Gruppo Archeologico Romano - GAR SantaMarinella

garsantamarinella.it

Gruppo Archeologico Romano - GAR SantaMarinella

Il GRUPPO ARCHEOLOGICOROMANO O.n.l.u.s., fondato nel1963, è iscritto all’Albo del Volontariatodella Regione Lazio, èaderente al Forum Europeo delleAssociazioni per i Beni Culturali,è iscritto al Centro Nazionale peril Volontariato di Lucca.RedazioneIrene ParisiAlda PintonTiziana PiersantiGiorgio PoloniDaniela SciabicaManuel VanniRecapito RedazionaleVia Baldo degli Ubaldi, 16800167 Romarumach@gruppoarcheologico.itAnno XXXIX - N. 2Aprile - giugno 2012Stampato il 15-03-2012In copertina:San Claudio al Chienti (MC)SommarioEditoriale........................................................ p. 3Attività mese di aprile 2012............................ » 4Attività mese di maggio 2012.......................... » 7Attività mese di giugno 2012........................... » 12Appuntamenti d'estate 2012........................... » 14Attività sezioni................................................. » 15Corsi Monografici............................................ » 16Viaggi Studio............................................... » 17Campi Junior 2012....................................... » 19Campi Estivi 2012....................................... » 20Pubblicazioni............................................... » 22Iscrizioni, Gadget............................................. » 25Recapiti Sezioni............................................... » 26Avvertenze...................................................... » 27IL GRUPPO ARCHEOLOGICO ROMANOE IL PATRIMONIO CULTURALE ITALIANOIl Gruppo Archeologico Romano (GAR) è una organizzazione di volontariatoche nasce nel 1963 con lo scopo di contribuire attraverso la partecipazionediretta dei cittadini alla tutela, salvaguardia, valorizzazione del patrimonioculturale italiano.Negli anni, con tenacia e coerenza, il GAR ha testimoniato il suo impegnoattraverso numerosi eventi culturali (apertura al pubblico di monumenti, tracui ricordiamo: "Roma delle tenebre", Largo Argentina, Foro di Cesare, VillaAdriana e il complesso del Circo di Massenzio - convenzione con il Comunedi Roma), progetti per il recupero e valorizzazione di aree archeologiche(Via degli Inferi a Cerveteri, Archeodromo dei Monti della Tolfa, Via Amerinanell’Agro Falisco), allestimento di Musei Civici (Offida, Tolfa, Allumiere, Ischiadi Castro, Colleferro, Arlena).Il GAR, impegnato nella ricerca e nello studio in collaborazione con gli entipreposti, rivolge numerose iniziative alla sensibilizzazione e promozione culturaleattraverso:• una didattica culturale: con corsi, conferenze, seminari, viaggi di studio,visite guidate, escursioni, archeotrekking;• una sezione junior: con campi estivi archeologico-didattici;• un’attività di ricerca: con ricognizioni topografiche, campi di scavo,campi di documentazione, laboratori tecnici (restauro, fotografia, disegno,rilievo);• un’attività editoriale: con oltre 50 titoli divulgativi e scientifici.Il GAR fa parte, con un centinaio di altre sedi territoriali nei maggiori centriitaliani, dei Gruppi Archeologici d’Italia, editori delle riviste Archeologiae Nuova Archeologia, promotori e fondatori del Forum Europeo delle Associazioniper i Beni Culturali e di KOINÈ che raggruppa le associazioniculturali dei paesi del Mediterraneo. I Gruppi Archeologici d’Italia sonoiscritti all’Albo del Volontariato Civile, all’Albo della Protezione Civile edhanno svolto operazioni di recupero in occasione, tra le altre, dell’alluvione diFirenze (1966), dei terremoti di Tuscania (1971), Friuli (1976), Irpinia (1980)e Umbria (1998).


Noi faremo la nostra parte3di Gianfranco GazzettiNella crisi italiana, tra bugie più o meno volute e realtà a lungo nascoste o temute,la cultura fa sempre la parte del parente povero; quando c’è da “tagliare” laprima è lei perché, come disse l’ex ministro dell’economia Tremonti poco più di unanno fa «Con la cultura non si mangia». La volgarità dell’espressione nasconde unasituazione di fatto, il costante disinteresse di tutta la nostra classe politica, e aggiungereidirigente in genere (come dimostrano i primi atti del governo “tecnico”), per ibeni culturali e per la storia del nostro paese.L’ignoranza storica fa poi brutti scherzi perché senza la cultura, che ci ha insegnatonella preistoria a costruire gli strumenti essenziali per raccogliere e cacciareoltre che per cucinare, saremmo già morti di fame da millenni. Una casta chiusa edautoreferenziale in tutti i livelli istituzionali presidia con sempre meno speranze ivari fortini sparsi sul territorio in attesa dell’inevitabile resa. Il volontariato tornadi moda perché è gratuito in tempi di magra e può essere sfruttato in situazioni didifficoltà, salvo poi escluderlo non appena non serve più. Sono anni che assistiamo aquesti balletti indecorosi e non ci siamo mai scoraggiati. Non lo faremo oggi.Abbiamo appena preso in mano di nuovo la Villa Romana di Casalotti che apriremoil 21 Aprile superando gli ostacoli della burocrazia italiana, il vero mostro chedivora il paese e le sue risorse alimentando incuria e corruzione. Restiamo sull’AppiaAntica a difendere il concetto che i Beni Culturali sono di tutti e soprattuttovanno spiegati a tutti con semplicità e chiarezza, perché senza comprensione non cipuò essere né amore né rispetto. Tenteremo di proseguire a Santa Severa e a Tolfa, aIschia di Castro ed a Corchiano la nostra attività di promozione e stimolo delle comunitàlocali, combattendo i principati, le signorie, i localismi e le velleità paesaneche uccidono la voglia di riscatto di quelle comunità. Noi insomma continueremo afare la nostra parte.Alle istituzioni, se esistono ancora e soprattutto se agiscono nell’interesse delpaese, il compito di assumersi le proprie responsabilità con chiarezza e coraggio,possibilmente con meno bugie possibili ed evitando di sperperare, come continua asuccedere in tutta Italia, le poche risorse destinate alla cultura da tutti i governi ininiziative di scarsa utilità e di nessuna comprensibilità.Attendiamo ancora risposte dal Comune di Roma sui Monumenti da gestire ecollaboriamo con i Municipi XVIII e XIX, che ce l’hanno richiesto. Ai soci rivolgiamoil solito appello: collaborate con la maggiore costanza possibile alle attività,altrimenti non riusciremo a centrare tutti gli obiettivi che ci siamo riproposti.Attendendomi una risposta degna della fama della nostra associazione auguro atutti Buon Lavoro.Editoriale


