Testi inediti di antiche rime volgari

booksnow2.scholarsportal.info

Testi inediti di antiche rime volgari

quanto più madiro. allor contra diluì

men posso euaglio. Dunque perchetra-

uaglio infar difeza. già nonmi par con-

teza. saggia dom basso contralto si-

gnore.

Ma pur natura isdegna. efugge forte

più dinullo male, ogni cosa laquale. lui

faccia signoria tante isdegnosa. Edeo

nonaggio posa, chenciascun menbro le-

cer piange dole. chella douom non uole.

troppo ligreua esser uinte forsato. Amor

poi chio nonuoglio. perchelfcuo grande

orgoglio, par chepur peni diuolermi a-

seruo. Certo bene superuo il tuo uolere.

enon tegno sauere. uolerom seruidor

contra talento.

Contrauogla metanto. amor tuorgo-

glioza signoria, checerteo non porla,

innalcun modo auer conteco acordo. Enon

perciò menordo. son perche mimo-

stri auanti. liamorozi senbianti. diquella

dicul speri auermen freno, masepur

uincer credi, assai conosci euedi. chio

nondizio necredesser (88 a) perdente. Per-

chio sia menpossente nondispero. caue-

nir pò leggero, che piccol forso conchier

grandorgoglio.

More magazines by this user
Similar magazines