NOVECENTO NELLA MUSICA

Nix07

La musica del XX secolo comprende opere, compositori e gruppi che hanno creato e distribuito canzoni e pezzi musicali nel corso del novecento. A differenza dei periodi precedenti, vale la pena menzionare l'emergere della musica popolare, che diventa il genere dominante man mano che il secolo progredisce, coesistendo con la musica classica del XX secolo. Le due correnti sono influenzate dalle trasformazioni tecnologiche e sociali del tempo: la musica non è solo consumata dal vivo, ai concerti, ma può essere ascoltata diversamente con dispositivi per uso personale e pubblico. Aumenta l'uso della musica come complemento di altre arti e la musica gioca un ruolo importante nel cinema o nella pubblicità.

IL

NOVECENTO

MUSICALE

REALIZZATO DA NICOLO’ PAPAPPICCO

LA MUSICA DAL

NOVECENTO A OGGI

La musica è cambiata molto nel secolo XX,

aggiungendo al mondo dei suoni, espressioni,

strumenti, tecniche non sempre subito apprezzate e

comprese, ma specchio della vita moderna.

Mentre le musiche immortali dei grandi compositori

del passato continuano ad essere ancora ascoltate, la

musica di oggi segue il frenetico evolversi dei tempi.


+

Da parte di artisti e musicisti vi è un

rifiuto della società contemporanea, vista

come un mondo in decadenza, povero di

valori e caratterizzato solo dal progresso

scientifico.

IL BALLETTO MODERNO

Il balletto presenta novità sia sul

piano musicale, sia sul piano della

coreografia e scenografia.

Stravinsky è il più importante autore

di balletti.


LA SINFONIA CONTEMPORANEA

La crisi del linguaggio musicale

tradizionale si ritrova infatti nella

struttura della sinfonia aumenta

l’organico strumentale.

L’OPERA VERISTA

Giacomo Puccini è il più

importante esponente italiano,

descrive con sensibilità i

sentimenti dei personaggi.


Impressionismo musicale

Le principali caratteristiche

dell’Impressionismo musicale

riguardano la dinamica che non

segue più le regole tradizionali,

ma crea effetti coloristici. Uno

dei più importanti esponenti del

movimento è Claude Debussy.


I compositori iniziano a

utilizzare nuove tecniche

compositive, che segnano una

decisa

frattura

con il passato.

LA MUSICA

DODECAFONICA:

Crea un nuovo «alfabeto sonoro»,

attribuendo la stessa dignità sia

alle 7 note naturali, sia alle 5 note

alterate

NELLA MUSICA

ALEATORIA:

il compositore lascia che l’opera

si componga da sé, attraverso la

casualità e l’improvvisazione.


La musica del‘900 ha acquistato una dimensione internazionale per le

possibilità di diffusione della conversazione sonora, che portano a

conoscenza di un uomo ogni genere di musica.

I musicisti del ‘900 hanno creato nuove strutture musicali più adatte ad

esprimere la civiltà moderna.

Infatti si è diffusa la musica elettronica, sono stati valorizzati gli

strumenti a percussione e l’ elemento ritmico.

Nelle canzoni la melodia è breve e il testo è in genere di contesto

sentimentale e non impegnativo, anche se vi sono state delle canzoni con

testi di grande impegno

More magazines by this user
Similar magazines