4Appuntamenti— Aprile 2012 —Per le modalità di iscrizione alle attivitàriportate, per i versamenti delle relativequote di partecipazione e per eventualicancellazioni di prenotazioni, siinvitano i gentili Soci ad attenersi alleAVVERTENZE riportate a pagina 27.DOMENICA 1APRILEVisita guidataMOSTRA: "LUX IN ARCANA"Responsabile: Bepi FortLuogo incontro: davanti ingresso Musei CapitoliniOra incontro: 10.00Costo: € 6,00I visitatori avranno la possibilità di visionare importante materiale inedito. Tra idocumenti messi in esposizione ci saranno: il Dictatus papae di Gregorio VII (1073-1085); la Deposizione dell’imperatore Federico II (1245); la lettera dei membri delParlamento inglese a Clemente VII sulla nota e controversa causa matrimoniale diEnrico VIII (1530); e un documento autografo di Michelangelo. Saranno presentiscritti relativi al periodo della breccia di Porta Pia e all’Unità d’Italia. Sarà infinemostrato l’autentico e completo incartamento degli atti del processo di Galileo Galilei,la condanna e la dichiarazione autografa dello scienziato.SABATO 14Escursione - Serie "Etruria nascosta"CASTEL D’ASSO E MUSARNA: NECROPOLI E CITTÀ ETRUSCHEResponsabile: Gianfranco Gazzetti e Gruppo Archeologico TuscanieseLuogo incontro: P.le degli EroiOra incontro: 8.30Trasporto:PullmanCosto:€ 36,00 (min. 25 persone)Pranzo libero.APRILEQuella di Castel d’Asso fu la prima necropoli rupestre etrusca ad essere scoperta efatta conoscere al mondo della cultura. Essa si sviluppa lungo le rupi che dominanola valle del Torrente Freddano e lo spettacolo offerto dalle tombe variamente intagliatenella roccia, distribuite su due o anche tre ordini sovrapposti è veramentesuggestivo. Il periodo di massima fioritura della necropoli si ebbe tra il IV ed il IIsec. a.C.Gli scavi compiuti a Musarna nelle necropoli portarono alla scoperta di alcuni ipogeidatabili tra il III ed il I sec. a.C., contenenti diversi sarcofagi in pietra con la rappresentazionedel defunto sdraiato sul coperchio (sarcofago a kliné).I LABORATORI. Incontri in aula o sul campo persvolgere attività pratiche o dimostrative, supportididattici, materiali d’uso, strumenti; gli ambiti diapplicazione possono variare dalla tecnica dellaricerca archeologica, all’archeologia sperimentale,all’attività ludico-didattica.


MARTEDÌ 17Visita guidataNINFEO DI VIA DEGLI ANNIBALDIResponsabile: Cinzia IorioLuogo incontro: incrocio Via degli Annibaldi/Via N. SalviOra incontro: 9.30Costo: € 6,00APRILEVia degli Annibaldi prende il nome dalla famiglia Annibaldi che s’insedio nella zonatra l’attuale Via Cavour e il Colosseo, nel medioevo. Il grazioso ninfeo fu scopertodurante i lavori per la realizzazione della via, prevista dal piano regolatore del 1873.Martedì 17 aprile 2012Conferenza con Gianfranco GazzettiLA SITUAZIONE DELLA SIRIAALLA LUCE DELLA STORIA DEL PAESESede, ore 18.30Sabato 21 aprile 2012In occasione del MMDCCLXV Natale di Roma, in collaborazione con il XVIII MunicipioIl Settore Lazio Antico offre visite guidate gratuitealla VILLA ROMANA DI CASALOTTIVicolo Casalotti, ore 9.305AppuntamentiDomenica, 22 aprile 2012OPERAZIONE APPIAA CURA DEI VOLONTARI DEL G.A. ROMANO-SETTORE LAZIO ANTICOAppuntamento ore 10.00, Via Appia Antica 175 incrocioVia Cecilia Metella c/o "Appia Antica Caffè" (capolinea bus 660)La proposta culturale promossa dai volontari del Gruppo Archeologico Romano, gratuita e rivoltaa tutti, si propone di riscoprire la regina viarum attraverso una visita archeologica che sarà ancheuna passeggiata letteraria. L’itinerario si snoderà sull’Appia Antica da Via Cecilia Metella sino a ViaErode Attico e ritorno, per la durata di circa due ore di cammino. I visitatori potranno scoprire testimonianzee monumenti fra atmosfere antiche, tracce di storia e frammenti di vita quotidiana con lalettura di testi classici come fonte inesauribile di emozioni e memoria.Sarà distribuito materiale informativo gratuito.Orario partenza visite10.00 - 11.30 - 14.30Non occorre la prenotazione.


6AppuntamentiMARTEDÌ 24APRILEVisita guidataMUSEO DELLE TERME DI DIOCLEZIANOResponsabile: Cinzia IorioLuogo incontro: V.le Enrico de Nicola, 79Ora incontro: 10.00Costo: € 6,00La sezione del Museo Archeologico Romano ospita nelle strutture delle Terme diDiocleziano, trasformate nel Rinascimento, tre importanti collezioni: la collezioneprotostorica, la collezione epigrafica e quella statuaria.SABATO 28Visita guidataSANTI NEREO E ACHILLEO E SAN CESAREO IN PALATIOResponsabile: Laura CatelliLuogo incontro: P.le Numa PompilioOra incontro: 10.00Costo: € 6,00DOMENICA 29EscursioneROSELLE (GR)Responsabile: Cinzia IorioLuogo incontro: P.le degli EroiOra incontro: 7.30Trasporto:pullmanCosto:€ 36,00 (min. 25 persone)Pranzo libero.APRILESanti Nereo e Achilleo. Di origine antichissima, trattandosi dapprima del titulusFasciolae, che conservava la memoria della benda del piede di S. Pietro condotto almartirio; di questo titulus si ha menzione fin dal 377, mentre dal 595 viene ricordatocon la attuale denominazione.San Cesareo in Palatio. Risalente all’VIII secolo, fu costruita su resti di struttureromane preesistenti, oggi osservabili nei sotterranei (pavimento musivo con scenemarine, II sec. d.C.). Chiamata dalle fonti medievali San Cesareo in Turrim, (dallavicinanza di qualche torre). Nel XVI secolo compare l'appellativo in Palatio.APRILELa sovrapposizione di edifici e mura appartenenti alle civiltà Villanoviana, Etruscae poi Romana rende questa città un interessante spaccato del graduale passaggio comunea tutte le città di questo territorio. Fondata nel VII secolo a.C., Roselle è unacittà costiera sull'antico lago di Prile importante per la pesca e per il commercio conle città etrusche dell'interno. Tra delle maggiori città etrusche della zona si sviluppòa danno delle lucumonie vicine in particolare Vetulonia. Nel 294 a.C. fu invasa dallapreponderante forza di Roma che ampliò e abbellì la città con terme, ville ed unanfiteatro fra i meglio conservati della zona.


— Maggio 2012 —GIOVEDÌ 3MAGGIOVisita guidataSAN GIOVANNI IN LATERANO E SANTA CROCE IN GERUSALEMMEResponsabile: Bepi FortLuogo incontro: davanti ingresso Basilica di San Giovanni in LateranoOra incontro: 10.00Costo: € 6,00San Giovanni in Laterano. Definita “madre di tutte le chiese del mondo”, la Basilicadi San Giovanni in Laterano rappresenta l’ideale trait d’union tra epoca pagana edepoca cristiana. La Basilica sorge sullo stesso luogo della basilica eretta da Costantinointorno al 314 su terreni già di proprietà della nobile famiglia dei Laterani, dallaquale prende nome tutta l’area.Santa Croce in Gerusalemme. Detta anche Eleniana o Sessoriana, sorge sull’areain precedenza occupata dal Sessorium, un complesso residenziale di proprietà imperiale,iniziato nella prima metà del III secolo, comprendente oltre al palazzo veroe proprio anche un circo e un anfiteatro (oggi detto Castrense) successivamenteinglobato nelle Mura Aureliane La basilica servì a custodire le reliquie della SantaCroce, da Elena portate a Roma dopo un viaggio in Terra Santa.7AppuntamentiSABATO 5ArcheotrekkingPUNTA GIANOLA E VILLA DI CICERONEResponsabile: Gianfranco GazzettiLuogo incontro: P.le degli EroiOra incontro: 7.30Trasporto:pullmanCosto:€ 36,00 (min. 25 persone)Durata intera giornata.Pranzo al sacco.MAGGIOI resti, attribuiti alla residenza dell’oratore, si estendono sotto Villa Rubino: la compongonovari ambienti rettangolari a nord e un settore residenziale a est, organizzatosu tre terrazze; al centro sono due ninfei di età repubblicana. È la testimonianzameglio visibile della romana Formiae, che era dotata di un impianto termale pressoPiazza della Vittoria, di una peschiera in corrispondenza della Villa Comunale, edi un teatro, in parte fungente da appoggio per le abitazioni soprastanti. I materialirinvenuti sono parzialmente esposti nel Museo Archeologico Nazionale sottostanteal Municipio, dove spiccano un gruppo acefalo di Leda col cigno, una statua di Arese una ricca documentazione epigrafica sulla gens Vitruvia. A oriente del nucleo abitatoinizia il Parco Regionale Suburbano di Gianola-Monte di Scauri, una superficiedi 290 ettari a prevalente macchia mediterranea che conserva resti archeologici diuna villa romana e di una cisterna ottagonale, chiamata Tempio di Giano, databilial I sec. a.C.


