03.06.2013 Views

Presentazione standard di PowerPoint - Francesco Sbordone

Presentazione standard di PowerPoint - Francesco Sbordone

Presentazione standard di PowerPoint - Francesco Sbordone

SHOW MORE
SHOW LESS

You also want an ePaper? Increase the reach of your titles

YUMPU automatically turns print PDFs into web optimized ePapers that Google loves.

Liceo scientifico e classico<br />

Istituto Superiore Statale «F. <strong>Sbordone</strong>»<br />

Via Vecchia S. Rocco, 16 — 80131<br />

Napoli<br />

Piano<br />

Offerta<br />

Formativa<br />

2012-2013<br />

1


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

2


► I - Chi siamo e come raggiungerci (p. 6)<br />

► II - Offerta formativa<br />

I nuovi licei (p. 8)<br />

Piano degli stu<strong>di</strong> (da p. 9 a p. 13)<br />

Programmazione <strong>di</strong>dattico-educativa (da p. 14 a p. 24)<br />

Linee <strong>di</strong> in<strong>di</strong>rizzo del Collegio dei docenti (da p. 25 a p. 27)<br />

Valutazione:<br />

- Criteri <strong>di</strong> valutazione e verifiche (pp. 28-33)<br />

- Valutazione del comportamento (da p. 34 a p. 36)<br />

- Ulteriori criteri <strong>di</strong> valutazione. IDEI (pp. 37-38)<br />

- Vali<strong>di</strong>tà dell‟anno scolastico (pp. 39-44)<br />

- Criteri per l‟attribuzione del cre<strong>di</strong>to scolastico (pp. 45-47)<br />

- Criteri per l'attribuzione del cre<strong>di</strong>to formativo (p. 47)<br />

- Patto <strong>di</strong> corresponsabilità (da p. 48 a p. 50)<br />

Ampliamento dell‟offerta formativa (pp. 51-52)<br />

- Il viaggio delle quinte e le visite guidate (p. 52)<br />

- Il cineforum (p. 53)<br />

- I progetti “storici” del Liceo (da p. 54 a p. 61)<br />

- Corsi extracurricolari <strong>di</strong> ampliamento e potenziamento <strong>di</strong>sciplinare (p. 62)<br />

- Centro sportivo scolastico (p. 63)<br />

- Altri progetti (p. 64)<br />

- Competizioni, gare, certamina (p. 65)<br />

- La settimana del sapere non-accademico (p. 66)<br />

- Progetti PON (p. 67)<br />

- Progetto FESR (p. 68)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

3


►III – Organizzazione e risorse<br />

Organizzazione (pp. 70-71)<br />

Risorse umane<br />

- Personale (p. 72)<br />

- Organigramma della scuola e competenze specifiche (pp. 73-74)<br />

- Gruppo <strong>di</strong>rigente (p. 75)<br />

- DSGA ed assistenti amministrativi (p. 76)<br />

- Collegio dei docenti. Nomine e incarichi (pp. 77-78)<br />

- Funzioni strumentali (da p. 79 a p. 81)<br />

- Coor<strong>di</strong>natori <strong>di</strong> classe e segretari (p. 82)<br />

Risorse strutturali e tecnologiche<br />

- La sede: e<strong>di</strong>ficio, viale d‟accesso, spazio esterno alberato, parcheggi, ecc. (pp. 83-84)<br />

- Risorse tecnologiche e strutturali (p. 85)<br />

- Laboratori, aule speciali, palestre, bar (da p. 86 a p. 97)<br />

Risorse economiche (p. 99)<br />

►IV - Uno sguardo al passato<br />

Anno scolastico 2011-2012: risultati Liceo scientifico e classico (da p. 101 a p. 108)<br />

Anno scolastico 2010-2011: risultati Liceo scientifico e classico (da p. 109 a p. 113)<br />

Confronti anni scolastici 2010-11 e 2011-12 (da p. 114 a p. 116)<br />

Piano Nazionale Lauree scientifiche: report 2011 e 2012 (pp. 117-118)<br />

Risultati ampliamento offerta formativa:<br />

olimpia<strong>di</strong>, gare, concorsi, alcuni progetti, ecc. (da p. 119 a p. 130)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

4


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

5


Breve storia<br />

Nato come V Liceo Scientifico in via B.<br />

Tanucci, trasferitosi nel quartiere <strong>di</strong> Piscinola<br />

con il nome <strong>di</strong> XI Liceo Scientifico, l‟Istituto<br />

dall‟anno 1985/86 occupa l‟attuale sede in Via<br />

Vecchia S. Rocco n. 16 e nel 1996 è stato<br />

intitolato al noto grecista, docente all‟Università<br />

<strong>di</strong> Napoli, <strong>Francesco</strong> <strong>Sbordone</strong>.<br />

Tanta è la strada che dalla sua istituzione ha<br />

fatto il nostro Liceo nel fermo e deciso intento<br />

<strong>di</strong> rendere il servizio pubblico sempre più<br />

competitivo ed adeguato alle nuove esigenze<br />

delle giovani generazioni e del mondo del<br />

lavoro.<br />

Anno dopo anno, secondo un preciso piano<br />

d‟azione, ha ampliato ed affinato la propria<br />

offerta formativa: sono stati potenziati<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Via Vecchia San Rocco, 16<br />

80131 Napoli<br />

Tel. 081 7413936 – fax 7437721<br />

Distretto 44<br />

E-mail: nais05300n@istruzione.it<br />

Sito Internet:<br />

www.liceosbordone.it<br />

Dirigente scolastico:<br />

Prof. Giuseppe Matuozzo<br />

Collaboratore vicario:<br />

Prof.ssa Carmela Cicalese<br />

Dirigente servizi amm.vi:<br />

Dott.ssa Maria Antonietta Cecere<br />

Responsabile rapporti<br />

con le scuole me<strong>di</strong>e:<br />

Prof.ssa Boffa Daniela<br />

i laboratori, è stata incrementata la<br />

partecipazione a progetti a carattere nazionale e<br />

internazionale e dal 2004-‟05 è stato istituito<br />

anche il Liceo classico.<br />

È nostra intenzione continuare la strada<br />

intrapresa e rendere la scuola sempre più attiva,<br />

più operosa e più idonea a promuovere una sana<br />

e costruttiva crescita sociale, umana e culturale.<br />

6


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

7


Il POF rappresenta la 'carta d'identità' culturale e progettuale<br />

dell'istituzione scolastica.<br />

Esso è coerente con gli obiettivi generali ed educativi dei <strong>di</strong>versi<br />

in<strong>di</strong>rizzi <strong>di</strong> stu<strong>di</strong> determinati a livello nazionale ed illustra le scelte<br />

pedagogiche, <strong>di</strong>dattiche ed educative dell‘Istituto, le strategie<br />

organizzative e gestionali per realizzare le finalità e gli obiettivi<br />

formativi, anche in rapporto al territorio circostante.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

I NUOVI LICEI<br />

La Riforma della Secondaria Superiore, in vigore dal 1 settembre 2010, si<br />

pone l’obiettivo <strong>di</strong> fornire allo studente “GLI STRUMENTI CULTURALI E METODOLOGICI<br />

PER UNA COMPRENSIONE APPROFONDITA DELLA REALTÀ, AFFINCHÉ EGLI SI PONGA, CON<br />

ATTEGGIAMENTO RAZIONALE, CREATIVO, PROGETTUALE E CRITICO, DI FRONTE ALLE SITUAZIONI,<br />

AI FENOMENI E AI PROBLEMI, ED ACQUISISCA CONOSCENZE, ABILITÀ E COMPETENZE COERENTI<br />

CON LE CAPACITÀ E LE SCELTE PERSONALI E ADEGUATE AL PROSEGUIMENTO DEGLI STUDI DI<br />

ORDINE SUPERIORE, ALL’INSERIMENTO NELLA VITA SOCIALE E NEL MONDO DEL LAVORO”<br />

(Regolamento, art. 2, comma 2).<br />

8


A) PIANO DEGLI STUDI DEL LICEO SCIENTIFICO (1°-2°-3° anno)<br />

Insegnamenti obbligatori<br />

MATERIA 1 a<br />

classe<br />

1° biennio 2° biennio 5 a<br />

2 a<br />

classe<br />

3 a<br />

classe<br />

4 a<br />

classe<br />

Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4<br />

Lingua e cultura latina 3 3 3 3 3<br />

Lingua straniera (inglese) 3 3 3 3 3<br />

Storia e geografia 3 3 - - -<br />

Storia - - 2 2 2<br />

Filosofia - - 3 3 3<br />

Matematica (con informatica) 5 5 4 4 4<br />

Fisica 2 2 3 3 3<br />

Sc. naturali (Biologia, Chimica, Scienze della Terra) 2 2 3 3 3<br />

Arte e tecnica della rappresentazione grafica 2 2 2 2 2<br />

Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2<br />

Religione cattolica o attività alternative 1 1 1 1 1<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

classe<br />

Totale ore settimanali 27 27 30 30 30<br />

MONTE ORE ANNUALE 891 891 990 990 990<br />

9


B) PIANO DEGLI STUDI DEL LICEO CLASSICO (1°-2°-3° anno)<br />

Insegnamenti obbligatori<br />

MATERIA 1 a<br />

1° biennio 2° biennio<br />

classe<br />

2 a<br />

classe<br />

3 a<br />

classe<br />

4 a<br />

classe<br />

Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4<br />

Lingua e cultura latina 5 5 4 4 4<br />

Lingua e cultura greca 4 4 3 3 3<br />

Lingua straniera (inglese) 3 3 3 3 3<br />

Storia - - 3 3 3<br />

Geografia e Storia 3 3 - - -<br />

Filosofia - - 3 3 3<br />

Matematica (con informatica) 3 3 2 2 2<br />

Fisica - - 2 2 2<br />

Sc. naturali (Biologia, Chimica, Scienze della Terra) 2 2 2 2 2<br />

Storia dell’arte - - 2 2 2<br />

Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2<br />

Religione cattolica o attività alternative 1 1 1 1 1<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

5 a<br />

classe<br />

Totale ore 27 27 31 31 31<br />

MONTE ORE ANNUALE 891 891 1023 1023 1023<br />

10


C) PIANO DEGLI STUDI DEL LICEO SCIENTIFICO TRADIZIONALE<br />

(attualmente 4 a e 5 a classe)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

MATERIA 4 a<br />

classe<br />

5 a<br />

classe<br />

Lingua e letteratura italiana 3 4<br />

Lingua e cultura latina 4 3<br />

Lingua straniera (inglese) 3 4<br />

Storia 2 3<br />

Filosofia 3 3<br />

Matematica 3 3<br />

Fisica 3 3<br />

Scienze 3 2<br />

Disegno 2 2<br />

Educazione fisica 2 2<br />

Religione cattolica o attività alternative 1 1<br />

Totale ore 29 30<br />

MONTE ORE ANNUALE 957 990<br />

11


D) PIANO DEGLI STUDI DEL LICEO SCIENTIFICO P.N.I.<br />

(ad esaurimento, attualmente 4 a e 5 a classe)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

MATERIA 4 a<br />

classe<br />

5 a<br />

classe<br />

Lingua e letteratura italiana 3 4<br />

Lingua e cultura latina 4 3<br />

Lingua straniera (inglese) 3 4<br />

Storia 2 3<br />

Filosofia 3 3<br />

Matematica 5 5<br />

Fisica 3 3<br />

Scienze 3 2<br />

Disegno 2 2<br />

Educazione fisica 2 2<br />

Religione cattolica o attività alternative 1 1<br />

Totale ore 31 32<br />

MONTE ORE ANNUALE 1023 1056<br />

12


E) PIANO DEGLI STUDI DEL LICEO CLASSICO TRADIZIONALE<br />

(attualmente Quarto e Quinto Liceo classico)<br />

MATERIA IV<br />

Liceo<br />

Lingua e letteratura italiana 4 4<br />

Lingua e cultura latina 4 4<br />

Lingua e cultura greca 3 3<br />

Lingua straniera (inglese) - -<br />

Storia 3 3<br />

Geografia - -<br />

Filosofia 3 3<br />

Matematica 2 2<br />

Fisica 2 3<br />

Scienze 3 2<br />

Storia dell’arte 1 2<br />

Scienze motorie e sportive 2 2<br />

Religione cattolica o attività alternative 1 1<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

V<br />

Liceo<br />

Totale ore 28 29<br />

MONTE ORE ANNUALE 924 957<br />

13


PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

FINALITÀ<br />

SAPERE<br />

• acquisire contenuti culturali <strong>di</strong> carattere generale<br />

• comprendere linguaggi specifici e tecnici della modernità<br />

SAPER ESSERE<br />

• persone tolleranti verso gli altri<br />

• citta<strong>di</strong>ni responsabili integrati nella «citta<strong>di</strong>nanza»<br />

SAPER FARE<br />

• prendere decisioni per il proprio futuro lavorativo e professionale<br />

• operare scelte consapevoli in relazione ai bisogni del territorio <strong>di</strong> appartenenza<br />

• esercitare il proprio pensiero critico<br />

14


Generali<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

OBIETTIVI<br />

potenziare le capacità logiche<br />

fornire stimoli <strong>di</strong>dattici adeguati e mirati ai bisogni<br />

educare a comprendere la realtà contemporanea, attraverso la<br />

specificità del contesto (geo-politico e geo-storico)<br />

educare alla sintesi e all'analisi <strong>di</strong> contenuti culturali <strong>di</strong>versi<br />

sviluppare un organico metodo <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o<br />

educare alla partecipazione<br />

promuovere la cultura della pace, della legalità e della tolleranza<br />

offrire soluzioni ai <strong>di</strong>sagi psicologici propri della crescita<br />

promuovere la socializzazione attraverso la pratica sportiva e le<br />

attività operative<br />

potenziare l'interpretazione, l'elaborazione personale, il gusto estetico<br />

15


Obiettivi specifici dello stu<strong>di</strong>o scientifico<br />

fornire strumenti critici<br />

promuovere la conoscenza della lingua inglese e della sua civiltà<br />

approfon<strong>di</strong>re il sapere scientifico, in collegamento con quello umanistico,<br />

secondo una visione unica ed articolata del sapere<br />

stimolare alla rielaborazione critica ed alla riutilizzazione personale dei<br />

contenuti delle <strong>di</strong>verse <strong>di</strong>scipline<br />

Obiettivi specifici dello stu<strong>di</strong>o classico<br />

fornire strumenti critici<br />

approfon<strong>di</strong>re la conoscenza delle lingue classiche e della loro civiltà<br />

promuovere la conoscenza della lingua inglese e della sua civiltà (a partire<br />

dall‟anno scorso)<br />

approfon<strong>di</strong>re concetti e sistemi culturali del passato in un rapporto<br />

costante con il presente<br />

stimolare alla rielaborazione critica ed alla riutilizzazione personale dei<br />

contenuti delle <strong>di</strong>verse <strong>di</strong>scipline<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

16


Sulla base degli obiettivi generali e specifici dello stu<strong>di</strong>o scientifico<br />

o classico il lavoro <strong>di</strong>dattico si propone <strong>di</strong> ottenere dei profili in uscita<br />

coerenti con le premesse, al termine del 1° biennio e, poi, del triennio (2°<br />

biennio+5°anno).<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Profili attesi in uscita<br />

Al termine del 1° biennio lo studente deve:<br />

avere sviluppato capacità intuitive e logiche;<br />

sapersi esprimere in forma scritta e orale in un linguaggio appropriato,<br />

senza gravi errori ortografici e morfosintattici;<br />

saper cogliere gli elementi essenziali <strong>di</strong> messaggi <strong>di</strong> vario tipo (verbali e<br />

non verbali);<br />

saper stabilire collegamenti tra le <strong>di</strong>scipline nei loro nessi e contenuti<br />

fondamentali;<br />

saper argomentare giu<strong>di</strong>zi e tesi personali in modo adeguato all'età;<br />

aver acquisito la terminologia <strong>di</strong> base specifica delle <strong>di</strong>verse <strong>di</strong>scipline;<br />

aver acquisito i contenuti fondamentali delle <strong>di</strong>verse <strong>di</strong>scipline;<br />

saper organizzare lo stu<strong>di</strong>o personale;<br />

saper usare i sussi<strong>di</strong> <strong>di</strong>dattici (<strong>di</strong>zionari, atlanti, cartine, immagini, tabelle<br />

e grafici).<br />

17


Specificamente nell'area linguistico-letteraria lo studente deve:<br />

avere acquisito e/o potenziato le abilità <strong>di</strong> base in italiano, nelle lingue<br />

classiche e nelle lingue straniere (ascolto, lettura, comunicazione orale,<br />

produzione scritta);<br />

saper riconoscere e utilizzare in modo adeguato le strutture<br />

morfosintattiche <strong>di</strong> base nelle lingue classiche e moderne;<br />

avere arricchito il suo bagaglio lessicale nelle lingue classiche e moderne;<br />

saper leggere, comprendere, interpretare e deco<strong>di</strong>ficare testi scritti nelle<br />

lingue classiche e moderne;<br />

saper produrre testi <strong>di</strong> vario tipo in relazione ai <strong>di</strong>fferenti scopi<br />

comunicativi;<br />

saper in<strong>di</strong>viduare alcuni aspetti della civiltà classica attraverso i testi<br />

proposti;<br />

utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed<br />

operativi;<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

18


nell'area storica e scientifica deve:<br />

aver acquisito la <strong>di</strong>mensione spazio-temporale dello sviluppo umano;<br />

saper descrivere gli aspetti politici, sociali, economici, culturali delle<br />

epoche storiche stu<strong>di</strong>ate;<br />

aver assimilato il significato e l'importanza dei principi fondamentali della<br />

Costituzione italiana;<br />

saper descrivere la realtà fisica e antropica dei paesi stu<strong>di</strong>ati e gli<br />

organismi politico-economici del mondo;<br />

saper analizzare e comprendere le questioni più rilevanti <strong>di</strong> geopolitica;<br />

saper riconoscere gli elementi essenziali del metodo induttivo e<br />

deduttivo;<br />

saper portare avanti un ragionamento matematico coerente ed<br />

argomentato<br />

avere acquisito le abilità necessarie per applicare i principi matematici <strong>di</strong><br />

base nel contesto quoti<strong>di</strong>ano della sfera domestica e sul lavoro;<br />

saper elaborare informazioni ed utilizzare meto<strong>di</strong> <strong>di</strong> calcolo e strumenti<br />

informatici;<br />

analizzare dati e interpretarli usando le potenzialità offerte da<br />

applicazioni specifiche <strong>di</strong> tipo informatico;<br />

aver conseguito, attraverso la pratica sportiva, un adeguato<br />

potenziamento fisiologico per vivere lo sport nel rispetto delle regole e<br />

come sana abitu<strong>di</strong>ne <strong>di</strong> vita.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

19


Alla fine del triennio (2° biennio+5°anno) lo studente deve:<br />

saper esporre con organicità, coerenza, proprietà linguistica;<br />

saper analizzare strutture e problematiche <strong>di</strong> testi <strong>di</strong> vario tipo;<br />

utilizzare la terminologia specifica <strong>di</strong> ciascuna <strong>di</strong>sciplina;<br />

saper comprendere, organizzare, memorizzare, rielaborare ed esporre i<br />

contenuti fondamentali delle <strong>di</strong>scipline;<br />

saper svolgere operazioni <strong>di</strong> analisi, sintesi, riflessione e rielaborazione;<br />

saper stabilire collegamenti tra <strong>di</strong>scipline e argomenti <strong>di</strong>versi;<br />

saper formulare giu<strong>di</strong>zi autonomi;<br />

saper organizzare in maniera autonoma lo stu<strong>di</strong>o utilizzando le<br />

conoscenze e gli strumenti acquisiti per approfon<strong>di</strong>menti e ricerche<br />

personali;<br />

saper usare i sussi<strong>di</strong> <strong>di</strong>dattici (<strong>di</strong>zionari, atlanti, cartine, immagini,<br />

tabelle e grafici);<br />

In particolare nell'area storico-filosofica deve:<br />

saper collocare un fatto o un fenomeno storico in una prospettiva<br />

<strong>di</strong>acronica e sincronica;<br />

cogliere analogie e <strong>di</strong>fferenze tra gli eventi e in<strong>di</strong>viduare i fondamentali<br />

percorsi <strong>di</strong> causazione e <strong>di</strong> sviluppo che li hanno originati;<br />

sapersi orientare tra i principali percorsi della ricerca storiografica;<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

20


saper comparare problemi e situazioni del passato e del presente;<br />

saper ripercorrere i processi storici che hanno portato alla Costituzione<br />

italiana e all'Unione Europea;<br />

saper calare nella realtà e nella sua esperienza personale i principi e i<br />

valori della Costituzione;<br />

saper in<strong>di</strong>viduare alcuni fondamentali problemi filosofici;<br />

saper in<strong>di</strong>viduare e comprendere alcuni no<strong>di</strong> essenziali del pensiero<br />

contemporaneo;<br />

nell'area scientifica deve:<br />

saper analizzare, organizzare e rappresentare dati, costruire e<br />

rappresentare algoritmi (attualmente solo per la sez. PNI);<br />

aver acquisito la consapevolezza della continua evoluzione del pensiero<br />

scientifico;<br />

aver compreso i proce<strong>di</strong>menti caratteristici dell'indagine scientifica, la sua<br />

continua evoluzione, le potenzialità ed i limiti;<br />

essere capace <strong>di</strong> analizzare e schematizzare situazioni reali e <strong>di</strong><br />

affrontare problemi concreti anche in campi al <strong>di</strong> fuori degli stretti ambiti<br />

<strong>di</strong>sciplinari;<br />

avere consapevolezza della logica in ambito matematico;<br />

saper riconoscere i fondamenti scientifici presenti nelle attività tecniche;<br />

aver compreso il valore strumentale della matematica per lo stu<strong>di</strong>o delle<br />

altre scienze;<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

21


saper cogliere il rapporto esistente tra organismi viventi e ambiente;<br />

saper riconoscere l'importanza della bio<strong>di</strong>versità;<br />

aver conseguito, attraverso la pratica sportiva, un adeguato potenziamento<br />

fisiologico per vivere lo sport come sana abitu<strong>di</strong>ne <strong>di</strong> vita, rispettando le<br />

regole<br />

In sintesi, i profili in uscita dei nuovi licei sono i seguenti:<br />

LICEO SCIENTIFICO<br />

Gli studenti, a conclusione del percorso <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o, dovranno:<br />

aver acquisito una formazione culturale equilibrata nei due versanti linguisticostorico-filosofico<br />

e scientifico;<br />

comprendere i no<strong>di</strong> fondamentali dello sviluppo del pensiero, anche in una<br />

