per il sostenibile

dalla parte delle aziende

Le repentine modificazioni della domanda di

cosmetici, legate al prolungato periodo Covid-19,

hanno generato nuovi orientamenti, non solo nelle

modalità di acquisto ma anche nella composizione

dei prodotti acquistati. A causa della

pandemia i consumatori hanno rivisto

gli orientamenti nei canali di acquisto

ricercando nuove offerte grazie ai

condizionamenti e alle evidenti

nuove abitudini generati dai periodi

di lockdown. Le recenti statistiche

elaborate dal centro studi di Cosmetica

Italia mostrano dati in ripresa

dopo la crisi del 2020 e contestualmente

propongono le differenti

dinamiche sviluppate a cavallo del

periodo di chiusura. Purtroppo i

primi mesi 2022 sono stati condizionati

dai forti rincari dei costi

energetici e, inevitabilmente, anche dal conflitto tra

Russia e Ucraina. Ciononostante le proiezioni per la

fine del 2022 confermano la ripresa generalizzata

dei consumi e segnalano, per il canale della profumeria

selettiva, una crescita di oltre tre punti percentuali:

anche i dati semestrali presentati da NPD

confermano una crescita di oltre quattro punti percentuali

rispetto allo stesso periodo del 2019 a conferma

del recupero che il canale profumeria sta

registrando in questi ultimi mesi. Sempre più attuale

diventa l’analisi di quei prodotti entrati a tutti gli

effetti nel paniere di acquisto: i cosmetici a connotazione

naturale e sostenibile che negli ultimi anni

hanno visto crescere molto più della media sia la

domanda che l’offerta. In occasione del Sana di

GIAN ANDREA POSITANO

Direttore del Centro Studi Cosmetica

Italia e segretario generale di Camera

Italiana dell’Acconciatura.

Bologna, il centro studi ha presentato la prima rilevazione

congiunta relativa sia ai valori di sell-in che di

sell-out per questa tipologia di prodotto. Il valore del

fatturato supera l’1,8 miliardi di euro, con

una crescita rispetto al periodo pre-pandemia

di quasi 12 punti percentuali, mentre

il valore degli acquisti supera i 2,1

miliardi di euro con una crescita di

oltre il 12% nello stesso periodo di

confronto. La profumeria selettiva

rappresenta poco meno del 9% di

questa tipologia di prodotto mentre

nelle prime posizioni troviamo la

grande distribuzione e i canali professionali;

la farmacia, che negli

ultimi esercizi pesa sul totale dei

consumi quasi quanto la profumeria,

tocca il 13%. Con riferimento ai

prodotti, nelle prime posizioni troviamo

quelli per capelli, per corpo e per viso che

coprono oltre il 41% del totale dei consumi di prodotti

green, mentre l’alcolico vale poco meno del 4%.

È interessante notare che la profumeria è preferita

per quanto concerne le offerte legate al concetto di

sostenibilità, all’opposto la farmacia è preferita per i

prodotti con caratteristiche e claim legati a elementi

che ne comunicano l’origine naturale e biologica. Si

comprende così la profonda differenziazione delle

opzioni d’acquisto dei frequentatori dei singoli canali,

e al tempo stesso risulta evidente quanto per il canale

selettivo ci siano ancora ampie opportunità di sviluppo

e di promozione di nuovi tipologie di prodotto

che evidenziano le profonde modificazioni dei gusti

dei consumatori.


018

LIBRI

Preservare

la giovinezza

della pelle

è importante

ma bisogna farlo

nel modo giusto,

cercando le

terapie migliori

e senza cadere

in falsi miti.

È il messaggio

che Antonino

Di Pietro lancia

in questo libro.

Fondatore e Direttore dell’Istituto

Dermoclinico Vita Cutis di Milano,

Antonino Di Pietro ha fatto della

lotta all’invecchiamento cutaneo

una missione, cercando le terapie

migliori - e mai invasive - per aiutare

la pelle a rigenerarsi e mantenersi

fresca, turgida, idratata.

“Amo la bellezza vera, autentica.

Quella che differenzia ogni donna,

che la rende unica, con le pieghe

d’espressione e quelle vibrazioni

della pelle che rivelano gli stati

d’animo...”, scrive il Professore

nel suo nuovo libro La bellezza è l’imperfezione.

Rimanere giovani non

è solo un vezzo ma un ‘istinto’ di

sopravvivenza. Così come l’attività

fisica giornaliera aiuta ossa,

muscoli e cuore a restare giovani,

è altrettanto doveroso adoperarsi

per preservare la giovinezza della

pelle. L’importante è farlo nel

leg

ge re

la pelle

modo giusto, senza cadere vittime

di falsi miti. “Un viso stragonfio

di filler e paralizzato dal botulino

attira gli sguardi solo perché

trasmette stranezza - scrive -

labbra gonfie come wurstel, zigomi

simili a palline da ping pong,

cordoni e noduli al posto delle rughe

rappresentano l’orrore di una

bellezza di plastica, senza vita”. Le

soluzioni per una pelle più giovane

La bellezza è l’imperfezione.

Le nuove frontiere per una pelle

naturalmente meravigliosa.

Antonino Di Pietro, Solferino, pp 160 € 16,00

esistono e vengono descritte con

semplicità nel libro - dal Picotage al

Rederma, dall’Overlap al Rimage -

è necessario però trovare quella che

più rispetta l’intelligenza della pelle

stessa e le esigenze di ogni singola

persona. “Il vero segreto sta soprattutto

nell’elasticità - spiega Di Pietro

- Quando a vent’anni si smette

di parlare o sorridere, le pieghe

legate alla mimica impiegano mezzo

secondo a spianarsi. A trenta,

questo tempo raddoppia, a sessanta

la pelle impiega addirittura più di

3 secondi prima di tornare come

prima. Ecco perché, se vogliamo

che dai trenta ai sessant’anni un

viso appaia più giovane, dobbiamo

agire su elasticità, tonicità e idratazione.

Questo è quello che faccio

per ridare giovinezza naturale ai

miei pazienti!”.

«Amo aiutare le donne

ad avere un viso curato,

giovanile, naturale,

ricco di personalità e autentico»


30 anni di impegno.

Uniti per combattere

il tumore al seno.

The Estée Lauder Companies sostiene la ricerca, l’informazione

e l’accesso ai servizi medici per continuare a migliorare

la qualità della vita dei malati di tumore al seno.

#TimeToEndBreastCancer

Per approfondimenti unisciti a noi:

ELCompanies.com/BreastCancerCampaign

®


020

ON STAGE

1

4

2 3

Photo: Maddalena Petrosino

❶ ARMANI OFFICIAL BEAUTY

SPONSOR A VENEZIA

Per il quinto anno consecutivo,

Armani beauty è stato Main Sponsor

della Mostra Internazionale

d’Arte Cinematografica della Biennale

di Venezia rafforzando il rapporto che

da sempre ha con il mondo della cinematografia.

Quest’anno sotto i riflettori del

red carpet, e non solo, c’erano Luminous Silk

News

Foundation, noto per essere la prima espressione della

filosofia di Armani di perfezionamento dell’incarnato,

e Lip Power, rossetto formulato con oli protettivi e

confortevoli e ad alta pigmentazione. Tra i beauty look

firmati Armani beauty c’è anche quello semplice ma

molto luminoso di Cate Blanchett che si è aggiudicata

la Coppa Volpi per il film ‘Tàr’.

❷ ESTÉE LAUDER SUL RED CARPET

Riflettori accesi sul nuovo makeup Estée Lauder durante

la 79ª Mostra del Cinema di Venezia.

Il look glamourous di Diletta Amenta, influencer italiana

nota per la sua raffinata eleganza, ha infatti

conquistato il pubblico del Lido grazie al trucco di

Roberta Anzaldi, celebrity makeup artist, e ai prodotti

del brand, come il fondotinta Double Wear

Stay-In Place, la palette occhi Pure Color Luxe Quad

e il rossetto Pure Color Envy Signature.

Ta

❸ GIVENCHY FIRMA I LOOK DI

FRANCESCA CHILLEMI

blo

Tra le bellezze italiane che hanno sfilato

sul tappeto rosso della Laguna di

Venezia durante il Festival del Cinema

c’era anche Francesca Chillemi

il cui beauty look è stato firmato da

id

Givenchy. In particolare, per l’Official

Red Carpet di domenica 4 settembre

l’attrice, premiata come Migliore

Protagonista per la serie ‘Che Dio Ci Aiuti’ al

Filming Italy Best Movie Award, ha colpito per il

suo look luminoso e naturale, impreziosito da un

make up labbra audace e raffinato realizzato da Alessandra

Righi, National Make up Artist della Maison.

❹ GIULIA SALEMI & CLINIQUE ALLA MOSTRA

DEL CINEMA

In occasione della premiere di ‘Dont’ Worry Darling’

(film fuori concorso di Olivia Wilde, presentato in

anteprima mondiale alla 79° Mostra Internazionale

d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia)

Giulia Salemi torna a calcare la scena. L’attrice indossava

un abito dai colori pastello impreziosito da un

makeup by Clinique.“Nel beauty look di Giulia l’eyeliner

era protagonista con una linea grafica bold e sfumature

leggere - ha spiegato Luca Cianciolo, Celebrity

Make-up Artist - L’incarnato uniforme e luminoso

esaltava i tratti del suo volto; le labbra ben definite e

glossy completavano il look”.


022

ON STAGE

5

7

6 8

❺ APPUNTAMENTO A PROFEEL TORINO

Dall’expertise del gruppo GL events, nasce

Profeel Torino, il primo evento nella capitale

piemontese dedicato al mondo

della cosmesi naturale, dell’estetica

e dei capelli. In programma dal 12

News

al 14 novembre presso Lingotto

Fiere, sarà un’occasione unica per

gli operatori della bellezza per rafforzare

il networking ed il business,

approfondire trend, partecipare a convegni

ed eventi di formazione.

La bellezza oncologica sarà al centro di

questa prima edizione, con un’area espositiva e

convegni nati in collaborazione con le Istituzioni e le

Associazioni di Categoria.

❻ SVR PRESENTA IL NUOVO DIRETTORE

GENERALE

Dopo aver lavorato per più di vent’anni in L’Oréal,

Annalisa Corbia è il nuovo Direttore Generale della

filiale italiana di SVR. “La sua conoscenza del mercato

italiano, della farmacia e dell’informazione medica,

unitamente ai risultati che ha ottenuto nelle sue precedenti

funzioni, saranno tutte risorse e rassicurazioni

per continuare a sviluppare con successo i nostri

bellissimi marchi”, spiega Guillaume Ledemé CEO

International Business SVR. “Credo che SVR nel panorama

cosmetico sia oggi una delle marche più

interessanti perché porta modernità e contemporaneità

in un canale tradizionale come quello della farmacia”,

ha dichiarato il Direttore.

Ta

❼ NUOVA NOMINA IN PUIG

blo

ITALIA

A partire da settembre 2022, Nicola

Roma è il nuovo Marketing Director

Italia di Puig Italia. Tra i suoi

obiettivi c’è quello di accrescere la

id

market share e posizionare l’azienda

nell’eccellenza del mercato beauty, attraverso

lo sviluppo sia dei brand iconici

sia dei marchi niche, nonché attraverso la

crescita in ambito digitale. “Siamo felici di dare il

benvenuto a Nicola Roma - dichiara Fulvia Aurino,

General Manager di Puig Italia -. Siamo certi che la

sua esperienza sarà cruciale per lo sviluppo dei nostri

brand e per affrontare le sfide del settore con un approccio

innovativo”.

❽ SHISEIDO FESTEGGIA 150 ANNI

Una storia lunga 150 anni quella di Shiseido, che ha

deciso di celebrare questo importante anniversario a

Venezia con un esclusivo Gala alla Scuola Grande

della Misericordia. Organizzata da Martino Crespi,

l’evento ha accolto 200 ospiti, tra i quali Belén e

Cecilia Rodriguez, Giulia De Lellis, Paola Turani, Valentina

Zenere, Hiba Abouke Ana Fernandez.

Clou della serata, la performance del gruppo Aria: la

soprano Simona Rais, affiancata da un’orchestra diretta

dal maestro Francesco Bossaglia, si è esibita in

un toccante tributo al Cinema.


SIAMO SULLA

BOCCA DI TUTTE

C’è un nome sulla bocca di tutte le donne,

ma anche sui loro occhi o nel loro profumo:

è DIFARCO. Una struttura di logistica

avanzata che dal 1979 è partner dei

più importanti marchi internazionali nel

panorama della farma-cosmesi.

C’È PIÙ BELLEZZA CON DIFARCO

Distribuzione farmacosmesi

www.difarco.it


024

ECONOMIA

Buone le performance

del settore beauty

con crescita a due cifre

Il desiderio di ritornare alla normalità vince su tutto. Nel primo semestre dell’anno,

il trend del settore cosmetico migliora del 20,4% a valore e del 19,6% a volume.

A ottenere i risultati più significativi è il make up, con rossetti in testa, protagonisti di un

balzo in avanti del 59%, seguiti da mascara e ombretti. Ottime premesse dunque per

affrontare i prossimi mesi che si preannunciano impegnativi. Analizziamo questi dati

con la collaborazione di Francesca Comis, Senior Manager Beauty NPD. di Giovanna Mudulu

Buone notizie dal comparto beauty,

che in Italia chiude il primo semestre

2022 con tassi di crescita a

doppia cifra sia a valore che a volume.

Da gennaio a giugno il giro

d’affari complessivo realizzato dalle

profumerie selettive monitorate

da NPD Group, è stato pari a 913

milioni di euro con un incremento

del 20,4% rispetto allo stesso

periodo del 2021 e un totale di 28

milioni di pezzi venduti (+19,6%).

Numeri che confermano il desiderio

e la volontà dei consumatori di

riappropriarsi della propria quotidianità

e di riaffermare la libertà

sulle scelte di acquisto, puntando,

tra gli altri, su prodotti come i cosmetici,

in grado di regalare non

solo bellezza e benessere, ma anche

di stimolare nuove esperienze

ludiche in contrapposizione allo

stress generato dal biennio di pandemia.

In termini distributivi, i

punti vendita rappresentano il canale

preferito dagli utenti, sviluppando

quasi il 90% delle vendite

globali, mentre il canale e-retailer

mantiene la quota del 12%. In Italia,

i negozi fisici e quelli virtuali

crescono in egual misura, entrambi

con tassi a doppia cifra (+20%),

a differenza degli altri Paesi europei

monitorati da NPD Group,

dove si assiste a un rallentamento

o a una flessione delle vendite

dell’e-retailer.

Meglio jus di carattere

Ma sono le fragranze a confermarsi

la categoria star del mercato, in

quanto top driver del buon andamento

del settore che le vede responsabili

della metà del fatturato

incrementale. Nel 2022, infatti, i

profumi sono cresciuti del 24% a

valore e del 20% a volume rispetto

sull’anno precedente, raggiungendo

così 401 milioni di fatturato,

pari al 44% del valore del beauty e

superando abbondantemente i livelli

di vendita del periodo pre-

Covid. Si è riscontrata una maggior

dinamicità per i maschili con il

+28%, mentre i femminili si sono

attestati sul +24%, ma fondamentalmente

il peso dei due segmenti


Juices

88%

FRAGRANZE

1° semestre 2022

Il peso a valore

dei segmenti

400,9 M€

+24%

vs 2021

Home Scents

1%

Gift Sets

7%

Ancillaries

4%

Lip

17%

Nail

4%

Others

2%

Eye

32%

MAKEUP

1° semestre 2022

Il peso a valore dei segmenti

205,8 M€

+30%

vs 2021

NPD Group

Sets

5%

Face

40%

Fonte: NPD Beauty Trend TMM

si mantiene stabile negli ultimi

anni: i profumi per lei continuano

a rappresentare circa i 2/3 del totale,

quelli per lui determinano

poco più di 1/3 del giro d’affari

della categoria. Tutti i comparti

hanno contribuito a questo trend,

ma a trainarlo sono i juice che

muovono quasi il 90% del fatturato,

in aumento del 26% a valore e

del 24% in quantità. La tendenza

della categoria è la “premiumizzazione”,

che indica una maggior

propensione da parte dei consumatori

verso l’acquisto di fragranze

più intense e concentrate. Gli

Eau de Parfum e i Parfum da uomo

Profumi: il segmento

più dinamico

è quello dei maschili,

che aumentano del 28%

e valgono poco più

di 1/3del giro d’affari

fragranze

categoria

top

driver

SKINCARE

1° semestre 2022

Il peso a valore dei segmenti

Face

70%

283,4 M€

+10%

vs 2021

Sun

9%

Sets&Kit

9%

Body

12%

FRAGRANZE

MASCHILI

+28%

vs 1° semestre

2021

FRAGRANZE

FEMMINILI

+22%

vs 1° semestre

2021


BEAUTY ITALY - 1° SEMESTRE 2022

LA DIMENSIONE E IL TREND DEL MERCATO

758 Mio €

+20%

vs. 2021

e da donna hanno acquisito sempre

più importanza e stanno crescendo

più rapidamente rispetto al

resto del mercato. Nella prima

metà del 2022 le vendite di Eau de

Parfum sono aumentate del 28% a

confronto dello stesso periodo del

2021 e quelle di Parfum sono quasi

raddoppiate. Il gradimento degli

utenti non è stato solo nei confronti

delle concentrazioni più elevate,

ma anche dei formati più

grandi: se le confezioni di juice

(EdT e Parfum) hanno avuto un

incremento del 25%, quelle superiori

a 100 ml sono salite del 34%

nella prima metà dell’anno. Da

913 Mio €

1° semestre 2021 1° semestre 2022

Fonte: NPD Beauty Trend TMM. Value Sales M€ & % Change YTD June 2022 vs 2021.

il trucco

il

supera

200 milioni

di euro

ricordare, infine, che le fragranze

con un prezzo al pubblico superiore

a 115 euro hanno messo in

luce un andamento del +38%, ovvero

13 punti in più sulla crescita

media dei juice.

