Views
5 months ago

RSPP-MODULO A_Lezione 4

RSPP-MODULO A_Lezione

CORSO RSPP – Modulo A Lezione 4

  • Page 3 and 4: Lo Stress • rapporto conflittuale
  • Page 5 and 6: Vigilanza e Sanzioni Il Decreto 81
  • Page 7 and 8: Sanzioni
  • Page 11 and 12: Nozioni principali sulla PREVENZION
  • Page 13 and 14: Nozioni principali sulla PREVENZION
  • Page 15 and 16: Nozioni principali EMERGENZE L’em
  • Page 17 and 18: Modalità di Evacuazione Il Piano d
  • Page 19 and 20: Primo Soccorso PER PRONTO SOCCORSO
  • Page 21: Primo Soccorso COSA NON FARE: •No
  • Page 24 and 25: Il Documento di Valutazione dei Ris
  • Page 26 and 27: Il Garante richiama l'attenzione de
  • Page 28 and 29: A COSA SERVE LA DATA CERTA SUL D.V.
  • Page 30 and 31: LA DATA CERTA Ora il servizio si pu
  • Page 32 and 33: Il Documento di Valutazione dei Ris
  • Page 34 and 35: Il Documento di Valutazione dei Ris
  • Page 36 and 37: Gli obblighi di Formazione e Inform
  • Page 38 and 39: Riunione periodica Nelle aziende e
  • Page 40 and 41: Riunione periodica Gli argomenti ch
  • Page 42 and 43: BOZZA VERBALE RIUNIONE PERIODICA In
  • Page 44 and 45: ALCUNI SUGGERIMENTI PER IDENTIFICAR
  • Page 46 and 47: Informazioni su riduzione del premi
  • Page 48 and 49: COSA SIGNIFICA LA RIDUZIONE DEL PRE
  • Page 50: INAIL mette a disposizione risorse
  • Page 53 and 54:

    SISTEMI DI AIUTO DELL’INAIL ALLE

  • Page 55 and 56:

    FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE I proget

  • Page 57 and 58:

    FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE Chi aves

  • Page 59 and 60:

    FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE - SGSL e

  • Page 62 and 63:

    Articolo 30 - Modelli di organizzaz

  • Page 65 and 66:

    Ricordi la domanda che ti ho fatto

  • Page 67 and 68:

    1. Perché è IMPORTANTE la SICUREZ

  • Page 69 and 70:

    Cosa vuol dire SICUREZZA sui luoghi

  • Page 71 and 72:

    COSA SI INTENDE PER PREVENZIONE ? L

  • Page 73 and 74:

    .. SI PARLA QUINDI DI PROTEZIONE ..

  • Page 75 and 76:

    Organizzazione della sicurezza RISC

  • Page 77 and 78:

    1 mortale 10 INV. PERMAN. 50 INFORT

  • Page 79 and 80:

    ‣ LIVELLO ATTENZIONALE ‣ LIVELL

  • Page 81 and 82:

    LIVELLO AUTOMATICO • LA MANSIONE

  • Page 83 and 84:

    IL COMPORTAMENTO • La sicurezza e

  • Page 85 and 86:

    Qual è la DIFFERENZA tra INFORTUNI

  • Page 87 and 88:

    MALATTIA (professionale): patologia

  • Page 89 and 90:

    Infatti l’esistenza dell’infort

  • Page 91 and 92:

    Qual è la LEGGE DI RIFERIMENTO che

  • Page 93 and 94:

    DECRETO LEGISLATIVO n. 81 9 aprile

  • Page 95 and 96:

    D. Lgs. n. 81/2008 TESTO UNICO SULL

  • Page 97 and 98:

    Soggetti interessati Misure general

  • Page 99 and 100:

    Il datore di lavoro provvede affinc

  • Page 101 and 102:

    FORMAZIONE Il datore di lavoro assi

  • Page 103 and 104:

    ADDESTRAMENTO L’addestramento vie

  • Page 105 and 106:

    Informazione dei Lavoratori Tutti i

  • Page 107 and 108:

    Datore di Lavoro

  • Page 109 and 110:

    Testo unico -Art 28 - La Valutazion

  • Page 111:

    TIPI DI PROTEZIONE Un approccio rig

  • Page 115 and 116:

    D.Lgs. 81/2008

  • Page 117 and 118:

    Soggetti interessati DATORE DI LAVO

  • Page 119 and 120:

    DATORE DI LAVORO Il datore di lavor

  • Page 121 and 122:

    Soggetti interessati DIRIGENTE Art.

