strumenti di misura - Paravia

ppbm.paravia.it

strumenti di misura - Paravia

STRUMENTI DI MISURA

Lunghezza

Massa

Densità

Tempo

Temperatura

Elettricità

Meteorologia

Interfaccia

Sensori

Apparecchi interfacciabili


Lunghezza

11187 – Metro lineare rigido

costruito in resina antiurto, con sezione quadrata di mm 20x20 e

lunghezza complessiva esatta mm 1000; le quattro facce del profilato

recano, serigrafate a vivaci colori, le suddivisioni in decimetri,

centimetri e millimetri visibili anche a distanza.

50097 – Metro ad asta con cursori

in legno durissimo verniciato bianco con suddivisioni nere in decimetri,

centimetri e millimetri; dimensioni: mm 1000 x 22 x 10 completo

di 2 cursori in lamiera metallica di colore rosso con pinza

elastica per poter scorrere sull’asta metrica.

53193 – Metro a nastro (Flessometro)

lungo 3 metri, in custodia.

11188 – Decametro a nastro

Rotella metrica con nastro in fibra di vetro racchiusa in un astuccio

munito di manopola per il riavvolgimento.

50102 – Calibro

a cursore con nonio 1/20 di millimetro.

Lunghezza mm 180. Viene usato per misurare

spessori, diametri, profondità.

50103 – Calibro

con comparatore, nonio 1/50 di millimetro.

Lunghezza mm 150. 50102

50104

50108

50101

paravia

50105

46060

STRUMENTI DI MISURA

53193

11187 + 50097

11188

50103

50104 – Micrometro (calibro Palmer)

con controvite di regolazione e frizione. Strumento per misure pratiche

di piccoli spessori; apertura mm 0-25, precisione 1/100 di

millimetro.

50108 – Strumenti di precisione in contenitore sagomato

Confezione contenente: 1 calibro monoblocco cromato con nonio

1/20 di millimetro di 150 mm di lunghezza; 1 micrometro con controvite

di regolazione e frizione di apertura mm 0-25 e precisione

1/100 di millimetro; 1 guardiapiani a coltello in acciaio inox temprato,

lunghezza mm 100; 1 squadra in acciaio inox temprato, dimensione

mm 100 x 70.

50105 – Sferometro

per misurare piccoli spessori, per determinare il raggio di curvatura

delle lenti, ecc.; lettura a 1/100 di millimetro. Viene fornito con il

piano di riscontro in cristallo.

50101 – Misuratore di spessore

con comparatore centesimale; diametro del piattello 20 mm.

46060 – Cilindro con tubulatura

a sfioramento in plexiglass per misurare il volume dei corpi irregolari

mediante lo spostamento d’acqua; capacità circa ml 250. Per la

misura del volume d’acqua spostata occorre un cilindro graduato.

39


STRUMENTI DI MISURA

44075 – Macrobilancia Beranger 10 kg

Bilancia a bilico a due piatti, di costruzione molto robusta, realizzata

in lamiera stampata di forte spessore; braccio, coltelli e sospensioni

in acciaio completamente visibili in virtù del particolare

tipo di costruzione; piattelli d’acciaio. Viene usata in molte sperimentazioni

sia in montaggi che come strumento di misura vero e

proprio.

Caratteristiche tecniche:

portata kg 10

sensibilità g 1

dimensioni mm 450 x 180 x 170

massa kg 4,5

11216

11215 + 11214 + 11213 + 11212 + 11222

44004 – Massiera

da g 500 con frazioni di grammo.

La serie comprende le seguenti masse campione di ottone: una

da 200 g, due da 100 g, una da 50 g, una da 20 g, due da 10 g,

una da 2 g, due da 1 g e le seguenti di alluminio: una da 500 mg,

una da 200 mg, due da 100 mg, una da 50 mg, due da 20 mg,

una da 10 mg. Tutti gli elementi, compresa la pinzetta per le frazioni

di grammo, sono disposti in una elegante custodia di legno.

40

Massa

44075

11216 – Massiera da kg 2

comprendente le seguenti masse campione di ottone: una da 1

kg, una da 500 g, una da 200 g, una da 50 g, una da 20 g, due da

10 g, una da 5 g, due da 2 g, due da 1 g. Tutti gli elementi sono disposti

su uno zoccolo di legno. La massiera, in unione a tre masse

campione da kg 1 e ad una da kg 5 (da ordinarsi a parte), viene

impiegata con la macrobilancia Beranger da 10 kg.

Masse campione singole con impugnatura

11215 – 1 g, in ottone

11214 – 10 g, in ottone

11213 – 100 g, in ottone

11212 – 1 kg, in ghisa

11222 – 5 kg, in ghisa

44004

paravia


Massa

paravia

STRUMENTI DI MISURA

44005 – Bilancia tecnica

Bilancia tecnica a braccio oscillante di costruzione robusta e di media

precisione. Giogo in ottone nichelato con contrappesi di taratura

alle estremità. Coltelli e piani di appoggio in acciaio duro rettificato;

sospensioni, staffe e piattelli in ottone nichelato. Dispositivo di bloccaggio

del giogo con comando a levetta sulla parte frontale della

base. Lettura mediante indice mobile collegato al giogo e scala fissa

alla colonna. Base di legno verniciato con cassetto. La messa in

opera della bilancia è agevolata da una livella e da 3 piedini, due dei

quali regolabili in altezza. Viene fornita senza massiera.

Caratteristiche tecniche:

Portata g 500

Sensibilità a pieno carico mg 125

Sensibilità a 1/10 del carico mg 25

Diametro piattelli mm 113

Altezza utile delle staffe mm 250

Massa kg 4,3

Dimensioni mm 400 x 200 x 400 44005 con 44004

44003

44003 – Bilancia tecnica con vetrina

Bilancia e braccio oscillante di costruzione identica alla precedente,

chiusa in una vetrina, con parete anteriore sollevabile, per

creare un ambiente nel quale le influenze esterne siano minime.

Giogo in ottone nichelato con contrappesi di taratura alle due

estremità. Coltelli e piani di appoggio in acciaio duro rettificato; sospensioni,

staffe e piattelli in ottone nichelato. Dispositivo di bloccaggio

del giogo. Lettura mediante indice mobile collegato al giogo

e scala fissata alla colonna. La messa in opera della bilancia è

agevolata da una livella e da 3 piedini, due dei quali regolabili in

altezza. Viene fornita senza massiera.

Caratteristiche tecniche:

Portata g 500

Sensibilità a pieno carico mg 125

Sensibilità a 1/10 del carico mg 25

Diametro piattelli mm 113

Altezza utile delle staffe mm 250

Massa kg 7

Dimensioni mm 400 x 200 x 475

44009 – Bilancia tecnica monopiatto 310 g/0,01 g

Strumento completamente metallico, robusto e facile da usare, con

portata 310 g e precisione 0,01 g. Giogo asimmetrico, al cui lato

corto è sospeso il piattello, mentre sul lato lungo, doppio, scorrono i

due pesi per equilibrare rispettivamente 100 g e 200 g; piani di appoggio

e coltelli in acciaio; dispositivo dinamometrico a torsione

con molla elicoidale e nonio a quadrante, grazie al quale portata e

precisione risultano le predette; smorzamento magnetico delle

oscillazioni. Colonna di supporto con piede a Y e disco di appoggio

mobile per le misurazioni di densità, di tensione superficiale e per

altri impieghi come ad esempio per la bilancia delle correnti.

Caratteristiche tecniche:

Portata g 310

Precisione g 0,01

Altezza staffa mm 190

Diametro piattello mm 100

Dimensioni mm 355 x 140

Altezza mm 310 44009

41


STRUMENTI DI MISURA

44030

42

Massa

44030 - Bilancia elettronica di alta precisione con controllo

a microprocessore

Tara automatica sull'intera portata

Peso di calibrazione esterno (fornito in dotazione) sui modelli BCA

120 - BCA 150 - BCA 200 - Modelli BCA 120S - BCA 150S - BCA

200S con calibrazione interna azionata da un servomotore controllato

da un microprocessore per la calibrazione automatica

Selezione di diverse unità di misura: g, ct, oz, lb, dwt, GN, tl, ecc.

