Intimo più mare n° 218 | Gennaio 2020

editorialemoda

N. 218 | GENNAIO 2020 intimopiumare.com English Text | Texte Français

00218

intimo

più

mare

9 771127 049005

under

wear

trend

preview

A-I 20/21

Brick Red, Golden

Era, Urban Look,

Silky Prints, Leisure

Flair

SCENARI

Una moda più

sostenibile

STILISTI

MSGM

RETAIL

WORLD

Scenari di

cambiamento


CRÉATIONS

PRINTEMPS

ÉTÉ

SS20

PE2

PARISSIMO ITALIA Srl - Tel. 0173 - 281337 - parissimo.it@lisecharmel.fr - www.lisecharmel.com

COPPE A-B-C-D-E-F-G


CRÉATIONS

PRINTEMPS

ÉTÉ

SS20

PE2

PARISSIMO ITALIA Srl - Tel. 0173 - 281337 - parissimo.it@lisecharmel.fr - www.lisecharmel.com

COPPE A-B-C-D-E-F-G


Licensed by ERIA srl - www.eria.it - www.liujocasa.it - Made in Italy


LIUJO.COM


SCOPRI TUTTE

LE NOVITÀ DELLE

NUOVE COLLEZIONI

A:

Immagine

Italia & Co

Firenze Fortezza da basso

Stand 127-128-129

Via Montenapoleone

1, 2 e 3 Febbraio 2020

promise.es


Registered Design No.6045223 UK/European Patent No. 2906060 United States Patent No. 9717284

Introducing the world’s first ‘no dig’, side

smoothing bra from No.1

Right by your side

No.1 is exclusively licensed and distributed in Europe (excl UK) by PROMISE, S.A.


AGENTE GENERALE ITALIA

Tinki Srl - tel. 051 833954

info@tinki.it – www.tinki.it


sommario

52 124

58

16 RETAIL WORLD

Bezpen Relax | Calore e

creatività

18 RETAIL WORLD

Centioli | Il cliente al centro

22 RETAIL WORLD

Mariella Intimo | Underwear

di altura

26 NOVITÀ INTIMO

Liu Jo Rose | Intimo reloaded

32 HOSIERY WORLD

34 BUSINESS NEWS

Julipet | My Lifewear

42 BRAND PROJECT

Pierre Mantoux

Tra heritage e innovazione

46 INCONTRI MODA

Max Mara Leisure | Relax

mode

50 CAPSULE & LIMITED

Hong Wai x Aubade |East

meets West

54 STRATEGIE

Skiny | Body love

218 | GENNAIO 2020

56 STRATEGIE

Cotonella | Si rifà il look

58 OSSERVATORIO

Il retail che cambia

90 APPUNTI DI STILE

MSGM |Cool attitude

92 INCONTRI MODA

MEY |Comfy & chic

94 INCONTRI MODA

LISCA |Daily charm

96 INCONTRI MODA

PASTUNETTE |Warm & chic

98 INCONTRI

TINKI SRL

Cosmopolitan verve

156 SHAPEWEAR

158 SUPERSIZE INTIMO

162 GYM&TONIC

164 SHOWROOM

Stefano Buccino

Rappresentanze | Passione

anticrisi

166 SAVE THE NAME

Noelle Wolf | Intimate feeling


“Una scelta

ormai

imprescindibile

che vede

coinvolti

produttori,

boutique

e anche i

consumatori

finali,

nell'attenzione

all'ambiente”

trend intimo ai 2020-21

Luna di Seta

Emporio

Armani

Underwear

Calida

SILKY PRINTS

Amadine

Schiesser

174

128

scenari

184

TREND LINGERIE AI 2020.indd 2 10/01/20 19:56

74

195

168 SAN VALENTINO

170 NOTIZIE

172 WHAT’S NEW

174 TREND INTIMO AI 2020-21

182 TREND CALZE AI 2020-21

184 SCENARI

Una moda sempre più sostenibile

195 FASHION SHOW SS 2020

206 SALONI

Sil/Interfiliere | Inclusive &

sustainable

208 SALONI

Indx Intimate Apparel

Vocazione internazionale

210 SALONI

Immagine Italia & CO.

Fashion & business

Firenze Home Textile

Home sweet home

212 SALONI

Maredimoda | Cresce e punta

sulla sostenibilità

214 NEW TALENTS

INTIMO | LINGERIE

52 Aubade | Opera night

74 Shining in the dark

100 Luna di Seta| Sensual

experience

104 Valery Prestige | In the mood

for love

108 Ritratti Milano | Game of

seduction

112 U&B | Urban warming

118 Hanro | Light as a feather

124 Verdissima| Inside out

128 Promise | Lady romance

132 Oroblù Bodywear | Stile H24

136 La Fabbrica della Lana| Urban

knits

140 Lisanza | Precious knits

144 Selmark | Essential beauty

148 Wacoal | Precious underwear

150 Empreinte | Savoir faire et

séduction

152 Freya | Cute or cheeky?

154 Imec | Chic at home


FAUSTO FIORINI SHOWROOM | cell. 3351210101 | showroom@fiorinifausto.it

SIL PARIS STAND - C42

IMMAGINE ITALIA & CO FIRENZE STAND 29


POWERED BY


BEACHWEAR

Beachwear p-e 2021

invito speciale

esclusivo ai negozianti per visionare le

collezioni

• È uno Show Room delle aziende, dei distributori

e degli agenti pensato per andare incontro alle

esigenze dei NEGOZIANTI.

• I dettaglianti possono vicino alle loro sedi, o distanze

ragionevoli, visionare con calma alcune fra le più

importanti collezioni Beachwear e Lingerie P-E 2021.

• È itinerante.

T. +39 059342001 | showroom@intimopiumare.com


etail world

BEZPEN RELAX

Calore e creatività

Un concept store accogliente, con una selezione

curatissima e coerente di prodotti e brand

Bezpen Laboratory è nato nel 2008 come

un piccolissimo negozio multimarca di

abbigliamento femminile in via Crema 17 a

Milano. La sera, chiusi i battenti, si trasformava in

un laboratorio in cui Elisabetta Deola, titolare della

boutique, insegnava a giovani ragazze a lavorare

con l’uncinetto per dare vita a cappelli di lana o

ad amigurumi, piccoli oggetti in maglia di origine

giapponese.

Nel 2017 arriva la svolta. Si libera infatti uno spazio

più grande, sempre in via Crema, ma al civico 15

(l'ex merceria Leone), che si sviluppa su 65 metri

quadrati e su due vetrine. Elisabetta decide quindi

di prenderlo giocandosi tutto, perché la voglia di

crescere era tanta e aveva bisogno di più spazio per

tutti i marchi che avrebbe voluto offrire.

"Ho spostato quindi la selezione donna - spiega

- chiamando il nuovo spazio Bezpen Vol2, e ho

mantenuto vivo quello piccolo, che diventa così

Bezpen Relax, dedicandolo all’intimo."

Da Bezpen Relax troviamo quindi completi intimi e

body di Free People e Dora Larsen, e l'underwear e

i pigiami in cotone organico di Germain des pres. In


In queste pagine. Elisabetta Deola e alcune

immagini di Bezpen Relax, la sua boutique in

via Crema 17 a Milano.

estate si aggiungono i costumi Wikini, Vicolo, Mimì

À La Mer, Lazy Crab e i teli mare di Seayousoon, il

tutto condito con il beauty care coreano di MIIN

e una selezione di Home Decor: da Consuelo

illustration e Ilaria.I ai piatti di Bitossi e gli oggetti

per l'arredamento firmati Seletti.

"Nella stagione autunno-inverno troviamo invece

tutto il basico sotto giacca e la classica canotta

della salute in lana misto seta, ma rivisitata in chiave

più moderna - racconta Elisabetta - calze francesi

come Bonne maison e Collegien e anche della

bigiotteria...insomma, un po’ di tutto! La sensazione

che voglio regalare a chi entra è quella di sentirsi

coccolata".

La disposizione dello spazio e l'arredamento

contribuiscono a creare questa atmosfera. Gli

appendiabiti e i banconi in ferro di entrambi i

negozi sono stati infatti disegnati dalla stessa

Elisabetta, mentre gli arredi e i complementi sono

frutto delle sue ricerche nei mercatini e nei negozi

di mobili d'epoca. "Mi piace il legno abbinato al

ferro, le poltroncine, gli specchi e i quadri - spiega

- Quando entri da Bezpen è come entrare in una

casa: ho giochi di società per i più piccoli e birra

sempre fresca in frigo per gli accompagnatori. C’è

prima di tutto accoglienza, mentre la cliente decide

se ha voglia di provare o di chiedere consiglio

noi continuiamo a fare i nostri lavori a maglia o

all'uncinetto: sembra una cosa da zie ma realizziamo

pezzi interessanti per allestire nuove vetrine."

Per quanto riguarda il suo target di clientela,

Bezpen ha uno stile eclettico, che consente di

vestire ogni età. "La selezione dei marchi presenti

in negozio la faccio con gli occhi e con il cuore, se

un articolo non mi piace non lo compero - racconta

la titolare - Per promuovere l'attività, organizziamo

dei party, all incirca uno ogni 6 mesi, con DJ, free

drink... insomma ci divertiamo!"

Bezpen Relax - via Crema 17 - 20135 Milano

tel. +39 0283539 545

bezpen.laboratory@gmail.com www.bezpen.com


etail world

Alcune immagini delle vetrine di Centioli,

boutique di San Donà di Piave (VE).

Un ritratto della titolare, Tiziana Montagner.

CENTIOLI

Il cliente al centro

Una boutique storica punto di riferimento

in fatto di stile, qualità e servizio

Un'offerta molto ampia e

variegata, con brand di alto livello

quella di Centioli a San Donà di

Piave (VE), boutique punto di

riferimento per intimo uomo e

donna, abbigliamento e mare.

La titolare Tiziana Montagner

gestisce l'attività dal 1982, ma il

negozio esiste dal 1919 fondato

dal nonno di suo marito. Il

punto vendita, di 80 mq, ha un

arredamento classico con scaffali

in legno di abete chiaro; i capi

sono prevalentemente appesi e

organizzati per colore e azienda,

piccoli corner che valorizzano

ogni brand e che la clientela

può vedere e selezionare con

facilità. Le due vetrine sono

dedicate una all'intimo e una

all'abbigliamento, rinnovate ogni

quindici giorni, a seconda del

periodo. L'offerta della boutique

vanta di marchi di qualità come

Max Mara Leisure, Caterina d.,

Luna di giorno Home, le spugne

di Luna di giorno, Kedua, Parah,

Verdissima, Lejaby, Oroblù,

Perofil, Julipet e le calze da

uomo Doing, che incontrano i

gusti della clientela medio-alta

ed eterogenea del negozio.

Tiziana Montagner utilizza

Facebook come supporto alla

sua attività, ma preferisce avere

un contatto diretto con il cliente,

mandando novità, offerte e

promozioni via WhatsApp.

Frequenta le fiere del settore

per fare ricerca di novità ma è

convinta che per fronteggiare la

crisi del mercato sia necessario

puntare sulla qualità e lo stile

dei grandi brand che riescono a

fidelizzare il cliente.

CENTIOLI

via XIII Martiri, 9

30027 San Donà di Piave (VE)

tel. +39 042152133

Facebook: tizianacentioli


PARISSIMO ITALIA srl Tel. 0173-281337 parissimo.it@lisecharmel.fr

www.lisecharmel.com

Coppe A-B-C-D-E-F-G


etail world

1

1. TAMO

CROCEVIA FASHION

TAMO nasce nel 2011 dal desiderio di portare

in una piccola cittadina alle porte di Treviso

un nuovo modo di vendere l'abbigliamento

intimo, spaziando dall'elegante al comodo.

Il negozio nasce in una strada appena fuori dal

centro, ma nel settembre 2019 si sposta in un

locale molto più grande e nella via principale

della città, quella che collega Treviso a Venezia.

Attualmente, la boutique vanta una superficie

di 80 metri quadrati, con due ampie vetrine

che si affacciano sulla strada principale.

All'interno, due camerini, un bancone adibito

alla vendita e un altro alla cassa; mentre la

merce è esposta quasi interamente in arredi

con appenderie e ripiani.

TAMO lavora con marchi del calibro di

Verdissima, Skiny, Justmine, Philippe Matignon.

Brigitte Bardot, Alto Milano, I caftani di Roby

Zu, Sunny Beach e Operà Abbigliamento.

Per festeggiare la nuova location, la titolare

Tatiana Menoncello ha organizzato una festa

per quasi 400 persone curata nei minimi

dettagli, con Dj set e un elegante buffet.

TAMO di Tatiana Menoncello

via Terraglio 156, 31022 Preganziol (TV)

tel. +39 0422330794

1

2

2

2. LEI & LUI LINGERIE

AL PASSO CON I TEMPI

La storia di LEI & LUI LINGERIE inizia nel 2007,

quando Ilenia Bruni apre a Poggibonsi La

Bottega di Ile, un negozio di articoli di intimo,

pigiameria e merceria. Nel 2012, Luca si unisce

a sua sorella Ilenia nell'avventura di famiglia e il

negozio si trasferisce in uno spazio più grande,

sempre a Poggibonsi, e cambia nome in La

Bottega di Ile e Luca. Negli anni, si specializzano

sempre di più in lingerie francese e intimo

made in Italy, dando ampio spazio all'offerta

di reggiseni e costumi con coppe differenziate

fino alla H, abbigliamento e pigiameria di

qualità. Fra i marchi spiccano infatti Chantelle,

Passionata, Bestform, Omero, Oscalito ed

Emilio Cavallini. All'inizio del 2019, Ilenia e

Lucca danno il via a un processo di rebranding

per cambiare nome, logo e location: Lei & Lui

Lingerie,in via Senese 85, con nuovi arredi e

tanta esperienza in più.

Lei & Lui Lingerie

via Senese 85, Poggibonsi (SI)

tel. +39 3478151312


PARISSIMO ITALIA srl Tel. 0173-281337 parissimo.it@lisecharmel.fr

www.lisecharmel.com

Coppe A-B-C-D-E-F-G


etail world

MARIELLA INTIMO

Underwear di altura

Professionalità, esperienza e buon gusto al servizio

delle donne di tutte le taglie, ma anche dell'uomo

Nel 1983 Mariella Moretti inaugura il suo

negozio di intimo a Clusone, una cittadina

dell’alta Val Seriana nota come località

turistica sia estiva che invernale e scelta da molti

milanesi come luogo di villeggiatura. Due anni

dopo, la figlia Marzia lascia il suo lavoro d’ufficio e

affianca la mamma nell’attività.

Nel 2011, l'attività si trasferisce nella sede attuale di

via Carpinoni 6, sul corso principale di Clusone, con

una superficie di circa 60 mq e due vetrine: una di

norma dedicata alla donna e una all’uomo. Ampie

appenderie e cassettiere caratterizzano lo spazio,

accompagnati dagli espositori forniti da alcune

aziende. Al centro, il banco vendita con ampie

cassettiere studiate appositamente per dimensioni

e, in fondo al negozio, il mobile cassa, posto a lato

della porta che, attraversato un ampio terrazzo,

porta al magazzino di quasi 80 mq.

A sinistra della cassa troviamo due camerini e altri

espositori e mobili vendita dedicati all'uomo.

"Mia mamma, che attualmente e per problemi di

salute collabora in minima parte, è sempre stata

una donna di bella presenza - racconta Marzia -

Molto grintosa, con un carattere forte e molto gusto

nel vestire. Infatti il target è sempre stato medio/

alto, con aziende del calibro di La Perla, Dolce &

Gabbana ,VDP, Ermanno Scervino e altri ancora. Ora

i tempi sono un po' cambiati, ma il livello è rimasto

comunque alto grazie a brand come Blumarine, U &

B Twinset, Liu Jo, PinupStars, L.M. Lugli, Chantelle

e Passionata, Anita e Rosa Faia, Wacoal e Freya

Emporio Armani, Calvin Klein, Tommy Hilfiger e


In queste pagine. Marzia nel suo store

Mariella Intimo, a Clusone (BG).

Happy People per la donna; mentre per l'uomo

spiccano Emporio Armani, Calvin Klein, Tommy

Hilfiger, Dsquared2, Julipet e Happy People".

Mariella Intimo tratta da sempre le coppe

differenziate e i seni generosi, ma da qualche anno

il mondo curvy è nelle sue priorità. "I tanti anni di

esperienza in camerino fanno di noi delle Bra Fitter

in grado di consigliare al meglio la clientela, a

prescindere dalla taglia e dal tipo di seno - spiega

Marzia - Le clienti si fidano di noi, del nostro gusto,

della nostra professionalità ed esperienza dandoci

molte soddisfazioni!" Marzia fa parte, infatti, delle

Personal Bra Ladies, accomunate per l'appunto

dall’esperienza maturata negli anni e dalla voglia

costante di migliorarsi condividendo il più possibile.

Marzia dedica molto tempo ai social, pubblicando

in continuazione sia su Instagram che su FB, aiutata

dalla sua commessa e dalla figlia Giorgia, con

foto realizzate spesso da professionisti, come le

ultime sulla Notte TwinSet, molto apprezzate dalla

clientela. "Negli anni, abbiamo fatto moltissime

sfilate ed eventi in alberghi, discoteche, piazze ecc.

Ora facciamo due sfilate all’anno, una dedicata a

PinUp Stars generalmente a giugno, nel giardino

di un bel locale della zona, e l'altra ad Ardesio, che

chiude dieci giorni di eventi vari ad agosto e si tiene

presso l’Albergo Da Giorgio. Quest’anno hanno

sfilato per noi due bellissime sorelle curvy che

indossavano capi di Passionata!".

Mariella Intimo snc di M. Moretti & C.

via Carpinoni 6 - 24023 Clusone (BG)


LISANZA Spa - tel. +39 0331977221 - info1@lisanza.it - www.lisanza.it


novità intimo

LIU JO ROSE

Intimo reloaded

Alcune proposte della nuova

collezione Liu Jo Rose.

Dopo il rilancio del beachwear, l'azienda presenta la nuova collezione

di underwear, ripensata nella mission e nel prodotto

Rinasce l'underwear di Liu Jo

con la collezione Liu Jo Rose,

realizzata dal team coordinato

da Rosanna Ansaloni, lo stesso

della linea mare. Si tratta di un

prodotto concepito come mix

perfetto tra il mondo leisure e

la corsetteria più sensuale, in

linea con i caratteri di femminilità

e sensualità propri della

donna Liu Jo. I materiali prescelti

sono caldi, declinati in forme

morbide, impreziosite da pizzi e

trasparenze dal touch moda. Slip

dress e body, trasversali e rinnovati,

sono i protagonisti, ma non

manca la maglieria calda e i piccoli

accessori, per una proposta

dalla vocazione esternabile, da

indossare in un gioco di abbinamenti

e interpretazioni personali.

La collezione Liu Jo Rose è dedicata

agli specialisti del settore

e sarà la continuazione ideale

della proposta beachwear nella

stagione invernale. Con la campagna

vendite in partenza a gennaio

l'azienda vuole infatti replicare

il successo della collezione

swimwear 2020 (+41% rispetto

alla p-e 2019) cercando il consolidamento

in Italia e l'ingresso

di numerosi clienti retailer. Sul

nuovo progetto, Marco Marchi,

Presidente & Head of Style di

Liu Jo, ha dichiarato: “Dopo il

progetto Beachwear sono molto

felice di dire che anche il mondo

underwear, con la nascita di Liu

Jo Rose, potrà adesso contare

su una proposta distintiva e di

qualità. Continuiamo ad investire

energie con un team dedicato ed

una strategia commerciale ben

definita che, sono certo, porterà

ottimi risultati lavorando in continuità

con la proposta estiva”.

