25.01.2024 Views

Giornale dei Navigli n. 4 - 26 gennaio 2024

You also want an ePaper? Increase the reach of your titles

YUMPU automatically turns print PDFs into web optimized ePapers that Google loves.

2<br />

Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong><br />

SUD MILANO (gra)<br />

GIOVEDÌ 25 GENNAIO<br />

ASSAGO<br />

- Centro Anziani (piazza<br />

Risorgimento), dalle 14.30<br />

alle 15.30 Il progetto Allena-mente<br />

raddoppia! S e-<br />

condo ciclo di incontri dedicati<br />

al potenziamento cognitivo<br />

degli anziani. Per far<br />

fronte alle tante richieste di<br />

partecipazione è stato organizzato<br />

un corso aggiuntivo a<br />

quello già iniziato. Per due<br />

pomeriggi a settimana il centro<br />

anziani ospiterà i gruppi<br />

di lavoro che, attraverso lo<br />

stimolo della memoria,<br />

d e l l’attenzione e del linguaggio,<br />

promuovono il benessere<br />

nella terza età. I corsi sono<br />

completamente gratuiti e<br />

promossi nell'ambito del piano<br />

di zona del corsichese.<br />

BUCCINASCO<br />

- Auditorium William Medini<br />

(via Tiziano 7), ore 21.00<br />

"Parliamo di sostenibilità":<br />

nell'ambito della rassegna<br />

un'Ecologica (R)Esistenza<br />

l’assessorato all'Ambiente del<br />

Comune di Buccinasco propone<br />

un inc ontro con il celebre<br />

influencer e docente di<br />

fisica Vincenzo Schettini padre<br />

del format "La fisica che<br />

ci piace". Ingresso su prenotazione<br />

all'indirizzo: ecoresisten<br />

za @ co mu ne. bu cc i-<br />

nas co.mi.it.<br />

- Biblioteca comunale, dal -<br />

le 9.00 alle 19.00 “I lager<br />

nazisti. Dalle origini al tragico<br />

epilogo” Mo stra sulla<br />

deportazione nazista nei<br />

campi di concentramento,<br />

dalle sue radici storiche e<br />

ideologiche al tragico finale,<br />

organizzata dall’ANPI di Buccinasco<br />

in occasione della<br />

Giornata della Memoria. La<br />

mostra potrà essere visitata<br />

fino a mercoledì 31 <strong>gennaio</strong><br />

negli orari di apertura della<br />

biblioteca. Per prenotazioni<br />

visite guidate: cell. 366<br />

4329796 – buccinas coanp<br />

i @ g ma i l . c o m<br />

CESANO BOSCONE<br />

- Biblioteca comunale Villa<br />

Marazzi (Via Dante 47), ore<br />

20.00 “Club del libro” (grup -<br />

po di lettura). Si parlerà del<br />

libro “Il treno <strong>dei</strong> bambini”di<br />

Viola Ardone.<br />

CORSICO<br />

- Cinema Teatro San Luigi<br />

(via Dante 3), ore 21.00, Lezione-spettacolo<br />

“La banalità<br />

del male” di e con Paola<br />

Bigatto, a cura del Centro<br />

Asteria. Evento in occasione<br />

del Giorno della Memoria<br />

<strong>2024</strong> organizzato dall’Ammi -<br />

GLI APPUNTAMENTI DEL TERRITORIO<br />

nistrazione comunale, in collaborazione<br />

con ANPI sez.<br />

Corsico, la Civica Scuola di<br />

Musica e il Corpo Musicale<br />

Città di Corsico. L’ingresso è<br />

libero.<br />

- Centro Foscolo (via Foscolo<br />

3/D), dalle ore 10.30<br />

alle 12.00, “Lezioni di Burrac<br />

o” n e l l’ambito di “Burra -<br />

co in compagnia” organiz -<br />

zato dall’Associazione Ricreativa<br />

3^ età con il patrocinio<br />

del Comune di Corsico.<br />

La partecipazione è gratuita<br />

previa iscrizione su WhatsApp:<br />

Rita 338.5958519.<br />

VENERDÌ <strong>26</strong> GENNAIO<br />

ASSAGO<br />

- Biblioteca Comunale (via<br />

Corsica 1), ore 20.25 In occasione<br />

delle celebrazioni<br />

per la “Giornata della Memor<br />

ia”, l’A mm in i st raz i on e<br />

Comunale propone un rac -<br />

conto teatrale a cura di Davide<br />

Giandrini dal titolo<br />

“Dal Campo di calcio ad Aus<br />

chwitz” che narra la storia<br />

di Arpad Weisz, importante<br />

giocatore e allenatore di Bologna<br />

e Inter che, a seguito<br />

alla promulgazione delle leggi<br />

razziali, deve lasciare l’Ita -<br />

lia. Inizia così il suo lungo<br />

calvario che troverà un tragico<br />

epilogo ad Auschwitz.<br />

CORSICO<br />

- Sala La Pianta (via Leopardi<br />

7), ore 18.15 “Crimi-<br />

nalità minorile, non solo<br />

baby gang. La minaccia del<br />

bullismo di strada” i n c o nt ro<br />

pubblico organizzato<br />

dall’Istituto di Scienze Forensi,<br />

con il patrocinio del Comune<br />

di Corsico sui temi del<br />

bullismo e della criminalità<br />

minorile, diventati centrali<br />

nel dibattito pubblico e politico.<br />

Durante la serata verranno<br />

presentati anche i risultati<br />

di uno studio realizzato<br />

dal Centro Scienze Forensi<br />

sul fenomeno delle baby<br />

gang nella città di Milano.<br />

Ingresso libero.<br />

TREZZANO SUL NAVIGLIO<br />

- Centro Socio-Culturale<br />

(via Manzoni 10), ore 21.00<br />

“Perch'I no spero di tornar<br />

g iammai...”Conc erto gratui -<br />

to per la ricorrenza del Giorno<br />

della Memoria, con le musiche<br />

di Mario Castelnuovo-Tedesco<br />

(1895-1968) e la<br />

musica dell'Esilio. Elisabeth<br />

Hertzberg soprano, Alessandro<br />

Guarnieri alla chitarra e<br />

Simonetta Heger al pianoforte.<br />

Testimonianza esclusiva<br />

di Diana Castelnuovo-Tedesco,<br />

nipote del grande<br />

compositore.<br />

SABATO 27 GENNAIO<br />

BUCCINASCO<br />

- Eventi in occasione del<br />

“Giorno della Memoria <strong>2024</strong>”<br />

organizzati dall’ass ess orato<br />

alla Cultura, con la Biblioteca<br />

comunale e le associazioni:<br />

Biblioteca comunale, ore<br />

10.30 “Stella d’inv erno”, un<br />

appuntamento speciale della<br />

rassegna “Una mattina da favo<br />

la” organizzata dalla biblioteca<br />

il sabato mattina: lettura<br />

dedicata al Giorno della<br />

Memoria per bambini dai 6 ai<br />

10 anni.<br />

In Cascina Robbiolo, alle<br />

16.00 “Un canto nella notte”,“La<br />

Rassegna <strong>dei</strong> Piccoli”<br />

dedica un appuntamento alla<br />

Memoria delle vittime della<br />

Shoah con lo spettacolo per<br />

bambini dai 6 anni a cura di<br />

Messinscena e della Civica<br />

Scuola di Musica “Antonia<br />

Pozz i”, con Fabio Cercone<br />

(voce recitante), Silvia Giliberto<br />

(pianoforte) e il Coro<br />

“In Canto” diretto da Antonella<br />

Gianese.<br />

A l l’Auditorium William<br />

Medini, alle ore 21.00 “Il coraggio<br />

di dire no. Perlasca”<br />

Ne ll’ambito della rassegna<br />

teatrale del Comune, il Teatro<br />

degli Incamminati presenta<br />

lo spettacolo diretto da Michela<br />

Ottolini con Alessandro<br />

Albertin sulla vita di Giorgio<br />

Perlas ca.<br />

- Mercato del sabato (via<br />

Emilia), dalle 7.00 alle 13.00<br />

“Le Arance della Salute”,<br />

torna la campagna di raccolta<br />

fondi e divulgazione di Fondazione<br />

AIRC dedicata alla<br />

prevenzione attraverso le sane<br />

abitudini. I fondi raccolti<br />

contribuiranno al finanziamento<br />

di circa 5.000 ricercatori<br />

per rendere il cancro<br />

sempre più curabile.<br />

- Sala Consiliare (via Vittorio<br />

Emanuele II n. 7), dalle<br />

15.00 alle 18.00 "Prova param<br />

etri", Croce Rossa Italiana<br />

- Comitato di Buccinasco<br />

offre, col patrocinio del Comune<br />

di Buccinasco, un servizio<br />

dedicato alla popolazione<br />

di prova parametri tra i<br />

quali: pressione arteriosa,<br />

glicemia, saturazione, colesterolo<br />

e trigliceridi.<br />

- Centro Civico Marzabotto,<br />

dalle 20.30 “Serata danz<br />

ante” Ballo e musica dal<br />

vivo organizzati dal Comitato<br />

Civico Anziani Buccinasco<br />

Aps con il patrocinio del Comu<br />

n e.<br />

CORSICO<br />

- Via Salma 13, ore 15.00<br />

Ne l l’ambito della ricorrenza<br />

della “Giornata della Memor<br />

ia”: “Cerimonia presso la<br />

pietra d’inciamp o”, posata<br />

in occasione dello scorso 25<br />

aprile, in memoria di Luigi<br />

Salma, sindacalista e antifascista<br />

corsichese deportato<br />

nel campo di concentramento<br />

di Mauthausen dove morì<br />

nel 1944. Il Corpo Musicale<br />

Città di Corsico accompagnerà<br />

gli interventi di Davide<br />

Varieschi, Presidente di ANPI<br />

Corsico, di Angelo Salma, nipote<br />

di Luigi, e del Sindaco di<br />

Corsico Stefano Martino<br />

Ve ntu ra.<br />

CESANO BOSCONE<br />

- Tre eventi in occasione<br />

della Giornata della Memoria<br />

:<br />

Alle ore 20.15 "Fiaccolata<br />

per non dimenticare" con<br />

partenza dall'Albero <strong>dei</strong> Giusti<br />

in via Nilde Iotti e arrivo in<br />

via Matteotti 9 percorrendo le<br />

vie del paese.<br />

Alle 21.00 presso l'auditorium<br />

Casa della Musica,<br />

spettacolo teatrale "Morire<br />

dal Ridere" a cura della<br />

Compagnia <strong>dei</strong> Piccoli, tratto<br />

dalle storie vere di comici<br />

ebrei deportati nel campo di<br />

Westerbork.<br />

Presso la Bimblioteca di<br />

