20.10.2017 Views

Verona con le OBB

Con il nightjet OBB attraverso l'Europa Verona è comodamente raggiungibile sia con il treno notturno OBB Nightjet sia con i collegamenti giornalieri che partono da Monaco di Baviera, facendo cambio ad Innsbruck. Dalla stazione Porta Nuova si può prendere uno dei tanti autobus (11, 12, 13, 51, 52, 90, 92, 94 o 98) in direzione Piazza Brà. In alternativa, il centro è raggiungibile a piedi in circa 20 minuti. Grazie alla storia di Romeo e Giulietta, Verona si è aggiudicata il titolo di città dell'amore. In particolare, proprio durante il giorno di San Valentino, la città vi accoglie per farvi vivere un evento romantico: a Piazza dei Signori ha luogo il festival “Verona in Love”. Ulteriori informazioni su “Verona in Love” sono disponibili sul sito web. Quest'Ebook è stato elaborato in cooperazione con le OBB (Società ferroviaria austriaca), con la città di Verona e con il cortese sostegno dell'Agenzia Nazionale Italiana del Turismo (ENIT) a Vienna.

Con il nightjet OBB attraverso l'Europa

Verona è comodamente raggiungibile sia con il treno notturno OBB Nightjet sia con i collegamenti giornalieri che partono da Monaco di Baviera, facendo cambio ad Innsbruck. Dalla stazione Porta Nuova si può prendere uno dei tanti autobus (11, 12, 13, 51, 52, 90, 92, 94 o 98) in direzione Piazza Brà. In alternativa, il centro è raggiungibile a piedi in circa 20 minuti.

Grazie alla storia di Romeo e Giulietta, Verona si è aggiudicata il titolo di città dell'amore. In particolare, proprio durante il giorno di San Valentino, la città vi accoglie per farvi vivere un evento romantico: a Piazza dei Signori ha luogo il festival “Verona in Love”. Ulteriori informazioni su “Verona in Love” sono disponibili sul sito web.

Quest'Ebook è stato elaborato in cooperazione con le OBB (Società ferroviaria austriaca), con la città di Verona e con il cortese sostegno dell'Agenzia Nazionale Italiana del Turismo (ENIT) a Vienna.

SHOW MORE
SHOW LESS

Create successful ePaper yourself

Turn your PDF publications into a flip-book with our unique Google optimized e-Paper software.

BENVENUTI


Tabelle orarie

OBB Nightjet e

OBB Nightjet Partner

https://apple.co/3yVTssg

https://bit.ly/Nightjet-pdf

4


VIAGGIO DI ANDATA

2


DORMENDO VERSO

VERONA

Il treno notturno OBB Nightjet vi porta a Verona in modo sicuro, comodo e soprattutto

senza stress. Sia che si tratti di un viaggio d'affari o di piacere, il treno costituisce

una valida alternativa ecologica, oltre a garantire un modo di viaggiare comodo.

6


7


LA CITTÀ

3


VERONA

Verona è situata lungo l'imponente ferrovia del Brennero. Nel 2000,

la città è stata riconosciuta patrimonio culturale UNESCO. La storia

di Verona è datata intorno al 550 a.C. Molti edifici rimasti risalgono

addirittura ai primi giorni di Verona. Ponte Pietra venne costruito, ad

esempio, intorno al 100 a.C. Anche l'Arena di Verona, di grande interesse

per gli amanti dell'arte, vanta quasi 2.000 anni di età e fu

costruita nell'arco di 30 anni.

Nel corso dei secoli, la città ha subito vari domini: da colonia romana

a residenza dei Longobardi, per poi divenire parte dell'impero

franco ed essere infine sottomessa al Ducato di Baviera. Dal 976 al

1184, Verona fu sotto il controllo del Ducato di Carinzia. Dopo un

periodo di indipendenza, la città passò sotto il dominio milanese e

poi sotto quello veneziano. In quanto parte dell'Impero austriaco,

Verona faceva parte del Quadrilatero, un sistema difensivo costruito

dall'Impero austriaco nel Lombardo-veneto e i cui vertici erano le

fortezze di Peschiera, Mantova, Legnago e Verona.

9


MONUMENTI STORICI

4


CIMITERO MONUMENTALE

Prima della costruzione del monumentale cimitero

nel 1829, i morti venivano sepolti nelle chiese. La

costruzione del cimitero si rese necessaria a seguito

delle leggi napoleoniche che prevedevano le

aree cimiteriali edificate al di fuori delle mura cittadine.

Il cimitero è degno di una visita, ma se visitate

Verona in estate, dovrete fare i conti con il caldo.