Filtri per smorzamento vibrazioni selezionabili

Sistema di zero automatico

Interfaccia RS232

Alimentazione 230/115V AC +/- 15% - 14VA - 50/60Hz

Piatto di pesata diam 80 mm

Vetrinetta con antine scorrevoli in vetro da mm 184 x 325 x 260h

Bolla d'aria e piedini di livellamento

Completa di istruzioni per l'uso.

Peso netto Kg 7,0

Modello Portata (g) Sensibilità (g)

BCA 120 120 0.0001 (0.1 mg)

CARATTERISTICHE TECNICHE

Autocalibrazione con peso campione di serie.

Per i modelli BC250S / BC1000S/ BC4000S la calibrazione è interna

azionata da un servomotore controllato da un microprocessore.

Tara automatica su tutta la portata.

Interfaccia RS232 di serie su tutti i modelli.

Funzione contapezzi

Variabilità delle unità di misura tramite tasto dedicato: GRAMMI-

CARATI-ONCE-LIBRE-PENNYWEIGHT-ONCE TROY-GRANI ecc

Filtri per pesare in condizioni particolari e per dosaggio.

Alimentazione 230/115V AC +/- 15% - 14VA - 50/60Hz

Dimensioni 190 x 350 x 100h

I modelli al milligrammo sono forniti di serie con anello protettivo

antivento in plexiglass e e coperchio in inox.

Bolla d'aria e piedini di livellamento.

Modello Portata (g) Sensibilità (g) Linearità (± g) Piatto (mm)

BC 150 160 0.001 0.002 Ø 110

BC 180 330 0.001 0.002 Ø 110

BC 180S 330 0.001 0.002 Ø 110

BC 250 500 0.001 0.002 Ø 110

BC 250 S 500 0.001 0.002 Ø 110

BC 700 720 0.001 0.002 Ø 110

BC 700S 720 0.001 0.002 Ø 110

BC 1000 S 1000 0.001 0.002 Ø 110

paravia


Massa

paravia

STRUMENTI DI MISURA

Bilancia di precisione a celle di carico

Lettura su display a cristalli liquidi retroilluminato

Funzionamento a batterie o con alimentatore per rete di serie

TARA automatica sull'intera portata

Uscita dati RS232

Funzione contapezzi

15 Funzioni di pesatura

Grammi / carati / once / ecc.

Modello Portata (g) Sensibilità (g) Piatto (mm)

TK 300 300 0.005 D.116

TK 600 600 0.01 D.116

TK 3000 3000 0.05 145 x 125

Bilancia di precisione

Display LCD - Unità di misura selezionabile g/kg/lb/oz - Indicatore

di stabilità e di zero - Autospegnimento - Tara automatica sull’intera

portata - Alimentatore 9V/800 MA non incluso - Funzionante a

batterie (4 x 1.5) non incluse.

Modello Portata (g) Sensibilità (g) Piatto (mm)

MINI 500 500 0.1 Ø 120

MINI 2000 2000 0.5 154 x 154

MINI 5000 5000 1 154 x 154

43


STRUMENTI DI MISURA

44002 - Utilizzata con 50248 nell’esperimento di Archimede

44001 – Bilancia di Mohr-Westphal

Strumento per determinare la densità di sostanze liquide, di notevole

precisione e di grande robustezza, adatto all’impiego scolastico.

Giogo metallico a bracci disuguali, con viti di taratura e gancio

di sospensione del filo di platino dell’areometro. Coltelli di acciaio

e basi di agata. Realizzazione in materiali di alta qualità, trattati

per resistere agli acidi. Supporto a colonna cava con possibilità di

regolazione in altezza fra cm 22 e cm 36; base di appoggio munita

di viti di livello.

Viene fornita completa di un areometro da ml 10, un termometro

0…+40 °C, un cilindro di vetro ed una serie di masse campione

con relativa pinzetta.

50294 + 50296 + 50295

44

Densità

44002 – Bilancia tecnica-idrostatica con 3 piattelli

Strumento di grande robustezza e di buona sensibilità, utilizzabile

sia come bilancia tecnica che come bilancia idrostatica (serve a

questo scopo la staffa porta piattello). Giogo in ottone nichelato,

coltelli, e basi in acciaio rettificato; dispositivo di bloccaggio del

giogo; staffe, supporti e piattelli in ottone nichelato; colonna metallica

su base di legno. La messa in opera è agevolata da 3 piedini,

due dei quali mobili.

Viene fornita senza massiera.

Caratteristiche tecniche:

Portata g 500

Sensibilità: a 1/10 del carico mg 10

Altezza staffe lunghe mm 270

Altezza staffa corta mm 115

Diametro dei 2 piattelli mm 115

Dimensioni mm 450 x 400 x 260

Massa kg 3 circa

44001

50294 – Areometro di Baumè

per la determinazione della densità dei liquidi. Campo di misura

0,650…1,000 g/cm 3 . Completamente in vetro, senza termometro.

50295 – Areometro di Baumè

per la determinazione della densità dei liquidi. Campo di misura

1,000…2,000 g/cm 3 . Completamente in vetro, senza termometro.

50296 – Picnometro tarato

per determinazioni della densità di solidi e liquidi. Completamente

in vetro con innesto conico smerigliato e tubicino capillare.

Capacità ml 50.

paravia


Lunghezza

50560

50562 – Tester ambientale

Anemometro

Igrometro

Luxmetro

Termometro

Forma ergonomica, leggero e di piccole dimensioni, per l’uso con

una sola mano.

Ventolina con su cuscinetti a sfera a bassa frizione per un’elevata

accuratezza nelle misure a bassa e alta velocità dell’aria.

Esclusivo fotodiodo e sensore di luce con filtro di correzione del

colore.

Sensore di umidità capacitivo per una rapida risposta alle variazioni

di umidità.

Ingresso per termocoppia K (NiCr-NiAl).

Memorizzazione e richiamo dei valori MAX-MIN.

Misura della luce in Lux o Candele selezionabile.

Misura della velocità dell’aria in 5 diverse scale.

Display multicanale per umidità relativa e temperatura o per velocità

dell’aria e temperatura misurate contemporaneamente.

Funzione “Hold” per blocco-lettura.

Parametro Unità misura Campo misura Risoluzione

Anemometro m/s 0,4 … 30,0 0,1

Km/ora 1,4 … 108,0 0,1

(+ altre 3 unità)

Igrometro Umidità rel. % 10 … 95 0,1

Luce Lux 0 … 2200 – 1800 … 20000 1 – 10

Candele 0 … 204,0 – 170 … 2000 1

Temperatura °C (termistore) 0 … 50 0,1

°C (termocoppia K) -100 … +1300 0,1

paravia

STRUMENTI DI MISURA

50560 – Termometro digitale elettronico

a tenuta stagna, adatto anche per usi semi-professionali, per il

controllo sia in aria che liquidi o solidi.

Campo di misura -40...+ 200°C, risoluzione 0,1 °C. Display LCD.

Memorizzazione delle temperature MIN e MAX, visualizzazione

commutabile °C/°F.

Sonda con impugnatura da mm 120, e cavo da 80 cm. circa.

Dimensione termometro: mm 57 x 93 x 18

Alimentazione a batterie. Marchio CE. Istruzioni in italiano.

50562

45


STRUMENTI DI MISURA

50106 – Cronometro contasecondi

Carica a molla, lettura a 1/5 di secondo. Strumento di concezione

prettamente scolastica con quadrante e comandi colorati, cassa in

materiale antiurto, bracciale di sicurezza contro le cadute. Grazie

alla robustezza ed alla facilità d’uso è uno strumento particolarmente

adatto alla sperimentazione degli allievi.

50107 – Cronometro digitale a mano

Strumento professionale di produzione tedesca, ottima qualità, per

misurare intervalli di tempo con precisione 1/100 di secondo.