Villa Marazzi, alle ore 16.00,<br />

lettura animata "Come una<br />

nuv ola" di Giusy Acunzo e<br />

laboratorio creativo a cura di<br />

Simabè per bambini e bambine<br />

dai 6 ai 10 anni.<br />

- "Crescere insieme, genitori<br />

0-6", laboratori pen -<br />

sati sia per i bambini da 0 a 6<br />

anni che per i genitori ed<br />

eventi tematici a cura della<br />

Cooperative Equa e ORSA. Al<br />

mattino, presso il nido Montessori<br />

i primi corsi di massaggio<br />

infantile e presso il<br />

nido La Coccinella i laboratori<br />

outdoor.<br />

TREZZANO SUL NAVIGLIO<br />

- Iniziative per il “Giorno<br />

della Memoria <strong>2024</strong>”:<br />

Al Centro Socio-Culturale<br />

(via Manzoni 10) alle 10.00<br />

“Convocazione Consiglio<br />

comunale <strong>dei</strong> ragazzi e delle<br />

ragazze” con interventi di<br />

ANPI e Ass. Arte e Arti Artemizie<br />

e alle 17.30 Inaugurazione<br />

della mostra “Le<br />

stanze della memoria” Me -<br />

moria storica, memoria collettiva,<br />

memoria personale e<br />

delle proprie radici in un Assemblaggio<br />

tridimensionale<br />

composto dalle opere realizzate<br />

con tecnica mista dagli<br />

allievi e dalle allieve della<br />

Scuola Civica di Disegno e<br />

Tecniche Pittoriche di Trezzano<br />

sul <strong>Navigli</strong>o.<br />

Alla Biblioteca delle Storie<br />

Infinite (P.za Madre Teresa di<br />

Calcutta - quartiere TR4), alle<br />

10.30 letture e laboratori<br />

per bambine e bambini dai 5<br />

anni.<br />

DOMENICA 28 GENNAIO<br />

BUCCINASCO<br />

- Porticato piazza Cavalieri<br />

di Vittorio Veneto, dalle 9.00<br />

alle 13.00 "Mercato contadino<br />

Km0", vendita diretta di<br />

frutta, verdura, mandorle,<br />

noci, erbe officinali, uova,<br />

carni, formaggi, salumi, pane,<br />

pasta, riso, farine, miele,<br />

conserve, dolci, vino, birre e<br />

tisane.<br />

- Piscina Azzurra (via della<br />

Costituzione 1), ore 10.00<br />

“Cerimonia di inaugurazione<br />

dello spazio riqualificato<br />

della Piscina Azzurra”, organizza<br />

Buccinasco Piscine<br />

con il Comune. Dal 29 <strong>gennaio</strong><br />

la struttura riapre con il<br />

nuoto libero.<br />

CORSICO<br />

- Auditorium delle Libere<br />

Stelle della Civica Scuola di<br />

Musica “A. Pozzi” (via Dante<br />

9), ore 17.00 “Un canto nella<br />

n otte” del Coro In… Ca nto,<br />

diretto da Antonella Gianese,<br />

liberamente tratto dal libro<br />

“La città che sussurrò”di Jennifer<br />

Elvgren. Verrà accompagnato<br />

da Silvia Giliberto al<br />

pianoforte e dalla voce recitante<br />

di Fabio Cercone. Al<br />

termine interverrà il Presidente<br />

di ANPI sez. Corsico,<br />

Davide Varieschi. Concerto<br />

per la Giornata della Memoria<br />

<strong>2024</strong>. L’ingresso è libero.<br />

Se vuoi segnalarci eventi ed appuntamenti sul territorio scrivici a:<br />

segreteria.gdn@gmail.com<br />

v


4<br />

Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong><br />

CONFIDENZIALE (rec) Vivo in<br />

uomini e storie che non<br />

posso fare finta che non<br />

siano una continua provocazione<br />

alla mia vita,<br />

che non posso non considerare<br />

come un dono di<br />

Dio. Chi di noi non ha a<br />

“tiro di cronaca del nostro<br />

temp o” persone speciali<br />

che diventano veri esempi<br />

da seguire? Mio padre, mia<br />

madre, mio nonno, mio<br />

fratello e poi ancora… altr i<br />

e altri ancora da stimare,<br />

da citare, da osservare.<br />

Persone di cui vorrei avere<br />

la loro forza, il coraggio, la<br />

fedeltà, il giudizio, la fede.<br />

Ecco vorrei, vorrei, vorrei…<br />

Ma cosa mi ferma dall’e s-<br />

sere come loro? Cosa mi<br />

impedisce di seguire con<br />

assiduità il loro esempio al<br />

punto di farlo diventare<br />

mio, rendere carne quel<br />

“ecco vorrei essere come<br />

lui…come lei?”O vviamente<br />

nella circostanza della<br />

realtà in cui vivo…<br />

Ecco, questo è il racconto<br />

di un amico di sempre,<br />

Carlo Blagho, conosciuto<br />

nel 1974 a Brindisi e<br />

vissuto tra una telefonata e<br />

l’altra in questi 50 anni e<br />

rivisto a novembre dello<br />

scorso anno. Ve ne parlo<br />

perché fa parte di quei<br />

tanti doni di Dio che nella<br />

mia vita ho ricevuto. Ve ne<br />

parlo perché resta un dono<br />

di Dio per moltissime altre<br />

pers one...<br />

Carlo Blagho nasce il 29<br />

agosto 1939 a Corigliano<br />

d’Otranto (Lecce). Da oltre<br />

sessant ’anni è educatore<br />

salesiano laico, attualmente<br />

svolge la sua attività<br />

n e l l’opera salesiani di Lecce.<br />

Circa cinquant’anni fa<br />

inizia a interessarsi alla<br />

poesia che è divenuta per<br />

lui una preferenziale forma<br />

d’espressione e di comu-<br />

A CURA DI RENATO CAPORALE<br />

Carlo Blagho, poeta Salesiano…<br />

senza sosta<br />

nicazione. Ha pubblicato<br />

sette raccolte di Poesia che<br />

hanno ottenuto un grande<br />

successo tra i lettori, apprezzati<br />

dalla critica per il<br />

loro contenuto culturale,<br />

simbolico, unitamente a<br />

una forte carica emotiva<br />

che vitalizza dall’interno la<br />

poesia dandole slancio e<br />

for ma.<br />

Spunti di intervista del<br />

29 dicembre 2021<br />

Integrale : https<br />

://www.youtub<br />

e . c o m / w a t-<br />

ch?v=Jz5sywWhcRY&t=516s<br />

Domanda: Carlo adesso<br />

veniamo alla Poesia,<br />

da dove viene l’i s p i razione?<br />

È un Carlo che<br />

ha un attimo e butta giù<br />

subito la poesia oppure<br />

ritorna sulle parole, rivede<br />

il testo e lo agg<br />

iusta?<br />

C ARLO: Non è sempre<br />

così, ci sono delle parole<br />

che sono un flash, un colpo<br />

di sole in testa… Qu e l la<br />

che scrivi subito e così<br />

rimane, non c’è da cancellare<br />

niente, rimane così<br />

- perché, io stesso mi stupivo<br />

- dove forma e contenuto<br />

era un tutt’u no,<br />

senza che io avessi mai<br />

pensato. Per altre invece è<br />

diverso: dove c’è un pensiero<br />

che ha ragione di<br />

esistere attraverso la conoscenza<br />

che tu hai del<br />

cosmo circostante umanizzato<br />

e cristificato, lacerato<br />

ma anche nello stesso tempo<br />

in comunione, e allora<br />

alcune poesie nascono da<br />

ciò che uno vive, da ciò che<br />

uno vede… A volte nascono<br />

in momenti diversi,<br />

tu sei distratto e ti passa<br />

questa idea, appena hai il<br />

tempo per arrivare a una<br />

parte dove c’è un foglio e<br />

una penna scrivi… Poi è<br />

Ospite a Buccinasco nel 2002: da sinistra Vincenzo, Giorgio,<br />

Carlo Blagho e Renato<br />

chiaro che rileggendo<br />

te<br />

ne accorgi<br />

che è sconclusionato<br />

il<br />

ricordo, è<br />

chiaro che rivedi<br />

la forma<br />

ma non la sostanza,<br />

perché<br />

la sostanza<br />

non la<br />

puoi cambiare.<br />

Quindi<br />

puoi avere<br />

delle poesie<br />

brevi con un<br />

c onte nu to<br />

molto forte,<br />

altre molto<br />

lunghe con<br />

un contenuto<br />

più debole,<br />

ma dire l’essenza della<br />

poesia qual è la migliore,<br />

quella o quell’altra, beh... è<br />

difficile stabilirlo. È difficile<br />

perché la poesia, anche<br />

questa, è una emanazione<br />

di due elementi<br />

portanti: lo spirito e, diciamo,<br />

l’anima e la mente.<br />

Questi processi non possiamo<br />

separarli; è come<br />

separare l’acqua e il vino.<br />

Domanda: Le tue poesie<br />

sono tagli di una<br />

concretezza che diciamo<br />

si eleva a Dio, in<br />

una spiritualità diversa.<br />

Eppure Dio non è<br />

citato in ognuna delle<br />

tue poesie, è presente<br />

ma non è citato. Quanto<br />

divino c’è però in tutto<br />

il tuo lavoro di questi<br />

anni?<br />

C ARLO: Mah, io non riesco<br />

a dire quanto divino<br />

c’è nella poesia: è un dono<br />

che è venuto fuori dal cor<br />

o… Nel cortile di Caserta,<br />

sulla proposta a bruciapelo<br />

di questo grande amico,<br />

grande in tutti i sensi,<br />

Giorgio Agnisola, a cui<br />

devo molto. Un giorno mi<br />

ha detto: “Ma tu, dopo<br />

tutto quello che fai, qual è<br />

il tuo hobby?” Giorgio, io<br />

non ho nessun hobby.<br />

Arrivo alla sera stanco e<br />

mi sveglio a memoria<br />

non ho tempo per scrivere<br />

arrivo stanco non ho<br />

neanche la forza… “Da i ,<br />

comincia a scrivere!” C o-<br />

sì è nato, io sono una<br />

proposta tipicamente<br />

oratoriale, tipicamente<br />

salesiana da cortile; tanto<br />

è vero che io molte<br />

espressioni, come devo<br />

dire poetiche, non le ho<br />

scritte mentre stavo seduto<br />

dietro il tavolino, mi<br />

sono venute in mente<br />

Con Carlo Blagho (anni 73/75) a Brindisi nasceva il gruppo Emmaus, fantastica esperienza<br />

