Modulo domanda - Comune di Campegine

comune.campegine.re.it

Modulo domanda - Comune di Campegine

DOMANDA DI AMMISSIONE

AL FONDO SOCIALE PER LA LOCAZIONE - ANNO 2011 –

Ai sensi dell’art. 11 L. 431/98 e succ. mod. - artt. 38 e 39 L.R. n° 24/01 e delibera G.R.

n. 2264 del 27.12.2010

Protocollo

Al Comune di Campegine

Ufficio Politiche Sociali

P.zza A. Cervi, 3

42040 Campegine

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA’

(artt. 46 e 47 del dpr 445/00)

__l___ sottoscritto/a_______________________________________________________________

nato/a____________________________________ il_____________________________________

(per gli stranieri indicare lo Stato di nascita)

cittadinanza_________________________________________ residente nel Comune di Campegine

Via/Piazza_____________________________________________________________ n.________

cod. fiscale ______________________________telefono _________________________________

C H I E D E

per se e per il proprio nucleo familiare (come risulta dalla D.S.U. allegata):

- di essere ammesso al contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione anno 2010

previsto dall’art. 11 L. 431/98 e succ. mod., dagli artt. 38 e 39 L.R. n° 24/01 e dalla delibera di

Giunta Regionale n. 2264 del 27/12/2010.

- che l’eventuale assegnazione del contributo venga accreditata come segue:

in contanti

su c/c bancario o postale c/o ____________________________________________

intestato a ___________________________________________________________

codice IBAN

A tal fine, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, recante il testo Unico delle disposizioni

legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, sotto la propria

responsabilità

1


D I C H I A R A

R E Q U I S I T I

di essere cittadino italiano;

di essere cittadino di uno Stato appartenente all’Unione Europea;

di essere cittadino di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, in possesso di

permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno, n°______________________, valido

fino al ______________ , rilasciato dal Questore di ___________ oppure, carta di soggiorno

n°______________________, rilasciata il __________________ dal Questore di

_______________, ai sensi del D.lgs. 286/98 così come mod. dalla Legge n.189/2002;

di essere residente nel Comune di Campegine, nonché nell’alloggio oggetto del contratto di

locazione;

che egli stesso e i componenti il suo nucleo familiare non sono titolari di assegnazione di un

alloggio E.R.P. o di un alloggio Comunale;

che egli stesso e i componenti il nucleo familiare non sono titolari di diritti di proprietà,

usufrutto, uso o abitazione su un alloggio situato nell’ambito della Provincia di Reggio Emilia (la

titolarità di un diritto reale di “ nuda proprietà”, la titolarità di una quota su un alloggio non

superiore al 50%, la titolarità di una quota su più alloggi, purché le quote singolarmente prese

non siano superiori al 50%, o la titolarità di alloggio accatastato presso l’Ufficio Tecnico Erariale

come inagibile oppure provvedimento del sindaco che dichiari la inagibilità o la inabitabilità

dell’alloggio, la concessione dell’uso dell’alloggio in comodato gratuito a parenti sino al terzo

grado ed affini sino al secondo grado non facenti parte del nucleo famigliare ai fine ISEE -i

soggetti a favore dei quali è stato concesso l’uso dell’alloggio in comodato gratuito devono

essere residenti nell’alloggio stesso-, alloggio non adeguato alle esigenze del nucleo famigliare –

si intende adeguato un alloggio di superficie utile almeno pari a 30 mq, con ulteriori 15 mq per

ogni componente oltre i primi due) non sono causa di esclusione dal contributo).

che il patrimonio mobiliare del suddetto nucleo familiare (depositi e conti correnti bancari e

postali, titoli di Stato, obbligazioni, certificati di deposito e di credito, buoni fruttiferi e assimilati,

azioni, partecipazioni azionarie e non azionarie, fondi d’investimento, ecc.), ai sensi del D.Lgs n°

