Relazione annuale 2011 - BLS

bls.info

Relazione annuale 2011 - BLS

Relazione annuale

2011

Business Location Südtirol · Alto Adige

Bolzano, giugno 2012


Indice dei contenuti

Struttura & Prestazioni 3

Aziende & Partner 3

Insediamento di aziende altoatesine 4

Insediamento di aziende dall’estero 4

Proprietà immobiliari 5

Finanziamento di imprese 6

Comuni & Zone produttive 12

Progetti dei Comuni altoatesini ammessi al finanziamento 12

Progetto di sviluppo della localizzazione STEP 14

Piani di attuazione 14

Nuovi standard per le zone produttive 15

Marketing & Comunicazione 15

Comunicazione in Alto Adige 15

Mercato Italia 16

Mercato Germania 17

Film Fund & Commission 17

Finanziamento al cinema 18

Production & Location Services 20

Seite 2


Struttura & Prestazioni

La Business Location Südtirol – Alto Adige (BLS) è stata costituita nel 2008 come

società In house della Provincia autonoma di Bolzano ed è operativa dall’inizio

dell’anno 2009. Essa funge da centro di avviamento e servizio per le imprese

altoatesine, ma anche per quelle estere e per i Comuni. Tra i compiti principali della

BLS ci sono il consolidamento e lo sviluppo dell’Alto Adige quale localizzazione

economica, ambito nel quale punti centrali sono entrambi i settori chiave delle

Energie rinnovabili e delle Tecnologie alpine.

L’agenzia di promozione territoriale è fondata su quattro pilastri:

il reparto Location Service si occupa del consolidamento e dello sviluppo della

location. Il team del Marketing è responsabile per la Comunicazione e per la creazione

di un’immagine positiva, mentre il reparto Film Fund & Commission promuove l’Alto

Adige quale location cinematografica e amministra il fondo provinciale per il

finanziamento delle produzioni cinematografiche. Fino alla fine del 2011 il reparto

Location Providing si era occupato della predisposizione di superfici industriali. I suoi

compiti sono stati ora assunti dal reparto Location Service. L’esperienza dei primi tre

anni di attività e lo sviluppo della BLS in quest’intervallo hanno portato a una

ristrutturazione. Così, all’inizio del 2012, è stato istituito il nuovo reparto Business

Development, il cui compito è la consulenza e l’insediamento delle aziende

interessate provenienti sia dall’Italia che dall’estero.

Aziende & Partner

434 aziende provenienti dall’Alto Adige, dall’estero nonché da altre regioni italiane

sono state assistite dalla BLS nel corso del 2011. 119 di esse erano nuovi clienti. Alle

aziende è stata offerta una consulenza a 360° in tutte le questioni legate

all’insediamento – dalla ricerca della giusta location aziendale alla consulenza in

materia fiscale o legale e fino alla messa in rete con altre aziende o associazioni. A

questo proposito è necessario operare una distinzione:

» Le aziende altoatesine erano per la gran parte alla ricerca di nuove superfici

produttive allo scopo di ampliare la propria attività oppure di crearne di nuove. Le

loro domande riguardavano soprattutto le disposizioni connesse alle assegnazioni,

nonché le generali prescrizioni di legge in materia di urbanistica.

» Le aziende provenienti dall’estero o da altre regioni d’Italia si sono interessate

primariamente alle condizioni quadro per l’espletamento di un’attività economica

in Alto Adige. Per quanto concerne la ricerca di un immobile adatto, tali aziende

hanno mostrato di preferire un contratto di affitto.

Seite 3


Insediamento di aziende altoatesine

Alla fine del 2011 la BLS aveva curato 60 processi di insediamento di aziende

altoatesine nelle zone produttive di Bolzano sud, Salorno, Egna, Laives, Merano-

Sinigo, Campo di Trens, Vipiteno e Brunico. Nel caso di sei aziende l’insediamento è

stato concluso l’anno scorso.

Comune Comune Zona Zona

Azienda Azienda

Superficie

Superficie


Laives Vurza PVB Fuels SpA 7.064

Laives Vurza

Salorno

ex Castel

Rametz

Genetica Multimedia

Srl 341

Alpentrans di Bruno

Huez

&Co. Sas 3.355

Laives Vurza Agrutz Srl 778

Laives Vurza

Merano-

Sinigo Sandhof

Insediamento di aziende dall’estero

Scenery Sas di Fedre

Stefano & Co. 1.057

Telfser Karl & Co.

Snc 1.472

Attività

Attività

Commercio e distribuzione di

prodotti petroliferi

Soluzioni di WEB-Marketing

IT-Hosting-Multimedia

Trasporto e distribuzione

merce, servizi logistici

Commercio di prodotti per

l’agricoltura

Pianificazione e realizzazione

di stand fieristici/vetrine

Nel 2011 i contatti finalizzati al business con aziende estere sono stati generati in

occasione di fiere, per mezzo di diverse iniziative di comunicazione, presso eventi

riservati agli investitori e tramite acquisizioni concrete. La gran parte delle aziende

interessate proveniva, come già in passato, dall’area di lingua tedesca. Per tali aziende

l’Alto Adige rappresenta il punto di ingresso ideale per l’accesso al mercato italiano.

Nell’anno di riferimento è stato realizzato l’insediamento di un totale di undici

aziende straniere.

Macelleria, servizio catering,

produzione/vendita di prodotti

per gourmet

Azienda Azienda

Attività Attività Attività

Provenienza

Provenienza

Casa d’aste Alto Adige di Stevens

Jaime

Enertrans Solar

Commercio di antichità D

Studio di ingegneri. Tra l’altro, anche

distribuzione in Italia di costruzioni

brevettate per sottotetto per moduli

fotovoltaici di Acelor Mittal.