  • Page 123 and 124:

    Soggetti interessati IL preposto in

  • Page 125 and 126:

    R.L.S. Rappresentante dei Lavorator

  • Page 127 and 128:

    Il servizio di prevenzione e protez

  • Page 129 and 130:

    Soggetti interessati MEDICO COMPETE

  • Page 131 and 132:

    MEDICO COMPETENTE Svolge anche ques

  • Page 133 and 134:

    Soggetti interessati RSPP Art. 2 c.

  • Page 135 and 136:

    Svolgimento diretto dei compiti di

  • Page 137 and 138:

    Addetti antincendio ed emergenze Ad

  • Page 139 and 140:

    Valutazione del rischio La valutazi

  • Page 141 and 142:

    Valutazione del rischio. Obiettivo

  • Page 143 and 144:

    Valutazione del rischio. Criteri La

  • Page 145 and 146:

    Valutazione del rischio. Criteri Pe

  • Page 147 and 148:

    Valutazione del rischio. Fonti info

  • Page 149:

    Esempio: ATTIVITA’ BAR - PASTICCE

  • Page 157 and 158:

    Cosa sono i D.P.I.? Hai 2 minuti pe

  • Page 159 and 160:

    TIPI DI PROTEZIONE Con il termine p

  • Page 161 and 162:

    OBBLIGO D’USO “I DPI devono ess

  • Page 163 and 164:

    Le categorie: RIEPILOGANDO 1° CATE

  • Page 165 and 166:

    NON COSTITUISCONO DPI (art. 74) a)

  • Page 167 and 168:

    Dispositivi personali • I disposi

  • Page 169 and 170:

    Dispositivi personali • I disposi

  • Page 171 and 172:

    Cosa sono i D.P.C.? Hai 2 minuti pe

  • Page 173 and 174:

    TIPI DI PROTEZIONE Un approccio rig

  • Page 175 and 176:

    TIPI DI PROTEZIONE Misure di protez

  • Page 177 and 178:

    Chi deve redigere il D.V.R.? Hai 2

  • Page 179 and 180:

    Il D.V.R. è obbligatorio? Hai 2 mi

  • Page 182:

    Cos’è un PIANO DELLE EMERGENZE?

  • Page 185 and 186:

    Nozioni principali sulla PREVENZION

  • Page 187 and 188:

    Classificazioni dei tipi di fuoco C

  • Page 189 and 190:

    Nozioni principali EVACUAZIONE 1. E

  • Page 191 and 192:

    Primo Soccorso PER PRONTO SOCCORSO

  • Page 193 and 194:

    Primo Soccorso COSA NON FARE: •No

  • Page 195 and 196:

    La gestione della sicurezza sul lav

  • Page 197 and 198:

    I PRINCIPI DEL D.LGS 81/08 Persona

  • Page 199 and 200:

    I PRINCIPI DEL D.LGS 81/08 Respons

  • Page 201 and 202:

    Riunione periodica Nelle aziende e

  • Page 203 and 204:

    Riunione periodica Gli argomenti ch

  • Page 205 and 206:

    La Riunione Periodica Nel corso del

  • Page 207 and 208:

    LA COMUNICAZIONE - Datore di Lavoro

  • Page 209 and 210:

    RIUNIONE LA COMUNICAZIONE GLI STRUM

  • Page 211 and 212:

    LA COMUNICAZIONE GLI STRUMENTI DELL

Formazione per incaricati della privacy