Labbra in mostra

Il trucco, a sua volta, registra i tassi

di crescita più elevati. Nei primi

sei mesi del 2022 ha incrementato

il giro d’affari del 30% rispetto

all’anno precedente, superando i

200 milioni di euro di fatturato e

contribuendo a 1/3 dei guadagni

del beauty in questo primo semestre.

Se, da una parte, è l’unica categoria

a non aver ancora raggiunto

i livelli di vendita pre-Covid,

dall’altra, riduce il gap mese dopo

mese, raggiungendo quasi la parità

a giugno 2022. Se poi analizziamo

la situazione nel dettaglio, tutte le

tipologie di make up - trucco occhi,

viso e labbra - hanno evidenziato

aumenti a doppia cifra, ma il

segmento più dinamico è stato

quello dei rossetti, che avevano subito

maggiormente l’impatto negativo

causato dall’obbligo di utilizzo

della mascherina. Le vendite

totali hanno avuto un balzo del

+59% sul 2021. I prodotti per il

trattamento viso con la crescita più

significativa a confronto del primo

semestre 2021 sono stati fondotinta,

blush e illuminanti, mentre

il settore occhi, in particolare mascara

e ombretti, mostra una curva

in continua ascesa superando i livelli

di vendita del 2019 a tassi a

doppia cifra a valore e a volume.

Dalla Consumer Sentiment Survey

condotta da NPD a dicembre

2021, alla domanda: “Ti truccheresti

meno/più/uguale rispetto a

prima della pandemia?” il 92%

delle donne intervistate aveva dichiarato

“uguale/di più”. La tendenza,

quindi, dei primi mesi


dell’anno ha confermato questa dichiarazione:

la ripresa della vita sociale,

ma soprattutto il venir meno

dell’uso obbligatorio della mascherina,

ha permesso il ritorno all’acquisto

e utilizzo del make up.

Il ritorno… al sole

Il terzo asse del settore è quello dello

skincare che rappresenta 1/3

delle vendite totali, con un fatturato

pari a 283 milioni di euro da gennaio

a giugno, in crescita del 10%

sullo scorso anno. A tale successo

hanno contribuito tutte le tipologie

di prodotto: i solari, che valgono il

9% del business complessivo, hanno

fatto registrare l’andamento più

brillante con un +18% rispetto al

2021. Nel contempo, continua l’attenzione

verso la cura del corpo,

con risultati che migliorano del

9%, superando le vendite del periodo

pre-Covid. Ma a contribuire

maggiormente a questo quadro positivo,

in valore assoluto, del trattamento,

sono i prodotti per il viso,

che costituiscono la fetta più importante

del comparto con una

027

ECONOMIA

Alla ripresa dello skincare hanno contribuito

tutte le tipologie di prodotto,

ma spetta ai solari

l’andamento più brillante,

pari a +18%, rispetto al 2021

quota del 70% e hanno portato i

2/3 dei guadagni. Più della metà

del giro d’affari che li riguarda viene

sviluppato da creme e sieri, in

aumento rispettivamente del 9% e

del 6%, con una spiccata preferenza,

da parte delle consumatrici, in

particolare dalla generazione Z (ovvero

quella dei nativi digitali), verso

gli skincare illuminanti non coprenti

e a lunga durata.

In sintesi, il primo semestre 2022 è

da considerarsi decisamente positivo

per il beauty in Italia, con un

miglioramento a doppia cifra, ma

soprattutto in recupero rispetto al

periodo pre-Covid, avendo superato

i livelli registrati nel primo semestre

del 2019. Il che costituisce

un’ottima premessa in termini di

previsione di chiusura dell’anno,

anche se, nello stesso tempo, i prossimi

mesi si preannunciano “challenging”:

colpa del contesto economico

nazionale e internazionale,

che mostra segnali potenzialmente

negativi per i consumatori, come

inflazione in continuo aumento,

rincaro delle materie prime, in particolare

quelle dell’energia, calo del

potere d’acquisto degli stipendi.

NPD Group

TOTALE BEAUTY ITALIA - 1° SEMESTRE 2022

IL PESO E IL TREND A VALORE DELLE CATEGORIE

2% Hair 2% Hair

34% Skincare 31% Skincare

21% Makeup 23% Makeup

Fragranze

Makeup

Var% delle vendite in €uro YTD

June 2022 vs 2021

24%

30%

43% Fragranze 44% Fragranze

Skincare

10%

1° semestre 2021 1° semestre 2022

Fonte: NPD Beauty Trend TMM

Hair

19%


Il lato green

della cosmetica:

una realtà in crescita

Numeri sempre più importanti per il fatturato dei cosmetici che fanno riferimento

alla sfera del naturale e della sostenibilità: secondo i dati di sell-in e sell-out forniti

dal Centro Studi di Cosmetica Italia gli aumenti, particolarmente significativi nel

triennio 2019-’21, hanno coinvolto aziende e consumatori, offrendo nuovi spunti per

l’analisi di quello che si conferma essere ben più di un trend passeggero. di Barbara Ferrero

L’ interesse verso i prodotti che rispettano

l’ambiente nelle formulazioni

e nei metodi di produzione

è una realtà che si sta consolidando

in molti ambiti, e quello della

bellezza non fa eccezione. In un

IL VALORE DI FATTURATO (SELL-IN)

DEI CCN&S IN ITALIA NEL 2021

2019 2021 Var.%

21-19

Cosmetici a connotazione

naturale/biologici 778 839 7,8%

Sovrapposizione dei due insiemi 925 1.042 12,7%

Cosmetici sostenibili/green 876 1.009 15,2%

Totale 1.654 1.848 11,7%

IL VALORE DEGLI ACQUISTI (SELL-OUT)

DEI CCN&S IN ITALIA NEL 2021

settore che lo scorso anno ha visto

crescere il valore della produzione

di quasi dieci punti percentuali rispetto

al 2020, con un recupero

di oltre l’8% del mercato interno,

anche il segmento dei prodotti

2019 2021 Var.%

21-19

Cosmetici a connotazione

naturale/biologici 1.073 1.159 8,1%

Sovrapposizione dei due insiemi 1.309 1.486 13,5%

Cosmetici sostenibili/green 1.284 1.494 16,4%

Totale 2.357 2.654 12,6%

Fonte: elaborazione Centro Studi di Cosmetica Italia. Valori in milioni di euro e variazioni %.

a connotazione naturale ha registrato

ottime performance, sia nel

sell-in che nel sell-out. Lo testimoniano

i dati del Centro Studi di

Cosmetica Italia che da alcuni anni

sta monitorando questa realtà

attraverso il lavoro di una specifica

commissione dedicata ai Cosmetici

a Connotazione Naturale e

Sostenibile (CCN&S), suddivisi secondo

due perimetri di classificazione:

cosmetico a connotazione

naturale/biologico e sostenibilità/

green. Il primo è un cosmetico caratterizzato

da elementi grafici

o testuali (claim) che ne comunicano

la connotazione naturale/

biologica - attraverso richiami al

mondo vegetale, minerale o animale

- in linea con la sua composizione

formulativa. La comunicazione

può riguardare anche aspetti

come la conformità allo standard

internazionale ISO 16128 e la

certificazione naturale/biologico

secondo il protocollo di un organismo

privato specializzato. Nel

secondo perimetro rientra invece

il prodotto in grado di comunicare


029

SOSTENIBILITÀ

elementi legati alla sostenibilità

ambientale in relazione ai processi

produttivi (emissione CO2, riduzione

utilizzo dell’acqua, gestione

rifiuti, risparmio energetico),

caratteristiche dell’imballaggio

(riduzione materiale, packaging

riciclato, riciclabile, biodegradabile)

gestione della filiera (approvvigionamento

materie prime, trasporto,

logistica distribuzione), ed altri

ancora, dalle certificazioni ai riconoscimenti

internazionali.

Si tratta di due insiemi parzialmente

sovrapponibili, ma che

sono in grado di offrire, analizzando

ciascuno nella sua specificità,

un’analisi più completa e con dati

più mirati sull’andamento di questa

tipologia di prodotti. Lo dimostrano

i risultati della rilevazione

recentemente presentata nell’ambito

del convegno “ I numeri e gli

CANALIZZAZIONE DEGLI ACQUISTI

DEI CCN&S IN ITALIA NEL 2021

CANALIZZAZIONE DEL FATTURATO

DEI CCN&S IN ITALIA NEL 2021

SSS-Drug (Specialisti Drug)

Monomarca

Super e ipermercato

Altre forme di mass market (Libero Servizio, Discount)

Salone di acconciatura e estetica

Profumeria

Vendita porta a porta o per corrispondenza

E-commerce

Farmacia

Parafarmacia

Erboristeria tradizionale

sell-in

e sellout

in

dettaglio

Totale

2,4%

1,5%

2,1%

1,4%

6,7%

9,0%

8,9%

11,5%

18,1%

17,0%

1.848 milioni di euro

21,4%

43,4%

11,1%

10,3%

Fonte: elaborazione Centro Studi di Cosmetica Italia.

Valori in milioni di euro e valori %.

scenari della cosmetica naturale e

sostenibile” svoltosi nella giornata

di apertura del SANA, Salone internazionale

del biologico e del naturale

a Bologna, in cui sono stati

presentati i dati di fine 2021 a

confronto con quelli del 2019 con

una novità: ai valori di fatturato

(sell-in) si sono aggiunti quelli

relativi agli acquisti (sell-out).

SSS-Drug (Specialisti Drug)

Monomarca

Super e ipermercato

Altre forme di mass market (Libero Servizio, Discount)

Salone di acconciatura e estetica

Profumeria

Vendita porta a porta o per corrispondenza

E-commerce

Farmacia

Parafarmacia

Erboristeria tradizionale

Totale

I CCN&S coinvolgono in

maniera trasversale tutti i canali,

compresi grande distribuzione e online

4,7%

2,8%

2,9%

1,8%

8,8%

7,5%

13,7%

11,8%

13,0%

14,2%

2.654 milioni di euro

18,8%

40,0%

10,4%

14,8%

La sostenibilità vince

sul naturale/biologico

Il valore del fatturato generato dai

CCN&S a fine 2021 è di 1848 milioni

di euro, pari al 16% del totale

dell’industria cosmetica in Italia,

con una crescita davvero importante

(oltre il 12%) rispetto alla

precedente rilevazione. Analizzando

separatamente i due perimetri

di classificazione il dato più rilevante

è la disparità tra le due performance:

a fronte della crescita di

fatturato dei cosmetici a connotazione

naturale/biologici (7,8%)

quella dei cosmetici sostenibili/


030

SOSTENIBILITÀ

I cosmetici sostenibili/green

raddoppiano la crescita rispetto

a quelli a connotazione naturale/biologici

green è quasi il doppio (15,2%).

La stessa situazione caratterizza anche

il valore degli acquisti dei

CCN&S in Italia, che sempre nel

2021è pari al 25% del totale del

mercato cosmetico italiano: la variazione

rispetto al 2019 è di 8,1%

per i cosmetici biologici e ben

16,4% per quelli che fanno riferimento

alla sostenibilità. Si tratta di

un’inversione rispetto al trend registrato

fino a pochi anni fa, che si

può attribuire a vari fattori tra cui

la sempre più diffusa consapevolezza

dei danni che le scelte sbagliate

dell’uomo arrecano al nostro

pianeta. Senza dimenticare il

moltiplicarsi di iniziative volte a

favorire un impatto positivo verso

tematiche come la progettazione

ecocompatibile, la riduzione dei

rifiuti e la misurazione dell’impatto

ambientale.

Canali distributivi

e famiglie di prodotto

Un altro aspetto preso in esame

dall’analisi del Centro Studi è la canalizzazione

del fatturato e degli

acquisti relativi ai CCN&S: qui il

dato più eclatante - sia a livello di

sell-in che di sell-out - è il peso del

mass market sul totale. Si registra

infatti una forte concentrazione del

fenomeno nella grande distribuzione,

riunendo sotto questa definizione

SSS-Drug (Specialisti Drug),

monomarca, super e ipermercato

RIPARTIZIONE DEL FATTURATO PER FAMIGLIE

DI PRODOTTO DEI CCN&S IN ITALIA NEL 2021

Capelli e cuoio capelluto

Prodotti per il corpo

Prodotti per il viso

Prodotti per il trucco viso

Prodotti per le mani

Prodotti per il trucco degli occhi

Prodotti per le labbra

Cofanetti trucco

Prodotti igiene corpo

Prodotti dermoigienici per bambini

Prodotti igiene bocca

Profumeria alcolica

Prodotti linea maschile

Confezioni regalo

Totale

2,6%

2,5%

2,3%

0,6%

1,6%

1,1%

2,6%

2,4%

0,4%

7,8%

15,8%

14,6%

1.848 milioni di euro

17,6%

28,1%

30,4%

25,6%

10,5%

Fonte: elaborazione Centro Studi di Cosmetica Italia.

Valori in milioni di euro e valori %.

e altre forme di mass market (libero

servizio e discount). Le percentuali

sono rispettivamente del

43,4% per il fatturato e 40% per

gli acquisti. Seguono a notevole

distanza i saloni professionali, la

profumeria, le vendite porta a porta

o per corrispondenza e l’e-commerce,

farmacia e parafarmacia ed

ultima l’erboristeria tradizionale.

L’analisi effettuata indica un maggiore

orientamento verso la vendita

nel mass market, nei saloni

di acconciatura ed estetica, nell’ecommerce

e nell’erboristeria tradizionale

per i cosmetici a connotazione

naturale/biologica e in

Profumeria, SSS-Drug, Farmacia

e Parafarmacia per i cosmetici con

elementi legati alla sostenibilità

ambientale. Verso l’acquisto di

questi ultimi, invece, l’orientamento

è maggiore nel mass market

e in profumeria rispetto a tutti

gli altri canali.

Una certa omogeneità di risultati

emerge dalla rilevazione effettuata

sulla ripartizione del fatturato

e degli acquisti per famiglie di

prodotto. In entrambi i casi, al primo

posto troviamo i prodotti per

capelli e cuoio capelluto. A seguire

quelli per il trattamento di viso

e corpo che, se accorpati, realizzano

le percentuali più alte (30,4 %

fatturato e 41,1% acquisti). Quindi

il segmento make up (cosmetici

per il trucco viso, mani, occhi, labbra

e cofanetti) che vale il 25,6%

del fatturato e il 10,8% degli

acquisti. Questa tipologia è anche

la più rappresentativa per quanto

riguarda sell-in e sell-out dei

cosmetici con elementi legati alla


OUTLINE

WATERPROOF LIP PENCIL


032

SOSTENIBILITÀ

RIPARTIZIONE DEGLI ACQUISTI PER FAMIGLIE

DI PRODOTTO DEI CCN&S IN ITALIA NEL 2021

Capelli e cuoio capelluto

Prodotti per il corpo

Prodotti per il viso

Prodotti per il trucco viso

Prodotti per le mani

Prodotti per il trucco degli occhi

Prodotti per le labbra

Cofanetti trucco

Prodotti igiene corpo

Prodotti dermoigienici per bambini

Prodotti igiene bocca

Profumeria alcolica

Prodotti linea maschile

Confezioni regalo

Totale

Fonte: elaborazione Centro Studi di Cosmetica Italia.

Valori in milioni di euro e valori %.

sostenibilità ambientale. Certamente

in questa dinamica hanno un

ruolo importante le scelte relative al

packaging, elemento fondamentale

dei prodotti di make up.

Certificazioni e verifiche

di conformità in aumento

Molto più di un semplice trend di

breve periodo, la ricerca di prodotti

naturali e sostenibili da parte

dei consumatori ha portato le

aziende cosmetiche ad una nuova

consapevolezza, che si traduce in

una serie di scelte ormai imprescindibili

per mantenere e incrementare

la propria competitività:

dall’attuazione di rigorosi programmi

di sostenibilità all’attenta

ricerca di nuove strategie di comunicazione,

alla rigorosa messa

a punto di percorsi di certificazione.

Relativamente a quest’ultimo

aspetto due sono le indicazioni

emerse dall’ analisi del Centro Studi,

mettendo a confronto la situazione

del 2021 con quella del

3,3%

3,1%

1,9%

2,2%

0,3%

1,1%

2,8%

4,6%

3,6%

2,1%

7,5%

2.654 milioni di euro

18,3%

tra i

CCN&S

skin

care

vince lo

22,8%

26,4%

41,1%

10,8%

14,9%

2019: la prima riguarda l’aumento

delle imprese cosmetiche con

almeno una certificazione o verifica

di conformità, che sono salite

dal 34,6% al 38,2%. La seconda è

una distribuzione più eterogenea

delle principali certificazioni che

va ricordato, sono molteplici:

tra quelle più utilizzate ai primi

posti troviamo Cosmos (Cosmetic

Organics Standard) l’insieme a livello

europeo di regole per la disciplina

e la certificazione dei cosmetici

naturali e biologici ed

Ecolabel, marchio europeo riservato

ai prodotti che, oltre a garantire

determinati standard qualitativi,

presentano anche un ridotto

impatto ambientale durante il loro

intero ciclo di vita. Infine, tra le

principali certificazioni connesse

alla sostenibilità, la più utilizzata

è la Certificazione del Sistema

di Gestione Ambientale, standard

internazionale applicato al controllo

dei processi dell’organizzazione

che hanno o possono avere

un impatto sull’ambiente, diretto

o indiretto.