D

Seite 4


Planta Oleum

Commercio all’ingrosso di oli e grassi

alimentari

Bürkle Keller Srl Costruzione di cantine chiavi in mano D

Eccel Professional Srl

(Wäschekrone)

Servizio di lavanderia, tessili per

gastronomia/settore alberghiero

Escad SIA Italia Srl Fotovoltaico D

NTS Italy Srl

Hansa Flex Italia Srl

Gecosistema Srl

Booking.com (Italia) Srl

Energia rinnovabile servizio Stark

Srl

Commercio all’ingrosso di

apparecchiature per la

telecomunicazione

Commercio all’ingrosso di

apparecchiature idrauliche

(Riscaldamento - refrigerazione)

Progettazione/realizzazione di impianti

a energia rinnovabile

Portale per prenotazione di hotel e

ricerca di mercato

Produzione di energia elettrica –

Settore Energia rinnovabile

Hagleitner Prodotti alberghieri per l‘igene A

Carpe Solem Italia fotovoltaico D

D

Cooperazione tra

due aziende: D e

AA

A

D

ITA (Rimini)

ITA (Roma)

Rizzoli stufe Stufe a legna I (TN)

Nuova Serpan

Commercio di prodotti di generi

alimentari

D

I (TN)

VAP Lavori meccanici I (TN)

Proprietà immobiliari

Una panoramica affidabile sulle proprietà immobiliari disponibili è la premessa per

poter insediare in Alto Adige aziende del tutto nuove. Per questo motivo, anche nel

2011, la BLS ha rilevato le superfici libere all’interno delle locali zone produttive. Le

informazioni affluiscono in una banca dati dove vengono “accoppiate” con le richieste

delle aziende. L’obiettivo è rendere possibile una soluzione ideale per entrambe le

parti che renda allo stesso tempo possibile l’utilizzo del patrimonio immobiliare

presente in provincia. Questo perché, all’insegna della sostenibilità, prima della

concessione di nuove superfici produttive, dovrebbero essere assegnate le proprietà

immobiliari già esistenti e disponibili. A questo proposito nel 2011 è stato realizzato

uno studio. Inoltre sono stati definiti criteri per incentivare l’uso delle strutture vuote.

Misure orientate a questo scopo sono già state elaborate. Esse dovrebbero essere

Seite 5


concretizzate nel 2012. La banca dati realizzata dalla BLS non viene però alimentata

unicamente dalla BLS, ma offre anche a partner esterni la possibilità di inserire

proprietà immobiliari disponibili. La BLS assiste tali “offerenti” di superfici in

provincia, ovvero aziende e Comuni, ma anche privati, i quali mettano a disposizione

un terreno produttivo. Alla fine del 2011 la banca dati della BLS riportava 256 proprietà

immobiliari. A ciascun richiedente è stato possibile sottoporre una media di 4,5

offerte.

Qui sotto una panoramica delle proprietà immobiliari su www.bls.info/liegenschaften

(stato: dicembre 2011):

Distretto

Distretto

Bolzano 157

Burgraviato 28

Valle Isarco 21

Val Pusteria 12

Oltradige/Bassa

Atesina

31

Val Venosta 4

Alta val d’Isarco 3

Totale 256

Dalla sua istituzione la BLS ha assunto una serie di compiti prima espletati dalla

Giunta provinciale. Tra questi incarichi c’è, tra gli altri, l’amministrazione delle zone

produttive di interesse provinciale. Attualmente l’agenzia amministra circa 159.000

metri quadrati di superfici produttive della Provincia Autonoma di Bolzano. Non si

tratta solo di proprietà immobiliari che possono essere cedute alle aziende, ma anche

di areali industriali di dimensioni maggiori che possono essere affittati. Nel 2011 su

questi areali sono stati eseguiti diversi lavori. La BLS ha condotto piccoli interventi di

bonifica, di pulizia di superfici nonché di misurazione e di realizzazione di piani di

suddivisione.

Finanziamento di imprese

La BLS, però, non funge unicamente da mediatore di superfici produttive, essa elabora

anche la richiesta di finanziamento per il loro acquisto. Nel 2011, in tutto l’Alto Adige,

54 aziende hanno presentato una simile domanda. A 40 richiedenti sono stati

concessi finanziamenti per un importo complessivo di 1.914.694,98 euro in relazione a

un investimento certificato di 10.982.279,90 euro.

Seite 6


Sono state finanziate le seguenti richieste:

1 Franz Ragginer 80/03 P.F. 212/33

94.000,00 € 23.500,00 €

Lavori edili 18.12.2003 C.C. Luson

25,0%

Via Luson 4

39040 Luson

Totale m² 1.087

Zona produttiva Preisn

aiuto temporaneo di

importo minore

2 Eduard Habicher 07/07 P.F. 679/9

73.900,00 € 18.475,00 €

Fabbro artistico 14.03.2007 C.C. Riffiano

25,0%

Via Val Venosta 6

39012 Merano

Totale m² 560

Zona produttiva

Innermoar

aiuto temporaneo di

importo minore

3 Puschtra Company Snc

di Martin Fischnaller & C.

Allestimento ed esposizione di

fisarmoniche

Baumüller Boden 10

39030 S. Lorenzo

16/09

23.06.2009

P.F. 256/16

C.C. Mantana/ Totale

m² 1.000

Zona produttiva

Baumüller Boden

84.000,00 € 21.000,00 €

Seite 7

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore

4 Simonazzi Johann & Co. Snc 12/10 P.F. 3468/16

195.100,00 € 48.775,00 €

Posatori di pavimenti 10.02.2010 C.C. Fié allo Sciliar

25,0%

Ochsenbühel 8

39050 Fié allo Sciliar

Totale m² 1.327

Zona produttiva S.