mentre stavo in cortile.<br />

Una poesia che nasce da<br />

una manualità è come<br />

mettere le mani in pasta,<br />

buttarle verso un centro...<br />

ed esce la forma, esce il<br />

disegno, esce una figura. È<br />

capitato che su alcune<br />

poesie, dopo averle rilette<br />

dopo giorni, mi sono chiesto:<br />

“Ma io ho scritto questo<br />

?” Queste poesie sono<br />

state come una folgorazione,<br />

ma non è opera mia:<br />

la folgorazione penso che<br />

non sia opera mia, si è<br />

passata ma è misteriosa.<br />

Ecco, in generale è avere<br />

l’attenzione a ciò che vivi<br />

in te e intorno a te… s o-<br />

prattutto lo sguardo delle<br />

persone, il volto delle persone,<br />

il vissuto delle pers<br />

one.<br />

Domanda: Cosa pensi<br />

dello scollamento<br />

n ell’epoca moderna<br />

d e l l’uomo da Dio… n on<br />

è vero o ci stiamo inventando<br />

tutto?<br />

C ARLO: Il rifiuto di Dio è<br />

già partito dalle origini…<br />

Strada facendo, l’u ma n i t à<br />

ha creduto di giustificare<br />

che senza Dio si può vivere<br />

meglio; tante difficoltà di<br />

carattere - come devo dire<br />

– teologico, psicologico<br />

esistenziale... “tanto io mi<br />

faccio da me stesso”, e<br />

questo è l’errore principale.<br />

Nessuno di noi si è<br />

fatto da sé stesso. Siamo<br />

venuti al mondo attraverso<br />

l’unione di un uomo e di<br />

una donna che si sono<br />

voluti bene. Allora questa<br />

autoreferenzialità, così<br />

marcata, però è già distante<br />

da sé stesso come<br />

uomo. È come se volesse<br />

generare un uomo nuovo<br />

(ma non ce la fa) .<br />

Qualche giorno fa Carlo<br />

mi ha mandato alcune copie<br />

del suo ultimo libro<br />

“Come Rugiada” per i nonni<br />

dell’associazione opera<br />

Carmelo Caporale. È stato<br />

fantastico omaggiarlo in<br />

occasione dell’incontro del<br />

venerdì. In quell’o ccasione<br />

Ines, la mia sempre energica<br />

e fedele sorella, ha<br />

letto una bellissima poesia:<br />

SFOGLIA IL TUO DIA-<br />

RIO, che vi proponiamo<br />

ringraziando Carlo Blagho<br />

di essere testimone della<br />

grazia di Dio tra noi.<br />

SFOGLIA IL TUO DIARIO<br />

Amico, sfoglia il tuo diario/<br />

e soffermati sulle stagioni/<br />

della tua vita,/a<br />

quanto hai vergato/ con<br />

incerta calligrafia/nella<br />

tua infanzia/ Sfoglia ancora<br />

il tuo diario/ nel tempo<br />

della tua giovinezza/<br />

dove hai scritto pensieri colorati/e<br />

hai marcato in rosso<br />

parole infuocate/e tinte<br />

di nero parole indigeste/provando<br />

a cancellarle/<br />

scarabocchiandole/ e<br />

graffiando il foglio/ fino a<br />

forarlo/perché l’adoles cenza/<br />

mette fretta/ e non c’è<br />

posto per la sconfitta./ Gira<br />

e rigira i fogli/del tuo diar<br />

io…/ Sei nel tempo della<br />

maturità:/hai riempito di<br />

sostanza/la tua vita/ e ti<br />

senti realizzato./sono rimasti<br />

altri fogli da vergare/ma<br />

solamente l’ultimo foglio/è<br />

marcato da parole ispirate:/<br />

“ho voluto bene al mio<br />

passato/ voglio bene al mio<br />

presente/ credo che vorrò<br />

bene al mio futuro”/ Ho<br />

sfogliato il mio diario che<br />

era solo mio,/ ora, è anche<br />

v ostro.<br />

Lecce,1 <strong>gennaio</strong> 2019<br />

renato.comunicazio -<br />

ne@gmail.com<br />

v


6<br />

CRONACA Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong><br />

Fabbrica Casse Funerarie e<br />

ONORANZE FUNEBRI<br />

www.gaiafuneral.org<br />

CORSICO<br />

I carabinieri di Corsico arrestano 10 persone: rubavano<br />

auto nei nostri comuni e le vendevano in Puglia<br />

CORSICO (ces) I Carabinieri<br />

della Compagnia di Corsico,<br />

coadiuvati dagli altri Reparti<br />

Arma territorialmente competenti,<br />

nel corso della mattinata<br />

del 20 <strong>gennaio</strong> <strong>2024</strong>,<br />

hanno dato esecuzione ad<br />

u n’ordinanza di custodia<br />

cautelare emessa dal Gip<br />

del Tribunale di Milano nelle<br />

province di Milano, Foggia<br />

e Lecco nei confronti di<br />

10 soggetti (di età compresa<br />

tra i 21 ed i 58 anni), tutti<br />

cittadini italiani, ritenuti responsabili,<br />

a vario titolo, del<br />

reato di associazione a delinquere<br />

finalizzata al furto,<br />

ricettazione e riciclaggio di<br />

au tove ttu re.<br />

Indagine <strong>dei</strong> carabinieri di<br />

Corsico e Settimo Milanese<br />

partita l'estate scorsa<br />

"I provvedimenti - spiegano<br />

dal Comando Provinciale<br />

Carabinieri di Milano -<br />

sono il risultato delle indagini<br />

avviate nel luglio dello<br />

scorso anno dalle Stazioni<br />

Carabinieri di Cornaredo e<br />

Settimo Milanese a seguito<br />

del furto di un veicolo avvenuto<br />

nel territorio di quest<br />

’ultimo Comune.<br />

Gli accertamenti investigativi<br />

svolti, tra l’altro, attraverso<br />

l’ausilio di numerose<br />

attività tecniche nonché<br />

mirati servizi di osservazione,<br />

controllo e pedinamento,<br />

hanno consentito<br />

di accertare l’esistenza di un<br />

sodalizio criminale di cui<br />

facevano parte alcuni soggetti<br />

gravitanti nell’h i nte r -<br />

land milanese ed ulteriori<br />

soggetti “in trasferta” da Cerignola<br />

(Fg), resisi autori<br />

complessivamente di 63 furti<br />

e 46 episodi di ricettazione/riciclaggio<br />

di veicoli<br />

oltre ad altri reati di varia<br />

natu ra.<br />

Il modus operandi: ognuno<br />

02 23664388<br />

MILANO | CORNAREDO<br />

aveva il suo ruolo<br />

I risultati dell’in dagi ne<br />

hanno consentito di delineare<br />

i tratti specifici<br />

d e l l’associazione monitorata<br />

ed i vari ruoli di ciascun<br />

appartenente. Nello specifico<br />

una parte di questi si<br />

occupavano di ricevere “gli<br />

o rd i n i” <strong>dei</strong> veicoli, individuarli,<br />

realizzare materialmente<br />

il furto e procedere<br />

poi alla loro bonifica mediante<br />

l’asportazione del sistema<br />

di rilevamento GPS e<br />

disattivazione degli allarmi.<br />

Un ulteriore gruppo, gli<br />

“st a f f e tt i st i”, si occupava di<br />

trasportare su strada le auto<br />

rubate dall’hinterland milanese<br />

a Cerignola, per il<br />

loro affidamento ai richiedenti<br />

già individuati prima<br />

d e l l’esecuzione del “furto su<br />

c o m m i ssi o n e”.<br />

Ulteriori approfondimenti<br />

hanno permesso di accertare<br />

che parte degli autori<br />

<strong>dei</strong> furti provenienti dal<br />

cerignolano alloggiavano in<br />

un hotel milanese che non<br />

registrava il loro soggiorno,<br />

così da rendere difficoltosa<br />

la loro individuazione.<br />

Gli arresti e le denunce<br />

In conclusione, continua<br />

la nota <strong>dei</strong> militari, sono<br />

stati arrestati in flagranza di<br />

reato tre soggetti, mentre<br />

ulteriori sei persone sono<br />

state denunciate per attività<br />

illecite connesse. Sono state<br />

inoltre sequestrate varie attrezzature<br />

utilizzate per realizzare<br />

le condotte delittuos<br />

e<br />

Ḋei destinatari del provvedimento,<br />

nove sono stati<br />

condotti in carcere, di cui<br />

uno già ristretto per altra<br />

causa, mentre un altro è<br />

stato sottoposto alla misura<br />

coercitiva degli arresti domiciliari<br />

presso la propria<br />

ab i t az i o n e.<br />

L’intervento di Giulio Gallera, presidente della Commissione Speciale Pnrr<br />

«Piano socio sanitario regionale,<br />

le sfide diventino opportunità»<br />

MILANO (ces) Il Consiglio regionale,<br />

attraverso la Commissione<br />

Sanità – della quale sono componente<br />

– e le altre Commissioni<br />

competenti, ha iniziato ad analizzare<br />

e ad approfondire il nuovo<br />

Piano Socio Sanitario Regionale.<br />

Un documento importante, che<br />

arriva in un momento di grande<br />

difficoltà del servizio sanitario nazionale<br />

soprattutto in<br />

termini di carenza di<br />

figure professionali<br />

quali medici e infermieri,<br />

determinata da<br />

gravi errori di programmazione<br />

commessi<br />

dai Governi nazionali<br />

che si sono<br />

succeduti fra il 2012 e<br />

il 2018. Tutto questo<br />

si riflette sul numero<br />

delle prestazioni sanitarie<br />

e sulla conseguente<br />

dilatazione<br />

<strong>dei</strong> tempi d’attesa per<br />

i cittadini.<br />

Il nuovo Piano analizza<br />

nel dettaglio<br />

questa situazione e delinea una<br />

serie di risposte alle varie criticità.<br />

Si riparte dai principi che avevano<br />

caratterizzato la riforma sanitaria<br />

del 2015. Una riforma che<br />

mi sono impegnato ad attuare negli<br />

anni successivi, nell’ambito del<br />

mio turno di guardia come assessore<br />

al Welfare: il passaggio dal<br />

concetto di “cura del paziente” a<br />

quello di “prendersi cura della pers<br />

ona”, con un’attenzione particolare<br />

alle fragilità e ai pazienti cronici<br />

- a beneficio <strong>dei</strong> quali avevamo<br />

azzerato le liste d’attesa -<br />

fino alla modernizzazione di un<br />

sistema sanitario d’eccellenza, al<br />

quale serviva e serve tuttora una<br />

rinnovata forza propulsiva determinata<br />

dai mutati “bis ogni” di salute<br />

<strong>dei</strong> cittadini.<br />

In questo contesto,<br />

il Piano interviene<br />

proprio per potenziare<br />

e strutturare la presa<br />

in carico <strong>dei</strong> cittadini<br />

affetti da cronicità<br />

e sulle conseguenti<br />

azioni di prevenzione<br />

e appropriatezza<br />

delle cure, mettendo<br />

in campo misure,<br />

risorse e strategie<br />

per un ulteriore<br />

rafforzamento della<br />

medicina territoriale<br />

e dell’assistenza dom<br />

i c i l ia re.<br />

Le risorse previste<br />

dal Piano Nazionale per la Ripresa<br />

e la Resilienza (Pnrr) rappresentano<br />

un valido sostegno, in particolare<br />

per la realizzazione delle<br />

Case e degli Ospedali di Comunità,<br />

e per l’assistenza domiciliare inte<br />

grata.<br />

Giulio Gallera<br />

Consigliere regionale di Forza Italia e<br />

presidente Commissione Speciale Pnrr<br />

v


Salve a tutti! Mi presento, sono Elisa Buttinelli e faccio<br />

Desiderio di buona SANITÀ<br />

il medico chirurgo. Insieme a Referto, metto a vostra<br />

nel distretto di Corsico<br />

disposizione la mia Venerdì esperienza <strong>26</strong> Gennaio sanitaria <strong>2024</strong>per rispondere a tutti<br />