Campo di misura: 9 h, 59 min, 59 sec, 99/100 sec; display a cristalli

liquidi (LCD) con 7 cifre a 7 segmenti e simboli; pulsanti

Start/Stop e Reset. Funzionamento con una pila da 1,5 V per oltre

18 mesi. Custodia in ABS antiurto, con cordone di sicurezza.

Dimensioni mm 82 x 61 x 25

Massa g 90 circa

50099 vista anteriore

46

50099 vista posteriore

Tempo

50107 + 50106

50099 – Lampada stroboscopica allo xenon

L’uso della illuminazione stroboscopica per misurare su oggetti in

movimento (spazi in funzione di tempi prefissati, o frequenze) è

ormai entrato nella pratica di laboratorio, specie per la possibilità

che questo metodo offre di essere accoppiato alla registrazione

fotografica.

L’apparecchio comprende una lampada allo xenon di elevata intensità

luminosa, alimentata attraverso un apposito circuito a scarica

con trigger interno ed esterno e regolazione continua della

frequenza da 1 a 300 Hz; display digitale con cifre alte mm 13 per

indicare il numero di lampi al secondo o il numero di giri al minuto

(da 0 a 18.000); commutatore di funzione con LED indicatori (frequenza,

rpm, ext. trig); ingresso per trigger esterno ed uscita del

trigger interno (5 V) per conteggi di precisione o per sincronizzazioni.

Tutti i comandi sono sistemati sul pannello posteriore della

custodia, la lampada con la parabola ottica sul pannello anteriore;

foro filettato per treppiede.

Alimentazione 220 V/50 Hz

Dimensioni mm 180 x 240 x 120

paravia


Lunghezza

PA 53260 00 – Cronometro elettronico con contatore

Caratteristiche tecniche:

Alimentazione 5V dc, 1 A di tipo — +

paravia

STRUMENTI DI MISURA

Display 5 cifre a 7 segmenti luminosi per il conteggio da 000,00 a 999,98 secondi e da 000 00 a 999 99 impulsi

Indicatori N° 3 Led per l’indicazione dello stato di funzionamento corrente del dispositivo:

✓ Led modo di funzionamento “Timer / Contatore”;

✓ Led Visualizza 1;

✓ Led Visualizza 2.

Tasti N° 4 tasti per controllare il dispositivo

✓ Tasto di “Start / Stop”;

✓ Tasto di “Sgancio”;

✓ Tasto “Visualizza”;

✓ Tasto di selezione modo di funzionamento “Timer / Contatore”.

Collegamenti Connettori di tipo RJ prese telefoniche per il collegamento di tre fotocellule

o un “encoder” per conteggio impulsi

Uscita a relè Contatti normalmente chiuso e normalmente aperto di uscita per il comando

di un elettromagnete esterno ➔ max 6V DC, 2 A

Interfaccia Interfaccia seriale RS232 per il collegamento al PC

Temperatura di esercizio 10 … 40 °C

Dimensioni 130 x 100 x 50 mm

47


STRUMENTI DI MISURA

50518 – Termometro a due scale

(Celsius e Kelvin); nuovo strumento di grande utilità nella scuola

dopo l’introduzione del sistema internazionale delle unità di misura

SI. Termometro ad alcool da parete con tavoletta di plastica alta

cm 40. Campo di misura –40…+50 °C (da 233 a 323 K).

Termometri da laboratorio

Asta di vetro con riempimento di mercurio.

50521 – .-10…+50 °C, divisione 1/1, gambo cm 20, lung. totale 40 cm

50522 – .-10...+110 °C, divisione 1/1, lunghezza 30 cm

50523 – .-10…+150 °C, divisione 1/1, lunghezza 30 cm

50524 – .-10…+250 °C, divisione 1/1, lunghezza 30 cm

50525 – .-10…100 °C, divisione 0,2, lunghezza 40 cm

50527 – .-10…35 °C, divisione 1/5, lunghezza 30 cm

50528 – 0…50 °C, divisione 1/5, lunghezza 36 cm

Asta di vetro con riempimento ad alcol rosso.

50521.10 – .-10…+50 °C, divisione 1/1, gambo cm 20, lung. totale 40 cm

50522.10 – .-10...+110 °C, divisione 1/1, lunghezza 30 cm

50523.10 – .-10…+150 °C, divisione 1/1, lunghezza 30 cm

50524.10 – .-10…+250 °C, divisione 1/1, lunghezza 30 cm

48

Temperatura

50531 – Termometro digitale

Portatile, con microprocessore, per sonde Pt 100. Lettura dei valori

MAX e MIN, memoria permanente anche con batteria disconnessa.

Calibrabile dall’esterno. Fermo-lettura e autospegnimento

dopo 17 minuti di non funzionamento. Messaggi di autodiagnosi,

guscio protettivo in gomma con supporto da banco.

Garanzia per la parte elettronica di 3 anni. Completo di valigetta

da trasporto. Fornito senza sonde.

Caratteristiche tecniche:

Campo di misura – 50... + 200 OC Risoluzione 0,1 OC 51070 – Sonda di temperatura Pt 100 per termometro digitale

Per temperature tra – 50... + 400 O C

Lunghezza 20 cm (esclusa impugnatura)

Cavo di collegamento al termometro lungo 1,5 m

Diametro del puntale della sonda 3 mm

Risposta in 30 secondi

Classe di precisione A

paravia


Elettricità

51073 – Multimetro da dimostrazione

strumento elettronico digitale, di impiego universale, per misurare

tensioni e intensità di corrente continue e alternate, resistenze,

temperature e pH.

L’apparecchio è munito di sistemi di protezione e di sicurezza ed è

molto preciso.

I risultati delle misurazioni sono visualizzati da un display con 4 cifre

LED alte mm 45, virgola e simboli, mentre una barra analogica

a LED indica quanta parte del fondo scala è stata usata. Sul pannello

frontale, oltre al display, sono disposti il commutatore di funzione

(multimetro, pH-metro, termometro), ed i comandi relativi alle

tre sezioni distinte; sul pannello posteriore sono presenti l’interruttore

generale luminoso, il fusibile generale e la presa a vaschetta

per il cavo asportabile.

Viene fornito completo di cavo tripolare con spina stampata.

Caratteristiche tecniche:

Tensione c.c. e c.a. da 5 mV a 2000 V (in 5 gamme)

Precisione 0,5% (c.c.) e 1% (c.a.) ± 1 digit

Corrente c.c. e c.a. da 10 mA a 20 A (in 6 gamme)

Precisione 0,5% (c.c.) e 1% (c.a.) ± 1 digit

Resistenza 0…20 MΩ

PH-metro 0…14 unità pH

Precisione ± 0,01 pH

Temperatura – 50…+ 1200 °C (in 2 gamme)

Precisione ± 0,5%

Alimentazione 220 V/50 Hz

Dimensioni mm 320 x 108 x 245 (altezza)

Massa kg 3

paravia

STRUMENTI DI MISURA

51073 con 51076

Accessori fornibili separatamente

51076 – Sonda termometrica

51077 – Sonda termometrica a filo

51609 – Elettrodo combinato per misurazioni di pH

51076 + 51609

49


STRUMENTI DI MISURA

51084 – Multimetro digitale

per misure di tensione sia continue che alternate e intensità di corrente

continue, resistenze, test su diodi e temperatura. Strumento

con tecnologia a transistors, munito di sonda di temperatura K e cicalino

acustico per la continuità. Display di 4 cifre (lettura massima

1999) a cristalli liquidi (LCD). Dotato di indicazione di batteria scarica

e di protezione al sovraccarico. Funziona con una pila da 9 V.

Caratteristiche tecniche:

Tensione c.c. da 200 mV a 1000 V (in 5 gamme)

Tensione c.a. da 200 a 750 V (in 2 gamme)

Corrente c.c. da 2 mA a 10 A (in 4 gamme)

Resistenza da 200 Ω a 2 MΩ (in 5 gamme)

Test diodi circuito aperto 3 V/0,8 mA

Temperatura con sonda K da 0 a 100 °C

Alimentazione 1 pila a 9 V

Dimensioni mm 70 x 126 x 24

51082

51083 – Multimetro digitale professionale

Multimetro portatile professionale in grado di effettuare oltre alle

normali misure elettriche anche misure di capacità, frequenza e

temperatura (con termocoppia di tipo K). Dotato di protezione contro

sovraccarico, cicalino acustico per la continuità e controllo diodi.