Antonio espansione a

Sud

aiuto temporaneo di

importo minore

5 Egon Brunner

40/10 P.F. 417/37

132.000,00 € 33.000,00 €

Lavori edili

23.04.2010 C.C. Galsaun

Tiefbau Totale m² 1.032

25,0%

Via Pardell 17

39020 Castelbello-Ciardes

Zona produttiva

Galsaun II

aiuto temporaneo di

importo minore

6 Oberhollenzer Vinzenz & Co. 72/10 P.F. 1809/11

259.000,00 € 64.750,00 €

Snc

02.11.2010 C.C. S. Giovanni

Gisse 106/A

Totale m² 1.439

25,0%

39030 S. Giovanni/Valle

Zona produttiva

Aurina

Getzlechn

7 Hubert Weissteiner aiuto temporaneo di

importo minore

Fabbro 75/10

Via Lärch 5

39030 Vandoies-Fundres

24.11.2010

PE. 507, P.F.536/1

C.C. Fundres

Totale m² 4.865

340.000,00 € 85.000,00 €

25,0%


8 Valentin Fliri Area di espansione

produttiva Fundres

aiuto temporaneo di

importo minore

Falegnameria Fliri Srl 26.01.2011 P.F. 2127/13, 2127/14, 119.900,00 € 29.975,00 €

03/11 2128/8

Via degli artigiani 11

C.C. Tubre

25,0%

39020 Tubre

Totale m² 1.542

9 Christof Messner Area di espansione

aiuto temporaneo di

produttiva Tubre

importo minore

Falegname 11/11 P.F. 5988/8

130.700,00 € 32.675,00 €

Siffiano 6

04.04.2011 C.C. Renon I

25,0%

39054 Collalbo

Totale m² 933,73

Zona produttiva

10 Schötzer Karl & C. Snc Collalbo, 3. Espansione

aiuto temporaneo di

a Nord

importo minore

Autotrasporti 39/09

Via dei campi 7

09.12.2009

39010 Gargazzone

11 Mischi Kurt

Commercio all’ingrosso di

macchine per la lavorazione

del legno

Zona produttiva Mitterling

1039010 Gargazzone

42/09

CEA ITALIA GmbH

21.12.2009

Via Copernico 4

12

39100 Bolzano

13

14

P.F. 681/1

C.C. Gargazzone

Totale m² 1.000

Zona produttiva a nord

di via Stazione-

Mitterling

P.F. 681/3

C.C. Gargazzone

Totale m² 3.550

Zona produttiva a nord

di via Stazione-

165.000,00 € 24.750,00 €

Peer Lorenz Sas di Lorenz Peer 02/10

Mitterling

P.F. 739/11, 739/14, 1.724.600,00 € 129.345,00 €

& Co.

07.01.2010 724/4, 915/3, 739/1

7,5%

Breitbach 20-A

C.C. Egna

39040 Cortaccia sulla strada

Totale m² 9.507

del vino

Zona produttiva Alla

stazione 4

Lattoniere Waldner Sas di 09/10 P.F. 962/18

605.100,00 € 90.765,00 €

Waldner Lorenz e Matthias 29.01.2010 C.C. Cortaccia

15,0%

Strada principale 49

Totale m² 6.051

39020 Marlengo

Zona produttiva di

utilizzo particolare

Braunhofer Herbert & Co. Snc 28/10 P.F. 1954/7 207.000,00 € 31.050,00 €

Seite 8

15,0%

585.700,00 € 87.855,00 €

15%


15

16

17

Autotrasporti

Via dei campi 10

39010 Gargazzone

Beikircher Grünland Srl

Via dell’industria 9

39032 Campo Tures

Konsortium Zona produttiva (5

Aziende)

05.03.2010 C.C. Marlengo

Totale m² 1.148

Zona produttiva Forum

1

37/10

21.04.2010

79/10

20.12.2010

P.F. 683

C.C. Gargazzone

Totale m² 1.200

Zona produttiva a nord

di via Stazione -

Mitterling

PC 2563, 3090/31,

3090/42, 3156

C.C. Lana

Totale m² 4.693

Zona produttiva Lana

P.F. 721/2

C.C. Molini di Tures

Totale m² 2.740,29

Zona produttiva

Griesberg

Seite 9

15,0%

198.000,00 € 29.700,00 €

15,0%

929.200,00 € 69.690,00 €

7,5%

Griesberg 83/07

261.779,90 € 65.444,98

Via di mezzo ai Piani 7/A

39100 Bolzano

30.11.2007

25,0%

18 Neue Serpan Srl aiuto temporaneo di

importo minore

Via G. Postal 45 74/10 P.F. 1611/2, 1611/6 628.400,00 € 94.260,00 €

Frazione Grumo

18.11.2010 C.C. Salorno

15,0%

38010 San Michele all'Adige

Totale m² 4.761

19 VAP Srl.

Zona produttiva In der

Au

Via Borno 4 24/09 P.F. 282/3

362.300,00 € 90.575,00 €

Molina di Fiemme

18.09.2009 C.C. San Lugano

25,0%

39028 Castello di Fiemme

Totale m² 5.066

20 Pfattner Alois Zona produttiva/zona

aiuto temporaneo di

produttiva San Lugano

II

importo minore

Idraulico

S. Michele 38

Latzfons

39043 Chiusa

21 Tasser Gerhard & Co. Snc

S Giacomo

S. Giovanni in valle Aurina 26

39030 Valle Aurina

37/09

26.11.2009

P.F. 713/4

C.C. Latzfons

Totale m² 540

Zona produttiva

Mitterwiesen 2

50.200,00 € 12.550,00 €

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore

26/08 P.F. 89/6 205.000,00 € 51.250,00 €


Steiner Bernd

26.05.2008 C.C. S. Giacomo Totale

22

MABIT Srl

Via Stazione 22

39010 Gargazzone

m² - con superfici

sviluppate/ - 2.200

Zona produttiva Beim

Bacher

aiuto temporaneo di

importo minore

20/09 P.F. 691

633.400,00 € 95.010,00 €

Rolltec Sas di Elmar Lahner & 01.09.2009 C.C. Gargazzone

15%

23

Co.