7<br />

i vostri dubbi!<br />

Sapevate che le malattie cardiovascolari rappresentano<br />

ancora la prima causa di morte nel nostro Paese? E le persone<br />

più colpite sono quelle che apparentemente stanno bene.<br />

Un’alimentazione sana, attività fisica regolare, buona qualità<br />

del sonno e ridurre lo stress sono <strong>dei</strong> potenti alleati per poter prevenire e<br />

migliorare la qualità del nostro cuore, abbiatene cura!<br />

Elisa Buttinelli – Medico chirurgo, specializzata in Igiene e medicina preventiva,<br />

esperta in nutrizione e dietetica vegetariana e in ozonoterapia<br />

Portavoce: referto.comunicazione@gmail.com<br />

Numero 14<br />

Supplemento a Sì o No - il Magazine • numero 4 del <strong>26</strong> <strong>gennaio</strong> <strong>2024</strong><br />

COMITATO SCIENTIFICO (puro volontariato): Angelo Carlo Garavaglia, psicologo (presidente) - Elena Biesta, ispettrice alimentare (coordinamento) - Ninni Càrastro, medico di famiglia<br />

(direttore) - Riccardo Lucca - Roberto Andreis - Giuliana Soldadino - Marta Vanola - Mariangela Buttiglieri - Laura Salieri - Cino Galluzzo – Elisa Buttinelli. REDAZIONE: Claudia Gelmini<br />

(ufficio stampa) - Chiara Pozzato (illustrazioni) - Michele Inserrato (opinionista) - Luigi Rapetti e Fabio Franzin (sviluppo commerciale) - Renato Caporale (ideatore e portavoce).<br />

Si ringraziano i diversi medici di famiglia e gli specialisti che collaborano di volta in volta alla costruzione dell’argomento settimanale<br />

Siete allergici<br />

alla falsa<br />

informazione?<br />

L’allergologa<br />

Valeria Sillano<br />

vi può aiutare,<br />

seguiteci che ve<br />

la presentiamo!<br />

Appello a tutti i<br />

medici: Se sei un<br />

operatore sanitario<br />

che desidera<br />

comunicare al<br />

meglio con i<br />

propri pazienti,<br />

Referto ti può<br />

aiutare! Collabora<br />

con noi: referto.<br />

comunicazione@<br />

gmail.com<br />

(Renato Caporale - Elena<br />

Biesta - Claudia Gelmini)<br />

La fortuna di avere un servizio<br />

di cardiologia vicino a casa<br />

Angelo Garavaglia, Presidente del Comitato Scientifico di Referto<br />

Ogni abitante del distretto corsichese che ha già avuto guai con<br />

la propria pressione, le proprie arterie e il proprio cuore, capisce<br />

l’importanza di avere vicino a casa un servizio di cardiologia che<br />

possa monitorare nel tempo, a scadenze regolari, che tutto proceda<br />

bene. Ma l’importanza di avere una specialista cardiologa<br />

come la dottoressa Chiara Debenedetti nella Casa di Comunità<br />

di via <strong>dei</strong> Lavoratori a Corsico, come riferimento <strong>dei</strong> nostri medici<br />