Liu Jo SpA

tel. +39 0597362111

www.liujo.com


cadorna607

Up to F cup

Carraro cell. 335 240662

Mara cell. 347 7919488

Selmark.italia@gmail.com


novità intimo

1

1. VERDISSIMA FLIRT

ESSENZIALE E FEMMINILE

VERDISSIMA presenta Flirt, la sua

nuova linea di intimo basic dalle linee

pulite in modal mélange e pizzo. I

capi puntano all'effetto "look and

feel healthy", con il pizzo a creare un

contrasto cromatico rosa quarzo/

agata grigia che evoca le proprietà

benefiche delle pietre, il bianco in

versione pura e il nero allover. Tutti

i modelli rispondono ai canoni di

vestibilità, comfort e qualità che

da sempre contraddistinguono

Verdissima. Fra le proposte, il

triangolo con e senza imbottitura,

la fascia e il push up - con e senza

ferretto - da indossare con slip,

brasiliana o culotte con arricciatura

sul retro per un effetto bottom-up.

Non mancano le canotte morbide

con inserto in pizzo laterale e scollo

impreziosito da puntina oppure liscio.

Intima Moda - tel. +39 0592924911

info@intimamoda.it

1

2

2. SELMARK CURVES

UN INNO ALLE DONNE

Dall'esperienza di SELMARK nasce

Curves, la linea di intimo modellante

in stile minimalista concepita per

esaltare le curve femminili con capi

innovativi e ad un prezzo interessante.

Fra i modelli a disposizione, il collant,

il riduttore di braccia e la guaina

perizoma, tutti testati su diverse

tipologie di donne e disponibili in una

vasta gamma di taglie e coppe. I capi

sono attualmente disponibili in due

tonalità: nero e pelle.

Selmark Italia - tel. 335240662

selmark.italia@gmail.com


scalla907

Carraro cell. 335 240662

Mara cell. 347 7919488

Selmark.italia@gmail.com


novità intimo

1. MISS CROFTON

INCLUSIVE AND FUN

MISS CROFTON è un marchio londinese di underwear sostenibile

ed etico, che coniuga sensualità e sofisticazione al femminile.

Amato dalle influencer della moda, vanta l'impiego di tessuti

riciclati e processi produttivi a scarto zero. Tutto viene concepito

e realizzato in-house, a Hackney, con la possibilità di avere capi

personalizzati e su misura. Il brand ha inoltre esperienza nella

progettazione e creazioni di intimo per donne curvy e per donne

transessuali. La collezione più recente del brand - Collection 6 - si

caratterizza per lo stile giocoso, ricco di trasparenze in tonalità

pastello, delicate ruches, orli smerlettati e altri dettagli elaborati.

Miss Crofton - georgia@misscrofton.com - www.misscrofton.com

1

2. YONI LOVE

ETERNO FEMMINILE

YONI LOVE è una capsule collection

nata come costola del brand svedese

Understatement. Si tratta di sei pezzi iconici

disegnati da Maxinne Björk, artista, fotografa,

epicureista, seguace del tantrismo e molto

altro ancora. Maxinne ha cercato di infondere

in ogni pezzo lo spirito di sorellanza, la bellezza

e i colori dell'autunno, con l'obbiettivo di far

sentire ogni donna connessa al proprio yoni

(termine sanscrito che indica l'organo genitale

femminile).Il 15% del ricavato dalla vendita

della Yoni Love Collection è destinato a Plan

International, un'organizzazione umanitaria che

lavora in favore dei diritti dei bambini e contro

le mutilazioni genitali femminili.

Understatement - info@understatement.se

www.shopunderstatement.com

2

3

3. UNDERSTATEMENT

FEEL GOOD UNDERWEAR

UNDERSTATEMENT nasce nel 2017 a

Stoccolma, frutto della creatività e dello spirito

imprenditoriale di Marie Stolt e Maria Lager,

ingegnere la prima e PR-guru e fashion addict

la seconda. Lo scopo era portare sul mercato

una proposta di intimo premium, giocosa e

contemporanea. I contrasti di colore e i dettagli

spiritosi distinguono i capi Understatement dalla

moda intima imperante, ma non si tratta soltanto

di creatività al servizio del divertimento: il brand

vuole far sentire forti e sicure di sé le donne

che l'indossano. I capi sono infatti confortevoli,

perfetti da indossare nella vita di tutti i giorni,

senza sacrificare mai l'estro e l'allegria.

Understatement - info@understatement.se

www.shopunderstatement.com


aubade.com Ph: Markus JANS Collection Encre de Chine Automne-Hiver 2020 / Fall-Winter 2020


hosiery world

2

1

1. OROBLÙ

BASTANO 8 SECONDI

Più glamour che mai, i leggings restano un capo must have da

indossare con gli outfit sportivi, per andare in ufficio o nelle grandi

occasioni. Quelli firmati OROBLÙ si fanno interpreti di un nuovo

concept: i Pull-on Leggings, con il loro claim: 8 seconds and you

are good to go! offrono praticità e modernità in un'unica proposta.

Basta cambiare gli accessori o il top per essere perfetta nei contesti

più diversi. Dal vinile all’eco-pelle, dalle stampe animalier agli

scamosciati, dai tessuti tecnici shiny a quelli classici, come il velluto

e stampe check, tutti modellano la silhouette e sono altamente

performanti.

CSP International Fashion Group - tel. +39 03768101 www.oroblu.it

2

2. PIERRE MANTOUX

LUXURY WEARING EXPERIENCE

Semplicità e vestibilità unica contraddistinguono la

nuova linea 3.0 di PIERRE MANTOUX, messa a punto

in collaborazione con LYCRA®. La collezione si chiama

Premium Fit e incorpora cuciture nascoste, innovativi

tasselli antibatterici in silver, elasticità controllata e

corpini e cinturini dagli spessori ridotti per scomparire

sotto gli abiti, con un risultato che garantisce comfort,

vestibilità e libertà di movimento senza precedenti.

Premium fit presenta cinque modelli essenziali, eleganti

e tecnologici: il collant 20 denari, leggero, dalla mano

naturale e l'aspetto uniforme; il collant 40 denari

con resistenza e recupero della forma eccezionali; i

gambaletti 20 e 40 denari con un nuovo bordo che

si adatta a tutte le taglie, senza cedere né segnare la

pelle e, infine, il leggings 40 denari, che unisce comfort,

vestibilità, traspirabilità totale e un’estetica sofisticata.

Pierre Mantoux srl - tel. +39 0227207577

pierremantoux@pierremantoux.com


pierremantoux.com - ph. +39 0227207577 - mail: pierremantoux@pierremantoux.com - follow us on


usiness news

JULIPET

My Lifewear

Ettore Trucco,

AD della Trucco

Tessile SpA, ci

racconta i piani per

il rilancio del brand

di alta gamma

specializzato in

intimo e notte

uomo

Llo scorso ottobre, la Trucco Tessile

spa, azienda specializzata nel settore

dell’abbigliamento intimo e notte e

distributrice sul canale al dettaglio dei marchi

Alpina e Boglietti, ha acquistato dalla Manifattura

di Valduggia spa il marchio Julipet. Con questa

operazione l'azienda saviglianese, nata nel 1953

dallo spirito imprenditoriale dei fratelli Giorgio e

Piero Trucco, punta a incrementare di oltre 600

il numero dei clienti sul territorio nazionale ed

europeo, migliorare la propria efficienza in virtù

dei nuovi volumi produttivi e acquisire una nuova

fascia di clientela, orientata al brand e alla qualità

del prodotto. Ce lo racconta meglio Ettore Trucco,

amministratore delegato della società.

Perché Julipet?

Si tratta certamente di un brand molto conosciuto

e apprezzato in Italia e all’estero, con 65 anni

di storia alle spalle. Un marchio con un’identità

forte, un posizionamento preciso e una clientela

piuttosto fidelizzata. È una tipologia di prodotto

nella quale la nostra azienda già vanta una forte

specializzazione, ma che si propone in un segmento

più alto rispetto ai nostri attuali marchi e che quindi

dovrebbe consentirci da un lato di implementare e

ottimizzare la nostra capacità produttiva e dall’altro

di intercettare una fascia di clientela nuova e di

livello Premium.

Qual è la vostra strategia per il rilancio

del brand?

Beh, in due parole: graduale evoluzione. In questo

senso il primo messaggio che vorremmo trasferire

al mercato è che non ci saranno stravolgimenti né

a livello di stile (verrà mantenuta la stessa direzione

creativa) né a livello di qualità e di attenzione

ai dettagli (lavoreremo solo con fornitori super

specializzati e selezionati), né a livello di packaging

e comunicazione (perché l’immagine è e sarà

la chiave per presentare al meglio la qualità dei

nostri prodotti), né a livello commerciale (perché

manterremo l’attuale team di agenti che vanta

esperienza e grande conoscenza del prodotto).

Quello che faremo semplicemente sarà cercare


In queste pagine. Alcune proposte dell’attuale collezione invernale Julipet.

di ascoltare il mercato e fare tesoro della nostra

esperienza per cercare gradualmente di focalizzare

meglio l’offerta e rendere la comunicazione più

efficace a livello internazionale.

E poi posso anticiparle che nel 2020 lanceremo

un’importante campagna stampa sui principali

quotidiani nazionali e sui loro portali dove verrà

presentato al grande pubblico il nuovo concept

creativo Julipet ideato dalla nostra agenzia

Comunifashion. Una sintesi efficace per far capire

che Julipet non è un semplice marchio di nightwear

e/o di underwear, ma un vero e proprio lifestyle

brand che consente all’uomo moderno di vivere

con comfort, carattere e stile i propri momenti di

relax. Capi raffinati e di personalità dunque, ma

prima di tutto capi da vivere, come recita il nostro

nuovo claim: Julipet. My Lifewear.

Quali sono i punti di forza di Julipet?

Eccellenza qualitativa, comfort, attenzione ai

dettagli e uno stile unico che reinterpreta la

tradizione e il minimalismo inglese con la creatività

tipica del gusto italiano. Punti di forza che fanno

di Julipet il top di gamma nel canale del dettaglio

multimarca e che sono stati la chiave per fidelizzare

la clientela in questi anni.

Nostra intenzione è quindi quella di consolidare

questi punti di forza e immettere sul mercato

periodicamente delle novità che a livello di

prodotto e di comunicazione rendano la marca

ancor più appetibile, ma risultino perfettamente

coerenti col posizionamento del brand.

Come si inserisce Julipet tra gli altri

brand del vostro gruppo?

L’operazione ha consentito alla nostra società di

proporsi come specialista maschile e di arrivare ad

un segmento di clientela Premium presso il quale

eravamo poco presenti. I marchi Alpina e Boglietti

si rivolgono infatti sia alla donna che all’uomo e

hanno un posizionamento medio e medio alto.

Sarà quindi importante mantenere una chiara e

distinta identità dei marchi per poter approcciare

efficacemente i tre segmenti riducendo al minimo

le sovrapposizioni

Quali sono i vostri obiettivi per Julipet

nel breve e medio termine?

Per quanto riguarda l’intimo notte l’offerta è già

molto ricca e articolata, quindi verrà mantenuta

l’attuale struttura di collezione, anche se non

mancheremo di proporre qualche novità. Mentre

riteniamo prioritario potenziare l’intimo giorno,

dove già nelle prossime stagioni nuove famiglie

di continuativo e Moda, andranno a completare

la proposta Julipet. Ormai le nuove tecnologie

permettono di sviluppare articoli moderni anche

con le fibre e i tessuti più nobili. Non mancheranno

strategie di comunicazione mirate, sulla carta

stampata, come detto, ma anche sui social e a

livello di stile intendiamo valutare collaborazioni

con altri brand, anche di diversi settori e avvicinarci

sempre di più al mondo dell’arte: le ARTIST

EDITION sono del resto ormai diventate una

prerogativa di Julipet che il mercato richiede e

attende con curiosità ogni stagione.

TRUCCO TESSILE SpA

tel. +39 0172372111 - www.truccotessile.it


usiness news

1. DKNY INTIMATES IN ITALIA

CON LES BAS

L'azienda piemontese Les Bas, già distributrice di

DKNY Sleepwear, porta ora in Italia la collezione

di corsetteria del noto brand newyorchese.

La nuova proposta di somma ad altre

complementari già nel portfolio di Le Bas, come

ad esempio Polo Ralph Lauren, un altro marchio

della licenziataria statunitense Komar, oppure

l'intimo sexy e haute de gamme di Maison

Close. L'underwear di DKNY per l'autunnoinverno

2020/21 sceglie linee contemporanee

ed essenziali, molto femminili e di ispirazione

sportiva. Spiccano reggiseni e parti basse con

logo sul cinturino e sulle spalline, il pizzo allover

e gli inserti di tessuto a rete; mentre la palette

cromatica sceglie profonde tonalità gioiello.

Les Bas srl - tel. 0143323231

lesbas@lesbas.com

1

2

2. MARCO MARCHI DI LIU JO ACQUISTA

IL 15% DI COIN E IL 100% DI BLUFIN

Marco Marchi, fondatore e presidente di Liu Jo SpA, è ora parte

della compagine societaria della catena italiana di department

store Coin SpA. Infatti, grazie a un aumento di capitale,

l'imprenditore emiliano è entrato nel consiglio di amministrazione

di Coin SpA con l'obbiettivo di mettere a disposizione del

gruppo veneziano mezzi finanziari ed esperienza imprenditoriale

per accelerare il piano di crescita e di riposizionamento della

catena, che punta a un upgrading verso il segmento premium.

Inoltre, tramite la propria holding Eccellenze Italiane e dopo una

trattativa privata con la famiglia Tarabini, Marchi ha acquistato

il Gruppo Blufin, proprietario dei marchi Blumarine, Blugirl,

Anna Molinari e Be Blumarine, oggi presente in 50 paesi, con

un fatturato consolidato 2018, comprensivo di royalties sulle

licenze, di 33 milioni di euro. Eccellenze Italiane, avrà la mission

di selezionare e aggregare brand di fascia alta accomunati da

forte distintività e potenziale di crescita con lo scopo di portarli a

competere più efficacemente sul mercato globale.

3. JÁNOS HEÉ NUOVO CEO DI

ZIMMERLI OF SWITZERLAND

Dal 1º gennaio 2020 János Heé è il nuovo CEO di

Zimmerli of Switzerland e metterà a disposizione

dell'azienda le sue capacità di leader dinamico

e carismatico, con un'esperienza significativa

nella transizione verso il digitale di aziende

prestigiose. Il nuovo manager si propone infatti di

portare Zimmerli verso il futuro implementando

e rafforzando nuovi canali di vendita, sempre nel

rispetto della tradizione del noto brand svizzero

di intimo e pigiameria uomo e donna.

Zimmerli Textil AG - www.zimmerli.com

3


Visit us at mey.com

MEY PRODUCTION SITE,

GERMANY

LA NOSTRA DEFINIZIONE

DI PRODUZIONE È TRANSPARENTE.

Lingerie prodotta in modo sostenibile di Mey.

PICIEMME SRL, Agenzia Generale Italia Mey

Alberto Sciatti, Via Palmiro Foresi, 268, 51100 Pistoia

Tel. +39 (0) 573 70 52 54, vendite@piciemmesrl.it


usiness news

1

1. MORGAN DE TOI

DISTRIBUITO IN ITALIA DA V2D

A partire dalla collezione per la primaveraestate

2020, l'iconico brand francese Morgan

De Toi sarà distribuito in Italia dalla società V2D

di Paolo Gallitto. Si tratta di una collezione che

privilegia il benessere quotidiano, pensata per

una donna giovane e caratterizzata da stampe

fresche e romantici pizzi. Cura dei dettagli,

coppe differenziate e prezzi competitivi sono i

punti di forza di questa proposta, completata

da capi di lingerie notte, kimono, body e top.

Paolo Gallitto - tel. 3481203412

paolo.gallitto@gmail.com

2

2. LUNA DI GIORNO HOME SARÀ PRODOTTA

DA EMMEBIESSE

A partire dalla stagione autunno-inverno 2020/2021 la collezione Luna

di giorno Home verrà prodotta e distribuita da Emmebiesse SpA,

già comproprietaria e licenziataria dei brand Luna di giorno e

Caterina D. Cessa infatti, con la collezione primavera-estate 2020,

il rapporto di licenza con Cocoba, produttori fino ad allora della

collezione notte e leisurewear del brand.

Emmebiese - tel. +39 014274391 - info@emmebiesse.it

3

3. ERIK VAN DER

MAAT, NUOVO

CHIEF COMMERCIAL

OFFICER DI FELINA

GMBH

Lo scorso dicembre Felina

Gmbh ha annunciato la nomina

di Erik van der Maat come

Chief Commercial Officer

dell'azienda. Il nuovo CCO

lavora da anni nell'industria

della moda intima, e ha messo

le sue competenze nell'area

commerciale a disposizione di

diversi e prestigiosi brand del

settore. Erik van der Maat farà

riferimento diretto al CEO di

Felina Gmbh e sarà a capo della

rete vendita per la Germania, la

Svizzera e l'Austria, nonché delle

vendite a livello internazionale.

Felina Italia - tel. 024406263

www.felina.de


usiness news

1. COTONELLA, AL FIANCO DELLA

FONDAZIONE UMBERTO VERONESI

Un invito a dedicare tempo e attenzione alla prevenzione del

tumore al seno caratterizza da ottobre il packaging della collezione

L’Intimo Naturale di Cotonella in GDO. L’azienda italiana di intimo

sostiene infatti il progetto Pink is Good di Fondazione Umberto

Veronesi in favore della ricerca scientifica per la prevenzione e la

cura dei tumori femminili. L'iniziativa si rafforzerà nel 2020 con la

diffusione all’interno del pack dei capi di intimo Cotonella di una

brochure dedicata alle buone pratiche della prevenzione; mentre

a fine gennaio saranno presentati i risultati di una ricerca finanziata

da Cotonella i cui obiettivi, progressi scientifici e conclusioni

potranno essere seguiti sui siti web e sui social dell’azienda.

Cotonella spa - tel. +39 0364759311 - info@cotonella.com

1

3

3. I BOXER CALIFORNIANI

SUNDEK DIVENTANO

ITALIANI

Noto a livello mondiale per i suoi

boxer mare, molto amati dai surfisti,

il brand americano Sundek è ora di

proprietà della modenese Mo.da

Gioielli Holding di Simona Barbieri e

Tiziano Sgarbi, gli imprenditori fautori

del successo del marchio Twinset (poi

ceduto al Fondo americano Carlyle).

L'acquisto riguarda sia l'azienda che

produce e commercializza su licenza

il beachwear di Sundek - Kickoff spa -,

sia il marchio, acquistato direttamente

dall'americana Usa Sundek Apparel.

Sundek - info@abrahamindustries.it

www.sundek.us

2. LA FULGAR ACQUISTA POMPEA

Fulgar, l'azienda di Castel Goffredo leader a livello

internazionale nella produzione dei filati man made, ha

acquisito il marchio di intimo, calze e collant Pompea.

Oltre ad essere la principale produttrice di nylon 6.6.

di qualità superiore, Fulgar è anche distributrice per

l’Europa del marchio LYCRA®. Pompea vanta invece

un fatturato annuo di 70 milioni e ha la distribuzione

diretta e la proprietà del marchio di intimo femminile

Roberta. L'operazione, che permette di conservare

l'italianità di Pompea, fa parte di un progetto più

ampio che punta a rilanciare il distretto mantovano

delle calze e dell'intimo nel mercato europeo.

Fulgar spa - tel. +39 0376779900 - info@fulgar.com

2


itratti.com


and project

In queste pagine. Costanza e Chiara Ferraris assieme alla madre, Patrizia Giangrossi, e alcuni total look Pierre Mantoux per

l'autunno-inverno 2020/21.

PIERRE MANTOUX

Tra heritage e innovazione

Dalla sua nascita nel 1932 PIERRE MANTOUX

è un family brand in evoluzione continua,

sempre performante e al passo con le

richieste dei consumatori. Ora questa eredità

è stata raccolta da Chiara e Costanza Ferraris,

rispettivamente sales director e product &

production director, nonché figlie di Patrizia

Giangrossi, amministratore unico del brand. Pierre

Mantoux si prepara così a raccogliere nuove sfide,

senza mai tradire l’essenza dell'autentico made in

Italy grazie alla sua produzione interna, garanzia di

qualità ed eccellenza artigianale.