<strong>di</strong>mensione storica, e i nessi tra i meto<strong>di</strong> <strong>di</strong> conoscenza propri della<br />

matematica e delle scienze sperimentali e quelli propri dell‟indagine <strong>di</strong> tipo<br />

umanistico;<br />

saper cogliere i rapporti tra il pensiero scientifico e la riflessione filosofica;<br />

comprendere le strutture portanti dei proce<strong>di</strong>menti argomentativi e<br />

<strong>di</strong>mostrativi della matematica, anche attraverso la padronanza del linguaggio<br />

logico-formale; usarle in particolare nell‟in<strong>di</strong>viduare e risolvere problemi <strong>di</strong><br />

varia natura;<br />

saper utilizzare strumenti <strong>di</strong> calcolo e <strong>di</strong> rappresentazione per la<br />

modellizzazione e la risoluzione <strong>di</strong> problemi;<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

22


aver raggiunto una conoscenza sicura dei contenuti fondamentali delle<br />

scienze fisiche e naturali (chimica, biologia, scienze della terra,<br />

astronomia) e, anche attraverso l‟utilizzo sistematico del laboratorio, una<br />

padronanza dei linguaggi specifici e dei meto<strong>di</strong> <strong>di</strong> indagine propri delle<br />

scienze sperimentali;<br />

essere consapevoli delle ragioni che hanno prodotto lo sviluppo scientifico<br />

e tecnologico nel tempo, in relazione ai bisogni e alle domande <strong>di</strong><br />

conoscenza dei <strong>di</strong>versi contesti, con attenzione critica alle <strong>di</strong>mensioni<br />

tecnico-applicative ed etiche delle conquiste scientifiche, in particolare<br />

quelle più recenti;<br />

saper cogliere la potenzialità delle applicazioni dei risultati scientifici nella<br />

vita quoti<strong>di</strong>ana.<br />

essere consapevoli delle ragioni che hanno prodotto lo sviluppo scientifico<br />

e tecnologico nel tempo, in relazione ai bisogni e alle domande <strong>di</strong><br />

conoscenza dei <strong>di</strong>versi contesti, con attenzione critica alle <strong>di</strong>mensioni<br />

tecnico-applicative ed etiche delle conquiste scientifiche, in particolare<br />

quelle più recenti;<br />

saper cogliere la potenzialità delle applicazioni dei risultati scientifici nella<br />

vita quoti<strong>di</strong>ana.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

23


B) LICEO CLASSICO<br />

Gli studenti, a conclusione del percorso <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o, dovranno:<br />

aver raggiunto una conoscenza approfon<strong>di</strong>ta delle linee <strong>di</strong> sviluppo della<br />

nostra civiltà nei suoi <strong>di</strong>versi aspetti (linguistico, letterario, artistico,<br />

storico, istituzionale, filosofico, scientifico), anche attraverso lo stu<strong>di</strong>o<br />

<strong>di</strong>retto <strong>di</strong> opere, documenti ed autori significativi ed essere in grado <strong>di</strong><br />

riconoscere il valore della tra<strong>di</strong>zione come possibilità <strong>di</strong> comprensione<br />

critica del presente;<br />

avere acquisito la conoscenza delle lingue classiche necessaria per la<br />

comprensione dei testi greci e latini, attraverso lo stu<strong>di</strong>o organico delle<br />

loro strutture linguistiche (morfosintattiche, lessicali, semantiche) e degli<br />

strumenti necessari alla loro analisi stilistica e retorica, anche al fine <strong>di</strong><br />

raggiungere la piena padronanza della lingua italiana;<br />

aver maturato, tanto nella pratica della traduzione quanto nello stu<strong>di</strong>o<br />

della filosofia e delle <strong>di</strong>scipline scientifiche, una buona capacità <strong>di</strong><br />

argomentare, <strong>di</strong> interpretare testi complessi e <strong>di</strong> risolvere <strong>di</strong>verse<br />

tipologie <strong>di</strong> problemi;<br />

saper riflettere criticamente sulle forme del sapere e sulle reciproche<br />

relazioni e saper collocare il pensiero scientifico anche all‟interno <strong>di</strong> una<br />

<strong>di</strong>mensione umanistica.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

24


OFFERTA DIDATTICA - Linee <strong>di</strong> in<strong>di</strong>rizzo del Collegio dei docenti<br />

I docenti si propongono <strong>di</strong> attuare una <strong>di</strong>dattica propositiva, coinvolgente e<br />

motivante, basata sulla centralità dello studente come persona che:<br />

►esprime inclinazioni, talenti ed interessi;<br />

►in<strong>di</strong>vidua il proprio ruolo nel gruppo, assumendosi compiti e responsabilità;<br />

►sviluppa le proprie capacità intellettuali in una <strong>di</strong>namica cognitiva <strong>di</strong> tipo<br />

interattivo;<br />

►partecipa attivamente alle lezioni e stu<strong>di</strong>a in modo continuativo, motivato,<br />

autonomo.<br />

La programmazione <strong>di</strong>dattica è pertanto caratterizzata da:<br />

►competenza professionale nelle scelte culturali e <strong>di</strong>dattiche, organicamente<br />

motivate nel piano annuale <strong>di</strong> lavoro;<br />

►flessibilità nella programmazione (obiettivi, contenuti, metodologia, tempi) in<br />

base alla situazione della classe, alle potenzialità degli studenti, all‟andamento<br />

dell‟anno scolastico; tale flessibilità si manifesta, altresì, nella <strong>di</strong>sponibilità, se<br />

necessario, a mo<strong>di</strong>ficare e ad adeguare le proposte <strong>di</strong> lavoro progettando<br />

<strong>di</strong>verse forme <strong>di</strong> approccio, e nella creazione <strong>di</strong> gruppi <strong>di</strong> livello e/o <strong>di</strong> interesse<br />

nella classe o fra classi parallele per una <strong>di</strong>dattica <strong>di</strong> sostegno /recupero, o <strong>di</strong><br />

approfon<strong>di</strong>mento /potenziamento;<br />

►trasparenza nella esplicitazione degli obiettivi, dei criteri <strong>di</strong> verifica e <strong>di</strong><br />

valutazione, dei meto<strong>di</strong> e degli strumenti, nella valutazione formativa come atto<br />

che orienta nello stu<strong>di</strong>o, fornisce agli studenti in<strong>di</strong>cazioni per<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

25


l‟autocontrollo dei proce<strong>di</strong>menti e delle tecniche <strong>di</strong> appren<strong>di</strong>mento, fornisce agli<br />

insegnanti elementi per adeguare il loro intervento educativo;<br />

►collegialità nella ricerca all'interno dei Dipartimenti <strong>di</strong>sciplinari <strong>di</strong> approcci<br />

<strong>di</strong>dattici <strong>di</strong>fferenziati, adeguati alle specifiche situazioni <strong>di</strong>dattiche, nella ricerca<br />

nel consiglio <strong>di</strong> classe <strong>di</strong> un comune orizzonte pedagogico, metodologico e<br />

valutativo e nella in<strong>di</strong>viduazione <strong>di</strong> tempi e mo<strong>di</strong> del recupero extra–curricolare.<br />

STRATEGIE EDUCATIVE<br />

• centralità del <strong>di</strong>alogo tra docente e allievo;<br />

• attenzione al binomio scuola-vita e scuola-territorio;<br />

• linee metodologiche e sistemi <strong>di</strong> valutazione trasparenti, coerenti ed omogenei<br />

• coinvolgimento degli studenti nel progetto educativo.<br />

STRATEGIE DIDATTICHE<br />

•metodologia della ricerca;<br />

•metodo non trasmissivo, per cui il docente <strong>di</strong>venta “organizzatore” <strong>di</strong><br />

conoscenze e deve saper costruire competenze e capacità;<br />

•adeguamento dei meto<strong>di</strong> agli stili cognitivi degli studenti;<br />

•libertà e molteplicità nella scelta delle metodologie <strong>di</strong>dattiche più efficaci per<br />

raggiungere gli obiettivi programmati;<br />

•pluri<strong>di</strong>sciplinarità, inter<strong>di</strong>sciplinarità.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

26


Al fine <strong>di</strong> raggiungere gli obiettivi sopra in<strong>di</strong>cati si in<strong>di</strong>viduano i seguenti<br />

STRUMENTI:<br />

• contenuti <strong>di</strong>sciplinari;<br />

• curricolo implicito, ossia il bagaglio <strong>di</strong> conoscenze e abilità che l'alunno<br />

possiede in partenza o in<strong>di</strong>pendentemente da quello formalmente esplicitato;<br />

• utilizzo sistematico dei computer, dei fotocopiatori, dei videoregistratori, dei<br />

mangianastri, dei proiettori, ecc.;<br />

• aule <strong>di</strong> informatica, laboratori <strong>di</strong> fisica e <strong>di</strong> scienze, aule multime<strong>di</strong>ali,<br />

postazioni mobili multime<strong>di</strong>ali per l‟utilizzo anche <strong>di</strong> internet nelle varie aule<br />

della scuola già cablate, ecc.;<br />

• riviste , au<strong>di</strong>ovisivi, teatro;<br />

• scambi culturali riguardanti tanto persone che materiali, con unità<br />

scolastiche straniere all'interno <strong>di</strong> progetti inter<strong>di</strong>sciplinari;<br />

• viaggi d'istruzione (un‟opportunità <strong>di</strong> esplicitazione pratica della <strong>di</strong>dattica al<br />

fine dell‟arricchimento dei contenuti culturali ed educativi);<br />

• conferenze, seminari su argomenti programmati;<br />

• contatti con l'università sia per l'orientamento che per la partecipazione a<br />

progetti <strong>di</strong> formazione;<br />

• gare e manifestazioni sportive;<br />

• eventuale partecipazione a gare professionali (olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> matematica, <strong>di</strong><br />

chimica, <strong>di</strong> fisica, <strong>di</strong> filosofia, certamina classici, ecc.).<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

27


CRITERI DI VALUTAZIONE E VERIFICHE<br />

“LA VALUTAZIONE È ESPRESSIONE PROPRIA DELLA FUNZIONE DOCENTE, NELLA SUA<br />

DIMENSIONE SIA INDIVIDUALE CHE COLLEGIALE, NONCHÉ DELL‟AUTONOMIA SCOLASTICA<br />

DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE. OGNI ALUNNO HA DIRITTO AD UNA VALUTAZIONE<br />

TRASPARENTE E TEMPESTIVA. (…) LA VALUTAZIONE HA PER OGGETTO IL PROCESSO DI<br />

APPRENDIMENTO, IL COMPORTAMENTO E IL RENDIMENTO SCOLASTICO COMPLESSIVO DEGLI<br />

ALUNNI. ESSA CONCORRE, CON LA SUA FINALITÀ ANCHE FORMATIVA E ATTRAVERSO<br />

L‟INDIVIDUAZIONE DELLE POTENZIALITÀ E DELLE CARENZE DI CIASCUN ALUNNO, AI PROCESSI<br />

DI AUTOVALUTAZIONE DEGLI ALUNNI MEDESIMI, AL MIGLIORAMENTO DEL LIVELLO DI<br />

CONOSCENZA E AL SUCCESSO FORMATIVO. (…) LE VERIFICHE INTERMEDIE E LE VALUTAZIONI<br />

PERIODICHE E FINALI SUL RENDIMENTO SCOLASTICO DEVONO ESSERE COERENTI CON GLI<br />

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PREVISTI DAL PIANO DELL‟OFFERTA FORMATIVA” (DPR<br />

n.122/2009).<br />

Mentre la misurazione dei risultati <strong>di</strong> una prova è oggettiva, la<br />

valutazione, affidata al consiglio <strong>di</strong> classe, è sempre soggettiva e si <strong>di</strong>stingue<br />

in<br />

formativa (interviene nel processo <strong>di</strong> formazione per orientare gli sviluppi<br />

dell'appren<strong>di</strong>mento) e<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

28


sommativa (interviene al termine <strong>di</strong> ciascun segmento <strong>di</strong>dattico per<br />

misurare i progressi 'oggettivi' dell'appren<strong>di</strong>mento).<br />

«AL FINE DI GARANTIRE L‟ORDINATO SVOLGIMENTO DELLE OPERAZIONI RELATIVE ALLE<br />

VALUTAZIONI PERIODICHE, NELLE MORE DELL‟ADOZIONE DELLE MODIFICHE E<br />

INTEGRAZIONI AL D.P.R. 122/2009» l‟anno scorso è pervenuta alle istituzioni<br />

scolastiche <strong>di</strong> II grado la Circolare n.94/2011 nella quale si sottolineava<br />

che «LA VALUTAZIONE È ESPRESSIONE DELL'AUTONOMIA PROFESSIONALE PROPRIA<br />

DELLA FUNZIONE DOCENTE E CHE LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE POTRANNO<br />

INDIVIDUARE E ADOTTARE, NELLA LORO AUTONOMIA E NELL'AMBITO DELLE PROVE<br />

PREVISTE PER CIASCUN INSEGNAMENTO (SCRITTE, ORALI, PRATICHE E GRAFICHE),<br />

MODALITÀ E FORME DI VERIFICA CHE RITENGANO FUNZIONALI ALL'ACCERTAMENTO DEI<br />

RISULTATI DI APPRENDIMENTO, DECLINATI IN COMPETENZE, CONOSCENZE E ABILITÀ, DI<br />

CUI AI REGOLAMENTI DI RIORDINO E AL D.M. 139/2007 RELATIVO ALL‟OBBLIGO<br />

D‟ISTRUZIONE. CIÒ SIGNIFICA CHE, ANCHE NEL CASO DI INSEGNAMENTI AD UNA<br />

PROVA, IL VOTO POTRÀ ESSERE ESPRESSIONE DI UNA SINTESI VALUTATIVA FRUTTO DI<br />

DIVERSE FORME DI VERIFICA: SCRITTE, STRUTTURATE E NON STRUTTURATE, GRAFICHE,<br />

MULTIMEDIALI, LABORATORIALI, ORALI, DOCUMENTALI, ECC.» Nella Circolare si<br />

suggerivano, inoltre, per ciascun insegnamento «LE TIPOLOGIE DI PROVE E LE<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

29


CORRISPONDENTI MODALITÀ DI ESPRESSIONE DEL VOTO IN SEDE DI SCRUTINI<br />

INTERMEDI», come in<strong>di</strong>cato nella seguente Tabella A.<br />

Insegnamenti Percorsi<br />

Scritta<br />

Prove<br />

Orale Pratica Grafica<br />

Disegno e storia dell'arte Liceo Scientifico O G<br />

Lingua e letteratura italiana Liceo Scientifico e<br />

Classico<br />

S O<br />

Lingua e cultura greca Liceo Classico S O<br />

Lingua e cultura Iatina Liceo Scientifico e<br />

Classico<br />

S O<br />

Lingua e cultura straniera Liceo Scientifico e<br />

Classico<br />

S O<br />

Storia, filosofia e geografia Liceo Scientifico e<br />

Classico<br />

O<br />

Matematica con Informatica Liceo Scientifico e<br />

Classico<br />

S O<br />

Fisica Liceo Scientifico S O<br />

Scienze naturali Liceo Classico O<br />

Scienze naturali Liceo Scientifico S O<br />

Scienze motorie e sportive Liceo Scientifico e<br />

Classico<br />

O P<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Tabella A – I biennio Licei<br />

30


Nella Circolare n.89 del 18 ottobre 2012, invece, si «INDICA ALLE ISTITUZIONI<br />

SCOLASTICHE L‟OPPORTUNITÀ DI DELIBERARE CHE NEGLI SCRUTINI INTERMEDI DELLE CLASSI<br />

PRIME, SECONDE E TERZE LA VALUTAZIONE DEI RISULTATI RAGGIUNTI SIA FORMULATA, IN<br />

CIASCUNA DISCIPLINA, MEDIANTE UN VOTO UNICO, COME NELLO SCRUTINIO FINALE. RESTA<br />

COMUNQUE INTESO, COME PRINCIPIO INELUDIBILE, CHE IL VOTO DEVE ESSERE<br />

ESPRESSIONE DI SINTESI VALUTATIVA E PERTANTO DEVE FONDARSI SU UNA PLURALITÀ DI<br />

PROVE DI VERIFICA RICONDUCIBILI A DIVERSE TIPOLOGIE, COERENTI CON LE STRATEGIE<br />

METODOLOGICO-DIDATTICHE ADOTTATE DAI DOCENTI. SARÀ CURA QUINDI DEL COLLEGIO<br />

DEI DOCENTI E DEI DIPARTIMENTI FISSARE PREVENTIVAMENTE LE TIPOLOGIE DI VERIFICA<br />

NEL RISPETTO DEI PRINCIPI DEFINITI DAI DECRETI ISTITUTIVI DEI NUOVI ORDINAMENTI.<br />

(…) LA VALUTAZIONE, PERIODICA E FINALE, (…) DEVE (…) RISPONDERE A CRITERI DI<br />

COERENZA, MOTIVAZIONE, TRASPARENZA E DOCUMENTABILITÀ RISPETTO A TUTTI GLI<br />

ELEMENTI DI GIUDIZIO CHE, ACQUISITI ATTRAVERSO IL MAGGIOR NUMERO POSSIBILE DI<br />

VERIFICHE, HANNO CONDOTTO ALLA SUA FORMULAZIONE. (…) NEI PIANI DELL‟OFFERTA<br />

FORMATIVA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DOVRANNO DI CONSEGUENZA ESSERE<br />

ESPLICITATE, PREVENTIVAMENTE, LE TIPOLOGIE E LE FORME DI VERIFICA UTILIZZATE IN<br />

ITINERE, LE MODALITÀ E I CRITERI DI VALUTAZIONE ADOTTATI AL TERMINE DI OGNI<br />

PERIODO VALUTATIVO».<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

31


I Docenti dell‟Istituto <strong>Sbordone</strong> hanno in<strong>di</strong>viduato i seguenti<br />

Strumenti per la valutazione<br />

All‟inizio del 1° biennio e del 2° biennio sono effettuate prove d’ingresso e<br />

attività miranti a valutare conoscenze, competenze e abilità acquisite nei<br />

precedenti percorsi formativi e i valori culturali espressi dai ragazzi ("valori <strong>di</strong><br />

massa", "maggioritari", "minoritari", "<strong>di</strong> nicchia"), che vengono registrati per<br />

in<strong>di</strong>viduare i reali bisogni ed impostare la metodologia e la <strong>di</strong>dattica.<br />

Nel corso dell‟anno si ricorre alle seguenti prove <strong>di</strong> verifica:<br />

interrogazioni, colloqui, analisi e traduzione <strong>di</strong> testi,<br />

test, prove strutturate, lavori autonomi, relazioni scritte su attività <strong>di</strong><br />

laboratorio, compiti scritti secondo le tipologie previste dall'esame <strong>di</strong> stato:<br />

prima prova (analisi del testo, saggio breve, articolo <strong>di</strong> giornale, tema <strong>di</strong><br />

argomento storico o <strong>di</strong> or<strong>di</strong>ne generale),<br />

seconda prova (prova <strong>di</strong> matematica o traduzione dal greco o dal latino),<br />

terza prova (trattazione sintetica <strong>di</strong> argomenti, quesiti a risposta singola, quesiti<br />

a opzione <strong>di</strong> risposta, problemi a soluzione rapida)<br />

simulazioni prove d‟esame.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

32


In merito a quanto in<strong>di</strong>cato nella su citata Circolare n. 89 del 18 ottobre 2012<br />

circa la formulazione <strong>di</strong> un voto unico in ciascuna <strong>di</strong>sciplina negli scrutini<br />

interme<strong>di</strong> delle classi prime, seconde e terze, il Collegio docenti, «nelle more <strong>di</strong><br />

una legge che <strong>di</strong>sciplini la valutazione delle singole materie» delibera <strong>di</strong> adeguarsi<br />

«alla normativa pre-vigente all‟entrata in vigore del nuovo orientamento»,<br />

continuando ad esprimere negli scrutini interme<strong>di</strong> <strong>di</strong> tutte le classi il doppio voto<br />

per lo scritto e l‟orale in italiano (liceo scientifico e liceo classico), latino (liceo<br />

scientifico e liceo classico), greco (liceo classico), matematica (liceo scientifico),<br />

inglese (liceo scientifico e liceo classico). Per le restanti materie, invece, si<br />

esprimerà un voto unico (Delibera del Collegio docenti n.35 del 30/10/‟12).<br />

PARAMETRI PER L’AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA<br />

►Processo <strong>di</strong> appren<strong>di</strong>mento: situazione <strong>di</strong> partenza e <strong>di</strong> arrivo, interesse,<br />

abilità cognitive, metodo <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o;<br />

►Comportamento: impegno, partecipazione, assiduità;<br />

►Ren<strong>di</strong>mento scolastico →risultati: sa fare<br />

sa essere<br />

sa conoscere<br />

sa comprendere<br />

►Potenzialità: potrà riuscire a realizzare/sintetizzare/valutare<br />

►Carenze: deve recuperare abilità e/o contenuti<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

33


VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO<br />

«LA VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO (…) SI PROPONE DI FAVORIRE L‟ACQUISIZIONE DI<br />

UNA COSCIENZA CIVILE BASATA SULLA CONSAPEVOLEZZA CHE LA LIBERTÀ PERSONALE SI<br />

REALIZZA NELL‟ADEMPIMENTO DEI PROPRI DOVERI, NELLA CONOSCENZA E NELL‟ESERCIZIO DEI<br />

PROPRI DIRITTI, NEL RISPETTO DEI DIRITTI ALTRUI E DELLE REGOLE CHE GOVERNANO LA<br />

CONVIVENZA CIVILE IN GENERALE E LA VITA SCOLASTICA IN PARTICOLARE. (…) LA<br />

VALUTAZIONE DEL COMPORTAMENTO CON VOTO INFERIORE A SEI DECIMI IN SEDE DI<br />

SCRUTINIO INTERMEDIO E FINALE È DECISA DAL CONSIGLIO DI CLASSE NEI CONFRONTI DEGLI<br />

ALUNNI CUI SIA STATA PRECEDENTEMENTE IRROGATA UNA SANZIONE DISCIPLINARE (…)».<br />

(DPR n. 122/2009)<br />

Inoltre, l'insufficienza in condotta, che comporterà la non ammissione all'anno<br />

successivo o agli esami <strong>di</strong> Stato, dovrà essere motivata con un giu<strong>di</strong>zio e<br />

verbalizzata in sede <strong>di</strong> scrutinio interme<strong>di</strong>o e finale.<br />

Per l‟attribuzione del voto <strong>di</strong> condotta ≥ 6/10 il Consiglio <strong>di</strong> classe farà<br />

riferimento alla seguente griglia <strong>di</strong> valutazione (pp. 35-36) approvata dal<br />

Collegio docenti in data 1/4/2009 ed elaborata in base al DPR del 24/6/1998, al<br />

DL n.137/‟08 (convertito in Legge n.169/‟08) e al DM n. 5/‟09.<br />

(Obiettivi dei primi tre in<strong>di</strong>catori: acquisizione <strong>di</strong> una coscienza morale e civile.<br />