8AppuntamentiDOMENICA 6MAGGIOVisita guidataTOUR: LE TORRI DI ROMAResponsabile: Bepi FortLuogo incontro: ingresso Mercati Traianei, Via IV NovembreOra incontro: 10.00Costo: € 6,00Il percorso si snoda in un itinerario medievale attraverso il centro storico di Roma.Sivisiteranno la Torre delle Milizie ai Mercati Traianei, la Torre del Grillo, la Torredei Conti nei pressi del Foro di Augusto, la Torre dei Cesarini vicino San Pietro inVincoli e le due Torri dei Capocci in via in Selci, non lontana dall’antica Suburra diRoma.MARTEDÌ 8MAGGIOVisita guidataOSTIA ANTICAResponsabile: Cinzia IorioLuogo incontro: Biglietteria Scavi di Ostia AnticaOra incontro: 10.00Costo: € 10,00La visita si svolgerà nella zona di Porta Laurentina, poco nota ai visitatori, e dell’areaarcheologica ricca di interessanti edifici come impianti termali, templi, case privateed i resti della Porta Laurentina con parte della cinta muraria.Martedì 8 maggio 2012Conferenza con Gianfranco GazzettiISRAELE E LA PALESTINASede, ore 18.30Da VENERDÌ 11 a DOMENICA 13Week-endMACERATA, URBS SALVIA E LE ABBAZIEResponsabile: Cinzia IorioInformazioni e prenotazioni in segreteriaMAGGIOVisiteremo le rovine della città di Urbs Salvia, antica città del Piceno, poi colonia emunicipio romano con il teatro, l’anfiteatro, il Criptoportico del Tempio (con importantiresti di affreschi), i resti delle mura e la cisterna.L’itinerario proseguirà con la visita del capoluogo e di Tolentino con i magnificiaffreschi del Cappellone di S. Nicola, delle chiese romaniche (S. Claudio al Chienti,S. Maria a piè di Chienti) e della Abbazia di Chiaravalle di Fiastra.


LE ESCURSIONI. Una giornata alla scopertadelle presenze archeologiche ed artistiche piùconosciute ed anche di centri meno noti esclusidai circuiti turistici principali, con l’obbiettivo dimigliorare ed ampliare la conoscenza storica delnostro territorio.Colmare le lacune dell’apparato espositivo di museie aree archeologiche rivivendo il passato e lesue atmosfere, attraverso le escursioni del G.A.Romano, dove anche i luoghi più conosciuti vengonoillustrati e letti sotto diversi e sempre nuoviangoli di visuale.MARTEDÌ 15MAGGIOVisita guidataPALAZZO DELLA CANCELLERIAResponsabile: Cinzia IorioLuogo incontro: P.zza della CancelleriaOra incontro: 10.00Costo: € 6,00Nei sotterranei del Palazzo della Cancelleria sono visibili resti di edifici di epocaromana che erano presenti nel Campo Marzio. Il primo piano invece conserva magnificiaffreschi tra i quali ricordiamo quelli eseguiti da Giorgio Vasari.SABATO 19Escursione - Serie "Etruria nascosta"GROTTE DI CASTRO: NECROPOLI ETRUSCHE DI PIANEZZEResponsabile: Gianfranco GazzettiLuogo incontro: P.le degli EroiOra incontro: 8.30Trasporto:mezzi propriPranzo libero.MAGGIOLa necropoli delle Pianezze è la più estesa tra quelle che cingevano la cosiddetta“Civita”, il centro etrusco che sorgeva sulla vicina altura e di cui oggi restano soltantocunicoli, cisterne ed alcuni tratti della cinta difensiva.Tra la prima metà del VII ed il III sec. a.C. furono scavate centinaia di tombe divarie dimensioni e tipo: dalle più antiche tombe “a cassone” del VII secolo a.C., foderatee coperte da lastre di tufo e destinate a contenere un solo defunto, si passa giàverso la fine dello stesso secolo alle tombe a camera monumentali, destinate ad unoo più nuclei familiari, costituite da un grande corridoio d'accesso e da vari ambientisotterranei, talvolta arricchiti da decorazioni architettoniche, ad imitazione delleabitazioni civili.9AppuntamentiLE VISITE GUIDATE. Conoscere la città eternae i suoi dintorni, alla scoperta della memoria storica,archeologica ed artistica, attraverso visiteguidate a monumenti e musei, ma anche itineraritematici, organizzati in cicli, con lo scopo di proporrenuove chiavi di lettura delle caratteristichedella città di Roma. Le visite guidate a Roma e neidintorni della città vengono realizzate con continuitàper tutto l’anno, principalmente la domenicamattina. I cicli di visite guidate il sabato mattina.Durante la stagione estiva vengono proposte ancheiniziative serali.


10AppuntamentiGLI ARCHEOTREKKING. Se si vuole capire finoin fondo il mondo antico non si può prescinderedall’immedesimarsi nella concezione del tempo edello spazio che avevano i nostri progenitori. Alloranulla è più efficace dell’usare le proprie gambe,cioè il mezzo di trasporto all’epoca più comune.In una cornice naturalistica per lo più incontaminata,alla scoperta dei luoghi al di fuori dei circuitiordinari, un tentativo di archeologia del paesaggiocome mezzo di ricostruzione storica; questo è ilfine degli archeotrekking del GAR che si svolgonocon percorsi medi di 7 miglia (circa 10 Km) in areedel Lazio, della Toscana meridionale, della Campaniasettentrionale e dell’Abruzzo.DOMENICA 20MAGGIOVisita guidataMITREO DI MARINOResponsabile: Nuccia GhiniLuogo incontro: Marino - Via Borgo Stazione, 2Ora incontro: 10.00Costo: € 6,00Trasporto:mezzi propriMitreo di particolare rilievo per i colori ben conservati e di notevole rilevanza nelmitraismo. Classica scena della taurachia con Mitra vestito di rosso che uccide il torobianco. Il mantello blu è costellato di stelle che indicano la natura cosmogonica delculto. A sinistra il dio Sole da cui parte un raggio verso Mitra, sotto il raggio un corvoin figura di messaggero e a destra la Luna. Ai lati Cautes e Cautopates, i due tedofori.Nei quadretti laterali sono raffigurate importanti scene mitraiche come Mitra e iltoro, la nascita di Mitra dalla pietra, Mitra e il Sole.MARTEDÌ 22MAGGIOVisita guidataBASILICA E CATACOMBE DI SANT’ALESSANDROResponsabile: Cinzia IorioLuogo incontro: Via Nomentana, 1291Ora incontro: 10.00Costo: € 6,00Sulla via Nomentana sorge la catacomba di Sant’Alessandro scavata intorno allatomba dell’omonimo martire la cui identità però non è sicuro sia riconducibile aquella dell’omonimo papa (105/106-115/116). La catacomba ha restituito interessantiepigrafi.ARCHEOLOGIA RITROVATA. La manifestazionedei G.A. d’Italia promuove la valorizzazionee la tutela dei beni ritenuti minori e che rischianoper questo di venire cancellati dalla memoriastorica degli uomini. Si svolgono quindi interventisul territorio - spesso in collaborazione con entie istituzioni locali - sia tramite opere di riqualificazione(come le ripuliture) di aree archeologicheo di singoli monumenti, sia tramite divulgazionedi materiale informativo in punti di ritrovo opportunamenteallestiti (come stand, banchetti ecc.).Le “Giornate nazionali di Archeologia Ritrovata”si svolgono ogni anno nel secondo fine settimanadel mese di ottobre.