Pierre Mantoux è infatti il punto di riferimento di

tutte le griffe internazionali che hanno la necessità

di realizzare collant a completamento del proprio

life style, e ciò anche grazie a una strategia

distributiva che le consente di essere presente in

50 Paesi attraverso 250 punti vendita tra negozi,

monomarca, corner e shop in shop nei principali

store di lusso del mondo.

La quarta generazione

Giangrossi debutta al timone

del brand e presenta la nuova

collaborazione con Studio

D’Angelo per l'easywear e il

beachwear

L’obiettivo attuale è quello di raddoppiare il

giro d’affari, di cui il 50% è generato dall’estero,

mantenendo costante il trend di aumento delle

vendite del brand in Italia, senza mai trascurare la

selezione qualitativa dei punti vendita in linea con

la strategia di crescita.

“La New Gen Pierre Mantoux è, in realtà, un

percorso intrapreso da qualche anno che ruota

intorno a una visione del futuro che non prescinde

dal passato: partiamo da un’altissima qualità


e autenticità del prodotto storico

aggiungendo un forte contenuto di

tecnologia e innovazione”, spiega

Costanza Ferraris.

In linea con questa strategia, la

collaborazione inaugurata con lo

Studio D’Angelo per quanto riguarda

la consulenza alla creatività delle linee

di abbigliamento e beachwear per

la stagione autunno-inverno 20/21.

Così, l'esperimentazione spinta che

ha caratterizzato la calzetteria sarà

protagonista ora anche della collezione

easywear.

La proposta per la prossima stagione

fredda regala infatti un tocco di

femminilità sofisticata e moderna, per

un abbigliamento in armonia con la

calzetteria del brand. Gli anni 60 e 70

ispirano la collezione in termini cromatici

e nella precisione ed essenzialità delle

linee. Lo stile è facile e confortevole,

con tutte le sfumature del grigio come

protagoniste, assieme a una morbidezza

naturale. La maglieria si fa vaporosa e

delicata, per pull, cardigan, pantaloni

e tute, scialli e gilet, tutti da mixare e

sovrapporre.


and project

PIERRE MANTOUX

La versatilità della linea permette di

creare look sportivi, ma anche outfit

più eleganti. Diversi pesi di cachemire

in versione grigio mélange oppure

terroso, non disdegnano incursioni di

lurex, mentre la viscosa si arricchisce

spesso di ricami.

La collezione di collant sceglie

fantasie essenziali, tra disegni

geometrici, micro e macro, pied de

coque e l’immancabile check; mentre

i leggings dialogano con gli abiti

interpretandone i pattern e le cromie.

La proposta più glamour esibisce una

sofisticata microstampa leopardo e

la spina di pesce in lurex, così come il

collant velato impreziosito da disegni

jacquard di micro quadrati plumetis,

ma non mancano pizzi, costine e un

tripudio di reti. La palette cromatica

insiste sui colori intensi del cuoio e

del verde, assieme a tinte più vivaci

come l’arancio e il rosso. La logomania

investe i collant, i pantaloni e le

maglie, senza tralasciare gli accessori,

come le pochette, i foulard e i piccoli

guanti, ma c’è spazio anche per la

fantasia floreale, che gioca con i

tessuti pied de poule, con i velluti,

con i crepe e con i rasi per dare vita

a una linea versatile, composta da

camicie con maniche larghe e colli

importanti, pantaloni morbidi, maglie

a collo alto oppure molto scollate,

da accompagnare alle gonne e ai

pants di ecopelle nera. L'attitudine

urban è evidente nella varietà di body,

magliette, abiti essenziali e giacche

morbide da abbinare a una selezione

di cappelli, borsette o guanti.

Nella serie più notturna ed elegante

domina il nero, per maglie e body che

giocano con le trasparenze e con le

scollature, esplorando nuovi percorsi

materici e tagli definiti. All black anche

per i collant, declinati in versioni

sempre più accattivanti.

PIERRE MANTOUX srl

tel. +39 0227207577

pierremantoux@pierremantoux.com


incontri moda

MAX MARA LEISURE

Relax mode

La collezione Max Mara Leisure per l'autunnoinverno

2020/21 è un omaggio alle bellezze

naturali del Sud America, un percorso

all'insegna del relax che va dalla Patagonia fino al

Rio delle Amazzoni. La vastità dei paesaggi ispira

infatti abiti dalle forme senza tempo, realizzati con

materiali naturali, in una palette cromatica ovattata.

Curatissimi nel design, i capi scelgono soprattutto

la morbidezza del jersey: al calore del cachemire si

alternano la lana merino e le raffinatissime texture

dell’alpaca, ad evocare le sfumature e il tatto delle

rocce granitiche del Cerro Torre o il legno delle

cortecce.

La collezione è stata concepita per essere

mixata liberamente, in un gioco armonioso di

stratificazioni materiche e di dettagli invisibili che

garantiscono la massima vestibilità. La proposta

di Max Mara Leisure si contraddistingue per il suo

carattere grafico e minimale, con volumi avvolgenti

e silhouette sagomate, in un equilibrio perfetto fra

rigore e sensualità, eleganza e praticità.

La cartella colori asseconda questo mood

scegliendo bianchi assoluti che evocano i ghiacciai

Una collezione che

racconta di fluidità,

calore e morbidezza,

vestendo con

eleganza i momenti

di riposo invernale

perenni, il blu dei corsi d'acqua e i grigi antracite,

abbinati ai toni del mosto e del verde delle foreste

che sfuma in azzurri pallidi.

È possibile scegliere fra tute, gonne, cappe,

vestiti fluidi da indossare con giacche vestaglie,

eleganti cardigan, pantaloni jogging, maglie

destrutturate, mantelle corte e coprispalle con una

preziosa imbottitura di cachemire: per un total look

confortevole e molto ma molto sofisticato.

MAX MARA SpA

tel. +39 05223991

ufficio.stampa@maxmara.it


In queste pagine.

Alcune proposte di

Max Mara Leisure

per l'autunnoinverno

2020/21.


incontri moda

MAX MARA LEISURE


capsule & limited

In queste pagine.

L'artista Hong Wai

e un capo della

limited edition

Encre de Chine.

HONG WAI

X AUBADE

East meets West

La collaborazione fra Aubade e

l'artista Hong Wai ridisegna il

confine fra arte e lingerie

Creatività, sensualità e know-how francese

sono da oltre sessant'anni nel DNA

di AUBADE. Così, dopo il successo

planetario della capsule collection con Viktor &

Rolf, la femminilità più sofisticata e audace torna

protagonista grazie alla collaborazione con l'artista

cinese Hong Wai. Il risultato è un'edizione speciale

che ha l'indubbio pregio di fondere l'eredità

culturale orientale e lo stile iconico di Aubade.

Infatti, Hong Wai declina l'antica arte cinese della

pittura con l'inchiostro in chiave contemporanea,

con il corpo femminile come supporto ideale.

Pennellate sapienti evocano una donna voluttuosa,

forte e dinamica, dando vita a un pattern floreale

- reinterpretato da Aubade in un etereo ricamo su

pizzo - in cui il rapporto fra pieno e vuoto, realtà e

immaginazione, si carica di sensualità.

Il risultato è la linea Encre de Chine, una capsule

composta da sette pezzi: quattro modelli di

reggiseno da abbinare a tre parti basse che si

adattano a un'ampia gamma di morfologie e taglie,

arrivando fino alla coppa G.

La palette cromatica prevede il nero, illuminato da

tocchi di bronzo e nude. Un elegante nastrino con

un ciondolo dorato e una doppia fascetta amovibile

impreziosiscono i décolleté, raggiungendo

l'equilibrio perfetto tra delicatezza e forza.

AUBADE PARIS

tel. +33 1 70992000

fthorel@aubadepro.com

www.aubade.com


AUBADE

Dall’alto. Si apre il

sipario: total black per

il triangolo morbido

con coppe arricciabili.

Trasparenze e dettagli di

ispirazione bondage per

il coordinato di triangolo,

perizoma e reggicalze.

Nell’altra pagina. Ai giochi

di stringhe si aggiunge un

sofisticato ricamo su tulle

di ispirazione orientale.

Tutti i capi sono della

serie Reine de La Nuit.


AUBADE PARIS | tel. +33 1 70992000 | fthorel@aubadepro.com | www.aubade.com

Opera

night

Va in scena un intimo sensuale e misterioso, per donne

dal carattere forte che vogliono sentirsi al centro

dell’attenzione. Autunno-inverno 2020/21


strategie

Sopra. L'artista losangelino Chad Eaton.

Sotto. Conchita Wurst indossa due

proposte della collezione SkinyxWurst.

SKINY

BODY

LOVE

Collaborazioni

creative e testimonial

di eccezione per una

proposta inclusiva e

contemporanea

SKINY si presenta

all'appuntamento con l'autunnoinverno

2020/21 con una

collezione di underwear,

nightwear e homewear al passo

con i tempi: versatile, autentica

e molto cool. Il brand vanta

infatti una collaborazione con

l'artista americano Chad Eaton,

noto per mescolare natura e

fantasia in uno stile molto amato

dalla comunità degli skaters. Il

risultato è una collezione di tre

boxer maschili coloratissimi e

ricchi d'immaginazione.

L'altra partnership creativa ha

dato come risultato SkinyxWurst,

una collezione che ha come

testimonial il cantante austriaco

Conchita Wurst e che riflette la

voglia di esprimersi in libertà,

senza vincoli di genere o di altro

tipo: un guardaroba in grado di

vestire le 24 ore della giornata

con uno stile sempre diverso, per

sentirsi sexy o comodi, rilassati

o provocanti, ma inseguendo

soltanto il proprio umore e i

propri desideri.

SKINY - tel 051 226398

marco.bartolotti@skiny.com

www.skiny.com


#SKINYxWURST

01. – 03. February 2020 | Immagine Italia, Florence


strategie

Capi e nuovi packaging di Cotonella.

COTONELLA

SI RIFÀ IL LOOK

Design funzionale, naturalità e comfort, sono

la base per una espansione accelerata del

brand in Italia e all'estero

La società è in evoluzione costante e così i bisogni e

i desideri degli individui. L'underwear torna a essere

una questione di benessere privato, con il comfort

e la qualità come valori supremi e, in questo

contesto, COTONELLA, marchio storico di intimo

fra i più amati dagli italiani, torna alla ribalta con

un’immagine rinnovata: nuovo brand, nuovo pay

off istituzionale internazionale (Natural By Design),

linee e packaging completamente rinnovati.

Cotonella, l'intimo naturale, offerta portante

dell'azienda, articola la sua proposta in sei linee

- My Day, Love Lace, Color, Shape, MagliaPiuma

e Uomo- con decine di capi che valorizzano i

bestseller di Cotonella, come ad esempio le maglie

MagliaPiuma® in 100% cotone makò.

Un'altra novità è la linea di alta gamma per l'uomo

e per la donna Premiere Classe, una proposta

stagionale organizzata in cinque linee (Ocean,

Black&White, Provence, Rose, Man+), caratterizzata

dall'impiego del pizzo.

Entrambe le linee presentano un packaging ad

astuccio, con gancio estraibile completamente

ridisegnato, che lascia ampio spazio alle

caratteristiche funzionali dei capi. Questo nuovo

packaging – con il suo coerente corredo di materiali

punto vendita – accompagnerà i prodotti Cotonella

in tutti i canali distributivi e principalmente in

merceria, distribuzione organizzata e negli Store

Cotonella.

È stato portato a termine inoltre il restyling della

linea L’altra Cotonella che presenta, anche in

convenienti bi e tripack, un intimo dal rapporto

qualità prezzo eccezionale, frutto della capacità

dell'azienda di acquistare e lavorare volumi elevati

di materia prima, con una produzione altamente

automatizzata.

Nei prossimi tre anni, Cotonella punta a crescere

soprattutto in Europa, con particolare attenzione

all’area balcanica, mediterranea e all’est europeo.

Il percorso di crescita intrapreso prevede, per la

prima volta, il franchising e ha come fondamento

uno store format completamente ridisegnato che

ha preso il via dal rifacimento del Cotonella Store

di Vicenza e che verrà replicato nel 2020 negli altri

Cotonella Store.

L’intera operazione di re-branding e package

design, nonché il progetto di redesign dei

Cotonella Store, sono stati affidati da Cotonella

all'agenzia Altavia Italia.

COTONELLA SPA

tel. +39 0364759311

info@cotonella.com

www.cotonella.it


NUMERO VERDE 800 83 60 73


osservatorio

di Mariacristina Righi

Il retail

che cambia

Lovever

Il panorama del retail si trova a misurarsi con

processi d’acquisto multipli e strade ancora

non completamente ben disegnate. Ogni anno,

a fine novembre, il Future Concept Lab dedica

l'ultimo dei quattro Future Vision Workshop

proprio al retail per fare il punto della situazione.

Se da un lato l’e-commerce B2C segna una crescita

costante (stima del +15% nel 2019 rispetto al 2018)

a valore (circa 32 mld) esso rappresenta il 7% del

totale degli acquisti complessivi in Italia. Il canale

offre nuove grandi opportunità, dunque, ma al

contempo i punti vendita fisici sono decisivi per

opportunità di crescita degli acquisti.

L'importanza del negozio fisico

"La vendita e l’acquisto rimandano a uno scenario

multiforme, per numeri e dimensioni - commenta

Francesco Morace, presidente Future Concept

Lab - E se da un lato nulla sarà più come prima

All'inizio del nuovo decennio

si delineano le linee guida e

le tendenze nel mondo della

distribuzione. Il negozio fisico

continua ad avere una parte

importante ma assume diverse

sfaccettature

per l’affermarsi del digital retail, dall’altro lo

spazio fisico non è certo destinato a scomparire:

in Italia si stima la presenza di circa 980mila

esercizi commerciali. Nielsen e PoliMI, nel loro

Osservatorio Multicanalità 2019, stimano che il 63%

degli internet user italiani sono i veri eShopper,

mentre il restante 36,4% (circa 16 ml) sono

piuttosto InfoShopper".


Online & Offline

Gli acquisti degli italiani si concentrano ancora nei

canali tradizionali (che assorbono tra l’85% e il 90%

del totale acquisti), ma le vendite online segnano,

anno dopo anno, una vera rincorsa, soprattutto per

alcune categorie di prodotto, come i viaggi dove il

web ribalta le posizioni rispetto all’offline.

In Italia l’eCommerce B2C ha una penetrazione

del 7,3% sul totale retail. Un confronto con gli

altri principali mercati vede Cina al 21%, USA

al 18%, UK al 20%, Germania al 16%, Francia al

14% e Spagna al 7%. Al di là del peso specifico,

è evidente che l’uso sempre più diffuso del web

(in primis da mobile) ha promosso nuovi modelli

di vendita - in particolare nell’ambito dei servizi,

come le assicurazioni o le banche - e introdotto

innovazione nei canali tradizionali.

Nell’eCommerce B2C, a livello globale, diventa

sempre più forte la leadership di alcuni colossi

(vedi Amazon e Alibaba), sia per il loro presidio

nella logistica, sia per infrastrutture commerciali.

I siti italiani - anche con le marche del made in

Italy, in particolare nell’abbigliamento - si stanno

dimostrando capaci naviganti. La crescita a doppia

cifra avviene sia sul territorio nazionale, sia in

acque internazionali.

Scenari futuri

Per gestire la complessità di questo scenario

ecco allora le tendenze della distribuzione, che

rappresentano le due facce della stessa medaglia

del retail: da un lato la ricerca dei maestri (nella

tendenza Masters House), di chi può consigliarti e

rappresentare un irrinunciabile bussola e punto di

riferimento, ma anche la sorpresa delle SurRetail

Occasions che vivono sul noleggio, dall’altro

l’attivismo dei clienti che alimentano vere e proprie

piattaforme valoriali (nella tendenza Activating

Platforms), attraverso cui condividere esperienze,

prodotti, servizi e progetti quotidiani, alimentando

la tendenza mAppRetail. Uno scenario che intende

sviluppare una nuova capacità di orientamento

nel mestiere del vendere, per efficaci “persuasori

che non siano occulti”, nell’accompagnare clienti

che, da un lato, hanno idee molto chiare e vanno

a colpo sicuro - anche utilizzando l’online - e,

dall’altro, vogliono essere sorpresi, stimolati e

sedotti.

TerraCycle e UPS, per ridurre l’imballaggio

monouso per i beni di consumo

• A Londra è aperto Lego e Snapchat virtual Popup

un negozio di vestiti virtuali con l’ausilio della

AR

• Si inaugura l'aeroporto Jewel Changi-Singapore,

un non luogo sorprendente e ricco di nuovi servizi

• All’interno dello store Despar Teatro Italia

veneziano è allestita la mostra Hillary, the Hillary

Clinton emails di Goldsmith, in contemporanea con

la 58° Biennale Arti Visive

• Mediaworld lancia la campagna Fatto apposta

per me, per una personalizzazione attraverso il

gaming

• SideKick App permette di viaggiare con

l’assistenza e i consigli degli abitanti del luogo

• In 5 pop-up caffè (Facebook Privacy Café) in Gran

Bretagna, Facebook insegna agli avventori come

gestire al meglio la protezione dei propri dati

online

• Il retailer giapponese Uniqlo sbarca finalmente in

Italia, con il flagship store di Milano

Le tendenze del retail

SurRetail Occasions

Rappresentare

Negozi come spazi scenici per amplificare e

radicalizzare la normalità del quotidiano

Scenic spaces dove mettere in scena carattere e

reputazione

Con questa tendenza “l’occasione di vita”

soppianta definitivamente “lo stile di vita”: un

Verdissima

I fenomeni chiave del retail 2019

• Gucci inaugura École de l’Amour, un programma

di formazione per tramandare le sue competenze

artigianali e produttive

• Amazon Scout, il robot per le consegne di

Amazon è in test negli USA

• Parte Loop initiative, la collaborazione tra


osservatorio

Ritratti Milano

tempo l’identità personale e familiare veniva

segnata dal possesso di oggetti e prodotti di

consumo che definivano lo standing di ciascuno,

e cioè la propria posizione nella gerarchia

sociale. Si ragionava per status e ad esempio

le griffe della moda e del lusso costituivano il

segnale più immediato e potente di prestigio,

non solo nel momento in cui li si indossava ma

anche e soprattutto nei propri armadi. Si tratta

invece di declinare la tendenza ad arredare il

corpo e l’esperienza, alla ricerca di emozione,

teatralità, stili e punti di vista unici, che diventano

virali. Alimentando i social e il racconto di sé.

Dimensione in linea con i comportamenti delle

giovani generazioni, che hanno un’alta capacità di

contagio anche presso gli adulti.

Ciò significa lavorare nella dimensione

dell’immaginare esperienze “surrogate” ma reali,

in grado cioè di accompagnare le persone verso

esperienze felici, anche se simulate e di breve

durata. Prevale così l’economia dell’esperienza, la

sperimentazione occasionale, il gusto di cambiare

continuamente i propri riferimenti e il noleggio di

qualsiasi oggetto corrisponde a questo piacere

di re-inventarsi dando spazio alle occasioni

felici. Il SurRetail si trova così ad immaginare,

creare, selezionare e proporre involucri per

vite amplificate, ad esempio da noleggiare

per combattere la normalità in un Carnevale

permanente. Nei prossimi anni si comprerà

sempre meno e si noleggerà praticamente

tutto: abiti, case, auto, scrivanie, oggetti d’arte.

Accessori esistenziali per una vita che sempre più

assomiglierà a una giostra indiavolata. E ci sarà

bisogno di specialisti in questo campo, in grado di

selezionare, proporre, scegliere: arredatori della

vita degli altri.

Il concept store Fogal, creato da Elena Antoniades

a Cipro, ospita spesso autentici show in vetrina, ma

anche la boutique Gaya di Carla Ponti a Milano ha

ospitato spesso le riprese di programmi tv.