Riconoscimento dei valori della citta<strong>di</strong>nanza e della convivenza civile. Capacità <strong>di</strong><br />

rispettare il regolamento <strong>di</strong> istituto. Capacità <strong>di</strong> esercitare i propri <strong>di</strong>ritti.<br />

Capacità <strong>di</strong> esercitare i propri doveri Rispetto della libertà altrui.<br />

Obiettivi del 4° e 5° in<strong>di</strong>catore: partecipazione alla vita della scuola<br />

Comportamenti per conseguire sufficienti livelli <strong>di</strong> appren<strong>di</strong>mento)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

34


Voto Comportamento<br />

Rispetto delle persone e<br />

<strong>di</strong> se stessi<br />

10/9 ESEMPLARE<br />

Lo studente è sempre<br />

corretto con il Dirigente<br />

Scolastico, i docenti, con<br />

i compagni, con il<br />

personale della scuola;<br />

rispetta gli altri e i loro<br />

<strong>di</strong>ritti.<br />

Ottima socializzazione.<br />

Utilizza sempre un<br />

linguaggio irreprensibile<br />

e adatto al contesto.<br />

8 MOLTO CORRETTO<br />

Si è <strong>di</strong>mostrato sempre<br />

corretto con il Dirigente<br />

Scolastico, i docenti, con<br />

i compagni, con il<br />

personale della scuola.<br />

Utilizza sempre un<br />

linguaggio adatto al<br />

contesto.<br />

Uso delle strutture<br />

della scuola<br />

ESEMPLARE<br />

Collabora<br />

attivamente per il buon<br />

mantenimento delle<br />

strutture. Utilizza in<br />

maniera responsabile il<br />

materiale della scuola.<br />

MOLTO<br />

APPROPRIATO<br />

Utilizza in maniera<br />

responsabile il<br />

materiale e le strutture<br />

della scuola.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Rispetto delle<br />

regole<br />

ESEMPLARE<br />

Mostra<br />

interiorizzazione<br />

personale delle<br />

regole e collabora<br />

in modo esemplare<br />

per il loro rispetto.<br />

Mai è stato<br />

oggetto <strong>di</strong><br />

richiami, né<br />

verbali né scritti<br />

LODEVOLE<br />

Rispetto lodevole<br />

delle regole. Mai è<br />

stato oggetto <strong>di</strong><br />

richiami, né<br />

verbali né scritti.<br />

Frequenza<br />

ASSIDUA<br />

Le assenze,<br />

giustificate con<br />

tempestività, non<br />

hanno mai<br />

pregiu<strong>di</strong>cato le<br />

incombenze<br />

scolastiche<br />

(verifiche).<br />

Frequenta con<br />

assiduità le lezioni e<br />

rispetta gli orari.<br />

REGOLARE<br />

Le assenze non<br />

hanno mai<br />

pregiu<strong>di</strong>cato le<br />

incombenze<br />

scolastiche<br />

(verifiche).<br />

Spora<strong>di</strong>camente non<br />

ha giustificato con<br />

tempestività.<br />

Frequenta con<br />

regolarità le lezioni e<br />

rispetta gli orari.<br />

Partecipazione al<br />

<strong>di</strong>alogo educativo<br />

PROPOSITIVA<br />

La partecipazione è<br />

laboriosa, creativa e<br />

propositiva. Segue con<br />

interesse continuo le<br />

proposte <strong>di</strong>dattiche e<br />

collabora attivamente<br />

alla vita scolastica<br />

CONTINUA<br />

Segue con interesse<br />

costante le proposte<br />

<strong>di</strong>dattiche e collabora<br />

attivamente alla vita<br />

scolastica<br />

35


7<br />

CORRETTO<br />

E' corretto nei confronti<br />

del Dirigente Scolastico,<br />

dei docenti, dei compagni<br />

e del personale della<br />

scuola. Rispetta gli altri<br />

e i loro <strong>di</strong>ritti.<br />

Il linguaggio è, nel<br />

complesso, corretto<br />

rispetto al contesto.<br />

6 COMPLESSIVAMENTE<br />

CORRETTO<br />

II comportamento nei<br />

confronti del Dirigente<br />

Scolastico, dei docenti e<br />

del personale della scuola<br />

è nel complesso corretto.<br />

Non sempre molto<br />

rispettoso nel linguaggio,<br />

anche in rapporto ai<br />

compagni.<br />

APPROPRIATO<br />

Utilizza<br />

correttamente il<br />

materiale e le strutture<br />

della scuola.<br />

NON SEMPRE<br />

APPROPRIATO<br />

Utilizza in maniera<br />

non sempre accurata il<br />

materiale e le strutture<br />

della scuola.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

RISPETTOSO<br />

Rispetta le regole<br />

dell'Istituto<br />

NON SEMPRE<br />

RISPETTOSO<br />

Talvolta non<br />

rispetta le regole.<br />

Ha ricevuto<br />

richiami verbali o<br />

ammonizioni non<br />

particolarmente<br />

gravi.<br />

NON SEMPRE<br />

REGOLARE<br />

Le assenze talvolta<br />

hanno pregiu<strong>di</strong>cato<br />

le incombenze<br />

scolastiche<br />

(verifiche). Talvolta<br />

non rientra<br />

tempestivamente in<br />

aula alla fine<br />

dell'intervallo.<br />

Effettua qualche<br />

ritardo.<br />

IRREGOLARE<br />

Le assenze più'<br />

volte hanno<br />

pregiu<strong>di</strong>cato le<br />

incombenze<br />

scolastiche<br />

(verifiche). Spesso<br />

non rispetta gli orari<br />

e/o non rientra<br />

subito in aula alla<br />

fine dell'intervallo.<br />

Non giustifica<br />

sempre in modo<br />

tempestivo.<br />

ATTIVA<br />

Segue con<br />

partecipazione le<br />

proposte <strong>di</strong>dattiche e<br />

generalmente<br />

collabora alla vita<br />

scolastica<br />

NON SEMPRE<br />

ATTIVA<br />

Segue l'attività<br />

scolastica. Collabora<br />

alla vita scolastica.<br />

Raramente si rende<br />

fonte <strong>di</strong> <strong>di</strong>sturbo<br />

durante le lezioni.<br />

36


Il voto <strong>di</strong> condotta è proposto dal coor<strong>di</strong>natore, assegnando un punteggio per ogni voce<br />

tenendo presente anche il comportamento durante le visite guidate e i viaggi <strong>di</strong><br />

istruzione.<br />

La valutazione è determinata dalla me<strong>di</strong>a aritmetica dei singoli in<strong>di</strong>catori, arrotondata<br />

per eccesso o per <strong>di</strong>fetto e approvata collegialmente dal Consiglio <strong>di</strong> Classe.<br />

Ulteriori strumenti <strong>di</strong> valutazione<br />

In riferimento alla normativa vigente e alle <strong>di</strong>sposizioni introdotte nell'ultimo<br />

biennio, in caso <strong>di</strong> insufficienze al termine delle operazioni <strong>di</strong> scrutinio del I<br />

quadrimestre l'istituto organizza i corsi IDEI (corsi <strong>di</strong> recupero e sostegno<br />

<strong>di</strong>sciplinare) che potranno essere effettuati secondo una duplice modalità:<br />

►recupero in orario extracurricolare, con tempi e modalità <strong>di</strong> verifica che<br />

saranno comunicati alle famiglie al momento opportuno, anche in relazione alle<br />

risorse <strong>di</strong>sponibili e secondo le decisioni prese in seno al Collegio docenti; i dati<br />

relativi saranno riportati su un apposito registro approntato per ciascuna materia;<br />

►<strong>di</strong>dattica <strong>di</strong>fferenziata in orario curricolare, consistente in attività<br />

specifiche sulla base della sospensione dell'or<strong>di</strong>nario svolgimento del programma,<br />

mantenendo fisso il gruppo classe e svolgendo attività <strong>di</strong> sostegno e/o <strong>di</strong><br />

recupero, secondo la specifica situazione emersa.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

37


In virtù dell'O.M. n. 92 del 5/11/‟07, per la valutazione finale degli studenti,<br />

compresi tra il primo e il quarto anno, il Consiglio <strong>di</strong> Classe, in base a criteri<br />

preventivamente stabiliti, per quegli alunni che non abbiano raggiunto la<br />

sufficienza in tutte le materie, può considerare la possibilità che essi, grazie ad<br />

un ulteriore periodo <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o autonomo o alla fruizione <strong>di</strong> corsi <strong>di</strong> recupero<br />

appositamente organizzati dall„Istituto, possano raggiungere gli obiettivi<br />

<strong>di</strong>dattici previsti per quelle materie entro l'anno scolastico. In tal caso per i<br />

suddetti studenti si rinvia la formulazione del giu<strong>di</strong>zio finale ad una seconda<br />

convocazione del Consiglio <strong>di</strong> Classe, prima dell'inizio del nuovo anno scolastico<br />

(sospensione del giu<strong>di</strong>zio). Per tutti gli altri studenti si procederà al giu<strong>di</strong>zio<br />

finale <strong>di</strong> "promozione" o <strong>di</strong> "non promozione".<br />

Bisogna tener presente, inoltre, che, a seguito del DPR n. 122 del 22 giugno<br />

2009, relativo al Regolamento recante coor<strong>di</strong>namento delle norme vigenti per<br />

la valutazione degli alunni, sono stati mo<strong>di</strong>ficati i criteri <strong>di</strong> ammissione degli<br />

studenti delle classi quinte all'esame <strong>di</strong> stato.<br />

Infatti l‟art. 6 stabilisce che sono ammessi all'esame <strong>di</strong> stato solo gli alunni<br />

che, nello scrutinio finale, conseguono una votazione non inferiore a sei decimi<br />

in ciascuna <strong>di</strong>sciplina o gruppo <strong>di</strong> <strong>di</strong>scipline valutate con l'attribuzione <strong>di</strong> un<br />

unico voto secondo l'or<strong>di</strong>namento vigente e un voto <strong>di</strong> comportamento non<br />

inferiore a sei decimi.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

38


Occorre, dunque, conseguire la sufficienza in tutte le <strong>di</strong>scipline<br />

dell'ultimo anno <strong>di</strong> corso.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Vali<strong>di</strong>tà dell’anno scolastico<br />

(Circolare ministeriale n. 20 del 4/3/‟11)<br />

Come è noto, dall'anno scolastico 2010-‟11 «TROVA PIENA APPLICAZIONE, PER GLI<br />

STUDENTI DI TUTTE LE CLASSI DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO, LA<br />

DISPOSIZIONE SULLA VALIDITÀ DELL'ANNO SCOLASTICO DI CUI ALL'ARTICOLO 14, COMMA 7,<br />

DEL REGOLAMENTO DI COORDINAMENTO DELLE NORME PER LA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI DI<br />

CUI AL DPR 22 GIUGNO 2009, N 122. TALE DISPOSIZIONE PREVEDE CHE "... AI FINI DELLA<br />

VALIDITÀ DALL'ANNO SCOLASTICO, COMPRESO QUELLO RELATIVO ALL'ULTIMO ANNO DI CORSO,<br />

PER PROCEDERE ALLA VALUTAZIONE FINALE DI CIASCUNO STUDENTE, È RICHIESTA LA<br />

FREQUENZA DI ALMENO TRE QUARTI DELL'ORARIO ANNUALE PERSONALIZZATO".» (…)<br />

«MONTE ORE ANNUALE<br />

SIA L'ART. 2, COMMA 10, CHE L'ART. 14, COMMA 7, DEL DPR 122/2009 PREVEDONO<br />

ESPLICITAMENTE, COME BASE DI RIFERIMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEL LIMITE MINIMO<br />

DI PRESENZA, IL MONTE ORE ANNUALE DELLE LEZIONI, CHE CONSISTE NELL'ORARIO<br />

COMPLESSIVO DI TUTTE LE DISCIPLINE E NON NELLA QUOTA ORARIA ANNUALE DI CIASCUNA<br />

DISCIPLINA.<br />

39


«IN TALE PROSPETTIVA RISULTA IMPROPRIO E FONTE DI POSSIBILI EQUIVOCI IL RIFERIMENTO<br />

AI GIORNI COMPLESSIVI DI LEZIONE PREVISTI DAI CALENDARI SCOLASTICI REGIONALI» (…)<br />

CHE COSTITUISCONO «L'OFFERTA DEL SERVIZIO SCOLASTICO CHE DEVE ESSERE ASSICURATO<br />

ALLE FAMIGLIE, MENTRE IL LIMITE MINIMO DI FREQUENZA RICHIESTO DALLE MENZIONATE<br />

DISPOSIZIONI INERISCE ALLA REGOLARITÀ DIDATTICA E ALLA VALUTABILITÀ DEL PERCORSO<br />

SVOLTO DAL SINGOLO STUDENTE. (…)<br />

LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE, IN BASE ALL'ORDINAMENTO SCOLASTICO DI APPARTENENZA,<br />

VORRANNO DEFINIRE PRELIMINARMENTE IL MONTE ORE ANNUO DI RIFERIMENTO PER OGNI<br />

ANNO DI CORSO, QUALE BASE DI CALCOLO PER LA DETERMINAZIONE DEI TRE QUARTI DI<br />

PRESENZA RICHIESTI DAL REGOLAMENTO PER LA VALIDITÀ DELL'ANNO, ASSUMENDO COME<br />

ORARIO DI RIFERIMENTO QUELLO CURRICOLARE E OBBLIGATORIO.<br />

PERSONALIZZAZIONE DEL MONTE ORE ANNUO<br />

L'ART. 11 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 59/2004 E I RICHIAMATI ARTICOLI 2 E 14 DEL<br />

REGOLAMENTO PARLANO ESPRESSAMENTE DI "ORARIO ANNUALE PERSONALIZZATO".<br />

A RIGUARDO È OPPORTUNO PRECISARE CHE TALI RIFERIMENTI DEVONO ESSERE<br />

INTERPRETATI PER LA (…) LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO, IN RELAZIONE ALLA<br />

SPECIFICITÀ DEI PIANI DI STUDIO PROPRI DI CIASCUNO DEI PERCORSI DEL NUOVO O<br />

VECCHIO ORDINAMENTO PRESENTI PRESSO LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

40


L'INTERA QUESTIONE DELLA PERSONALIZZAZIONE VA, COMUNQUE, INQUADRATA PER TUTTA<br />

LA SCUOLA SECONDARIA NELLA CORNICE NORMATIVA DEL D.P. R. 275/99 E, IN<br />

PARTICOLARE, DEGLI ARTT. 8 E 9 DEL PREDETTO REGOLAMENTO. (…)<br />

DEROGHE<br />

L‟ARTICOLO 14, COMMA 7, DEL REGOLAMENTO PREVEDE CHE «LE ISTITUZIONI<br />

SCOLASTICHE POSSONO STABILIRE, PER CASI ECCEZIONALI (…) MOTIVATE E STRAORDINARIE<br />

DEROGHE AL SUDDETTO LIMITE (DEI TRE QUARTI DI PRESENZA DEL MONTE ORE ANNUALE).<br />

TALE DEROGA È PREVISTA PER ASSENZE DOCUMENTATE E CONSECUTIVE, A CONDIZIONE,<br />

COMUNQUE, CHE TALI ASSENZE NON PREGIUDICHINO, A GIUDIZIO DEL CONSIGLIO DI<br />

CLASSE, LA POSSIBILITÀ DI PROCEDERE ALLA VALUTAZIONE DEGLI ALUNNI INTERESSATI”.<br />

SPETTA, DUNQUE, AL COLLEGIO DEI DOCENTI DEFINIRE I CRITERI GENERALI E LE<br />

FATTISPECIE CHE LEGITTIMANO LA DEROGA AL LIMITE MINIMO DI PRESENZA. TALE DEROGA È<br />

PREVISTA PER CASI ECCEZIONALI, CERTI E DOCUMENTATI.<br />

È COMPITO DEL CONSIGLIO DI CLASSE VERIFICARE, NEL RISPETTO DEI CRITERI DEFINITI<br />

DAL COLLEGIO DEI DOCENTI E DELLE INDICAZIONI DELLA PRESENTE NOTA, SE IL SINGOLO<br />

ALLIEVO ABBIA SUPERATO IL LIMITE MASSIMO CONSENTITO DI ASSENZE E SE TALI ASSENZE,<br />

PUR RIENTRANDO NELLE DEROGHE PREVISTE DAL COLLEGIO DEI DOCENTI, IMPEDISCANO,<br />

COMUNQUE, DI PROCEDERE ALLA FASE VALUTATIVA, CONSIDERATA LA NON SUFFICIENTE<br />

PERMANENZA DEL RAPPORTO EDUCATIVO.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

41


AD OGNI BUON CONTO, A MERO TITOLO INDICATIVO E FATTA SALVA L'AUTONOMIA DELLE<br />

ISTITUZIONI SCOLASTICHE, SI RITIENE CHE RIENTRINO FRA LE CASISTICHE APPREZZABILI AI<br />

FINI DELLE DEROGHE PREVISTE, LE ASSENZE DOVUTE A:<br />

• GRAVI MOTIVI DI SALUTE ADEGUATAMENTE DOCUMENTATI;<br />

• TERAPIE E/O CURE PROGRAMMATE;<br />

• DONAZIONI DI SANGUE;<br />

• PARTECIPAZIONE AD ATTIVITÀ SPORTIVE E AGONISTICHE ORGANIZZATE DA<br />

FEDERAZIONI RICONOSCIUTE DAL C.O.N.I.;<br />

• ADESIONE A CONFESSIONI RELIGIOSE PER LE QUALI ESISTONO SPECIFICHE<br />

INTESE CHE CONSIDERANO IL SABATO COME GIORNO DI RIPOSO (CFR. LEGGE N.<br />

516/1988 CHE RECEPISCE L'INTESA CON LA CHIESA CRISTIANA AVVENTISTA DEL SETTIMO<br />

GIORNO; LEGGE N. 101/1989 SULLA REGOLAZIONE DEI RAPPORTI TRA LO STATO E<br />

L'UNIONE DELLE COMUNITÀ EBRAICHE ITALIANE, SULLA BASE DELL'INTESA STIPULATA IL 27<br />

FEBBRAIO 1987).<br />

COMUNICAZIONI ALLO STUDENTE E ALLA FAMIGLIA<br />

L'ISTITUZIONE SCOLASTICA COMUNICA ALL'INIZIO DELL'ANNO SCOLASTICO AD OGNI<br />

STUDENTE E ALLA SUA FAMIGLIA IL RELATIVO ORARIO ANNUALE PERSONALIZZATO E IL LIMITE<br />

MINIMO DELLE ORE DI PRESENZA COMPLESSIVE DA ASSICURARE PER LA VALIDITÀ DELL'ANNO<br />

(…)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

42


SI SEGNALA INOLTRE LA NECESSITÀ DI DARE, SECONDO UNA PERIODICITÀ DEFINITA<br />

AUTONOMAMENTE DA CIASCUNA ISTITUZIONE SCOLASTICA E COMUNQUE PRIMA DEGLI<br />

SCRUTINI INTERMEDI E FINALI, INFORMAZIONI PUNTUALI AD OGNI STUDENTE E ALLA SUA<br />

FAMIGLIA PERCHÉ SIA LORO POSSIBILE AVERE AGGIORNATA CONOSCENZA DELLA QUANTITÀ<br />

ORARIA DI ASSENZE ACCUMULATE. (…)<br />

SCRUTINIO FINALE<br />

VA, INFINE, RICORDATO CHE L'ART. 14, COMMA 7, DEL REGOLAMENTO PREVEDE IN OGNI<br />

CASO CHE «IL MANCATO CONSEGUIMENTO DEL LIMITE MINIMO DI FREQUENZA,<br />

COMPRENSIVO DELLE DEROGHE RICONOSCIUTE, COMPORTA L 'ESCLUSIONE DALLO SCRUTINIO<br />

FINALE E LA NON AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA O ALL’ESAME FINALE DI CICLO».<br />

DI TALE ACCERTAMENTO E DELLA EVENTUALE IMPOSSIBILITÀ DI PROCEDERE ALLA<br />

VALUTAZIONE PER L'AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA O ALL'ESAME SI DÀ ATTO<br />

MEDIANTE REDAZIONE DI APPOSITO VERBALE DA PARTE DEL CONSIGLIO DI CLASSE (…)».<br />

In ottemperanza a quanto stabilito dalla Circolare ministeriale n. 20 del<br />

4/3/‟11 su in<strong>di</strong>cata i coor<strong>di</strong>natori <strong>di</strong> classe hanno comunicato, all'inizio dell'anno<br />

scolastico, ad ogni studente e alla sua famiglia il relativo orario annuale<br />

personalizzato e il limite minimo delle ore <strong>di</strong> presenza complessive da<br />

assicurare per la vali<strong>di</strong>tà dell'anno in base alla tabella a p.44.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

43


CLASSE MONTE<br />

ORE<br />

MINIMO<br />

ORE<br />

PRESENZE<br />

MASSIMO<br />

ORE<br />

ASSENZE<br />

1° LICEO SCIENTIFICO 891 668 223<br />

2° LICEO SCIENTIFICO 891 668 223<br />

Massimo numero ore<br />

<strong>di</strong> assenza per<br />

punteggio più alto<br />

banda <strong>di</strong> oscillazione<br />

cre<strong>di</strong>to scolastico<br />

≤15% monte ore<br />

3° LICEO SCIENTIFICO 990 743 247 149<br />

4° LICEO SCIENTIFICO PNI 1023 767 256 154<br />

4° LICEO SCIENTIFICO TRADIZIONALE 957 718 239 144<br />

5° LICEO SCIENTIFICO PNI 1056 792 264 159<br />

5° LICEO SCIENTIFICO TRADIZIONALE 990 743 247 149<br />

1° LICEO CLASSICO 891 668 223<br />

2° LICEO CLASSICO 891 668 223<br />

3° LICEO CLASSICO 1023 767 256 154<br />

4° LICEO CLASSICO 924 693 231 139<br />

5° LICEO CLASSICO 957 718 239 144<br />

Ogni coor<strong>di</strong>natore, inoltre, rileverà la quantità oraria <strong>di</strong> assenze accumulate da<br />

ogni studente e la comunicherà mensilmente al Dirigente scolastico e<br />

regolarmente alle famiglie in occasione degli incontri pomeri<strong>di</strong>ani, delle ore <strong>di</strong><br />

ricevimento e ogni volta che lo ritenga necessario. Per consentire più agevoli<br />

contatti i coor<strong>di</strong>natori hanno richiesto alle famiglie il numero del cellulare, quello<br />

del telefono fisso e l‟in<strong>di</strong>rizzo <strong>di</strong> posta elettronica.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