Display LCD a 3 cifre con barra grafica. Viene fornito completo di

custodia antiurto, sonda di temperatura di tipo K, puntali e manuale.

Caratteristiche tecniche:

Tensione c.c. da 400 mV a 1000 V (in 5 gamme)

Tensione c.a. da 400 mV a 750 V (in 5 gamme)

Corrente c.a. e c.c. da 4 mA a 10 A (in 5 gamme)

Resistenza da 400 Ω a 4 MΩ (in 5 gamme)

Capacità da 4 nF a 40 μF (in 5 gamme)

Frequenza da 100 Hz a 1000 KHz (in 5 gamme)

Temperatura – 20…+ 137 °C

Dimensioni 80 x 180 x 30 mm

50

Elettricità

51084

51082 – Multimetro digitale a 5 funzioni

Multimetro portatile multifunzione in grado di effettuare oltre alle

normali misure elettriche anche un’ampia gamma di misure ambientali

quali ad esempio il livello di illuminazione, livello sonoro,

umidità relativa e temperatura. Viene fornito completo di guscio

antiurto in gomma, batteria da 9 V, coppia di puntali e sonda di

temperatura. Dotato di protezione contro sovraccarico e cicalino

acustico per la continuità. Display LCD.

Caratteristiche tecniche:

Tensione c.c. da 200 mV a 600 V (in 3 gamme)

Tensione c.a. da 200 a 600 V (in 2 gamme)

Corrente c.c. da 200 mA a 10 A (in 3 gamme)

Resistenza da 200 Ω a 2 MΩ (in 4 gamme)

Test transistor 0…1000 hFE per transistor PNP e NPN

Test diodi circuito aperto 2,8 V/1,4 mA

Temperatura da – 20 a 1300 °C (in 4 gamme)

Luce da 200 a 2000 lux (in 2 gamme)

Umidità 25…95% RH

Livello sonoro 35…100 dB

Alimentazione 1 pila da 9 V

Dimensioni 121,5 x 60,6 x 40 mm

Massa 150 g

51083

paravia


Elettricità

51080 – Multimetro analogico

Multimetro classico, robusto, con alta resistenza interna ed equipaggio

adatto a sopportare usi gravosi. L’indice è a coltello con indicazione

a specchio così da evitare errori di parallasse. Oltre alle

normali misure elettriche può essere usato per misurare i dB, come

prova transistor e come prova batterie (per pile da 9 V, 1,5 V tipo

torcia e mezza torcia e stilo da 1,5 V). È dotato di meccanismo

per l’inversione della polarità senza invertire i puntali

Caratteristiche tecniche:

Tensione c.c. 0…1000 V (in 7 gamme)

Tensione c.a. 10…1000 V (in 5 gamme)

Corrente c.c. da 100 mA a 10 A (in 3 gamme)

Resistenza da 0 a 10 MΩ (in 4 gamme)

dB da – 10 a 62 dB (in 4 gamme)

Dimensioni 110 x 160 x 50 mm

Massa 400 g

53462

53464 – Amperometro 0,05-0,5-5 A

Strumento a bobina mobile per misurare intensità di corrente continua

o alternata. Quattro boccole di mm 4 per i collegamenti.

Custodia in metallo e plastica; dimensioni 158 x 108 x 50 mm.

Caratteristiche tecniche:

Correnti c.c. e c.a. da 0 a 5 A (in 3 gamme)

Protezione elettronica fino a 15 A su tutte le portate

Precisione ± 2% f.s.

53465

paravia

STRUMENTI DI MISURA

51080

53462 – Voltmetro 3-5-30 V

Strumento a bobina mobile per misurare tensioni continue ed alternate.

Quattro boccole di mm 4 colorate per i collegamenti.

Custodia in metallo e plastica; dimensioni 158 x 108 x 50 mm.

Caratteristiche tecniche:

Tensioni c.c. e c.a. da 0 a 30 V (in 3 gamme)

Resistenza 10 kΩ/V

Precisione ± 2% f.s.

53464

53465 – Galvanometro a zero centrale

Strumento a bobina mobile per misurare piccolissime intensità di corrente

continua ed alternata. Quattro boccole di mm 4 per i collegamenti.

Custodia in metallo e plastica; dimensioni 158 x 108 x 50 mm.

Caratteristiche tecniche:

Portate 5-0-5 mA; 50-0-500 μA; 50-0-50 μA

51


STRUMENTI DI MISURA

52

Elettricità

Strumenti di misura con portate multiple

A bobina mobile e magnete permanente (magnetolelettrici) per

misurare tensioni c.c. o c.a. ed intensità di corrente c.c. o c.a.

Protezione mediante fusibile. Precisione 2% in c.c. e in c.a.

Custodia in plastica ABS di mm 105 x 130 x 35.

53456 – Amperometro c.c. e c.a.

Completo di puntali, in custodia di protezione

Portate c.c.: 100 – 300 μA

1 – 3 – 10 – 30 – 100 mA

1 – 3 – 10 A

Portate c.a.: 1 – 3 – 10 – 30 – 100 mA

1 – 3 – 10 A

53459 – Voltmetro c.c. e c.a.

Completo di puntali, in custodia di protezione

Portate c.c.: 100 mV

1 – 3 – 10 – 30 – 100 – 300 – 1000 V

Portate c.a.: 10 – 30 – 100 – 300 – 1000 V

paravia


Meteorologia

50518 – Termometro a due scale

(Celsius e Kelvin); nuovo strumento di grande utilità nella scuola

dopo l’introduzione del sistema internazionale delle unità di misura

SI. Termometro ad alcool da parete con tavoletta di plastica alta

cm 40. Campo di misura – 40...+ 50 °C (da 233 a 323 K).

50520 – Termometro a tre scale

(Celsius, Reaumur, Fahrenheit) ad alcool, su tavoletta di legno da

parete; lunghezza cm 25 circa. Sebbene l’adozione del sistema SI

a livello europeo e la sua espansione in molti stati extraeuropei

renda ormai inutile la presenza di strumenti di questo tipo, in campo

scolastico, tuttavia, esso ha notevole significato storico per l’evoluzione

della metrologia.

50530 – Termometro a massima e minima

per misurare, tramite due cursori trascinati dal mercurio, l’escursione

completa della temperatura nell’arco della giornata. È montato

su tavoletta da parete, con scala centigrada e magnetino di

azzeramento; lunghezza cm 20 circa.

50651

50351

paravia

50654

50649 – Stazioncina meteorologica

su tavoletta metallica da parete. Comprende un termometro bimetallico,

un igrometro a capello ed un barometro olosterico, aventi

ciascuno il quadrante di circa mm 90 di diametro; i tre strumenti

sono montati su una base stampata di mm 40 x 200, munita di tettuccio

sporgente mm 50; sulla stessa tavoletta è riportata una tabella

per la facile interpretazione dei dati atmosferici osservati.

Robustezza e semplicità caratterizzano questa apparecchiatura

adatta soprattutto per il montaggio all’aperto.

50518 + 50520 + 50530

STRUMENTI DI MISURA

50351 – Barometro aneroide (o olosterico)

a polmoncino metallico deformabile per misurare la pressione atmosferica

nel luogo di stazione. È uno strumento concepito per la

scuola, come appare dalle scale che lo corredano, tale da fornire

immediatamente il valore della pressione espresso in mm di mercurio

ed in millibar; diametro mm 130, su base di legno verniciato.

50651 – Igrometro a capello

secondo Saussure, per misurare l’umidità relativa dell’aria.

Modello classico comprendente una ciocca di capelli tesi in una

staffa ed un dispositivo amplificatore ad ingranaggi racchiusi in

una custodia metallica di diametro mm 80-110.

50654 – Psicrometro di August

per misurare l’umidità dell’aria in base all’assorbimento del calore

che si ha nell’evaporazione dell’acqua in seno all’aria stessa.