Masters House

Rilanciare

Gli spazi del retail come arena per la competizione

del talento, luoghi in cui imparare da maestri

Smart spaces dove valutare esperienze e misurare

competenze

Il talento sarà il lusso del futuro e la sua ricerca sarà

la principale occupazione delle nuove generazioni.

Sperimentazione, esplorazione, ricerca,

costituiranno attività quotidiane di ingaggio e di

scambio al di là del valore economico. È difficile

misurare il talento, se non nelle sue applicazioni

concrete: progetti originali, processi inventivi,

saper fare eccellente. Elementi che la distribuzione

moderna e più avanzata deve imparare a stimolare,

gestire, rilanciare e incanalare. Gli spazi retail

diventano così anche arene per la competizione

del talento, prevedendo la presenza di esperti

che trasformino gli spazi di vendita in luoghi in cui

imparare dai "maestri".

In questo caso parliamo di maestri ricercati e

apprezzati, che coincidono con chi insegna i

fondamenti, chi è molto abile in qualcosa e diventa

un modello, chi dirige un’orchestra, chi dirige

un'organizzazione, chi coordina il lavoro di molte

persone, chi è capo di una scuola.

In definitiva la tendenza Masters House trasforma

il punto vendita in un faro nella nebbia, in oracolo

per chi prova a inventare e attraversare mondi.

Siano la marca, il retailer o i consumatori stessi.

Il fenomeno Bra Ladies appartiene a questa

tendenza. Ma anche tutti i negozi che organizzano

giornate dedicate al bra fitting.

mAppRetail

Collaborare

Mappe del retail attraverso forme di relazione,

commercio e servizio, espressioni del battito locale

Omnichannel spaces per ampliare punti di contatto

e perimetri di azione

Per comprendere la nuova relazione con i luoghi

di vendita, di acquisto, di relazione, bisogna

partire da un presupposto: ogni ConsumAutore

si muove seguendo una mappa mentale costruita

sull’esperienza di acquisto e sulle ritualità

personali. Maggiore è la destrutturazione di

tempi e spazi – come afferma Luigi Rubinelli – più


ON BEHALF OF WOMEN

WACOALLINGERIE.COM

REFLEXION. STYLE IN B TO G CUP.

PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

SALON INTERNATIONAL DE LA LINGERIE 17-19 Gennaio 2020 Parigi - Stand F12

IMMAGINE ITALIA 1-3 Febbraio 2020 Fortezza da Basso Firenze - Stand nr 87-88


osservatorio

ampie sono le possibilità per ciascuno di creare un

proprio percorso. Emerge così la nuova traiettoria

della prossimità, fondata su un mix potente di

fiducia rinnovata tra cliente e commerciante (che

premia la durata delle relazioni) e un utilizzo

tempestivo delle App e dei Social, che integrano in

modo inaspettato abitudini e preferenze.

Tutto ciò deve avvenire come un battito d’ali,

seguendo le ragioni del cuore, in un qui che è

tutto un programma. Il battito locale che si incarna

nel luogo della vendita/acquisto, deve poi essere

completato da una capacità di servizio, che ne

rappresenta il respiro universale. La specificità

dell’offerta che spesso ne qualifica l’unicità, deve

poi misurarsi con l’efficacia e l’efficienza misurate

in termini di tempo, performance, consegna e

servizio post-vendita. In definitiva si torna al mantra

classico: fare tutto, presto e bene. Ma con una

nuova capacità di orientamento.

Due ottimi esempi di questa tendenza per il

settore intimo, mare e calze sono Saint Tropez di

Brescia e Bottino Corsetteria di Genova.

Francesca Guzzardi ha saputo valorizzare le

eccellenze del suo territorio (Brescia, appunto) e

coinvolgere la città. Per festeggiare i 35 anni del

suo concept store ha affidato l’organizzazione

dell'Hippie Party a La Iaia di Brescia con il suo

team (Vale, Alessia, Gloriett e Stefi). Alessandra

Iaria, da sempre chiamata Iaia, è richiestissima

e famosa per i suoi eventi, matrimoni e cooking

Freya

class. Uno dei più recenti è il matrimonio da un

milione di follower della fashion influencer Paola

Turani con Riccardo Serpella. Francesca è anche

presidente del consorzio Brescia Centro che

comprende 130 attività commerciali e nel 2019 ha

compiuto 12 anni. Con Brescia Open, operazione

per recuperare aree del centro storico a rischio

degrado, il consorzio ha vinto un premio di 20mila

euro. Manuela Carena (Bottino Corsetteria) da

qualche anno ha scelto di fare shooting con donne

vere e capi che le valorizzino perché pensati per

loro. Si è stabilito un forte legame con la città

scegliendo donne molto conosciute, come alcune

imprenditrici genovesi.

Activating Platforms

Sperimentare

I luoghi, le occasioni e i servizi della vendita,

incarnano nuove forme di attivismo per e con il

consumatore

Cross border spaces, dove l’innovazione digitale

incontra Ia sfera valoriale

La nuova forma di accesso all’informazione

(e quindi alla conoscenza) è la piattaforma.

Le piattaforme hanno sostituito gli archivi, le

biblioteche, tutte le forme organizzate del sapere

che rischiano, in tal senso, di essere controllate

e monopolizzate. Il nuovo capitalismo delle

piattaforme, concentrato nelle mani di pochi,

merita riflessione, elaborazione, pensiero

critico. Ma il format è potente e raccoglie anche

valori, progetti e comportamenti che incarnano

nuove forme di attivismo, in cui il cittadino e il

consumatore diventano protagonisti. La tendenza

Activating Platforms diventa un modo per reagire

al rischio di omologazione e – ancor peggio

– di manipolazione. Occupare e alimentare le

piattaforme, crearne di sempre nuove, allinearsi

su valori condivisi e diffusi diventa un’attitudine

sempre più frequente tra le persone. Anche le

aziende e le insegne hanno colto la portata di

questo cambiamento. Per ideare una piattaforma

bisogna riconoscere un insieme di valori e

comportamenti da attivare e poi strutturare nel

tempo. Una piattaforma funziona se rappresenta

un punto di riferimento stabile, pur accettando

la plasticità dell’azione. L’attivismo si nutre di

esperienze, di racconti, di sperimentazioni ardite

e di risultati raggiunti. I valori possono essere

molto profondi e specifici, o abbracciare intere

dimensioni come l’ambientalismo o la difesa dei

diritti civili e poi articolarsi su diversi livelli come

in un videogioco. Ciò che conta è l’ingaggio, la

trasparenza, l’energia.

Una piattaforma di successo nel settore è quella

di Red Velvet Lingerie (redvelvet.it) creata da

Francesca Bortoluzzi.


osservatorio

Marco Bartolotti

Silvia Zannier

Chiara Ferraris

La voce dei produttori

Come stanno affrontando e come si sono attrezzati

i produttori del settore intimo, mare e calze

per fronteggiare i continui cambiamenti nello

scenario del retail? Ecco una selezione di soluzioni

autorevoli.

SILVIA ZANNIER (COTONELLA)

Cotonella nasce come azienda multicanale che si

è evoluta con il cambiamento nella distribuzione.

Oggi più che mai è importante mettere il brand

al servizio del consumatore finale. Per questo

motivo Cotonella ha intrapreso già da qualche

anno una strategia di sviluppo nel modo del retail

monomarca con l’apertura di 11 negozi nei centri

commerciali e negli outlet village e parallelamente

sta raggiungendo sempre più consumatori con

le vendite sul web, sia dirette che attraverso i

market place e le private sale. Nel 2020 è previsto

il rifacimento totale dell’e-commerce che diventerà

l’estensione del negozio fisico e luogo d'incontro

con le novità salienti dell’offerta Cotonella.

CHIARA FERRARIS (PIERRE MANTOUX)

Quello che noi notiamo nel nostro segmento

moda medio-alto è una consumatrice finale

molto più consapevole di cosa sta acquistando,

che quindi presta maggior attenzione al made

in, alle composizioni oltre che ovviamente alle

caratteristiche del prodotto, come finiture e

peculiarità moda. Si tratta spesso di un acquisto

emozionale, dovuto al fatto che tutte noi abbiamo

già tutto e non ci serve niente, ma con un

occhio di riguardo agli sprechi, quindi c'è meno

l'esigenza di acquistare un prodotto usa e getta.

Di conseguenza si è modificato anche l'acquisto da

parte dei negozianti che cercano di rappresentare

al meglio queste caratteristiche, cercando inoltre

di far passare ai consumatori un concept nei loro

punti vendita creando delle sinergie tra i vari brand

che acquistano e apportando anche dei tocchi

sempre più significativi del loro gusto personale

negli arredi e nelle esposizioni.

Fabio Micheli

MARCO BARTOLOTTI (SKINY/HUBER)

Tra le strategie messe in atto per seguire i

cambiamenti nel retail c'è prima di tutto la grande

diversificazione dei brand. Huber più classico ma

anche alla moda, Skiny giovane, fresco e con un

rapporto qualità-prezzo eccellente. La richiesta del

mercato retail è cambiata. I negozi di intimo sono

diminuiti e le catene si sono prese praticamente

tutta la fascia media e targetizzato la clientela

medio-bassa. Chi è rimasto ha saputo evolversi,

ha investito nella sua attività commerciale e ha

seguito i clienti con social e strumenti attuali. Chi

non sta al passo con i tempi, non va avanti ed

è destinato a sparire. Per diversificarsi i negozi

di intimo devono avere argomenti validi per

fronteggiare la concorrenza, quindi capi con ottima

vestibilità, materiali di pregio, stile. Chi si mette

in concorrenza con le catene e la GDO ha già

perso. Oggi è estremamente importante osservare

la concorrenza, stare al passo con tempi e

diversificarsi con le migliori offerte. Fondamentale

è anche l'esposizione e la proposta del prodotto

ma anche avere le idee chiare di quello che

si andrà a vendere al consumatore. Una bella

esposizione del prodotto è in grado di far entrare

in negozio la clientela. Poi chi non si rinnova

mentre il mondo va avanti, è destinato a restare

indietro. Anche le aziende però devono seguite i

tempi e le esigenze del mercato. Tutto questo si

collega bene anche al discorso della sostenibilità.

Siamo ormai arrivati a fine corsa con il consumismo

usa e getta. Il gruppo Huber ha in progetto negozi

monomarca e anche il visual cambierà nel 2020.

FABIO MICHELI (IMEC/RITRATTI MILANO)

I nostri brand sono attualmente presenti nelle


TEX ZETA S.r.l. - Via Don Pedrinelli, 65- 24030 Carvico (BG) Italy - Tel. +39 035 4382600 - imec.it


osservatorio

Sonia Severino

Paolo Cinelli

Alessandro Carraro e Mara Prasedi

boutique più importanti, in Italia e all’estero.

Per affrontare al meglio i cambiamenti che il

retail sta attraversando, abbiamo puntato sulla

diversificazione dei brand e su una maggior

fidelizzazione dei nostri clienti attraverso

partnership, aiuto in situazioni diverse (evitando

sempre il conto vendita che non porta da nessuna

parte), dialogo a 360 gradi che abbracci prodotto

e filosofia aziendale. Il segmento dell'intimo sta

soffrendo, mentre il beachwear si vende meglio.

Ci sono boutique di intimo che stanno cercando

di cambiare inserendo accessori e abbigliamento

esterno, ma nel lungo periodo queste soluzioni

sono penalizzanti. Il mercato sta cambiando e per

questo il mondo del retail deve mantenere i nervi

saldi e l’attenzione alta senza cercare di perdere la

propria natura.

SONIA SEVERINO (AFS INTERNATIONAL)

La spesa online diventa sempre più importante in

Italia in ogni settore. Non estranea a questo trend

ormai già noto, AFS ha in cantiere per il 2020 la

creazione di un nuovo team web per lanciare i suoi

marchi nel mondo digitale. L’obiettivo tuttavia

non è quello di rubare market share ai nostri

negozianti ma di fornire un supporto digitale per

educare e far conoscere i nostri marchi anche

online e indirizzare quindi il traffico virtuale allo

store fisico. Nonostante il mondo digitale possa

essere particolarmente allettante per i presumibili

facili e veloci consumi, siamo consci degli alti

tassi di resi dello shopping virtuale specie per

prodotti come il costume da bagno dove la

vestibilità deve essere perfetta. AFS propone

un mondo mare di qualità che difficilmente può

essere compreso attraverso l’ultrarapido format di

shopping digitale, per questo l’azienda non mira a

competere con i private label o la pletora di marchi

di costumi da bagno che spuntano come meteore

quotidianamente su Instagram. AFS vuole essere il

riferimento mare (sia nel costume da bagno che nei

fuoriacqua) agli occhi dei consumatori in Europa.

L’obiettivo è di rendere i suoi marchi visibili e di

raggiungere i consumatori online ma allo stesso

tempo vuole anche stringere i rapporti con i tanti

negozi che in tutta Italia offrono i nostri prodotti.

L’azienda riconosce il valore aggiunto offerto dai

dettaglianti, che grazie a esperienza, competenza

e professionalità, sanno riconoscere gusti, taglie

e fornire la giusta soluzione in un momento

così critico e sensibile quale quello della prova

costume. La folta clientela online che i negozianti

riescono a raggiungere attraverso i canali

Facebook e Instagram è così mirata e interessante

dal punto di vista demografico da rendere i

negozianti un partner privilegiato in qualsiasi

strategia digitale. Alcune delle prossime iniziative

sono proprio mirate a cementare e condividere

il pubblico online per rafforzare il messaggio del

lancio delle collezioni estive con reciproci benefici

per i nostri marchi, i dettaglianti e i consumatori

finali. Ad esempio, AFS conta di lanciare

prossimamente il contest dedicato alla vetrina più

estiva d'Italia con l’obiettivo di premiare l’impegno

dei nostri clienti e di fornire una piattaforma online

di scambio e di visibilità per i nostri marchi e i

nostri clienti.

ALESSANDRO CARRARO E MARA PRASEDI

(SELMARK ITALIA)

Selmark sta ampliando notevolmente la collezione

mare che ha permesso ai negozi d'incrementare

le vendite. Anche la collezione di abbigliamento

casa diventa sempre più completa e importante

ed è legata alla corsetteria così da comporre un kit

vetrina. Abbiamo notato che il rapporto qualitàprezzo

è stato indovinato. Stiamo organizzando

molti eventi con alcuni clienti per aumentare la

marginalità.

PAOLO CINELLI (STUDIO 50/LISCA)

Circa dieci anni fa, valutando le nuove dinamiche

di mercato che indicavano come i consumi

si spostassero sempre di più verso le catene,

abbiamo deciso di orientare la nostra attività nella

distribuzione delle collezioni Lisca, soprattutto

per la grande scelta di prodotti con coppe

differenziate. Le boutique specializzate hanno

accolto molto bene questa nostra scelta e oggi

notiamo con piacere che molti negozi di intimo


LISANZA Spa - tel. +39 0331977221 - info1@lisanza.it - www.lisanza.it


osservatorio

Alberto Sciatti

Andrea Marchetti

sono riusciti a far conoscere alle consumatrici

la loro taglia corretta e a fidelizzarle. Fenomeni

come quello delle Bra Ladies e delle loro boutique

che vogliono proporsi come luogo dove le

consumatrici possono imparare a scegliere la taglia

giusta o come le giornate che altri negozi dedicano

al bra fitting, sono segnali importanti perché

dimostrano la volontà di rispondere nel modo

migliore ai veloci cambiamenti che il retail sta

attraversando. Anche il mondo social sta facendo

tantissimo per le boutique. Anche noi abbiamo

creato il nostro sito www.studio50.it e i relativi

profili social Lisca Italia, convinti che ognuno di noi

debba attivarsi in questa direzione per comunicare

meglio e in tempo reale.

ALBERTO SCIATTI (PICIEMME)

I cambiamenti nel retail a cui stiamo assistendo

in questi ultimi anni sono sicuramente imputabili

a un forte sviluppo delle vendite online. Sempre

più le tradizionali boutique di intimo si stanno

proponendo su questo nuovo e crescente

palcoscenico. Wacoal che nel settore dell’intimo

propone prodotti molto tecnici e specialistici,

per questo fornisce differenti supporti ai propri

negozianti. Formazione e assistenza alla vendita

tramite il proprio personale e la consulenza

qualificata di una Bra Fitter. Materiale fotografico

dettagliato dei prodotti per i clienti che hanno

aperto il proprio negozio virtuale. Wacoal è in

grado di soddisfare le richieste di prodotti day

by day con un servizio logistico super express in

24-48 ore dall’ordine. Ma non è solo il gruppo

Wacoal che si sta costantemente avvicinando alle

esigenze di questo nuovo mondo del retail. Anche

altre nostre aziende estere che rappresentiamo

sul mercato italiano, come Pain De Sucre, Gottex,

Mey, Pastunette e Rebelle, si sono attrezzate per

supportare i propri punti vendita con tutti questi

strumenti. Per esempio, nel settore dei costumi da

bagno sia Pain De Sucre che Gottex supportano

i propri clienti con forniture e riassortimenti just

in time prolungando la loro produzione fino a

fine giugno in modo tale da poter soddisfare

le richieste dei propri clienti in piena stagione

vendite.

ANDREA MARCHETTI (INTIMAMODA)

Lo scenario di mercato del settore underwear e

beachwear è profondamente cambiato negli ultimi

anni. In particolare, il valore di prodotto percepito

da parte delle consumatrici e, di conseguenza,

le abitudini e le motivazioni d’acquisto nonché

il budget dedicato allo shopping dei nostri

prodotti. Ritengo che, tra i fattori del marketingmix

operativo, il cambiamento maggiore sia stato

quello della distribuzione. E proprio in questo

cambiamento distributivo è da ricercarsi il nuovo

approccio comportamentale delle consumatrici

che ha determinato una profonda crisi nella

frequentazione dei negozi multimarca specializzati.

La nostra azienda, già da alcuni anni, ha ritenuto

che la strada più percorribile per difendere la

ragione di esistere dei retailer indipendenti

Verdissima fosse, innanzitutto, quella di mettere

al centro del progetto la brand promise che

doveva essere coerente con la brand experience

e, pertanto, esprimere l'autenticità del brand.

Attraverso piani di comunicazione (omnichannel)

con investimenti costantemente in aumento,

Verdissima ha cercato di ingaggiare le consumatrici

per spingerle a chiedere il nostro brand presso

i negozi che lo proponevano. Contestualmente

abbiamo impostato delle politiche con iniziative

premianti per i negozianti che vedevano in

Verdissima non solo un fornitore importante ma un

alleato commerciale con cui stabilite un rapporto

privilegiato: il meccanismo è impostato su

reciproci vantaggi/impegni che legano l’universo

cliente/azienda e permettono di raggiungere

migliori risultati. Già da tempo IntimaModa si è

resa parte attiva nelle gestioni dei sell-out dei

prodotti Verdissima. Lo slogan Verdissima della


Sleepover è la collezione notte di verdissima più briosa e ironica.

Per le notti più spumeggianti e i risvegli più divertenti!

#sleepover collection fallwinter 2020

Prodotto e distribuito da

S.p.A. Italy - Tel. +39 059 2924911 - info@intimamoda.it - www.verdissima.it


osservatorio

campagna vendite primavera-estate 2020 è “non

solo migliori risultati di scontrino e sell-out in

termini di quantità ma anche di qualità”.

Infatti dal 2020 (con uno sforzo aziendale

importante) pur mantenendo la stessa

segmentazione di prezzo al pubblico (decisamente

accattivante) abbiamo proposto un listino al

pubblico con un mark-up molto più favorevole

ai negozianti che, pertanto, attraverso i volumi

di vendita Verdissima vedranno premiate le loro

marginalità e saranno in condizioni di gestire

meglio il loro conto economico.