LE PRINCIPALI CERTIFICAZIONI

O VERIFICHE DI CONFORMITÀ

NEL 2021

Nel 2019 in Italia si registrava

la presenza di almeno una

certificazione o verifica

di conformità nel 34,6% delle

imprese cosmetiche, nel 2021

la percentuale sale al 38,2%.

Rispetto al 2019, emerge una

distribuzione più eterogenea

tra le principali certificazione

o verifiche di conformità.

COSMOS 23,4%

Natrue 19,1%

ISO 16128 14,9%

CCCPB 13,7%

AIAB 11,8%

ICEA 8,5%

AGRICERT 6,4%

Altre certificazioni 2,1%

Ecoetichetta / Ecolabel 37,3%

FSC 31,8%

Blue Angel 18,2%

Nordic Swan 9,1%

Altre certificazioni 3,6%

Certificazione Sistema 29,6%

di Gestione Ambientale

Reportistica 14,6%

di sostenibilità

Impronta ambientale 16,1%

(LCA e PEF)

Certificazione 4,5%

corporate B Corp

Certificazioni di

naturale / biologico

utilizzate

Certificazioni di

qualità ecologica

utilizzate

Principali certificazioni,

attività e iniziative

connesse alla sostenibilità

Fonte: elaborazione Centro Studi

di Cosmetica Italia. Distribuzione %

sulla numerica delle aziende.


Il primo evento a Torino dedicato

al mondo hair, dell’estetica e della cosmesi naturale

12‒14 NOVEMBRE 2022

Lingotto Fiere, Torino


La ripresa continua.

Andamenti positivi

per industria e mercato

I dati relativi al 2021 confermano la reattività del settore dopo la pandemia. Pur

dovendo affrontare nuove importanti criticità legate alle tensioni internazionali, con

i rincari delle materie prime e la pressione dei costi energetici, l’industria cosmetica

si mostra in grado di rinnovare la propria competitività e di raggiungere nel corso

del 2022 l’obiettivo di un completo recupero dei valori pre-crisi. di Barbara Ferrero

Mai come in questa occasione il

consueto appuntamento con il rapporto

annuale di Cosmetica Italia

rappresenta un importante momento

di approfondimento, in un

orizzonte temporale ricco di incognite

che dal passato si proiettano

su un presente ed un futuro non

facili da interpretare. I dati relativi al

2021, unitamente alle proiezioni

per l’anno in corso e il 2023, fotografano

una realtà pesantemente

condizionata da eventi di portata

mondiale - dal prolungamento

del conflitto Russia-Ucraina, alla

LA STRUTTURA DELLA FILIERA

COSMETICA NEL 2021

difficoltà di approvvigionamento

con relativi rincari delle materie

prime, alla pressione sempre più

elevata dei costi energetici - che

hanno influito su tutti i comparti

industriali compreso quello della

cosmetica. Quest’ultimo però ha

mostrato ancora una volta la sua capacità

di fornire risposte immediate

alle varie criticità, come già

emerso dal precedente rapporto

che ha illustrato le ripercussioni

sul settore in un anno pesantemente

condizionato dalla pandemia.

Fatturato Fatturato Fatturato Var.% Var.%

2019 2020 2021 21-20 21-19

Industria cosmetica 12.071 10.747 11.810 9,9% -2,2%

Materie prime 1.000 900 1.050 16,7% 5,0%

Macchinari 313 349 366 5,0% 17,0%

Imballaggi 3.640 3.500 3.750 7,1% 3,0%

Valore della filiera

cosmetica

17.024 15.496 16.976 9,6% -0,3%

Elaborazione Centro Studi Cosmetica Italia.

Valori in milioni di euro e variazioni % rispetto al periodo precedente.

“Quest’anno le analisi evidenziano

la pronta crescita sia dell’industria

che del mercato cosmetico con andamenti

in ripresa o addirittura in

recupero rispetto al 2020. Un’ulteriore

dimostrazione di come il settore

sappia reagire e adeguarsi alle

mutate realtà di acquisto, anche

in misura maggiore rispetto ad altri

comparti” commenta Renato

Ancorotti, presidente di Cosmetica

Italia. A supporto di quest’ affermazione,

l’aumento di quasi dieci

punti percentuali della produzione

con un valore che supera gli 11,8

miliardi di euro. In forte recupero

anche il mercato interno (+ 8,8%

rispetto all’anno precedente) che

nel 2021 ha superato i 10,6 miliardi

di euro mentre l’export, che rappresenta

il 41% della produzione,

ha registrato un valore superiore ai

4,8 miliardi di euro (quasi +14%

sul 2020) recuperando livelli di

competitività; la bilancia commerciale,

anch’essa in crescita, ha oltrepassato

i 2,7 miliardi di euro.

Le comparazioni nell’ambito del

triennio 2019-’21, unitamente alle


035

MERCATO

CANALI E MERCATO COSMETICO

IN ITALIA NEL 2021

Elaborazione Centro Studi Cosmetica Italia.

Valori in milioni di euro e variazioni % rispetto

al periodo precedente.

valutazioni sullo scenario di riferimento

registrato nei primi mesi del

2022, consentono di proiettare gli

andamenti di medio periodo ed in

particolare la chiusura dell’anno in

corso con una crescita del fatturato

di 2,7 punti percentuali, evento

riproposto anche nel 2023 con un

trend di crescita prossimo al 3,3%.

Verso il recupero

dei valori pre-crisi

Innovazione, attenta dinamica di

servizio e costante studio dei trend

e delle modalità di consumo: sono

questi gli elementi che consentono

di delineare nel corso del 2022

un recupero dei valori pre-crisi.

Lo afferma Gian Andrea Positano,

Contaminazione

tra canali

classici e nuove

forme

distributive

CONSUNTIVO

VARIAZIONE

(MILIONI DI EURO NEL ’21) (VAR. % ’21-’20)

Mass market 4.544 +2,7

Profumeria 1.877 +21,3

Farmacia 1.866 +3,1

E-commerce 871 +23,2

Acconciatura 550 +21,3

Erboristeria 376 +13,8

Vendite dirette 345 +2,0

Estetica 211 +25,2

Totale mercato 10.640 +8,8

importante

recupero

della

profumeria

responsabile Centro Studi Cosmetica

Italia, che aggiunge: “La capacità

di interpretazione dei fenomeni in

atto nel mercato da parte delle

aziende cosmetiche si riflette anche

nella gestione dei rincari che stanno

interessando energia, materie

prime, servizi logistici: dalle nostre

analisi sull’ultimo semestre emerge

come questi costi siano stati assorbiti

dalle imprese stesse, evitando

quindi di riversarli sul consumatore”.

Fondamentale nell’analisi di

questa non facile ripresa è l’osservazione

di nuove realtà relative al

consumo di cosmetici, che sono

nate o hanno subito un’accelerazione

durante la pandemia: prima

fra tutte, la contaminazione tra canali

classici e nuove forme distributive,

che ha reso l’e-commerce

sempre più integrato nei canali tradizionali

con un rimbalzo tra online

e punto vendita fisico che alimenta

reciprocamente gli atti di

acquisto. Proprio i canali tradizionali

sono stati protagonisti di una

ripresa di quasi 8 punti percentuali

(in flessione dell’1,2% rispetto al

2019), con dinamiche di crescita

importanti per la profumeria

(+21,3%), e per i canali professionali.

Relativamente alle categorie di

prodotti, al primo posto quelli per

il viso con una quota superiore

al 17%, seguiti dai prodotti per il

corpo (15,7% ) e dalla profumeria

alcolica (12,5%) che addirittura

registra una crescita del 22% rispetto

al 2020.

EVOLUZIONE E STIME DEL FATTURATO COSMETICO

Valore Valore Preconsuntivo Proiezione Proiezione

2019 2020 2021 2022 2023

12,1 10,7 11,8 12,1 12,5

mld/euro mld/euro mld/euro mld/euro mld/euro

+1,5 -11,0 +9,9 +2,7 +3,3

Var. % Var. % Var. % Var. % Var. %

Sulle stime fatte a gennaio non impattavano gli effetti della crisi Russia – Ucraina (2022 = + 6,5%

e 2023 = + 6,6%). La revisione prevede comunque nel corso del 2022 il recupero dei valori pre-crisi.


036

LEGGI

Mascara: il make up

più hi-tech della profumeria.

La sua tutela è d’obbligo

Formule sempre più performanti, scovolini all’avanguardia, naming e design glam,

distintivi del brand. Sono alcune delle ragioni per tutelare in modo tempestivo ed

efficace questo prodotto, utilizzato dalla maggior parte delle donne. Per approfondire

tutti gli aspetti normativi inerenti le diverse modalità di protezione, Allure si è

rivolta a Miriam Mangieri, Counsel di Jacobacci & Partners.

Si dice che gli occhi siano lo specchio dell’anima

perché sono in grado di riflettere in maniera immediata

le nostre emozioni. Gli occhi, infatti, parlano

per noi, a volte più di noi. Da qui l’importanza di

mettere in risalto lo sguardo. Come, se non con il

mascara? Cosmetico dalle origini antiche, ma che

continua a essere oggetto di studi: la ricerca del

mascara perfetto per le esigenze di ogni donna. Ma

come tutelare le innovazioni realizzate dalle aziende

cosmetiche in questo campo? Allure ne parla con

Miriam Mangieri, Counsel, Jacobacci & Partners.

Una storia antica

Sin dall’epoca degli egizi si utilizzava una miscela

fatta probabilmente di fuliggine o carbone per scurire

le ciglia. Un espediente preservato nei secoli,

passando spesso da un estremo all’altro. Un esempio?

Nella Roma antica le donne usavano il kohl e il

sughero bruciato per scurire le ciglia, mentre nel

Medioevo, per esaltare la fronte, le donne talvolta le

rimuovevano insieme alle sopracciglia. Si pensi, poi,

che quando la regina Elisabetta venne incoronata, le

donne, per assomigliarle, arrivarono a tingersi le

ciglia di rosso, colore dei suoi capelli. Per qualcosa in

più degli espedienti casalinghi, bisognerà attendere

Eugène Rimmel, profumiere francese, che nel 1834

si trasferì a Londra per aprire, con il padre, una profumeria.

Anni dopo, nel 1860 ideò e brevettò il primissimo

prototipo di mascara, utilizzando polvere di

carbone e vaselina, che sarà messo in commercio dai

figli nei primi del ‘900 con il nuovo brand Rimmel e

diventato, per moltissimi anni, sinonimo di mascara.

Ma quello moderno, composto da polvere di carbone

e vaselina in gel, lo inventò nel 1913 un chimico,

Thomas Williams, per sua sorella Mabel. Dopo

le prime prove di successo, gli diede il nome di

mascara e iniziò a commercializzarlo via posta, fondando

Maybelline (da Maybel+vaseline), destinata a

diventare una famosa azienda cosmetica. Il mascara

era venduto solo in panetti ed era un mix di coloranti

e cera carruba, da stendere con uno spazzolino

bagnato. Ma è a Helena Rubinstein, imprenditrice e

fondatrice dell’omonima casa di cosmetica, che dobbiamo

la moderna confezione a tubetto con lo scovolino.

Nel 1957 lanciò sul mercato il suo Mascara-

Matic, che prelevava il prodotto tramite l’applicatore

presente nel tubetto. Da quel momento in poi c’è

stato un rincorrersi tra le varie case di cosmesi, per


Risale al 1931 il primo

brevetto per un

oggetto in metallo a forma

di forbice per incurvare

le ciglia, antenato

del piegaciglia

proporre a un pubblico sempre più esigente, prodotti

che potessero soddisfare le loro attese: scovolini

di ogni forma e materiale, colori dal blu al viola,

nuove formule sempre più attente agli ingredienti. E

tuttora, le sperimentazioni non sembrano

ancora finite visto che, praticamente

ogni anno, vengono proposte novità

su questo insostituibile cosmetico.

L’importanza della proprietà

intellettuale

Ma come tutelare gli investimenti

profusi dalle aziende per proporre

sul mercato mascara innovativi, non

solo nel contenuto, ma anche nel packaging?

La risposta è nella proprietà intellettuale

che, tramite i suoi strumenti giuridici,

permette di proteggere i diversi aspetti legati a questo

cosmetico: la formula chimica della sua composizione,

la forma del tubetto o dello scovolino, nonché

il nome del prodotto destinato a caratterizzare il

brand dell’azienda cosmetica. Uno degli strumenti

più utilizzati per le innovazioni nel settore è il brevetto.

Ai sensi dell’art. 45 del Codice della proprietà

industriale “Possono costituire oggetto di brevetto

per invenzione, le invenzioni, di ogni settore della

tecnica, che sono nuove e che implicano un’attività

inventiva e sono atte ad avere un’applicazione industriale”.

In particolare, ai sensi del successivo art. 46:

“Un’invenzione è considerata nuova se non è compresa

nello stato della tecnica”. Nel caso del mascara,

dunque, potranno formare oggetto di domanda di

brevetto tutte quelle invenzioni che siano nuove,

ossia che non appartengano già allo stato della tecnica

nota e che non risultino in modo evidente

da quest’ultimo. Esse potranno

riguardare sia la composizione chimica

del prodotto, sia aspetti tecnici

legati al contenitore, allo scovolino

o al metodo d’uso dello stesso. Il

ricorso alla brevettazione nel settore

avviene sin dagli inizi del ‘900.

È infatti del 1931 il primo brevetto

per un oggetto in metallo a forma di

forbice per incurvare le ciglia, antenato

dell’odierno piegaciglia, mentre è del

1939 il primo brevetto avente a oggetto il

tubetto di un mascara. Risale, invece, a un anno

prima - il 1938 - l’invenzione, seguita dalla tutela,

nel 1957

Rubinstein

lancia

Mascara

Matic


038

LEGGI

dell’antesignano del mascara waterproof. Si deve

all’azienda tedesca di cosmetici Leichner, che formula

un “isolante” per ciglia nero e liquido chiamato

Wimperlack in collaborazione con la nuotatrice

e attrice Esther Williams.

Sebbene oggi esistano numerose varianti di mascara

- volumizzanti, incurvanti, allunganti, curativi e sia

ampia la scelta di scovolini - la ricerca nel settore

continua, per realizzare prodotti sempre più innovativi,

sia a livello di formula che di applicatore. Consultando

la banca dati dell’European Patent Office è

possibile verificare come siano numerosi i brevetti

recentemente pubblicati in tema di mascara. Per

esempio, sono riconducibili a L’Oréal le seguenti

domande di brevetto:

• “Pennello per l’applicazione del mascara” (n. FR

20010013036 20011010): l’aspetto innovativo riguarda

il pennello per l’applicazione del mascara che ha

due spazzole attorcigliate l’una sull’altra per formare

un pennello completo con setole distanziate.

• “Composizione del mascara e metodo d’uso” (n. US

202117159574 20210127): la composizione oggetto

di invenzione è volta a migliorare l’arricciatura delle

ciglia. In particolare, la composizione viene applicata

alle ciglia e un elemento magnetico è spostato sopra

quest’ultime nella direzione dell’arricciatura desiderata.

È invece di titolarità di Shiseido la domanda di brevetto

dal titolo “Set per applicazione di mascara liquido”

(n. JP20170045968 20170310). Il problema che

l’invenzione si propone di risolvere è quello di fornire

un applicatore per mascara liquido, che esegue contemporaneamente

l’arricciatura e la stesura del prodotto

sulle ciglia ed è in grado di mantenerne lo stato

incurvato per un periodo prolungato.

Proteggere un packaging originale

Il mascara, oltre a convincere le consumatrici per le

sue formule innovative, viene scelto anche per il

packaging. L’attenzione è dunque rivolta non solo al

contenuto, ma anche allo stile e al design del tubetto

contenitore e dell’applicatore che, quando è particolarmente

originale, può assumere un ruolo di indicatore

di origine. Ciò in particolare è riscontrabile

quando la consumatrice, vedendo quel dato tubetto

o applicatore, in assenza di elementi testuali che possano

rimandare alla maison, sia in grado di stabilire

un nesso diretto e immediato con la stessa. In tema

di mascara, riuscire a dimostrare come una forma da

sola sia in grado di assolvere a questa funzione non è

semplice. È più probabile che, grazie a ingenti investimenti

pubblicitari, l’azienda ottenga la tutela come

marchio tridimensionale a posteriori, dimostrando

l’accresciuto carattere distintivo di quella data forma.

Il marchio tridimensionale non è l’unico strumento

giuridico per tutelare l’aspetto di un prodotto. Una

valida alternativa è il design. L’ottenimento di tale

modalità di tutela è peraltro più semplice e soggetta

a requisiti meno stringenti rispetto a quelli del marchio.

La normativa richiede, infatti, che il design sia

nuovo, ossia che non esistano disegni identici divulgati

anteriormente alla data di presentazione della

domanda di registrazione, e che abbia carattere individuale.

Tale requisito comporta che l’impressione

generale suscitata nell’utilizzatore informato riguardo

a un particolare design dovrà differire dall’impressione

generale suscitata da qualsiasi design divulgato

in data anteriore. Sono molte le aziende che ricorrono

a questa forma di tutela per proteggere le forme

dei loro tubetti o applicatori. Qualche esempio.