109/98 così come modificato dal D.Lgs n° 130/2000, è pari ad € ____________________;

che il valore ISE (indicatore della situazione economica), quale risultante dalle condizioni

economiche del nucleo familiare, calcolato ai sensi del D.Lgs n° 109/98, così come modificato dal

D.Lgs n° 130|2000 è pari ad € ______________________;

che il valore ISEE (indicatore della situazione economica equivalente), calcolato ai sensi del

D.Lgs n° 109/98, così come modificato dal D.Lgs n° 130|2000 è pari ad €

_______________________;

di essere titolare di un contratto di locazione ad uso abitativo per un alloggio sito nel Comune

di Campegine, stipulato ai sensi dell’ordinamento vigente alla data di stipula e regolarmente

registrato presso l’Agenzia delle Entrate.

di essere titolare di un contratto di assegnazione in godimento di un alloggio di proprietà di

Cooperativa a proprietà indivisa, alle seguenti condizioni:



la Cooperativa deve prevedere, nel proprio Statuto o in apposita convenzione, un vincolo

d’inalienabilità ai soci del patrimonio residenziale indivisibile con l’obbligo, nel caso di

cessazione o di cambiamento di attività, a devolvere gli immobili residenziali assoggettati

a tale vincolo ad Enti pubblici appositamente individuati da disposizioni normative di

settore;

l’alloggio per il quale si richiede il contributo, non deve essere compreso in eventuali piani

di cessione ai sensi dell’art. 18 della L. 179/92 e successive modificazioni, mentre

2


l’ammontare del canone non deve comprendere nessuna somma che possa costituire, per

qualsiasi titolo, un credito per il socio assegnatario.

La sussistenza delle predette condizioni deve essere certificata dal rappresentante legale della

Cooperativa assegnante.

che il contratto di locazione è intestato al sig./sig.ra __________________________

e decorre dal ______________________ fino al _______________________________

ed è stato registrato presso l’Agenzia delle Entrate di ___________________

in

data_________________________________ al n._________________. In caso di cessazione

in corso d’anno indicare eventuale proroga, rinnovo o stipula di nuovo

cntratto_______________________________________________________________

ovvero, che il contratto di locazione è in corso di registrazione.

di essere in possesso di provvedimento esecutivo di rilascio alloggio dal___________

dichiara di aver reso dichiarazione sostitutiva unica e di avere compilato la tabella sulla

composizione del nucleo familiare e i quadri A B C D del modello base e n°

________fogli allegati, relativi a ciascun componente il nucleo familiare.

C O N D I Z I O N I

che il canone di locazione mensile relativo all’anno 2011, al netto degli oneri accessori, è di

€__________________ (in caso di canone mensile superiore a € 580,00, l’incidenza sarà

calcolata assumendo come base di calcolo l’importo massimo di € 580,00).

che la quota parte del canone a carico del sottoscritto, al netto degli oneri accessori, è di

___________________________ ( nel caso di piu’ nuclei coabitanti).


di essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:

il proprio nucleo familiare ha fruito di un solo reddito derivante da solo lavoro dipendente

e/o da pensione;

il proprio nucleo familiare, nel quale è presente almeno un componente di età superiore a

65 anni, ha fruito di reddito/i da sola pensione.

Le due condizioni non sono cumulabili tra loro.

DICHIARA ALTRESI’

il regolare pagamento dell’affitto oggetto della richiesta di contributo e allego le ricevute di

pagamento nel modo seguente:



da gennaio 2011 ad marzo 2011 al momento della presentazione della domanda

da aprile 2011 a dicembre 2011 precedentemente alla liquidazione

di essere moroso del pagamento dell’affitto e la disponibilità ad erogare il contributo al

proprietario, se d’accordo a ricevere l’erogazione del contributo a sanatoria della morosità

medesima (L. 269/04): la richiesta sarà effettuata dall’Ufficio competente

A tal fine si fornisce il numero telefonico del proprietario ………………………………………………………………

che egli stesso e/o altri componenti del nucleo familiare indicato nella D.S.U. percepisce

redditi esenti da IRPEF (es. assegni di invalidità, assegno erogato dal Ministeri dell’Interno ai

ciechi civili e sordomuti; pensioni sociali; assegni sociali e maggiorazioni sociali; borse di studio

corrisposte a studenti universitari; assegni periodici destinati al mantenimento dei figli;