di famiglia e della comunità tutta per evitare il più possibile che ci<br />

ammaliamo di cuore... questa è la risorsa più importante!<br />

Siccome la nostra aspettativa di vita aumenta, e con essa il rischio<br />

di andare incontro a patologie sia acute che croniche, è fondamentale<br />

prevenire: fare tutto quello che è nelle nostre possibilità per<br />

restare sani il più a lungo possibile!<br />

Tu non te ne accorgi, ma quello che stai facendo in questo momento<br />

è prevenzione: con questi pochi scritti e con le illustrazioni<br />

puoi capire come e con l’aiuto di chi, vicino a casa tua, cominciare<br />

a prestare attenzione al tuo apparato cardiocircolatorio, per fare<br />

in modo che faccia il suo lavoro al meglio e il più a lungo possibile.<br />

Ed è la ragione per cui è nato Referto: dare<br />

una mano a “infettare” quanti più concittadini<br />

possibile a diventare malati di prevenzione!<br />

Nell’occasione eccomi a presentarvi due nuove figure professionali<br />

che hanno aderito con entusiasmo al progetto di Referto, e<br />

quindi saranno nuove protagoniste del Comitato Scientifico. Elena<br />

Biesta (nuova coordinatrice di Referto a sostegno della presidenza),<br />

Veterinario ispettore degli alimenti per l’Agenzia di tutela<br />

della salute di Bergamo. Elena si occupa inoltre di allerta alimenti<br />

e formazione.<br />

La seconda figura professionale che rafforzerà il Comitato Scientifico<br />

è Elisa Buttinelli (punto di confronto della redazione) Medico<br />

chirurgo, specializzata in Igiene e medicina preventiva, esperta in<br />

nutrizione dietetica vegetariana e in ozonoterapia.<br />

Benvenute a nome di tutto il Comitato Scientifico e della redazione,<br />

alle colleghe che aggiungono energia qualificata a Referto:<br />

sempre più, strumento di comunicazione terapeutica di vicinato.<br />

Unico nel suo genere.<br />

v


v<br />

Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong> 9


10<br />

dica 33<br />

Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong><br />

Cosa significa avere il cuore malato?<br />

a cura di Claudia Gelmini<br />

ll cuore è l’organo che più si lega<br />

ai simboli e alle metafore che ci<br />

collegano alla natura di essere vivi,<br />

un cuore che batte che si lega<br />

all’immagine di vitalità e amore,<br />

un cuore forte che ci lega al vissuto<br />

di vitalità, di lontananza dalla<br />

morte, il mal di cuore simbolo<br />

di sofferenza emotiva, il batticuore<br />

rispetto alla pervasività delle<br />

emozioni, avere il cuore spezzato<br />

simbolo di grande dolore, l’avere<br />

a cuore come immagine di tenere<br />

nella parte più intima e profonda<br />

qualcosa o qualcuno… Di conseguenza<br />

cosa succede se il cuore<br />

si ammala?<br />

Avere un cuore malato attiva prepotentemente<br />

le angosce di morte<br />

più profonde, ci connette pesantemente<br />

alla consapevolezza<br />

del non essere immortali; si scatenano<br />

ansie, paure di perdita,<br />

angosce legate a questa consapevolezza<br />

che da quel momento<br />

diventa certezza. Si può assistere<br />

a una prima risposta negativa,<br />

legata alla difficoltà di accettare<br />

questa condizione, con vissuti<br />

depressivi che vanno rielaborati<br />

per poter instaurare nuovamente,<br />

con il pensiero della speranza,<br />

nuove possibilità di una vita duratura<br />

e non condizionata da questa<br />

nuova condizione. Si può assistere<br />

ad una condizione di rifiuto<br />

specialmente all’inizio, oppure<br />

stabilire nuove modalità di vita<br />

più salutari, come smettere di fumare,<br />

adottare<br />

una sana alimentazione,<br />

praticare<br />

attività sportive…<br />

una nuova rinascita!<br />

Marta Vanola - Psicologa<br />

E il cuore <strong>dei</strong> bambini?<br />

Chiediamo al nostro pediatra ormai in pensione,<br />

ma con tanta esperienza alle spalle: Cino Galluzzo<br />

Nei bambini non si parla di infarto<br />

o ipertensione che porta alle<br />

cardiopatie come nell’adulto.<br />

Nei bambini si possono trovare<br />

cardiopatie congenite che si<br />

manifestano subito appena nati e<br />

vengono scoperte nei primi controlli<br />

in ospedale: possono creare<br />

cianosi nel bimbo (diventa<br />

blu, grigio) o anche no, ma anche<br />

quelle che non la manifestano<br />

non sono comunque da sottovalutare<br />

e possono essere pericolose<br />

a loro volta. Sulle cardiopatie<br />

genetiche si interviene chirurgicamente,<br />

con trattamenti più o<br />

meno invasivi.<br />

Un altro capitolo sono le aritmie<br />

congenite, che si riscontrano nei<br />

bambini/ragazzi che ad esempio<br />

fanno calcio o sport a livello “serio”<br />

e hanno un improvviso attacco<br />

cardiaco di cui tutti noi ci<br />

stupiamo. Ricordiamoci, importantissimo,<br />

di prevenire con un<br />

controllo accurato, un certificato<br />

agonistico ed ecg da sforzo<br />

per scoprire in anticipo eventuali<br />

aritmie che causerebbero conseguenze<br />

gravi durante lo stress<br />

della performance.<br />

Infine ricorderei il cosiddetto soffio<br />

al cuore, di cui abbiamo sentito<br />

parlare spesso. C’è di due tipi:<br />

quello provocato da cardiopatie<br />

reumatiche nei bambini, provenienti<br />

dallo streptoccoco, che è<br />

sempre da curare con molta attenzione;<br />

oppure il soffio innocente,<br />

che ha rumore più aspro<br />

all’ascolto e varia a seconda della<br />

posizione del bambino, ed è<br />

dovuto a una crescita del corpo<br />

del bambino più veloce rispetto<br />

a quella del<br />

cuore.<br />

Le malattie del cuore <strong>dei</strong> bambini<br />

non sono ereditarie per forza,<br />

ma è chiaro che se un piccolo<br />

paziente ha famiglia con tanti<br />

disturbi cardiaci bisogna avere un<br />

occhio di riguardo. Come ultima<br />

cosa, un’attenzione particolare<br />

come sempre all’alimentazione<br />

anche nei bambini, soprattutto se<br />

hanno colesterolo alto congenito,<br />

che molti anni dopo (quindi da<br />

adulti) potrebbe causare malattie<br />

cardiache.<br />

Cino Galluzzo<br />

Pediatra, già aiuto della Clinica<br />

Pediatrica dell’ospedale San<br />

Paolo e Direttore della Pediatria<br />

dell’Ospedale Sacra Famiglia <strong>dei</strong><br />

Fatebenefratelli di Erba<br />

INFOBOX: Contatti e Riferimenti<br />

Dopo aver consultato il tuo medico,<br />

prenota la tua visita cardiologica:<br />