Planca di sopra 15/C

Totale m² 2.987

Zona produttiva a nord

39035 San Martino-Valle di

Casies

di via Stazione

26/10 P.F. 38/1

116.100,00 € 29.025,00 €

Josef Darocca

03.03.2010 C.C. S. Martino

25,0%

24

Carrozzeria

Zona artigianale Nuova

Redagno

39040 Aldino

di Casies

Totale m² 1.161

aiuto temporaneo di

importo minore

25

26

27

28

29

MARVIL ENGINEERING s.r.l.

Via Nazionale 46-48

39040 Salorno

Laner Helmuth

Via Acereto 176

39032 Campo Tures

Mair Norbert

Via Bottai 14

39011 Lana

Telmekom Srl

Via Dr. Jakob Köllensberger 4

39011 Lana

Taubau Srl

Förche 34

39040 Naz Sciaves

36/10

16.04.2010

39/10

23.04.2010

71/10

02.11.2010

35/08

30.06.2008

06/09

25.03.2009

P.F. 1807/07, 1807/13

C.C. Aldino

Totale m² 636

Zona produttiva Nuova

Redagno II

P.F. 302/5

C.C. Margrè

Totale m² 2.505

Zona produttiva

Schwemm

P.F. 368/1

C.C. Campo Tures

Totale m² 2.795

Zona industriale

Campo Tures

P.F. 1922/3

C.C. Lana

Totale m² 229

Zona produttiva Lana

Sud

P.E. 2642

C.C. Lana

Totale m² 1.192

50.800,00 €

388.200,00 €

559.000,00 €

57.200,00 €

196.600,00 €

Seite 10

12.700,00 €

25%

aiuto temporaneo di

importo minore

58.230,00 €

15,0%

139.750,00 €

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore

8.580,00 €

15,0%

29.490,00 €

15%


32

30

Obkircher Karl

Meccanico per auto

Via Geirer 3

39054 Renon/Soprabolzano

Bau 2000 E. & M.

Hopfgartner Snc di

31Hopfgartner

Ewald &

Hopfgartner Meinhard Josef

Gassl 2

39040 Valdaora

Eis Total di Moriggl Christian

Via Pineta 61

39026 Prato allo Stelvio

38/09

09.12.2009

40/09

18.12.2009

55/10

22.06.2010

Zona produttiva Lana

Sud

P.F. 203/21

C.C. Sciaves

Totale m² 2.940

Zona produttiva

Förche V

P.F. 3203/39

C.C. Renon I

Totale m² 825

Zona produttiva

Soprabolzano

P.F. 650/08

C.C. Valdaora

Totale m² 178,29

Zona produttiva Gassl

400.000,00 € 100.000,00 €

Seite 11

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore

140.200,00 € 35.050,00 €

17.500,00 €

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore

4.375,00 €

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore

77/10 P.F. 285/14, 284/2

71.400,00 € 17.850,00 €

02/12/2011 C.C. Sluderno

25,0%

33 Baufirma Steger SNC/snc. di

Steger Johann

Via Hinterberg 7

39030 Valdaora

Totale m² 811,34

Zona produttiva via

Glorenza

aiuto temporaneo di

importo minore

80/10 P.F. 650/09

105.200,00 € 26.300,00 €

20/12/2010 C.C. Valdaora

25,0%

34 Holzer Srl

Riva di Tures

39032 Campo Tures

Totale m² 1.074,18

Zona produttiva Gassl

aiuto temporaneo di

importo minore

35

36

Gasser Toni

Fragburg 10

39043 Chiusa

Felderer Manfred

Via Hilb 18

14/11

05/05/2011

19/11

21.06.2011

P.E. 583

C.C. Gais

Totale m² 2.745

P.F. 9/4

C.C. Latzfons

Totale m² 481

Zona produttiva

549.000,00 € 137.250,00 €

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore

90.900,00€ 22.725,00 €

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore


39025 Naturno Spitalwiese 2

40 aziende

26/11

25/07/2011

Comuni & Zone produttive

P.E. 126/1

C.C. Plaus

Totale m² 1849,39

Zona produttiva Plaus

La BLS è partner e prestatore di servizi di aziende nazionali ed estere. L’agenzia di

promozione territoriale dell’Alto Adige è però a disposizione anche dei Comuni

altoatesini. Essi sono sostenuti in occasione dello sviluppo della localizzazione e nella

designazione di zone produttive. Essi, inoltre, ricevono informazioni e consulenza in

tutte le questioni che possono sorgere circa l’amministrazione di zone produttive e i

processi di insediamento. A questo proposito, nel 2011 sono costantemente avvenuti

colloqui di consulenza e sono stati elaborati 17 pareri scritti in merito a temi specifici.

Una collaborazione particolarmente stretta sussiste con i Comuni di Laives, Bronzolo

e Caldaro.