DOMENICA 10GIUGNOVisita guidataPALAZZO MATTEI DI GIOVEResponsabile: Laura CatelliLuogo incontro: P.za Mattei di GioveOra incontro: 10.00Costo: € 6,00Iniziato da Carlo Maderno nel 1598 per Asdrubale Mattei, fu prolungato nel 1613sull'attuale via Caetani e ultimato nel 1618; passato agli Antici Mattei, è sede, tral'altro, della Biblioteca di Storia moderna e contemporanea e della Discoteca di Stato,che ospita una rara collezione di strumenti di riproduzione del suono. Il palazzoaccolse una delle più preziose raccolte private di antichità di Roma. Nelle sale, dipintidi Francesco Albani (Sogno di Giacobbe), del Domenichino (Giacobbe e Rachele allafonte), del Pomarancio (Storie di Giuseppe ebreo), di Giovanni Lanfranco (Storie diGiuseppe e la moglie di Putifarre, 1615) e Pietro da Cortona (Storie di Salomone).SABATO 16GIUGNOVisita guidata notturnaLA VIA TRIONFALEResponsabile: Gianfranco GazzettiLuogo incontro: Via Petroselli angolo Vicus IugariusOra incontro: 19.30Costo: € 6,00L’itinerario lungo cui sfilavano, in una cerimonia incredibilmente fastosa, le processionicon cui si celebrava il ritorno in città dei generali e degli imperatori vittoriosi.Il corteo partiva dal Circo Flaminio, sfiorava il Teatro di Marcello, aggirava il Campidoglioe il Palatino, toccava poi la collina della Velia, passava per la via Sacra nelcomplesso del Foro, saliva verso il tempio di Giove Capitolino sul Campidoglio . (suameta finale) . lungo il clivo detto appunto Capitolino.Sfilavano senatori, magistrati, addetti al sacrificio con le vittime; il bottino della guerra,con tavole dipinte che la narravano; i prigionieri; il trionfatore sulla quadriga,accompagnato da littori e suonatori.13AppuntamentiIl nuovo sito internet delGruppo Archeologico RomanoVisita il nuovo sito: troverai tutte le informazioni che cerchi sulla nostra associazione,dalle attività di scavo archeologico ai viaggi studio nei Paesi del Mediterraneo, dalle nuoveiniziative di volontariato culturale alle visite guidate, anche in luoghi accessibili solo conspeciali permessi. Il tutto descritto e documentato in forma semplice e arricchito dalleimmagini del nostro archivio fotografico. Consulta il calendario delle attività dove troveraiin ordine cronologico tutti gli eventi in programma. COSTANTEMENTE AGGIORNATO.www.gruppoarcheologico.it


14AppuntamentiDOMENICA 17GIUGNOArcheotrekkingCIRCUITO DELLE NECROPOLI ETRUSCHE SUI MONTI DELLA TOLFAResponsabile: Gianfranco GazzettiLuogo incontro: P.le degli EroiOra incontro: 7.30Trasporto:mezzi propriCosto:€ 36,00 (min. 25 persone)Durata intera giornata.Pranzo al sacco.Un percorso fra necropoli non conosciute che sono state in passato e sono ancheattualmente oggetto di scavo e rifinitura da parte di Sezioni del GAR. In particolareinizieremo dalle necropoli La Torara e Le Petrische (GAR sez. Manziana) eproseguiremo verso la Valle del Lenta attraverso l’insediamento medioevale dellaCastellina e le necropoli etrusche di Pian Curiano e Capannone chiudendo il giroalle terme romane Acque Apollinares, attuali Terme di Stigliano, stazione di postasulle via Cornelia, chiamata Tempio di Giano, e databili al I sec. a.C.APPUNTAMENTID’ESTATELUGLIODOMENICA 15ManifestazioneCANINO - FESTA DELL’ARCHEOLOGIADOMENICA 29ManifestazioneISCHIA DI CASTRO - FESTA DELL’ARTIGIANATOAGOSTODOMENICA 5ManifestazioneISCHIA DI CASTRO - FESTA DELL’ARCHEOLOGIASETTEMBREDOMENICA 2ManifestazioneTOLFA - FESTA DELL’ARCHEOLOGIAInformazioni in segreteria


16Incontri teorici perlo studio dell’anticoCORSI MONOGRAFICICorsi MonograficiI corsi del Gruppo Archeologico Romano fornisconogli strumenti base per la comprensione dellacomplessità del mondo antico, focalizzando, ancheattraverso percorsi diacronici, la radice antica dellasocietà e del mondo d’oggi.Attraverso finestre di approfondimento sui temi piùsvariati, con durata da un minimo di 3 a un massimoL’IMPERO ROMANO: LA SUA PRE-SENZA FUORI DAI CONFINI DELLOSTATO NEL MONDO ANTICOdi Gianfranco GazzettiDa martedì 3 aprile, ore 17.30Costo € 31,001. Primi contatti stabili con gli stati viciniin età Repubblicana.2. Augusto e la difesa avanzata dell’Imperoin Germania e Africa; la rete viaria romanae i posti di controllo “all’estero”.3. Dai Flavi agli Antonimi creazione delleflotte e delle basi fuori dall’impero.4. Il vallum di Adriano cinge l’impero dallaBritannia all’Africa.5. La presenza romana in India e le basi indi 30 incontri teorici, i corsi del Gruppo ArcheologicoRomano propongono, tra gli altri, una rilettura criticadi molti eventi storici, evidenziando e sfatando imolti luoghi comuni che pesano ancora sulla nostracultura di base; sono perciò rivolti non solo a chi siavvicina la prima volta al mondo dell’archeologia, maanche a chi è in cerca di approfondimenti specifici.Cina.6. La presenza in Africa Occidentale daiconfini meridionali della provincia dellaTripolitania al Camerun.7. Scozia, Danimarca, Germania e Ucrainale basi e le presenze stabili oltre il confinerenano danubiano.8. Il limes orientale e le postazioni al di làdel Tigri; il ruolo delle flotte marittimee fluviali.I GIOCHI DI ROMA ANTICADa lunedì 2 aprile, ore 18.30di Nuccia GhiniProgramma e costo in segreteriain corso di stampala seconda edizioneOltre che essere una guida di quella parte del tracciato checostituisce il percorso delle visite condotte dai volontari delGruppo Archeologico Romano della ormai decennale OperazioneAppia, il libro fornisce al lettore un’ampia visione dellaregina viarum e di quella che fu la sua intensa vita, contribuendo,con i racconti dei personaggi che l’hanno percorsa,ieri come oggi, con le descrizioni dei resti archeologici diville e sepolcri, ad una sua più approfondita conoscenza.È composto di 140 pagine, con oltre 60 fotografie di monumenti,di particolari architettonici, disegni, epigrafi, riproduzionidi celebri prospettive. Completano l’opera una cartinadel percorso di visita, una ricca bibliografia e un completoglossario. Gli articoli e le fotografie che compongono il libro,come pure l’impaginazione e la grafica, sono il risultato dellacollaborazione dei soci del settore "Lazio Antico" del GruppoArcheologico Romano.Prezzo di vendita: soci, € 10,00 - non soci, € 13,00(Sono previsti sconti per acquisto di più copie)