• Christian Dior è titolare di un design registrato

presso l’Ufficio Marchi dell’Unione Europea (EUIPO)

n. 000889381-0001 avente a oggetto “spazzolini per

mascara”.


Christian Dior (design registrato EUIPO) n. 000889381-0001

Lancôme le 8 Hypnôse (design registrato EUIPO) n. 007749676-000

L’Oréal (design registrato EUIPO) n. 000266614-0003

Nabla Cosmetics (design registrato EUIPO) n. n. 008872162-0001

È più probabile

che, grazie a

ingenti investimenti

pubblicitari,

l’azienda ottenga

la tutela

come marchio

tridimensionale

a posteriori

• L’Oréal detiene il design registrato

presso l’EUIPO n. 000266614-0003

con la forma di uno scovolino.

• Nabla Cosmetics è infine titolare del

design registrato presso l’Euipo n.

008872162-0001 inerente la forma

del tubetto del mascara Vicious

caratterizzato da una testa felina.

Oltre a quelle sopra descritte, vi è

un’ulteriore forma di protezione per

acquisire diritti di esclusiva su di un

mascara: quella volta a tutelare il naming che

dovrà contrassegnare quello specifico prodotto. Lo

strumento al quale ricorrere in questo caso sarà il

deposito di una domanda di marchio in relazione alla

classe 3 che comprende i cosmetici e, tra di essi, il

mascara. Tale prassi è particolarmente diffusa, essendo

molti gli investimenti effettuati dalle aziende per lanciare

i loro nuovi mascara. Sono, per esempio, registrati

come marchio presso l’EUIPO questi naming:

Hypnôse Drama, Idole e Monsieur Big di Lancôme;

Iconic Overcurl di Dior; Lash Queen di Helena Rubinsten;

Mad Eyes di Guerlain; Better than Sex by Too

Faced Cosmetics e Lash Paradise di L’Oréal Paris.

Innovazioni da tutelare

Sebbene le più note maison cosmetiche vantino dei

mascara ormai divenuti iconici, non rinunciano a

presentarne di nuovi - provvedendo a una tempestiva

tutela delle innovazioni realizzate - per rendere

il primo

waterproof

si deve a

un’attrice

ancor più ricca e accattivante l’offerta del

proprio brand.

Per esempio, Lancôme ha recentemente

lanciato Le 8 Hypnôse, un

mascara volumizzante arricchito da

un siero che rivitalizza le ciglia, con

una formula composta da un balsamo

ultra-nutriente e 8 aminoacidi

rivitalizzanti, il tutto in un pack in

vetro riciclabile. Il naming proposto

richiama non solo uno dei prodotti più

iconici della maison - Hypnôse, appunto - ma

anche il fatto che la formula vada attivata al primo

utilizzo estraendo e immergendo lo scovolino nel

mascara per ben 8 volte. Questo nome è già stato

protetto con il deposito presso l’EUIPO di un marchio

(n. 018442331) concesso il 16 luglio 2021,

nonché tramite design (n. 007749676-000), registrato

il 12 marzo 2020, avente a oggetto il nuovo

contenitore in vetro. Tali forme di protezione sono

state attuate con anticipo rispetto al lancio del prodotto

per non vanificare gli investimenti profusi e

proteggere le innovazioni realizzate da tentativi di

contraffazione. Ancor prima di enfatizzare lo sguardo

delle acquirenti, lanciando sul mercato prodotti

sempre più innovativi, appare dunque fondamentale

tutelare le innovazioni realizzate tramite gli strumenti

giuridici della proprietà intellettuale, affidandosi

a un esperto del settore.


Chanel

Dior

Armani

Tra black e nude

il make up esalta

l’alta moda A/I

Giorgio Armani Privé, Chanel e Dior sfilano sulle passerelle dell’autunno/inverno

2022-23. Se la griffe italiana opta per un trucco degli occhi nero e marcato, ma intenzionalmente

imperfetto e di grande suggestione, le due maison francesi valorizzano i

loro modelli con tonalità natural chic, che regalano una carnagione radiosa. E poi

via libera al sogno che solo l’haute couture riesce ad accendere. di Giovanna Mudulu

Tre prestigiosi brand sfoggiano i

loro capolavori sulle passerelle

dell’alta moda A/I 2022-23.

A cominciare da Giorgio Armani

Privé, che presenta la collezione

“Pétillante”, letteralmente... frizzante,

per dar spazio allo scintillio

e alla frivolezza. Ispirazione: Art

Decò anni ’20, con i dipinti di Tamara

de Lempicka in evidenza,

che rimandano a figure femminili

indipendenti, volitive e brillanti al

pari delle donne Armani. Anche il

make up Armani inneggia alla spensieratezza

di un’altra epoca, per dar

vita, più che a un look, a un’atmosfera,

una suggestione. Sulla stessa

lunghezza d’onda il trucco scelto

per Dior da Peter Philips, direttore

creativo della maison, con tonalità

nude che “dialogano” sottilmente

con la pelle, regalando al viso una

luminosità naturale. Perfetto per

esaltare gli abiti romantici e sognanti

di Maria Grazia Chiuri, ricamati

con motivi floreali dal design

intricato e l’infinita orchestrazione

di beige, avorio, corda, sabbia, tè,

gesso. Un lavoro artigianale certosino

che si sviluppa intorno al

motivo ispiratore: “L’albero della

vita” - un’opera dell’artista ucraina

Olesia Trofymenko -, simbolo di

riferimento per diverse religioni.

È invece al mondo del dressage,

che si rifanno le creazioni Chanel.

“In questa nuova collezione, ci

sono completi, abiti lunghi come li

immaginava Mademoiselle Chanel

negli anni ‘30: aderenti, anche se

qui hanno spalle forti, e talvolta a

pieghe”, spiega la designer Virginie

Viard. “E il pizzo, rielaborato,

non ricamato, ma ridipinto”. Il

make up, rispecchiando l’ambientazione

onirica, è ultra trasparente,

con punti luce su occhi, labbra e

guance per un bagliore etereo.


041

FASHION&BEAUTY

Eleganza ribelle

Tra i must del make up Armani: il fondotinta Power Fabric, Blender Brush, Power Fabric

Concealer sul contorno occhi e Neo Nude A-contour (20 o 21). Per poi tracciare una linea

spessa a ridosso delle ciglia superiori con Eyes to Kill Designer Eyeliner, mentre Smooth Silk

Eye Pencil 4 crea due ombre in corrispondenza degli angoli interno ed esterno. Sulle labbra,

Lip Power 109 o Lip Maestro 103 ed Eye & Brow Maestro, per rinfoltire le sopracciglia.

Armani

Il segreto per

illuminare

gli occhi e gli

zigomi? Un tocco

di Armani Eyes to

Kill Stellar 6.

Giorgio Armani Privé

F/W 2022-23

Il Beauty Look by

Linda Cantello,

International Make-up Artist

Giorgio Armani


Chanel

Fall-Winter 2022/23 Haute Couture

Collection Chanel Beauty Backstage

Makeup Chanel

© CHANEL 2022

Rouge Coco Flash:

ultra-brillante

e intenso, grazie

a un mix di oli

che riflettono

la luce.

Giochi di trasparenze

Modelle con guance delicatamente rosate grazie a Les Beiges Eau de Blush e

un colorito dall’aspetto radioso creato con Les Beiges Touche de teint e la cipria

Poudre Lumière Ivory Gold, dai riflessi dorati.

Lo Stylo Ombre et Contour Electric Brown e la palette Les Beiges Eyeshadow

Medium definiscono gli occhi, mentre il mascara Le Volume de Chanel dona

volume e lunghezza alle ciglia. Raffinata trasparenza sulle labbra con Rouge Coco

Flash, più il tocco di highlighter con lo stick illuminante multiuso Baume Essentiel.

Copyright CHANEL

Copyright CHANEL


043

FASHION&BEAUTY

Autumn/Winter 2022-2023

Haute Couture by Dior

Dior makeup created and styled

by Peter Philips

Photography: Olivier Rose

for Christian Dior Parfums

Dior

All’insegna della naturalità

Carnagione perfetta, senza difetti grazie all’applicazione di Dior Forever Foundation

e Dior Forever Skin Correct, mentre gli zigomi sono tamponati con Dior Addict

558 o 720, a seconda del colore della pelle. Il tocco finale: Dior Forever Perfect Fix.

Un passaggio di Diorshow Iconic Overcurl per arricciare leggermente le ciglia

e sopracciglia in rilievo con Diorshow on Set Brow 00 Universal. Labbra naturali

e idratate? Merito di Rouge Dior Balsamo Satinato 000 Diornatural.

Una linea appena

percettibile

sulla rima ciliare

con 5 Couleurs

Couture Eyeshadow

Palette 519.


044

EXHIBITION

Palais des Festivals

Un mondo nuovo

al centro del TFWA 2022

All’interno dello scenario post-pandemico sta prendendo

forma il nuovo profilo del duty free e del travel

retail. L’appuntamento del TFWA a Cannes offre il

consueto osservatorio sui fenomeni in evoluzione in

questo settore, con il contributo di esperienze autorevoli

e preziose condivisioni in presenza.

Le voci della

World Conference:

Juliet Mann,

Erik Juul-Mortensen,

Raymond Cloosterman,

Swan Sit,

David McWilliams.

Economia, geopolitica, metaverso e

altro ancora. I temi approfonditi

dall’edizione 2022 del TFWA World

Exhibition & Conference sono come

sempre numerosi, con l’intento

di scattare una fotografia del Travel

Retail e di relazionarlo al contesto

sociale ed economico del momento.

“Nell’era post-pandemia, è più

importante che mai che il nostro

settore si unisca, si scambi idee e

collabori” ha dichiarato Erik Juul-

Mortensen, Presidente TFWA. In

corso al Palais des Festivals di Cannes

dal 2 al 6 ottobre, la partecipazione

di grandi marchi offre una vetrina

variegata e di valore del settore: dai

marchi beauty come Estée Lauder

Companies, L’Oréal e Shiseido, ai

marchi fashion come Zegna e Lacoste,

passando per il food con nomi

come Nestlé o Pernod Ricard.

Il focus 2022

“La TFWA World Conference di

quest’anno esplora i fattori che definiranno

il business nel mondo

post-pandemico, dalle pressioni

sull’economia globale al cambiamento

del comportamento dei

consumatori” spiega Erik Juul-

Mortensen. “Il nostro programma

di relatori presenta esperti nei

loro campi che forniscono nuove


FWA

prospettive sulle sfide e le opportunità

future”. Chiamato a condividere

il proprio punto di vista è infatti

David McWilliams, professore

a contratto di economia globale

presso la School of Business del

Trinity College di Dublino, nonché

una delle voci più autorevoli in fatto

di economia e geopolitica. Alla

sua testimonianza si aggiunge

quella di Raymond Cloosterman,

fondatore e CEO di Rituals, che

affronta il tema della costruzione

di un marchio in un mondo in

continua evoluzione. La World

Conference non dimentica uno degli

hot topic globali di quest’anno,

ovvero la vita nel Metaverso, sviluppato

attraverso l’intervento di

un’esperta globale di nuove tecnologie

digitali: Swan Sit, partner

operativo di AF Ventures, voce di

spicco nella Clubhouse ed ex Global

Head of Digital Marketing per

Nike, Revlon ed Estée Lauder.

vatori che stanno trovando nuove

soluzioni per migliorare i modi in

cui vendiamo ai viaggiatori” dichiara

Erik Juul-Mortensen.

Sono due le sessioni programmate:

The Airport Forum all’ora di

pranzo martedì 4 ottobre e Innovation

in Action mercoledì 5 ottobre

nello studio I5 all’interno del

Palais des Festivals. Alla prima presenziano

Fraser Brown, Direttore

del Retail e della proprietà dell’aeroporto

di Heathrow, insieme a

Sung Bin Im, Direttore del Duty

Gli spunti dei workshop

L’evoluzione che sta caratterizzando

l’esperienza del passeggero e il

futuro del business commerciale

aeroportuale sono al centro dei

workshop che tornano ad arricchire

il palinsesto dell’evento. “Siamo lieti

di ripristinare il nostro programma

di workshop, che quest’anno

vede la partecipazione di dirigenti

senior di alcuni dei principali aeroporti

del mondo, oltre agli inno-

scenario

inedito

Free Management Team di Incheon

International Airport Corporation,

e a Ersin Inankul, Chief Digital &

Commercial Officer dell’Aeroporto

di Istanbul. Innovation in Action,

invece, considera gli ultimi

sviluppi nel coinvolgimento dei

clienti attraverso i contributi di più

relatori, fra cui Morten Pankoke,

fondatore e CEO di Intelligent

Track System, e Wassim Saadé, fondatore

e CEO di Inflyter.

“Nell’era post-pandemia, è più

importante che mai che il nostro

settore si unisca, si scambi idee

e collabori” Erik Juul-Mortensen, Presidente TFWA

Il valore del network

Il successo dell’edizione 2021, la

prima tornata in presenza dopo la

pausa dovuta alla pandemia, ha dimostrato

una volta di più l’importanza

delle connessioni. Quest’anno,

oltre agli eventi più tecnici,

sono confermati gli appuntamenti

che consentono di ampliare la propria

rete di conoscenze e business.

Get Together è il cocktail di apertura

serale a Carlton Beach che domenica

2 ottobre dà il via ufficiale

alla manifestazione. La TFWA

Lounge si conferma piattaforma

preferita per la condivisione reale,

cui si aggiunge quest’anno una

nuova sessione sociale notturna

ospitata a Carlton Beach. Le occasioni

di arricchimento dunque

non mancano, il testimone passa ai

partecipanti e al loro entusiasmo.


proj3ct studio

Pitti Fragranze 20

L’importanza

della relazione

Alla Stazione Leopolda di Firenze, finalmente in presenza senza limitazioni, Pitti Fragranze

è tornata a fare il punto sul mondo della profumeria artistica internazionale,

con un occhio anche alle ultime tendenze in termini di skincare e benessere. Con

il fil rouge della rosa a fare da tema portante, The 5 senses issue è l’edizione della

sinergia: fra i cinque sensi, ma soprattutto fra le persone. di Giovanna Mudulu e Daniela Giambrone

“Ciò che chiamiamo rosa anche

con un altro nome conserva sempre

il suo profumo”: così diceva

la Giulietta di Shakespeare riflettendo

sul suo amore contrastato

per Romeo. Una citazione che,

anche fuori da quel contesto, ci

trova comunque d’accordo: la

rosa è un fiore iconico dalle note

inconfondibili, per la profumeria

rimane uno degli ingredienti più

affascinanti che, sebbene di lunga

tradizione, sa prestarsi alle innovazioni.

Un ponte tra passato e

futuro capace di coinvolgere,

ammaliare, confortare. Per questo

l’edizione 20 di Pitti Fragranze ha

scelto proprio la rosa come fil

rouge della manifestazione.

Tante le novità, a partire dall’edizione

finalmente in presenza

senza limitazioni da pandemia.

“Dopo un tempo sensorialmente

difficile - ha dichiarato Agostino

Poletto, direttore generale di Pitti

Immagine - in cui hanno prevalso

distanza, distacco, assenza, tornare

a sentire in maniera totale,

completa, sinergica rappresenta

un desiderio, una necessità, una

ritrovata opportunità”. Ed ecco


047

EVENTO

quindi che l’edizione 20 è stata

progettata come un’esperienza

amplificata dei sensi, da godersi

tutti insieme, con il titolo evocativo

di The 5 senses issue. La formula

è quella rodata ormai da

anni: le novità di aziende e brand

protagonisti (oltre 140 presenti

in fiera), eventi, ospiti speciali,

partecipazioni e talk, caratterizzati

da esperienze interattive,

dove si fa il punto sulle tendenze

e se ne lanciano di nuove.

Fotografia della profumeria

internazionale

Conferme, presenze consolidate,

nuovi ingressi e rientri interessanti,

questo è quello che ha

messo in mostra l’edizione 2022,

dove alla tradizione e all’artigianalità

si sono affiancate l’innovazione

e nuove sensibilità, come

quella ambientale o inclusiva. Fra

le tante ispirazioni e suggestioni

raccolte, citiamo per esempio l’originalità

di BDK Parfums, brand

creato da David Benedek, uno dei

più giovani designer nell’industria

della profumeria mondiale.

Eventi, ospiti

speciali, oltre

140 espositori,

esperienze

interattive e

una piattafroma

digitale per

un’edizione 20

sinestetica.

Alessandro Gualtieri,

ospite speciale di

The 5 senses issue, ha

firmato un’esperienza

olfattiva all’insegna

della trasformazione.

alchimie

olfattive

Special Guest: l’estro

di Alessandro Gualtieri

Nel settore è noto come The

Nose, soprannome scelto non a

caso per Alessandro Gualtieri,

naso di Nasomatto e Orto Parisi,

due brand che nel mondo della

profumeria si distinguono per le

scelte non convenzionali.

Per Pitti Fragranze ha progettato

il Muro Alchemico, un’esperienza

fisica interattiva che i presenti

hanno potuto fruire in una

dimensione individuale.

“Sto cercando di costruire la

mia macchina alchemica – ha

spiegato Alessandro Gualtieri –

per produrre la mia versione

della famosa sostanza: l’obiettivo

è quello di raccogliere

i liquidi trasmutati dalla psiche

degli esseri umani.” Come,

attraverso il processo alchemico,

l’oro nasce dalla materia più

grezza, allo stesso modo

funziona l’esperienza firmata

da Gualtieri: il senso sta nel

sublimare le frustrazioni attraverso

un vero e proprio atto di

purificazione. In linea con il suo

approccio che vede il profumo

come un vettore di contenuti e

riflessioni non solo estetiche,

ma anche sociali e spirituali,

con il Muro Alchemico Gualtieri

realizza un manifesto olfattivo.