Presso la BLS ha inoltre trovato spazio anche il finanziamento di progetti di sviluppo.

L’anno scorso i Comuni locali hanno presentato complessivamente 21 nuove richieste,

alle quali deve essere allegati anche il progetto compreso di descrizione e una

previsione dei costi. Dopo un esame dettagliato di tali documenti, la BLS ha ammesso

al finanziamento undici progetti. Su un investimento dichiarato di 9.781.700,00 euro

sono stati concessi contributi per 5.834.605,00 Euro. La metà di tali contributi è già

stata versata quale anticipo.

Progetti dei Comuni altoatesini ammessi al finanziamento

Comune Chiusa

Comune Nova

Ponente

Comune Laces

26.05.2004

13/04

26.11.2010

Variante a

24.08.2007

18/07

20.12.2010

23/10

Zona produttiva

Spitalwiese II

Zona produttiva

Perntner

C.C. Nova Ponente

Zona produttiva

Pedross Zona 2

C.C. Laces

255.900,00€ 63.975,00 €

25,0%

aiuto temporaneo di

importo minore

10.982.279,90 € 1.914.694,98 €

Costi ammessi Contributo Acconto

€ 596.500,00 € 319.685,00

€ 219.400,00 € 98.730,00 € 49.365,00

45% 50%

€ 486.600,00 € 170.310,00 € 85.155,00

Seite 12


Comune Laion

30.12.2010

26/10

Variante a

08.07.2010

16/10

Comune Lana 14.08.2007

28/07

17.06.2009

12/09

Comune Cornedo 28.01.2011

Variante a

27/07

Comune S.Lorenzo 22.02.2011

01/11

Comune Trodena 07.06.2011

Variante a

49/01

Comune Prato allo

Stelvio

Comune Campo di

Trens

28.06.2011

03/11

26.10.2011

21/10

Comune Sarentino 27.12.2010

25/10

Totale m² 6.842 35% 50%

Zona produttiva

Pontives

C.C.

Laion

Risanamento zona

industriale Lana

Zona produttiva

Lantsch

C.C. Cornedo

Totale m² 2.222

Risanamento Zona

produttiva Via

Brunico

C.C. S. Lorenzo

Zona produttiva San

Lugano II/Terza fase

C.C. Trodena

Totale m² 8.973

Risanamento zona

produttiva Prato –

3° lotto

C.C. Prato

Zona produttiva

Wolf – 1° Lotto/

C.C. Campo di Trens

Totale m² 10.950

Zona produttiva di

ampliamento Dicker

Säge – Progetto

aggiuntivo e

variante – 2°

accesso

C.C. Sarentino

Totale m² 33896

€ 91.700,00 € 55.020,00 € 27.510,00

60% 50%

€ 620.300,00 € 310.150,00 € 155.075,00

50% 50%

€ 72.500,00 € 43.500,00 € 21.750,00

60% 50%

€ 478.900,00 € 239.450,00 € 119.725,00

50% 50%

€ 236.600,00 € 165.620,00 € 82.810,00

70% 50%

€ 930.000,00 € 465.000,00 € 232.500,00

50% 50%

€ 1.069.200,00 € 481.140,00 € 240.570,00

45% 50%

€ 4.980.000,00 € 3.486.000,00 € 1.743.000,00

70% 50%

11 Comun Comuni Comun

9.781.700,00 € 5.834.605,00 €

Seite 13


Nel 2011 in totale 30 Comuni hanno ricevuto il resto del finanziamento per lavori di

sviluppo conclusi.

Progetto di sviluppo della localizzazione STEP

Nel 2010 l’Assessorato provinciale all’economia e il Consorzio dei Comuni dell’Alto

Adige hanno dato vita al progetto di sviluppo della localizzazione STEP, la cui

realizzazione è stata curata dalla BLS. Il progetto prevede cooperazioni sovra

comunali nell’ambito del posizionamento strategico della localizzazione e nella

politica delle zone produttive. Già poco dopo il via è stata creata una solida banca dati

e l’intera Provincia è stata suddivisa in complessivamente 20 aree territoriali. Nel 2011

si è entrati nella fase operativa di STEP. Hanno avuto luogo i primi workshop presso le

singole aree territoriali. In occasione di tali incontri i Comuni sono stati soprattutto

chiamati a decidere se, fondamentalmente, volessero collaborare o meno. Il tono

generale finora è stato positivo, cosicché ora si potrà continuare a lavorare in gruppi

più piccoli composti da un rappresentante per ciascun Comune.

Piani di attuazione

La Provincia Autonoma di Bolzano ha incaricato la BLS della stesura dei piani di

attuazione per le zone produttive. Nel 2011 l’agenzia ha preso in mano l’areale ex-

Magnesio, il Parco Tecnologico e la zona produttiva sulla sponda sinistra dell’Isarco a

Bolzano nonché quella di Caldaro.

A questo proposito alcuni dettagli e progetti speciali:

Nel 2001 è stato elaborato il progetto relativo all’utilizzo del Parco Tecnologico di

Bolzano relativamente alla parte destinata all’insediamento delle aziende. È stato

costituito un gruppo di esperti che ha rilevato le aspettative e i desideri delle aziende

e ha intrapreso la realizzazione, tra le altre cose, della progettazione di attuazione, del

piano della viabilità, della bonifica, dello sviluppo, della strutturazione delle zone verdi

e di quelle esterne nonché del modello di finanziamento. In questa cornice è stata

anche gestita la realizzazione del piano di attuazione.