44


Criteri per l'attribuzione del cre<strong>di</strong>to scolastico<br />

Concorrono all'attribuzione del cre<strong>di</strong>to scolastico, oltre alla me<strong>di</strong>a dei voti,<br />

l'assiduità della frequenza, l'interesse e l'impegno nella partecipazione al <strong>di</strong>alogo<br />

educativo e alle attività complementari ed integrative ed eventuali cre<strong>di</strong>ti formativi.<br />

Secondo quanto stabilito nell‟OM n.99/2009 e nell‟OM n.44/2010, per<br />

l'attribuzione del cre<strong>di</strong>to scolastico nel triennio (2° biennio+5°anno) si ricorrerà alla<br />

seguente tabella:<br />

TABELLA A<br />

Me<strong>di</strong>a dei voti CREDITO SCOLASTICO TRIENNIO<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

III anno IV anno V anno<br />

M=6 3-4 3-4 4-5<br />

6 < M ≤ 7 4-5 4-5 5-6<br />

7 < M ≤ 8 5-6 5-6 6-7<br />

8 < M ≤ 9 6-7 6-7 7-8<br />

9 < M ≤ 10 7-8 7-8 8-9<br />

45


In base alla Delibera n. 20 del Collegio docenti (11/09/12) i criteri per<br />

l'attribuzione del punteggio più alto nell‟ambito delle bande <strong>di</strong> oscillazione<br />

in<strong>di</strong>cate dalla precedente tabella sono:<br />

1) Me<strong>di</strong>a con la parte decimale ≥ 5 (ad es. 6,50/6,51…, 7,50/7,51…, ecc. ) e<br />

tetto massimo ore <strong>di</strong> assenza ≤ 15% (ovvero numero ore <strong>di</strong> presenza > 85%)<br />

sul totale delle ore <strong>di</strong> lezione annue effettive;<br />

2) Me<strong>di</strong>a con la parte decimale < 5 (ad es. 6,49/… - 7,49/… - 8,49/...), tetto<br />

massimo ore <strong>di</strong> assenza ≤ 15% (ovvero numero ore <strong>di</strong> presenza > 85%) sul<br />

totale delle ore <strong>di</strong> lezione annue effettive e partecipazione a 48 ore <strong>di</strong><br />

ampliamento dell‟offerta formativa (comprensive <strong>di</strong> corsi interni ed esterni);<br />

3) Me<strong>di</strong>a con la parte decimale < 5 (ad es. 6,49/… - 7,49/… - 8,49/...), tetto<br />

massimo ore <strong>di</strong> assenza ≤ 15% (ovvero numero ore <strong>di</strong> presenza > 85%) sul<br />

totale delle ore <strong>di</strong> lezione annue effettive, ottimo in religione (o materia<br />

alternativa, o stu<strong>di</strong>o in<strong>di</strong>viduale con produzione <strong>di</strong> tesina) e partecipazione a 24<br />

ore <strong>di</strong> ampliamento dell‟offerta formativa (corsi interni);<br />

4) Me<strong>di</strong>a con la parte decimale < 5 (ad es. 6,49/… - 7,49/… - 8,49/...), tetto<br />

massimo ore <strong>di</strong> assenza ≤ 15% (ovvero numero ore <strong>di</strong> presenza > 85%) sul<br />

totale delle ore <strong>di</strong> lezione annue effettive, ottimo in religione (o materia<br />

alternativa, o stu<strong>di</strong>o in<strong>di</strong>viduale con produzione <strong>di</strong> tesina) e partecipazione a 24<br />

ore <strong>di</strong> ampliamento dell‟offerta formativa (corsi esterni);<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

46


5) Me<strong>di</strong>a con la parte decimale < 5 (ad es. 6,49/… - 7,49/… - 8,49/...), tetto<br />

massimo ore <strong>di</strong> assenza ≤ 15% (ovvero numero ore <strong>di</strong> presenza > 85%) sul<br />

totale delle ore <strong>di</strong> lezione annue effettive, ottimo in religione (o materia<br />

alternativa, o stu<strong>di</strong>o in<strong>di</strong>viduale con produzione <strong>di</strong> tesina) e partecipazione a 24<br />

ore <strong>di</strong> ampliamento dell‟offerta formativa (comprensive <strong>di</strong> corsi interni ed esterni).<br />

Per il cre<strong>di</strong>to attribuito a settembre, dopo la sospensione del giu<strong>di</strong>zio, si attribuirà<br />

il punteggio più basso nell‟ambito delle bande <strong>di</strong> oscillazione in<strong>di</strong>cate dalla<br />

precedente tabella, se lo studente non avrà effettuato un tetto massimo <strong>di</strong> ore <strong>di</strong><br />

assenza ≤ 15% (ovvero numero ore <strong>di</strong> presenza > 85%) sul totale delle ore <strong>di</strong><br />

lezione annue effettive e se non avrà riportato una valutazione superiore al 6 in<br />

tutte le <strong>di</strong>scipline oggetto <strong>di</strong> esame.<br />

Criteri per l'attribuzione del cre<strong>di</strong>to formativo<br />

Verranno riconosciuti soltanto i titoli rilasciati da Enti, Associazioni pubbliche<br />

o private accre<strong>di</strong>tate presso una competente struttura pubblica (es. CONI,<br />

Ministeri italiani o dell'UE, ONLUS registrate, etc. ) ed afferenti ad attività non<br />

episo<strong>di</strong>che, la cui congruità e rispondenza al piano <strong>di</strong> stu<strong>di</strong> è giu<strong>di</strong>cata dal<br />

Consiglio <strong>di</strong> Classe.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

47


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ'<br />

IMPEGNI DELLA SCUOLA<br />

a) trasmettere il sapere, favorendo l'appren<strong>di</strong>mento;<br />

b) mantenere costantemente rapporti <strong>di</strong> comunicazione con la<br />

famiglia, informando i genitori dell'andamento <strong>di</strong>dattico-<strong>di</strong>sciplinare e del<br />

percorso formativo dello studente;<br />

c) informare la famiglia nel caso <strong>di</strong> frequenti entrate in ritardo, <strong>di</strong> assenze<br />

collettive arbitrarie e <strong>di</strong> assenze in<strong>di</strong>viduali prolungate e/o mirate e non<br />

giustificate secondo le <strong>di</strong>sposizioni del regolamento;<br />

d) creare nella classe un clima <strong>di</strong> serenità che consenta allo studente <strong>di</strong><br />

esprimersi liberamente e costruttivamente nelle varie fasi della sua formazione<br />

in<strong>di</strong>viduale;<br />

e) rendersi <strong>di</strong>sponibile ad una fattiva collaborazione con la famiglia nel caso <strong>di</strong><br />

<strong>di</strong>fficoltà da parte dello studente a seguire le iniziative <strong>di</strong>dattiche e/o ad<br />

inserirsi nella vita <strong>di</strong> classe;<br />

f) informare regolarmente gli studenti sugli aspetti organizzativi delle verifiche<br />

perio<strong>di</strong>che (modalità e tipologia delle prove, data e tempi <strong>di</strong> esecuzione,<br />

sovrapposizione con altri compiti, criteri <strong>di</strong> valutazione, etc.);<br />

g) rendersi <strong>di</strong>sponibile ad illustrare a genitori e studenti le finalità e gli obiettivi<br />

delle iniziative <strong>di</strong>dattico-educative proposte;<br />

h) collaborare con la famiglia per il rispetto del regolamento d'Istituto e <strong>di</strong><br />

<strong>di</strong>sciplina.<br />

48


IMPEGNI DEI GENITORI<br />

a) essere attivamente presenti nell'educazione e nell'impegno <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o dei figli,<br />

attraverso la trasmissione <strong>di</strong> valori ed esercitando una funzione <strong>di</strong> sostegno e <strong>di</strong><br />

sollecitazione;<br />

b) conoscere i documenti attraverso cui l'istituzione scolastica esplicita gli<br />

obiettivi e le finalità dell'offerta formativa, i regolamenti d'Istituto e <strong>di</strong> <strong>di</strong>sciplina;<br />

c) partecipare alla vita della scuola <strong>di</strong>rettamente in occasione delle assemblee dei<br />

genitori e delle votazioni degli organismi rappresentativi che operano all'interno<br />

della scuola;<br />

d) informarsi regolarmente e tempestivamente delle iniziative che la scuola<br />

intraprende per il suo regolare funzionamento (orario scolastico, calendario<br />

scolastico, sospensione delle lezioni, calendario delle attività <strong>di</strong> recupero e/o<br />

potenziamento, etc.);<br />

e) mantenere un costante contatto con i propri rappresentanti nei Consigli <strong>di</strong><br />

classe e nel Consiglio d'Istituto;<br />

f) regolarizzare nei tempi previsti eventuali assenze e ritar<strong>di</strong> del proprio figlio;<br />

g) essere presenti in occasione del "ricevimento famiglia" e informarsi<br />

perio<strong>di</strong>camente, attraverso colloqui con i docenti, del profitto e della condotta del<br />

proprio figlio;<br />

h) rendersi <strong>di</strong>sponibili a collaborare con i docenti in caso si evidenzino momenti <strong>di</strong><br />

<strong>di</strong>fficoltà per lo studente;<br />

i) risarcire eventuali danni provocati da un inadeguato comportamento del<br />

proprio figlio.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

49


IMPEGNI DEGLI STUDENTI<br />

a) impegnarsi nello stu<strong>di</strong>o, seguendo le sollecitazioni del corpo docente;<br />

b) conoscere i documenti attraverso cui l'istituzione scolastica esplicita gli<br />

obiettivi e le finalità dell'offerta formativa, i regolamenti d'Istituto e <strong>di</strong><br />

<strong>di</strong>sciplina;<br />

c) impegnarsi a rispettare in ogni circostanza il regolamento d'Istituto e <strong>di</strong><br />

<strong>di</strong>sciplina;<br />

d) informarsi regolarmente e tempestivamente delle iniziative che la scuola<br />

intraprende per il suo regolare funzionamento (orario scolastico, calendario<br />

scolastico, sospensione delle lezioni, calendario delle attività <strong>di</strong> recupero e/o<br />

potenziamento, etc.);<br />

e) collaborare per rendere agevole e spe<strong>di</strong>ta la comunicazione tra scuola e<br />

famiglia, ottemperando alle richieste della scuola stessa;<br />

f) partecipare alla vita scolastica nel rispetto del regolamento;<br />

g) mantenere un costante contatto con i propri rappresentanti nei Consigli <strong>di</strong><br />

classe e nel Consiglio d'Istituto;<br />

h) impegnarsi a costruire in classe un clima <strong>di</strong> collaborazione con gli insegnanti<br />

e i compagni nel rispetto delle esigenze <strong>di</strong> ciascuno.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

50


AMPLIAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA<br />

L'ampliamento dell'offerta formativa contempla <strong>di</strong>verse attività, ritenute<br />

comunque fondamentali per un arricchimento intellettuale ed umano e<br />

finalizzate al conseguimento dei seguenti obiettivi:<br />

• approfon<strong>di</strong>re materie <strong>di</strong> in<strong>di</strong>rizzo, anche in vista dell'esame <strong>di</strong> stato;<br />

• promuovere negli studenti la scoperta <strong>di</strong> nuovi interessi;<br />

• favorire l'acquisizione <strong>di</strong> competenze aggiuntive;<br />

• promuovere l'impegno degli studenti facendo ricorso a risorse intellettuali<br />

<strong>di</strong>versamente stimolate;<br />

• prevenire con<strong>di</strong>zioni <strong>di</strong> <strong>di</strong>sagio sociale e scolastico;<br />

• intervenire in sostegno degli studenti dal ren<strong>di</strong>mento scolastico più debole;<br />

• favorire la socializzazione;<br />

• favorire il <strong>di</strong>alogo con i docenti, visti in una <strong>di</strong>mensione extra-curricolare.<br />

La progettazione delle attività nasce dalla programmazione annuale del<br />

Collegio dei docenti, dei Consigli <strong>di</strong> classe, del Consiglio d'Istituto, da eventuali<br />

richieste e proposte <strong>di</strong> studenti e genitori e dalle competenze specifiche dei<br />

docenti che mettono a <strong>di</strong>sposizione la loro professionalità. A fine anno, in sede <strong>di</strong><br />

Collegio dei docenti, si compie una valutazione dei progetti attuati.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

51


Considerata l'importanza <strong>di</strong> tali attività, i Consigli <strong>di</strong> classe terranno conto<br />

della ricaduta positiva della partecipazione ad esse in sede <strong>di</strong> valutazione<br />

finale. Naturalmente gli studenti, che aderiscono liberamente a tali progetti,<br />

sono guidati dai docenti a compiere scelte equilibrate, per evitare che gli<br />

impegni risultino incompatibili con lo stu<strong>di</strong>o delle <strong>di</strong>scipline curricolari.<br />

Il viaggio delle quinte e le visite guidate<br />

Identico valore formativo acquistano anche le visite guidate e il viaggio<br />

d'istruzione. Per il corrente anno scolastico sono state programmate sette<br />

uscite sul territorio (della durata <strong>di</strong> una o mezza giornata) per ogni classe.<br />

Per gli studenti dell‟ultimo anno l‟Istituto organizza un viaggio all‟estero <strong>di</strong><br />

almeno 4 giorni e 3 notti (Del. n.30 del 12/09/12).<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

52


Aumenta <strong>di</strong> anno in anno il numero delle classi che partecipano alla rassegna<br />

cinematografica curata dalla Moby Dick s.r.l.. Il Cinema può essere inserito a<br />

pieno titolo nell‟ambito <strong>di</strong> una programmazione <strong>di</strong>dattica inter<strong>di</strong>sciplinare,<br />

assumendo la funzione <strong>di</strong> approccio critico e <strong>di</strong>versificato alla realtà, offrendo<br />

stimoli culturali e competenze che vanno ad arricchire la formazione degli<br />

studenti. Le schede critiche che corredano la rassegna favoriscono la<br />

comprensione del film, l‟analisi del suo linguaggio e delle tecniche espressive e<br />

forniscono agli insegnanti spunti <strong>di</strong> riflessione e itinerari <strong>di</strong>dattici sugli argomenti<br />

trattati dalle pellicole. La rassegna <strong>di</strong> quest‟anno, dal titolo «La scrittura delle<br />

immagini», affronta il rapporto esistente tra la letteratura e il cinema, relazione<br />

intesa non solo come flusso <strong>di</strong> testi scritti che, generati in ambito letterario,<br />

alimentano l‟inesausta necessità del cinema <strong>di</strong> nutrirsi <strong>di</strong> storie da rappresentare<br />

me<strong>di</strong>ante le immagini, ma come scambio continuo tra i due linguaggi con<br />

ripetuti riman<strong>di</strong> e reciproche influenze in un gioco degli specchi che sembra non<br />

avere fine. Le pellicole proposte saranno le seguenti:<br />

1) «Quasi amici» <strong>di</strong> Oliver Nakache, Eric Toledano, Francia 2011;<br />

2) «La chiave <strong>di</strong> Sara» <strong>di</strong> Gilles Paquet-Brenner, Francia 2010;<br />

3) «Jane Eyre» <strong>di</strong> Cary Fukunaga, Gran Bretagna 2011;<br />

4) «The help» <strong>di</strong> Tate Taylor, USA 2012.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Il cineforum<br />

53


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

I PROGETTI 'STORICI' DEL LICEO<br />

Un'attività che si è ormai consolidata nell„Istituto è il Laboratorio Teatro<br />

Stabile (nato nel 1997), il quale, avendo usufruito in passato del finanziamento<br />

del DPR 567/‟89 e successivamente <strong>di</strong> una parte del contributo volontario dei<br />

genitori, è riuscito ad allestire spettacoli <strong>di</strong> un certo spessore, tratti da opere<br />

classiche o anche riadattati in modo creativo e spiritoso dal prof. Mariano<br />

Burgada, il suo principale animatore. Il Laboratorio è <strong>di</strong>venuto ormai un vero<br />

punto <strong>di</strong> riferimento per tutti quei giovani che desiderano concretizzare e<br />

valorizzare le proprie capacità creative in campi <strong>di</strong>versi, come recitazione,<br />

musica, canto, danza, scenografia, costumi, esprimendo competenze<br />

organizzative, <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o e <strong>di</strong> ricerca ed avviando così un percorso <strong>di</strong> riscoperta<br />

del proprio patrimonio culturale. Vi possono partecipare, dopo regolare<br />

richiesta, gli studenti <strong>di</strong> tutte le classi, capaci <strong>di</strong> impegnarsi per buona parte<br />

dell'anno in attività <strong>di</strong> prova che si svolgono in genere durante le prime ore del<br />

pomeriggio. Tali corsi sono riusciti a formare giovani attori che hanno dato<br />

buona prova <strong>di</strong> sé in rappresentazioni realizzate a vario titolo: il Laboratorio<br />

partecipa, infatti, a prestigiose rassegne nazionali <strong>di</strong> teatro per le scuole, come<br />

quella presso il Teatro Ariston <strong>di</strong> S. Remo, o quella del Teatro Greco <strong>di</strong> Tindari,<br />

permettendo così ai giovani <strong>di</strong> confrontarsi con realtà scolastiche sempre nuove,<br />

capaci <strong>di</strong> stimolare una continua crescita ed una sana competitività.<br />

54


Anche quest‟anno il Laboratorio Teatro stabile sarà reso operativo in occasione<br />

della Manifestazione <strong>di</strong> fine anno, che sarà effettuata in orario<br />

extracurricolare.<br />

La Manifestazione prevede:<br />

una rappresentazione teatrale in costume con tematica <strong>di</strong> interesse culturale e<br />

sociale, momento spettacolare del lavoro svolto dal Laboratorio teatrale nel<br />

corso dell‟anno (coinvolgerà circa 30 allievi più 30 osservatori);<br />

una performance musicale con esibizione <strong>di</strong> danza classica e moderna;<br />

una manifestazione <strong>di</strong> ringraziamento e <strong>di</strong> consegna <strong>di</strong> attestati agli allievi,<br />

<strong>di</strong>stintisi in tutte le <strong>di</strong>scipline nel corso dell‟anno con partecipazione a concorsi<br />

e rassegne.<br />

Un altro 'fiore all'occhiello' dell„Istituto è rappresentato dall'ormai pluriennale<br />

organizzazione <strong>di</strong> attività aggiuntive <strong>di</strong> insegnamento <strong>di</strong> lingua straniera,<br />

che si propongono il miglioramento ed il potenziamento dell‟appren<strong>di</strong>mento<br />

linguistico ed insistono sulla necessità <strong>di</strong> promuovere nelle scuole attività che<br />

mirino a sviluppare negli studenti competenze comunicative e permettano <strong>di</strong><br />

raggiungere traguar<strong>di</strong> <strong>di</strong> abilità certificabili e spen<strong>di</strong>bili in ambito europeo.<br />

I docenti <strong>di</strong> Lingua straniera, consapevoli dell‟importanza <strong>di</strong> una <strong>di</strong>mensione <strong>di</strong><br />

plurilinguismo nella scuola e convinti che una formazione linguistica <strong>di</strong>versificata<br />

renda più facile la costruzione dei citta<strong>di</strong>ni d‟Europa, nell‟ambito<br />

dell‟ampliamento dell‟offerta formativa prevedono, pertanto, <strong>di</strong> realizzare<br />

(compatibilmente con le risorse <strong>di</strong>sponibili):<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

55


un Corso <strong>di</strong> inglese curricolare (20 ore circa per ogni classe) con docenti<br />

madrelingua inglese, che ha come scopo il potenziamento delle competenze<br />

linguistiche a livello interme<strong>di</strong>ate ed è rivolto agli studenti del secondo anno<br />

del Liceo scientifico e del Liceo classico;<br />

un Corso <strong>di</strong> inglese curricolare (20 ore per ogni classe) con docenti<br />

madrelingua inglese che ha come scopo il potenziamento delle competenze<br />

linguistiche a livello upper-interme<strong>di</strong>ate ed è rivolto agli studenti del terzo<br />

anno del Liceo scientifico e del Liceo classico;<br />

un Corso <strong>di</strong> inglese curricolare (20 ore per ogni classe) con docenti<br />

madrelingua inglese che ha come scopo il potenziamento delle competenze<br />

linguistiche a livello upper-interme<strong>di</strong>ate o advanced ed è rivolto agli studenti<br />

del quinto anno del Liceo scientifico;<br />

«Our laboratory is alive … is alive!», un progetto <strong>di</strong>partimentale <strong>di</strong> inglese<br />

extracurricolare (24 ore), per gli studenti del triennio, teso al potenziamento<br />

delle competenze linguistiche in laboratorio con utilizzo della LIM;<br />

«Your passport for Europe», una competizione per le eccellenze (v. p. 65).<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

56


Sempre da <strong>di</strong>versi anni è attivo nella scuola un Centro <strong>di</strong> Informazione e<br />

Consulenza (CIC), curato da una funzione strumentale in collaborazione con<br />

un docente <strong>di</strong> supporto. Tale sportello <strong>di</strong>spone <strong>di</strong> uno spazio proprio <strong>di</strong> ascolto<br />

per gli studenti e le loro famiglie, che possono accedervi previa prenotazione,<br />

nel rispetto assoluto della privacy. Il CIC, mirando alla promozione del<br />

benessere e alla prevenzione <strong>di</strong> forme <strong>di</strong> <strong>di</strong>sagio (spesso legate alla crescita),<br />

realizza anche, in orario curricolare, interventi sistematici e strutturati in<br />

riferimento alla prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale,<br />

all‟educazione sessuale, all‟igiene orale, alle pratiche <strong>di</strong> piercing e tatuaggi.<br />

Anche quest‟anno sono previsti incontri curricolari ed extracurricolari con<br />

personale specializzato nel settore anche in riferimento all‟educazione alla<br />

legalità, alla citta<strong>di</strong>nanza attiva, ai <strong>di</strong>ritti umani, alle pari opportunità,<br />

alla convivenza civile. Sarà inoltre attivato uno sportello antifumo, in<br />

orario curricolare, volto alla riduzione della <strong>di</strong>pendenza dal fumo <strong>di</strong> tabacco<br />

attraverso l‟informazione scientifica, la promozione <strong>di</strong> corretti stili <strong>di</strong> vita e il<br />

contatto con i centri antifumo del territorio.<br />

Infine una notevole importanza viene conferita all'Orientamento in<br />

ingresso e in uscita, <strong>di</strong> cui si occupano due funzioni strumentali. Si vogliono<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

57


offrire opportunità mirate agli studenti delle scuole me<strong>di</strong>e e, in particolare, agli<br />

studenti maturan<strong>di</strong> si vuole proporre un 'percorso breve' per operare una scelta<br />

universitaria ed occupazionale consapevole e adeguata alle proprie attitu<strong>di</strong>ni e<br />

aspettative, offrendo un'informazione più specifica sulle offerte universitarie, sui<br />

corsi <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o, sulle possibili <strong>di</strong>fficoltà del percorso (a partire dai test d'ingresso<br />

alle facoltà) e sulle opportunità offerte dal mondo del lavoro.<br />

Per l‟ORIENTAMENTO IN INGRESSO sarà realizzato il progetto Continuità e<br />

raccordo, per gli alunni del terzo anno della scuola me<strong>di</strong>a, che si propone <strong>di</strong> 1)<br />

promuovere la conoscenza dell‟Istituto, per permettere ai giovani studenti una<br />

rapida familiarizzazione con l‟ambiente e 2) consentire loro <strong>di</strong> accostarsi a<br />