“Questo atto è costruito su una

metodologia catartica. Volevo

creare uno spazio per liberare

le nostre emozioni represse,

facendo condensare i brutti

ricordi in modo che possano

finalmente evaporare e liberarci.

Per me il muro è il luogo in cui

posso osservare come si sta

evolvendo il processo di trasformazione

alchemica: ciò che

inizia come un gesto forte di

liberazione finisce in un muro

di idee svanite e sfocate che

non hanno più alcun corpo,

alcuna presenza. I problemi

non sono più rilevanti”.


048

EVENTO

La Maison parigina propone fragranze

originali, ispirate a storie di

emozioni e sensazioni, veicolate

da parole e lettere. Altrettanto particolare,

se non irriverente, è la

proposta di Miller Harris, marchio

nato nel 2000 e caratterizzato dal

connubio fra la tradizione inglese

e il savoir-faire francese. La sua

collezione Forage è una visione

urbana degli input olfattivi londinesi.

Libero da standard zionali, il brand Neandertal

conven-

perse-

sentire

con i

5 sensi

Tante le novità presenti in

fiera. Dall’alto verso il basso,

ne segnaliamo alcune.

Il Diario di viaggio di

E. Marinella racchiude, fra

le altre, note agrumate

e violetta. Soleil Infidele

Extreme di Laurent

Mazzone Parfums è un

extrait de parfum esotico

dalla scia calda di ambra

e vaniglia. Ciuti, invece,

con Akragas ci porta nella

valle dei templi di Agrigento.

Mansfield rielabora la

fragranza storica di Totò,

alias Antonio De Curtis.

Acqua di Porto Cervo, con

Maresole, ci fa tuffare in

una giornata estiva. Infine,

Rock the Kasbah di Franck

Boclet ci avvolge in una

eau de parfum aromatica

e frizzante fra menta

piperita e finocchio.

gue un lavoro importante di

ricerca: l’artista Kentaro Yamada ha

creato un modo per esplorare le

analogie tra echi del passato e risonanza

olfattiva tramite strutture

profumate altamente sperimentali.

Nel rispetto di inclusività e

ambiente, le proposte firmate

Botanicae Expressions sono unisex,

sostenibili, cruelty free e

vegan e guardano a tradizioni e

colori catturati nei viaggi in Medio

Oriente, India, Pakistan.

La rosa, diva della profumeria

La presentazione di Raw, il format

della fiera dedicato alle più importanti

materie prime del profumo

organizzato da Mane, quest’anno è

stato un viaggio multisensoriale

alla riscoperta della rosa. La regina

per antonomasia della storia della

Profumeria continua ad affascinare

grazie alla sua versatilità. Anche

Laura Tonatto ha reso omaggio a

questo fiore con un focus sulla

rosa di Taif, la rosa più preziosa, la

cui fioritura, sull’altipiano saudita,

Sosteniblità

e inclusione tra

i filoni che hanno

caratterizzato le

proposte olfattive

della fiera, oltre

alla novità di

Osmothèque e ai

brand emergenti

di Spring.


è custodita per restare sacra e rara.

Un segreto svelato solo a pochi

che vanta il sigillo reale e che Laura

Tonatto ha utilizzato nella formulazione

dei suoi Segreti di Taif.

Uno sguardo al passato e

uno al futuro

Altra novità inedita di questa edizione

è stata la presenza dell’Osmothèque,

il primo archivio storico

dedicato al profumo, situato a

Versailles. Un incontro in fiera

caratterizzato dal desiderio di raccontare

l’inizio di tutte le storie

dei profumi, con un focus particolare

sulla rosa e sulle grandi fragranze

che l’hanno messa al centro

della composizione olfattiva. Il

prestigioso istituto francese - con

una collezione di oltre 4.000 profumi,

800 dei quali ormai introvabili

- ha infatti l’obiettivo di conservare

e ricostruire, se perdute, le

formule originali delle fragranze, e

condividere questo patrimonio

per farlo diventare strumento al

servizio dell’innovazione futura.

Parlando di futuro, non si può non

citare il ruolo fondamentale di

vetrina che tradizionalmente svolge

la sezione Spring, l’area dedicata

alla selezione di nuovi brand interessanti,

linee di fragranze che si

presentano al primo appuntamento

con il pubblico internazionale

e nuove realtà sul mercato.

Come per esempio Coreterno,

brand dedicato al lifestyle con sede

a Roma e New York, che crea interpretazioni

contemporanee fondendo

i simboli del rock’n roll, del

pop e della cultura underground

con incisioni dimenticate e vecchi

dipinti. O ancora Wesker che, grazie

alla sua maestria artigianale di

alto livello, firma composizioni

olfattive che creano relazioni simbiotiche

con chi le indossa.

Una finestra dalla vocazione talent

scout, quella di Spring, che si è

aggiunta alle riflessioni trasversali

dell’incontro sui cinque sensi

tenuto da Giovanna Zucconi: la

giornalista, scrittrice e grande

appassionata di fragranze ha

moderato un talk che ha offerto

una visione di contaminazioni,

spaziando tra sociologia, food,

scienza e arte.

Pitti Fragranze goes digital

La dimensione phygital contamina

anche gli eventi. Pitti Fragranze ha

voluto affiancare l’edizione in presenza

alla Stazione Leopolda con la

piattaforma digitale Pitti Connect,

online ancora fino al 26 novembre:

uno strumento pensato per

approfondire tutti i brand presentati

al salone, che offre anche

opportunità di fare network, creare

contatti di business e scoprire

importanti contenuti editoriali.

Un’iniziativa pensata per portare

l’esperienza di The 5 senses issue

oltre la fisicità e al suo massimo di

interazione, in linea con il tema

centrale di questa edizione.


Arriva One Retail

che porta il beauty

su un palmo di mano

Un lungo processo e un lavoro di squadra affiatato hanno portato alla luce il nuovo

progetto messo a punto da L’Oréal. Un portale formativo e informativo dall’approccio

dinamico e moderno, che intende diventare un riferimento autorevole per la

community di beauty lovers grazie a contenuti di valore e a un’azione di empowerment

su più fronti. Una piattaforma dove la crescita delle persone torna al centro.

“One Retail nasce con la missione di aumentare la

competenza e la professionalità della figura Beauty

Advisor, con lo scopo di rendere unica l’esperienza

delle consumatrici finali che entrano in contatto con i

nostri prodotti, mettendo il consiglio come il key touchpoints”.

Così Annabella Gobetti, Education Development

& Retail Community Manager di L’Oréal

Italia, definisce il nuovo strumento messo a punto dal

brand per offrire contenuti di qualità e creare valore.

Si tratta di un portale informativo e formativo appena

lanciato e rivolto a tutte le Beauty Expert impegnate

nella vendita dei prodotti L’Oréal Luxe in profumeria.

Sono presenti tutti i brand più prestigiosi: Lancôme,

Armani, Yves Saint Laurent, Biotherm, Helena Rubinstein,

Prada, Valentino, Mugler, It Cosmetic,

Kiehl’s e altro ancora. Fruibile direttamente da

smartphone o tablet, One Retail mette a disposizione

per ogni marchio tutte le informazioni relative ai


051

FORMAZIONE

The education that sell

+ engagement

that motivates sono

i concetti chiave

per raggiungere un

unico obiettivo:

una profumeria forte

prodotti: lancio, anteprime e bestseller. Vetrina novità,

ma anche formazione dinamica e interattiva.

Oltre ai training online, ci sono quiz, video,

tutorial, interviste e approfondimenti.

È possibile leggere news aggiornate e

scaricare schede tecniche da condividere

e archiviare, cercando per

brand o per argomento.

Formazione, community e informazione:

quali sono i punti forti di questa piattaforma?

Per quanto riguarda la formazione, il

team Education è sempre al lavoro per

creare contenuti utili, da mettere in pratica

subito in negozio. Tutte le attività, training digitali

live o in presenza, sono disponibili anche in streaming.

Ma lo scopo è anche quello di radunare la più

grande community di beauty lovers: a partire dal Game

realizzato per lanciare il progetto, fino al social wall di

One Retail, ispirato a Instagram, che ospita asset di

brand, contenuti esclusivi legati a eventi, prodotti, allestimenti

e molto altro. Qui, in tempo reale, ciascun

utente può postare immagini, video e testi. Un altro

plus è la possibilità di scoprire la Brand Magic grazie

al coinvolgimento in eventi esclusivi e aspirazionali

visti da dietro le quinte: il Festival della canzone italiana

a Sanremo con Lancôme, la Mostra Internazionale

d’Arte Cinematografica a Venezia con Armani...

Durante questi eventi, gli utenti scopriranno tutti i retroscena,

interviste esclusive, tutorial make-up e skincare.

Per finire, come fiore all’occhiello, le rubriche

mensili di approfondimento su temi di rilevanza di

respiro più ampio.

explain

engage

excite

Chi sono i beauty lovers a cui One Retail si rivolge?

Sono in primis le Beauty Ambassador nelle profumerie

italiane, poi le makeup artist, le estetiste e tutti i

soggetti legati ai vari retailers: education manager e

figure di spicco dei vari partner interni alle insegne.

Internamente, tutti i dipendenti L’Oréal, la forza

vendita e i new comers.

Qual è l’impegno da parte vostra?

Far diventare One Retail punto di riferimento per il

settore Beauty Luxury implica un grandissimo lavoro

di coordinamento tra gli educator manager, le pr e i

digital media manager di ogni brand, nonché un

grandissimo effort in termini creativi e pedagogici.

Il nostro AD L’Oréal Italia Emmanuel Goulin e il General

Manager L’Oréal Luxe Italia Francesco Santachiara

credono fermamente nella sua

potenza. Il grande investimento fatto

nel progetto accresce il valore per il

canale beauty, mettendo le persone

al centro, facendole crescere.

Quali sono le aspettative legate al lancio

di questo strumento?

Supportare una profumeria sempre

più forte che si fa scegliere e amare,

che sa reclutare/fidelizzare valorizzando

l’unicità dei marchi, della competenza

e dell’esperienza.

Alcuni screen shot di

One Retail, piattaforma

accessibile da

smartphone e tablet.


052

HISTORY

La maison con i sigilli reali

verso un futuro green

nella scia della tradizione

Il prestigioso brand inglese, sotto la proprietà di EuroItalia, si prepara a una nuova

avventura: la riduzione dell’impatto ambientale attraverso imballaggi acquistati in

modo sostenibile e le migliori materie prime. Intanto ha celebrato il Giubileo di Platino

della Regina Elisabetta II e lancia James, fragranza dedicata al suo fondatore.

Libri con le etichette

personalizzate da applicare

sui flaconi, e con gli ordini

e i nomi dei clienti, fra cui

tante teste coronate.

Al centro ritratto

di James Atkinson.

La storia di Atkinsons inizia in Inghilterra

nel 1799. Il primo prodotto

di successo creato dal suo

fondatore, James Atkinson, fu Otto

of Rose, un balsamo alla rosa con

oli essenziali di fiori persiani. Ma

la popolarità del giovane profumiere

e imprenditore esplose nel

1826, dopo che il re Giorgio IV si

innamorò della sua Eau De Cologne.

Non la solita colonia agli

agrumi: costruita su accordi speziati

e legnosi, lasciava una scia

forte e di carattere, perfetta per chi

voleva essere notato in quell’epoca

di magnificenza e splendore.

Ben presto si trasformò in un

simbolo olfattivo del popolo inglese

e James fu proclamato profumiere

ufficiale della corte reale

e diventò il produttore più ricercato

da sovrani, principesse, capi

di Stato e artisti. Nel 1831 Edward

Atkinson, fratello di James e ora


Qui accanto,

Oud Save

The Queen,

un seducente

bouquet orientale

speziato.

una

storia

lunga

due secoli

proprietà di EuroItalia, continua a

essere celebrata per la qualità delle

sue fragranze genderless e si prepara

a produrre tutto entro 200

km da Milano per ridurre l’impatto

ambientale, con imballaggi

acquistati in modo sostenibile e

l’utilizzo delle migliori materie

prime.

L’ultima creazione dedicata a James

Atkinson, sfoggia note di vetiver

mixate a bergamotto, pepe rosa,

fiori bianchi e patchouli.

suo socio cambiò il nome sulla

targa in J. & E. Atkinsons, trasferendo

l’azienda nel prestigioso

quartiere di May Fair, al 24 di Old

Bond Street, in un palazzo concepito

sia come laboratorio e ufficio,

sia come grande boutique con il

meglio di cosmetica e profumeria.

La fama di Atkinsons proseguì

nel tempo: durante l’Esposizione

Universale di Parigi vinse la medaglia

d’oro nel 1878 e nel 1889

e il Grand Prix nel 1900.

L’anno dopo ricevette un altro

mandato da Edoardo VII d’Inghilterra.

Ancora oggi è presente nelle

onorificenze reali: nel libro che

ha festeggiato il Giubileo di Platino

di Elisabetta II - “Her Majesty

The Queen: the official platinum

jubilee pageant commemorative

album” -, Atkinsons è tra le 70

aziende dallo spiccato Dna inglese,

che si sono distinte per il contributo

al business, alla società e

alla cultura del Regno Unito.

Sempre con un occhio verso il

futuro: già per il suo primo centenario,

la maison proponeva

profumi naturali. Anche oggi

Atkinsons London 1799, sotto la

Dedicato al fondatore

del brand, James associa le

note del vetiver a pepe rosa,

fiori bianchi e patchouli.


054

MAQUILLAGE

Audacia o discrezione

per labbra perfette

con la nuance desiderata

Una formula clean che abbina il comfort di un rossetto a 16 ore di tenuta no-transfer,

più oli e ingredienti floreali per garantire un’applicazione agevole del prodotto. È

Rouge Dior Forever, proposto in un astuccio couture, vestito di una sfumatura blu

notte ultra-mat, che evoca le creazioni della maison francese. In 22 nuance.

“Rouge Dior Forever: tre parole che suonano quasi

come un manifesto. E in un certo senso, lo sono.

Questa nuova generazione di rossetti Dior sa essere

all’occorrenza audace o discreta, senza mai perdere il

suo fascino”.

E con questa breve, ma efficace presentazione, che

Peter Philips, direttore creativo e dell’immagine del

make up Dior annuncia un nuovo capitolo della storia

di un prodotto iconico, come Rouge Dior Forever.

Ovvero per la prima volta il comfort di uno stick

combinato a 16 ore di tenuta no-transfer, il tutto in

una formula clean. Dunque, addio a macchie di rossetto

sui vestiti o sulla pelle. Il colore non sbava,

rimane perfetto e intenso, senza alcun ritocco.

Un’innovazione resa possibile dal know-how dei laboratori

Dior, che hanno saputo mixare ingredienti

mirati complementari per assicurare un risultato

uniforme e long lasting, favorendo, nel contempo,

idratazione e morbidezza delle labbra.

Merito di un pool di ingredienti floreali, tra cui spicca

una doppia concentrazione di estratto di peonia

rossa, di origine naturale particolarmente cara a

Christian Dior. Così la presenza di oli che evaporano

molto velocemente, migliora la scorrevolezza all’applicazione.

Inedito anche l’astuccio più couture che

mai, in una sfumatura blu notte ultra-mat che evoca

le creazioni Dior. La firma, che troviamo nell’anello

argentato con le iniziali CD, aggiunge un tocco di

luce.“Offriamo una gamma di 22 tonalità in un finish


Il nuovo Rouge Dior Forever contiene

una doppia concentrazione di estratto

di peonia rossa, di origine naturale.

mat, dai nostri rossi più iconici ai nude essenziali,

più sei nuance ispirate alla terra, alla natura e ai pigmenti

più puri, per una scelta ancora più ampia, da

abbinare a qualsiasi look”, conclude Peter Philips.

Protagoniste della campagna di comunicazione la

bella e raffinata Natalie Portman, attrice acclamata,

impegnata in molte cause sociali, che continua il suo

Testimonial Natalie

Portman, attrice

acclamata, impegnata in

molte cause sociali,

e la carismatica Yara

Shahidi, astro nascente

del cinema americano.

il colore

dura

e non

sbava

sodalizio con la maison francese, e la

carismatica Yara Shahidi, modella, attivista

e astro nascente del cinema

americano. A riprenderle è l’obiettivo

di Viviane Sassen, mentre il

regista belga Arnaud Uyttenhove

celebra la forza e la bellezza delle

donne grazie alla successione di scene

emozionanti del suo film, con la

coreografia, dominata dal rosso, di Madeline

Hollander. Obiettivo: rappresentare le donne

come sono realmente, in tutta la verità di ciò che

desiderano e vogliono affermare.


056

ELISIR

Un olio dalla storia antica

racchiude il segreto

dell’eterna giovinezza

Una formula nutriente e antietà per il viso, che vanta una storia lunga un secolo.

Questa l’età della sua protagonista che, grazie a quel prodotto, può sfoggiare una

pelle compatta e luminosa. Allure ha intervistato Alessandro Montagnoli, imprenditore

bresciano, fondatore e Ceo di AM.SA Beauty, che ha deciso di lanciare questo

cosmetico, siglando così il suo esordio nel mondo della bellezza.

Come nasce la storia di questo olio per il viso?