PRENOTAZIONE VISITE SPECIALISTICHE<br />

PRESSO LA CASA DI COMUNITÀ DI CORSICO:<br />

• CUP (Centro Unico di Prenotazione) con impegnativa<br />

- aperto da LUNEDÌ a VENERDÌ<br />

8:00/12:30 - 13:30/16:00.<br />

• Numero Verde da rete fissa: 800.638.638 -<br />

Numero Verde da rete mobile: 02.999599<br />

• Oppure sul sito: prenotasalute.regione.Lombardia.it<br />

o dall’App Salutile Prenotazioni.<br />

• È possibile anche prenotare presso le farmacie<br />

del territorio abilitate.<br />

NUMERI DI RIFERIMENTO: (Dal sito del Ministero della Salute)<br />

116117<br />

Numero unico nazionale per richiedere assistenza,<br />

prestazioni o consigli sanitari non urgenti.<br />

Orari: Dal lunedì al venerdì dalle 20:00 alle 8:00<br />

e nei giorni festivi e prefestivi 24 ore su 24.<br />

Come funziona: Il cittadino viene messo in<br />

contatto con un medico o con un operatore<br />

competente e, a seconda delle necessità, l’operatore<br />

valuta se è possibile rispondere direttamente<br />

all’utente o se trasferire la sua richiesta<br />

verso il servizio di riferimento.<br />

118<br />

Numero telefonico di riferimento per tutti i casi<br />

di richiesta di soccorso sanitario a persone<br />

vittime di malori o incidenti di qualsiasi natura.<br />

Orari: 24 ore su 24<br />

Come funziona: Il “118” mette in contatto il cittadino<br />

con una Centrale Operativa che riceve<br />

le chiamate e invia personale specializzato<br />

e mezzi di soccorso adeguati alle specifiche<br />

situazioni di bisogno. La Centrale coordinerà<br />

il soccorso dal luogo dell’evento fino all’ospedale<br />

più idoneo.<br />

v


Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong> Main Sponsor di<br />

11<br />

costruzioni<br />

Viale Lombardia 2 - Buccinasco<br />

v


12<br />

CRONACA Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong><br />

Cinema Teatro CRISTALLO<br />

dove il cinema costa meno e il prezzo è dinamico<br />

SAB 27 <strong>gennaio</strong> ore 16.00<br />

DOM 28 <strong>gennaio</strong> ore 18.00<br />

PARE PARECCHIO PARIGI<br />

di Leonardo Pieraccioni - con Leonardo Pieraccioni, Chiara Francini<br />

Italia <strong>2024</strong>, durata 96 minuti<br />

GIO 25 <strong>gennaio</strong> ore 16.00-21.15<br />

SAB 27 <strong>gennaio</strong> ore 18.00<br />

LUN 29 <strong>gennaio</strong> ore 21.15<br />

ONE LIFE<br />

di James Hawes - con Anthony Hopkins, Helena Bonham Carter<br />

U.S.A. 2023, durata 110 minuti<br />

RASSEGNA #SOLOALCINEMA Ingresso e 5,00<br />

VEN <strong>26</strong> <strong>gennaio</strong> ore 16.00-21.15<br />

SAB 27 <strong>gennaio</strong> ore 21.15<br />

DOM 28 <strong>gennaio</strong> ore 16.00-21.15<br />

LUN 29 <strong>gennaio</strong> ore 17.005<br />

WONDER - WHITE BIRD<br />

di Marc Forster - con Ariella Glaser, Orlando Schwerdt, Gillian Anderson<br />

U.S.A. 2023, durata 120 minuti<br />

BUCCINASCO<br />

Addio al dottor Gionny Spazzapan,<br />

un “professionista stimato e uomo<br />

dalla grande sensibilità"<br />

BUCCINASCO (dfg) Decine i messaggi<br />

di cordoglio per la scomparsa del<br />

dottor Gionny Spazzapan, medico<br />

di famiglia che per molti anni si è<br />

preso cura di tanti cittadini di Buccinas<br />

co.<br />

Moltissimi messaggi<br />

di cordoglio sui social<br />

“Un grande medico, umano, competente,<br />

empatico –sottolinea chi lo<br />

ha conosciuto –. Sempre gentile,<br />

preparatissimo, preciso, meticoloso<br />

e sempre pronto a dare un consiglio<br />

utile. Molto disponibile e attento a<br />

ogni esigenza – proseguono sui social<br />

i suoi pazienti –, è stato il<br />

medico di tutta la famiglia per oltre<br />

30 anni”. “Caro Gionny, stimato<br />

collega e amico. È stato un piacere e<br />

un onore lavorare al tuo fianco. Ci<br />

hai lasciati troppo presto ma il tuo<br />

sorriso, la tua ironia, i tuoi insegnamenti<br />

resteranno sempre con<br />

noi. Ora puoi volare per un viaggio<br />

senza più fine e senza dolore”, il<br />

commosso messaggio della collega<br />

Rober ta.<br />

“Una persona sensibile, capace,<br />

rispettoso. Un grande uomo”, ancora<br />

i commenti di chi conosceva il<br />

medico di famiglia. “Punto di riferimento<br />

importante per il nostro<br />

territorio, era<br />

un medico capace<br />

di mostrare<br />

tutta la<br />

sua umanità di<br />

fronte alla malattia<br />

del paziente,<br />

anche<br />

calmando la<br />

paura di chi si<br />

scopre vulnerab<br />

i l e.<br />

Sempre vicino alle persone più fragili<br />

Era tra i soci fondatori dell'associazione<br />

medica Zerocento di via<br />

Lomellina e prestava anche servizio<br />

di volontariato presso l'associazione<br />

milanese Pane Quotidiano che offre<br />

da mangiare a poveri e senzatetto.<br />

Anche l'Amministrazione di Buccinasco<br />

si stringe ai familiari<br />

Il sindaco Rino Pruiti e l'Amministrazione<br />

comunale esprimono<br />

le più sentite condoglianze alla famiglia,<br />

agli amici, ai pazienti”, il<br />

messaggio del Comune di Buccinasco<br />

in ricordo dello specialista.<br />

I funerali si sono celebrati mercoledì<br />

24 <strong>gennaio</strong>, alle ore 14.30,<br />

presso la chiesa Santa Maria Assunta<br />

(Romano Banco).<br />

MAR 30 <strong>gennaio</strong> ore 17.00-21.15<br />

IL BACIO DI KLIMT<br />

di Ali Ray<br />

Gran Bretagna 2023 - durata 90 minuti<br />

LA GRANDE ARTE AL CINEMA - Ingresso e 10,00<br />

GIO 1 febbraio ore 17.00-21.15<br />

VEN 2 febbraio ore 16.00-21.15<br />

UN COLPO DI FORTUNA<br />

di Woody Allen - con TLou de Laâge, Valérie Lemercier, Melvil Poupaud<br />

Francia / Gran Bretagna 2023, durata 96 minuti<br />

RASSEGNA #SOLOALCINEMA Ingresso e 5,00<br />

MAR 30 <strong>gennaio</strong> ore 21.00<br />

UNA VITA CHE STO QUI<br />

con Ivana Monti<br />

Ingresso: platea e 35,00 - galleria e 30,00<br />

TEATRO - dura ta 120 minuti<br />

POSTI ANCORA DISPONIBILI!!!!<br />

TEATRO<br />

PRENOTAZIONI E ACQUISTI ON LINE SUL SITO www.cristallo.net<br />

Prenotazioni telefoniche e info:<br />

Call Center 199 208002<br />

tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 21.00<br />

Via Mons. Pogliani CESANO B. - Tel. 02 4580242<br />

v


Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong> C RO N AC A 13<br />

OFFERTE DI LAVORO<br />

Azienda con sede in Corsico (Mi) ricerca per ampliamento organico un<br />

FALEGNAME ESPERTO<br />

Il candidato si dovrà occupare principalmente della produzione e della posa di<br />