Archeo-TourVIAGGI STUDIOPer chi non si accontenta degli itinerari percorsi dal turismo culturale tradizionaleGli Archeo-Tour del Gruppo ArcheologicoRomano nascono dalla nostra passione per l’archeologia,la ricerca e la storia. Ogni viaggio èl’ultimo approdo d’un percorso intenso fattodi impegno scientifico ed emozione, lavoro sulcampo e partecipazione.Ogni itinerario, guidato da esperti archeologi,ti condurrà nel cuore d’una antica provinciaromana. In un viaggio nel tempo potrai addentrartiin percorsi unici tra monumenti e sitiarcheologici celebri in tutto il mondo e tesorisegreti: perle archeologiche celate agli occhidel turista occasionale, scovate per te dai nostriesploratori sul campo.- viaggio serie giovani -C reta4 – 10 aprile 201217Viaggi StudioNella patria dei miti, sede di uno dei monti Olimpo del mondo antico, visiteremotutti i palazzi minoici e micenei da Cnosso a Dato Saros da Festosa aPallia da Ghia Triaca a Hania, le città arcaiche come Lato, micenee comeGiuria, romane come Falsarne, Veneziane come Heraclion e Rethimno contracce del passato islamico dell’isola occupata dai Turchi per due secoli. IlMuseo di Heraclion con la più grande collezione di oggetti minoici, il portotolemaico di Itanos, la spiaggia delle palme di Vai completeranno un percorsodi indubbio fascino storico e ambientale.- viaggio serie Turchia -CILICIA13 – 22 maggio 2012Un percorso di grande interesse sulla strada percorsa da condottieri e re, daAlessandro Magno a Federico Barbarossa, per raggiungere il medio oriente.


18Viaggi StudioAndremo da Seleucia al Cadicadmo (Silifke) a Tarso patria dell’ApostoloPaolo, dalle affascinanti rovine della città bizantina di Kanlidivane con l’oracolodi Zeus Olbios al suggestivo centro Ittita di Karatepe immerso nellavegetazione di un parco naturale.- viaggio serie Grecia -Isole dell’Egeo2 – 15 giugno 2012Viaggio tra alcune delle isole più famose del mondo greco da Lemnos, legataalle origini degli etruschi a Lesbos, dove riecheggiano i versi di Saffo, dallaomerica Chios a Samos sede del famoso Heraion e patria di poeti e filosofie a Samotracia patria dei misteriosi Dei Cabiri. Un percorso tra storia letteraturae natura nella splendida cornice del Mare Egeo.Week-endLONDRA28 – 30 settembre 2012Visiteremo il British Museum e il Museum of Londoncon particolare riferimento alle collezioni romane- serie Europa romana -Germania SvperiorGermania InferiorRetia15 – 25 ottobre 2012Un percorso che attraverso città italiane ricche di monumenti come Veronae Bolzano ci condurrà nelle provincie di frontiera dell’Impero Romano lungoil limes del Danubio e del Reno. Dai campi ricostruiti del Limes come Aalene Xanten alle capitali imperiali di Treviri e Acquisgrana; dalle città famosecome Colonia e Monaco ricche di musei archeologici moderni e affascinantiai centri meno noti del culto degli antichi Germani.


SEZIONE DIDATTICACAMPIJUNIORCampo archeologico per ragazzidi età compresa tra 8 e 14 anniDATE DEL CAMPOQUOTA DI PARTECIPAZIONEI TURNO dal 1° al 7 luglio 2012 formula settimanale € 395,00II TURNO dall’8 al 14 luglio 2012 formula bisettimanale € 565,00III TURNO dal 15 al 21 luglio 20122012CHI SIAMOLa Sezione didattica del Gruppo Archeologico Romano organizza Campi junior fin dagli inizi degli anni ’80,creando programmi settimanali e bisettimanali rivolti a bambini e bambine, ragazzi e ragazze di età compresatra 8 e 14 anni. Ogni estate si propone un’esperienza educativa, divertente e costruttiva, che fa diventare iragazzi gli artefici principali dell’esperienza, a contatto con la storia, l’archeologia, la natura e tanti nuovi amici.La proposta è quella di divertirsi imparando a conoscere e ad amare la vita quotidiana antica, attualizzandola,per essere protagonisti di una fantastica esperienza!LA SEDE DEL CAMPOIl “tema”del campo proposto è in stretta connessione con la sede scelta: il centro GAR dell’ex Convento deiCappuccini di Tolfa, un piccolo borgo situato sulle omonime montagne, un tempo entroterra del territorio etruscoceretano e tarquiniese. La sede è ospitata in un ex-convento seicentesco dove il centro GAR offre ampispazi all’aria aperta per lo svolgimento delle attività didattiche e dei giochi. A disposizione dei ragazzi camerea 2-4 letti, bagni al piano e sala mensa. La cucina, semplice e genuina, è curata da cuoche professioniste.Centro G.A.R. ex convento dei Cappuccini, Tolfa (RM) tel. 0766.940079- INFO PROGRAMMA IN SEGRETERIA -L’arrivo dei ragazzi è previsto per le ore 18.00 di domenica e la partenza per le ore 15.00 di sabato.Per ulteriori settimane si aggiungano € 215,00 alla quota della formula bisettimanale10% di sconto per chi prenota entro il 30 aprile 2012 e per chi portaun amico ...ma anche se due fratellini si iscrivono insieme!Partecipando ai Campi junior del Gruppo Archeologico Romano O.N.L.U.S. si contribuisce a sostenere i progettidi tutela e valorizzazione del patrimonio dei beni culturali condotti dall’Associazione nel perseguimentodelle proprie finalità istituzionaliLa partecipazione ai campi del G.A.Romano dà diritto ad un certificato di credito formativo.Modalità di partecipazione.La partecipazione è riservata ai soci dei Gruppi Archeologici d’Italia. L’iscrizione all’associazione, di euro 22,00(comprensiva di assicurazione e abbonamento alla rivista Nuova Archeologia) può essere effettuata pressouna sede locale oppure presso la Segreteria del Gruppo Archeologico Romano, Via Baldo degli Ubaldi, 168-00167 Roma (Tel. 06.6385256 - Fax. 06.6390133). All’atto della prenotazione andrà versata la quota di euro155,00 sul c/c postale n. 85519007 intestato Gruppo Archeologico Romano ONLUS; il saldo andrà versato, conle stesse modalità, almeno 30 giorni prima dell’inizio del campo. Quando intervenga rinuncia del partecipante,in nessun caso si ha diritto alla restituzione della quota di iscrizione all’associazione. Qualora il partecipanterinunci oltre il quindicesimo giorno precedente l’inizio del campo, l’associazione ha diritto di trattenere la quotadi prenotazione; nessuna somma viene restituita in caso di rinuncia comunicata a partire dall’inizio del campo.Per essere ammessi al campo, i partecipanti dovranno presentare un certificato di sana e robusta costituzioneed un certificato di vaccinazione antitetanica. Abbigliamento consigliato: comodo e resistente; scarponcini,guanti da lavoro, cappello. Attrezzatura: zainetto, borraccia, asciugamani, necessaire da bagno.19Campi Junior 2012