3


compensi o indennità per attività asportiva dilettantistica; altri redditi esenti)

_______________________ (indicare tipologia) e che per l’anno 2009 tali redditi sono stati di

_______________________________

di essere consapevole delle responsabilità penali a suo carico, ai sensi dell’art.76

del D.P.R. n° 445/2000 per falsità in atti e dichiarazioni mendaci, di essere a

conoscenza che sui dati dichiarati potranno essere effettuati controlli ai sensi dell’art.

71 D.P.R. n° 445/2000 e che, qualora emerga la non veridicità del contenuto della

dichiarazione, decade dal diritto ai benefici eventualmente conseguenti al

provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, ai sensi dell'’art.

75 del D.P.R. già citato.

di essere a conoscenza che potranno essere eseguiti controlli diretti ad accertare la veridicità

delle informazioni fornite ed effettuati da parte della Guardia di Finanza c/o gli Istituti di Credito

e gli altri intermediari finanziari che gestiscono il patrimonio mobiliare, ai sensi degli artt. 4

comma 2 del D.lgs. 31/3/98 n° 109 e art. 6 - comma 3 – del D.P.C.M. 7/5/99 n° 221 e succ.

mod.; che potranno essere effettuati controlli sulla veridicità della situazione familiare dichiarata

e confronti dei dati reddituali e patrimoniali con i dati in possesso del sistema informativo del

Ministero delle Finanze.

di essere a conoscenza che in assenza di redditi IRPEF e IRAP, oppure in caso di redditi IRPEF

e IRAP inferiori al canone annuo, oppure di redditi IRPEF e IRAP superiori al canone annuo del

30%, il Comune, prima dell’erogazione del contributo, può verificare l’effettiva situazione

economica e sociale del richiedente anche tramite i Servizi Sociali o altra struttura demandata e,

nel caso di soggetti non assistiti, può escludere dal beneficio economico le domande che

presentino situazioni valutate come inattendibili, ai fini del sostentamento familiare, fatte salve

quelle derivanti da redditi esenti ai fini IRPEF.

di aver preso piena conoscenza di tutte le norme e condizioni stabilite nel relativo Bando di

concorso e, a tutti i fini del citato concorso, s’impegna a produrre la documentazione che il

Comune riterrà necessario acquisire, nonché a fornire ogni notizia utile, nei termini e modalità

richiesti. Dichiara, inoltre, di essere a conoscenza che il Comune, in sede di istruttoria, potrà

esperire accertamenti tecnici ed ispezioni.

La presente domanda deve essere corredata della Dichiarazione Sostitutiva Unica

(DSU), parte integrante, composta dal modello base che raccoglie i dati generali relativi al

nucleo familiare e da tanti fogli allegati quanti sono i componenti del nucleo familiare

stesso.

L’Amministrazione Comunale, ai sensi dell’art.13 D.Lgs.196/2003, informa, che:

a) il trattamento dei dati conferiti con la presente dichiarazione è finalizzato allo sviluppo del

procedimento amministrativo per la concessione di un contributo sul pagamento del canone

di locazione e delle attività ad esso correlate e conseguenti;

b) il trattamento potrà riguardare anche dati personali rientranti nel novero di quelli “sensibili”,

con specifico riferimento ai dati idonei a rivelare lo stato di salute;

c) il trattamento dei dati sarà effettuato con modalità informatizzate e/o manuali;

d) il conferimento dei dati è obbligatorio per il corretto sviluppo dell’istruttoria e degli altri

adempimenti procedimentali;

e) il mancato conferimento di alcuni o di tutti i dati richiesti comporta l’annullamento del

procedimento per impossibilità a realizzare l’istruttoria necessaria;

f) il dichiarante può esercitare i diritti previsti dall’art.7 del D.Lgs. 196/2003, avendo come

riferimento il responsabile del trattamento degli stessi per il Comune, individuato, per questo

bando, nella Sig.ra Mariella Lusuardi (Settore Politiche Sociali);

g) il titolare del trattamento è il Comune di Campegine, con sede in Piazza Caduti del Macinato