Piazzale del Cimitero

11


PALAZZO DEL CAPITANO

Durante il dominio dei Veneziani, questo palazzo

era la sede del capitano. Il Palazzo del Capitano è

anche chiamato "Palazzo di Cansignorio". Il monumento,

posto nel cortile del Palazzo del Capitano

(nel Cortile del Tribunale),

cavaliere veneziano.

fu dedicato al grande

Piazza dei Signori

12


PALZZO BARBIERI

All'inizio il palazzo, costruito tra il 1836 e il 1848,

prese il nome di "Palazzo della Gran Guardia Nuova".

Durante il dominio austriaco, il palazzo ospitava

la sede amministrativa della città e gli alloggiamenti

militari. Dopo l'unificazione del Veneto e del

Regno d'Italia, l'imponente edificio venne adibito a

municipio.

Piazza Bra, 1

13


PALAZZO CANOSSA

Palazzo Canossa di Verona è stato progettato dall'-

architetto rinascimentale italiano Michele Sanmichel

nel 1527. Il palazzo era la residenza cittadina

della famiglia Canossa. Palazzo Canossa è di proprietà

privata e non può essere visitato.

Corso Cavour, 44

14


CITTÀ DELL'AMORE

5


CASA DI GIULIETTA

Il balcone della casa di Giulietta è uno dei luoghi

più importanti e visitati di Verona. Il balcone, che

faceva parte di un sarcofago, fu annesso nel 1930.

Nel XIV secolo, l'edificio era di proprietà della famiglia

Capello.

Via Cappello, 23

16


TOMBA DI GIULIETTA

In virtù della storia d'amore di Shakespeare ambientata

a Verona, era necessario creare un ultimo

luogo di riposo per l'infelice Giulietta. Così, nel

1937, l'antico monastero cappuccino del XIII secolo

venne trasformato nel luogo di riposo dei giovani

Capuleti. Nello stesso edificio è anche presente il

museo degli affreschi.

Via Luigi da Porto, 1

17


18


SPOSARSI DA GIULIETTA

Presso Sala Guarienti, costruita nel monastero francescano nel 1230,

si può anche pronunciare il fatidico “sì”!

19


LIANG E ZHU:

I ROMEO E GIULIETTA DELLA TRADIZIONE CINESE

Liang Shanbo e Zhu Yingtai sono i personaggi principali della tragica

storia d'amore cinese "The Butterfly Lovers".

20


POZZO DELL'AMORE

Il Pozzo dell'Amore si trova in un piccolo cortile.

Costituisce un luogo di pellegrinaggio per tutti gli

innamorati che vogliono sigillare il proprio amore

sulla recinzione della fontana.

Oltre alla storia di Romeo e Giulietta, esiste anche

la leggenda del Pozzo dell'Amore.

Vicolo San Marco in Foro

21


CASA DI ROMEO

La casa di Romeo porta in realtà il nome di "Casa

di Cagnolo Nogarola detto Romeo". È un altro luogo

da non perdere quando si visita Verona.

Non è la vera casa di Romeo, ma la famiglia Montecchi

viveva in quella zona.

Via Arche Scaligere, 2

22


DA VEDERE


ARCHE SCALIGERE

Foto: Didier Descouens

La famiglia degli Scaligeri (Famiglia della Scala)

governò la città di Verona dal 1260 al 1387. Le ultime

reliquie della famiglia degli Scaligeri sono

conservati presso la Chiesa di Santa Maria Antica:

le tombe più antiche sono situate all'interno della

chiesa mentre le impressionanti reliquie gotiche si

trovano davanti alla chiesa.

Via Santa Maria Antica, 1

24


ARCO DEI GAVI

L'Arco dei Gavi risale al I secolo e prende il nome

dalla famiglia veronese di epoca romana, la Gavia.

L'arco di trionfo, realizzato in pietra bianca, era localizzato

in passato al centro di Corso Cavour. I

francesi smantellarono l'arco, poiché limitava il traffico

urbano. Dal 1932, l'arco è situato accanto a

Castelvecchio.

Corso Cavour, 2

25


CASTEL SAN PIETRO

Il castello, che deve il suo nome al vicino castello

di San Pietro, venne edificato nel 1398 da Giangaleazzo.


Nel corso dei secoli venne più volte ristrutturato, in

parte demolito dai francesi ed infine adibito a caserma.

Piazzale Castel S. Pietro, 2

26


CASTELVECCHIO

Cangrande II fece costruire Castelvecchio. Il ponte

sull'Adige serviva come via di fuga verso le proprietà

degli Scaligeri in caso di necessità.

Durante il percorso a piedi potrete ammirare le tipiche

mura merlate a forma di coda di rondine.

Corso Castelvecchio, 2

27


28


29


30


PORTA DEI BORSARI

Per volontà dell'imperatore Gallieno, nel 265 d.C.

venne fatta costruire Porta Borsari. Il complesso

comprende 3 piani e venne edificato lungo la via

romana Via Postumia. Insieme all'anfiteatro, Porta

dei Borsari costituisce uno dei resti meglio conservati

dell'architettura romana.