Lo strumento è costituito da due termometri centigradi, identici,

montati su un’unica tavoletta; fra essi è disposto il serbatoio, nella

cui acqua pesca la garza che ricopre tutto il bulbo del termometro

di destra. Lo psicrometro va appeso ad una parete non colpita dai

raggi del sole e lontano da sorgenti di calore.

50649

53


STRUMENTI DI MISURA

50656

Strumenti registratori

di tipo meccanico, classico, con pennino azionato da un amplificatore

a leve e con tamburo (diametro mm 93, altezza mm 92) mosse

da un dispositivo ad orologeria avente la rivoluzione completa

in sette giorni (precisione nella misura del tempo: 15’ su 176 ore).

Custodia metallica con finestre di vetro e maniglione retrattile di

trasporto.

Dimensioni: mm 300 x 170 x 170; massa kg 3,8

Ogni strumento viene fornito con un blocchetto di carta diagrammata

settimanale (dimensioni: mm 283 x 80; divisione elementare

del tempo: 2 ore) e gli accessori d’uso.

50535 – Termografo

per misurare e registrare l’andamento delle temperature dell’aria;

elemento sensibile bimetallico.

Caratteristiche tecniche:

Campo di misura – 35…+ 45 °C

Sensibilità ± 0,5 °C

Divisione della scala 1 °C

50652 – Igrografo

per misurare e registrare l’andamento dell’umidità relativa dell’aria;

elemento sensibile: ciocca di capelli tesi.

Caratteristiche tecniche:

Campo di misura 0…100%

Sensibilità ± 5%

Divisione della scala 1%

50356 – Barografo

per misurare e registrare l’andamento della pressione atmosferica;

elemento sensibile di tipo olosterico con colonna di 10 polmoncini

metallici sovrapposti.

Caratteristiche tecniche:

Campo di misura 960…1060 mb

Sensibilità ± 1 mb

Divisione della scala 2 mb

54

Meteorologia

50656 – Pluviometro secondo Diem

Semplice apparecchio, in plexiglass stampato, per misurare l’entità

delle precipitazioni.

È costituito da un cilindro di raccolta di diametro interno mm

72 x 22, raccordato ad un cono alto mm 160 con divisioni da 0 a

50, ad ognuna delle quali corrisponde 1 mm di pioggia per m 2 .

Viene fornito con un manicotto per fissarlo ad un’asta (tipo bastone

da scopa) da montare in campo ad 1 m di altezza da terra.

50536

paravia


Interfaccia

51800 – Interfaccia universale completa di software ed accessori

L’unità, che non richiede l’installazione di alcuna scheda nel computer,

ha il compito di convertire i segnali analogici, provenienti dai

trasduttori, dai sensori o da altri dispositivi elettronici, in segnali digitali

gestibili dal computer; essa comprende 4 ingressi analogici

indipendenti, utilizzabili a piacere per collegare i sensori, e 8 ingressi

digitali per collegare altrettante porte fotoelettriche. Grazie

all’apposito software è possibile rilevare, memorizzare ed elaborare

i dati relativi alle grandezze coinvolte negli esperimenti e forniti

dai sensori sotto forma di segnali elettronici ad esse proporzionali;

la visualizzazione può avvenire nei diversi modi (analogica percentuale,

display digitale, tabelle e grafici) previsti dai programmi.

L’accuratezza e la riproducibilità dei circuiti di misurazione assicura

una risoluzione migliore di 1 su 1000. Il collegamento al computer

è realizzato mediante porta USB2, la velocità di comunicazione

è di 48 KS/s. Sia le 4 entrate analogiche sia le 8 entrate digitali forniscono

tutte l’alimentazione per i sensori e per le porte fotoelettriche

Paravia. L’alimentazione è a 220 V/50 Hz. Viene fornita completa

di cavo USB, cordone di alimentazione, software di gestione

e manuale d’uso in lingua italiana.

Facilità di installazione e d’uso

Preparare l’interfaccia universale per eseguire una misura assistita

dal computer, richiede pochissime operazioni: collegare l’interfaccia

al computer e alla rete elettrica, collegare i sensori agli ingressi

analogici dell’interfaccia e selezionare sugli stessi la scala

di misura adatta. A questo punto mediante il software è possibile

effettuare misurazioni di temperatura, intensità luminosa, campi

magnetici ecc. Altrettanto facilmente si possono utilizzare gli ingressi

digitali per misurare tempi mediante le porte fotoelettriche. I

collegamenti vanno eseguiti mediante i cavi forniti a corredo, tutti

paravia

Due uscite a relais commutatore normalmente

aperto/normalmente chiuso, comandate direttamente dal

computer via software (ad es. per elettromagneti e circuiti

di controllo)

50535

Ingressi analogici

Numero 4

Frequenza di campionamento Max 24 MHz

Risoluzione 14 bit

Range di misura 0–1 V

Connettori telefonici a 6 poli

SAMPLER 2

STRUMENTI DI MISURA

dotati di connettori con verso di inserimento obbligato, cosicchè risulta

impossibile sbagliare.

Software di facile uso

Il software per windows che accompagna l’interfaccia è stato realizzato

con l’obiettivo di rendere agevole l’uso anche a chi non ha

molta dimestichezza con il computer. Ad esempio i menu cambiano

dinamicamente, cioè i comandi mostrati sono solo quelli corrispondenti

al tipo di operazione che si sta effettuando, i controlli come le

finestre di scelta e quelle di dialogo sono quelle standard di windows.

Inoltre è sempre disponibile in linea una esauriente guida.

Configurazione del sistema

La configurazione degli ingressi per un esperimento, può essere

impostata e salvata; in seguito, dovendo ripetere la stessa esperienza,

la si potrà facilmente recuperare.

Metodi di misure

Sono disponibili diverse tipologie di misura la cui scelta dipende

dal tipo di fenomeno che si sta investigando.

Visualizzazione dei dati

Durante l’esperimento man mano che i dati vengono acquisiti è

possibile visualizzarne graficamente l’andamento, o leggerne il valore

immediato su display a grandi cifre. Oltre alla vista grafica è

disponibile anche una vista tabellare.

Elaborazione e analisi dei dati

Il programma permette di eseguire oltre che l’acquisizione anche l’elaborazione

dei dati, i quali possono essere anche esportati per gestirli

con altri programmi quali fogli elettronici o elaboratori di testo.

Ingressi digitali

Numero 8

Risoluzione 32 bit 100 ns

Connettori telefonici a 4 poli

LEDS indicatori di stato

55


STRUMENTI DI MISURA

51805

Esempi di esperimenti eseguibili con le porte fotoelettriche

51805 in unione all’interfaccia 51800

• Moto uniforme. Primo principio della dinamica

• Moto su un piano inclinato. Moto uniformemente accelerato

• Moto in caduta libera. Misura dell’accelerazione di

gravità

• Forza ed accelerazione. Principio fondamentale della

dinamica

• Urti elastici ed anelastici. Conservazione della quantità

di moto e dell’energia cinetica

• Pendolo

50174 – Sostegno per porte fotoelettriche

gruppo espressamente studiato per la sperimentazione con la rotaia

a cuscino d’aria e con l’apparecchio per la caduta dei gravi al

fine di agevolare gli allineamenti e semplificare al massimo le operazioni

di messa a punto; comprende: un’asta millimetrata, lunga

cm 145, con sezione quadrata di mm 12 x 12 ed estremità cilindriche

di diametro mm 10 (una è filettata e munita di dado); due astine

filettate da avvitare nell’asta millimetrata; due morsetti con fori

incrociati per fissare le astine ai due stativi; due stativi costituiti da

una piastra d’appoggio e da un’asta di diam. mm 10 alta cm 50; un

treppiede pesante per sorreggere verticalmente l’asta millimetrata,

diam. di appoggio cm 27, munito di due viti di livello; un morsetto

doppio; un’asta da cm 10.

51806 – Puleggia motometrica

è un sensore semplice e preciso per rilevare, nel moto di un corpo,

un gran numero di dati, che il computer visualizza in tempo

reale. Può essere utilizzato con la guidovia a cuscino d’aria, con

l’apparecchio per il moto rotatorio, per il montaggio di una macchina

di Atwood, ecc.