<strong>di</strong>scipline specifiche dell‟in<strong>di</strong>rizzo <strong>di</strong> stu<strong>di</strong> prescelto.<br />

Il progetto prevede:<br />

- 3 open day a novembre/<strong>di</strong>cembre 2012 e gennaio 2013 con attività<br />

laboratoriali <strong>di</strong> matematica, scienze e fisica e corsi <strong>di</strong> latino, greco e<br />

matematica.<br />

Inoltre, anche quest‟anno gli studenti delle prime classi riceveranno la<br />

brochure del POF 2012-‟13 in cui sono in<strong>di</strong>cati in modo sintetico le Finalità della<br />

programmazione <strong>di</strong>dattico-educativa, gli Obiettivi, i Progetti «storici», le Risorse<br />

strutturali, la Valutazione del comportamento e l‟Organizzazione interna della<br />

scuola.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

58


Per l‟ORIENTAMENTO IN USCITA saranno realizzati i seguenti progetti: ►“Verso<br />

l’università” (100 ore), che prevede lezioni <strong>di</strong> matematica, fisica, chimica e<br />

comprensione verbale per sostenere gli alunni nel passaggio all‟università e<br />

avvicinarli alle metodologie proprie dell‟insegnamento universitario attraverso<br />

contenuti già noti, consolidando e approfondendo il loro bagaglio culturale. Sono<br />

stati organizzati 4 corsi, tenuti dai nostri docenti in collaborazione con esperti<br />

esterni (docenti universitari, funzionari <strong>di</strong> banca, me<strong>di</strong>ci e <strong>di</strong>rigenti sanitari), <strong>di</strong>visi<br />

secondo le Macroaree universitarie maggiormente prescelte dai nostri studenti:<br />

A) Area scientifico-tecnologica (Ingegneria, Architettura, Scienze matematiche e<br />

fisiche)<br />

B) Area biologico-sanitaria (Me<strong>di</strong>cina, Scienze biologiche, Biotecnologie e<br />

Farmacia)<br />

C) Area giuri<strong>di</strong>co-economica (Economia, Giurisprudenza e Scienze politiche)<br />

D) Area delle scienze sociali ed umanistiche (Psicologia, Sociologia, Scienze della<br />

Comunicazione)<br />

Obiettivi:<br />

-consolidare la preparazione degli alunni in specifici ambiti <strong>di</strong>sciplinari,<br />

intervenendo negli ultimi due anni del liceo;<br />

-garantire un primo approccio con le materie caratterizzanti il percorso <strong>di</strong> stu<strong>di</strong><br />

universitario per cui gli alunni appaiono orientati;<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

59


-sostenere gli studenti nel passaggio da una tipologia <strong>di</strong> impegno <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o<br />

guidato ad un‟altra nella quale essi hanno libertà/responsabilità<br />

dell‟organizzazione del proprio stu<strong>di</strong>o;<br />

-avvicinare gli alunni alle metodologie proprie dell‟insegnamento<br />

universitario, utilizzando contenuti già noti delle singole <strong>di</strong>scipline con<br />

nuove metodologie;<br />

-consentire agli studenti <strong>di</strong> scegliere consapevolmente e responsabilmente<br />

il percorso <strong>di</strong> stu<strong>di</strong> e metterli nelle migliori con<strong>di</strong>zioni per affrontarli.<br />

consolidare i requisiti minimi <strong>di</strong> accesso alle varie facoltà;<br />

-avvicinare gli studenti al linguaggio settoriale caratterizzante il percorso<br />

<strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o prescelto e consentire loro <strong>di</strong> familiarizzare col testo<br />

universitario;<br />

-affrontare meglio l‟impatto con i test <strong>di</strong> ingresso universitari<br />

autovalutativi o delle facoltà a numero programmato.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

60


►Progetto Lauree Scientifiche (fisica e matematica)<br />

L‟Istituto F. <strong>Sbordone</strong> ha partecipato dall‟a. s. 2005/06 a questo progetto<br />

frutto della collaborazione del MIUR, della Conferenza Nazionale dei Presi<strong>di</strong> <strong>di</strong><br />

Scienze e Tecnologie e <strong>di</strong> Confindustria con la motivazione iniziale <strong>di</strong><br />

incrementare il numero <strong>di</strong> iscritti ai corsi <strong>di</strong> laurea in Chimica, Fisica,<br />

Matematica e Scienza dei Materiali.<br />

Visti i risultati raggiunti e la positività riscontrata in termini <strong>di</strong> collegamento tra<br />

sistema universitario e sistema scolastico, l‟Istituto ha espresso la sua adesione<br />

alla prosecuzione dell‟attività. Il Progetto prevede un percorso annuale <strong>di</strong><br />

eccellenza, destinato a studenti delle quarte e quinte classi <strong>di</strong> alcune scuole<br />

secondarie superiori <strong>di</strong> Napoli e Provincia, ed è realizzato da docenti<br />

dell‟Università e docenti delle scuole impegnate, con la collaborazione <strong>di</strong> esperti<br />

esterni, sia stu<strong>di</strong>osi <strong>di</strong> <strong>di</strong>scipline matematiche sia rappresentanti del mondo<br />

produttivo. Il percorso è articolato in attività laboratoriali, che saranno<br />

effettuate presso il Complesso Universitario <strong>di</strong> Monte S. Angelo, in orario<br />

pomeri<strong>di</strong>ano, e presso il nostro Istituto. e che saranno tenute da docenti delle<br />

varie Università e del Liceo, referenti del progetto. Si chiederà agli studenti,<br />

seguiti da due docenti dell‟Istituto, <strong>di</strong> preparare un lavoro conclusivo<br />

sull‟argomento, che presenteranno all‟Università<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

61


CORSI EXTRACURRICOLARI DI<br />

AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO DISCIPLINARE<br />

Dipartimento <strong>di</strong> lettere:<br />

«Educazione alla scrittura» (24 ore - biennio)<br />

Dipartimento <strong>di</strong> latino:<br />

««Honestum et utile. Interesse pubblico e privato» (24 ore – triennio)<br />

Dipartimento <strong>di</strong> lettere antiche:<br />

«La ricerca della pace, della tolleranza verso l’altro ed emancipazione<br />

della donna tra limiti e promozione nei testi letterari pagani e cristiani<br />

del mondo antico» (24 ore)<br />

Dipartimento <strong>di</strong> storia e filosofia:<br />

«La storia d’Italia nel secondo Novecento» (8 ore)<br />

partecipazione alle Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> Filosofia e al Certamen vichiano (v. p. 65)<br />

Dipartimento <strong>di</strong> lingua straniera:<br />

«Our laboratory is alive … is alive!» (24 ore) (v. pag. 56)<br />

Dipartimento <strong>di</strong> matematica e fisica:<br />

«Verso la prova <strong>di</strong> matematica» (24 ore)<br />

Dipartimento <strong>di</strong> Scienze:<br />

«Chimica. Imparare per test» (24 ore)<br />

Dipartimento <strong>di</strong> Disegno e storia dell‟arte<br />

«Corso base per uso AUTOCAD» (24 ore)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

62


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Centro sportivo scolastico<br />

L‟avviamento alla pratica sportiva è uno degli obiettivi <strong>di</strong>sciplinari fondamentali<br />

dell‟Educazione fisica, pertanto, nel corso degli anni <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o, gli allievi potranno<br />

conoscere e praticare <strong>di</strong>verse <strong>di</strong>scipline sportive sia in<strong>di</strong>viduali che <strong>di</strong> squadra. La<br />

scuola possiede un‟ampia palestra ed un campo sportivo esterno adeguatamente<br />

attrezzati in tal senso.<br />

Secondo la Circolare del MIUR del 10/11/2009 prot. N°5510, si è formato il<br />

Centro Sportivo Scolastico dell'Istituto Superiore "<strong>Francesco</strong> <strong>Sbordone</strong>“, ne<br />

sono organizzatori e responsabili i docenti del Dipartimento <strong>di</strong> Educazione fisica.<br />

Esso è dotato <strong>di</strong> un proprio Regolamento, <strong>di</strong>ffuso tra gli studenti.<br />

Le attività si svolgono in orario extrascolastico per una durata <strong>di</strong> 2-3 ore al<br />

giorno, dal lunedì al venerdì, secondo calendario esposto.<br />

Esse consistono in tornei interclasse <strong>di</strong> Pallavolo, Basket, Calcio a 5, Tennis<br />

da tavolo e nella formazione <strong>di</strong> squadre per la partecipazione ai Giochi della<br />

Gioventù <strong>di</strong> Pallavolo, Basket maschile, Calcio a 5, Tennis da tavolo, Atletica<br />

leggera maschile e femminile.<br />

Oltre a ciò, rimane aperta a tutti gli allievi interessati la possibilità <strong>di</strong><br />

partecipare alle manifestazioni sportive previste nel piano delle attività del<br />

progetto Sport amatoriale insieme ad altri Istituti.<br />

63


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Altri progetti<br />

I seguenti progetti, presentati dai docenti, saranno realizzati (tutti o<br />

alcuni), in base alle risorse <strong>di</strong>sponibili.<br />

LABMAT – Allestimento del laboratorio <strong>di</strong> matematica<br />

Matematica, fisica, scienze – MFS – Realizzazione <strong>di</strong> una videoteca<br />

scientifica<br />

Laboratorio <strong>di</strong> formazione e produzione cinematografica <strong>di</strong><br />

cortometraggi» ideati e realizzati dagli studenti.<br />

Laboratorio <strong>di</strong> fotografia <strong>di</strong>gitale<br />

Laboratorio <strong>di</strong> ceramica<br />

«L’attività fisica nella storia: dal mondo greco alle tra<strong>di</strong>zioni me<strong>di</strong>evali»<br />

Riqualificazione aula CIC come spazio destinato agli studenti<br />

Patentino ciclomotore<br />

64


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Competizioni, gare, certamina<br />

«Ad Parnassum» - Certamina e gare nelle lingue classiche atte a<br />

promuovere l‟eccellenza.<br />

Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> Matematica e <strong>di</strong> Fisica, Giochi della Chimica per gli studenti del<br />

quarto e del quinto anno. Si effettuano tre selezioni: quella d‟Istituto, quella<br />

regionale e quella nazionale;<br />

Competizione Kangourou in Matematica e in Inglese, una gara alla quale<br />

possono partecipare alunni del biennio e del triennio. La prova consiste in un<br />

questionario a scelta multipla <strong>di</strong> <strong>di</strong>fficoltà crescente. Si effettuano due selezioni:<br />

quella d‟Istituto e quella nazionale.<br />

XXI Olimpiade nazionale e internazionale <strong>di</strong> Filosofia, manifestazione<br />

organizzata dalla Società Filosofica Italiana, d‟intesa con il MIUR. La selezione, a<br />

livello d‟Istituto e a livello regionale, sarà basata su due canali: 1. nazionale in<br />

lingua italiana e 2. internazionale in inglese;<br />

VI Concorso Nazionale Certamen Vichiano, concorso nazionale <strong>di</strong> filosofia su G.<br />

Vico.<br />

«Your passport for Europe», una competizione per le eccellenze (livelli da A1 a<br />

B2) in collaborazione con il British Institutes (Certificazione <strong>di</strong> livello europeo CEFR)<br />

65


Non essendo stati ancora pubblicati i relativi ban<strong>di</strong> <strong>di</strong> partecipazione al momento<br />

dell‟elaborazione del presente POF, l‟Istituto si riserva <strong>di</strong> illustrare in modo più<br />

dettagliato le varie attività successivamente me<strong>di</strong>ante avvisi sul sito.<br />

La settimana del sapere non-accademico<br />

L‟Istituto <strong>Sbordone</strong> ha istituito una «settimana <strong>di</strong> sapere non accademico» (Del. n. 28<br />

del 12/09/12) imme<strong>di</strong>atamente prima delle vacanze natalizie, in occasione della quale<br />

si potranno intensificare le uscite per visite guidate, partecipazione a spettacoli teatrali,<br />

conferenze, mostre, ecc.. Potranno uscire al massimo 8 classi al giorno. In tale<br />

settimana le attività curricolari (due ore al giorno secondo un piano flessibile e<br />

concordato con gli studenti) saranno finalizzate esclusivamente all‟approfon<strong>di</strong>mento e/o<br />

al recupero. Non si effettueranno verifiche.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

66


PROGETTI PON<br />

Macro Area ► Competenze <strong>di</strong> base Co<strong>di</strong>ce <strong>di</strong> autorizzazione ►C-1-FSE-2011-1313<br />

Un bit per tutti<br />

Corso per il conseguimento della Patente Europea del Computer ECDL (livello Core Start) (30 ore)<br />

Alla scoperta della natura<br />

Corso-laboratorio <strong>di</strong> educazione scientifico-ambientale sull‟acqua, i minerali e altro.… (30 ore)<br />

Macro Area ►Competenze trasversali Co<strong>di</strong>ce Progetto Nazionale ► C-4-FSE-2011-347<br />

Verso le Olimpia<strong>di</strong><br />

Corso <strong>di</strong> preparazione alle Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> Matematica (30 ore)<br />

Verso l’eccellenza<br />

Corso <strong>di</strong> preparazione alle Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> Fisica (30 ore)<br />

Macro Area ►Competenze trasversali Co<strong>di</strong>ce Progetto Nazionale ► F-2-FSE-2011-83<br />

E.E.E. Energia, ecologia, ecc.<br />

Corso <strong>di</strong> educazione ambientale allo sviluppo sostenibile (50 ore)<br />

Una finestra sul lavoro<br />

Corso-laboratorio <strong>di</strong> simulazione d‟impresa per orientare alle scelte della vita e del lavoro (50 ore)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

67


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

PROGETTO FESR AUTORIZZATO<br />

Il Programma Operativo Regionale (POR) è il documento <strong>di</strong> programmazione<br />

della Regione che costituisce il quadro <strong>di</strong> riferimento per l'utilizzo delle risorse<br />

comunitarie del FESR (Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale) per garantire<br />

la piena convergenza della Campania verso l'Europa dello sviluppo.<br />

Il progetto FESR (autorizzato con prot. AOODGAI/11536 del 27/07/2012) che<br />

attueremo quest'anno è relativo all'obiettivo specifico E 1 "Realizzazione <strong>di</strong> ambienti<br />

de<strong>di</strong>cati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti<br />

attraverso l'arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca<br />

<strong>di</strong>dattica degli istituti«.<br />

E-1-FESR-2011-881 "Nuove tecnologie per la formazione e la <strong>di</strong>dattica«<br />

Si prevedono i seguenti acquisti ed allestimenti:<br />

-tre postazioni mobili con netbook, videoproiettore e speakers su carrello;<br />

-tre postazioni fisse, collegate in rete e con due stampanti, destinate alla sala docenti e<br />

all'ufficio dei collaboratori della Dirigenza;<br />

-una postazione con pc desktop, active panel, due stampanti <strong>di</strong> cui una per<br />

formati A3, videoproiettore e software grafico multime<strong>di</strong>ale, destinata ad un<br />

aggiornamento e potenziamento del laboratorio multime<strong>di</strong>ale;<br />

- una copiatrice in formato A4 per uso esclusivo <strong>di</strong>dattico destinata ai<br />

docenti.2<br />

68


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

69


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Organizzazione<br />

Per tutte le attività – curricolari ed extracurricolari – l‟Istituto Superiore “F.<br />

<strong>Sbordone</strong>” privilegia le risorse interne, in primo luogo la competenza<br />

<strong>di</strong>sciplinare e <strong>di</strong>dattica dei docenti. L‟Istituto favorisce le iniziative tendenti a<br />

potenziare l’innovazione <strong>di</strong>dattica e educativa - nei contenuti, nei meto<strong>di</strong>,<br />

negli strumenti, nei processi valutativi.<br />

Il Liceo ritiene fondamentale il <strong>di</strong>alogo tra le componenti scolastiche, in<br />

particolare tra Dirigenza, docenti e famiglie. A tal fine, l‟Istituto si impegna a<br />

comunicare tempestivamente tutte le informazioni utili ai Rappresentanti dei<br />

genitori e degli studenti, in modo particolare ai Rappresentanti d‟Istituto.<br />

Il Liceo si propone <strong>di</strong> fornire sempre più efficienti servizi amministrativi<br />

all‟utenza e ai docenti ed un ambiente scolastico accogliente e funzionale<br />

negli spazi e nelle attrezzature.<br />

I macro obiettivi dell‟organizzazione in<strong>di</strong>viduati dal gruppo <strong>di</strong>rigente sono:<br />

sod<strong>di</strong>sfare il cliente attraverso la riduzione dello scostamento tra le sue<br />

aspettative e le sue percezioni (gap tra attese e offerta)<br />

assicurare il rispetto della normativa<br />

migliorare i livelli <strong>di</strong> successo formativo (per quanto riguarda gli alunni) e <strong>di</strong><br />

offerta formativa<br />

valorizzare e qualificare il personale attraverso la pianificazione <strong>di</strong> azioni <strong>di</strong><br />

formazione e <strong>di</strong> apprezzamento delle prestazioni, in grado <strong>di</strong> elevare le<br />

competenze professionali<br />

70


fornire al personale i mezzi necessari (strumenti, informazioni, knowhow)<br />

perché possa esplicitare al meglio le proprie potenzialità<br />

creare un sistema efficace ed efficiente <strong>di</strong> comunicazione interna ed esterna<br />

valutare le caratteristiche dell'ambiente interno per definire progetti <strong>di</strong><br />

finanziamento e profili <strong>di</strong> finanziabilità.<br />

La politica dell„Istituto garantisce un sistema <strong>di</strong> prevenzione dei problemi<br />

ricorrendo a forme <strong>di</strong> in<strong>di</strong>viduazione delle carenze e dei bisogni tempestive e<br />

trasparenti con in<strong>di</strong>cazione e attivazione delle procedure <strong>di</strong> miglioramento del<br />

servizio.<br />

7.50: ingresso a scuola<br />

8.00 - 9.00 1 a ora<br />

9.00 - 10.00 2 a ora<br />

10.00 - 11.00 3 a ora<br />

11.00 - 11.15 intervallo<br />

11.15 - 12.15 4 a ora<br />

12.15 - 13.10 5 a ora<br />

13.10 - 14.05 6 a ora<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Si tollera l‟entrata in ritardo fino alle 8,08.<br />

Ingresso alla 2 a ora: massimo 5 volte a quadrimestre;<br />

successivamente lo studente deve essere<br />

accompagnato da un genitore.<br />

Dopo le 9.00 non è assolutamente possibile entrare.<br />

La scuola è aperta per le attività extracurricolari dal<br />

lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 17.30.<br />

Giorni/orario segreteria<br />

Lunedì-Mercoledì-Venerdì dalle 8.00 alle 12.00<br />

Giovedì dalle 15.00 alle 17.00<br />

Presidenza<br />

Lunedì-Mercoledì-Venerdì dalle 9.00 alle 12.00<br />

(per appuntamento)<br />

71


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Risorse umane<br />

Personale Numero<br />

Dirigente scolastico 1<br />

Docenti a t. indeterminato<br />

Docenti a t. determinato<br />

Totale docenti<br />

64 (<strong>di</strong> cui 2 in assegnazione provvisoria)<br />

4<br />

68<br />

DSGA 1<br />

Assistenti amministrativi a t. indeterminato<br />

Assistenti amministrativi a t. determinato<br />

Totale assistenti amministrativi<br />

Collaboratori scolastici: a t. indeterminato<br />

Collaboratori scolastici: a t. determinato<br />

Totale collaboratori scolastici<br />

Assistenti tecnici a t. indeterminato<br />

Assistenti tecnici a t. determinato<br />

Totale assistenti tecnici<br />

5<br />

1<br />

7<br />

2<br />

1<br />

1<br />

TOTALE PERSONALE 87<br />

6<br />

9<br />

2<br />

72


Consiglio <strong>di</strong><br />

istituto<br />

Dirigente<br />

servizi<br />

amm.vi<br />

coor<strong>di</strong>na<br />

Personale<br />

ATA<br />

Organigramma della scuola e<br />

competenze specifiche<br />

interagisce<br />

Giunta<br />

esecutiva<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

RSU<br />

interagisce<br />

Dirigente<br />

scolastico<br />

presiede<br />

Collegio<br />

docenti<br />

designa<br />

Consigli<br />

<strong>di</strong><br />

classe<br />

Collaboratore<br />

vicario<br />

Responsabile<br />

sicurezza<br />

Collaboratore<br />

Coor<strong>di</strong>natori e<br />

segretari dei<br />

consigli <strong>di</strong> classe<br />

73


Rappr. docenti<br />

Consiglio <strong>di</strong><br />

Istituto<br />

Comitato <strong>di</strong><br />

valutazione<br />

Capi dei<br />

<strong>di</strong>partimenti<br />

Docenti<br />

responsabili<br />

aule speciali<br />

designa<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Collegio<br />

dei<br />

docenti<br />

designa<br />

Dirigente<br />

scolastico<br />

Commissioni<br />

interagisce<br />

si articola in<br />

Funzioni strumentali e<br />

docenti <strong>di</strong> supporto<br />

Consigli <strong>di</strong><br />

classe<br />

Dipartimenti<br />

74


Prof. Giuseppe Matuozzo<br />

Dirigente scolastico<br />

Prof. Fabrizio Pagano<br />

Collaboratore<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Il gruppo <strong>di</strong>rigente<br />

Prof.ssa Carmela Cicalese<br />

Collaboratore vicario<br />

Dott.ssa Maria Antonietta Cecere<br />

Dirigente servizi amministrativi<br />

75


DSGA ed assistenti amministrativi<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

76


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Collegio docenti del 3 settembre 2012<br />

77


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Collegio docenti: nomine e incarichi<br />