Lo scorso anno la BLS ha assistito le aziende che intendono insediarsi nel tratto

meridionale di via Einstein a Bolzano, sia per quanto riguarda la progettazione che per

quanto riguarda la concessione delle necessarie autorizzazioni e, infine,

dell’insediamento concreto. Nel 2011 è stato possibile approvare l’ultima variante al

piano di attuazione. Con questa modifica è stato possibile ottimizzare il grado di

sfruttamento delle superfici. I lavori di sviluppo sono in corso. Anche i processi per

l’ottenimento delle necessarie superfici sono in fase di attuazione. L’esproprio di una

parte delle superfici destinate all’insediamento è stato portato a termine nel

novembre 2011.

Seite 14


L’allacciamento dell’intero areale provinciale alla rete a banda larga è una delle grandi

sfide del prossimo anno. Nel 2011 ha preso il via un progetto pilota per l’allacciamento

di cinque zone produttive. I lavori sono stati presi in esame in collaborazione con

l’Ufficio provinciale per le infrastrutture e gli impianti ambientali. Parallelamente a ciò

è stato anche condotto uno studio per calcolare i costi per l’allacciamento a livello

provinciale.

Nuovi standard per le zone produttive

In futuro dovranno valere nuovi standard per le zone produttive. Per la loro

realizzazione la BLS, lo scorso anno, ha costituito un gruppo di lavoro nel quale, oltre a

urbanisti e tecnici, sono rappresentati anche esponenti dell’economia e

dell’Associazione per la tutela del paesaggio. Obiettivo del progetto è la definizione di

temi e criteri da rispettare in occasione della pianificazione delle future zone

produttive. Nell’ambito di tre sedute plenarie il gruppo di lavoro ha selezionato e

approfondito i temi più importanti. I contenuti sono infine stati elaborati nel dettaglio

durante sedute più ristrette. Il testo di riferimento dovrebbe essere approvato dalla

Giunta provinciale ancora entro il 2012.

Marketing & Comunicazione

L’Alto Adige quale localizzazione economica, ma anche la BLS e i suoi servizi

dovrebbero essere promossi in maniera adeguata – e cioè sia nella stessa provincia

che sui mercati principali rappresentati da Germania e Italia. Di ciò è stato incaricato

internamente il reparto Marketing & Comunicazione. La presenza sul mercato della

BLS è stata consolidata nel corso del 2011. La forma di comunicazione prescelta

presenta la BLS quale partner B2B diretto, accessibile e affidabile. È stato anche

possibile aumentare i contatti professionali allacciati dalla BLS da 1922 (a dicembre

2011) a 10.471. Alla fine dell’anno è stato possibile contare 47.200 accessi al sito

(www.bls.info). Solamente tramite la comunicazione pubblicitaria è stato possibile

raggiungere una diffusione media di oltre 13 milioni di persone.

Comunicazione in Alto Adige

Per incrementare la notorietà, per creare un’immagine adeguata nonché per

informare in merito a singoli progetti strategici, nel 2011 sono stati pubblicati 42

comunicati stampa, tenute quattro conferenze stampa e pubblicati 13 testi PR in

media altoatesini accuratamente selezionati. A fianco di questo classico lavoro di

ufficio stampa la BLS, durante lo scorso anno, ha collaborato con SMG, EOS e TIS alla

pubblicazione di quattro numeri del magazine “M”. In collaborazione con questi tre

enti, nel 2011 è stata sviluppata la Notte degli Alto Adige Awards dell’economia, in

occasione della quale la BLS ha assegnato l’Investment Award. Nell’ambito delle fiere

Seite 15


“KlimaHouse”, “Prowinter” e “Klimaenergy” sono state tenute tre cene finalizzate alla

creazione di network. A ciascuno degli eventi hanno preso parte da 60 a 70 ospiti.

Oltre a ciò è stata confermata la partnership con l’Energy Forum di Bressanone. Quali

nuovi mezzi di comunicazione hanno visto la luce l’esaustiva brochure “Dati

economici dell’Alto Adige” nonché varie pubblicazioni tematiche. La brochure

settoriale “Energie rinnovabili in Alto Adige e Italia” è stata ripubblicata. Allo stesso

tempo hanno contribuito allo sviluppo della location anche le nuove rubriche internet

STEP e “Made in Alto Adige”. La totalità delle informazioni è disponibile in tre lingue.

Mercato Italia

Lo scorso anno, grazie al lavoro della BLS, la localizzazione economica Alto Adige è

stata presente con numerosi articoli professionali in vari media economici italiani

attentamente selezionati. Nell’autunno 2011 è stato perfezionato il posizionamento a

livello italiano dell’Alto Adige quale “Green Region”. Per far ciò è stata sviluppata una

campagna di annunci stampa pubblicata sulle principali testate economiche (“Il Sole

24 ore”, “Corriere Economia”, “La Repubblica Affari & Finanza”, “Il Mondo”, “Sette

Green”, “L’Espresso”, “Business” e “Panorama”) nonché in altri ambienti tematici.

Campagna Campagna autunnale autunnale Green Green Region Region 2011 2011

2011

Seite 16


È stato possibile allacciare nuovi contatti in occasione di “Solarexpo” a Verona, di

“R2B” a Bologna, presso il summit de “Il Sole 24 ore” nonché in occasione delle fiere

“Matching” ed “Enersolar” a Milano. In collaborazione con il Consorzio Camerale per il

credito e la finanza la BLS ha sviluppato un format Round Table che si è tradotto in un

evento riservato agli investitori di grande successo. I clienti già in essere sono stati

informati degli sviluppi di attualità anche per mezzo di newsletter e della newsroom.