Corso Porta Borsari, 57A

31


32


PORTA DEI LEONI

Con i suoi 13 metri di altezza, la porta raggiunge

l'altezza delle mura romane. Nel corso del XV secolo

le venne attribuito questo nome in virtù di un sarcofago

romano in pietra con due leoni simmetricamente

disposti ai lati di una colonna.

Via Leoni, 1

33


VERONA VECCHIA

Lungo Via Leoni si possono ammirare gli scavi della

Verona romana. All'angolo della Porta dei Leoni

si trovano infatti le mura di Verona. Dato che in

passato si continuò a costruire sulle rovine della

città antica, la Verona romana si trova nascosta in

profondità.

Via Leoni, 1

34


35


PORTA PALIO

Porta Palio faceva parte del sistema di fortificazione

della città. La monumentale porta fu costruita tra

il 1550 e il 1561 su progetto di Michele Sanmicheli.

I visitatori di Verona restano ammaliati dalla pomposità

della facciata principale della costruzione; la

facciata posteriore, invece, presenta un aspetto piuttosto

severo.

Viale Colonnello Galliano, 3

36


37


STADTMAUER

Il centro storico di Verona è ancora oggi circondato

per gran parte dalle mura della città. Il centro della

città è delimitato a nord dall'Adige e a sud – dove

sorge l'Arena- dalle mura della città.

Tutti i monumenti storici si trovano lungo le mura

della città, tranne la tomba di Giulietta.

Via degli Alpini - Via Pallone

38


39


DENKMÄLER

A Verona ci sono innumerevoli monumenti storici.

Accanto alle sculture futuristiche in plastica, ovviamente

si annoverano anche numerosi monumenti,

costruiti in memoria di grandi poeti, artisti,

statisti e politici. Il passato movimentato di Verona

si riflette in queste opere d'arte.

40


41


42


43


44


45


46


ARTE E CULTURA

7


ARENA DI VERONA

L'attuale luogo di pellegrinaggio per gli appassionati

di concerti e dell'opera, è stato costruito nell'anno

30. Oggi l'Arena di Verona è il terzo anfiteatro

meglio conservato. Al tempo romano, l'arena

ospitava oltre 30.000 spettatori, mentre oggi ne ospita

circa 22.000. Dal 1913 vi hanno luogo esibizioni

liriche e concerti nei mesi di giugno, luglio ed

agosto.

Piazza Bra, 1

48


49


50


GRAN GUARDIA

Palazzo della Gran Guardia venne costruito da

Domenico Curtoni all'inizio del XVII secolo. Dal

1853, il palazzo conserva esattamente l'aspetto attuale.


Palazzo della Gran Guardia viene utilizzato dalla

città di Verona come luogo per festeggiamenti e

mostre.

Piazza Bra, 1

51


MUSEO MAFFEIANO

Il Museo Lapidario Maffeiano è uno dei più antichi

musei archeologici d'Europa. Già nel 1612, le

prime esposizioni ebbero luogo nell'atrio dell'Accademia

Filarmonica. Di particolare importanza

sono le stele e le urne, che si trovano all'interno

del museo. Molte iscrizioni e rilievi si trovano all'esterno.

Piazza Bra, 28

52


PALAZZO DELLA RAGIONE

La "Galleria d'Arte Moderna Achille Forti" è ospitata

nel Palazzo della Ragione. Il luogo in cui sorge il

palazzo, nei secoli passati, fu il centro del potere

veronese.

La scala della Ragione costituì, per per più di duecento

anni, una via di accesso alla corte. Nella parte

sud-est del palazzo sorge Torre Lamberti.

Piazza Erbe, 12

53


54


CHIESE

8


SAN ZENO MAGGIORE

La Basilica di San Zeno Maggiore è una delle chiese

più importanti di Verona. Fu edificata tra il XII ed

il XIII secolo. Già nel IV secolo, sul luogo era presente

una chiesa.

La Torre di San Zeno è uno dei resti meglio conservati

della distrutta abbazia benedettina.

Piazza San Zeno, 2

56


SANTA MARIA MATRICOLARE

La Cattedrale di Santa Maria Matricolare fu consacrata

nel 1187. Particolarmente interessanti sono il

portale creato da Niccolò ed i meravigliosi affreschi.


La cattedrale ospita anche un famoso dipinto di Tiziano.

Attraverso una porta si raggiunge la chiesa

battesimale (S. Giovanni in Fonte).

Piazza Duomo, 21

57


58


59


60


61


IMMACOLATO DI MARIA

La chiesa ospita la statua in legno della Vergine Maria, che venne benedetta da Papa Pio XII a Castelgandolfo

nel 1949 e che venne donata dall'Ordine di Malta.