20Campi Estivi 2012Partecipare in prima persona ad uno scavo archeologico eall’allestimento museografico di un’area monumentale; approfondirele proprie conoscenze con seminari, conferenze, visitea musei ed aree archeologiche. Sono queste le esperienzeche centinaia di volontari italiani e stranieri vivono ogni annoaderendo alle campagne estive di ricerca e valorizzazione delG.A. Romano. Partecipando ai campi di ricerca archeologicasi contribuisce a sostenere i progetti di tutela e valorizzazionedel patrimonio dei beni culturali condotti dall’Associazionenel perseguimento delle proprie finalità istituzionali.Modalità di partecipazione ai campi. La partecipazione ai campi è riservata ai soci dei Gruppi Archeologicid’Italia; l’iscrizione all’associazione, di € 37,00 o di € 22,00 per gli studenti fino a 26 anni (comprensiva diassicurazione e abbonamento alla rivista “Nuova Archeologia”) può essere effettuata presso una sede localeoppure presso la segreteria del Gruppo Archeologico Romano. All’atto della prenotazione andrà versata laquota di € 100,00 sul c/c postale n. 85519007 intestato a: Gruppo Archeologico Romano O.n.l.u.s., ViaBaldo degli Ubaldi 168, 00167 Roma. Il saldo andrà versato, con le stesse modalità, almeno 30 giorni primadell’inizio del campo. Ove intervenga rinuncia del partecipante, in nessun caso si ha diritto alla restituzionedella quota di iscrizione all’associazione; qualora il partecipante rinunci oltre il quindicesimo giorno precedentel’inizio del campo, l’associazione ha diritto di trattenere la quota di prenotazione; nessuna somma saràrestituita in caso di rinuncia comunicata il giorno stesso dell’inizio del campo. Per essere ammessi al campoi partecipanti dovranno presentare obbligatoriamente un certificato di sana e robusta costituzione ed un certificatodi vaccinazione antitetanica e firmare la scheda di prenotazione con l’accettazione del regolamento.Abbigliamento necessario: pantaloni lunghi, scarponcini da cantiere antinfortunistici a norma “CE”, guantida lavoro antinfortunistici a norma “CE”, cappello. Attrezzatura: zainetto, borraccia, asciugamani, necessaireda bagno, sacco a pelo.• CAMPO DI ISCHIA DI CASTRO •XV CAMPAGNA DI RICERCA - SITI FASI ROMANA E MEDIEVALEAlloggio presso il centro GAR dell’ex mulino di Ischia di Castro (VT) con sistemazione in camere con letti acastello e bagni al piano. Tel. (+39) 0761 42 57 64. L’arrivo al campo è previsto per le ore 18,00 del lunedì ela partenza per le ore 10,00 della domenica.Il programma della XV Campagna di ricerca archeologica prevede lo scavo della Villa romana della Selvicciola(fasi repubblicana e imperiale), iniziato dai volontari del Gruppo Archeologico Romano nel 1982, che èripreso dopo alcuni anni di interruzione, e la ripulitura nonché l’allestimento di percorsi di visita dell’insediamentofortificato medievale di Castellardo, un borgo fortificato sorto sull’area di un castello longobardoe distrutto dai Caninesi alla metà del XV secolo. Le ricerche vengono organizzate in collaborazione con laSoprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale e la Soprintendenza dei Beni Architettonicidel Lazio.Date turni(I) dal 25 giugno all’8 luglio(II) dal 9 luglio al 22 luglio(III) dal 23 luglio al 5 agostoCAMPI ESTIVIDI RICERCAARCHEOLOGICAQuota individuale di partecipazione• turno intero (due settimane), € 355,00• settimana singola, € 245,00• CAMPO DI FALERII-VIA AMERINA •XIX CAMPAGNA DI RICERCA - SITI FASI FALISCA E ROMANAAlloggio presso il centro GAR dell’ex stazione FF.SS. di Corchiano, Via contrada Cardelli 1, Corchiano (VT),sistemazione in camerate con letti a castello e bagni al piano. L’arrivo al Campo è previsto per le ore 18,00 dellunedì e la partenza per le ore 10,00 della domenica.La strada romana denominata via Amerina è stata per l’Ager Faliscus il cardine dell’opera di romanizzazioneavviata con la caduta di Falerii Veteres (241 a.C.). Il tracciato si conserva ancora per lunghi tratti a suddell’antica città di Falerii Novi e presso l’attuale paese di Corchiano (VT), da alcuni identificato con l’anticaFescennium. Il programma della XIX Campagna di ricerca archeologica prevede attività di scavo della stradaromana e di alcune tombe rupestri falische inserite in un più vasto progetto di valorizzazione dell’interotracciato condotto dai volontari del Gruppo Archeologico Romano a partire dal 1983. Le ricerche vengonoorganizzate in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Archeologici per l’Etruria Meridionale e ilComune di Corchiano.2012


Date turni(I) dal 23 luglio al 5 agosto(II) dal 6 agosto al 19 agosto(III) dal 20 agosto al 2 settembre• CAMPO DI TOLFA •XXXII CAMPAGNA DI RICERCA - SITI FASI ETRUSCA, ROMANA E MEDIEVALEAlloggio presso il centro GAR nell’ex convento dei Cappuccini a Tolfa (RM) con sistemazione in camere conletti a castello e bagni al piano. Tel. (+39) 0766 94 00 79. L’arrivo al campo è previsto per le ore 18,00 dellunedì e la partenza per le ore 10,00 della domenica.Il programma della XXXII Campagna di Ricerca archeologica prevede la ripulitura della necropoli etrusca diPian della Conserva che permetterà di apprezzare pienamente la monumentalità delle note tombe a tumulo,oggetto in passato di un progetto di ricostruzione curato dai volontari del Gruppo Archeologico Romano.Sarà, inoltre, ripresa in modo sistematico la valorizzazione della città medievale della Tolfaccia con la predisposizionedi un percorso didattico. Proseguirà l’attività di scavo, già intrapresa, nel sito rinascimentale diLa Bianca e nell’insediamento romano delle Mattonelle. Le ricerche vengono organizzate in collaborazionecon la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale e del Museo Civico di Tolfa.Date turni(I) dal 6 al 19 agosto(II) dal 20 agosto al 2 settembreQuota individuale di partecipazione• turno intero (due settimane), € 395,00• settimana singola, € 275,00• CAMPO DI FARNESE-ROFALCO •XVII CAMPAGNA DI RICERCA - SITO FASE ETRUSCAAlloggio presso il centro GAR dell’ex mulino di Ischia di Castro (VT) con sistemazione in camere con letti acastello e bagni al piano. Tel. (+39) 0761 42 57 64. L’arrivo al campo è previsto per le ore 18,00 del lunedì ela partenza per le ore 10,00 della domenica.L’insediamento etrusco di Rofalco (fine IV-inizi III secolo a.C.), situato nel cuore della Selva del Lamone,sorge su di uno sperone tufaceo che domina la valle del fiume Olpeta, difeso in parte dalla impervia naturadei luoghi ed in parte da una poderosa cinta muraria con torri di avvistamento. Il programma della XVII Campagnadi ricerca archeologica si inserisce nell’ambito di un progetto di recupero e valorizzazione collegato aipercorsi di visita della Riserva Naturale del Lamone. Lo scavo da parte dei volontari del Gruppo ArcheologicoRomano all’interno del sito è iniziato nel 1996. Le ricerche vengono organizzate in collaborazione con la Soprintendenzaper i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale, il Museo Civico di Farnese e la RiservaNaturale della Selva del Lamone.Data turno unico(I) dal 6 al 19 agostoQuota individuale di partecipazione• turno intero (due settimane), € 380,00• settimana singola, € 275,00Quota individuale di partecipazione• turno intero (due settimane), € 355,00• settimana singola, € 245,00• CAMPO DI VULCI •II CAMPAGNA DI RICERCA - SITO FASE ETRUSCAAlloggio presso il centro GAR dell’ex mulino di Ischia di Castro (VT) con sistemazione in camere con letti acastello e bagni al piano. Tel. (+39) 0761 42 57 64. L’arrivo al campo è previsto per le ore 18,00 del lunedì ela partenza per le ore 10,00 della domenica.La Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale in collaborazione con i volontari delGruppo Archeologico Romano inizierà la II Campagna archeologica di ripulitura e valorizzazione nella importantenecropoli etrusca di Mandrioni di Cavalupo. L’obiettivo della campagna è quello di restituire allapubblica fruizione una porzione consistente della necropoli di Vulci già indagata tra la fine dell’Ottocento e gliinizi del Novecento e particolarmente ricca di tombe monumentali.Data turno unico(I) dal 20 agosto al 2 settembreQuota individuale di partecipazione• turno intero (due settimane), € 355,00• settimana singola, € 245,0021Campi Etsivi 2012