Responsabili delle aule speciali:<br />

Laboratorio Au<strong>di</strong>ovisivi<br />

└ ► Prof. Burgada Mariano<br />

Laboratorio <strong>di</strong> Chimica<br />

└ ►Prof. ssa Bazzocchi Alessandra<br />

Laboratorio <strong>di</strong> Fisica<br />

└ ►Prof. ssa Facchini Valeria<br />

Laboratorio Multime<strong>di</strong>ale<br />

└ ►Prof. ssa Vecchio Maria Rosaria<br />

Laboratorio <strong>di</strong> Informatica<br />

└ ►Prof. D’Afflisio Franco<br />

Laboratorio <strong>di</strong> Matematica<br />

└Prof. ssa Trampetti Annalaura<br />

Laboratorio <strong>di</strong> Lingue straniere<br />

└ ►Prof. ssa Cessari Annamaria<br />

Palestra<br />

└ ►Prof. ssa Giamundo Emilia<br />

Commissione elettorale:<br />

►Prof. ssa Viola Matilde<br />

►Prof. ssa Pezzullo Annunziata<br />

Comitato <strong>di</strong> valutazione:<br />

►Prof. ssa Boffa Daniela<br />

►Prof. Mollica Franco<br />

►Prof. ssa Noto Clau<strong>di</strong>a<br />

►Prof. Cioci Vincenzo<br />

►Prof. ssa Dello Russo Maddalena (suppl.)<br />

►Prof. ssa Crasto Emilia (suppl.)<br />

Capi dei Dipartimenti:<br />

Lettere - Liceo Scientifico<br />

└ ►Prof. ssa Delfino Delfina<br />

Lettere - Liceo Classico<br />

└ ►Prof. Mollica Franco<br />

Storia e Filosofia – Religione<br />

└ ►Prof. ssa Dello Russo Maddalena<br />

Matematica e Fisica<br />

└ ►Prof. ssa Picciocchi Franca<br />

Lingua straniera (Inglese)<br />

└ ►Prof. ssa Cessari Annamaria<br />

Scienze<br />

└ ►Prof. ssa Livecchi Sonia<br />

Disegno e Storia dell'Arte<br />

└ ►Prof. ssa Zanniello Maria<br />

Educazione Fisica<br />

└ ►Prof.ssa Giamundo Emilia<br />

Responsabili prove INVALSI:<br />

└ ►Prof. Bobbio Marco<br />

└ ►Prof. ssa Boffa Daniela<br />

Responsabile Commissione viaggi:<br />

└ ►Prof. ssa Giamundo Emilia<br />

Docente facilitatore per i PON<br />

└ ►Prof. Mollica Franco<br />

78


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Funzioni strumentali<br />

Area 1 - Gestione del Piano dell'Offerta Formativa e monitoraggio delle attività<br />

Titolare Prof. ssa Bellachioma Fiorella<br />

Obiettivi <strong>di</strong> area<br />

•Aggiornamento, revisione, redazione e pubblicazione del POF.<br />

•Elaborazione della relativa brochure da consegnare alle famiglie al momento dell‟iscrizione.<br />

•Elaborazione, ove necessario, <strong>di</strong> un quadro sintetico delle attività fondamentali menzionate nel POF.<br />

•Monitoraggio dei risultati <strong>di</strong>dattici conseguiti me<strong>di</strong>ante elaborazioni statistiche<br />

•Archiviazione <strong>di</strong> dati, documenti prodotti, risultati, esperienze<br />

Area 2 - Tutoraggio e sostegno al lavoro dei docenti<br />

Titolare Prof. ssa Crasto Emilia<br />

Obiettivi <strong>di</strong> area<br />

•Cura del corretto svolgimento delle attività <strong>di</strong>dattiche.<br />

•Organizzazione degli IDEI.<br />

•Coor<strong>di</strong>namento tra Collegio docenti e collaboratori del DS.<br />

•Gestione del piano <strong>di</strong> formazione e aggiornamento dei docenti.<br />

•Coor<strong>di</strong>namento dei <strong>di</strong>partimenti <strong>di</strong>sciplinari.<br />

•Cura della comunicazione ai docenti.<br />

Area 3 - Interventi e servizi per gli studenti (CIC)<br />

Titolare Prof. Cioci Vincenzo<br />

Docente <strong>di</strong> supporto Prof. ssa Marano Stefania<br />

Obiettivi <strong>di</strong> area<br />

•Organizzazione <strong>di</strong> attività <strong>di</strong> educazione alla salute.<br />

•Attivazione <strong>di</strong> uno sportello <strong>di</strong> primo ascolto per l‟in<strong>di</strong>viduazione <strong>di</strong> situazioni <strong>di</strong> <strong>di</strong>sagio (CIC) e il<br />

coor<strong>di</strong>namento e la gestione dei rapporti fra Scuola ed Enti esterni (ASL, Comune, Ass. <strong>di</strong> volontariato, ecc.).<br />

•Educazione alla legalità, alla citta<strong>di</strong>nanza attiva, ai <strong>di</strong>ritti umani, alle pari opportunità, alla convivenza civile.<br />

•Organizzazione <strong>di</strong> incontri seminariali e attività interne e/o esterne degli alunni con esperti del settore.<br />

79


Area 4 - Orientamento e continuità in ingresso<br />

Titolare Prof. ssa Boffa Daniela<br />

Docente <strong>di</strong> supporto: Prof. Licenziato Raffaele<br />

Obiettivi <strong>di</strong> area<br />

•Cura dell‟orientamento in entrata<br />

•Cura delle relazioni e degli incontri con le scuole me<strong>di</strong>e limitrofe<br />

•Realizzazione <strong>di</strong> open day: visite guidata dell‟Istituto per allievi e genitori<br />

•Organizzazione <strong>di</strong> corsi brevi <strong>di</strong> Matematica, Latino e Greco per gli studenti intenzionati ad iscriversi al liceo<br />

classico o scientifico (gennaio-maggio)<br />

•Monitoraggio delle iscrizioni<br />

Area 5 - Gestione delle infrastrutture tecnologiche e multime<strong>di</strong>ali<br />

Titolare Prof. Chianese Ludovico<br />

Docente <strong>di</strong> supporto: Prof. Licenziato Raffaele<br />

Obiettivi <strong>di</strong> area<br />

•Manutenzione e pubblicazione del sito web<br />

•Eventuale uso del sistema ARGO per la comunicazione alle famiglie delle assenze<br />

•Promozione <strong>di</strong> progetti in rapporto ai bisogni <strong>di</strong>dattici e tecnici della scuola<br />

•Cura, proposte <strong>di</strong> mo<strong>di</strong>fica e verifica del buon funzionamento dei laboratori e della rete informatica<br />

•Coor<strong>di</strong>namento e organizzazione delle attività <strong>di</strong> laboratorio (d'accordo con i tecnici e i docenti<br />

responsabili)<br />

•Contatti con le <strong>di</strong>tte che hanno in appalto la manutenzione<br />

•Proposta <strong>di</strong> acquisto <strong>di</strong> materiali informatici<br />

Area 6 - Orientamento in uscita<br />

Titolare Prof. ssa Cuomo Immacolata<br />

Docente <strong>di</strong> supporto Prof. ssa Giamundo Emilia<br />

Obiettivi <strong>di</strong> area<br />

•Cura dell'orientamento in itinere e in uscita<br />

•Organizzazione dell'orientamento informativo: sportello, convegni, conferenze<br />

•Organizzazione dell'orientamento formativo e <strong>di</strong> continuità: corsi interni, seminari, progetti .<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

(continua)<br />

80


•Organizzazione <strong>di</strong> attività <strong>di</strong> promozione della cultura d'impresa<br />

•Organizzazione <strong>di</strong> corsi per l'inserimento nel mondo universitario<br />

Area 7 - Gestione della biblioteca<br />

Titolare Prof. Mollica Franco<br />

Docente <strong>di</strong> supporto Prof. Bobbio Marco<br />

Obiettivi <strong>di</strong> area<br />

•Cura delle relazioni interne ed esterne per il funzionamento della Biblioteca<br />

•Archiviazione della documentazione relativa al funzionamento della Biblioteca<br />

•Organizzazione <strong>di</strong> attività <strong>di</strong> valorizzazione della biblioteca come risorsa <strong>di</strong>dattica<br />

•Promozione <strong>di</strong> attività <strong>di</strong> sovvenzione e finanziamento, adesione a progetti interni ed esterni, iniziative <strong>di</strong><br />

promozione della lettura e della ricerca bibliografica<br />

Area 8 - Coor<strong>di</strong>namento dell'insegnamento della lingua straniera<br />

Titolare Prof. ssa Cessari Annamaria<br />

Obiettivi <strong>di</strong> area<br />

•Organizzazione <strong>di</strong> attività curricolari con impiego <strong>di</strong> insegnanti madre-lingua<br />

•Organizzazione <strong>di</strong> corsi inglese per l'eccellenza (triennio e classi terminali)<br />

•Organizzazione <strong>di</strong> corsi <strong>di</strong> inglese extracurricolari con insegnanti madre-lingua<br />

Area 9 – Disturbi Specifici dell’Appren<strong>di</strong>mento (DSA)<br />

Titolare Prof. ssa Zanniello Maria<br />

Docente <strong>di</strong> supporto Prof. ssa Marano Stefania<br />

·Diffusione e pubblicizzazione delle iniziative <strong>di</strong> formazione specifica o <strong>di</strong> aggiornamento tra i docenti<br />

·Cura della dotazione bibliografica e dei sussi<strong>di</strong> <strong>di</strong>dattici all‟interno dell‟Istituto<br />

·Organizzazione <strong>di</strong> percorsi personalizzati per alunni con DSA (<strong>di</strong>slessia, <strong>di</strong>sgrafia, <strong>di</strong>sortografia,<br />

<strong>di</strong>scalculia)<br />

·Attività <strong>di</strong> me<strong>di</strong>azione tra colleghi, famiglie, studenti (se maggiorenni), Associazioni/Enti/ Università<br />

e agenzie formative accre<strong>di</strong>tate presenti sul territorio<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

81


1A<br />

2A<br />

3A<br />

4A<br />

5A<br />

1B<br />

2B<br />

3B<br />

4B<br />

5B<br />

1C<br />

2C<br />

3C<br />

4C<br />

5C<br />

1D<br />

2D<br />

3D<br />

4D<br />

5D<br />

1E<br />

2E<br />

3E<br />

4E<br />

5E<br />

CLASSI COORDINATORI SEGRETARI<br />

PEPE<br />

CUOMO I.<br />

FARAONE<br />

CIOCI<br />

MARTINO<br />

CUOMO A.M.<br />

ERRA<br />

CICALESE<br />

D’AFFLISIO<br />

BOFFA<br />

BORRATA<br />

SALVI<br />

CHIANESE<br />

RUSSO<br />

CARUSO<br />

DANISE<br />

VIOLA<br />

Filosofia<br />

PICCIOCCHI<br />

DELFINO<br />

VECCHIO<br />

ARIANO<br />

MARANO<br />

TRAMPETTI<br />

CRASTO<br />

NOCE<br />

BURGADA<br />

MASELLI<br />

GIAMUNDO<br />

BAZZOCCHI<br />

PEZZULLO<br />

GIAMUNDO<br />

LICENZIATO<br />

BURGADA<br />

POLITO<br />

LICENZIATO<br />

DE VITO<br />

IANNUZZI<br />

AFFUSO<br />

FANELLI<br />

NATALE<br />

LI VECCHI<br />

IANNUZZI<br />

LOVERO<br />

DE VITO<br />

FABBRICATORE<br />

PEZZULLO<br />

Latino<br />

GAROFALO<br />

ANGELONE<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

1F<br />

3F<br />

4F<br />

3G<br />

4G<br />

5G<br />

3H<br />

4H<br />

5H<br />

1Q<br />

2Q<br />

3Q<br />

4Q<br />

5Q<br />

CLASSI COORDINATORI SEGRETARI<br />

CESSARI<br />

SIELO<br />

SERGIO<br />

NOTO<br />

FACCHINI<br />

DELLO RUSSO<br />

ESPOSITO<br />

CUOCO<br />

BOBBIO<br />

GALLO<br />

VACCATORELLI<br />

BELLACHIOMA<br />

PAGANO<br />

MOLLICA<br />

PANNONE<br />

ZANNIELLO<br />

scienze<br />

PANNONE<br />

UCCELLA<br />

VITRONE<br />

FABBRICATORE<br />

ZANNIELLO<br />

storia<br />

VITIELLO<br />

Ed. fisica<br />

inglese<br />

RADICE<br />

VARRIALE<br />

IR CHIAIESE Ed. fisica<br />

82


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Risorse strutturali<br />

Sede<br />

▼<br />

e<strong>di</strong>ficio, viale d‟accesso,<br />

spazio esterno alberato,<br />

parcheggi automobili<br />

e moto<br />

83


Presidenza<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Sala docenti<br />

Alcune aule<br />

Segreteria<br />

84


48 AULE IN<br />

RETE LAN<br />

Laboratorio<br />

matematica<br />

Laboratori<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Risorse tecnologiche e strutturali<br />

Laboratorio<br />

informatica<br />

Laboratorio<br />

multime<strong>di</strong>ale<br />

Laboratorio<br />

linguistico<br />

Laboratorio<br />

fisica<br />

Laboratorio<br />

chimica<br />

Laboratorio<br />

au<strong>di</strong>ovisivi<br />

SEDE<br />

Aule speciali<br />

Biblioteca<br />

Aula C.I.C.<br />

Sala<br />

conferenze<br />

multime<strong>di</strong>ale<br />

Palestre<br />

Palestra<br />

coperta<br />

Palestra<br />

scoperta<br />

Spogliatoi<br />

Bar<br />

85


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Laboratori<br />

Per ogni laboratorio è nominato un responsabile <strong>di</strong> reparto che ha il compito <strong>di</strong>:<br />

• curare l‟aggiornamento dell‟inventario del materiale o compilarlo ex-novo;<br />

• segnalare al Dirigente scolastico gli interventi <strong>di</strong> manutenzione or<strong>di</strong>naria e straor<strong>di</strong>naria su<br />

apparecchiature, attrezzature e locali;<br />

• far rispettare il regolamento interno del laboratorio per il miglior funzionamento dello stesso;<br />

• coor<strong>di</strong>nare tutte le attività, anche pomeri<strong>di</strong>ane, del reparto.<br />

Laboratorio <strong>di</strong> informatica<br />

Responsabile<br />

└►Prof. D’Afflisio Franco<br />

Il Laboratorio <strong>di</strong> informatica è dotato <strong>di</strong> 16 postazioni<br />

multime<strong>di</strong>ali (ciascuna per due alunni), più una postazione<br />

docente in configurazione server, collegate in rete locale e in rete<br />

<strong>di</strong>dattica. E' possibile svolgere esercitazioni che permettono <strong>di</strong> far<br />

acquisire o affinare le principali abilità informatiche, nonché<br />

creare un notevole supporto per l'insegnamento\appren<strong>di</strong>mento<br />

della matematica e della fisica. Gli alunni, sin dalle prime lezioni,<br />

vengono guidati ad una corretta gestione dell'elaboratore,<br />

attraverso la conoscenza della struttura <strong>di</strong> un sistema <strong>di</strong><br />

elaborazione, del sistema operativo Windows e <strong>di</strong> linguaggi <strong>di</strong><br />

programmazione, attraverso i quali si mira a conseguire uno dei<br />

principali obiettivi del Liceo: la risoluzione <strong>di</strong> problemi.<br />

Parallelamente si svilupperanno le competenze necessarie per<br />

l'utilizzo <strong>di</strong> software applicativi quali Cabrì, Derive, Excel per le<br />

notevoli applicazioni nell'ambito dello stu<strong>di</strong>o della matematica ed<br />

altri programmi quali Word, Power Point, Front Page per la<br />

realizzazione <strong>di</strong> ipertesti e presentazioni.<br />

86


Laboratorio linguistico<br />

Responsabile<br />

└►Prof. ssa Cessari Annamaria<br />

Dall' a. s. 2002/03, al già esistente laboratorio linguistico<br />

tra<strong>di</strong>zionale, si affianca un nuovo e più moderno laboratorio<br />

multime<strong>di</strong>ale. Un potente strumento per l'appren<strong>di</strong>mento delle<br />

lingue in modo semplice e piacevole, grazie all'utilizzo delle più<br />

moderne tecnologie e <strong>di</strong> una <strong>di</strong>dattica che risulta più brillante e<br />

coinvolgente. La struttura del laboratorio comprende 30<br />

postazioni, ognuna dotata <strong>di</strong> un computer <strong>di</strong> ultima generazione,<br />

completo <strong>di</strong> cuffia, schermo e microfono. Tutte le informazioni<br />

possono essere centralizzate e visualizzate su uno schermo a<br />

parete, grazie all'utilizzo <strong>di</strong> un videoproiettore. Gli allievi si<br />

possono avvalere delle molteplici informazioni multime<strong>di</strong>ali del<br />

collegamento Internet, che rappresenta un aiuto fondamentale<br />

per il raggiungimento <strong>di</strong> un buon livello dell' acquisizione della<br />

lingua straniera. La conoscenza delle lingue straniere oggi è più<br />

importante che mai ed il laboratorio linguistico si rivela un mezzo<br />

in<strong>di</strong>spensabile per questo insegnamento. Per gli studenti poter<br />

lavorare utilizzando un moderno laboratorio linguistico significa<br />

moltiplicare l'efficacia delle ore <strong>di</strong> lezione. L‟anno scorso è stato<br />

allestito, grazie ad un progetto FESR, un Centro <strong>di</strong> formazione<br />

e autoappren<strong>di</strong>mento linguistico (B-2.B-FESR06-POR-<br />

CAMPANIA 2011 151) dotato <strong>di</strong> rete <strong>di</strong>dattica au<strong>di</strong>o/video<br />

Teachnet docente/allievo con 24 postazioni allievo in<strong>di</strong>pendenti<br />

su tavoli biposto, software gestionale e linguistico, L.I.M.<br />

(Lavagna Interattiva Multime<strong>di</strong>ale).<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

87


Laboratorio <strong>di</strong> matematica<br />

Responsabile<br />

└►Prof. ssa Trampetti Annalaura<br />

È uno spazio attrezzato, in via <strong>di</strong><br />

allestimento, dotato <strong>di</strong> L.I.M. (Lavagna<br />

Interattiva Multime<strong>di</strong>ale) con proiettore<br />

montati a parete. Il suo utilizzo è possibile<br />

già nel corrente anno scolastico.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

88


Laboratorio multime<strong>di</strong>ale<br />

Responsabile<br />

└►Prof. ssa Vecchio Maria Rosaria<br />

Attivo dall‟anno scolastico 1997/98, è stato ampliato e<br />

rinnovato nel corso degli anni anche grazie ai<br />

finanziamenti del Programma per lo sviluppo delle<br />

nuove tecnologie 1997-2000 e del PON 2.2B.2003.234.<br />

Attualmente è fornito <strong>di</strong> 26 postazioni multime<strong>di</strong>ali<br />

fisse, connesse alla rete d‟istituto, e <strong>di</strong> un sistema <strong>di</strong><br />

videoproiezione e <strong>di</strong> amplificazione d‟aula. In esso<br />

trovano collocazione anche due postazioni su carrello<br />

mobile, un notebook e un sistema <strong>di</strong> videoproiezione<br />

trasportabile per poter lavorare nelle singole aule.<br />

Il laboratorio è de<strong>di</strong>cato principalmente alla<br />

utilizzazione delle nuove tecnologie sia nella <strong>di</strong>dattica<br />

curricolare sia nelle attività extracurricolari. In<br />

particolare consente ai docenti, alle classi o a gruppi <strong>di</strong><br />

alunni <strong>di</strong> accedere alle risorse della rete per effettuare<br />

ricerche, <strong>di</strong> elaborare prodotti multime<strong>di</strong>ali, <strong>di</strong> esporre<br />

lavori utilizzando presentazioni multime<strong>di</strong>ali. Esso viene<br />

inoltre utilizzato regolarmente dai nostri alunni per le<br />

attività <strong>di</strong> alfabetizzazione informatica, per i corsi <strong>di</strong><br />

<strong>di</strong>segno tecnico, ecc. Su progetto o in collaborazione<br />

con enti esterni, viene utilizzato per lo svolgimento <strong>di</strong><br />

attività <strong>di</strong> formazione.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

89


Laboratorio <strong>di</strong> fisica<br />

Responsabile<br />

└►Prof. ssa Facchini Valeria<br />

E‟ un‟aula spaziosa (può accogliere oltre 50 alunni e/o<br />

docenti) dotata <strong>di</strong> tutti gli strumenti, sia tra<strong>di</strong>zionali che<br />

moderni, rispondenti alle nuove esigenze <strong>di</strong>dattiche della<br />

Fisica. Sono presenti un funzionale banco per esperimenti e i<br />

supporti per collegamenti au<strong>di</strong>ovisivi e videoconferenze. Il<br />

laboratorio è sud<strong>di</strong>viso in due parti: una è attrezzata<br />

essenzialmente per esperimenti a gruppi, l‟altra per<br />

esperienze <strong>di</strong>mostrative alla cattedra e per la visione <strong>di</strong><br />

cassette video.<br />

Alcuni risultati sperimentali possono essere verificati e<br />

controllati grazie ad una sistemazione tecnica ed un<br />

programma operativo applicato ad un PC; con tale sistema è<br />

possibile effettuare alcuni esperimenti sulle onde sonore e<br />

sui movimenti oscillatori <strong>di</strong> un pendolo. Nel laboratorio anche<br />

grazie alla presenza <strong>di</strong> un insegnante tecnico-pratico si<br />

svolgono attualmente le seguenti attività:<br />

•lezioni <strong>di</strong>mostrative dei fenomeni fisici (aspetto qualitativo<br />

dei fenomeni)<br />

•misure finalizzate alla verifica delle leggi fisiche (aspetto<br />

quantitativo dei fenomeni).<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

90


E‟ completato da n. 6 PC in rete, con collegamento<br />

alla rete LAN d‟Istituto ed a Internet<br />

Il laboratorio è stato potenziato con l‟istallazione <strong>di</strong><br />

6 postazioni multime<strong>di</strong>ali dotate <strong>di</strong> un sistema <strong>di</strong><br />

acquisizione dati consistente in vari tipi <strong>di</strong> sensori e<br />

un software <strong>di</strong> elaborazione dati in tempo reale.<br />

L‟anno scorso il laboratorio è stato implementato<br />

secondo quanto previsto dal progetto Laboratorio<br />

integrato <strong>di</strong> scienze matematiche chimiche,<br />

fisiche e naturali (B-2.A-FESR06-POR-CAMPANIA<br />

2011 188). Le possibilità <strong>di</strong>dattiche sono state<br />

arricchite dalla presenza <strong>di</strong> una L.I.M. (Lavagna<br />

Interattiva Multime<strong>di</strong>ale).<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