Inizia nel primo ventennio del secolo scorso, quando

un commerciante Giovanni Tonolli, lo fa conoscere a

Maria Ghiradelli, che lo utilizzerà regolarmente lavorando

in risaia, con benefici sorprendenti per la pelle.

Dieci anni più tardi la famiglia si trasferirà a Genova e,

nel tempo, anche la figlia di Maria, Elisa Fiandini comincia

a usare lo stesso olio. E continuerà a farlo tutta

la vita. Poi ai giorni nostri, l’incontro con un noto

personaggio della cosmesi, che resta colpito dalla vicenda

e dal prodotto, decidendo di promuoverlo.

Immagini di

Elisa Fiandini.

nel backstage

della campagna

stampa.

Si può sapere il nome di questo personaggio?

Per ora no, per sue questioni di correttezza commerciale,

ma di sicuro è uno degli uomini più credibili e

stimabili del settore. Con l’evoluzione del progetto,

rivestirà un ruolo importante, specie nella scelta delle

strategie comunicative.

È questa segnalazione che l’ha incuriosita o aveva già in

mente di iniziare un percorso in ambito cosmetico?

Avevamo maturato questa intenzione, ma ci voleva

un’idea forte, originale e sostenuta da fatti e motivazioni

reali.

Come questa?

Altroché! Si tratta di un olio “leggendario” che regala

alla pelle luminosità e benefici visibili straordinari.

Come dimostra la nostra testimonial, Elisa Fiandini,

centenaria che dimostra 30 anni di meno.

Ma è vera la sua età?

Certo che sì! Attualmente

vive a Genova con la

figlia. È un portento di

101 anni, che gode di

buona salute e vanta una

pelle invidiabile, grazie

alla costanza con cui l’ha

curata e all’olio che, in

suo onore, abbiamo

chiamato 100 anni.

Foto di Marco Marré Brunenghi.


Elisa Fiandini

testimonial dell’olio

100 anni.

Foto di Luca Cambiaso.

Foto di Fabio Munis

Non è azzardato scegliere come testimonial

una donna di 101 anni, anche se in perfetta

forma?

Certo che lo è, ma proprio per questo

abbiamo deciso di rischiare. E,

insieme al personaggio appena citato

e al nostro marketing guidato da

Sergio Meschi e Mattia Nicodano,

contiamo di distinguerci per originalità

in un mercato un po’ stagnante.

Il vostro è un ritorno al passato…

Sì, ma reso attuale affidando il prodotto a chimici

e strutture all’avanguardia (il dottor Andrea Bovero

e Ancorotti Cosmetics) per essere certi che, attraverso

la ricerca, venissero rispettate sia l’unicità sia le

speciali performance del prodotto.

A tale proposito, qualche anticipazione sulla formula?

È un mix di sei oli (macadamia, camelia giapponese,

rosa mosqueta, argan, avocado e oliva), raccolti in

altrettanti continenti, più un’elevata concentrazione

(3%) di vitamina C, capace di contrastare i processi

micro infiammatori responsabili dell’invecchiamento

cutaneo.

L’olio 100 anni di AM.SA Beauty verrà distribuito secondo

criteri già programmati?

Sì, alla guida del settore commerciale abbiamo scelto

Elio Barboni, che ha una grande esperienza in cosmetica

selettiva e che sta preparando una strategia

ad hoc, puntando su una distribuzione di nicchia, in

grado di valorizzare un prodotto così particolare.

un mix

di 6 oli e

vitamina

C

Vi fermerete all’olio 100 anni?

No. C’è già la sperimentazione di alcuni

prodotti di trucco innovativi, come un rivoluzionario

metodo decorativo che cancella le occhiaie

e un lip gloss che capovolge l’attuale concept di

lucidalabbra. Più un progetto volto a una diversa

percezione del make up, inteso come mezzo di inclusione

sociale ed espressione artistica.

I tempi di questi progetti?

Tra la fine di quest’anno e il prossimo. Faremo poche

cose, ma pensate per lasciare il segno.

“Mix di sei oli

(macadamia, camelia

giapponese, rosa mosqueta,

argan, avocado e oliva) più

un’elevata concentrazione

di vitamina C”


058

PUBLI

Lucia Menghella, Amministratore

Delegato di Astra.

La sostenibilità

sotto il segno di Astra

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile definiscono un nuovo modello di società all’interno del quale tutti possono

fare la loro parte, dalle aziende ai consumatori finali. Astra già da anni è impegnata nel campo della Social Responsibility,

guidata da un’attenta e consapevole lettura dei dati. La misurazione dell’impatto ambientale dell’intera

catena permette infatti la definizione delle strategie di sostenibilità e fa sì che queste siano integrate in tutti i processi

aziendali e che possano a loro volta essere trasferite al consumatore finale.“La sostenibilità è da sempre

al centro della promessa di Giufra e del marchio Astra. Sentiamo con forza l’urgenza del rispetto degli Obiettivi

di Sviluppo Sostenibile individuati dalle Nazioni Unite e per questo motivo abbiamo voluto prendere a riferimento

i requisiti di adesione al Global Compact Network Italia, impegnandoci

al rispetto dei dieci principi da loro promossi: il rispetto dei

diritti umani, l’eliminazione del lavoro minorile, l’eliminazione di

ogni forma di discriminazione, la lotta alla corruzione e la protezione

dell’ambiente. Stiamo valutando per il prossimo triennio un’ufficiale

adesione”, afferma Lucia Menghella, Amministratore Delegato

di Astra. “Dal 2021 abbiamo avviato un processo di collaborazione

con la catena di fornitura volta ad analizzare non solo gli aspetti di

sicurezza del prodotto, ma anche gli impatti ambientali associati al

fine di garantire piani di miglioramento pluriennale. Ai piani strategici

sui temi ambientali si sono affiancati degli altrettanto promettenti

risultati economici per l’azienda e per il brand Astra e, pur in

un contesto estremamente incerto, abbiamo continuato a perseguire

Soddisfare i bisogni della

generazione presente senza

compromettere quelli della

generazione futura. È il mantra

dei nostri tempi, un obiettivo

globale e trasversale

delle Nazioni Unite sposato

anche da Astra, già da anni

impegnata nel campo della

Social Responsibility.

il nostro obiettivo di internazionalizzazione”. I principi sui quali si basa la Social Responsibility di Astra sono:

il prodotto, progettato nel cuore dell’Umbria e realizzato seguendo il concetto di Made in Italy open, che prevede

accessibilità, performance, qualità degli ingredienti, attenzione agli imballaggi, eliminazione del packaging secondario;

il pianeta, che vede l’azienda impegnata nei processi di Reduce-Recycle-Reuse; le persone, ovvero il valore

dell’inclusività e della diversità, espressi dal claim ‘Beauty is Diversity’.


OUTLINE WATERPROOF LIP PENCIL È LA MATITA RETRAIBILE

CAPACE DI RILASCIARE SULLE LABBRA UN TRATTO INTENSO

E SCORREVOLE ALLA PRIMA PASSATA.

LA CONSISTENZA DELLA TEXTURE È LEGGERA E SOTTILE MA LA SUA COMPONENTE

WATERPROOF GARANTISCE MASSIMA RESISTENZA E LUNGA DURATA.

WWW.ASTRAMAKEUP.COM


MCM

Ultra

Con un flacone che si ispira allo zaino del brand, la nuova fragranza

è un invito a tutte le donne ad abbracciare la propria

individualità. Esordisce con un’esplosione di succoso ribes nero,

lussureggiante mela rosa e bergamotto naturale, che si fondono

perfettamente con l’impeto dolce-speziato del pepe rosa.

La tuberosa e il gelsomino aggiungono una cremosa e giovanile

nota floreale. Alla base, legno di cedro, tonka e muschio

si uniscono per creare una fi rma ultramoderna, con una coinvolgente

ambra dorata.

Ultra EdP 30 ml € 83,00, 50 ml € 93,00, 75 ml € 103,00

Distributore Profumerie Douglas

ISSEY MIYAKE

A Drop d’Issey

Il nuovo accordo di pioggia primaverile fi rmato da Ane Ayo

caratterizza l’ultima fragranza della Maison. Una goccia d’acqua

che incontra una profusione di petali bagnati, tra cui un

sublime accordo di lillà, e la rosa damascena, con cui origina

una nuova fi rma fl oreale morbida e fresca. Il jus si chiude con

i legni, il cedro croccante e un accordo cremoso di sandalo

che svela la sua rotondità e prolunga nel tempo la sensazione

di freschezza grazie alle note di muschio bianco.

A Drop d’Issey Eau de Parfum Fraîche 50 ml € 96,67, 90 ml

€ 121,11

Distributore Shiseido

BY ROSIE JANE

Leila Lou

“Ho creato questa fragranza quando lavoravo come truccatrice

e volevo un profumo facile da indossare, morbido ma ricco

di personalità” ha dichiarato Rosie Jane Johnston e infatti

questa composizione è confortevole e piacevole come quando

si indossano T-shirt bianca e jeans preferiti. Note di gelsomino

ed erba tagliata si accostano a sentori di pera per un

jus quotidiano e casual. Tre i formati disponibili, contenuti in confezioni

ecosostenibili.

Leila Lou EdP 50 ml € 63,90, Oil 7 ml € 42,70, Travel Spray

7,5 ml € 29,90

Distributore Sephora

NARCISO RODRIGUEZ

Pure Musc

La fi rma olfattiva del muschio è il tratto distintivo della collezione

for her. In particolare, al centro del rituale di layering proposto

dalla Maison, c’è Pure Musc, la base su cui applicare qualsiasi

altra fragranza della collezione. Disponibili in vendita ci sono

due proposte di abbinamenti irresistibili in formato mini: Pure

Musc x for her EdT ne amplifi ca l’assoluta di rosa e il gelsomino,

mentre Pure Musc x for her Musc Noir ne intensifi ca la sontuosità

del bouquet.

Pure Musc 20 ml & for her EdT 20 ml € 75,00, Pure Musc 20 ml

& for her Musc Noir 20 ml € 75,00

Distributore Shiseido

LANCÔME

Mille et une Roses

Un omaggio alla rosa, simbolo della casa dal 1935. La prima

assoluta di rosa nata dal raccolto di rose centifolia biologiche

regala una fresca modernità a questa nuova versione. Mandarino,

radioso bergamotto e un fresco accordo di pera aprono

con una nota verde. Nel cuore, sei tipi di note di rosa sono

arricchite da gocce di olio di rosa dalla Turchia, tocchi di concentrato

di rosa Natsource e neoassoluta di rosa. La scia si

fonde in assoluta di vaniglia del Madagascar e Ambrofi x.

Mille et une Roses EdP 100 ml € 237,40

Ditributore l’Oréal Luxe


061

NOVITÀ

AERIN

Rose de Grasse Joyful Bloom

Creata per festeggiare il decimo anniversario della Maison e

fi rmata dalla Maestra Profumiera Honorine Blanc, la composizione

ha il suo focus sull’Indian Rose Bourboniana. Il bergamotto

italiano dona freschezza al mix, mentre il germoglio verde e

speziato di ribes nero aggiunge mineralità e il pepe rosa infonde

vivacità. Il legno di sandalo australiano emana il suo calore,

la rosa turca aggiunge profondità e il benzoino rilascia una

caratteristica nota resinosa e speziata.

Rose de Grasse Joyful Bloom EdP 50 ml € 185,00

Distributore Estée Lauder

PACO RABANNE

Fame

Tre ingredienti in una combinazione inedita per una fragranza

femminile. Con la sua freschezza affascinante e speziata, l’incenso

diventa vera e propria fi rma olfattiva del jus. Un accordo

di tre incensi diversi, avvolti da vaniglia e legno di sandalo,

crea un effetto totalmente inaspettato, ravvivato da una nuova

qualità di gelsomino, naturalmente fresco e vivace, e da una

deliziosa e colorata nota di mango. Il risultato è il primo incenso

da donna contemporaneo.

Fame EdP 30 ml € 68,00, 50 ml € 103,00, 80 ml (Refillable)

€ 134,00, EdP Refill Bottle 200 ml € 168,00

Distributore Puig

rofumi onna

DIOR

J’adore Parfum d’Eau

La Maison inventa un’Eau de Parfum priva di alcol e tuttavia

altamente concentrata, grazie a un processo inedito e naturale.

In questa versione, il tradizionale trittico testa-cuore-fondo cede

il passo a una composizione che offre la sorpresa di un lato

fl oreale fresco e immediato, che si fonde nella pelle, pieno e intero.

Magnolia stellata cinese e gelsomino si mescolano a rosa

e caprifoglio. Accanto ai fi ori, ritroviamo una nuova nota solare

di neroli, che dispensa la sua dolcezza confortante.

J’adore Parfum d’Eau 30 ml € 74,42, 50 ml € 103,82, 100 ml

€ 144,95

PRADA

Paradoxe

Una fragranza sfaccettata e caratterizzata da contrasti. Attraverso

le note di testa agrumate, si esprime la fl oralità di un bouquet

di fi ori bianchi, ma il twist avant-garde è dato dalle note olfattive

di Ambrofi x e Serenolide, un accordo che crea una scia persistente

dal calore vibrante. Ambrofi x generalmente è preferito

nelle fragranze maschili, perché rilascia una potente e autentica

nota legnosa ambrata. Mentre il Serenolide è una molecola

muschiata che rivela un’intensità superiore alla durata comune.

Prada Paradoxe EdP 30 ml € 71,00, 50 ml € 100,00, 90 ml

€ 139,00, Refill 100 ml € 121,00

Distributore L'Oréal Luxe

ELIE SAAB

Girl of Now Lovely

Dominique Ropion immagina per questa nuova Eau de Parfum

un’esplosione di freschezza. Il mandarino acidulo viene associato

a menta fresca, boccioli di ribes nero selvatico, rosmarino

canforato e galbano, componendo così un bouquet singolare

che sorprende grazie alla pera succosa. L’accordo di fi ori d’arancio

e l’anice si fondono nel cuore insieme alla mandorla,

preparando la via al fi nale di patchouli, declinato in due versioni,

una vivace, l’altra calda e dai sentori ambrati.

Girl of Now Lovely EdP 30 ml € 59,00, 50 ml € 89,00, 90 ml

€ 115,00

Distributore Beauty and Luxury


DOLCE & GABBANA

Light Blue Italian Love Pour Femme

Firmata dal maestro profumiere Olivier Cresp, la fragranza si apre

con le note di testa iconiche di Light Blue, mela Granny Smith

e vivace limone di Calabria. Il cuore sboccia con un bouquet

femminile di gelsomino sambac e pura rosa bianca, reso più

sensuale da una nuova nota muschiata dolce e floreale di ambretta.

La base è di impronta legnosa: al cedro della Virginia,

intrecciata con accenti d’ambra calda e muschi bianchi, si

aggiunge essenza di amyris, che conferisce un calore legnoso.

Light Blue Italian Love Pour Femme EdT 50 ml € 85,00, 100 ml

€ 111,00

Distributore Shiseido

CAROLINA HERRERA

Very Good Girl Glam

Dopo il successo globale di Very Good Girl, il brand presenta

una nuova declinazione femminile di quest’ode al potere della

femminilità, che vanta una selezione di ingredienti di provenienza

sostenibile e nuovi processi di estrazione. In testa, un accordo

fruttato e scintillante di ciliegia, intensifi cata da una nota di

vaniglia. Estratto di rosa nel cuore e, infi ne, per legare questa

magica struttura olfattiva, troviamo un accordo legnoso.

Very Good Girl Glam Parfum 30 ml € 76,33, 50 ml € 111,15,

80 ml € 142,91

Distributore Puig

SERGE LUTENS

Matin Lutens

Serge Lutens reinventa il rituale del mattino e declina una collezione

di Eau de Parfum accompagnate per la prima volta da

gel detergenti. L’Eau ci invita a ritrovare un mondo in cui il vero

lusso era rappresentato da una specifi ca idea di pulizia. Parole

d’Eau è una composizione originale e moderna, vegetale e minerale.

Dans Le Bleu Qui Pétille ripropone l’odore del sale e dello

iodio sulla pelle riscaldata dal sole.

L’Eau Serge Lutens EdP 100 ml € 122,00, Parole d’Eau EdP

100 ml € 122,00, Dans Le Bleu Qui Pétille EdP 100 ml € 122,00

Distributore Shiseido

GUCCI

Bloom Eau de Toilette

Il bouquet della famiglia Gucci Bloom si arricchisce di un’interpretazione

più leggera e luminosa della fi rma olfattiva originale.

La nuova fragranza resta fedele agli ingredienti dell’Eau de

Parfum con il trio di gelsomino, tuberosa e rangoon creeper, ma

si differenzia perché coglie la ricchezza del profumo di un giardino

rigoglioso. È stata pertanto aggiunta una dolcezza di miele

con una sfaccettatura di agrumi verdi, abbinate all’accordo di

neroli, per ottenere un tocco di freschezza e luce eterea.

Bloom EdT 30 ml € 65,00, 50 ml € 90,00, 100 ml € 119,00

Distributore Coty Luxury

BLUMARINE

Mon Bouquet Blanc

La gioia di un bouquet nel giorno del Sì. Véronique Nyberg ha

costruito una complessa partitura che ha, nelle note di testa,

oltre agli accordi di confetto due speciali molecole olfattive

che rilasciano intense tonalità verdi e agrumate con profondi

toni acquatici. Si aprono così le porte al cuore caldo e fl oreale

della fragranza con un colorato ensemble di rosa di maggio,

ylang-ylang e osmanto. La partita si chiude con il sensuale mix

tra patchouli, cypriol e fava tonka.