arredi e componenti prevalentemente realizzati in legno. Si richiede:<br />

• capacità di lettura del disegno tecnico e di utilizzo del PC<br />

• conoscenza <strong>dei</strong> principali strumenti da banco e <strong>dei</strong> macchinari CNC<br />

• comprovata esperienza nel settore<br />

Se in possesso <strong>dei</strong> requisiti, inviare il proprio CV all’indirizzo email<br />

espoworkr@espoworkr.it indicando nell’oggetto “Candidatura Falegname<br />

Esperto”<br />

Il ristorante spagnolo Sabor Catalán di Corsico<br />

CERCA CAMERIERE DI SALA<br />

L’impegno richiesto è di 30 ore settimanali. Disponibilità immediata.<br />

Contratto determinato di 1 anno con obiettivo inserimento nel lungo termine.<br />

Mandaci il tuo cv via mail all’indirizzo staff@saborcatalan.com<br />

ROZZANO<br />

Viene investita nel parcheggio del<br />

supermercato: muore 75enne<br />

Per la sede di Buccinasco cerchiamo un<br />

TECNICO RIPARATORE DI ELETTRODOMESTICI<br />

Invia ora la tua candidatura a: ricambi_indservice@libero.it<br />

Negozio di frutta e verdura a Corsico<br />

CERCA COMMESSO<br />

Inviare Curriculum Vitae a: vogliadifruttacorsico@gmail.com<br />

Richiesta disponibilità immediata<br />

RICERCA LAVORO<br />

ROZZANO (dfg) Le condizioni della<br />

donna, C.I. le iniziali della 75enne,<br />

sono apparse subito disperate. I<br />

soccorritori, giunti con un'ambulanza<br />

e l'attivazione dell'elicottero,<br />

inviati dalla centrale operativa del<br />

118, hanno provato a rianimarla sul<br />

posto. Poi la corsa disperata in ospedale,<br />

ma non c'è stato nulla da fare.<br />

La donna è morta all'arrivo in pronto<br />

soccorso: troppo gravi le lesioni<br />

riportate in seguito al violento imp<br />

att o.<br />

Secondo la prima ricostruzione,<br />

la 75enne è stata investita all'interno<br />

del parcheggio del supermercato tra<br />

via Manzoni e via Boccaccio.<br />

Sul posto sono intervenuti gli<br />

agenti della polizia locale che hanno<br />

messo in sicurezza l'area per consentire<br />

ai soccorritori di operare.<br />

Hanno inoltre effettuato i rilievi e<br />

sentito i testimoni, per ricostruire<br />

ogni dettaglio del drammatico inc<br />

i d e nte.<br />

Probabilmente il guidatore del<br />

veicolo, nel fare manovra all'interno<br />

del posteggio, non si è accorto della<br />

presenza della 75enne, investendola.<br />

Sarà la relazione degli agenti a<br />

chiarire la situazione e a individuare<br />

le responsabilità.<br />

SIGNORA ITALIANA abitante a Corsico<br />

offresi per gestione bimbi part time<br />

nei giorni feriali nelle zone di Corsico,<br />

Buccinasco, Cesano B., Assago. Cell.<br />

338 94<strong>26</strong>168<br />

AIUTO CUOCO SICILIANO 60enne offresi<br />

per tavola calda, bar, bistrot, buffet,<br />

griglia. Disponibile dal 1° ottobre, anche<br />

sabato e domenica. Auto e motomunito.<br />

Cell. 393 6693623<br />

OPERATORE SOCIO SANITARIO<br />

(OSS) italiano offresi per assistenza ad<br />

anziani, malati e disabili. Part-time o notturno,<br />

sia a domicilio che presso strutture<br />

ospedaliere. Massima serietà. Roberto.<br />

Cell. 392 5233213<br />

SIG.RA 55ENNE offresi per gestione<br />

bimbi max 6 anni e per lavori<br />

domestici nella stessa famiglia.<br />

Zona Assago e/o Buccinasco.<br />

Cell. 388 1281829<br />

SIGNORA ITALIANA offresi per stiro al<br />

proprio domicilio con possibilità di ritiro<br />

e consegna a domicilio nelle zone di<br />

Corsico, Buccinasco, Cesano Boscone.<br />

Cell. 338 9788634<br />

CANTANTE MUSICISTA diplomato al<br />

Conservatorio offresi per serate di pianobar,<br />

musica dal vivo, cene di Natale,<br />

ricevimenti. Cell. 347 7234399<br />

ANNUNCI VARI<br />

CERCO STANZA O MONOLOCALE in affitto a Corsico<br />

371 4677115<br />

ACQUISTO VESPA, LAMBRETTA, MOTO D’EPOCA<br />

in qualunque stato anche per uso ricambi<br />

AMATORE, PAGAMENTO IMMEDIATO. 342 5758002<br />

www. casefunerariedomuspacis.it<br />

CEDESI ATTIVITÀ BAR - OSTERIA<br />

Milano - Zona Famagosta Vicino a MM2.<br />

340 5061601<br />

ACQUISTO CASA VACANZA in riviera ligure, per motivi di salute,<br />

cerco alloggio in acquisto di piccole dimensioni.<br />

347 7234399<br />

PICCOLA PUBBLICITÀ<br />

Si informano i lettori e gli inserzionisti che la piccola pubblicità a pagamento<br />

per offerte di lavoro, vendita/affitto di immobili, autovetture, attività commerciali<br />

e pubblicità in genere si raccoglie direttamente chiamando il 389 1492573<br />

oppure via mail a laposta@<strong>dei</strong>naviganti.it<br />

Aut. Tribunale di Milano n. 478 del 14/09/2011<br />

Fabio Fagnani<br />

direttore responsabile<br />

direttoresiono@hotmail.it<br />

Condirettore<br />

Andrea Demarchi<br />

Direttore sviluppo<br />

Luca Brunello<br />

Editore<br />

Keydea! s.r.l. Tel. 02.83553315<br />

In compagnia della storia<br />

di Fulvio Scova<br />

Pubblicità Commerciale<br />

Andrea Demarchi<br />

cell. 392.9733588<br />

a.demarchi@keydea.net<br />

Stampa<br />

Litosud<br />

Pessano con Bornago (MI)<br />

E’ fatto divieto a chiunque anche ai sensi della legge sul diritto d’autore,<br />

di riprodurre - in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo - le opere<br />

giornalistiche contenute e pubblicate sul presente giornale. La proprietà ed<br />

i diritti di sfruttamento delle opere ivi contenute sono riservate all’editore.<br />

v


BUCCINASCO<br />

Alcolisti Anonimi festeggia chi ha<br />

compiuto un anno di sobrietà<br />

BUCCINASCO (ces) Domenica 28 <strong>gennaio</strong> <strong>2024</strong> a Buccinasco,<br />

presso la Cascina Robbiolo in via Aldo Moro 7, dalle ore<br />

14.30 in poi, torte e bibite per tutti.<br />

Alcolisti Anonimi festeggia chi ha compiuto un anno di sobrietà.<br />

Sarà l'occasione per sorridere, versare qualche lacrima,<br />

ascoltare storie vere, stare insieme... e fare la conta. Ingresso<br />

lib ero.<br />

Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong> C RO N AC A 15<br />

questo Piccolo grande schermo<br />

Bibita e pop corn, c’è da sedersi in questi giorni...<br />

ltime uscite del mese di <strong>gennaio</strong> per quanto riguarda le serie tv, e stranamente non<br />

