Testi inediti di antiche rime volgari

booksnow2.scholarsportal.info

Testi inediti di antiche rime volgari

152

LV.

NOTAR lACOMO DALLENTINO.

Madonna dir uouoglo. corno lamor

maprizo. inuer logrande orgoglo. che-

uoi bella mostrate eno malta. Glasso

lomeo core, chentante pene emizo. che-

uiue quando more, per bene amare ete-

neselo auita. Dmique amoruuiueo (1). no

malocore meo. assai più spesso eforte,

che non faria dimorte naturale. Peruoi

madonna cama. {lob) pio chesestesso

brama, cuoi pur losdegnate. amor no-

stra mistade nidi male.

Lomeo namoramento. non pò pa-

reren detto, masicome Io sento, cor no

lo penseria nediria lingua. Eccio chio

dico enente. inuer cheo son distretto,

tanto coralemente. focliaio alcor non-

(1) Il ms. ha veramente: amorj |||||]eo; né io

saprei altrimenti interpretare queste sette li-

neole: altri veda se si possa leggere d'altra guisa.

Il vaticano 3793 ha questa lesione: dungua-

morireeo, e il^palatiao 418 : donqua moro co.

More magazines by this user
Similar magazines