Fabrizia Boglietti (PARISSIMO ITALIA)

Cerchiamo di essere il più possibile vicini ai

nostri clienti e alle problematiche che stano

attraversando. Il 2019 non è stato un anno

particolarmente buono per il retail. Non stanno

più funzionando come un tempo nemmeno saldi,

black Friday e vendite promozionali. Non è un

caso se i dettaglianti che sfruttano bene i social e

fanno eventi con i consumatori hanno avvertito il

rallentamento del mercato in misura decisamente

inferiore. Bisogna essere propositivi e affrontare

insieme le difficoltà che si presentano.

farsi notare con un sito ben posizionato. Noi lo

abbiamo da anni e sono sempre più numerosi i

clienti che arrivano tramite il web. Le tantissime

attività che hanno chiuso hanno lasciato il posto a

quelle rimaste, pertanto i clienti cercano sul web

una sostituzione del loro vecchio fornitore. Poi

certamente anche farsi vedere sempre più spesso

sui social. Noi stiamo curando particolarmente la

pagina su Instagram, pubblicando ogni giorno

nuove storie con la possibilità di spedire i capi in

tutta Italia. Da gennaio cambieremo il gestionale,

così da poter avere sempre tutti i dati sotto

controllo e capire, con maggior precisione, le

scelte dei clienti. Sapere cosa ha acquistato un

cliente è molto importante. Usiamo sempre di

più whatsapp per informare i clienti sulle nostre

iniziative. Le mail intasano le caselle di postale e

molte volte non vengono nemmeno aperte. Gli

eventi sono sempre di grande aiuto: coinvolgere il

cliente in varie iniziative permette di avere sempre

un buon riscontro . Ricordiamoci che i nostri

concorrenti online non possono dare ai clienti

le nostre attenzioni. Non possono far toccare e

provare i capi, non possono dare consigli esperti in

cabina prova ma soprattutto non possono capire

in pieno le esigenze dei clienti perché non hanno

la possibilità di dialogare con loro. Il negozio di

quartiere è in via di estinzione ma evolvendosi ha

ancora grandi possibilità di riuscita.

MARZIA BENZONI E MARIELLA MORETTI

(MARIELLA INTIMO, CLUSONE)

Sicuramente una scelta vincente è quella di

puntare su ciò che ci differenzia dalle catene,

specializzandosi nel bra ftting e nella grande scelta

di coppe differenziate, inserendo sempre nuovi

brand e investendo maggiormente in prodotti

continuativi. Un'altra scelta importante che

caratterizza la mia boutique è quelle di anticipare

Marzia Benzoni

Intimo Gilda

Dalla parte dei dettaglianti

Come stanno affrontando e come si sono attrezzati

i dettaglianti del settore intimo, mare e calze

per fronteggiare i continui cambiamenti nello

scenario del retail? Ecco una selezione di soluzioni

autorevoli.

MINA DAL CERO (INTIMO GILDA, MILANO)

Negli ultimi anni sono cambiate le modalità

d'acquisto degli italiani e non solo. Cosa fare

per affrontare il cambiamento? Sicuramente


Prodotto da: CMA MORETTA SRL • Via Presanella 9, 21052 Busto Arsizio (Va), Italy • Tel. +39 0331 681 304 • Fax +39 0331 381 529 • info@moretta.biz • www.moretta.biz

by Moretta


osservatorio

Anna Filipozzi

Manuela Coppi

le collezioni. Io ho già esposto le collezioni

mare. Noi siamo in una località turistica, a pochi

passi dalle piste da sci, siamo frequentati da

una clientela internazionale quindi anticipare le

collezioni si rivela una scelta strategica, così come

non caricarsi di troppa merce prima di arrivare ai

saldi, ma piuttosto lavorare il più possibile con i

continuativi, anche per difendersi dalla corsa ai

saldi. Quando fidelizzi un cliente con prodotti che

non trovano in altri negozi, nel nostro settore si

rivela una fondamentale differenza. La boutique

esiste dal 1983 e due anni dopo l'apertura ho

affiancato mia madre Mariella Moretti. Ci siamo

sempre distinti per essere un punto vendita moda

con griffe e marchi di livello alto.

MANUELA COPPI (MANUELA INTIMO, CARPI)

Per prima cosa cerco di andare sempre di più

incontro alle esigenze del cliente, in modo da

offrire un servizio che non si può trovare online,

nei centri commerciali o nelle catene, come

per esempio riparazioni, consegne a domicilio,

appuntamenti per uno shopping personalizzato.

Ho un sito web e utilizzo i social che mi danno la

possibilità di raggiungere più utenti e allargare i

confini del mio negozio. Cerco di avere sempre un

buon assortimento per garantire di offrire sempre

a ogni cliente il prodotto più giusto per la sua

silhouette, poi informo le mie clienti delle varie

offerte messe a loro disposizione nel mio punto

vendita. E, last but not least, in tutte le merceologie

che tratto ho sempre puntato sulla qualità.

ANNA FILIPOZZI (PATRIZIA MODA INTIMA,

CASSANO D'ADDA)

Questo è un argomento delicatissimo.

Dopo 34 anni di lavoro in negozio, da 15

anni, come molte altre colleghe, ho inserito

abbigliamento e accessori. Curo i social, faccio

sfilate ed eventi vari mirati. Il risultato? È sempre

più difficile far entrare nuove clienti! Ormai ,

secondo me, noi che abbiamo piccoli punti

vendita, nonostante l' esperienza, la ricerca del

Donatella Cianchi

prodotto con il giusto rapporto qualità-prezzo, non

abbiamo futuro.

Non è possibile fare i campionari un anno prima

senza avere chiara la situazione vendite della

stagione precedente. Personalmente ormai

cerco aziende che facciano il conto vendita (così

rischiamo insieme, non solo io!).

DONATELLA CIANCHI (GIANNA INTIMO,

FIRENZE)

Cambiamenti ce ne sono parecchi e sono più

negativi che positivi. Personalmente credo che

l’unica cosa che ci può tenere a galla al momento

sia la grande specializzazione, accompagnata

dalla competenza e dalla professionalità. Questo

significa proporre essenzialmente nei nostri punti

vendita prodotti di qualità. Sul cinesame, come lo

chiamo io, c’è una concorrenza impressionante,

mentre certi articoli si possono trovare quasi

esclusivamente nei negozi (o su internet...

purtroppo!). Dovremo poi affrontare la questione

e-commerce, argomento non gradito ai più per

via di organizzazione e costi, ma pare proprio

che il futuro vada in questa direzione: affiancare

all’acquisto emozionale in boutique quello online.


Manuela Carena

Carmine Faiella

Paolina Bart

CARMINE FAIELLA (DIADEMA, NOCERA

INFERIORE)

Negli ultimi periodi stiamo cambiando le strategie

di vendita. Cerchiamo di far capire sempre di

più al cliente che il servizio dato al momento

dell'acquisto è l'aspetto più importante in un

acquisto, perché permette di scegliere il prodotto

più giusto. Così se il consumatore finale si troverà

bene, sarà sempre più fidelizzato. Importantissimo

non voler vendere a tutti i costi, specialmente se

il cliente è indeciso. Non si sentirà forzato e molto

probabilmente tornerà per un prossimo acquisto,

più convinto. Per fronteggiare il cambiamento

è importante avere sempre in negozio qualche

articolo con un prezzo interessante che stimoli

l'acquisto d'impulso del cliente. Poi dobbiamo

stare sempre al passo con i tempi ed essere

preparatissimi su ciò che vendiamo.

MANUELA CARENA (BOTTINO CORSETTERIA,

GENOVA)

Abbiamo sempre pensato di proporre le nostre

collezioni per occasioni d'uso. I nostri negozi

però sono piuttosto piccoli (60 metri quadrati

quello storico e 30 quello inaugurato lo scorso

marzo) quindi dividere gli spazi in questo modo

non è facile, ma abbiamo studiato delle soluzioni

strategiche. In inverno abbiamo la zona lingerie

da notte, la parete con appesa la corsetteria di

lusso e a fianco le sottovesti di seta per creare un

ampio angolo dedicato ai possibili regali di Natale.

Poi le pareti con la corsetteria continuativa. In un

angolo ancora abbiamo la zona sposa. In estate

all'ingresso vengono posizionate appenderie

con i costumi e al posto della lingerie da notte

mettiamo tutti i fuoriacqua. Questo nel negozio

storico. In quello nuovo dove tutto è a vista

anche dall'esterno, la merce si sviluppa in modo

cromaticamente molto armonico da destra a

sinistra. In inverno la lingerie da notte che si alterna

alla seta e poi la corsetteria. In estate tutto mare:

da una parte i fuoriacqua dall'altra interi e bikini.

PAOLA BARTOLETTI (PAOLINA BART, BOLOGNA)

Il retail è in grande espansione. I colossi sono in

continua evoluzione e purtroppo il mondo si fa

sempre più digitale. Cosa possono fare i piccoli

negozi tradizionali? Poco o nulla adesso. Devono

subire questa avanzata, soprattutto nel mondo

dell'intimo. Sono anche convinta però che ci sarà

un ritorno all'esigenza di avere un contatto più

umano.


SHINING

in the dark

Nuance notturne e

dettagli boudoir si

accendono di bagliori

lurex, ricami sontuosi

e coloratissime

paillettes, per vestire

una femminilità

accattivante e

contemporanea

Servizio a cura della redazione | Ph. Luca Manfredi | Styling Emanuela Fiozzi | Hair&Make-up Grazia Carbone per Greenapple Italia


ERMANNO

SCERVINO

LINGERIE

Balconcino e culotte

alta in tulle e prezioso

pizzo frastagliato.


MAISON

LEJABY

Trasparenze

sensuali per il

coordinato di

ferretto e culotte in

tulle con ricamo di

foglie a contrasto.

Scintillante

bomber in lurex

oro di Pin Up Stars.


LISCA

Body con inserti in

tulle e reggiseno

incorporato,

impreziosito da un

luminoso ricamo di

foglie in bronzo.


VALERY

PRESTIGE

Nero e oro per

il completo di

triangolo morbido

e short a vita

bassa con ricamo

di ispirazione

orientale illuminato

da micropaillettes.


DORA

LARSEN

Gioco di contrasti

cromatici per il

coordinato di

ferretto con coppe

in pizzo e fascia

sottoseno e culotte

in tulle con pizzo

applicato.


ANTIGEL

Body girocollo a

manica corta in

tulle plumetis.


RITRATTI

MILANO

Nuance ruggine

per il coordinato di

balconcino e slip

basso in pizzo con

bordi in seta lucida

tono su tono.


PIN-UP

STARS

Motivo a rombi

e paillettes

allover per il

miniabito con

spalline sottili.


PROMISE

Coordinato di ferretto

e slip alto arricchito da

inserti di pizzo e ricami.

Gonna plissé con paillettes

allover di Pin-Up Stars.


PIERRE

MANTOUX

Print floreale e righe

multicolor per la

casacca con scollo

cravatta.


VERDISSIMA

Tonalità caramello per

il ferretto e la culotte

caratterizzati da un

lavorazione plissé.


appunti di stile

MSGM

Cool

attitude

Al via con

la prossima

stagione fredda

la collaborazione

fra l'iconico brand

italiano e ISA,

nuova licenziataria

delle collezione

Underwear e

Beachwear

In queste pagine. Lo stilista Massimo

Giorgetti e l'underwear di MSGM.

Massimo Giorgetti, riminese, classe 1977,

inizia il suo percorso nel mondo della

moda prima in ambito commerciale e

solo successivamente in quello stilistico. Nel

2009, assieme al Gruppo Paoloni, fonda la sua

label personale MSGM, dove mette a frutto la sua

visione di prodotto sia estetica che strategica. Il

brand incorpora infatti suggestioni dal mondo

dell'arte contemporanea e della musica indie -

da sempre le grandi passioni di Giorgetti - e ha

da subito un grande successo commerciale e di

stampa. Nel 2010 Massimo Giorgetti spicca fra

i partecipanti del concorso Who's on next e nel

2013 inaugura la prima boutique monomarca

di MSGM a Milano, seguita da quelle di Londra,

Tokyo, Hong Kong, Pechino e Seoul. L'espansione

è inarrestabile: attualmente il brand conta circa 30

store monomarca e oltre 600 vetrine multibrand in

tutto il mondo.

Dopo le collaborazioni con artisti del calibro

di Maurizio Cattelan, Pierpaolo Ferrari, Nico

Vascellari e Henry Hussey, Giorgetti è nominato

direttore creativo di Emilio Pucci, ruolo che ricopre

fino all'aprile 2017, quando decide di tornare a

focalizzarsi su MSGM. Nel 2018 il fondo di Private

Equity Style Capital rileva una quota della MSGM

Srl, mentre Massimo Giorgetti rimane direttore

artistico e creativo del brand. Con la stagione p-e


2019 MSGM lancia la prima collezione di intimo,

plasmata sul lifestyle giovane e cool dei seguaci

del marchio. Uno stile sexy e sportivo, iconico e

impertinente, che rivisita in chiave contemporanea

i codici minimalisti degli anni '90. Rosa, celeste,

bianco e nero si illuminano con pennellate fluo, su

capi dai tagli puliti ed essenziali.

Non mancano il logo MSGM sugli elastici jacquard,

l'iconico lettering MSGM! MSGM! MSGM! o

le etichette con l'irriverente ricamo "Proibito"

posizionate sui capi.

La collezione per l'autunno-inverno 2020/21

inaugura la collaborazione fra MSGMe ISA, azienda

italiana leader nella produzione di tessuti, capi

d’intimo, beachwear e leisurewear, che ora vanta

la licenza di produzione e distribuzione a livello

mondiale delle collezioni uomo e donna di MSGM

Underwear e Beachwear.

L'intimo e la moda mare, che seguiranno la

stagionalità della collezione principale e gli

inconfondibili codici stilistici nel DNA del brand,

saranno disponibili nei monomarca MSGM, sull’ecommerce

www.msgm.it e nei principali negozi

multimarca, department store e online.

ISA SpA - tel. +39 0362579498

isa@isaseta.it

www. msgm.it


incontri moda

In queste pagine. Alcune proposte di

Mey per l'a-i 2020/21.

Sfumano i confini fra intimo,

pigiameria, loungewear e

moda esternabile.

Le donne vogliono comporre

il proprio guardaroba a

piacimento, senza vincoli di

destinazione, lasciandosi guidare

dai propri gusti e dal proprio

stile.

La collezione MEY per l'autunnoinverno

2020/21 prende atto

di questa tendenza offrendo

capi versatili, contemporanei,

all'insegna dell'autenticità e

dell'armonia, sia in termini

di materiali che di palette

cromatica: naturali e sostenibili

i primi, autunnale e rilassante

la seconda. Si tratta di una

proposta molto articolata, che

prevede consegne scaglionate

per assecondare l'evolversi delle

stagioni. Le serie Lovestory e

MEY

COMFY

& CHIC

Materiali innovativi,

dettagli ispirati

all'outerwear e una

palette cromatica

di tendenza,

danno un twist

contemporaneo alla

nuova collezione

Poetry si contraddistinguono per

i materiali fluidi e le silhouette

eleganti, esaltati da print di

ispirazione orientale, righe,

lavorazione a costine, tinte

naturali e pizzo. Lovestory

incorpora dettagli esternabili

in una proposta loungewear

premium, con bluse, tuniche,

kimono e culotte dall'eleganza

senza tempo; mentre nella serie

Poetry spicca il reggiseno senza

ferretto con ricamo multicolore

su tulle e fascia elastica sottoseno

dal effetto glitterato; oppure le

delicate bralette (in taglie XS-

XL) impreziosite dal pizzo, da

abbinare agli slip trasparenti

sulla parte posteriore. La serie

amplia inoltre il range di taglie

con proposte che, a seconda dei

modelli, possono arrivare fino alla

coppa E.


La serie Night2Day esibisce la

sua vocazione casual e gioca con

print moderni, materiali morbidi e

dettagli di ispirazione athleisure.

Fra i capi a disposizione, le

felpe oppure l'abito sportivo

con motivo a maxi-pois, i top

monocromatici e le comode

bralette dal look sporty e un

po' rétro: perfetti da abbinare

all'intimo basico della linea

Cotton Pure.

La proposta underwear di

stagione punta sulla sensualità

che regalano il pizzo e le

trasparenze, senza disdegnare

proposte più minimal, con

un'ampia scelta di modelli

e taglie. Alla linea fashion si

sommano le novità della linea

continuativa, che si declina ora

anche nelle tonalità blu notte

e new toffee. Meritano una

menzione speciale il reggiseno

Spacer della linea Easy Cotton,

con un'elevatissima percentuale

di cotone e un comfort superiore,

anche in versione nero mélange,

e i nuovi slip alti in pizzo con

girogamba clean-cut.

Un'altra novità dei continuativi

è la serie Modern Joan con

reggiseni Spacer, classici o

balconette, arricchiti da ricami

sulle spalline. Anche la serie

Amazing, mix di trasparenze e

pizzi sfrangiati dall'allure rétro,

offre diversi modelli di reggiseno

fino alla coppa F e parti basse

da abbinare. La serie Highlights

gioca invece con il contrasto

fra opaco/brillante ottenuto

con l'impiego di un particolare

tessuto in cotone/viscosa.

La pigiameria di Mey per

l'autunno-inverno 2020/21

impiega un ventaglio di tessuti

diversi per soddisfare ogni

desiderio ed esigenza. Dalle

texture particolari alle maxi righe,

dai print grafici ai fiori e ai pois:

il comune denominatore è il

comfort, la filosofia mix&match e i

dettagli di ispirazione outerwear.

Anche la collezione uomo

fonde materiali di qualità con

stampe moderne e tagli casual.

Silhouette semplici e rilassate

caratterizzano la serie Club,

per capi funzionali e comodi

declinati in tinte unite o con

pattern camouflage, righe o a

quadri. Non mancano i modelli

più classici rivisitati con stampe

fotografiche iperrealistiche.

Fra le proposte, felpe, T-shirts,

bermuda e pantaloni lunghi.

Il confine fra nightwear e

homewear si assottiglia, con

l'impiego di microprint, effetti

colour block e mélange.

La linea di intimo per il giorno

si rinnova grazie alla vivacità

delle stampe, senza dimenticare

le proposte più classiche ed

essenziali, come ad esempio i

gessati e i microprint della serie

Black Classic. Torna infine la linea

Re:Think, in cotone organico,

made in Europe e certificata

GOTS.

PICIEMME Srl

tel. +39 0573 705254

vendite@piciemmesrl.it

www.piciemmesrl.it

www.mey.com


incontri moda

LISCA

DAILY

CHARM

La serie Gracia di

Lisca garantisce

eleganza e comfort

fino alla coppa H

Due proposte della serie Gracia

di Lisca per l'a-i 2020/21.

Il brand di underwear, lingerie e

swimwear Lisca pensa alle donne

contemporanee nella loro vita

di tutti i giorni: sempre in cerca

di comfort e funzionalità, senza

tuttavia rinunciare all'aspetto

moda e ai dettagli femminili

nel loro guardaroba intimo.

La stagione autunno-inverno

2020/21 di Lisca propone così

la serie Gracia, caratterizzata

da un'eleganza discreta, con un

tocco di romanticismo sottile.

Inserti di tessuto liscio fanno da

contrasto a un luminoso motivo

jacquard in rilievo, mentre le

spalline ricamate di fiori regalano

all'insieme un tocco di femminile

spensieratezza. Fra i capi a

disposizione, trionfano i reggiseni

seamless - disponibili in un'ampia

gamma di taglie e coppe fino alla

H- perfetti da indossare anche

sotto agli outfit più aderenti,

senza temere effetti antiestetici.

STUDIO 50 srl

tel. 051825887

cell. 3333357713

studio50srl@hotmail.it

www.lisca.com


incontri moda

PASTUNETTE

WARM & CHIC

Una collezione ricca

e articolata, con

design olandese e un

eccellente rapporto

qualità/prezzo

Dall'alto. Una

proposta di

Pastunette

Deluxe e una di

Pastunette per

l'a-i 2020/21.