La puleggia motometrica è costituita da una porta fotoelettrica a

raggi infrarossi costruttivamente identica alla 51805, entro la quale

ruota una puleggia a basso attrito, avente alla periferia una serie

di 10 fori equidistanti e di uguale diametro. Quando la puleggia

ruota, mossa dal filo che collega il corpo in studio alla forza che

ne determina il moto, il fascio IR viene interrotto 10 volte per giro:

56

Sensori

51805 – Porta fotoelettrica

da collegare agli ingressi dell’interfaccia universale per effettuare

misurazioni di tempo e di frequenze meccaniche.

Comprende un emettitore di raggi infrarossi (IR) ed un ricevitore

montati a 60 mm l’uno dall’altro in una custodia a U stampata in

ABS antiurto; dimensioni: mm 120 x 100 x 24, apertura fra i rami

mm 50 x 70. Speciale morsetto superiore con fori per il fissaggio

agli stativi; cavo di collegamento con connettore ad innesto rapido.

Tensione di alimentazione fornita direttamente dall’interfaccia.

Poiché quest’ultima è dotata di 8 ingressi digitali, ciascuno con

connettore ad innesto rapido, alla stessa possono essere collegate

8 porte fotoelettriche per rilevamenti in successione di intervalli

di tempo; tale possibilità è di ovvia importanza negli esperimenti di

cinematica e di dinamica realizzati, in particolare, con la rotaia a

cuscino d’aria.

50174 - Montaggio orizzontale

l’interfaccia rileva ciascun intervallo di tempo fra una interruzione e

l’altra e ne trasmette il valore al computer per la visualizzazione.

Poiché la gola della puleggia è di 55 mm di diametro, il passaggio

di 1 m di filo determina 57 interruzioni e quindi 57 valori di tempo.

Dimensioni: mm 120 x 100 x 24; morsetto per il montaggio a stativi.

Esempi di esperimenti eseguibili con la puleggia motometrica

51806 in unione all’interfaccia 51800

• Macchina di Atwood

• Studio del moto uniformemente accelerato

51806

paravia


Sensori

51807 – Sensore di distanza

L’emissione di ultrasuoni ad intervalli di tempo regolari consente di

individuare la posizione di un oggetto in movimento (ad esempio

una slitta su una guidovia a cuscino d’aria) con una precisione di

2-3 mm; il gran numero di dati rilevabili e l’assenza di collegamenti

tra l’oggetto in movimento ed il sistema di misurazione rende possibile

l’esame di qualsiasi tipo di moto (uniforme, accelerato, vario).

L’apparecchio comprende un emettitore di ultrasuoni (f = 40 kHz),

comandato da un temporizzatore, ed un ricevitore (per captare il

treno d’onde riflesso), racchiusi nello stesso contenitore di plastica

antiurto, che, per il fissaggio ad aste, è munito posteriormente di

un apposito morsetto.

Poiché il suo uso prevalente è con la guidovia a cuscino d’aria o,

comunque, entro le distanze consentite dai tavoli da sperimentazione,

il dispositivo è stato tarato per operare fra 50 e 250 cm in

modo da fornire, in uscita, un segnale di 0-1 V proporzionale alla

distanza dell’oggetto in movimento dal sistema.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore di distanza

51807 in unione all’interfaccia 51800

• Studio del moto naturalmente accelerato

51808

paravia

STRUMENTI DI MISURA

51807

51808 – Sensore di posizione

Per piccoli movimenti rettilinei (ad esempio l’allungarsi di una molla

o le oscillazioni di un pendolo elastico) da convertire in tensioni

elettriche proporzionali ai movimenti stessi. Il braccio, che può ruotare

di angoli fino a 30°, ha la parte utile lunga mm 180 ed una serie

di 6 fori (distanziati di mm 20) per il collegamento al corpo mobile.

Per azionare il braccio occorre una forza di 0,05 N.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore di posizione

51808 in unione all’interfaccia 51800

• Caduta di un grave

• Deformazioni elastiche. Costante di elasticità di una molla

• Oscillazioni di una molla

• Moto forzato – Risonanza

57


STRUMENTI DI MISURA

51814 – Sensore di forza 0,1 N

Strumento con campo di misura da 0 a 0,1 N e sensibilità 1 mN

concepito per sperimentazioni estremamente precise (come, ad

esempio, la determinazione della tensione superficiale di un liquido).

Il dispositivo comprende una lamina di acciaio armonico, sulla

quale sono fissati due estensimetri (strain gauge), collegati ad un

particolare ponte di misura con microamplificatore; questi fornisce

in uscita un segnale 0-1 V proporzionale alla forza che ha determinato

la deformazione della lamina.

L’apparecchio è racchiuso in un contenitore di plastica antiurto, dal

quale emerge l’estremità libera della molla con il gancio di sospensione;

il contenitore è munito posteriormente di un apposito

morsetto per il fissaggio a stativi.

51815 – Sensore di forza 1 N – 10 N

Costruttivamente simile al modello 51814 questo sensore è munito

di una lamina di acciaio armonico adatta a reagire a forze fino a

10 N. Per ottenere la migliore precisione l’apparecchio è dotato di

due fondo scala (0-1 N e 0-10 N), selezionabili mediante commutatore

e via software.

Esempi di esperimenti eseguibili con i sensori di forza

51814/51815 in unione all’interfaccia 51800

• Misura di una forza

• Misura della tensione superficiale

51813

58

Sensori

51814 + 51815

51813 – Sensore di suono

Contiene un microfono che rivela livelli del suono nell’intervallo

50…110 dB. Un commutatore permette di scegliere tra una rilevazione

veloce e una lenta. Una terza posizione seleziona il modo di

avere in uscita sempre una buona forma d’onda, amplificando automaticamente

il segnale sonoro in ingresso.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore di suono

51813 in unione all’interfaccia 51800

• Misura di g mediante registrazione del livello sonoro

paravia


Sensori

51811

51809 – Sensore di pressione

Dispositivo elettronico basato su un sensibile ponte piezoresistivo

a semiconduttori, che elimina i delicati sistemi meccanici a membrana

e che è collegato, tramite un tubicino, all’apparecchiatura

nella quale si vuole misurare la pressione interna.

Manopola per fissare e correggere la posizione del punto zero.

Campo di misura: 0 – 2 atm.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore di pressione

51809 in unione all’interfaccia 51800

• Legge di Boyle

• Trasformazione di un gas a volume costante

paravia

STRUMENTI DI MISURA

51811 – Sensore di temperatura

Per registrare, in unione alla sonda termometrica di dotazione, variazioni

della temperatura di un gas, di un liquido o di un ambiente

qualsiasi nell’intervallo compreso fra –30 e +220 °C (ad esempio

nelle leggi fondamentali dei gas, per ricavare le curve di riscaldamento,

di ebollizione e di solidificazione di solidi come il ghiaccio o

il paradiclorobenzene, ecc); per ottenere maggiore sensibilità e

precisione l’apparecchio è dotato di un secondo campo di misura

selezionabile (-30…+70 °C). Taratura automatica. Viene fornito

completo di sonda termometrica a filo.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore di temperatura

51811 in unione all’interfaccia 51800

• Sensori termometrici

• Equilibrio termico

• Passaggi di stato

• Effetto termico della corrente elettrica

• Trasformazione di un gas a volume costante

• Effetto Seebeck, effetto Peltier

• Intensità luminosa, irraggiamento e temperatura

51809

59


STRUMENTI DI MISURA

51816 – Sensore voltmetrico

L’apparecchio permette la misura di tensioni utilizzando tre portate

diverse: 2, 10 e 20 V. Resistenza d’ingresso 1 MΩ per tutte le portate.

