COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI

comune.chiusasclafani.pa.it

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI

t

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI

Provincia di Palermo

AREA AMMINISTRATIVA

DETERMINAZIONE N. é l-À del J ^ - À Z~JloXZ del Registro Generale

OGGETTO:

LIQUIDAZIONE GETTONI DI PRESENZA AI CONSIGLIERI COMUNALI

PER IL PERIODO GENNAIO - APRILE 2012.

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Visto il Regolamento esecutivo dell'art. 19 della L.R. 23/12/2002, n. 30 concernente la

determinazione delle misure minime dell'indennità di funzione e dei gettoni di presenza

degli amministratori locali in Sicilia che fissa, a decorrere dalla data di pubblicazione del

medesimo (27/11/2001) la misura de! gettone di presenza per i consiglieri com.li in £

50.000 per i Comuni con densità demografica da 3001 a 10.000 abitanti;

Vista la delibera di C.C. n. 23 del 09/05/2008, che determina la riduzione dell'indennità di

funzione da corrispondere al Presidente, Vice Presidente del Consiglio e l'importo del

gettone di presenza dei C.C;

Vista la Legge 16/12/2008 n. 22 relativa allo Status degli Amministratori Locali e alle

misure di consuntivo della spesa pubblica;

Visto il prospetto riepilogativo delle presenze dei Sigg. Consiglieri alle singole sedute

consiliari ed il relativo calcolo dell'indennità dovuta ammontante, nel complesso per il

periodo Gennaio - Aprile 2012;

Vista la delibera di C.C. n. 50 del 21/08/2012 con la quale è stato approvato il Bilancio di

previsione esercizio finanziario 2012;

Vista la delibera di (i.M. n. 83 del 21/08/2012 con la quale è stato approvato il PEG es.

2012;

Ritenuto di dover procedere alla liquidazione delTindcnnità dovuta sulla base del prospetto

di cui sopra, che si alloga alla presente;

Visto il vigente O.R.IJ-.LL


1213

PROPONE DI DETERMINARE

1) Liquidare ai Sigg.ri Consiglieri Comunali, IMndennttà di presenza loro spettante, per

l'effettiva partecipazione alle sedute consiliari durante il periodo Gennaio- Aprile 2012 di

cui all'unito specchio riepilogativo che si approva, nella misura a fianco di ognuno indicato

per un totale di spesa di € 907,75 comprensive di IRAP (8.50%).

2) Dare atto che, ai sensi e per gli effetti dell'art. 10 del D.L. 27/12/85 n. 816, e succ.

modificazioni le sedute consiliari non sono più di una al giorno e che l'indennità liquidata

con la presente, non si cumula con altre partecipazioni, nello stesso giorno, a sedute di

organi che diano origine ad analoga indennità.

3) Imputare la spesa di € 907,75 come segue:

• € 836,64 per gettoni di presenza all' Int. 1.01.01.03 (Cap. 1001/01) del Bilancio 2012,

dove la somma è disponibile

• €71,11 per IRAP all' Int. 1.01.01.07 (Cap. 1001/05) del Bilancio 2012, dove la somma

è disponibile.

II Responsàbile del Procedimento

Sig.ra Giuseppa M. Franzoni

Vista la superiore proposta

IL DIRIGENTE DELL'AREA AMMINISTRATIVA

DETERMINA

1) Di approvare le motivazioni di fatto e di diritto esposte in premessa ai sensi dell'art. 3 della

L. 241/90 recepita dalla L.R. 10/91 e s.m.i.;

2) Di approvare la superiore proposta;

^

, Dr. sscu XHiPif

izi Generali

Vernaci

Visto di rt'( . • - • 4

Il Responsabile deli".|\ conomico-i-ina,XJ5ai'fa.

More magazines by this user
Similar magazines