91


Laboratorio <strong>di</strong> chimica<br />

Responsabile<br />

└►Prof. ssa Vitrone Annamaria<br />

Il laboratorio, collegato alla rete multime<strong>di</strong>ale<br />

dell‟Istituto, è dotato <strong>di</strong>: banco tecnico <strong>di</strong> lavoro,<br />

specifico per esercitazioni <strong>di</strong> chimica e biologia,<br />

modelli in plastica, au<strong>di</strong>ovisivi (quali cassette<br />

registrate, <strong>di</strong>apositive e luci<strong>di</strong>), tavole murali,<br />

banconi <strong>di</strong> lavoro equipaggiati con lampade<br />

Bunsen, impianti acqua e gas e ampio<br />

reagentario, bilance elettroniche, <strong>di</strong>stillatore,<br />

vetreria, collezioni <strong>di</strong> campioni <strong>di</strong> rocce e fossili,<br />

carte geografiche, topografiche, geologiche,<br />

tematiche, microscopi binoculari,<br />

stereomicroscopio, impianto video con ampia<br />

videoteca <strong>di</strong>dattica e collezione <strong>di</strong> <strong>di</strong>apositive,<br />

videoregistratore, videoproiettore per<br />

<strong>di</strong>apositive e lavagna luminosa.<br />

L‟anno scorso il laboratorio è stato<br />

implementato secondo quanto previsto dal<br />

progetto Laboratorio integrato <strong>di</strong> scienze<br />

matematiche chimiche, fisiche e naturali<br />

(B-2.A-FESR06-POR-CAMPANIA 2011 188). Le<br />

possibilità <strong>di</strong>dattiche sono state arricchite dalla<br />

presenza <strong>di</strong> una L.I.M. (Lavagna Interattiva<br />

Multime<strong>di</strong>ale).<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

92


Sala conferenze multime<strong>di</strong>ale<br />

Responsabile<br />

└►Prof. Mollica Franco<br />

E' dotata <strong>di</strong> L.I.M. (Lavagna Interattiva<br />

Multime<strong>di</strong>ale) da 94" con video proiettore, ampio<br />

tavolo per conferenze, impianto <strong>di</strong> amplificazione<br />

au<strong>di</strong>o con microfoni a filo, microfono wireless e<br />

mixer, monitor <strong>di</strong> sala, 50 poltroncine con scrittoio<br />

pieghevole.<br />

È stata realizzata con il progetto A-2-FESR06-<br />

POR-CAMPANIA 2011 216, «Tecnologie per la<br />

creazione e l'uso <strong>di</strong> prodotti multime<strong>di</strong>ali».<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

93


Laboratorio au<strong>di</strong>ovisivi<br />

Responsabile<br />

└►Prof. Burgada Mariano<br />

È allestito in un ambiente molto ampio,<br />

che può ospitare due/tre classi<br />

contemporaneamente.<br />

Dotato <strong>di</strong> proiettore, microfoni, ampio<br />

schermo, pc, permette <strong>di</strong> realizzare<br />

cineforum, conferenze, presentazioni <strong>di</strong><br />

lavori multime<strong>di</strong>ali, ecc.<br />

È utilizzato anche per le riunioni del<br />

Collegio dei docenti.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

94


Biblioteca<br />

Responsabili<br />

└►Prof. Mollica Franco<br />

└►Prof. Bobbio Marco<br />

La Biblioteca scolastica multime<strong>di</strong>ale conta oltre<br />

10000 volumi, or<strong>di</strong>nati per Materia e/o Argomenti.<br />

Il suo catalogo, in gran parte <strong>di</strong>gitalizzato,<br />

permette una rapida quanto efficace ricerca per<br />

“descrittori” - oltre che per titolo e autore -<br />

attraverso due postazioni multime<strong>di</strong>ali che<br />

fungono, grazie alla connessione a banda larga,<br />

anche da Internet-point.<br />

È aperta sia alla consultazione sia al prestito da<br />

parte <strong>di</strong> alunni e docenti. La Biblioteca dello<br />

<strong>Sbordone</strong> fa parte integrante del polo napoletano<br />

del Servizio Bibliotecario Nazionale, unica biblioteca<br />

scolastica del mezzogiorno a confluire nel Catalogo<br />

Unico delle biblioteche italiane ed è consultabile online.<br />

La Biblioteca della scuola si impegna in quattro<br />

fondamentali aree <strong>di</strong> intervento:<br />

gestione ed organizzazione dell‟ingente<br />

patrimonio documentario dell‟Istituto, in modo<br />

da renderlo fruibile agli utenti in orario<br />

scolastico ed extra scolastico;<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

95


collegamento con la <strong>di</strong>dattica ed in modo<br />

particolare con quella parte del percorso<br />

formativo che si de<strong>di</strong>ca all‟educazione alla<br />

ricerca e alla lettura, alla continuità educativa,<br />

all‟orientamento;<br />

facilitazione <strong>di</strong> un uso finalizzato e<br />

consapevole delle nuove tecnologie;<br />

realizzazione <strong>di</strong> un “ponte” fra la scuola, le<br />

altre scuole e il territorio, anche attivando<br />

accor<strong>di</strong> <strong>di</strong> rete.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

96


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Palestre<br />

Tornei interni e partecipazione<br />

a campionati studenteschi per:<br />

Basket, Pallavolo femminile<br />

Pallavolo maschile, Calcetto<br />

Tennistavolo, Atletica leggera<br />

97


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Bar<br />

L‟Istituto è dotato <strong>di</strong> ascensore per accedere al 1° e al 2° piano<br />

98


Fondo d’Istituto<br />

per<br />

ATTIVITÀ AGGIUNTIVE D‟INSEGNAMENTO (art.<br />

88, comma 2, lettera b) CCNL 29/11/2007<br />

•CORSI EXTRACURRICOLARI DI AMPLIAMENTO<br />

E POTENZIAMENTO DISCIPLINARE<br />

•IDEI febbraio-marzo 2012<br />

•IDEI giugno-luglio 2012<br />

•Corso inglese Liceo classico<br />

PROGETTI<br />

ATTIVITÀ‟ FUNZIONALI ALL‟INSEGNAMENTO<br />

(art. 88, comma 2, lettera d) CCNL<br />

29/11/2007<br />

FUNZIONI STRUMENTALI<br />

Incarichi aggiuntivi<br />

Ore eccedenti<br />

PRATICA SPORTIVA<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Risorse economiche<br />

Contributi genitori<br />

degli alunni<br />

•Assicurazione studenti<br />

•Libretti giustifiche<br />

•Integrazione contributi statali per le spese<br />

generali (fotocopie, cancelleria, ecc.)<br />

•Attività laboratoriali<br />

•Vigilanza<br />

•Sicurezza (prove evacuazione, cartellonistica,<br />

ecc.)<br />

Ulteriori risorse<br />

Legge 440/97<br />

Legge 626<br />

99


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

100


Anno scolastico 2011-2012<br />

Risultati<br />

Liceo scientifico<br />

Classe scrutinati Promossi<br />

giugno<br />

Classi Scrutinati Promossi<br />

giugno<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Respinti<br />

giugno<br />

Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

Promossi<br />

settem.<br />

Respinti<br />

settem.<br />

Totale<br />

promossi<br />

I 94 62 4 28 24 4 86 8<br />

II 148 105 1 42 42 0 147 1<br />

Totale<br />

respinti<br />

III 160 90 7 63 54 9 144 16<br />

IV 131 85 5 41 39 2 124 7<br />

V 123 121 2 0 0 0 121 2<br />

totale 656 463 19 174 159 15 622 34<br />

Respinti<br />

giugno<br />

Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

Promossi<br />

settem.<br />

Respinti<br />

settem.<br />

Totale<br />

promossi<br />

I 23 13 3 7 7 0 20 3<br />

II 22 11 0 11 10 1 21 1<br />

III 23 18 1 4 4 0 22 1<br />

IV 18 9 0 9 8 1 17 1<br />

V 24 24 0 0 0 0 24 0<br />

totale 110 75 4 31 29 2 104 6<br />

Totale<br />

respinti<br />

Risultati<br />

Liceo classico<br />

101


Anno scolastico 2011-2012<br />

Classe<br />

Scrutinati<br />

%<br />

Promossi<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Respinti<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

su<br />

scrutinati<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

%<br />

Promossi<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

%<br />

Respinti<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

%<br />

Totale<br />

promossi<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Totale<br />

respinti<br />

su<br />

scrutinati<br />

I 94 66 4 30 86 14 91 9<br />

II 148 71 1 28 100 0 99 1<br />

III 160 56 4 39 86 14 90 10<br />

IV 131 65 4 31 95 5 95 5<br />

V 123 98 2 0 0 0 98 2<br />

Totale 656 71 3 27 91 9 95 5<br />

Classe Scrutinati %<br />

Promossi<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Respinti<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Promossi<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

%<br />

Respinti<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

%<br />

Totale<br />

promossi<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Totale<br />

respinti<br />

su<br />

scrutinati<br />

I 23 57 13 30 100 0 87 13<br />

II 22 50 0 50 91 9 95 5<br />

III 23 78 4 17 100 0 96 4<br />

IV 18 50 0 50 89 11 94 6<br />

V 24 100 0 0 0 0 100 0<br />

totale 110 68 4 28 94 6 95 5<br />

% risultati<br />

Liceo scientifico<br />

% risultati<br />

Liceo classico<br />

102


V<br />

anno<br />

IV<br />

anno<br />

III<br />

anno<br />

II<br />

anno<br />

I anno<br />

V anno<br />

IV anno<br />

III anno<br />

II anno<br />

I anno<br />

0 50 100<br />

0 20 40 60 80 100<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

% risultati 2011/’12<br />

Liceo scientifico<br />

respinti settembre<br />

promossi settembre<br />

sospesi<br />

respinti giugno<br />

promossi giugno<br />

% risultati 2011/’12<br />

Liceo classico<br />

respinti settembre<br />

promossi settembre<br />

sospesi<br />

respinti giugno<br />

promossi giugno<br />

103


Anno scolastico 2011-2012<br />

Risultati complessivi<br />

Liceo scientifico e<br />

Liceo classico<br />

Classe scrutinati %<br />

promossi<br />

giugno<br />

%<br />

respinti<br />

giugno<br />

Classi Scrutinati Promossi<br />

giugno<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Respinti<br />

giugno<br />

Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

Promossi<br />

settem.<br />

Respinti<br />

settem.<br />

Totale<br />

promossi<br />

Totale<br />

respinti<br />

I 117 75 7 35 31 4 106 11<br />

II 170 116 1 53 52 1 168 2<br />

III 183 108 8 67 58 9 166 17<br />

IV 149 103 5 50 47 3 141 8<br />

V 147 145 2 0 0 0 145 2<br />

totale 766 538 23 205 188 17 726 40<br />

%<br />

sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

%<br />

promossi<br />

settem.<br />

%<br />

respinti<br />

settem.<br />

%<br />

totale<br />

promossi<br />

I 117 64 6 30 89 11 91 9<br />

II 170 68 1 31 98 2 99 1<br />

III 183 60 4 37 87 13 91 9<br />

IV 149 69 3 3 94 6 95 5<br />

V 147 99 1 0 0 0 99 1<br />

totale 766 70 3 27 92 8 95 5<br />

%<br />

totale<br />

respinti<br />

%<br />

risultati complessivi<br />

Liceo scientifico e<br />

Liceo classico<br />

104


Anno scolastico 2011-2012<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

V anno<br />

IV anno<br />

III anno<br />

II anno<br />

70<br />

60<br />

50<br />

40<br />

30<br />

20<br />

10<br />

100<br />

90<br />

80<br />

0<br />

I anno<br />

Risultati complessivi<br />

Liceo scientifico e<br />

Liceo classico<br />

promossi giugno<br />

respinti<br />

sospesi<br />

totale promossi<br />

totale respinti<br />

105


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Diplomati con 100 e lode<br />

Anno scolastico Nome e Cognome Classe<br />

2006/2007 FRANCESCO SALOMONE V C – L. SCIENTIFICO<br />

2007/2008 IRENE PAPPONE V B - L. SCIENTIFICO<br />

2008/2009<br />

2009/2010<br />

2010/2011<br />

2011/2012<br />

LAURA PIRRO V G - L. SCIENTIFICO<br />

ELIO ERRICHIELLO V G - L. SCIENTIFICO<br />

ANTONIO AGEROLA III L. CLASSICO<br />

DARIA SCOTTI V C - L. SCIENTIFICO<br />

SALVATORE AVOLIO III L. CLASSICO<br />

MARIA ROSARIA DE LUCA III L. CLASSICO<br />

MICHELE GAMBARDELLA III L. CLASSICO<br />

ANTONIO IULIANO VG - L. SCIENTIFICO<br />

CHRISTIAN EREDIA VH - L. SCIENTIFICO<br />

MARIATERESA FIORETTI III L. CLASSICO<br />

FILIPPO MARIO GRAMEGNA III L. CLASSICO<br />

CUOMO CAMILLA 5 Q L. CLASSICO<br />

STABILE DANIELA 5 Q L. CLASSICO<br />

VARRIALE CRISTIANA 5 Q L. CLASSICO<br />

106


Anno scolastico 2011-2012<br />

Alunni<br />

DIPLOMATI<br />

2011/2012<br />

TOTALE<br />

145<br />

Scientifico<br />

121<br />

Classico<br />

24<br />

%<br />

DIPLOMATI<br />

2011/2012<br />

60 61-70 71-80 81-90 91-99 100 100 e<br />

lode<br />

7 43 38 28 13 13 3<br />

4 36 34 25 10 12 -<br />

3 7 4 3 3 1 3<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Esami <strong>di</strong> stato<br />

60 61-70 71-80 81-90 91-99 100 100 e<br />

lode<br />

Scientifico 3 30 28 21 8 10 0<br />

Classico 12,5 29 17 12,5 12,5 4 12,5<br />

107


Anno scolastico 2011-2012<br />

35<br />

30<br />

25<br />

20<br />

15<br />

10<br />

5<br />

0<br />

Categorie punteggi<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Esami <strong>di</strong> stato<br />

scientifico<br />

classico<br />

108


Anno scolastico 2010-2011<br />

% alunni<br />

40<br />

30<br />

20<br />

10<br />

0<br />

% alunni<br />

2010/2011<br />

60 61/70 71/80 81/90 91/99 100<br />

categorie punteggi<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Esami <strong>di</strong> stato<br />

relazione risultati classico-scientifico<br />

60 61-70 71-80 81-90 91-99 100<br />

scientifico 5 37 19 22 9 8<br />

classico 7 7 26 15 22 23<br />

classico<br />

scientifico<br />

109


Anno scolastico 2010-2011<br />

Classe<br />

Scrutinati<br />

%<br />

Promossi<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Respinti<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

su<br />

scrutinati<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

%<br />

Promossi<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

%<br />

Respinti<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

%<br />

Totale<br />

promossi<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Totale<br />

respinti<br />

su<br />

scrutinati<br />

I 203 50 16 34 100 0 84 16<br />

II 185 64 1 35 97 3 98 2<br />

II 172 57 9 34 100 0 91 9<br />

IV 151 66 2 32 94 6 96 4<br />

V 205 100 0 0 0 0 100 0<br />

Totale 916 68 6 26 98 2 93 7<br />

Classe Scrutinati %<br />

Promossi<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Respinti<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Promossi<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

%<br />

Respinti<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

%<br />

Totale<br />

promossi<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Totale<br />

respinti<br />

su<br />

scrutinati<br />

I 25 48 12 40 100 0 88 12<br />

II 22 77 0 23 100 0 100 0<br />

III 23 70 0 30 100 0 100 0<br />

IV 24 54 0 46 91 10 96 4<br />

V 19 100 0 0 0 0 100 0<br />

totale 113 68 3 29 97 3 96 4<br />

% risultati<br />

Liceo scientifico<br />

% risultati<br />

Liceo classico<br />

110


Anno scolastico 2010-2011<br />

Classe scrutinati Promossi<br />

giugno<br />

Classe Scrutinati % Promossi<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

Respinti Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

%<br />

Respinti<br />

giugno<br />

su<br />

scrutinati<br />

%<br />

Sospensione<br />

giu<strong>di</strong>zio<br />

su scrutinati<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Promossi<br />

settem.<br />

%<br />

Promossi<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

Respinti<br />

settem.<br />

%<br />

Respinti<br />

settem.<br />

su<br />

sospesi<br />

Totale<br />

promossi<br />

%<br />

Totale<br />

promossi<br />

su<br />

scrutinati<br />

Totale<br />

respinti<br />

I 203 101 33 69 69 0 170 33<br />

II 185 119 2 64 62 2 181 4<br />

II 172 98 16 58 58 0 156 16<br />

IV 151 100 3 48 45 3 145 6<br />

V 205 204 1 0 0 0 204 1<br />

Totale 916 622 55 239 234 5 856 60<br />

%<br />

Totale<br />

respinti<br />

su<br />

scrutinati<br />

I 203 50 16 34 100 0 84 16<br />

II 185 64 1 35 97 3 98 2<br />

III 172 57 9 34 100 0 91 9<br />

IV 151 66 2 32 94 6 96 4<br />

V 205 100 0 0 100 0<br />

Totale 916 68 6 26 98 2 93 7<br />

Risultati complessivi<br />

Liceo scientifico e<br />

Liceo classico<br />

◄<br />

Risultati % complessivi<br />

Liceo scientifico e<br />

Liceo classico<br />

◄<br />

111


IV anno<br />

III anno<br />

V anno<br />

IV anno<br />

III anno<br />

II anno<br />

V anno<br />

II anno<br />

I anno<br />

I anno<br />

0 50 100<br />

0 50 100<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

% risultati 2010/’11<br />

Liceo scientifico<br />

respinti settembre<br />

promossi settembre<br />

sospesi<br />

respinti giugno<br />

promossi giugno<br />

% risultati 2010/’11<br />

Liceo classico<br />

respinti settembre<br />

promossi settembre<br />

sospesi<br />

respinti giugno<br />

promossi giugno<br />

112


Anno scolastico 2010-2011<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

V anno<br />

IV anno<br />

III anno<br />

II anno<br />

70<br />

60<br />

50<br />

40<br />

30<br />

20<br />

10<br />

100<br />

90<br />

80<br />

0<br />

I anno<br />

Risultati complessivi<br />

Liceo scientifico e<br />

Liceo classico<br />

promossi giugno<br />

respinti<br />

sospesi<br />

totale promossi<br />

totale respinti<br />

113


Confronto a.s. 2010/11-2011/12: promossi tra giugno e settembre<br />

100<br />

90<br />

80<br />

70<br />

60<br />

50<br />

40<br />

30<br />

20<br />

10<br />

0<br />

Promossi<br />

I<br />

Promossi<br />

II<br />

Promossi<br />

III<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Promossi<br />

IV<br />

Promossi<br />

V<br />

%<br />

risultati complessivi<br />

Liceo scientifico e<br />

Liceo classico<br />

2010/11<br />

2011/12<br />

114


Confronto a.s. 2010/11-2011/12: promossi tra giugno e settembre<br />

100<br />

90<br />

80<br />

70<br />

60<br />

50<br />

40<br />

30<br />

20<br />

10<br />

0<br />

Promossi<br />

I<br />

Promossi<br />

II<br />

Promossi<br />

III<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Promossi<br />

IV<br />

Promossi<br />

V<br />

%<br />

Risultati<br />

Liceo scientifico<br />

2010/11<br />

2011/12<br />

115


Confronto a.s. 2010/11-2011/12: promossi tra giugno e settembre<br />

100<br />

90<br />

80<br />

70<br />

60<br />

50<br />

40<br />

30<br />

20<br />

10<br />

0<br />

Promossi<br />

I<br />

Promossi<br />

II<br />

Promossi<br />

III<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Promossi<br />

IV<br />

Promossi<br />

V<br />

%<br />

Risultati<br />

Liceo classico<br />

2010/11<br />

2011/12<br />

116


verifica delle conoscenze per l’ingresso 2011/2012<br />

sessione anticipata per gli studenti delle scuole superiori<br />

Popolazione<br />

Studenti<br />

Liceo <strong>Sbordone</strong><br />

Regionale<br />

Liceo Scientifico<br />

Report - Sessione anticipata 2012<br />

(dal 19/03/2012 al 04/04/2012)<br />

Me<strong>di</strong>a dei punteggi per popolazione e modulo<br />

Linguaggio<br />

Matematico<br />

<strong>di</strong> Base<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Biologia Chimica Fisica<br />

Conferenza Nazionale Permanente<br />

dei Presi<strong>di</strong> delle Facoltà <strong>di</strong> Scienze<br />

e Tecnologie<br />

Matematica<br />

e Problemi<br />

Scienze della<br />

terra<br />

21,7 8,5 7,5 4,8 5,3 5,5<br />

16,1 6,3 5,6 4,3 4,5 4,2<br />

Regionale 15,5 6,0 6,0 4,2 4,3 4,2<br />

Nazionale<br />

Liceo Scientifico<br />

16,3 6,2 5,8 4,3 4,9 4,8<br />

Nazionale 15,2 6,3 5,8 4,2 4,5 4,9<br />

117


Piano nazionale Lauree Scientifiche<br />

verifica delle conoscenze per l’ingresso 2011/2012<br />

sessione anticipata per gli studenti delle scuole superiori<br />

Popolazione<br />

Studenti<br />

Liceo <strong>Sbordone</strong><br />

Regionale<br />

Liceo Scientifico<br />

Report - Sessione anticipata 2011<br />

(dal 11/03/2011 al<br />

26/03/2011)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012--2013<br />

Conferenza Nazionale Permanente<br />

dei Presi<strong>di</strong> delle Facoltà <strong>di</strong> Scienze<br />

e Tecnologie<br />

Me<strong>di</strong>a dei punteggi per popolazione e modulo<br />

Linguaggio<br />

Matematico<br />

<strong>di</strong> Base<br />

Biologia Chimica Fisica<br />

Matematica<br />

e Problemi<br />

Scienze della<br />

terra<br />

19,5 6,3 6,0 6,3 4,7 6,3<br />

15,0 6,1 5,5 4,0 4,3 5,6<br />

Regionale 13,8 6,0 5,5 3,9 4,2 5,4<br />

Nazionale<br />

Liceo Scientifico<br />

15,7 6,1 5,2 4,3 4,4 5,9<br />

Nazionale 14,5 6,0 5,2 4,1 4,2 5,9<br />

118


Anno scolastico 2011-2012<br />

Il corso, riconosciuto dai British<br />

Institutes, si è concluso con un esame<br />

per conseguire la certificazione finale<br />

Trinity. Tutti gli studenti hanno superato la<br />

prova, riportando eccellenti risultati (livelli<br />

B1 e B2)<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

Il progetto PON C1-FSE-POR-Campania-2012-616 ha<br />

previsto la partecipazione <strong>di</strong> trenta studenti ad un corso<br />

<strong>di</strong> lingua inglese <strong>di</strong> tre settimane (dal 10 al 30<br />

settembre 2012) presso il college <strong>di</strong> Bedgebury nel<br />

Kent a 80 km circa da Londra.<br />

119


Anni scolastici 2008÷2011<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

OLIMPIADI DI MATEMATICA<br />

Gli studenti dell‟Istituto Superiore “F. <strong>Sbordone</strong>”, anche per il 2008, 2009, 2010 e<br />

il 2011 si sono confermati al vertice dell‟eccellenza in matematica.<br />

Nel 2008, tra i primi otto della provincia <strong>di</strong> Napoli, quattro alunni sono dell‟Istituto<br />