Precisione a fondo scala per tutte le portate 2%. Protezione

totale contro i sovraccarichi.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore voltmetrico

51816 in unione all’interfaccia 51800

• Effetto termico della corrente elettrica

• Legge di Ohm

• Carica e scarica di un condensatore

• Carica e scarica di un condensatore al variare della resistenza

• Misura della capacità di un condensatore e di condensatori in

serie e in parallelo

• Correnti indotte

• Correnti alternate, trasformatori

• Effetto Seebeck, effetto Peltier

• Intensità luminosa, irraggiamento e temperatura

51817

51818 – Sensore milliamperometrico

Questa unità misura piccole intensità di correnti nelle tre portate:

100, 500 e 1000 mA.

La protezione contro i sovraccarichi arriva a 5 A.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore milliamperometrico

51818 in unione all’interfaccia 51800

• Legge di Ohm

• Carica e scarica di un condensatore

• Autoinduzione, circuito L-R

60

Sensori

51816

51817 – Sensore amperometrico

Questa unità fornisce tre portate per misure di intensità di corrente:

1, 5 e 10 A. Resistenza d’ingresso: 0,01 Ω per tutte le portate.

Protezione totale contro i sovraccarichi.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore amperometrico

51817 in unione all’interfaccia 51800

• Effetto termico della corrente elettrica

• Campo magnetico generato dalla corrente elettrica di una bobina

• Intensità luminosa, irraggiamento e temperatura

51818

paravia


Sensori

51821

51825 – Sensore luxmetrico

Collegato con una sonda converte flussi luminosi in tensioni elettriche

proporzionali a tali flussi. L’apparecchio dispone di 5 scale lineari:

riesce a misurare da 1 lux fino a 10 5 lux

Commutatore per rilevamento veloce/lento; per grandi variazioni di

intensità luminosa si può utilizzare anche una scala logaritmica.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore luxmetrico

51825 in unione all’interfaccia 51800

• Intensità luminosa e distanza

• Intensità luminosa, irraggiamento e temperatura

• Assorbimento delle radiazioni luminose

• Luce polarizzata: legge di Malus

51606

paravia

STRUMENTI DI MISURA

51821 – Sensore magnetico

Completo di sonda di Hall per misurare campi magnetici costanti e

variabili. Campo di misura già tarato: manopola di regolazione dello

zero. La sonda di Hall, di dotazione, ha l’elemento sensibile

montato a 90° rispetto all’impugnatura lunga mm 300 della stessa.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore magnetico

51821 in unione all’interfaccia 51800

• Campo magnetico generato dalla corrente elettrica di una bobina

• Correnti alternate, trasformatori

• Oscillazioni in un circuito R-L-C

51825

51606 – Sensore di infrarossi

Dispositivo elettronico sensibilissimo atto a rilevare le radiazioni

infrarosse provenienti da sorgenti, anche deboli, di calore o facenti

parte dello spettro luminoso; grazie alla speciale pila termoelettrica

miniaturizzata e incorporata, l’apparecchio è in grado di sentire

il calore di una mano che passa di fronte ad esso. I campi di misura

sono in unità britanniche (non SI) e quindi non corrispondono

alle unità riportate a video. Però, poiché questo sensore, può essere

usato anche senza utilizzare l’interfaccia, si consiglia di tenere

conto dei valori visualizzati sul display del sensore solo quando

lo si usa autonomamente, mentre si utilizzino i valori del sistema

internazionale SI che appaiono a video quando lo si utilizza in

unione con l’interfaccia.

Esempi di esperimenti eseguibili con il sensore di infrarossi

51606 in unione all’interfaccia 51800

• Intensità luminosa e distanza

• Intensità luminosa, irraggiamento e temperatura

61


STRUMENTI DI MISURA

51830 – Sensore pH-metrico

Per registrare, in unione all’elettrodo 51609, variazioni del pH di

una soluzione elettrolitica.

L’apparecchio fornisce in uscita 0,1 V per unità pH per cui, essendo

1 V la tensione massima di uscita, è possibile rilevare valori di

pH fino a 10 oppure da 4 a 14.

Viene fornito senza elettrodo.

51609 – Elettrodo

Da collegare al sensore 51830 per misurare il pH di una soluzione

elettrolitica. Costruzione particolarmente robusta con elettrodi protetti

da una sonda di polipropilene; cavo di collegamento con connettore;

campo di funzionamento da 0 a 14 pH a 20 °C, resistenza

30 MΩ a 20 °C.

Per la perfetta taratura dello strumento si consiglia l’uso di soluzioni

a pH noto.

51833

51835 – Sensore ossimetrico

Sensore che può essere usato anche autonomamente, senza collegamento

all’interfaccia, per misurare la quantità d’ossigeno nell’aria

o disciolto nell’acqua. Commutatore aria/acqua e controllo

manuale della sensibilità. Campi di misura: 0-25% di ossigeno nell’aria;

0-100% di ossigeno disciolto nell’acqua; 0-100% di ossigeno

in miscele di gas.

Viene fornito completo di sonda polarografica per l’ossigeno e di

sonda per la compensazione automatica della temperatura.

Per ragioni di stabilità, l’alimentazione è tramite pile da inserire

nella custodia.

62

Sensori

51830 + 51609

51833 – Sensore di conduttività

Sensore che può essere anche usato autonomamente, senza collegamento

all’interfaccia, per misurare, tramite l’apposita sonda in

dotazione, la conduttività elettrica di liquidi e di soluzioni nel campo

0…15 (siemens); 6 portate: 0-15 S; 0-0,15 S; 0-10 mS; 0-1 mS;

0-100 mS e 0-10 mS.

Per ragioni di stabilità, l’alimentazione è tramite pile da inserire

nella custodia.

51835

paravia


Apparecchi interfacciabili

51469 – Digital Scaler Timer

Contatore digitale universale di nuova concezione, controllato da

microprocessore, per misurare con precisione intervalli di tempo,

frequenze, frequenze medie di impulsi (rate) e conteggio libero di

impulsi.

Display a 8 cifre LED alte mm 21 con virgola fluttuante e simboli,

divisibile in due display di 4 cifre ciascuno per misurare due tempi

(per misurare accelerazioni e per esperimenti sugli urti); tutti i risultati

possono essere immagazzinati in una memoria con capacità

massima di 999 letture; un apposito display ed un pulsante

consentono di richiamare le singole misure.

La scelta della funzione e del modo di operare avviene su tre pulsanti

con indicazione LED; ingressi START, STOP, PULSES con

connettori DIN a 5 poli e coppie di boccole di mm 4 di diametro. La

sezione G.M. fornisce la tensione continua, regolabile da 200 a

600 V c.c., per il tubo contatore 51464 (non fornito con l’apparecchio).

Pulsanti START/STOP manuale, RESET, G.M. ed interruttore

generale luminoso.

È corredato di cavi di collegamento e di software in lingua inglese.

paravia

51469

51463 – Teslametro

Completo di sonda di Hall per la misura di campi magnetici.

La misura viene indicata su un display che automaticamente sceglie

il campo di misura migliore tra i due disponibili: 0,01...2 T oppure

1...200 mT.

La sonda viene collegata allo strumento tramite una boccola DIN e

non ha bisogno di calibrazione. La sonda di Hall misura i campi magnetici

ad essa perpendicolari ed è sensibile alla direzione del campo,

per tal motivo la fornitura comprende un’asta di sostegno per il

montaggio dell’esperimento.

STRUMENTI DI MISURA

Caratteristiche tecniche:

Misure tempi oscillatore controllato da quarzo

Campi di misura da 0 a 999999,99 s in 4 gamme con risoluzione

massima 10 ms; due campi

0…9,999 s con risoluzione 100 ms, corrispondenti

a due orologi indipendenti con

memoria per 4 letture

Misure freq/imp segnali positivi e negativi; amplificazione

automatica con sensibilità 30 mV

Campo di misura da 1 Hz a 2 MHz

Base tempi 0,1 s; 1 s; 10 s; 60 s; •

Ingressi per porte fotoelettriche, microfoni, interruttori,

segnali elettrici, tubo Geiger-

Muller

Impedenza di ingresso 1 MΩ

Protezione classe I

Alimentazione 220 V/50 Hz

Caratteristiche tecniche:

Tra 1...200 mT, sensibilità 0,1 mT

Tra 0,02...2 T, sensibilità 1 mT

Precisione: 5%

Dimensioni della sonda di Hall (escluso l’involucro esterno):

10x8x2 mm

Dimensioni del teslametro: 158 x 108 x 56 mm 4060.50

63


STRUMENTI DI MISURA

51072 – Multimetro da dimostrazione

Strumento elettronico digitale, di impiego universale, per misurare

tensioni e intensità di correnti continue ed alternate, resistenze,

temperature e pH.