Ogni donna può rispecchiarsi

nella nuova collezione di

PASTUNETTE: da quelle che

preferiscono una pigiameria

classica a quelle in cerca di una

proposta più versatile e alla

moda. Colpisce la varietà dei

materiali impiegati, con interlock

confortevoli, french terry, pile,

flanella o spugna a riscaldare le

sere fredde di inverno.

Articolati in diverse serie,

troviamo print leopardati, motivi

e colori che si ispirano all'India

o disegni grafici d'impatto, per

pigiami, camicie da notte, tute

e morbide giacche concepiti

per dormire comodamente o da

indossare nei pomeriggi di relax.

Non poteva mancare Pastunette

Deluxe, la linea più elegante

in un mix di materiali come

viscosa, cotone e modal, lavorati

in vari stili che possono essere

combinati tra loro. Capi invernali

per rilassarsi dopo una giornata

intensa scelgono preziosi design

botanici su materiali naturali

dall'aspetto lussuoso; mentre

altri, caldi e raffinati, si declinano

nei toni del grigio e del rosa

cipria, oppure in versione black &

white con fantasie trendy. Fra le

proposte di questa linea, pigiami,

camicie da notte, abiti corti e

lunghi, top, kimono, tute, poncho

o giacche.

PICIEMME SRL

tel. 0573705254

info@piciemmesrl.it

www.zetex.nl


incontri

TINKI SRL

Cosmopolitan

verve

Un top della serie Invisible Soft di Schiesser.

Frutto dello spirito imprenditoriale di Simon

Tinkhauser, Tinki Srl nasce nel 2015 come

agenzia generale per l’Italia. Attualmente,

porta nel nostro paese il brand SCHIESSER,

nonché i brand P.J. SALVAGE e TED BAKER, marchi

distribuiti dall'anno scorso in tutta Europa dalla

Schiesser.

I fatturati Schiesser in Italia, in crescita dal 2015,

sono attualmente stabili, ma le prospettive per il

futuro sono ottime grazie ad alcuni punti di forza del

brand: qualità impeccabile, margini di guadagno

molto competitivi per i retailer, offerta di linee

complete per uomo, donna e bimbo - dall’intimo

alla pigiameria e il loungewear -, massima puntualità

nelle consegne e un servizio clienti veloce ed

efficiente.

"In occasione dei 145 anni del brand (nato nel 1875)

ci saranno le linee 1875 per il uomo e la donna,

che rendono omaggio all’anno di fondazione della

Schiesser AG, con una proposta completa di intimo

e pigiameria/loungewear, con tessuti ed un fit

innovativi e molto confortevole" racconta Simon

Tinkhauser.

Tante le novità della nuova collezione, che ruota

attorno all'importante traguardo dei 145 anni. Sono

state sviluppate infatti delle capsule tematiche che

riflettono i valori del marchio, come ad esempio la

versione femminile di 1875, che sceglie una palette

di antracite e pesca per top sportivi, canottiere e

slip a vita alta, morbidissimi e impreziositi da stampe

Dall'intimo più classico a quello

che fa tendenza fra i giovani,

ma sempre con un occhio di

riguardo per la qualità dei

materiali e il fit impeccabile

in lurex argento e dal numero 1875. Oltre al cotone,

viene utilizzata la microfibra riciclata. La proposta

homewear prevede felpe con cappuccio, camicie

a maniche lunghe o pantaloni lunghi in jersey o

Tencel. Un'altra novità è la serie in pizzo sostenibile,

per un intimo femminile e confortevole in una

palette dominata da rosso mirtillo, verde oliva e blu.

La serie Sleep & Lounge sceglie per l'autunnoinverno

2020/21 abiti e due pezzi in velour

scamosciato di alta qualità, Tencel o spugna, mentre

la linea notte Selected Premium offre capi raffinati

in pregiato interlock con strisce disegnate a mano,

e altri in viscosa fluida con maxi stampe floreali

o Paisley. Particolarmente innovativa la proposta

della serie Traveller, che presenta camicie da notte

e pigiami in un tessuto elasticizzato ricco di viscosa

che incorpora microcapsule di vitamina E, pronte

a sciogliersi con l'umidità naturale del corpo per

donare alla pelle numerosi benefici.

La stagione autunno-inverno 2020/21 sarà anche

quella del vero debutto di P.J. Salvage e Ted


Baker in Italia: "Due brand giovani e innovativi,

che si sposano perfettamente con la propensione

abbastanza classica della Schiesser, e che possono

aprire nuove strade in termini di clientela giovane

e molto attenta ad un design accattivante e trendy"

- commenta Simon Tinkhauser - "Si posizionano

in una fascia di prezzo medio alta, e sono destinati

ai retailer intimo e ai fashion store in cerca di

linee intime di tendenza". Per la prima stagione,

l'obbiettivo è quello di entrare in alcuni retailer

chiave, come ad esempio Coin, ed effettuare alcuni

test di mercato.

P.J. Salvage è un brand californiano di proprietà

della Delta Galil che offre una linea di pigiameria

moda dedicata alle donne giovani, attente alle

tendenze. Spicca inoltre per una strategia di

marketing innovativa, con i social media in primo

piano e il supporto di influencer e celebrity. La

collezione per la prossima stagione fredda è molto

articolata e si presenta all'insegna dell'essenzialità

e del comfort. Troviamo linee ispirate agli anni

Sessanta, con stampe e ricami che lanciano

messaggi all'insegna della pace e del rispetto per la

natura; stampe tie&dye; motivi camouflage declinati

in tinte soft; stampe che riproducono simboli mistici

e new age, oppure ancora pois e animalier rivisitati

in chiave contemporanea.

Anche Ted Baker è una licenza della Delta Galil per

quanto riguarda l'underwear e il nightwear maschile.

Il brand si caratterizza per uno stile sartoriale molto

Da sinistra in senso orario. Proposte di Schiesser, P.J. Salvage

e Ted Baker per l'autunno-inverno 2020/21.

British, ma con un tocco di eccentricità, e per

l'impiego di materiali pregiati. La nuova collezione

underwear abbraccia le texture e le stampe della

collezione esternabile; mentre la palette cromatica

di stagione mixa colori primari e tinte neutre con

un risultato innovativo. Ad animare la proposta,

oltre venti stampe diverse - punto forte del brand

- che spaziano dall'animalier, ai maxi fiori e ai print

geometrici più stilosi. Soffice modal e cotone

elasticizzato sono i materiali protagonisti, per

modelli studiati con cura per ottimizzare il comfort,

la traspirabilità e la libertà di movimento.

TINKI srl

tel. +39 3497339187 - tel. + 39 051833954

simon@tinki.it - www.tinki.it


LUNA DI SETA

Parigina stampata e

kimono impreziositi

da intarsi di

pizzo. Nella

pagina a fianco.

Stampa ramage

di ispirazione

orientale per il

pigiama in seta.


Sensual

experience

CAPI IN SETA

E ALTRI FILATI

PREZIOSI, LEGGERI

O AVOLGENTI,

SCELGONO PATTERN

CONTEMPORANEI E

DETTAGLI GLAMOUR.

AUTUNNO-INVERNO

2020/21


LUNA DI SETA

Vestaglia corta con

stampa floreale su

pantalone di pigiama

tinta unita.

Nella pagina accanto.

Parigina in seta con

un motivo di tulle e

stringhe sulla schiena.


PEROFIL FASHION SRL - tel. +39 035319333 - info@lunadiseta.it - www.lunadiseta.it


VALERY Prestige

Kimono in seta su

coordinato di ferretto

e culotte in prezioso

pizzo Leavers con

lurex. Nella pagina

accanto. Body in

pizzo plissé con

micropaillettes

di ispirazione

romanticamente

orientale.


IN THE

MOOD FOR

LOVE

Lavorazioni ricercate,

materiali preziosi e una

palette gioiello scaldano

l’autunno-inverno

2020/21


VALERY


Bralette e culotte in

pizzo rebrodè e riga di

ispirazione maschile per

la lingerie. Nella pagina

accanto. Coordinato di

triangolo e culotte in tulle

stampato e pizzo intarsiato

con colori a contrasto.

VALERY SPA - tel. + 39 0172561411 - info@valerylingerie.it


RITRATTI MILANO

game of

seduction

L’INTIMO PER L’AUTUNNO-

INVERNO 2020/21 GIOCA

CON DETTAGLI RICERCATI E

SFIZIOSI PER SEDURRE CON

ELEGANZA


Completo di reggiseno

balconnet e perizoma

realizzati in impalpabile

pizzo contornato da seta

lucida. Nella pagina a

fianco. Nuovo materiale

ecosostenibile, realizzato

con fibra riciclata, per

l’iconico star-cup e il

perizoma coordinato,

impreziositi da un ricamo

dall’allure romantica.


RITRATTI MILANO

Seducente effetto

tattoo per la canotte

con ricamo su tulle

nude e trasparenze

sfiziose.

Nella pagina accanto.

Il Kimono in georgette

di seta, impreziosito

da leggero pizzo, si

abbina al balconnet

della serie Kate.


TEX ZETA SRL - tel. +39 0354382600 - infoitalia@imec.ritratti.com - infoexport@imec.ritratti.com - ritratti.com


U&B TWINSET

URBAN

WARMING

Uno stile metropolitano,

easy e ultrafemminile

caratterizza la

precollection autunnoinverno

2020/21


Cardigan in felpa con

dettagli in maglia e

applicazioni di frange

e strass, su reggiseno

triangolo e slip in fantasia

pied de poule con dettagli

in pizzo a contrasto.

Nella pagina accanto.

Montone con tasche in

similpelle a contrasto,

pantalone palazzo in

vinile nero e cappello in

similpelle nero.


U&B TWINSET


Dettagli in maglia e

applicazioni di frange e

strass per la felpa con

scollatura a barchetta;

pantalone over in similpelle.

Nella pagina accanto.

Maglia in mohair con

scollatura a barchetta e

sottoveste in pizzo.


U&B TWINSET

Maglia effetto denim a

lupetto con maniche lunghe

e profili fluo a contrasto;

pantalone palazzo in maglia

effetto denim con cuciture

a contrasto e belt bag con

cintura a righe multicolor e

borsa in vernice trapuntata.

Nella pagina accanto. Maglia

in mohair con scollatura

a V e maniche lunghe su

sottoveste in pizzo nero.


TWINSET SPA - Italia - tel. +39 059 6257511 - info@twinset.com - www.twinset.com


HANRO


LIGHT

as a feather

Quattro linee diverse, ognuna

sviluppata individualmente,

accolgono suggestioni che

arrivano dalla natura, dall’arte

e dall’architettura, per

un’estetica essenziale e astratta.

Collezione a-i 2020/21

Per lei. Top in cotone mercerizzato della linea Cotton Seamless,

con bordi e lati senza cuciture e bordatura di raso, pantaloni

morbidi con stampa floreale e cardigan lungo in misto lana merino.

Per lui. Maglia in flanella con scollo serafino, giacca con zip e

tasche laterali della serie Relax e pantaloni a righe dalla mano

setosa della linea Brilliant Ease.


HANRO

Top basico senza

cuciture in microfibra

elastica e morbida e

pantaloni con coulisse e

stampa floreale. Nell’altra

pagina. Pull in misto lana

merino di alta qualità.


HANRO

Maglietta basica in 100%

TENCEL Lyocell dalla

linea fluida e pantaloni in

tinta unita con coulisse.

Nell’altra pagina. Pigiama

in 100% cotone Interlock

mercerizzato con cuciture

arrotondate e delicata

decorazione in pizzo.


HANRO ITALIA SRL | tel. 051226398 | www.hanro.com


VERDISSIMA

Stampa ghepardo e

profili in pizzo per il

top in raso. Culotte

con lavorazione

plissé nella tonalità

caramello.


inside out

CROMIE VIBRANTI,

STAMPE DECISE, E TESSUTI

LEGGERI E IPERFEMMINILI

CARATTERIZZANO

L’AUTUNNO-INVERNO 2020/21


VERDISSIMA


Coordinato di

reggiseno e slip con

stampa a pois, inserti

di pizzo a contrasto

e fiocchetti. Mantella

in caldo cotone ed

ecopelliccia.

Nella pagina accanto.

Pigiama a collo alto

in caldo cotone ed

ecopelliccia declinato

nelle tonalità avorio e

rosa mélange.

INTIMA MODA SPA - Italia - tel. +39 059 2924911 - info@intimamoda.it - www.verdissima.it


PROMISE

LADY ROMANCE

Raffinate fantasie floreali, la

sensualità del pizzo e tinte

ultrafemminili rendono inconfondibile

la proposta del brand spagnolo.

Autunno-inverno 2020/21


Coordinato di reggiseno

con ferretto e slip in pizzo

floreale elasticizzato.

Nella pagina accanto.

Morbido tessuto con

stampa floreale e inserti

di pizzo per il coordinato

di reggiseno e culotte.


PROMISE LUXURY

Luminoso tessuto con

stampa floreale e inserti

di pizzo per il ferretto con

doppia spallina e lo slip.

Nella pagina accanto.

Completo in pizzo

bicolore composto da

bralette e slip.


PROMISE SA - Pol. Ind. Ponent Sant Galderic, 15 - 08395 - Sant Pol de Mar - Barcelona (España) - tel. +34 937604920 - promise@promise.es - www.promise.es

Country Manager Italia - Marisa Gelosi - tel. +34 937 604 920 - marisa@promise.es


OROBLÙ BODYWEAR

STILE H24

LINEE ESSENZIALI

E MATERIALI

INNOVATIVI PER

BOTTOM E TOP

DA ABBINARE

IN LIBERTÀ.

AUTUNNO-

INVERNO 2020/21


Otto secondi per indossarli e

si è pronte per uscire: i pullon

leggings sono il pezzo

must have del guardaroba

contemporaneo. Basic in

microfibra, in ecopelle, con

tessuti tecnici dall’effetto

brillante e inserti di bande e

stelle bicolore, con stampa

rettile oppure ancora quelli

thermal in versione velluto,

tartan o check.


OROBLÙ BODYWEAR


I top della collezione

sono diversi per spirito,

con camicie, maglioni,

body e T-shirt che sono

il complemento perfetto

dei pull-on leggings.

Maglioni soffici e caldi,

camicie setose e l’esclusivo

bodywear-underwear in

filati pregiati scelgono una

palette di nero, avorio,

cognac, verde petrolio e

rosa con punte di bordeaux.

CSP INTERNATIONAL FASHION GROUP SPA - tel. +39 03768101 - www.oroblu.it


LA FABBRICA

DELLA LANA


URBAN

KNITS

Un total look con

la maglieria come

protagonista, declinata

in composizioni,

finezze e punti diversi

per giocare con le

stratificazioni, classiche

o grintose, a seconda del

mood.

Un primo gruppo di pull

e cardigan sceglie i colori

dei boschi in autunno,

caldi e rassicuranti,

abbinati ai pattern

animalier o alle micro

geometrie Seventies.


LA FABBRICA

DELLA LANA


Il secondo gruppo

guarda alla grafica anni

Ottanta, con coloribase

come il bianco e il

nero illuminati dal rosa

acceso, e intrecci esaltati

da fantasie su jersey

pied-de-poule.

Infine, suggestioni

militari e romanticismo

si incontrano nel terzo

gruppo, con quattro

nuance di verde – salvia,

khaki, acido, bosco

– accompagnate da

dettagli iperfemminili

come ruches, pizzi

ricamati, paillettes e

lavorazioni jacquard ad

effetto pizzo.

Autunno-inverno

2020/21

BERGIANTI & PAGLIANI srl - tel. + 39 059686818 - info@lfdl.it


LISANZA

Maglia con balze

di pizzo e tulle.

Nella pagina a

fianco. Maglia a

costine in lana/

seta con ruches a

sottolineare il carré.


Precious

knits

MATERIALI PREZIOSI E

DETTAGLI COUTURE

ESALTANO LA FEMMINILITÀ.

AUTUNNO-INVERNO 2020/21


LISANZA

Coordinato scintillante

di reggiseno con

ferretto e culotte alta.

Nella pagina accanto.

Maglia in lana/seta

con carré di pizzo e

ruches che accarezza

il collo.


LISANZA SpA - Tel. +39 0331977221 - info@lisanza.it - www.lisanza.it


SELMARK

Coordinato della nuova

linea Cadorna, con

un motivo in pizzo

jacquard ispirato

all’omonima piazza

milanese. In basso e

nell’altra pagina. Due

coordinati della linea

Uxía, caratterizzata

da morbido tessuto

jacquard e inserti di

pizzo floreale.


ESSENTIAL

BEAUTY

La nuova collezione del

brand spagnolo offre

comfort e fit perfetto

senza rinunciare mai

all’eleganza e alla

femminilità. Autunnoinverno

2020/21


SELMARK

In questa pagina e in

quella accanto. Alcune

proposte di Donna,

la linea dedicata

alle donne con seno

abbondante che unisce

morbida maglia opaca

e un luminoso tessuto

jacquard (coppe fino

alla H).


SELMARK ITALIA - tel. 335240662 - 3477919488 - selmark.italia@gmail.com - www.selmarklingerie.com


WACOAL

Reggiseno e body con

maniche a palloncino

della nuova serie Lumiere

Douce, ispirata alle vetrate

della Cattedrale di Notre

Dame. Nell’altra pagina.

Coordinato di slip alto e

reggiseno della nuova

serie Raffine, caratterizzata

da un delicato ricamo.


PICIEMME Srl - tel. +39 0573 705254 - clienti@piciemmesrl.it - www.piciemmesrl.it - www.wacoal-europe.com

PRECIOUS

underwear

Lusso e innovazione tecnica al

servizio delle donne, per farle sentire

comode e sensuali nella vita di tutti i

giorni. Collezione a-i 2020/21


EMPREINTE

Savoir faire

et séduction

NELL’AUTUNNO-INVERNO 2020/21 INNOVAZIONE FA RIMA

CON EMOZIONE: MOTIVI DELICATI, DETTAGLI PREZIOSI E

VESTIBILITÀ PERFETTA ANCHE NELLE TAGLIE GRANDI


In questa pagina.

Capi di Allure, la

nuova serie invisibile

caratterizzata

dall’impiego di pizzo

Leavers e da un

mood sporty chic.

Nell’altra pagina.

Coordinato di

balconnet e shorty

della serie Carmen,

con un sontuoso

ricamo ornamentale.

BRUMAG SAS - tel. 0521848707 - brumagsrl@gmail.com


FREYA

Cute or cheeky?

UN INTIMO PER OGNI OCCASIONE: DAI BASICI PIÙ

CONFORTEVOLI AI MODELLI PIÙ AUDACI, IN COPPE FINO ALLA H.

AUTUNNO-INVERNO 2020/21


Coordinato della

serie Festival vibe,

caratterizzato da

un colorato motivo

a zig zag. Nell’altra

pagina. Pizzo dal

design geometrico,

trasparenze e

dettaglio di stringhe

per il coordinato

della serie My Desire.

PICIEMME Srl - tel. +39 0573 705254 - clienti@piciemmesrl.it - www.piciemmesrl.it - www.freyalingerie.com


IMEC

Dall’alto. Stampa

cravatteria per il

sensuale pigiama

dal taglio maschile

in micromodal con

profili in satin. Pigiama

con preziosi intarsi di

macramé su calda ed

elegante felpina in

micromodal.

Nell’altra pagina.

Un iconico

frastaglio in pizzo

Leavers a contrasto

impreziosisce ed

esalta lo scollo del

capo in micromodal

stampato.


TEX ZETA srl - tel. +39 0354382600 - infoitalia@imec.ritratti.com - infoexport@imec.ritratti.com - imec.com

chic at home

LAVORAZIONI PREGIATE,

LINEE ATTUALI E UN

TOCCO COSMOPOLITA

CARATTERIZZANO IL

NIGHTWEAR PER L’AUTUNNO-

INVERNO 2020/21


shapewear

1

1

1. YSABEL MORA

LA DONNA AL CENTRO

La proposta per l'autunno-inverno 2020/21 di YSABEL MORA include una serie di capi

modellanti tecnicamente all'avanguardia, in equilibrio perfetto fra funzionalità e femminilità.