<strong>Sbordone</strong>. Nelle finali nazionali, tenutesi a Cesenatico, uno <strong>di</strong> essi è salito sul po<strong>di</strong>o,<br />

ottenendo una medaglia <strong>di</strong> bronzo.<br />

Nel 2009, tra i primi nove della provincia <strong>di</strong> Napoli, tre sono dell‟Istituto <strong>Sbordone</strong>.<br />

Nelle finali nazionali tutti e tre studenti si sono qualificati, conquistando due medaglie<br />

d‟argento e una <strong>di</strong> bronzo.<br />

Nel 2010 un alunno dell‟Istituto è arrivato alle finali nazionali <strong>di</strong> Cesenatico e ha<br />

ottenuto la medaglia d‟oro.<br />

Nel 2011, infine, ancora una volta alle finali nazionali uno studente dello <strong>Sbordone</strong><br />

è stato premiato con la medaglia <strong>di</strong> bronzo.<br />

Tali risultati confermano l‟alta qualità della formazione degli studenti dello<br />

<strong>Sbordone</strong>. Merito anche della prof.ssa D‟Abramo che da anni si occupa della fase<br />

scolastica delle Olimpia<strong>di</strong>, organizzando per gli alunni interessati alle selezioni<br />

incontri <strong>di</strong> approfon<strong>di</strong>mento e <strong>di</strong> vero e proprio allenamento all‟esercizio matematico,<br />

sia nei mesi <strong>di</strong> Novembre-Dicembre-Gennaio per le selezioni provinciali, sia nei mesi<br />

<strong>di</strong> Febbraio-Marzo per i finalisti alla fase Nazionale e per tutti gli interessati: un vero<br />

e proprio stage <strong>di</strong> Matematica, dove si affrontano problemi <strong>di</strong> Calcolo Combinatorio,<br />

Geometria, Probabilità, Teoria dei Numeri.<br />

120


Problemi che esulano dall‟or<strong>di</strong>nario programma ministeriale, ma che ha permesso<br />

agli studenti <strong>di</strong> sperimentare in prima persona il “fare Matematica” oltre la classica<br />

lezione frontale.<br />

Getman Fёdor<br />

Maraviglia Nicola<br />

Terzo Giovanni<br />

Del Zoppo Vincenzo<br />

Getman Fёdor<br />

Maraviglia Nicola<br />

Del Zoppo Vincenzo<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

Fase nazionale Cesenatico 2008<br />

2° Liceo scientifico (medaglia <strong>di</strong> bronzo)<br />

4° Liceo Scientifico<br />

4° Liceo Scientifico<br />

4° Liceo Scientifico<br />

Fase nazionale Cesenatico 2009<br />

3° Liceo Scientifico (medaglia d‟argento)<br />

5° Liceo Scientifico (medaglia d‟argento)<br />

5° Liceo Scientifico (medaglia <strong>di</strong> bronzo)<br />

Fase nazionale Cesenatico 2010<br />

Getman Fëdor 4° Liceo Scientifico (medaglia d‟oro)<br />

Getman Fëdor<br />

Christian Ere<strong>di</strong>a<br />

Fase nazionale Cesenatico 2011<br />

5° Liceo Scientifico (medaglia <strong>di</strong> bronzo)<br />

5° Liceo Scientifico<br />

121


Anni scolastici 2007÷2012<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> fisica<br />

Negli anni 2007, 2008, 2009, 2010 e 2011 gli<br />

alunni del Liceo “<strong>Sbordone</strong>” hanno vinto le<br />

selezioni delle gare provinciali <strong>di</strong> fisica, ottenendo<br />

prestigiose medaglie nella fase nazionale.<br />

Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> fisica 2007<br />

Un alunno dello “<strong>Sbordone</strong>” risulta vincitore<br />

delle gare <strong>di</strong> II livello, ottenendo la fascia <strong>di</strong><br />

bronzo alla gara nazionale.<br />

Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> fisica 2008<br />

Gli alunni dello “<strong>Sbordone</strong>” dominano la fase<br />

provinciale delle Olimpia<strong>di</strong> della Fisica, vinte da un<br />

alunno del Liceo Scientifico, che poi alla gara<br />

nazionale otterrà la FASCIA MENZIONE DI MERITO<br />

e sarà invitato ad un Seminario Residenziale <strong>di</strong><br />

Allenamento a Trieste, presso il Centro <strong>di</strong> Fisica<br />

Teorica "Abdus Salam" per una prova <strong>di</strong><br />

simulazione per la squadra che rappresenterà<br />

l‟Italia alle Olimpia<strong>di</strong> Internazionali <strong>di</strong> Fisica.<br />

XXI Olimpiade Italiana della Fisica (2007)<br />

VINCITORI DELLE GARE LOCALI e convocati alla<br />

gara nazionale<br />

GETMAN FËDOR 1° L.S. SBORDONE<br />

NAPOLI<br />

FASCIA DI BRONZO gara nazionale<br />

XXII Gara Nazionale delle Olimpia<strong>di</strong><br />

Italiane della Fisica (2008)<br />

GETMAN FËDOR<br />

2° L.S. SBORDONE NAPOLI<br />

FASCIA MENZIONE DI MERITO<br />

122


Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> fisica 2009<br />

Gli alunni dello “<strong>Sbordone</strong>” continuano a dominare la<br />

fase provinciale delle Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> Fisica, ottenendo<br />

primo e secondo posto, raggiungendo eccellenti<br />

risultati nella fase nazionale, FASCIA D‟ARGENTO e<br />

settimo posto assoluto per un alunno del nostro Liceo.<br />

Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> fisica 2010<br />

Anche nel 2010 gli alunni dello “<strong>Sbordone</strong>” dominano<br />

la fase provinciale delle Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> Fisica, ottenendo il<br />

primo posto, raggiungendo eccellenti risultati nella fase<br />

nazionale, medaglia d‟oro e convocazione in nazionale<br />

Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> fisica 2011<br />

Getman Fedor è ancora una volta fra i 10 vincitori<br />

(FASCIA DI MERITO: ORO) e riceve un premio speciale<br />

per la migliore prova teorica.<br />

Partecipa alle XLII Olimpia<strong>di</strong> Internazionali <strong>di</strong> fisica a<br />

Bangkok (Tailan<strong>di</strong>a, luglio 2011) e riceve la medaglia <strong>di</strong><br />

bronzo.<br />

Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> fisica 2012<br />

Simone Morviducci è finalista nella selezione<br />

provinciale.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

XXIII Gara Nazionale delle Olimpia<strong>di</strong><br />

Italiane della Fisica (2009)<br />

GETMAN FËDOR<br />

3° Liceo <strong>Sbordone</strong> Napoli<br />

FASCIA D'ARGENTO<br />

XLII Olimpia<strong>di</strong> Internazionali <strong>di</strong> fisica<br />

Bangkok (Tailan<strong>di</strong>a, luglio 2011)<br />

GETMAN FEDOR<br />

5° Liceo <strong>Sbordone</strong> Napoli<br />

MEDAGLIA DI BRONZO<br />

123


Anni scolastici 2008÷2011<br />

Anno scolastico 2008-2009<br />

Classe A selezione nazionale<br />

Posto in grad. Cognome e nome Punt.<br />

24 MORVIDUCCI SIMONE 122<br />

34 SPERANZA MARCO 107<br />

39 PIRRO FABIO 102<br />

Punteggio squadra 331<br />

49 DI SIMONE ADRIANO 91<br />

56 BARTIROMO MARIO 84<br />

68 RAIANO MARIO 72<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

Giochi della chimica<br />

Posto in grad. Cognome e nome Punteggio<br />

60 DEL DUCA SALVATORE 65<br />

76 FRANCICA ALESANDRA 49<br />

77 MIRAGLIA DAVIDE 48<br />

Anno scolastico 2009-2010<br />

Classe B selezione regionale<br />

Punteggio a squadra 162<br />

87 CERULLO SALVATORE 37<br />

89 STRONGONE DANIELE 35<br />

103 CAFARCHIO ANDREA 20<br />

Posto in grad. Cognome e nome Punteggio<br />

17 GETMAN Fëdor 106<br />

Anno scolastico 2009-2010<br />

Classe B selezione regionale<br />

Posto in grad. Cognome e nome Punteggio<br />

12 EREDIA CHRISTIAN 99<br />

44 PALERMO MARCO 67<br />

48 MARINO LUIGI 63<br />

Punteggio squadra 229<br />

51 CINQUEGRANA LAURA 60<br />

58 ESPOSITO LUCIA 53<br />

Anno scolastico 2010-2011<br />

Classe B selezione regionale<br />

124


Anni scolastici 2009÷2011<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

XVIII Olimpiade <strong>di</strong> Filosofia (2010)<br />

L‟Istituto Superiore “F. <strong>Sbordone</strong>” ha partecipato per la prima volta alle Olimpia<strong>di</strong> <strong>di</strong> Filosofia nell‟anno<br />

scolastico 2009/‟10.<br />

Ecco i risultati:<br />

Selezioni d‟Istituto<br />

I CANALE – Elaborati in lingua italiana<br />

1° Scotti Daria V C 100/100<br />

2° Lear<strong>di</strong> Paolo IV G 95/100<br />

3° De Luca Mariarosaria III Liceo classico 90/100<br />

II CANALE – Elaborati in inglese<br />

1° Gambardella Michele III Liceo classico 90/100<br />

2° Getman Fẽdor IV E 85/100<br />

3° Tieri Federica III Liceo classico 82/100<br />

Selezioni regionali<br />

I CANALE – Elaborati in lingua italiana<br />

16° Scotti Daria V C 80/100<br />

II CANALE – Elaborati in inglese<br />

9° Gambardella Michele III Liceo classico 73/100<br />

Nell‟anno scolastico 2010/‟11, poiché non è stato possibile effettuare una regolare selezione d‟Istituto, sono<br />

stati sorteggiati gli alunni che avevano conseguito un buon profitto nella <strong>di</strong>sciplina, Essi alle selezioni regionali,<br />

pur avendo raggiunto dei risultati positivi, non si sono qualificati per le competizioni nazionali.<br />

125


Anno scolastico 2011-2012<br />

XX Olimpiade <strong>di</strong> Filosofia (2012)<br />

SELEZIONI REGIONALI: Graduatoria Canale A Lingua Italiana<br />

Can<strong>di</strong>dato e scuola voto<br />

1 DI MARO PASQUALE – ISTITUTO SALESIANO SACRO CUORE, NAPOLI 88/100<br />

2 TRAMA MATTIA - ISTITUTO SALESIANO SACRO CUORE, NAPOLI 85/100<br />

3 SANGIULIANO GIULIA – ISTITUTO MARGHERITA DI SAVOIA, NAPOLI 82/100<br />

3 POZZUOLI OLGA – LICEO PIZZI, CAPUA 82/100<br />

5 CICCHELLA FELICE – LICEO PARZANESE, ARIANO IRPINO 80/100<br />

6 UCAR GIUSEPPE - LICEO PARZANESE, ARIANO IRPINO 79/100<br />

7 BUCCI GENNARO – LICEO DIAZ, CASERTA 78/100<br />

7 MARONE MONICA – ISTITUTO VIRGILIO, POZZUOLI 78/100<br />

9 ABDOUH MIRA – LICEO IMBRIANI, AVELLINO 77/100<br />

9 LAVIANO RAMONA – ISTITUTO SBORDONE, NAPOLI – CLASSE V C 77/100<br />

11 DI DOMENICO MARISA – LICEO REGINA MARGHERITA, SALERNO 75/100<br />

11 GENCO LUCIA – LICEO SENSALE, NOCERA INFERIORE 75/100<br />

11 CAPUOZZO MARIA – LICEO LIVATINO, S. MARCO DEI CAVOTI 75/100<br />

11 DE ANGELIS MARIO – LICEO P. SENIORE, CASTELLAMMARE DI STABIA 75/100<br />

11 VILLANO LORENZO - LICEO VITTORIO EMANUELE II, NAPOLI 75/100<br />

16 FESTA EDOARDO – ISTITUTO ED. PIETRO COLLETTA, AVELLINO 72/100<br />

16 PERRELLA FRANCESCO – LICEO PLINIO SENIORE, CASTELLAMMARE DI<br />

STABIA<br />

72/100<br />

16 MIGLIACCIO VALERIO - ISTITUTO VIRGILIO, POZZUOLI 72/100<br />

19<br />

ex aequo<br />

Tutti gli altri alunni partecipanti 70/100<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

126


Anno scolastico 2011-2012<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

XX Olimpiade <strong>di</strong> Filosofia (2012)<br />

SELEZIONI REGIONALI: Graduatoria Canale B Lingua straniera (inglese)<br />

Can<strong>di</strong>dato e scuola voto<br />

1 ATTOLINI CAROLINA - ISTITUTO SALESIANO SACRO CUORE, NAPOLI 83/100<br />

2 FLORIO GIUSEPPE - LICEO PIZZI, CAPUA 82/100<br />

3 CAPOZZI BENEDETTA – LICEO PIETRO COLLETTA, AVELLINO 78/100<br />

3 GABBANELLI SARA - ISTITUTO SBORDONE, NAPOLI – CLASSE V Q 78/100<br />

5 CORRADO SERENA - LICEO SENSALE, NOCERA INFERIORE 75/100<br />

5 ZAMBRANO FEDERICA – LICEO SEVERI, SALERNO 75/100<br />

5 MENDITTO PASQUALE - LICEO DIAZ, CASERTA 75/100<br />

5 STALLONE MIRIAM – ISTITUTO LOMBARDI, AIROLA 75/100<br />

9 RICCIO NATALINA - ISTITUTO FERMI, MONTESARCHIO 72/100<br />

9 CIOFFI DARIA – LICEO PLINIO SENIORE, CASTELLAMMARE DI STABIA 72/100<br />

9 VILLANO LORENZO - LICEO VITTORIO EMANUELE II, NAPOLI 72/100<br />

12<br />

ex aequo<br />

Tutti gli altri alunni partecipanti 70/100<br />

127


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

Altri riconoscimenti<br />

Certamen Taciteum - Terni<br />

Alunni partecipanti alla fase nazionale (su 101 partecipanti totali): GIUSEPPE PUZONE, V D (11° classificato)<br />

ORIANA FABRAZZO, III classico (11° classificata ex aequo), ELENAMARIA FIORETTI, III classico (15° classificata)<br />

VII Premio "Campania Europa 2009"<br />

vincitrice <strong>di</strong> un viaggio alla sede <strong>di</strong> Bruxelles del Parlamento Europeo: IOLANDA SEQUINO, V N<br />

XXI Concorso Scolastico Nazionale del movimento per la vita<br />

alunno premiato con un viaggio alla sede <strong>di</strong> Strasburgo del Parlamento Europeo: FRANCESCO ALONZO, V C<br />

alunna segnalata: BIBIANA ORSO, V C<br />

XXII Concorso Scolastico Nazionale del movimento per la vita<br />

Alunne premiate con un viaggio alla sede <strong>di</strong> Strasburgo del Parlamento Europeo: MARIAROSARIA DE LUCA, II<br />

classico; MICHELE GAMBARDELLA, II classico<br />

alunni segnalati: SERENA IMBRIACO, II classico; FABRIZIO GIORDANO, V C<br />

Premio Letterario "Vincenzo Crispo"<br />

Sezione Poesia: SERENA IMBRIACO II classico 1° Classificata<br />

Facoltà <strong>di</strong> Ingegneria<br />

Il 16 aprile 2009 all'Università Federico II <strong>di</strong> Napoli, GIOVANNI MONTEFUSCO, ex alunno della V D del Liceo<br />

Scientifico <strong>Sbordone</strong> <strong>di</strong> Napoli nell'a.s. 2005/2006, è stato premiato con borsa <strong>di</strong> stu<strong>di</strong>o <strong>di</strong> 1000 € per aver<br />

sostenuto il maggior numero <strong>di</strong> esami e per aver conseguito i voti più alti per la classe <strong>di</strong> laurea in Ingegneria<br />

civile.<br />

128


Progetto “IGScampania” PON C5-FSE-2008-387<br />

1° Classificato come "miglior laboratorio" con la seguente motivazione: Originalità del logo, Spirito <strong>di</strong> gruppo,<br />

Messaggio sociale, Capacità <strong>di</strong> comunicazione e promozione del servizio.<br />

"Lo scaffale della scienza"<br />

Concorso <strong>di</strong> Astrofisica tenutosi presso l'Osservatorio astronomico <strong>di</strong> Capo<strong>di</strong>monte 1° Classificato<br />

2008/2009: MAURIZIO VASSALLO, V C<br />

Certamen platonicum 2011 presso il Liceo classico “G. Peano” <strong>di</strong> Viggiano (PZ)<br />

TERRACCIANO MAURO 4° Liceo classico (Menzione speciale), STABILE DANIELA 4° Liceo classico.<br />

Progetto Legalità e ambiente 2011 «Fondazione Milillo» (Centro culturale Gesù Nuovo) Napoli<br />

1° classificato il video elaborato da CUOMO CAMILLA, DE LUCA STEFANIA, DI LORENZO ILARIA, FICUCIELLO<br />

SIMONA (4° Liceo classico)<br />

V Concorso Nazionale <strong>di</strong> Filosofia – Certame vichiano (2012)<br />

CONTE CLAUDIA e CORONE ANNA (4 G) sono state inserite tra i can<strong>di</strong>dati degni <strong>di</strong> menzione.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

129


Alcuni lavori rappresentati<br />

Lisistrata da Aristofane<br />

Aulularia <strong>di</strong> Plauto<br />

Goldoni <strong>di</strong> M. Burgada<br />

Il Canzoniere da Boccaccio<br />

Masaniello <strong>di</strong> E. Porta<br />

Dirty Dancing<br />

Moulin rouge<br />

Le donne al parlamento da Aristofane<br />

Eleonora Pimentel, nobile e giacobina<br />

Satyricon da Petronio<br />

Amore e Psiche da Apuleio<br />

High School<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

Laboratorio Teatrale Stabile<br />

www.teatroburgada.it<br />

Trucco nei camerini<br />

del Teatro Ariston <strong>di</strong><br />

S. Remo per<br />

l'Aulularia <strong>di</strong> Plauto<br />

del 2002 ►<br />

◄ Una scena della comme<strong>di</strong>a su<br />

Eleonora Pimentel Fonseca<br />

del 1998<br />

◄ Una scena della "Lisistrata" <strong>di</strong><br />

Aristofane del 2003<br />

130


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

◄ Ragazzi del Laboratorio<br />

all'Ariston <strong>di</strong> S. Remo nel 2003 con<br />

il Prof. Mariano Burgada e con<br />

Mike Buongiorno ►<br />

◄ Premiazione alla gara <strong>di</strong><br />

recitazione nel 2008<br />

131


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

Laboratorio Teatrale 2008-2009<br />

▼<br />

▲<br />

Laboratorio Teatrale 2009-2010<br />

132


Premiazione del Festival delle Scuole 2011<br />

S, Lazzaro <strong>di</strong> S. Bologna ►<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

Laboratorio Teatrale 2010-2011<br />

133


Laboratorio per lo sviluppo del linguaggio multime<strong>di</strong>ale<br />

Video prodotti<br />

Visitare i monumenti 1998 (3° alla Rass. Video <strong>di</strong> Pordenone)<br />

La morte è <strong>di</strong>etro l’angolo 1999 (Rass. Corto a Napoli)<br />

Donare pace 2000 (Finalista premio Digicomix)<br />

Il mare dà 2001 (Rass. Cinema Ecologico Roma)<br />

Fuoriclasse è meglio 2002 (Rass. Sotto<strong>di</strong>ciotto Torino)<br />

Gli altri, un optional 2003 (Premio Troisi)<br />

Le tentazioni <strong>di</strong> Antonio (premio come miglior corto alla Rassegna<br />

Cinema per la Scuola "Sotto<strong>di</strong>ciotto" <strong>di</strong> Torino);<br />

The Listeners (finalista alla rassegna sez. video <strong>di</strong> Giffoni);<br />

Per non <strong>di</strong>menticare, considerazioni sulla Shoah;<br />

Piera Sonnino, ebrea <strong>di</strong> Portici (rassegna del cinema <strong>di</strong> Rieti premio<br />

migliore sceneggiatura);<br />

Emigrante, ricor<strong>di</strong> della emigrazione <strong>di</strong> un meri<strong>di</strong>onale in Australia;<br />

Il terzo occhio (tratto dai "quaderni <strong>di</strong> Serafino Gubbio" <strong>di</strong> L. Pirandello,<br />

finalista alla rassegna video C.I.A.S. <strong>di</strong> Agrigento).<br />

Quattro filmati sono stati messi in onda da Rai tre Screensaver nel<br />

gennaio/febbraio 2003.<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

134


Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

▲<br />

Targa C.I.A.S. assegnata a Le<br />

tentazioni <strong>di</strong> Antonio, per «la forza<br />

linguistico-espressiva ben integrata con<br />

un messaggio <strong>di</strong> educazione alla<br />

legalità, che rivela un processo<br />

elaborativo partecipato e profondo. Il<br />

silenzio, cosa rara nel cinema<br />

scolastico, sottolinea la drammaticità<br />

psicologica del personaggio e della<br />

situazione».<br />

135


Il reportage fotografico presentato nelle<br />

pagine precedenti illustra soltanto una parte<br />

delle molteplici attività realizzate dall‟Istituto<br />

Superiore «F. <strong>Sbordone</strong>» negli ultimi anni<br />

scolastici: molto spesso non c‟è una macchina<br />

fotografica o una videocamera a registrare i<br />

vari momenti <strong>di</strong> un percorso formativo e ciò<br />

non permette <strong>di</strong> ricordarli insieme.<br />

Quelli che sono entrati a far parte <strong>di</strong> questo<br />

«album <strong>di</strong> ricor<strong>di</strong>» sono, comunque, risultati<br />

che riempiono <strong>di</strong> orgoglio e <strong>di</strong> sod<strong>di</strong>sfazione<br />

tutta la comunità scolastica dell‟Istituto e fanno<br />

comprendere quanto siano forti in noi il<br />

desiderio e l‟impegno nel promuovere<br />

l‟eccellenza, nel dare spazio alla creatività, nel<br />

valorizzare ed esaltare interessi ed inclinazioni<br />

degli alunni attraverso progetti <strong>di</strong> grande<br />

spessore culturale e <strong>di</strong> qualità riconosciuta a<br />

livello nazionale e internazionale.<br />

Grazie per l’attenzione!<br />

Istituto Superiore Statale "F. <strong>Sbordone</strong>" Napoli POF 2012-2013<br />

136


Il POF 2012/‟13 - aggiornato e<br />

redatto dalla prof. ssa Fiorella<br />

Bellachioma, funzione strumentale<br />

dell‟Area 1 - è stato approvato dal<br />

Collegio docenti il 30 ottobre 2012<br />

(Delibera n. 38).

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!