Mercato Germania

22 comunicati stampa della BLS e 13 articoli tecnici sono stati pubblicati nel 2011 sulle

pagine di selezionati media tedeschi. Inoltre sono stati realizzati numerosi pacchetti

informativi per giornalisti nei quali i settori Energie rinnovabili e Tecnologie alpine

rivestivano il ruolo principale. La campagna sviluppata nel 2010 “Il vostro trampolino

nel mercato italiano“ è stata proposta anche nel 2011 su importanti media stampati,

online e mobile, di rilevanza strategica, tra i quali “WirtschaftsWoche”, “Handelsblatt”,

“Die Zeit”, “Standortjournal”, “Energy 2.0”, “Neue Energie”, “VDI”, “Harward Business

Manager” e “Der Spiegel” nonché a livello Out-of-Home.

Buoni contatti professionali sono nati grazie in occasione di “Interalpin” a Innsbruck e

di “Intersolar” a Monaco di Baviera. Eventi riservati a investitori ideati e realizzati dalla

BLS hanno avuto luogo nell’ambito della Fiera di Hannover e sotto forma di

ricevimento d’affari presso l’ambasciata italiana a Berlino. In questa circostanza è

stato anche realizzato un filmato. Hanno fatto seguito ulteriori eventi in

collaborazione con la Camera di commercio italiana per la Germania a Francoforte sul

Meno, in collaborazione con Bayern Innovativ e Bayern Handwerk International a

Norimberga e con la IHK Heilbronn-Franken a Heilbronn e Villingen-Schwenningen.

Nel 2011 la BLS ha sviluppato per la prima volta un progetto di magazine economico

sull’Alto Adige. Quale caporedattore responsabile è stato possibile incaricare l’ex

corrispondente ORF Franz Kössler. Termine per la pubblicazione del magazine

economico è stato l’aprile 2012.

Seite 17


Film Fund & Commission

Un intero capitolo della Relazione annuale 2011 è dedicato al reparto Film Fund &

Commission della BLS. Esso è diventato operativo per la prima volta nel 2010. Il suo

obiettivo primario: promuovere la conoscenza dell’Alto Adige quale location e degli

enti responsabili per il settore cinematografico in esso presenti in Germania, Italia e

Austria. Per fare questo la comunicazione ha seguito una grande varietà di strade. La

gamma va dalla presenza presso fiere e mercati a quella sui social media fino a

annunci e cooperazioni passando per una propria rubrica internet completa di

newsroom.

Nel febbraio 2011 la BLS è stata presente agli Internationalen Filmfestspielen di

Berlino, in marzo al Filmfestival Diagonale a Graz, a maggio a Cannes, a giugno a

Monaco di Baviera, a settembre a Venezia e in novembre a Roma. In totale circa 1.500

professionisti del settore hanno preso parte alle manifestazioni della BLS. La

newsletter della BLS è stata spedita sei volte a circa 580 contatti di lingua italiana e

1230 di lingua tedesca. Alla fine dell’anno 600 persone avevano seguito il lavoro

dell’agenzia di promozione territoriale su Facebook. In confronto: lo scorso anno

CineTirol aveva circa 700 “fan”, la Film Commission del Trentino circa 400. La BLS è

stata presente con inserzioni soprattutto nei media settoriali “Blickpunkt Film” e

“Filmecho“ (Germania) nonché “Box Office” e “Cinema & Video” (Italia).

Nell’ambito dello sviluppo della location, nel 2011 la BLS ha dato il via a diversi

progetti – tra cui un meeting per lo stimolo alle coproduzioni cui hanno preso parte

circa 40 produttori cinematografici da Italia, Germania e Austria. In collaborazione

con la scuola di cinema Zelig di Bolzano è stato creato “Südtirol Alto Adige Script

Lab”, un programma per il finanziamento agli autori con l’obiettivo di generare

materiale cinematografico per l’Alto Adige. Già alla prima chiamata sono state

raccolte 150 candidature. Sempre in collaborazione con la Zelig si è svolto un corso di

formazione per le professioni di assistente nella produzione cinematografica.

Finanziamento al cinema

Che la location Alto Adige sia oltremodo attrattiva per il settore cinematografico

internazionale lo dimostra la grande affluenza al fondo di finanziamento

cinematografico amministrato dalla BLS. Con un volume delle richieste di circa 18

milioni di euro, il budget a disposizione per il 2011 è stato superato di quasi quattro

volte. In totale la BLS ha ricevuto circa 70 richieste, in occasione delle quali il

procedimento di candidatura online ha dimostrato di funzionare bene. Nel 2012,

Seite 18


grazie alle esperienze raccolte, esso dovrebbe essere migliorato e ampliato. In

definitiva lo scorso anno sono stati finanziati 29 progetti. La loro realizzazione in Alto

Adige ha generato un effetto territoriale di 7.878.774,94 euro.

Progetti Progetti Progetti cinematografici cinematografici finanziati finanziati nel nel 2011 2011

2011

Titolo del progetto Azienda Luogo

Finanziamento

netto

Die Einsiedler Zischlermann Filmproduktion Srl Berlino 20.500,00 €

Women in War Edith Eisenstecken Filmproduktion e.K.