1;

h) Il sottoscritto, ai sensi del D.lgs. 196/2003, autorizza espressamente il Comune di

Campegine a richiedere agli Uffici competenti, inclusi gli Uffici finanziari, ogni eventuale atto

4


o informazione utile ai fini della valutazione della presente istanza, nonché al trattamento dei

dati personali acquisiti.

Il/la sottoscritto/a allega:

1. D.S.U. Dichiarazione Sostitutiva Unica con:

Redditi 2010 per lavoratori dipendenti e pensionati

Redditi 2009 o 2010 per lavoratori autonomi (in base alla compilazione del Modello

Unico

2. Attestazione ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), rilasciata dall’INPS,

riportante la composizione del nucleo familiare, il valore ISE e il valore ISEE, ai sensi del D.

Lgs. 109/98 così come modificato dal D. Lgs. 130/2000.

3. Ricevute dei pagamenti del canone di locazione (da gennaio 2011 a marzo 2011) al

momento della sottoscrizione della domanda; (da aprile 2011 a dicembre 2011)

precedentemente alla liquidazione.

4. Contratto di locazione regolarmente registrato presso l'Agenzia delle Entrate

5. Copia del Permesso di Soggiorno o Carta di Soggiorno se cittadino straniero

Il sottoscritto esonera l’operatore comunale da ogni responsabilità in merito all’eventuale

assistenza fornita nella compilazione della domanda e si impegna a comunicare tempestivamente

ogni cambio di indirizzo o domicilio, personalmente o con lettera raccomandata AR; nel caso in cui

ciò non avvenisse il Comune non risponde di eventuali disguidi in merito agli esiti della domanda

ATTENZIONE : firmare solo in presenza dell’incaricato a ricevere la domanda. Nel caso

d’inoltro per posta, inviare la domanda già firmata allegando fotocopia (fronte e retro) di

un documento d’identità non scaduto.

________________________________

(firma)

Attesto che la firma è stata apposta in mia presenza dal Sig. _______________________________

IL FUNZIONARIO INCARICATO

________________________________

5


Si richiede di fornire le seguenti ulteriori informazioni richieste, a fini statistici, dalla

Regione Emilia Romagna e si ringrazia per la collaborazione:

INFORMAZIONI SUL CONTRATTO DI LOCAZIONE

intestatario del contratto __________________________________________________________

contratto stipulato ai sensi della L. 431/98 (art.2 comma 3) - canone concordato

contratto stipulato ai sensi della L. 431/98 (art.2 comma 1) - canone libero

contratto stipulato ai sensi della L. 431/98 (art.5) - canone transitorio

contratto stipulato ai sensi della L. 392/78 - equo canone

contratto stipulato ai sensi della L. 359/92 - patti in deroga

altro

sfratto esecutivo in corso

INFORMAZIONI SULL’ALLOGGIO

Stato di conservazione dell’alloggio: pessimo mediocre buono

Stato di conservazione del fabbricato: pessimo mediocre buono

Composizione dell’alloggio: Cucina: esistente non esistente

Bagno: 1 2

Numero stanza: 1 2 3 4 e oltre

Superficie alloggio:

fino a 50 mq da 51 a 75 mq da 76 a 100 mq oltre 100 mq

PER CITTADINI EXTRACOMUNITARI

Residenza da almeno 10 anni sul territorio italiano SI NO

Residenza da almeno 5 anni nella Regione Emilia Romagna SI NO

6

More magazines by this user
Similar magazines