Usiamo in ritardo rispetto alla tabella di marcia...:<br />

SEXY BEAST - stagione 1, dal 25 <strong>gennaio</strong> su Paramount+<br />

La serie esplora le origini della complicata relazione tra Gal e<br />

Don, che si ritrovano nella seducente follia del mondo criminale<br />

londinese durante i vivaci anni Novanta, mentre la relazione<br />

nascente di Gal con DeeDee minaccia tutto il loro mondo.<br />

James McArdle è Gal Dove, mentre Emun Elliott è Don<br />

Logan: i due sono migliori amici e ladruncoli di provincia,<br />

che fanno la bella vita nella East London degli anni Novanta.<br />

EXPATS - stagione 1, dal <strong>26</strong> <strong>gennaio</strong> su Prime Video<br />

Nicole Kidman è una delle protagoniste di questa serie<br />

ambientata nella vibrante e tumultuosa Hong Kong del<br />

2014. Expats ha per protagoniste tre donne americane:<br />

Margaret (Kidman), Hilary (Sarayu Blue) e Mercy<br />

(Ji-young Yoo), le cui vite si intrecciano in seguito ad<br />

un’improvvisa tragedia familiare. La serie si interroga sul<br />

privilegio ed esplora quel che accade quando la linea di<br />

demarcazione fra vittimismo e colpevolezza si fa sfumata.<br />

MASTERS OF THE AIR - stagione 1, dal <strong>26</strong> <strong>gennaio</strong> su Apple Tv+<br />

Basata sull’omonimo libro di Donald L. Miller e<br />

sceneggiata da John Orloff, Masters of the Air con<br />

Austin Butler segue gli uomini del 100° Gruppo<br />

Bombardieri (il “Bloody Hundredth”) mentre conducono<br />

pericolosi raid di bombardamento sulla Germania<br />

nazista dovendo affrontare il gelo, la mancanza di<br />

ossigeno e il terrore puro di un combattimento aereo<br />

a ottomila metri d’altezza.<br />

LA FAVORITA DEL RE - stagione 1, dal 31 <strong>gennaio</strong> su Sky e Now<br />

Un period drama con Isabelle Adjani, Virginie Ledoyen, Gérard<br />

Depardieu e Gaia Girace arriva in esclusiva su Sky e Now per raccontare<br />

la vera storia di Diane de Poitiers, per trent’anni la favorita<br />

del re Enrico II di Francia. Quando l’imminente matrimonio di Enrico<br />

con Caterina de’ Medici potrebbe mettere a repentaglio le sue<br />

ambizioni, però, Diane farà di tutto per mantenere la sua influenza.<br />

Cosa abbiamo al cinema?<br />

Leonardo Pieraccioni torna e conquista il botteghino<br />

Dopo un weekend per la verità abbastanza anomalo, che ha portato due film giapponesi<br />

ai vertici del box office italiano, la commedia di “casa nostra” riconquista il primo<br />

posto del botteghino. Il fine settimana dal 18-21 <strong>gennaio</strong> <strong>2024</strong> ha premiato infatti il<br />

ritorno di Leonardo Pieraccioni nelle sale. Pare Parecchio Parigi (01 Distribution)<br />

ha esordito nelle sale giovedì e si è garantito il miglior risultato del weekend con<br />

1.335.227 euro, per una media a cinema di 2.878 euro.<br />

Al secondo posto resiste Perfect Days, autentica sorpresa<br />

di questo inizio anno: dopo l’ottima tenitura delle<br />

prime due settimane e grazie ad un forte passaparola,<br />

il film di Wim Wenders distribuito da Lucky Red ha<br />

raccolto altri 963.655 euro (in crescita del 10% su settimana<br />

scorsa), per una media di 2.099 euro, tra le più<br />

alte della Top 10.<br />

Chiude il podio un’altra nuova uscita: The Holdovers – Lezioni di Vita (Universal).<br />

L’ultimo film di Alexander Payne, con un eccezionale Paul Giamatti già in odore di<br />

Oscar e la rivelazione del giovane Dominic Sessa e quella di Da’Vine Joy Randolph,<br />

ha esordito con 577.841 euro, con una media di 2.240 euro. Se, come ci si aspetta, il<br />

film sarà protagonista delle nomination agli Oscar in programma domani 23 <strong>gennaio</strong><br />

2023, potrà avere un’ulteriore spinta nelle prossime settimane. L’unica altra novità in<br />

Top 10 è Il fantasma di Canterville (Adler) con 280.762 euro. (Fonte: Bestmovie.it)<br />

TREZZANO SUL NAVIGLIO<br />

Furto in un'abitazione a Trezzano: presi i ladri<br />

che avevano portato via beni per 30mila euro<br />

TREZZANO SUL NAVIGLIO (dfg) Nelle province<br />

di Pavia e Ferrara, i carabinieri della<br />

Compagnia di Corsico, coadiuvati dagli<br />

altri Reparti Arma territorialmente competenti,<br />

hanno dato esecuzione a un’o r-<br />

dinanza di custodia cautelare emessa dal<br />

gip del Tribunale di Milano nei confronti<br />

di tre persone, cittadini italiani, di età<br />

compresa tra i 19 e i 23 anni, ritenuti<br />

responsabili di furto in abitazione in<br />

concorso e resistenza a pubblico uffic<br />

ia l e.<br />

Dopo le indagini <strong>dei</strong> carabinieri<br />

della Compagnia di Corsico<br />

I provvedimenti sono il risultato delle<br />

indagini avviate nel settembre dello scorso<br />

anno dalla Stazione Carabinieri di<br />

Trezzano sul <strong>Navigli</strong>o a seguito di un furto<br />

in abitazione ai danni di un cittadino<br />

Scritte antisemite sui muri lo scorso ottobre:<br />

chiusa l'inchiesta sul 56enne di Corsico<br />

CORSICO (bel) La vicenda risale all’11 ottobre<br />

scorso, quando l’operaio, per almeno<br />

una settimana, ha scritto sui muri<br />

d e l l’ospedale San Giuseppe, di una panetteria<br />

in Bande Nere, a Milano, e del<br />

Centro Diagnostico di via Saint Bon.<br />

Le indagini erano subito partite per<br />

individuare, grazie ai filmati catturati dalle<br />

telecamere di videosorveglianza delle<br />

zone interessate, l’autore delle scritte.<br />

Per domande<br />

e suggerimenti:<br />

digital@keydea.net<br />

cinese, avvenuto a Trezzano. I ladri avevano<br />

portato via al proprietario beni per<br />

circa 30mila euro. La refurtiva era stata<br />

recuperata dai militari, subito giunti sul<br />

posto. I carabinieri avevano individuato la<br />

banda che, dopo un inseguimento, aveva<br />

abbandonato la refurtiva per poi darsi alla<br />

f u ga.<br />

Arresti a Ferrara e Pavia<br />

Gli accertamenti investigativi successivi,<br />

realizzati attraverso l’attenta analisi<br />

delle immagini <strong>dei</strong> sistemi di videosorveglianza<br />

e il tracciamento degli spostamenti<br />

<strong>dei</strong> veicoli utilizzati, ha consentito<br />

di identificare gli autori materiali<br />

del furto e di ricostruirne l’esatta dinamica.<br />

I responsabili sono stati portati<br />

nel carcere di Pavia e in quello di Ferra<br />

ra.<br />

Le immagini che lo incriminavano<br />

Le immagini hanno mostrato chiaramente<br />

l’uomo con indosso la divisa del<br />

lavoro, poi ritrovata a casa sua durante la<br />

perquisizione domiciliare da parte <strong>dei</strong><br />

carabinieri. Le scritte erano a favore del<br />

terrorismo, inneggianti al nazismo e contro<br />

il popolo ebraico e Israele: sarebbero<br />

almeno sei gli episodi sottoposti alle<br />

indagini coordinate dal pm Enrico Pavo<br />

n e.<br />

La Procura ha chiuso l’inchiesta sul<br />

56enne di estrema destra che ora rischia il<br />

process o.<br />

M . B.<br />

v


16<br />

Venerdì <strong>26</strong> Gennaio <strong>2024</strong><br />

v

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!