Mon Bouquet Blanc EdT 100 ml € 51,00

Distributore Angelini Beauty


063

NOVITÀ

DRIES VAN NOTEN

Beauty Collection

Una collezione di Eaux de Parfum e una gamma di rossetti raccontano

la bellezza nel mondo del colore di Dries. In particolare,

l’ispirazione per le fragranze è una passeggiata in giardino

che i più autorevoli profumieri internazionali hanno interpretato.

Profumi contraddittori, anticonformisti, rivoluzionari e unisex che

rendono omaggio alla profumeria classica, con fl aconi ispirati

alla farmacia tradizionale. Come quello di Jardin de l’Orangerie,

in vetro giallo vivace con una delicata base rosa.

Dries Van Noten Beauty Collection - EdP unico formato 100 ml

€ 220,00, Refill EdP 200 ml € 240,00

Distributore Puig

LANCÔME

Oui, La Vie est Belle

A dieci anni dal lancio di La Vie est Belle, la Maison rinnova il suo

intramontabile manifesto di felicità con Oui, La Vie est Belle, che

reinterpreta gli ingredienti essenziali dell'originale: l’abbinamento

iris e patchouli qui è stato variato nel dosaggio ed esaltato

da nuove proprietà. La polpa succosa dell'accordo di lampone

apre e precede un bouquet traboccante di fi ori, in cui l’iris pallida

è generosamente arricchita di tre dei fi ori più evocativi della

profumeria: jasmin sambac, ylang-ylang e rosa damascena.

Oui, La Vie est Belle EdP 30 ml € 74,99, 50 ml € 104,68, 100 ml

€ 142,24

Distributore L’Oréal Luxe

rofumi onna

DIOR

Miss Dior Rose Essence

È la prima fragranza millesimata di Miss Dior, frutto della raccolta

della rosa di maggio 2021 del Domaine de Manon di Grasse.

Un incontro tra un'accattivante freschezza fl oreale e la sensualità

delle note legnose di vetiver, patchouli e guaiaco avvolte da

muschi con proprietà emollienti. Il packaging è composto per

il 25% da vetro riciclato, il fl acone di vetro ultrasottile è racchiuso

in un astuccio riciclabile realizzato con carta certifi cata FSC,

che è per il 40% riciclata e per il 15% composta da petali di rosa

residui del raccolto.

Miss Dior Rose Essence EdT 100 ml € 170,00

Distributore LVMH Italia

TOM FORD

Costa Azzurra

Un tuffo nei piaceri edonistici, lussuosi del Mediterraneo. Un’interpretazione

ancora più intensa della fragranza originale. Permeata

dalla stuzzicante vivacità del limone italiano, abbina

un estratto di legno di quercia vigoroso a note di cipresso per

trasmettere il sentore della fi tta vegetazione forestale costiera.

L’assoluta di cisto e l’accordo di legni d’ambra sono pervasi

da un’ondata di luminosità. Il fl acone è un’elegante bottiglia

scanalata e scintillante, decorata da una targhetta in metallo

dorato con tappo abbinato.

Costa Azzurra EdP 50 ml € 132,00, 100 ml € 185,00

Distributore Estée Lauder

GUERLAIN

Muguet

L’iconica Bee Bottle di Muguet quest’anno è stata interpretata

dal gioilliere parigino Francesco Truscelli. Nel prezioso fl acone è

contenuta la fragranza che racconta abilmente un fi ore muto,

che non rilascia la sua essenza. Una sfi da olfattiva che Thierry

Wasser è riuscito a sostenere, svelando le sfaccettature verdi e

rosate del fi ore, fresche e rivitalizzanti. Ogni fl acone da 125 ml

è accompagnato da un formato viaggio da 20 ml avvolto da

una guaina in pelle bianca.

Muguet 125 ml + 20 ml € 600,00


GOLDFIELD & BANKS

Purple Suede

Una distesa assolata di campi di petali viola in Tasmania.

Questo il riferimento olfattivo della nuova fragranza che esordisce

con un lampo erbaceo di lavanda, reso canforico dall'abbinamento

con i fi ori di issopo. Nel cuore la nota del coriandolo

spicca grazie all’accordo ambrato con il labdano. L’accordo

fumoso e sensuale di cuoio patinato e di legni scuri accelera

il ritmo spostando l'equilibrio di Purple Suede verso un tono più

intenso e coraggioso. Si chiude con patchouli, zibetto e labdano

ambrato.

Purple Suede EdP 100 ml € 195,00

Distributore Finmark

FLORAÏKU

And your lips

Un fougere ultra femminile che incarna la bellezza ammaliante

di Afrodite, la dea dell’amore. Un accordo di giuggiole candite

rende irresistibile questa fragranza. La testa aromatica è contrastata

da una base calda che rivela un accento gourmand.

Vaniglia e fava tonka esaltano una fi rma forte e raffi nata che

sigilla la composizione.

And your lips EdP 50 ml + 10 ml (travel) € 255,00

Distributore Campomarzio 70

SIMONE ANDREOLI

Malibù Party in the Bay

La fragranza ricostruisce i sentori di un Coconut Daiquiri sapientemente

miscelato: il lime con la sua rigenerante freschezza frizzante

risveglia i sensi e trasporta immediatamente verso lontane

mete vacanziere. Ingrediente principe di moltissimi cocktail,

è al centro di questa fragranza agrumata gourmande che lo

abbina a una miscela di rum al cocco e calde note di sandalo.

Malibù Party in the Bay EdP Intense 100 ml € 135,00

LES EUX PRIMORDIALES

Neroli Supercritique

Il fi ore d’arancio è qui rivisitato come un delizioso dolce orientale.

Indossare questa fragranza fl oreale, infatti, è come immergersi

nella gioia di un pomeriggio nel Jardin Majorelle di

Marrakech, dove il neroli e il gelsomino profumano i sentieri colorati

di blu oltremare. Un jus luminoso che vuole celebrare il fi ore

d’arancio in purezza, senza contaminazioni.

Neroli Supercritique EdP 100 ml € 190,00

Distributore Finmark

MEO FUSCIUNI

Encore du Temps

Nato da un viaggio in Laos, il nuovo profumo nasce dal desiderio

di sospendere un momento d’amore vissuto. Rappresenta il

secondo capitolo della collezione Trilogia senza Tempo, dedicata

a tre differenti mondi olfattivi, l’India, il Laos e il Giappone.

Apre con una nota di bergamotto e mandarino che, in armonia

con il tè verde, ritrova l’osmanthus caldo e la poesia del

fi ore di champaca. Sul fondo c’è la dolcezza del benzoino del

Laos, la cura del sandalo e le memorie del mate.

Encore du Temps formato unico 100 ml € 210,00


065

NOVITÀ

GUCCI BEAUTY

Love at your Darkest

The Alchemist’s Garden è una collezione di Eau de Parfum,

oli e acque profumate ispirata all’alchimia. Ogni fragranza

è costruita intorno a un ingrediente principale. Love at your

Darkest - profonda, legnosa e speziata - nasce dalla combinazione

di pepe nero, incenso e legno di cedro. In testa ha

l’asciutta piccantezza del pepe nero, le cui sfaccettature si rivelano

attraverso l’Incenso, che lo avvolge nella sua nota balsamica

e dolce. Il carattere sensuale della resina è enfatizzato

dal legno di cedro, morbido e secco.

Love at your Darkest EdP 100 ml € 310,00

Distributore Coty Luxury

MAISON FRANCIS KURKDJIAN

724

Tutta l’energia di New York racchiusa in una fragranza urbana

muschiata e fl oreale chiamata 724, per una vita profumata, sette

giorni su sette. Le note di testa esordiscono con un accordo

urbano fresco formato dal bergamotto d’Italia e dalla verticalità

di aldeidi metalliche ed effervescenti. Il cuore si schiude con

un bouquet di fi ori strutturato da assoluta di gelsomino d’Egitto,

pisello dolce e filadelfo. Nelle note di fondo, un accordo di legno

di sandalo e muschio bianco creano una scia inconfondibile

e persistente.

724 EdP 200 ml € 355,00, 70 ml € 180,00, 35 ml € 110,00,

Ricarica da 11 ml € 35,00

Distributore Campomarzio 70

rofumi icchia

NISHANE

Safran Colognisé

In Turchia è abitudine offrire dell'acqua di colonia agli ospiti

insieme a un dolce tipico: proprio a quest'usanza si ispira

Safran Colognisé di Nishane. Una colonia classica a cui le

note di zafferano donano un allure di lusso e mistero. Intorno a

questa spezia preziosa ruotano limone, pompelmo rosa, frutto

della passione in apertura, mentre il fondo termina con pelle,

muschio e sfumature di ambra. La concentrazione di essenza

dell'Extrait de Cologne è del 18%.

Safran Colognisé Extrait de Cologne 100 ml € 145,00

Distributore Calé

PENHALIGON'S

Sports Car Club

Verde e aromatico, questo nuovo jus si presenta come un classico

con grinta dall’eleganza senza tempo. Si apre con la freschezza

intensa del pepe rosa e dell’eucalipto. Prosegue con

note legnose che prolungano la verve intensa: il cipresso e

il legno di pino sono punteggiati da note mielate più discrete.

Il patchouli riecheggia con tocchi di muschio e cuoio, portando

il profumo alla sua massima espressione.

Sports Car Club EdP 100 ml € 170,00

Distributore Puig

PERRIS MONTE CARLO

Neroli Mediterraneo

Il nuovo arrivato nella Italy Collection è un tributo alle essenze

agrumate italiane. Il neroli, proveniente dalle coste della Calabria,

è reso ancora più frizzante grazie a bergamotto di Calabria,

arancio amaro e mandarino di Sicilia. La sua freschezza rivela nel

cuore le note solari dell'assoluta di fiori d'arancio e del petitgrain,

l'accordo frizzante composto da zenzero e pepe di Timur, le note

più vellutate dell'assoluta di geranio. Il sillage si ammorbidisce e

acquista eleganza grazie a legno di cedro, iris e musk.

Neroli Mediterraneo EdP 100 ml € 150,00, 50 ml € 98,00


ARMANI

Code

La fi rma olfattiva della fragranza originale si reinterpreta

in questa nuova edizione mantenendo la sua identità aromatica,

sensuale e boisé, ma esaltandone la quintessenza: note

di testa aromatiche di bergamotto e note di fondo fortemente

maschili, tra fava tonka e legno di cedro, ruotano intorno a un

cuore di iris naturale, iris resinoide del Marocco, aldeidi sintetiche

e salvia sclarea.

Armani Code Parfum 50 ml € 90,00, 75 ml € 114,00, 125 ml

€ 149,00, Refill 150 ml € 134,00

Distributore L’Oréal Luxe

BURBERRY

Hero

“L’ispirazione per questa nuova Eau de Parfum deriva dal ricordo

che ho della foresta di Landes, dove i pini crescono vicino

all’oceano. Il sentore degli aghi di pino unito a una scia di sabbia

calda e spuma di mare era il bouquet che volevo ricreare”

racconta il perfumer Aurélien Guichard. Una vivace apertura

che rimanda alla foresta si fonde con benzoino e incenso, creando

un jus dalla sensualità intensa. Un trittico di oli di legno di

cedro caratterizza il fondo della fragranza, che culmina in un

crescendo fresco e luminoso.

Hero EdP 50 ml € 84,00, 100 ml € 118,00, 150 ml € 145,00

Distributore Coty Luxury

JEAN PAUL GAULTIER

Scandal

Legnosa, ambrata, estremamente moderna. Declinata anche

in gel doccia e deodorante spray, la nuova Eau de Toilette

dell’enfant terrible della moda si apre con salvia e mandarino,

inclusi polpa e semi. Grazie alla fava tonka che fa da

ponte verso il cuore, si crea una nota deliziosa sulla pelle che

sfocia in un vetiver sensuale, introducendo la forza vibrante

del legno appena tagliato.

Scandal Pour Homme EdT 100 ml € 114,00, 50 ml € 84,00,

Flacone Refill 200 ml € 139,00, Gel Doccia Hair & Body 150 ml

€ 40,00, Deodorante Spray 150 ml € 41,00

Distributore Puig

THE MERCHANT OF VENICE

Accordi di Profumo

Una collezione di otto Eau de Parfum, creata in partnership

con la casa essenziera Givaudan, che intende valorizzare ingredienti

sostenibili e di provenienza responsabile. Ciascuna

fragranza, infatti, esalta una singola materia prima. Per esempio,

Bergamotto Italia è un agrumato tonico e frizzante che celebra

la naturalità. Mentre Zafferano Iran ha un profi lo fragrante

che va dal legnoso allo speziato, dove lo zafferano si abbina

al cisto, una resina spagnola.

Bergamotto Italia, Arancia Brasile, Neroli Marocco, Tuberosa

India, Tonka Venezuela, Zafferano Iran, Patchouli Indonesia,

Sandalo Australia EdP 30 ml € 60,00

Distributore Mavive

TOM FORD

Noir Extreme Parfum

Versione ancora più audace e intensa del profumo originale,

il nuovo jus rivela una concentrazione tale da colpire i sensi con

forza, grazie a un’apertura dal sentore speziato del cardamomo,

acutizzato dal calore dello zenzero Shimoga, che si immerge

nel cuore fl oreale di rosa e si chiude con la sensualità opulenta

della fava tonka e del legno di Guaiaco. È racchiuso in

un lussuoso fl acone dai toni dorati metallizzati, con un sontuoso

ed elegante logo nero.

Noir Extreme Parfum 50 ml € 145,00, 100 ml € 205,00

Distributore Estée Lauder


067

NOVITÀ

BOSS PARFUMS

Boss Bottled Marine

Creata dalle profumiere Sophie Labbé e Honorine Blanc, questa

Eau de Toilette in edizione limitata regala l’atmosfera piacevole di

una giornata estiva lungo la costa. La nuova fragranza del brand

esordisce con un'esplosione di mela ghiacciata e menta piperita

energizzante, introducendo un cuore speziato di salvia sclarea

e cannella. La chiusura con note di legno di cashmere, patchouli

e legno di sandalo completa il profumo.

Boss Bottled Marine EdT 100 ml € 97,00

Distributore Coty Luxury

DAVIDOFF

Cool Water Reborn

Il nuovo jus è una reinterpretazione aromatica, boisé e fresca

della fragranza storica del brand. L’apertura introduce note

di rosmarino autoctono, distillato direttamente sul luogo della

raccolta in Tunisia. Al rosmarino si aggiunge l’elegante sensualità

del vetiver, trasformato da materia prima grezza a estratto

di grande qualità e ottenuto da fonti gestite in modo responsabile

sull’isola di Haiti. L’essenza naturale e nobile del galbano

conferisce forza maschile e unicità.

Davidoff Cool Water Reborn EdT 75 ml € 57,00, 125 ml € 77,50

Distributore Coty Luxury

rofumi omo

SERGE LUTENS

Poivre noir

Un viaggio sensoriale attorno al pepe nero, deciso e delicatamente

piccante, che rappresenta la nota dominante di questa

fragranza. Intorno alla spezia si aggiungono le note legnose

di cedro e di noce moscata, che donano eleganza alla composizione.

Fedele all’estetica minimalista Art Déco, il flacone con le

sue forme lineari è essenziale e moderno. Una fragranza senza

tempo e dal fascino profondo.

Poivre Noir 100 ml € 184,00, 50 ml € 122,00

Distributore Shiseido

SALVATORE FERRAGAMO

Bright Leather

La nuova Eau de Toilette reinterpreta la fragranza iconica della

Maison con sfumature oniriche e brillanti. La freschezza degli

agrumi mescola toni dolceamari di bergamotto, tocco pungente

di mandarino e accenti aspri d’uva. Al centro, il gusto verde ed

erbaceo del basilico sposa il tratto aromatico del rosmarino, per

poi sfumare nell’accordo sofi sticato di Ferragamo Soft Leather.

Note raffi nate di legno di cedro e sfumature calde di muschio

e patchouli chiudono il sillage.

Ferragamo Bright Leather EdT 50 ml € 65,00, 100 ml € 93,00

EDITIONS DE PARFUM FRÉDÉRIC MAL

Uncut Gem

Con questa nuova fragranza la Maison elabora uno studio sui

contrasti. Proprio come il suo naso creatore Maurice Roucel, il

jus è robusto e sensibile, classico e moderno, diretto ed enigmatico,

caratterizzato da un’eco ammaliante. Note di testa

speziate, zenzero, bergamotto, mandarino, radice di angelica

e noce moscata introducono un accordo di cuoio, vetiver

e incenso che si mescola con generose quantità di ambra

e muschio per creare un accordo che vibra a contatto con

la pelle. In chiusura, la sensualità della fragranza lascia il posto

a una persistente delicatezza.

Uncut Gem 100 ml € 305,00


ANASTASIA BEVERLY HILLS

Lip Gloss

Quel tocco color pesca che rende qualsiasi look irresistibile.

Il gloss è disponibile nelle nuove nuance Peachy, Peachy Nude

e Amber Sparkle, che lasciano emergere il colore naturale delle

labbra. Se abbinato alla matita o al rossetto, aggiunge un effetto

tridimensionale. La sua formula leggera e non appiccicosa

a lunga durata dona lucentezza in una sola passata. Facile da

stendere grazie all’applicatore piatto che scorre agevolmente.