Ognuna è libera di decidere quale zona del corpo esaltare o dissimulare, nonché il grado di

controllo da applicare. I modelli scelgono linee pure, e incorporano pannelli di tessuto funzionale

posizionati strategicamente per ridefinire la silhouette, agendo in maniera isolata o congiunta

sulle diverse zone per raggiungere l'effetto desiderato. Efficacia modellante e vestibilità ottimale

sono accompagnate da materiali morbidi e piacevoli al tatto, mentre i cinturini con silicone nella

parte interna garantiscono comfort assoluto. Per quelle in cerca di un intimo più sensuale, il

brand spagnolo offre la linea in pizzo, evoluzione ultrafemminile di quella basica. Abitini, parti

basse e body modellanti con effetto push-up sono disponibili in taglie che vanno dalla S alla XXL.

Aimsa Grupo Textil - tel. +34 962243217 - www.ysabelmora.com

2

2. TRASPARENZE

CURVY APPEAL

Il brand italiano di calze TRASPARENZE

dedica una linea alle donne curvilinee

che non sono disposte a transigere in

materia di seduzione. Nascono così

gli intriganti collant velati con raffinata

balza in pizzo, le autoreggenti sensuali

oppure i collant in morbida microfibra,

coprente e colorata, in grado di offrire

comfort e vestibilità ottimale senza

antiestetici pannelli dorsali di rinforzo.

I collant vestono dalla taglia 44-46

alla 56-58 (con due taglie intermedie),

mentre le autoreggenti partono dalla

48-50 e arrivano sempre fino alla 56-58.

Calzificio Nuova Virgiliana SpA

tel. +39 0376 77581

info@calzetrasparenze.com


supersize intimo

1. ELOMI

FULLY FEMININE

La collezione a-i 2020/21 di ELOMI si caratterizza per il comfort

eccezionale, le stampe e i dettagli audaci, con ispirazioni che

arrivano dalla natura oppure dal mood futuristico. Una delle

novità riguarda la linea Matilda, che nella nuova stagione ha un

twist romantico: Matilda in Kiss esibisce infatti un ricamo di cuori

rosa acceso che spicca sulle coppe in tulle nero trasparente. La

linea offre un reggiseno con scollatura profonda, in taglie dalla

4^ alla 6^ e coppe D-K, che modella, solleva e separa i seni,

perfetto da abbinare a due modelli di slip (M-4XL) o al perizoma

con la parte posteriore e i laterali trasparenti (S-3XL).

Piciemme srl - tel. 0573705254 - clienti@piciemmesrl.it

1

2

2

2. BESTFORM

BEAUTIFUL TO THE CORE

Dal 1946 BESTFORM offre alle donne curvilinee,

supporto ottimale, stile e modernità. Per l'a-i

2020/21 spicca la linea Stockholm: confortevole

e invisibile, abbina maglia unita e strisce

trasparenti con una grafica moderna e un look

molto femminile. Si declina in diversi modelli,

per adattarsi a tutte le esigenze, mentre le

finiture lisce garantiscono invisibilità totale

sotto gli abiti. Non poteva mancare Pampelune,

linea bestseller del brand caratterizzata da una

grafica forte che gioca con sfondo opaco e un

rilievo brillante. Un pizzo morbido abbraccia

le forme, rendendola piacevole da indossare

e regalando un sottile gioco di trasparenze. I

reggiseni della linea garantisco un supporto

perfetto fino alla coppa E.

Gilberto Giuliotti - tel. 3480119318

gilberto.giuliotti@lacelier.com

3. FELINA

VISIONI DIVINE

FELINA si presenta all'appuntamento con l'autunnoinverno

2020/21 con una proposta ricca e molto

articolata, che va dai capi più essenziali ai più opulenti.

Fra le novità, la linea continuativa Divine Vision, mix

perfetto di minimalismo e high tech in elegante

microfibra nera e tessuto di controllo ultraelastico. I

reggiseni donano una sensazione seconda pelle grazie

alle coppe preformate seamless; mentre i body e le

parti basse clean-cut rinunciano alle cuciture laterali.

Fra i tanti modelli, spicca il nuovo reggiseno riduttore,

con un tassello laterale concepito per contenere la zona

sotto l'ascella e ferretti ergonomici per un comfort extra.

Felina Italia - tel. 024406263

Piero.Petrangolini@felina.de

3


ELOMI.COM

PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

SALON INTERNATIONAL DE LA LINGERIE 17-19 Gennaio 2020 Parigi - Stand F12

IMMAGINE ITALIA 1-3 Febbraio 2020 Fortezza da Basso Firenze - Stand nr 87-88


supersize intimo

1. MAISON LEJABY

VIVE LA DANCE!

La collezione a-i 2020-2021 di MAISON LEJABY celebra il corpo

femminile prendendo spunto dal delicato mondo della danza.

La proposta di Trendy Vibes si arricchisce di nuove linee: Pas de

deux, con raffinato pizzo floreale in fibre riciclate, Valse con un

ricamo fantasia, oppure la linea Jazz che si esprime con un ricamo

più moderno e grafico. Easy Mix si declina in nuovi colori e forme

per le linee Nufit e La Petite Lejaby; Sporty Chic riunisce le linee

simbolo della Maison; mentre Slow Mood include la linea Adage

in cotone elasticizzato clean cut, con proposte come il triangolo

scaldacuore o la brassière senza ferretto post-operatoria. Tutte le

linee offrono un'ampia offerta di reggiseni per coppe fino alla H.

Agente Generale Italia: Sergio Levato - tel. 3467898363

slevato@maisonlejaby.com

1

2

2. FANTASIE

INTIMO VERSATILE

La nuova proposta per l'autunno-inverno di FANTASIE

ripropone i bestseller del brand, come ad esempio

il reggiseno con supporto laterale extra, ma anche

interessanti novità moda. Fra queste ultime spicca

la linea Aubree, in pizzo rosa e oro su base blu, con

la parigina in taglie fino alla XL, il reggiseno Spacer

fino alla coppa H, disponibile anche nella versione

con rinforzo laterale (fino alla coppa GG), entrambi da

abbinare a due modelli di parti basse fino alla XXL.

Un'altra novità riguarda la linea Ana, ora anche in nero,

caratterizzata da un motivo geometrico e disponibile in

tre versioni di reggiseno e due di parti basse.

Piciemme srl - tel. 0573705254 - clienti@piciemmesrl.it

3

3. KRIS LINE

FRESH & FLIRTY

La prossima stagione fredda di KRIS LINE si declina in

una palette di tonalità profonde come Borgogna, rosso

passione, smeraldo, blu scuro, antracite o l'intramontabile

nero, rivisitato in chiave più fresca ma sempre ultrasensuale.

Troviamo pizzi opulenti, pattern geometrici, effetti scintillanti

e accessori dorati o argentati per un tocco di stravaganza in

più. Fra le novità, un modello di reggiseno morbido in pizzo e

diverse proposte di slip moda, che modellano e contengono

le forme. Infine, diversi modelli di reggiseno già presenti in

collezione espandono la loro gamma di coppe per offrire una

scelta più ampia alle donne dal seno abbondante.

ISM srl - tel. 348758714 - lucio@italiansalesmanagement.com


ELOMI.COM

PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

SALON INTERNATIONAL DE LA LINGERIE 17-19 Gennaio 2020 Parigi - Stand F12

IMMAGINE ITALIA 1-3 Febbraio 2020 Fortezza da Basso Firenze - Stand nr 87-88


gym&tonic 1

1. FREYA ACTIVE

FITNESS FUN

L'intimo sportivo di FREYA ACTIVE si adatta alle necessità di tutte

le donne dinamiche, senza importare il tipo o l'intensità dell'attività

sportiva praticata. New entry della collezione autunno-inverno

2020/21 è Lime Twist, un print digitale in versione monocromatica

con dettagli in verde lime su fondo ardesia, che si declina in

cinque modelli diversi di reggiseno e un paio di leggings. Per

l'attività sportiva di intensità media o moderata Freya Active

offre il reggiseno Sonic, leggero e ultratraspirante; mentre per gli

allenamenti più intensi c'è Epic, con coppe preformate e diverse

opzioni di chiusura per un fit ottimale: entrambi garantiscono

supporto perfetto in coppe dalla B alla H. Infine, i leggings Kinetic,

molto elastici, stilosi e confortevoli, in taglie XS-XL.

Piciemme srl - clienti@piciemmesrl.it - www.freyalingerie.com

2

2. LISCA CHEEK

LACY, SEXY, SPORTY

Si chiama Powerful ed è la nuova linea di intimo per le

più attive di LISCA CHEEK: una proposta funzionale

e dal look sportivo ma al contempo elegante. Se il

tessuto ultratraspirante e gli elastici rigati assicurano

la funzionalità, i dettagli in pizzo regalano uno stile

elegante e femminile. Troviamo declinati in versione

Powerful tutti i bestseller della linea actvewear di

Lisca Cheek, mentre fra le novità di stagione spicca il

nuovo modello di reggiseno imbottito senza ferretto,

con tassello alto fra le coppe per garantire sostegno

perfetto anche nelle taglie più grandi. Il nero è il

colore protagonista, con il verde e il blu degli elastici a

dare un tocco contemporaneo.

Studio 50 srl - studio50srl@hotmail.it - www.lisca.com

3. SIMON PÉRÈLE SPORT

DINAMISMO CHIC

La nuova linea sportiva di SIMONE PÉRÈLE è frutto

della collaborazione fra il brand francese e la coach

Lucile Woodward. È stata battezzata Harmony e coniuga

materiali funzionali e tutto il know-how tecnico proprio

della corsetteria Simone Pérèle. Gli accorgimenti tecnici

innovativi lasciano spazio anche all'estetica, con l'impiego

di lurex e inserti di pizzo elastico a garantire la femminilità

e la sensualità dell'insieme. Morbido, leggero e discreto,

il reggiseno sportivo senza ferretto assicura un sostegno

eccellente, senza sacrificare mai la libertà di movimento;

mentre quello con ferretto, disponibile fino alla coppa G,

coniuga vestibilità perfetta, comfort e sostegno rinforzato.

Completa la proposta lo slip senza cuciture, concepito per

rimanere invisibile sotto ai capi più aderenti.

Simone Pérèle Italia - aschiavon@simone-perele.it

www.simone-perele.com

3


LINGERIE UP TO A K CUP

FREYALINGERIE.COM

PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

SALON INTERNATIONAL DE LA LINGERIE 17-19 Gennaio 2020 Parigi - Stand F12

IMMAGINE ITALIA 1-3 Febbraio 2020 Fortezza da Basso Firenze - Stand nr 87-88


showroom

STEFANO BUCCINO

Rappresentanze

Passione anticrisi

Entusiasmo, ricerca e voglia

di novità sono le costanti

dell’attività di Stefano Buccino

Da sinistra, Stefano Buccino e i suoi collaboratori.

Un'immagine dello showroom di Torino.

Un percorso lungo trentanove anni fatto di marchi

importanti, passione nel settore e ricerca continua

di collezioni e prodotti: STEFANO BUCCINO RAP-

PRESENTANZE è il frutto di una profonda esperienza

nel settore, capace di far fronte all’impasse del

mercato. "Inizio a fare l’agente nel settore dell’intimo

nel 1981 e nel mio percorso ho avuto esperienze

significative con Versace, Yves Saint Laurent, Chiarugi,

Guess e fin dal principio il mandato di Valery

di cui sono stato, possiamo dire, il primo agente. Ho

lavorato quasi vent’anni per Calvin Klein, esperienza

terminata nel 2016 a causa dell’eliminazione totale

della rete distributiva” afferma Stefano Buccino che

da più di venticinque anni si è dotato di un ufficio

commerciale a Vercelli. “Mi avvalgo della preziosa

collaborazione di Valentina, la mia impiegata che

carica gli ordini, prepara i campionari e, soprattutto,

è diventata negli anni una preziosa figura per tutti i

clienti che hanno un punto di riferimento per assortimenti

e risoluzioni di qualsiasi problema”. Punto di

forza dell’attività di Buccino è lo showroom di 220

mq a Torino presso i magazzini Docks Dora, che

l’agente condivide con un collega e amico dal 2008:

“Si tratta di una location molto particolare e celebre

per essere utilizzata spesso come set di film e spot

pubblicitari, protetta dalle Belle Arti e sottoposta

a un’accurata ristrutturazione degli interni. Sono i

magazzini della vecchia stazione Dora: gli attuali

showroom erano i locali dove entravano i treni a scaricare

le merci”. L’attività di Stefano Buccino Rappresentanze

si svolge prevalentemente in Piemonte,

con qualche puntata in Liguria e conta dei mandati

di Valery, LiuJo homewear uomo e donna, la pigiameria

di Happy People, U. S. Polo con intimo, mare

e accessori, i costumi di Agogoa, 2Bekini, Marina

Abagnale, le spugne di Luna di Giorno e Kuranda,

le calze di Filifolli e Blog, i pigiami e le vestaglie di

Manuela, l’abbigliamento di Eic-pi e Caterina D.,

la maglieria di Emmebivi e, infine, l’intimo fashion

di Exes. Buccino conclude: “Nonostante la crisi ho

mantenuto tutto inalterato, credendo ancora in questo

settore e continuando a investire in persone e

nuove aziende che mi prospettino prodotti innovativi

e particolari”.

STEFANO BUCCINO RAPPRESENTANZE

via Valprato, 66 - 10155 Torino

tel. +39 0161251830 - mob. + 39 336242680

stefanobuccinorappresentanze@gmail.com


STAR & FASHION SRL - V.le Europa 198/B - 51039 Quarrata (Pt) - tel.+39 0573778064 - info@starandfashion.it - www.2bekini.it

2BE Kini


save the name

NOELLE WOLF

Intimate feeling

Il brand londinese vuole rifondare il rapporto

delle donne con il loro intimo, all'insegna del

benessere e dell'emancipazione

Le collezioni di NOELLE WOLF

sono frutto della creatività

e del talento dell'omonima

filantropa, produttrice ed ex

fashion PR britannica. Tutto

nasce dalla passione per l'intimo,

che la porta a collezionare

capi nuovi o vintage scovati

durante i suoi viaggi in tutto il

mondo e, infine, a lanciare la

proposta che porta il suo nome.

Noelle Wolf vuole offrire alle

donne un'alternativa grintosa e

contemporanea all'underwear

noioso e prevedibile, che si trova

per lo più sul mercato. Un intimo

pensato per le donne moderne,

senza imbottiture e stratagemmi

nati in passato esclusivamente

Noelle Wolfe e una proposta del suo

brand per la p-e 2020.

per intercettare lo sguardo

maschile.

60 modelli celebrano così il

corpo e la mente di donne

che si vestono innanzitutto

per piacere a se stesse, e che

apprezzano suggestioni prese

in prestito dal mondo dell'arte,

del design, dell'architettura e

della letteratura. A rafforzare il

concetto, linee che supportano e

assecondano quelle naturali del

corpo. Innovazione tecnica, seta,

pizzi e ricami di altissima qualità

fanno il resto.

Studio360 Showroom

tel. +39 02 91578992

www.noellewolf.com


san valentino

2

1

1. VERDISSIMA

Una preziosa

capsule gioiello

realizzata in tulle

plumetis e pizzo

floreale nero, con

trasparenze che

la rendono ideale

per le occasioni

speciali.

3

4

2. ANTIGEL

Sexy Intermède è la

linea perfetta per

San Valentino, con i

suoi pezzi irresistibili,

audaci e dai materiali

ecosostenibili,

concepiti per

flirtare con giochi

di trasparenza e

consapevolezza.

4. ANDRES SARDA

Pizzo Leavers

elasticizzato, tulle

e rebrodé sono i

protagonisti della

serie Mini, composta

da cinque modelli

di reggiseno e tre di

parti basse.

3. AUBADE

L'edizione più recente

della serie Nuit

Précieuse offre tagli di

ispirazione bondage,

tessuto satinato e un

dettaglio decorativo

di catene d'oro

che impreziosisce

l'insieme: per una

sensualità sofisticata.

5. U&B TWINSET

Una proposta sexy

per trascorrere

un San Valentino

romantico, tra

piume e babydoll

sulle tonalità del

rosso e del nero

impreziositi da una

micro stampa cuore

che diventa allover

su audaci reggiseni

triangolo, perizoma

e culotte.

5


Sun Princess IKE - Salaminos 4, 14123 Lykovrysi - Athens, Greece - www.lunasplendida.com - commerciale@lunasplendida.gr


notizie 2

1. MORETTA

TRA ARTIGIANALITÀ

E FUTURO

L'intimo made in Italy di

MORETTA presta da sempre

particolare attenzione alla

qualità dei filati impiegati,

scegliendo per lo più fibre

pregiate e naturali come lana,

seta e cotone. La filiera è

totalmente interna, partendo

dalla lavorazione dei filati,

fino ad arrivare al capo finito.

Il risultato è una collezione

di altissima qualità, sobria

e discreta, che va dalle

proposte più basiche a quelle

di ispirazione esternabile.

Applicazioni in macramé,

ricami e lavorazioni in lana e

pizzi pregiati donano ai capi

un'allure ricercata e glamour.

CMA Moretta srl

tel. +39 0331681304

info@moretta.biz

2. JALOE

PRINT PASSION

Protagoniste della collezione autunno-inverno 2020/21 di

JALOE sono le stampe divertenti su Interlock in 100% cotone.

Ma non mancano calde flanelle scozzesi nei toni delle feste per

gli outfit più giovanili, accompagnati da capi dal taglio maschile

in tonalità pastello realizzati con un nuovo tessuto in cotone

organico 100%. Chiudono la collezione soffici e avvolgenti capi

in pile, da indossare fuori e dentro casa.

Tex Zeta srl - tel. +39 035438600 - www.imec.it

3

1

3. JOLIDON

CHERCHEZ LA FEMME

Le proposte moda di Jolidon per l'autunno-inverno 2020/21

prendono spunto dallo spirito glam e dinamico degli anni ’80.

La linea Billie Jean, minimalista e leggera, unisce la balza di

pizzo, l’elastico sporty-chic e la microfibra ultraconfortevole;

mentre New Sensation si ispira a Dolce & Gabbana e

Christian Louboutin per dare vita a un pizzo con forti grafismi,

accompagnato da spalline ed elastici con stampa animalier

e retro rosso. Infine, la linea Play the Game - Clandestine, che

combina un elegante ricamo svizzero con tulle trasparente e

microfibra effetto pelle, con un risultato fashionista e seducente.

Jolidon Italia - tel. 0290929636 - jolidon@jolidon.it

www.jolidon.com


Sun Princess IKE - Salaminos 4, 14123 Lykovrysi - Athens, Greece - www.lunasplendida.com - commerciale@lunasplendida.gr


what's new

1

1. ANITA

ESENSUAL, GLI SLIP BASICI

E SENSUALI

ANITA presenta una nuova serie di slip dalla linea

minimalista: pratici, morbidi, comodi e molto

elastici. I capi aderiscono come una seconda pelle

ed è possibile scegliere fra due modelli (hipster e

highwaist+), due taglie (S/M e L/XL) e quattro colori

(berry, antracite, desert e nero). I profili e le cuciture

laterali termosaldati in corrispondenza del girovita

e della sgambatura sono piatti, per rendere lo slip

invisibile anche sotto i vestiti più attillati.

Anita Italia srl - tel. 031304842 - www.anita.net.com

2

2. CHANTELLE

LANCIA LA LINEA EVERY CURVE

Fra le novità del brand francese CHANTELLE spicca

la linea Every Curve, dedicata alle donne in cerca di fit

perfetto ed eleganza. Dettagli in tulle ricamato, tono su

tono o bicolor, rendono speciali questi modelli in grado

di offrire grande sostegno, come il reggiseno coprente

con ferretto, quello senza ferretto o l'elegante balconcino

in coppe fino alla G. La palette cromatica prevede nero,

beige doré multicolore e verde multicolore.