22PubblicazioniAutore Ernesto De Carolis orinto, grazie ad un’efficace politica che favorì l’am-della sua economia basata sull’artigianato,CpliamentoTitolo CERAMICA CORINZIAconobbe uno sviluppo artistico senza precedenti e benpresto la produzione ceramica corinzia divenne conosciutaPagine 104e apprezzata in tutto il bacino mediterraneo per la suaqualità e la sua raffinatezza. Questo volume ricostruiscele caratteristiche principali di questa importante industriaCosto € 7,00 - non soci € 8,00del mondo antico, descrivendo e illustrando le principaliforme ceramiche e decorazioni utilizzate.Autore Paolo Leonardi o studio della ceramica medievale ha fatto notevoliLTitoloPagine 72INTRODUZIONE ALLO STUDIODELLA CERAMICA MEDIEVALEDal IV al XVIII secoloCosto € 7,00 - non soci € 8,00progressi, ma per gli studiosi, appassionati e amatoridella ceramica, le prime basi possono essere ancora indispensabili.Ecco quindi questa facile guida che vuole essereun punto di partenza per iniziare a conoscere le produzioniceramistiche dal IV al XIV secolo. Una prima parte èdedicata alle tecniche utilizzate, una seconda alle svariateforme realizzate dai vasai e, infine, una terza che esponegli stili che contraddistinguono Roma dagli altri centri diproduzione.Autore Gloria Marinucci arlare dell’epigrafia latina non è certo cosa semplicePTitoloPagine 64INTRODUZIONEALL’EPIGRAFIA LATINACosto € 7,00 - non soci € 8,00data la complessità dell’argomento, così questo piccolovolume cerca di riunire gli argomenti base che compongonoquesta disciplina, per rappresentare un utile puntod’inizio per quanti desiderano accostarsi a questa brancadell’Archeologia. Una disciplina che svela vari aspettidell’antichità di rilevante importanza, sia sotto il profilostorico che umano, che ci rendono più vicini i nostri predecessori.Autore Ernesto De Carolis rincipale strumento d’illuminazione nel mondo gre-e romano, le lucerne costituiscono una tra le piùPcoTitolo LUCERNE GRECHE E ROMANEimportanti testimonianze archeologiche conosciute.Prodotte in milioni di esemplari, erano utilizzate senzaPagine 84distinzioni da tutta la popolazione; proprio questa ampiadiffusione portò gli artigiani ad interpretare questo strumentoCosto € 7,00 - non soci € 8,00nei modi artistici più svariati che qui sono illustratie raccontati.AutoreTitoloPagine 142Andrea CavicchiLA MONETA MEDIEVALEIN ITALIADa Carlo Magno al RinascimentoCosto € 9,00 - non soci € 11,00Una monografia per far conoscere e apprezzare la numismaticamedievale a chiunque si accosti per la primavolta a questa disciplina. Una breve panoramica di argomentie tematiche varie, fino ad oggi solo parzialmenteprese in esame, che considerano il periodo storico che vadalla riforma monetaria di Carlo Magno fino alla metà delXVI secolo e cioè al periodo rinascimentale.


Autore Ernesto De Carolis urtroppo dell’ampia produzione greca non rimangonoPche pallidi riflessi nella contemporanea pittura vasariaTitolo PITTORI GRECIe nelle pitture tombali dell’Italia centrale e centromeridionale.Questo libro ripercorre tutta la storia della pitturaPagine 112greca dalle origini fino all’incontro con il mondo romano,con un completo e dettagliato catalogo dei maggiori pittoriCosto € 9,00 - non soci € 11,00greci e delle loro opere. Una sottile trama ricostruttivache ci permette di intendere come, con ogni probabilità, lapittura sia stata il vero cuore dell’arte greca.l piccolo borgo e il castello di Pyrgi illustrati e raccon-quasi passo dopo passo in questo volume ricco Autore Benvenuto Frau, Vincenzo Protani Itati diTitoloPagine 165PYRGI E IL CASTELLODI S. SEVERACosto € 9,00 - non soci € 11,00particolari e di illustrazioni sulla storia dell’importanteinsediamento. Difatti, l’area di Pyrgi raccoglie una talemole di testimonianze dall’età eneolitica a quella etruscae dall’età romana a quella rinascimentale che costituisceuna base di ricerche quasi unica nell’ambito dell’EtruriaMeridionale. Questo volume ci guida attraverso il piccoloborgo e castello di Santa Severa illustrandoci le numerosee preziose testimonianze storiche e monumentali dell’areacon completezza e puntualità.23PubblicazioniAutoreTitoloPagine 118Gloria MarinucciTECNICHE COSTRUTTIVEROMANECosto € 7,00 - non soci € 8,00ESAURITOUna pubblicazione che riassume in modo chiaro esemplice, con l’aiuto di numerose tavole illustrate, letecniche costruttive e le strutture murarie romane dall’epocarepubblicana al sacco di Alarico (410 d.C.) con brevicenni sull’urbanistica e sulle particolari opere architettoniche.Autore Benvenuto Frau due secoli che hanno inizio con il 33 a.C. diedero«I una messe di invenzioni meccaniche che non trovaTitolo TECNOLOGIA GRECA E ROMANAriscontro in alcun periodo simile fino al 1600». In questovolume sono presentate le principali “invenzioni” tecnologichePagine 216del mondo antico: dalle macchine d’assedio, pertrasportare e costruire agli strumenti per misurare il tempo.Costo € 9,00 - non soci € 11,00Illustrate e spiegate passo per passo, queste macchinetestimoniano dell’alto livello tecnologico raggiunto dallaciviltà greca e romana.Autore AA.VV.l catalogo, l’argilla, la ceramica a vernice nera, la cera-a vernice rossa di periodo repubblicano, la Imica terraTitoloPagine 164CERAMICA ROMANA IGuida allo studioCosto € 13,00 - non soci € 16,00sigillata italica e nord italica, la terra sigillata sud gallicae centro gallica, la terra sigillata ispanica. Un testo utile astudenti e appassionati che fornisce un’immagine completadello sviluppo cronologico della ceramica romana edelle sue caratteristiche. Ogni sezione è poi corredata daun’ampia bibliografia e da tavole illustrate con le principaliforme ceramiche e le loro caratteristiche.


