Testi inediti di antiche rime volgari

booksnow2.scholarsportal.info

Testi inediti di antiche rime volgari

44

omo onor cordoglia. oiie dolo onni fera

creatora. Piansero lasso lemura. ecielo

eterra a dolore, delbon signor lor mo-

strando, noi negim quasi ghabando. tan-

to efellon nostro core.

Obon giezu miri chatono. quanto

eragion dite dolere corale, tu primo

homo facesti adonni bono. ricco franco

sano enon mortale, esso nonte pregian-

do etu gran dono, alagran peccha sua

fu messo amale. Mizero fatto emortale,

uiuendo emorendo atristore. poi morte

leghato ininferno. oue seria stato in-

eterno, demoni lui possessore.

bon giezu tu troppo amando, la

carne nostra uil tanto prendesti, scien-

desti aterra noi aciel montando, e fa-

ciendo noi dii hom te facesti. Riccor

honore gioia anoi donando, pouerta no-

stra eointa enoi prendesti. E prender

te permetesti. depregion mettendone

fore. sputo fragelli e morte, laida pren-

desti traforte, ulta noi dando tuttore.

bon giezu tu creatore, dei nostri

pa(49&)dri enostro etu messere, diuertu

di sauere ediualore. di soauita di pre-

gio edipiacere. Edonni nostro bon solo

More magazines by this user
Similar magazines