Testi inediti di antiche rime volgari

booksnow2.scholarsportal.info

Testi inediti di antiche rime volgari

F seltenitor persua difalta islascia. ouc

[

I

conduce cui pouerta tolle.

Son molti dizauentura sitenpesta.

quantan uita collor pouerta resta, cotal

uita crudel morte lategno. ma quelleuita

oue noa ritegno, chinpouerta uien diric-

cor can prima, ora salcun lamia canson

Correggio, dalluna parte ladiuina leg-

[ . gie. ponglia pero che inessa nonparlo.

che seccio fusse porcai meo ditto isfar-

lo. segondo il corso delmondo omesso

inrima.

Quale metallo aparagon sifrega. sua

proprietate locernisce puro, cosi son

dite mia canson sicuro, chenesia fatto

dritto epuro saggio, poi capalamidesse

fai uiaggio. sola suo paragon tasaggil

priegha.

LXXXV.

CHIARO DAUANSATI DAFiORENSA.

A sangiouanni amonte mia cansone.

tenua inmantenente enonfar resto, di-

chio liapianto (87 &) ennesto. alsuo stato

conforto mio sermone, senudiensa din-

More magazines by this user
Similar magazines