24PubblicazioniAutoreTitoloAA.VV.Pagine 184CERAMICA ROMANA IIGuida allo studioCosto € 13,00 - non soci € 16,00AutoreTitoloPagine 156Flavio EneiCERVETERIRicognizioni nel territorio di una città etruscaCosto € 7,00 - non soci € 8,00AutoreTitoloAA.VV.Pagine 104IL DUOMO DI SOVANACosto € 9,00 - non soci € 11,00Le terre sigillate orientali rosse, la terra sigillata africana,la ceramica africana da cucina, le terre sigillate europeechiare, le terre sigillate orientali chiare, la ceramicamegarese, la ceramica a pareti sottili, i balsamari, la ceramicainvetriata. Il volume è corredato da 87 tavole con 622figure.Una sintesi dei risultati delle faticose ricerche di superficiesvolte nel territorio dell’antica Caere, l’etruscaKysra, una delle più importanti città del Mediterraneo. Unterritorio con una disponibilità di risorse quasi illimitatafacilmente accessibili, caratteristiche queste che rendonoil territorio uno dei più ricchi di testimonianze archeologicheche qui vengono diligentemente presentate.Una guida ad una preziosa testimonianza del periodoromanico in Toscana e alla storia della sua diocesi. Inquesto volume per la prima volta viene presentata una documentazionefotografica completa del Duomo e della suastruttura architettonica, una delle più importanti e preziosetestimonianze dell’arte romanica in Toscana che riviveinsieme alla storia della sua diocesi in questo volume.TitoloPagine 24GLI ETRUSCHI DELLARISERVA DEL FERRONECosto € 5,00 - non soci € 6,00Altre pubblicazioni...Autore Paolo Brocato, Francesco Galluccioa testimonianza di un lungo difficile lavoro di ricerca eLdi valorizzazione intrapreso dalla Soprintendenza Archeologicadell’Etruria Meridionale e dai Gruppi Archeologicid’Italia che ha permesso di restituire agli abitanti diTolfa l’importante necropoli etrusca del Ferrone. Il volumeripercorre le tappe di questo progetto, dai primi passidel 1989 alla campagna di scavo del 1995 che ha portatoal ritrovamento di una tomba a camera intatta. Una piccolaguida ad un’interessante area archeologica rimasta peranni ignota al pubblico.Autore Alessandro Morandi Gianfranco Gazzetti Diego MaestriTitoloLE ASCENDENZEINDOEUROPEENELLA LINGUA ETRUSCAVolumi II e IIIPagine -Costo€ 5,00 - non soci € 6,00per singolo volumeLE PROVINCE ROMANEVADEMECUM IMPERIICollana di 20 fascicolidi 8 pagine ciascunoAPPUNTI PER UNASTORIA DELLA CERAMICADal IV al XII secolo€ 1,00 a fascicolo € 5,00 - non soci € 6,00-Le pubblicazioni descritte in queste pagine sono disponibili presso la sede del GAR e possono essere ricevute,tramite richiesta e sotto pagamento delle relative spese, per mezzo postale. Materiale didattico (formato pdf) èinoltre disponibile nel sito dei G.A. d’Italia (www.gruppiarcheologici.org/attivita/didattica_soci)


RecapitoQUOTE ANNO SOCIALE 2011-2012L'angolo del gadgetNuove iscrizioniRinnoviOrdinari € 37,00 € 35,00Familiari € 27,00 € 25,00Studentifino a 26 anniSimpatizzanti2 visite guidate e/o escursioni in un anno€ 22,00 € 22,00€ 5,00 non previstoSede legale e Segreteria (dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 20)Via Baldo degli Ubaldi 168 - 00167 RomaTel. (+39) 06.63.85.256 - Fax (+39) 06.63.90.133www.gruppoarcheologico.it - info@gruppoarcheologico.itI prodotti elencati sono disponibili pressola sede del Gruppo Archeologico Romano25Iscrizioni, gadgetProdottoprezzoBANDANA A CAPPELLINO (colore beige con scritta rossa) € 4,00BANDANA A FAZZOLETTO (colore blu con scritta bianca) € 6,00GIACCA ANTIPIOGGIA (colore rosso) € 15,00SPILLETTA CON STEMMA (colori: rosso, giallo, blu) € 2,50ADESIVO CON STEMMA € 0,50PORTACHIAVI A MOSCHETTONE € 3,50MARSUPIO MONOSPALLA (colore blu) € 13,00MAGLIETTA "GRUPPO ARCHEOLOGICO ROMANO" € 9,00MAGLIETTA "GRUPPI ARCHEOLOGICI D’ITALIA" € 10,00In offertaCAPPELLINO TIPO "BERRETTO" (colore blu con scritta bianca) € 6,00MAGLIETTA (serie "viaggi", "settori", "operazioni") € 6,00


26Recapiti SezioniSono organi decentrati della Associazione le Sezioni. Le Sezioni sono autonome per quantoconcerne il loro ambito territoriale, si organizzano sul territorio secondo autonome decisioni edoperano secondo le modalità e gli intenti del presente Statuto e Regolamento. Per costituireuna Sezione è necessaria l’adesione all’Associazione, previo parere del Consiglio Generale.In caso di mancato consenso, i promotori possono ricorrere al Collegio dei Probiviri.Sez. ALLUMIERESede:Via VII Settembre 9, 00051 Allumiere (Rm)Responsabile: Antonio ContardiSez. CANINOSede:Responsabile:Palazzo Valentini c/o Teatro Comunale, 01011 Canino (Vt)Luciano Luciani, Corso Matteotti 52, 01011 Canino (Vt), tel. 339 8013283Sez. CERVETERISede:Via del Lavatore snc, 00052 Cerveteri (RM), www.garcerveteri.orgResponsabile: Vittoria Carulli, Corso Vittorio Emanuele 43, 01010 Barbarano (Vt),tel. 338 8119572 - 388 3604342, vittoria.carulli@hotmail.itSez. ISCHIA DI CASTROSede:Via dei Caduti sul Lavoro 33, 01010 Ischia di Castro (Vt)Responsabile: Rossella PannegaSez. LADISPOLISede:Via Rapallo 14, 00155 Ladispoli (Rm), tel. 3382705883,garladispoli@tiscali.itResponsabile: Sandra TedeschiSez. MANZIANASede:Via Lazio 2, 00066 Manziana (Rm), www.garmanziana.itResponsabile: Mascia Zullo, tel. 339 048528, m.zullo@libero.itSez. SANTA MARINELLASede:Via Aurelia n. 301/B int. 2 c/o Studio R. Baffari, 00058 S. Marinella (Rm)tel. 0766 534786 - fax 0766 1892788, morfeus699@alice.itResponsabile: Livio Spinelli, tel 328 1238850Sez. TOLFASede:Responsabile:Statuto del Gruppo Archeologico Romano, art. 20 - "Sezioni"ATTUALI SEZIONI OPERANTI SUL TERRITORIOex Convento dei Cappuccini, Via Annibal Caro, 00059 Tolfa (Rm)Giovanni Padroni, tel. 0766 92421Sez. VIGNANELLOSede:Corso Mazzini 81, 01039 Vignanello (VT)Responsabile: Fulvio Ceccarelli, tel. 0761 755479

More magazines by this user
Similar magazines