Perforazione Riabilitazione per donatori privati

aacav92

L'ACQUA

E'

VITA

Con il tuo impegno salvi la VITA

a migliaia di persone.


La disponibilità di acqua

pulita cambia la vita:

EDUCAZIONE SALUTE ACCESSO AL CIBO CRESCITA

DELL'ECONOMIA

LOCALE

Crediamo in un mondo in cui ogni singola persona

possa avere accesso ad acqua pulita e sicura


Da più di 35 anni ACAV

porta acqua potabile in UGANDA

attraverso

la perforazione di nuovi pozzi

la riabilitazione di pozzi non più

funzionanti


Ogni attività è pianificata insieme alle autorità locali e realizzata con le comunità.

La perforazione di un pozzo d’acqua.

- Le autorità locali indicano i luoghi con maggiori necessità in base alla popolosità, alla distanza da

fonti di acqua sicura, alla presenza di scuole, presidi medici ecc. Viene eseguito il sondaggio geofisico

finalizzato a individuare l’area con portata d’acqua significativa.

- Si inizia quindi la perforazione del pozzo. ACAV dispone di attrezzatura specifica e personale locale

preparato. Quando si raggiungere la roccia viene installato, ed adeguatamente sigillato con cemento

il casing di rivestimento in PVC e a protezione di tutta la profondità del foro. In questo modo si evita il

mescolamento tra le acque superficiali e le acque profonde e quindi possibili contaminazioni.

- La perforazione continua poi in roccia fino al raggiungimento della profondità considerata ideale per

garantire una buona portata del pozzo. La perforazione avviene con la tecnica ad aria e martello

fondo foro che garantisce la completa non contaminazione della falda acquifera.


- Al termine della perforazione ogni foro viene sviluppato con il metodo del air lift, sino ad arrivare

alla produzione di acqua chiara. La portata è misurata con contenitore calibrato per quantificare

la portata d’acqua del pozzo.

- Il Capo Cantiere redige un rapporto di perforazione con i dati rilevanti del pozzo e la

successione stratigrafica. Il rapporto di perforazione, quello d’installazione, le coordinate

geografiche e i risultati delle analisi chimiche e batteriologiche svolte consentiranno la stesura di

un resoconto tecnico, che viene consegnato alle autorità competenti al fine di consentire

l’aggiornamento delle mappe idrogeologiche.

- Quando la situazione geologica lo richiede vengono utilizzate altre tecniche per garantire la

massima qualità e “produttività” del pozzo.

- Durante le fasi perforazione un promotore comunitario di ACAV sensibilizza le comunità

sull’importanza del corretto uso della nuova fonte d’acqua. Viene svolta un’azione di

sensibilizzazione verso le pratiche, seppur basilari di igiene. In questo modo è possibile sviluppare

tra i membri competenze che promuovono la responsabilità sociale verso un bene prezioso,

quale è il nuovo pozzo.


La riabilitazione di un pozzo

La riabilitazione di un pozzo richiede l’intervento sia del team di installazione che del team di

perforazione. Gli installatori si recano sul pozzo da riabilitare e smontano la parte superiore (pompa)

che viene completamente sostituita. Una volta scoperto il foro, il team di perforazione provvede a

sistemare la trivella sul pozzo, iniettando aria compressa per la pulizia del materiale estraneo

presente fino alla massima profondità e continua ad operare finché l’acqua non ritorna ad uscire

pulita.

I tubi vengono completamente sostituiti, così come la pompa a mano.

Il team d’installazione, quindi, ripara la piazzola in cemento e il canale di scolo e monta la nuova

pompa a mano.

Il Capo Cantiere redige un rapporto di riabilitazione e d’installazione, le coordinate geografiche e i

risultati delle analisi chimiche e batteriologiche che viene consegnato alle autorità competenti al fine

di consentire l’aggiornamento delle mappe idrogeologiche.


LA DEDICA DI UN POZZO

C’è la possibilità di

personalizzare il pozzo con

una targa in metallo che

sarà installata sulla pompa

a mano del pozzo.

Una dedica speciale per

lasciare un ricordo, che

cambia la vita a migliaia di

persone.



Il costo che ACAV sostiene per la perforazione di un

nuovo pozzo (analisi idrogeologiche, carburante per la

trivella, compressore, ed i mezzi di supporto,

materiali, prove di portata, e analisi dell’acqua, il

personale locale che realizza l’opera, sensibilizzazione

delle comunità) è di Euro 7.000.

Il costo invece per una riabilitazione, comprensivo

di ogni cosa necessaria è di Euro 3.500.



RAZIE PER IL TUO

SOSTEGNO

More magazines by this user
Similar magazines