Lip Gloss € 22,00

PUPA MILANO

Vamp! Forever

Volume e tenuta assicurati con il nuovo mascara dalle performance

a prova di sbavature. La texture ricca e cremosa, arricchita

con olio di mandorle dolci, avvolge le ciglia senza appesantirle

mantenendole elastiche e fl essibili e, grazie agli agenti

volatili, conserva un’alta resistenza all’acqua, alle alte temperature

e all’umidità. La miscela di cere e agenti texturizzanti

garantisce un volume modulabile, mentre l’alta percentuale

di micro pigmenti extra neri assicura un rilascio colore intenso

e istantaneo.

Vamp! Forever € 18,50

Distributore Micys Company

GUERLAIN

Butterfly Collection

Ispirata alle meraviglie della natura, la nuova collezione makeup

della Maison prende a prestito i colori delle ali di farfalla. Per

esempio, per le labbra, Rouge G Luxurious Velvet Metal è disponibile

in sei nuance, di cui tre tornano anche negli astucci. Si avvale

di una formula che abbina la profondità dell’opaco a sottili

riflessi metallici con un fi nish altamente pigmentato. Mentre per

gli occhi, gli Ombres G esaltano lo sguardo con quattro fi nish

differenti e, grazie alla formula morbida e confortevole a base

di olio di rosa, garantiscono ampia scorrevolezza sulla palpebra.

Rouge G € 39,00, Cover € 36,00, Ombres G Palette € 70,00

MAC

Powder Kiss Velvet Blur

Con un livello di pigmentazione più vibrante, la versione

Velvet Blur mantiene la setosa sensualità a effetto sfocato

tipica di Powder Kiss, ma con una vestibilità più cremosa.

In formula sono presenti polveri micro incapsulate che

avvolgono i pigmenti in un velo di idratazione; gel levigante

elastomero per regalare scorrevolezza e confort; pigmenti

ultra raffi nati per un’aderenza maggiore e un colore che

non sbiadisce. La sua punta sottile e affusolata disegna

i contorni con precisione.

Powder Kiss Velvet Blur Slim Stick € 30,00

Distributore Estée Lauder

PUPA MILANO

Multitalent

Una gamma di prodotti multiuso facili da usare grazie a un

colore identifi cativo per ogni area di applicazione e una grafi

ca chiara e intuitiva. Le loro compattezza e multifunzionalità

consentono un’ottimizzazione dello spazio nel beautycase,

rendendoli adatti a ogni situazione on the go. Con soli quattro

prodotti, un make up a cui non manca nulla.

Rossetto + Blush € 17,50, Matita Eyeliner + Kajal + Ombretto +

Sopracciglia € 18,50, Siero Uniformante + Primer + Illuminante

Viso € 19,50, Stick Contorno Occhi Effetto Fresco + Anti

Stanchezza € 12,50

Distributore Micys Company


069

NOVITÀ

CHANEL

Noir Allure

Una formula inedita per questo nuovo mascara. Ultra-effi cace,

resistente all’umidità e no transfer, non sbava e scorre sulle ciglia

per un risultato make up impeccabile. Associata a un applicatore

appositamente studiato, la sua consistenza assicura

l’erogazione di una dose ideale di prodotto in un solo gesto.

Contiene inoltre tre cere di origine naturale – che agiscono

rispettivamente su volume, curvatura e lunghezza delle ciglia –

e provitamina B5, dalle proprietà idratanti e fortifi canti.

Noir Allure € 45,00

DOLCE&GABBANA BEAUTY

Velvetskin Natural Matte Foundation

Ispirato alla morbida consistenza del velluto, il nuovo fondotinta è

formulato con una miscela di polveri opacizzanti e riflettenti che

rivela un incarnato seducente con un fi nish matte ma ricco di

luce. La texture quasi impercettibile offre una copertura modulabile

effetto seconda pelle. Resistente alla traspirazione e no transfer,

la formula contiene anche il Mediterranean Glow Complex

che aiuta a mantenere l’idratazione, l’elasticità, la morbidezza

e la luminosità della pelle.

Velvetskin Natural Matte Foundation € 60,00

Distributore Shiseido

DIOR

Dior en Rouge

“La collezione Dior en Rouge si ispira a quei momenti in cui

ci troviamo a rifl ettere sul passato, sul futuro, sulla nostra vita, i

nostri sogni e l’amore”, spiega Peter Philips, Direttore Creativo

e dell’Immagine del Make-Up Dior. “Dà la possibilità alle donne

di esprimere questa palette di emozioni, tutte fondate sul rosso,

colore simbolo di gioia, sensualità, passione e potenza”. Il rosso,

dunque, colora labbra, occhi, unghie creando look autunnali,

dai più naturali ai più elaborati.

5 Couleurs Couture € 65,63, Diorshow Iconic Overcurl € 38,19,

Rouge Dior € 42,12, Dior Vernis € 28,41, Crème Abricot € 29,38

GIORGIO ARMANI

Lip Power

Sette nuove tonalità, dai nude intensi alle shade più vivaci,

per un rossetto super tecnologico. Due oli normalmente

non compatibili sono stati trattati per creare una formula

che unisce lunga tenuta e confort in una texture leggera.

Un olio dal fi nish satinato agisce come una pellicola protettiva,

mentre un olio semi-volatile, che evapora 100 volte più

lentamente degli oli tipicamente utilizzati nei rossetti, garantisce

una concentrazione unica dei pigmenti. Così, il colore

si rivela nella sua forma più autentica, rimanendo ricco

e luminoso per otto ore.

Lip Power € 38,50

Distributore L’Oréal Luxe

CHANEL

Rouge Allure e Le Vernis

Con una collezione di 12 nuove tinte per entrambi, è possibile

giocare con abbinamenti tono su tono oppure esprimere

liberamente la creatività creando contrasti tra diverse combinazioni

di colore. Rouge Allure è il rossetto luminoso, satinato

e a lunga tenuta, con una consistenza ultrafi ne che si fonde

sulle labbra per un effetto seconda pelle. Le Vernis è lo smalto

pensato per far risaltare i colori vibranti. A lunga tenuta e ultrabrillante,

offre un risultato laccato omogeneo.

Rouge Allure € 42,00, Le Vernis € 28,00

ake p


DECORTÉ

Intensive Regenerating Day Cream

Una crema giorno ad alte prestazioni che ripristina l’abilità innata

della pelle a rinnovarsi, massimizzando le sue capacità antiossidanti.

In formula, il glutatione, un anti-ossidante prodotto

all’interno delle cellule, che protegge la pelle dai danni dovuti

allo stress esterno. L’attività del glutatione è sostenuta e ottimizzata

dal Multi Defense Activator Complex, un complesso esclusivo

a base di quattro ingredienti botanici attentamente selezionati

che potenzia le capacità di difesa dall’ossigeno attivo e rafforza

la barriera epidermica.

Intensive Regenerating Day Cream 50 ml € 490,00

Distributore Beautimport

SHISEIDO

Skin Filler Bio-Performance

Nati come applicazione diretta dalla MolecuShift Technology,

i due sieri sono complementari e inseparabili. Agiscono infatti

in piena sinergia per sfruttare il potere fortemente volumizzante

dell’acido ialuronico a elevato peso molecolare senza ricorrere

a metodi intrusivi. Night Infill Serum contiene acido ialuronico

compattato che penetra gradualmente nella pelle durante

la notte. Day Full Expansion Serum contiene l’Espansore, che

riattiva l’acido ialuronico compattato penetrato nella pelle e gli

permette di riprendere rapidamente le sue proprietà volumizzanti

originali.

Skin Filler Bio-Performance 30 ml + 30 ml € 250,00, refill 30 ml

+ 30 ml € 210,00

AUGUSTINUS BADER

The Light Cream

Caratterizzata da una formula leggera e opacizzante, questa

nuova crema è stata sviluppata per idratare, riequilibrare, rinnovare

e proteggere il viso, sublimando l’incarnato. Formulata con

il complesso TFC8 e arricchita da agenti idratanti e opacizzanti

di ultima generazione, fra i suoi attivi comprende fungo Poria e

graminacee delle zone umide, contro irritazioni e rossori; estratto

di foglia di baobab, che riduce le rughe e cancella i segni della

stanchezza; estratto di mirto limone, che equilibra i livelli di sebo.

The Light Cream 30 ml € 155,00

Distributore Sephora Italia

CLARINS

Multi-Intensive Jour & Nuit

Questi soin riformulati combinano un nuovo estratto di ginestra

bio, dall’azione anti-rilassamento, con il potente estratto di harungana

bio “retinol-like”, per intervenire sul rilassamento della

pelle causato dal calo di estrogeni durante la menopausa.

Inoltre, contro le aggressioni esterne diurne, Multi-Intensive Jour

è arricchita da squalano vegetale che aiuta a ripristinare il film

idrolipidico della pelle. Mentre per ravvivare la microcircolazione

della pelle che di note rallenta, Multi-Intensive Nuit è integrata

con un estratto di germoglio di sorbo bio.

Multi-Intensive Jour 50 ml € 112,00, Multi-Intensive Nuit 50 ml

€ 118,00

CLINIQUE

Smart Clinical Repair

Nuova crema antirughe che aiuta a rinforzare e nutrire la pelle,

per un aspetto più giovane e levigato. Formulata con il CL1870

Peptide Complex e con ingredienti ristrutturanti, ripara visibilmente

le rughe e idrata la pelle in profondità. La formula contiene

anche acido ialuronico con due diversi pesi molecolari che

aiuta a ripristinare l'elasticità e leviga le rughe sottili e aride;

estratto di semi di soia che nutre e rinforza la pelle; burro di karité,

che contiene lipidi costituitivi della barriera della pelle e mantengono

idratata la più arida.

Smart Clinical Repair 50 ml € 85,00


071

NOVITÀ

CHANEL

Le Lift Pro Crème Volume e Concentré Contours

Il rituale Le Lift Pro associa due trattamenti antietà altamente effi -

caci - formulati senza profumo e adatti a tutti i profili di pelle, anche

a quelle sensibili - e due gestualità specifi che per ridisegnare

i contorni, ridefi nire i volumi e i contrasti dell’ovale. Nel cuore di

questa nuova linea si cela il principio attivo enzimatico estratto

dal miele di ape melipona: si tratta di un attivo naturale che si è

rivelato il più effi cace sul reticolo cutaneo, agendo sulla fase più

avanzata della senescenza, favorendo l’eliminazione del 99% dei

fi broblasti non più vitali.

Le Lift Pro Crème Volume 50 ml € 150,00, Le Lift Pro Concentré

Contours 30 ml € 155,00

SISLEY

Masque Exfoliant Enzymatique

Un nuovo gesto di bellezza, a metà tra un esfoliante e una

maschera. Un trattamento ibrido, dalla texture in polvere che

si trasforma. Adatta a tutti i tipi di pelle, anche quelle sensibili,

questa maschera contiene la papaina, un enzima naturale

della frutta ad azione esfoliante. La maschera si presenta

come una polvere bianca, fi ne e leggera, che si trasforma in

una crema densa a contatto con l’acqua. La sua azione purifi

cante risveglia la luminosità cutanea e illumina il viso. Può

essere utilizzata come pre-maschera oppure come prodotto

della beauty routine quotidiana.

Masque Exfoliant Enzymatique 40 g € 102,00

ESTÉE LAUDER

Advanced Night Repair Eye

Supercharged Gel-Crème

Questa novità dedicata al contorno occhi lavora con doppia

azione per combattere i danni visibili dei radicali liberi. La formula

presenta per la prima volta l'esclusiva tecnologia FR-Defense,

che favorisce la resistenza della pelle alle irritazioni provenienti

dall’ambiente. Inoltre, la crema-gel neutralizza i radicali liberi e

rinforza l'intera zona del contorno occhi. Con l’impiego della

tecnologia Chronolux Power Signal, la formula aiuta a migliorare

visibilmente la riparazione della pelle per ridurre occhiaie,

linee sottili, aridità e gonfi ore.

Advanced Night Repair Eye Supercharged Gel-Crème 15 ml

€ 84,00

DIOR

La Crème

La rosa contraddistingue da sempre la Maison Dior, ma è la

più straordinaria di tutte a infondere le sue preziose virtù nella

linea di trattamenti Prestige: la rose de Granville. Grazie a una

nuova tecnica di estrazione, è possibile concentrare in un nuovo

principio attivo tutta la sua forza rigeneratrice. Infusa con la

linfa vitale di rosa e due peptidi che agiscono come booster

di collagene dà origine al rosapeptide, un concentrato che

agisce sui tre livelli della pelle: la barriera cutanea è rinforzata,

l'epidermide è rigenerata e la matrice dermica è più compatta.

Dior Prestige La Crème 50 ml € 362,41

LA MER

The Micro Peel

Un potente trattamento ideato per l’uso domestico che agisce

durante la notte. The Micro Peel leviga, rigenera e rinnova la

pelle rinforzandola. Libera i pori per un aspetto più luminoso e

uniforme. Al centro della formula il Miracle Broth, un fermento di

rigenerazione cellulare che energizza, rinnova e lenisce. Inoltre,

la presenza di oli restitutivi aiuta a ripristinare la barriera lipidica

della pelle per nutrire e donare confort. Infi ne, il Refi ning Ferment

attiva l’esfoliazione, leviga la superfi cie della pelle e ne stimola il

rinnovamento regalando luminosità e radiosità.

The Micro Peel 30 ml € 215,00

Distributore Estée Lauder

osmetica onna


072

NOVITÀ

osmetica onna

ESTÉE LAUDER

Soft Clean e Perfectly Clean Infusion

Queste due novità hanno in comune l’Amino Acid Complex,

che integra i fattori fondamentali di idratazione naturali della

pelle per attirare e trattenere idratazione, e l’estratto di fi ori di

ninfea, che aiuta a potenziare l'acido ialuronico naturalmente

presente. Soft Clean Infusion apporta idratazione e azione lenitiva

alla pelle più arida grazie a una texture leggera e setosa.

Mentre Perfectly Clean Infusion, ultra-leggera, aiuta a rivitalizzare

e riequilibrare la pelle normale/mista.

Soft Clean Infusion Hydrating Essence Lotion 400 ml € 45,00,

Perfectly Clean Infusion Balancing Essence Lotion 400 ml € 45,00

ANNE MÖLLER

Fluido Perfezionante Illuminante

Amplia la linea Stimulage, dedicata alle donne over 40, questo

fl uido dalla texture cremosa e fondente che contiene

acido idrossi-fenossi-propanoico, un potente depigmentante

che modula la melanogenesi e protegge la pelle dai dannosi

effetti delle radiazioni solari. Lo speciale complesso di zuccheri

è un potente idratante in grado di rallentare i processi

d'invecchiamento cutaneo. La formula è inoltre arricchita con

Global Defense Technology, che protegge le cellule della pelle

dall'azione dei radicali liberi generati dai raggi UV, IR e luce blu.

Fluido Perfezionante Illuminante Spf 30, 50 ml € 46,00

Distributore Angelini Beauty

WASO

Glow-On Shot e Eye Awakening Essence

La gamma Waso, rinnovata nel 2021, punta sull’azione rinvigorente

di yuzu e vitamina C con il lancio di due nuove referenze. Nel

siero Glow-On Shot, l’effi cacia dell’estratto di yuzu è potenziata

da due forme complementari di vitamina C. La luminosità della

pelle viene rinvigorita e protetta dai fattori che contribuiscono

all’invecchiamento. Per attenuare i segni di stanchezza del contorno

occhi Eye Awakening Essence, infusa con yuzu e vitamina

C, minimizza le occhiaie, riduce le borse e rinfresca la zona con

una vera e propria iniezione di idratazione e luminosità.

Glow-On Shot 28 ml € 45,00, Eye Awakening Essence 20 ml

€ 30,00

Distributore Shiseido

MAROC MAROC

Linea Corpo Segmento Hammam

Una gamma caratterizzata da formule naturali, prive di

parabeni, siliconi, oli minerali, con texture altamente innovative.

Pensate per ridurre al minimo i rischi di allergia, si ispirano

alla tradizione beauty marocchina e ai suoi ingredienti tipici,

come la rosa, il sapone nero o il rhassoul.

Infusion d'Orange Latte Doccia 150 ml € 25,00, L'Or et l'Argan

Olio Sublimatore Corpo 50 ml € 55,00, Miel d'Ambre Balsamo

Detossinante/Esfoliante Corpo 200 ml € 79,00, L'Or dans

l'Eau Olio Bagno Doccia 200 ml € 65,00, Onguent d'Argan

Balsamo Nutriente Corpo 50 ml € 45,00

Distributore Kaon

FILORGA

Sleep&Peel 4.5

Un trattamento ispirato ai peeling professionali, per una pelle

levigata, uniforme e luminosa. L’effi cacia della sua formula è

data da due azioni complementari: il rinnovamento della superfi

cie cutanea, grazie a un innovativo cocktail effetto micro-peeling

composto da idrossi-acidi [aha + bha] concentrati al 4,5%;

un’azione lenitiva assicurata da un estratto di alga bruna Laminaria

Ochroleuca, meglio conosciuta come alga dorata, che

riduce il rilascio dei mediatori dell’infiammazione da parte delle

cellule a seguito della sollecitazione cutanea.

Sleep&Peel 4.5 40 ml € 50,00


ASIA • CHINA • CROATIA • CZECH & SLOVAK • DEUTSCHE AUSGABE

• ESPAÑA • FRANCE • HELLAS • ITALIA • POLSKA • ROMANIA •

RUSSIA • SERBIA • THE NETHERLANDS • TURKEY • UK • USA

IS VERY PROUD

TO BE PART OF

EBT

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!