Woman Underground

König Laurin

Un passo dal cielo - la

seconda serie

Monaco di

Baviera 20.000,00 €

Mahlknecht Daniel Film e Video

Produktion (da Palmer Film), Ditta

individuale Bolzano 15.000,00 €

Voilà Film - Felix von Poser

Filmproduktion GbR

Stille Summerset Srl

Die schwarzen Brüder Enigma Film Srl

Monaco di

Baviera 12.000,00 €

Lux Vide Finanziaria Iniziative

Audiovisive Telematiche S.p.A. Roma 1.500.000,00 €

Monaco di

Baviera 400.000,00 €

Monaco di

Baviera 344.000,00 €

Rex - Hanno rubato il

Natale Dog's Life Srl Roma 200.000,00 €

Lass springen, baby! Motor Film Srl Zürich 220.000,00 €

To be King Kasander Film BV Rotterdam 200.000,00 €

Karl der Große

PreTV Gesellschaft für Videoproduktion

a r.l. Nfg. & Co Sas Graz 150.000,00 €

Il venditore di medicine Classic Srl Roma 150.000,00 €

Lafnetscha

Taenia P&C di Jochen Unterhofer, Ditta

individuale Terlano 60.000,00 €

Erich Lessing Vento Film Productions Srl Vienna 20.000,00 €

Mission Sud Neue Bioskop Television Srl

Monaco di

Baviera 10.000,00 €

Becoming Me Mediaart Production Coop Appiano 29.500,00 €

Monte Piano Sigma Filmproduktion Srl Vienna 550.000,00 €

Controra Interlinea Srl Roma 185.000,00 €

Diaz Fandango Srl Roma 97.000,00 €

Die Alpen von oben - Vidicom Media Srl & Co. Sas Amburgo 30.000,00 €

Seite 19


Südtirol

Martin Kaufmann Edith Eisenstecken Filmproduktion e.K.

Monaco di

Baviera 22.000,00 €

Porcelain Girl Pandora Film Produktion Srl Colonia 40.000,00 €

Spielplatz der Helden

KGP Kranzelbinder Gabriele Production

Srl Vienna 20.000,00 €

Die Rote Wand Geosfilm Sas di Hubert Schönegger S. Candido 15.000,00 €

Das dunkle Schiff Ma.ja.de Filmproduktion Srl Lipsia 10.000,00 €

Schwestern Dreamtool Entertainment Srl

Ludwigsbur

g 200.000,00 €

Il volto di un'altra R&C produzioni Srl Roma 200.000,00 €

Fugger Florianfilm Srl Colonia 50.000,00 €

Nadia & Svetla

Miramonte Film di Valerio Moser &

Andreas Pichler Snc / Miramonte Film

Snc Bolzano 30.000,00 €

Nel 2011 è apparso sempre più chiaramente come il finanziamento al cinema possieda

forza attrattiva anche nell’ambito dell’insediamento di aziende. Lo scorso anno, infatti,

in Alto Adige, sono nate alcune nuove aziende dedicate ai servizi per le produzioni

cinematografiche, mentre altrettante hanno ampliato la propria attività in questa

direzione. Decisiva per la decisione di insediarsi in Alto Adige potrebbe essere stata

l’impressione che il locale finanziamento al cinema sia un’iniziativa ideata e

organizzata sul lungo termine.

Sono Sono Sono nuovi nuovi sul sul mercato mercato: mercato

Echo Film Srl: casa di produzione e di servizi alla produzione.

Gruppo Alcuni: casa di produzione di film di animazione e prestatore di servizi nel

settore Visual Effects.

T&P Filmpool: servizi alla produzione dedicati al tema “montagna”.

Alpinisten: servizi alla produzione specializzati per film documentari e marketing

cinematografico.

Production & Location Services

Nel 2011 in Alto Adige è stato possibile elaborare 80 richieste e assistere a 360° 17

progetti cinematografici con circa 100 giorni di riprese. I più importanti Service-Tools,

la banca dati dei soggetti e l’indice settoriale hanno potuto contare, alla fine dell’anno,

rispettivamente su 290 e 280 accessi.

Seite 20


Data Nome del progetto (AT)

Gen, Feb 2011 Super Dolomiti (PEAK)

Apr2011

Kinopionier Martin

Kaufmann

Casa

produttrice

Gior

ni di

ripre

se Luogo delle riprese

Movimento

Film 7 Dolomiti, Techno Alpin

Edith

Eisenstecken 12 Bolzano e dintorni

Apr 2011 La Festa Ardaco Film 2 Val Sarentino

Giu 2011 Il volto di un'altra R&C Produzioni 14 Alta Pusteria, Bolzano

Lug 2011 Welcome to Bavaria

Lug, Ago 2011 Grenzfälle

Matthias

Kossmehl 2 Alta val d’Isarco

Langbein und

Partner Media 2 Val d’Isarco/Ötztal

Ago 2011 Die Fugger Florianfilm 4 Merano, Bolzano

Ago 2011 Diaz Fandango 4

Ago 2011

Ago, Set 2011

Set, Ott 2011 Die Rettungsflieger

Bressanone, Alta val

d’Isarco

Die Alpen von oben

(dall’aria) Vidicom 4 Area alpina

Die Alpen von oben

(terreno) Vidicom 6 Varie località di ripresa

Knacker Einfach

Medienprod. 21 Bolzano e dintorni

Set 2011 X-Factor Magnolia TV 1 Val Venosta

Ott 2011 La Fnetschna Taenia 2,5

Ott 2011 Schwestern

Dreamtool

Entertainment 10

Merano, Termeno, Val

Venosta

Nov 2011 Vacanze di Natale Filmauro 4 Val Senales, Dobbiaco

Nov 2011 Werbespot Toyota

Nov 2011 Galileo – Marmo di Lasa

Sur Film Service

Production 1 Rasun Anterselva

Sat.1 Pro 7

Media 3 Lasa

Dic 2011 Un passo dal cielo 2 Lux Vide 4 Val Pusteria

Nell’ottobre 2011 è stato organizzato un tour delle location con 20 partecipanti da

Italia, Germania, Austria e Ungheria dedicato al tema “Medioevo in Alto Adige”.

www.bls.info Seite 21

More magazines by this user
Similar magazines