Testi inediti di antiche rime volgari

booksnow2.scholarsportal.info

Testi inediti di antiche rime volgari

188

moroza. Lasso tornar uerrei ouelmecor

assizo. enpena mizo chegiamai non poza.

Seo non ritorno alloco, ouen solacelo

engioco dimorauà. Ondeo sonon tal foco,

chetutto incendo echoco si mi graua.

Samor mincende estringe, efacemi

languire, lomeo dizire conforta mia spe-

ra. Chentra locor mipinge. lagioi che-

delmartire. almeo reddire lagioiosa cera.

Mi darà diportando, quella cui macomando

notte dia. Cosi dogliallegrando.

trasportomaspettando lagioi mia.

Gioia delasourana. delisprendor uer-

nice. clienperadrice senbra tante bella.

Aspetto prossimana. essi com omo di-

cie. dela fenicie chessirinouella. Infoco

eo cosi faccio, chenflanma enpena en-

gliiaccio mirinone . Digioi clianteppoi

taccio, leuie damor cheo saccio tutte

prono.

Leuie damor son tante, chelau hom

(82 «) uada ouegna. tuttora degna dal-

lonsegnamento. Nonso macomo amante,

pregho clielme cor tegna. quellan cui

regna tutto piacimento. Dunqua sonetto

Ano. cantando in tuo latino, uà in lio-

rensa. Achi mauen dimino, diclieo tut-

Lorancliino sua ualensa.

More magazines by this user
Similar magazines