L’apparecchio, prodotto secondo le più recenti norme europee, e

munito di sistemi di protezione e di sicurezza è molto preciso.

I risultati delle misurazioni sono visualizzati da un display con 4 cifre

LED alte mm 45, virgola e simboli, mentre una barra analogica

a LED indica quanta parte del fondo scala è stata usata. Sul pannello

frontale, oltre al display, sono disposti il commutatore di funzione

(multimetro, pH-metro, termometro), ed i comandi relativi alle

tre sezioni distinte; sul pannello posteriore sono presenti l’interruttore

generale luminoso, il fusibile generale, la presa a vaschetta

per il cavo asportabile ed il connettore per la RS 232.

È completo di cavi di collegamento e di software in lingua inglese.

51072 - Lato posteriore con 51076

64

Apparecchi interfacciabili

Caratteristiche tecniche:

Tensione c.c. e c.a. da 5 mV a 2000 V (in 5 gamme)

Precisione 0,5% (c.c.) e 1% (c.a.) ± 1 digit

Corrente c.c. e c.a. da 10 mA a 20 A (in 6 gamme)

Precisione 0,5% (c.c.) e 1% (c.a.) ± 1 digit

Resistenza 0…20 MΩ

pH-metro 0…14 unità pH

Precisione ± 0,01 pH

Temperatura – 50…+ 1200 °C (in 2 gamme)

Precisione ± 0,5% della lettura

Alimentazione 220 V/50 Hz

Dimensioni mm 320 x 108 x 245 (altezza)

Massa kg 3

51072 - Lato anteriore con 51076

Descrizione del programma

Il multimetro digitale può essere interfacciato con il computer tramite

collegamento con porta seriale RS232.

Il programma fornito elabora i dati passati dal multimetro che opera

sotto il controllo del programma stesso. Il programma consente

di rappresentare in forma grafica i dati in funzione del tempo man

mano che vengono acquisiti, oppure come istogramma in cui l’altezza

delle barre rappresenta il numero di misure effettuate in un

certo intervallo. I dati possono anche essere visti sotto forma di tabella,

essere salvati o inviati ad una stampante. Il software, che si

avvale del coprocessore matematico, se presente, richiede una

scheda video CGA, EGA o VGA, 512 Kbyte RAM, porta seriale e

parallela, disco rigido.

paravia


Apparecchi interfacciabili

51467

51464 – Tubo contatore Geiger-Muller

ad alogeni con finestra di mica protetta da un cappuccio asportabile;

custodia in metallo e plastica con pinza e gambo di diametro

mm 10.

50700 – Generatore di funzioni, frequenzimetro, amplificatore

apparecchio multifunzionale con indicazione digitale progettato

per l’impiego di laboratorio; comprende le seguenti unità, le quali

possono operare separatamente:

– Generatore di funzioni digitale con regolazione continua della

frequenza (da 0,1 Hz a 100 kHz) e misurazione della stessa;

anche l’ampiezza del segnale generato (sinusoidale, rettangolare

e triangolare) può essere variata con continuità dopo aver attivato

il commutatore frequenza/ampiezza; il valore percentuale

dell’ampiezza (max 10 V) può essere letto sul display.

L’ampiezza del segnale prelevato può essere modulato da un

segnale applicato dall’esterno

– Frequenzimetro digitale completamente automatico per misurare

frequenze da 0,1 Hz a 150 kHz; indicazione in mHz, Hz e

kHz

– Amplificatore integrato per amplificare con continuità

sia il segnale prodotto dal generatore di

funzioni che un qualsiasi segnale applicato all’apposito

ingresso. L’uscita in bassa impedenza

(coppia di boccole diametro mm 4) consente di

prelevare un’intensità di corrente fino a 1 A da

parte di carichi con bassa resistenza come, ad

esempio, lampadine, vibratore elettromagnetico

(50670) ed altoparlante (51386). L’uscita è protetta

con tale efficienza da sopportare il cortocircuito

a tutte le frequenze senza alcun rischio di

danni

La scelta delle funzioni è attuata tramite 3 commutatori

a pulsante e la funzione prescelta viene indicata

dall’accensione di un LED, inoltre, per evitare

errori, a lato di ciascun ingresso sono stampate le

relative caratteristiche elettriche.

paravia

STRUMENTI DI MISURA

51467 – Contatore Geiger-Muller

Per dimostrazioni e misurazioni sulla radioattività naturale e artificiale,

per distinguere le radiazioni α, β e γ, nonché per misurare il

decadimento di elementi o sostanze radioattive.

Nuovo strumento progettato in ossequio alle più recenti norme europee

e prodotto secondo un’avanzata tecnologia. Va utilizzato

con il tubo Geiger-Muller 51464 non fornito con l’apparecchio.

Display a LCD per la lettura in base di tempo 1 s; 10 s; 100 s e ∞

selezionabile mediante selettore a pulsante con indicazione di

gamma LED.

La tensione di alimentazione del tubo è fornita dall’apparecchio ed

il suo valore, regolabile fra 200 e 600 V, può essere letto sul display.

Uscita per il Digital Scaler Timer; altoparlante incorporato e

regolazione del volume per la rilevazione acustica.

Alimentazione a pile per la massima indipendenza di impiego.

Completo di software in lingua inglese per Windows 3.1 (o successivi).

Dimensioni: mm 220 x 108 x 52

51464

50700

65


STRUMENTI DI MISURA

Canali 2

Sensibilità verticale 2mV - 5V/dir (Sequenza 1-2-5 )

Risoluzione verticale 8 Bit

Frequenza di campionamento equivalente La massima frequenza di campionamento di ciascun canale è di 50GSa/s

Profondidi memoria Ciascun canale : almeno 4k/ CH

66

Lunghezza

51379 - Oscilloscopio digitale 100 MHz 51378 - Oscilloscopio analogico-20MHz

per caratteristiche vedere a pag. 128

51379 - Oscilloscopio digitale 100 MHz

Frequenza di campionamento: 100MHz

Forme d’onda Il più alto tasso di cattura è di 1000 periodi al secondo

Salvare/Richiamare Fornisce due gruppi di forme d’onda di riferimento, dieci gruppi di forme d’onda ordinarie

e dieci gruppi con funzione di settaggio save/recall

Modello di visualizzazione MAIN, WINDOW, WINDOW ZOOM, ROLL, X-Y

Tipi di Trigger (Attivazione) Margine, larghezza d’impulso, video

Modalità Trigger Auto, normale, singola

Operazioni matematiche +, -, *, /, Inversione

FFT

(Fast Fourier

Finestra di: Hanning Hamming, Blackman, Rettangolare

Transform) Punti di campionamento: 1024 punti

Tipi di misura automatica della tensione (Valori di tensione) Vmax, Vmin, Vpp, Vavg, Vrms

Medie 4, 16, 32, 64, 128, 256

Lingua di visualizzazione Linguaggio Manifold

Modalità XY Errore di fase: ± 3 gradi/supporto frequenza di campionamento: 5KSa/s - 200MSa/s

(in una sequenza 1-2-5 )

Tensione di ingresso 100 - 240 VAC, 47Hz - 440Hz, 50 VA Max

Dimensioni e peso 300mm x 150 mm x 290 mm, circa 4.6 kg

Accessori (1:1, 10:1) sonda x2, interfaccia USB, cavo di alimentazione, KIT accessori, Manuale d’uso

Opzioni Modulo di comunicazione GPIB, Modulo di interfaccia Pass/Fail, Sistema USB Host

per software Easy Scope: Supporto per unità flash e unità stampante

paravia

More magazines by this user
Similar magazines