BOCCARDINI A TUTTO TONDO - Aguaplano

aguaplano.eu

BOCCARDINI A TUTTO TONDO - Aguaplano

assegna stampa 2010>2012

boccardini a tutto tondo


Boccardini a tutto tondo. Domande e risposte nell’opera di

Luciano Boccardini

«Giornale dell’Umbria», venerdì 12 novembre 2010.

È

titolato Boccardini a tutto tondo il libro che verrà

presentato al Caffè di Perugia, domani alle 18:00,

di Enrico Pulsoni, Claudio Brancaleoni e Laura Rorato.

Intervengono, coordinati da Raffaele Marciano,

Claudio Brancaleoni - ricercatore a contratto presso il

Dipartimento di Italianistica dell’Università degli Studi

di Perugia -, Enrico Pulsoni - docente all’Accademia delle

Belle Arti di Macerata - e Luciano Boccardini.

Il libro si divide in tre parti. Una presentazione

dell’artista Luciano Boccardini scritta da Pulsoni; uno

studio sulla relazione arte-realtà-impegno condotto da

Laura Rorato (docente di Italianistica presso l’Università

di Bangor nel Regno Unito) e un dialogo con l’artista

(quanto mai sferzante e critico) curato e introdotto da

Claudio Brancaleoni volto a indagare la vita, il pensiero

politico e le esperienze artistiche di Luciano Boccardini.

Gianni Agostinelli


Boccardini a tutto tondo. Domande e risposte nell’opera di

Luciano Boccardini

ilmessaggero.it, giovedì 25 novembre 2010.

Nel titolo la somma: Boccardini a tutto tondo. Si

tratta di un libro, dal formato agile, che presenta

il pittore, umbro d’adozione, attraverso le sue

opere ma anche con lucide analisi sui suoi lavori

e con un’intervista molto intima. Il libro è edito dalle

edizioni Aguaplano ed in vendita a 15 euro. Un lavoro che

porta le firme di Enrico Pulsoni, titolare della cattedra di

Scenografia all’Accademia di belle arti di Macerata, Laura

Rorato, docente di Lingua e Letteratura italiana all’Università

di Bangor, e Claudio Brancaleoni, ricercatore e

collaboratore del dipartimento di Lingue e letterature antiche,

moderne e comparate all’Università di Perugia.

«Nei quadri di Boccardini riconosciamo il nostro quotidiano

– scrive Pulsoni – fatto di oggetti, di figure, che

navigano in un morbido fondale fatto della stessa materia

delle nuvole». L’analisi di Laura Rorato si concentra sulla

forza evocativa di Boccardini «con la capacità di instaurare

un dialogo tra passato e presente». Operazione riuscita

«grazie ad elementi contrastanti, sfidando la logica con

richiami surrealisti». Per Boccardini, spiega Brancaleoni

prima di aprire una vivace conversazione con il pittore,

che tocca la sua vita privata ma anche il suo impegno civico,

«l’universo artistico – scrive - non è uno specchio su

cui la vita si riflette, ma una lente deformante attraverso

cui guardare la realtà».

Gianni Agostinelli


assegna stampa 2010>2012

boccardini a tutto tondo

More magazines by this user
Similar magazines