Piazzale XXV Aprile, 8

62


SAN FERMO MAGGIORE

La chiesa gotica di San Ferma Maggiore (Chiesa di

San Fermo Maggiore) fu completata nel 1138. I

monaci benedettini iniziarono la costruzione della

chiesa nel 1065.

Degni di una visita sono sicuramente il soffitto in

legno e la cripta romanica. La facciata presenta sia

elementi romanici sia gotici.

Stradone S. Fermo

63


64


65


SAN PIETRO

San Pietro da Verona in Santa Anastasia viene anche

chiamato Sant'Anastasia. La chiesa fu costruita

tra il 1280 e il 1400 dai domenicani. Il campanile

raggiunge i 72 metri di altezza e ospita 9 campane.

L'imponente facciata è divisa in tre elementi verticali.

L'interno è molto dettagliato e sontuoso.

Via Don Bassi, 2

66


67


SANTUARIO DELLA MADONNA

La costruzione della chiesa di Madonna di Campagna

iniziò nel 1559. Sulla collina, la chiesa ovale

si presenta come un edificio rotondo.

Lo stupore è grande quando, entrando nella

chiesa, si osserva la forma ottagonale dell'interno.

Viale dei Colli, 27

68


PONTI

9


PONTE DELLA VITTORIA

70


71


72


73


74


PONTE DELLE NAVI

75


PONTE SCALIGERO

76


PONTE GARIBALDI

77


PONTE PIETRA

78


10

TRASPORTO PUBBLICO


BUSSE

Azienda Trasporti Verona Srl

Verona ha una rete ben sviluppata di autobus pubblici. Per godere di

una panoramica di Verona, è possibile fare un giro della città in autobus.

Le piccole viuzze ed i luoghi storici possono essere esplorati a

piedi e senza particolare fatica. Si consiglia la VeronaCard, disponibile

per 24 ore o per 48 ore.

80


ATTREZZATURA

11


NIGHTJET SEAT CAR

Videos & 360° foto dell’interno oebb360.com

82


NIGHTJET COUCHETTE

Videos & 360° foto dell’interno oebb360.com

DECKENBEMALUNG

83


NIGHTJET COMFORT

Videos & 360° foto dell’interno oebb360.com

BARRIEREFREI

84


NIGHTJET SLEEPING CAR

Videos & 360° foto dell’interno oebb360.com

TRIPLE ABTEIL

85


NIGHTJET SLEEPING CAR

Videos & 360° foto dell’interno oebb360.com

DELUXE ABTEIL

86


NIGHTJET COMFORT

Videos & 360° foto dell’interno oebb360.com

NEUE COMFORT-LIEGEWAGEN

87


IMPRESSUM

12


IL TEAM

La collaborazione locale con l'ente del turismo regionale e con i consulenti e i collaboratori che si occupano delle attrazioni

regionali, ha permesso di rivelare dei dettagli interessanti in questo eBook. L'autore di questo eBook è Rudolf J. Strutz, che

ha anche realizzato le foto. La traduzione italiana è a cura di Hanna Corsini.

FONTI

Testi e foto: Rudolf J. Strutz. Orari dei treni, itinerari di viaggio e informazioni sul trasporto locale: OBB.

COPYRIGHT

Il libro è stato rilasciato sotto la Licenza Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale

– Non opere derivate – Condividi allo stesso modo.

© AuVi - Rudolf J. Strutz 2022

IT20_Verona_OBB_IT

Prenotare online e consultare tutti gli orari dei collegamenti

attuali tramite smartphone: questo è solo uno dei

tanti servizi offerti dalla nuova Booking-App delle OBB,

un'applicazione veramente facile da usare.

BIT.LY/OBB-ONLINE

BIT.LY/OBB-ONLINE-AND

SCOTTY mobil vi permette di consultare tutti gli orari

del trasporto pubblico e vi aiuta nella pianificazione ottimale

del vostro itinerario di viaggio. Nell'AppStore c'è

anche una versione speciale per iPad.

APPLE.CO/1SBIIW5

BIT.LY/SCOTTY-AND

IMPRESSUM

Tutti i loghi e i nomi delle aziende vengono

forniti unicamente a scopo informativo.

Questo eBook deve essere utilizzato

esclusivamente dal titolare del diritto

d'autore. Questo eBook può essere

scaricato gratuitamente..

AuVi publications - Rudolf Strutz

Hasengasse 33/25

1100 Wien

Tel.: +43 677 617 56 253

eMail: admin@auvi.me

UID: ATU38469402

Besuchen Sie uns:

Facebook:facebook.com/auvi.me/

Instagram: instagram.com/rsvienna/

Web: auvi.info

RoundMe: roundme.com/@oebbebooks

89

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!