Chantelle srl - tel. 02310901

www.groupechantelle.com

3

3. EMMEBIVI

CURVY VISION

La collezione di EMMEBIVI per la prossima

stagione fredda offre un approccio olistico

al concetto di maglieria, con una proposta

articolata, pensata appositamente per la

consumatrice e il dettaglio tradizionale. Fra le

novità più interessanti, una linea di maglieria

moda dedicata alle curvy: non un adattamento

da altre collezioni, ma una progettazione

specifica che risponde alle richieste espresse

dalle donne dalle forme generose.

Maglificio Emmebivi spa

tel. +39 036223331 - www.emmebivi.com


1

2. PIERRE MANTOUX

LOGOMANIA A 360º

Dopo il successo del collant con il

monogramma in versione allover, PIERRE

MANTOUX lancia una capsule di easywear

e accessori all’insegna della logomania.

Eleganti, opulente, cool: le iniziali della

Maison ricoprono pezzi chiave del guardaroba

femminile con un tocco contemporaneo e

sofisticato. Così, maglie in morbida microfibra

e pantaloni in jersey, da abbinare al foulard in

seta, ai guantini, alla beauty pochette o alla

borsa con catena, scelgono un total look che

celebra l’heritage Pierre Mantoux.

La Logo capsule sarà disponibile a partire da

settembre nelle boutique monomarca e in

punti vendita selezionati.

Pierre Mantoux srl - tel. +390227207577

www.pierremantoux.com

1. PEPITA

EQUIVOKE: UN PROGETTO DI LUSSO

È stato battezzato Equivoke ed è la novità del Gruppo

Intimo Italiano per il 2020, un progetto lusso, dedicato

a un numero di clienti ristretto. Come suggerito già

dal nome, si tratta di un "equivoco" tra un pigiama e

un capo d’abbigliamento, una capsule di soli 15 pezzi

realizzata con l'impiego di tessuti preziosi, con fantasie

e tinte unite ricercati, per capi sensuali e di classe. Il

progetto nasce con un taglio internazionale, e prevede

infatti un’apertura al mercato americano.

Gruppo Intimo Italiano srl - tel. +39 0573532976

www.pepitastyle.com

2


trend intimo ai 2020-21

Luna di Seta

Calida

Schiesser

SILKY PRINTS

Emporio

Armani

Underwear

Amadine


U&B

Twinset

Emmebivi

U&B Twinset

URBAN LOOK

Oroblù

Bodywear

Lisanza


trend intimo ai 2020-21

Lisanza

Mey

Pluto

Maison

Lejaby

BRICK RED

Lisanza

Pepita


Oscalito

Lisanza

Emmebivi

ECLECTIC KNITS

Moretta

Emmebivi

Oscalito


trend intimo ai 2020-21

Emporio

Armani

Underwear

Jolidon

GOLDEN ERA

Valery Prestige

Valery Prestige

Passionata

Lisca


Calida

Happy People

Verdissima

Sleepover

Lingadore

NOTTI BOREALI

Emporio

Armani

Underwear

Verdissima Sleepover


trend intimo ai 2020-21

Amadine

Pluto

U&B Twinset

LEISURE FLAIR

Le Chat

Pepita


Max Mara

Leisure

U&B Twinset

U&B Twinset

Pluto

Le Chat

Emporio

Armani

Underwear


trend calze ai 2020-21

Oroblù

Oroblù

LEGGINGS MANIA

lavish garden

animal party

Oroblù

Emilio Cavallini

Oroblù

Pierre Mantoux


Oroblù

Emilio Cavallini

Oroblù

Ysabel Mora

Emilio Cavallini

Pierre Mantoux


scenari

di Mariacristina Righi

Calida

Una moda sempre

più sostenibile

Una scelta ormai imprescindibile

che vede coinvolti produttori,

boutique e anche i consumatori

finali, nell'attenzione all'ambiente

L’ambiente è una tematica cruciale anche per

la moda, attualmente la seconda industria

più inquinante al mondo. Negli ultimi anni,

l’avvento del fast fashion e l’aumento dei prodotti

a basso costo hanno spinto verso una diminuzione

della vita utile dei prodotti, con un significativo

incremento dei rifiuti tessili: le famiglie europee

hanno generato 810.000 tonnellate di rifiuti tessili

già a partire dal 2014.

Ai rifiuti generati dalle famiglie si aggiungono

quelli prodotti, a monte, dalle imprese del settore

moda. L’ampia base produttiva ancora presente in

Italia in alcuni comparti (tessile, concia) implica una

maggiore intensità di utilizzo di sostanze chimiche,

a cui si aggiungono gli altri rifiuti, per un totale di

2,2 tonnellate annue per addetto. Ci sono, pertanto,

ampi spazi di miglioramento, soprattutto in ottica

circolare. Il potenziale di recupero degli scarti

tessili è infatti rilevante: si tratta di più di 500 kg

annui per addetto.

Secondo un'analisi recentemente condotta dalla

Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, per

mantenere la leadership nel settore saranno necessari

ulteriori investimenti, sia sul piano digitale che,

sempre di più, sul piano della sostenibilità ambientale.


Il consumatore e la

sostenibilità nel mondo tessile

“Il mondo semantico della sostenibilità presso il

consumatore è coperto in gran parte da significati

legati all’esaltazione di tutto ciò che è natura e

dunque al dovere da parte nostra di rispettarla e

preservarla". È quanto afferma Annamaria Armano

di SITA Ricerca, riportando i principali risultati di uno

studio qualitativo svolto negli ultimi mesi su millenials,

generazione X e baby boomers sulla tematica

della sostenibilità.

“L’emergenza ambientale è top of mind nella mappa

semantica della sostenibilità - spiega Annamaria

Armano - Non è così per altri aspetti citati con minor

frequenza, come ad esempio lo sfruttamento del

lavoro nei paesi in via di sviluppo o l’espropriazione

delle terre alle popolazioni locali".

In questo scenario mentale cresce la consapevolezza

della necessità di modificare determinati stili

di vita, cercando ognuno anche un proprio modo

concreto dal riciclo di materiali/prodotti (vasetto

riutilizzato per marmellata casalinga) all’uso di nuovi

materiali/prodotti meno impattanti in termini di

smaltimento (l'uso della borsa di tela per lo shopping

e non di plastica).

Nelle associazioni spontanee generate dal termine

«sostenibilità» il mondo tessile emerge più volte e

denunciato come modello particolarmente negativo

(sfruttamento del lavoro delle categorie deboli, degli

animali, delle risorse, inquinamento delle acque).

Emerge qua e là la consapevolezza, o almeno la notizia,

che anche in questo settore molte cose stanno

cambiando: grazie soprattutto ad alcuni importanti

player che si stanno assumendo la leadership di una

«moda più sostenibile».

Nell’elaborazione di un tessile sostenibile l’immaginario

collettivo stringe lo zoom sul concetto di naturalità,

autenticità, biologico. C'è chi si chiede quale

sia la differenza tra naturale e bio, in un'ottica anche

di qualità e pregio che parte già dalla qualità delle

fibre e si idealizza in un valore più ampio, inteso anche

come qualità della produzione e del lavoro. In

tale prospettiva è anti-sostenibile per definizione il

grande mondo dell’abbigliamento fast fashion, inteso

come l’impero della produzione di capi sintetici,

a basso costo.

Si registra però uno scollamento tra l’orientamento

alla sostenibilità espresso e i comportamenti di acquisto

reali del consumatore in tema fashion. La coscienza

sostenibile rimane in un limbo tra il rimosso

e il secondario come driver di acquisto.

Il settore alimentare ha trainato, per primo, in una

sorta di alleanza con il consumatore, la motivazione

verso comportamenti d'acquisto e di consumo più

sostenibili in virtù dello stretto legame tra buona

alimentazione (bio) e benessere/salute, di una storia

costruita già da tempo, che ha conferito ad alcune

insegne e marchi una certa credibilità in merito alle

politiche sulla sostenibilità, del fatto di aver fornito

informazioni–soluzioni–indicazioni di comportamento

(dal km zero al bio, dal cruelty free al risparmio

di imballaggi), facendo leva anche su altre forme di

sensibilità (animalista, sociale, etica).

Nel mondo fashion sembra non esistere ancora

questa indispensabile alleanza e condivisione di intenti

con i marchi di riferimento, come nell’alimentare,

che spingerebbe il consumatore verso il fare-scegliere-cambiare.

Si registra una grande confusione e

contradditorietà, nel tentativo di semplificazione, tra

ciò che è sostenibile e non nel tessile, partendo proprio

dalla scelta di campo tra fibre naturali e fibre

sintetiche. Quale è più sostenibile? La confusione è

sovrana.

A fronte di una evidente apertura da parte del consumatore

(«vorrei un futuro di fibre ecologiche, che

facciano bene alla mia salute e anche all’ambiente»)

ci scontriamo con una realtà ancora troppo piena

di ambiguità, contraddizioni, lacune cognitive, che

impediscono il tramutarsi di quella apertura in reale

assunzione di responsabilità, e quindi in un comportamento

d’acquisto consapevole. I segnali di cambiamento

esistono, ma sembrano ancora troppo

pochi.

Il consumatore chiede alle aziende di sancire un

patto per percorre insieme il cammino verso scelte

sostenibili in questo settore, e ciò si esprime in necessità

di trasparenza della filiera, politiche di riciclo,

valorizzazione del made in Italy, innovazione.

Per l’industria cogliere l’opportunità dell’abbigliamento

sostenibile significa dunque offrire soluzioni

Hanro


scenari

di prodotto, supportati da concept di comunicazione

in grado di ingaggiare il consumatore sul piano del

suo benessere-vantaggio e dei suoi valori: «campagne

di informazioni e sensibilizzazione», «per convincere

della convenienza della sostenibilità» ma anche,

com'è irrinunciabile nel mondo dell’abbigliamento,

sul piano del piacere, della bellezza, dell’innovazione

poiché il consumatore, oltre una generica disponibilità

a «spendere un po’ di più», non intende rinunciare

alle promesse dell’acquisto di abbigliamento

(soprattutto moda e stile).

Scenari futuri

Dai dati forniti da SITA Ricerca pare ci siano comunque

ampi spazi di miglioramento, soprattutto in

ottica circolare. Gli investimenti in sostenibilità e

innovazione fanno la differenza in termini di performance:

analizzando un ampio campione di bilanci

di imprese del tessile-abbigliamento emerge come

redditività e crescita del fatturato siano più elevati

per le imprese che hanno puntato maggiormente

su queste strategie. Questi dati sono confermati

anche dalle analisi dei consumi. I ricercatori di Nielsen

hanno chiesto qual è il grado di adesione dei

consumatori ai comportamenti delle aziende. Per

chi vende un prodotto basato su economia locale

l’adesione è del 72%, il 70% per chi sostiene cause

ambientali, a trasparenza e commercio equo aderisce

il 69% dei consumatori mentre il 68% a chi

sostiene cause sociali. Come si vede le distanze

fra questi quattro item sono minime. I consumatori

sono disposti a pagare di più per avere in cambio

valori autentici che sono al centro del loro interesse.

La Petite Lejaby

Cambiamento di valori

Con il 2020 parte un nuovo decennio e come sempre

il Future Concept Lab sceglie un filo conduttore

dei suoi quattro workshop di approfondimento

annuali che riguardano altrettanti settori fondamentali

(estetiche, comunicazione, consumi e retail).

Francesco Morace, presidente e fondatore di Future

Concept Lab, in un'intervista a Luigi Rubinelli, direttore

responsabile del portale RetailWatch ha sottolineato

come "il 2020 sarà un momento chiave, tanto

che il tema che legherà i Future Vision Workshop

dell'anno sarà the final countdown, momento in cui i

nodi verranno al pettine. Sarà un traguardo del decennio

appena concluso, molto ricco, innovativo e

di molti cambiamenti. Ma sarà anche una ripartenza

perché nei prossimi dieci anni dovremo accettare

un elemento valoriale di etica aumentata che fino a

oggi è stato molto trascurato. Le tre parole chiave

per questo countdown saranno capacità di sintesi,

rilancio dell’innovazione, ma soprattutto una grande

capacità etica di controllo. Partendo dalla sociologia,

dall'analisi anche del disagio sociale, di quello

che sta avvenendo, a causa di grandi differenze,

parlare d'innovazione spesso porta a un futuro mal

distribuito. Dobbiamo essere innovativi ma anche

inclusivi. Sarà difficile farlo ma questa è la respnsabilità

che noi da consulenti, sociologi e ricercatori

abbiamo".

Il settore intimo, mare e calze

Se il grande tema della responsabilità delle imprese

è stato uno dei nuclei fondamentali della discussione

globale, anche i produttori del settore intimo,

mare e calze non potevano astenersi dall'assumere

questo impegno. Con il mondo tessile a fare da

apripista, partito già da molte stagioni, anche chi si

occupa del prodotto finito, oggi è in grado di offrire

linee e soluzioni più sostenibili e nel rispetto delle

risorse ambientali.

“Nel 2020 non si può più prescindere dal concetto

di sostenibilità, soprattutto in un settore delicato

come l’abbigliamento intimo per tutti i giorni - spiega

SILVIA ZANNIER (COTONELLA) - Cotonella lancerà

in primavera la sua prima collezione realizzata

interamente in cotone biologico denominata Purity.

Una collezione contemporaneamente basica e raffinata,

con un design essenziale e senza tempo, finiture

di alta gamma, una grande vestibilità e un prezioso

tessuto di cotone bielastico composto al 91% di

cotone organico 60/1 e dal 9% di elastan. Un filato

sottilissimo e leggero con una grammatura di 120

grammi che garantisce una mano particolarmente

morbida, quasi serica. Un tessuto sicuro, anallergico,

traspirante, del tutto naturale per una collezione destinata

a entrare tra i best-seller di Cotonella”.

"Da qualche stagione sono partite le campagne


Next events

2020

Brand and Fabric events

Curve New York

2, 3, 4 February

/ Février 2020

Swim Culture - Paris

27, 28 June

/ Juin 2020

Curve Los Angeles

23, 24 February

/ Février 2020

Unique by Mode City

- Paris

27, 28, 29 June

/ Juin 2020

Interfilère Paris

28, 29, 30 June

/ Juin 2020

Interfilière Shanghai

24, 25 September

/ Septembre 2020

Exposed Paris -

Tuileries

Sept & Oct 2020

Interfilière Hong Kong

18, 19 March

/ Mars 2020

Interfilière New York

14, 15 October

/ Octobre 2020

Riviera x Who’s Next

September

/ Septembre 2020

02 43 43 531 / info@salonifrancesi.it


scenari

Selmark

delle linee realizzate in cotone organico e bambù

- spiega MARCO BARTOLOTTI (SKINY/HUBER) -

Sono ancora in fase di lancio e si vedrà il riscontro

sui consumatori più in là. Abbiamo utilizzato molto

materiale riciclato, dagli elastici agli appendini. Tutti

stanno cercando materiali alternativi alla plastica

e anche noi siamo sempre più orientati in questa

direzione. Puntiamo molto sulla sostenibilità, sul

riciclo e sul cotone organico con una produzione

senza pesticidi. La campagna vendita comprende

una brochure che spiega queste nostre scelte.

Le proposte in bambù per esempio hanno grandi

proprietà e anche il cotone si vende benissimo.

Abbiamo molte richieste di soluzioni sostenibili da

parte di consumatori finali che non accettano nemmeno

più la presenza dell'elastomero. Per questo

stiamo lavorando in direzione del 100% cotone".

"La sostenibilità è un tema molto importante. Ho un

po’ sott’occhio la situazione attuale perché faccio

parte del consiglio direttivo tessile moda di Confindustria

a Bergamo - commenta FABIO MICHELI

(IMEC/RITRATTI MILANO) - Noi siamo partiti dalle

piccole cose per il cambiamento. Abbiamo lanciato

la serie Lucrezia che è realizzata con il tessuto Renew

di Carvico. Il tema va affrontato dalle aziende,

ma poi soprattutto deve essere recepito in modo

serio dai negozi nostri clienti. Si sa che la moda

è la seconda industria più inquinante al mondo e

alla fine il messaggio che sta passando è produrre

meno per consumare meno ma meglio, puntando

sulla qualità. Questa secondo me è anche attenzione

all’ambiente".

“La sostenibilità è un argomento che ci sta particolarmente

a cuore - commenta SONIA SEVERINO

(AFS INTERNATIONAL) - Purtroppo in Italia, c’è

ancora molta poca informazione o forse si presta

semplicemente poca attenzione a questo tema che

è invece fondamentale da decenni in altre realtà,

specialmente quelle nordeuropee e il mondo scandinavo

in particolare. L’ostacolo di molte possibili

manovre in questo senso è soprattutto culturale.

Come azienda, AFS è convinta sostenitrice di una

politica di riduzione della plastica sia negli imballaggi

che nell’attività aziendale quotidiana. Ad esempio,

negli attuali lavori di ristrutturazione degli uffici,

AFS ha avviato un progetto per installare acqua

filtrata. Questo piccolo accorgimento simboleggia il

cambio culturale dell’azienda e la volontà di educare

staff e partner a rinunciare alla plastica. Gli italiani

sono i più grandi bevitori di acqua minerale in bottiglia

al mondo. Dal punto di vista degli imballaggi,

AFS è alla ricerca di packaging più sostenibili che

siano comunque pratici per il dettagliante e il consumatore

finale.

Finora AFS ha puntato su imballaggi di qualità con

vita più lunga nel tempo. Molte delle nostre confezioni

sono particolarmente apprezzate dai negozi

per la solidità e spesso utilizzate durante tutto l’anno

anche fuori dalla stagione estiva. Per quanto riguarda

il prodotto invece, AFS ha testato negli ultimi 5

anni e tuttora sta testando tessuti riciclati e/o provenienti

da risorse rinnovabili con l’obiettivo di introdurli

a partire dal 2021 sia nelle sue linee di costumi

da bagno che nell’abbigliamento. Attualmente David

utilizza il tessuto con Lycra XtraLife, promuovendo

il messaggio di un costume che duri nel tempo

– messaggio opposto al fast fashion che bombarda

la consumatrice finale oggigiorno. Nonostante ci sia

ancora molta strada da fare in quest'area, è importante

educare sia il consumatore finale che il dettagliante

e i partner intermedi ad apprezzare e saper

scegliere in base alla qualità e alla sostenibilità del

prodotto nel tempo”.

"Selmark ha realizzato un progetto per una serie di

costumi da bagno con un'azienda che produce filati

ottenuti da bottiglie in plastica recuperate nel mare

Mediterraneo, quindi in poliestere riciclato da PET -

dice ALESSANDRO CARRARO (SELMARK ITALIA) -

I costumi saranno accompagnati da un'etichetta che

spiegherà l'origine del tessuto e anche il grande risparmio

d’acqua per la fase di tintura. Insomma tutti

i benefici per l’ambiente collegati a questa scelta. La

maggior parte dei tessuti utilizzati da Selmark sono

Standard 100 certificati Oeko-Tex. Una certificazione

particolarmente importante per i prodotti che si

indossano sulla pelle perché riguarda soprattutto

l'assenza di sostanze nocive in tinture finissaggi".


(w tym 8% VAT)

Network of

lingerie

magazines

www.podubraniem.pl

nr 87

zima 2019

www.podubraniem.pl

ISSN 1506-1477

CENA

10 zł

Nowość!

Seksowne stroje

kąpielowe

Obsessive

Influencerki

- ciałopozytywnie

o bieliźnie

2019 rok

w branży bieliźnianej

Strategie cenowe

Czech Republic, Slovakia

14 - 15.03

2020

Poland

edition of

Russia, Ukraine, Belarus, Latvia

SALON

BIELIZNY

The only lingerie meeting in Poland

Over 70 brands

HALA EXPO ŁÓDŹ POLAND

SALON-BIELIZNY.COM


scenari

"Nel 1987 la Commissione mondiale sull'ambiente

e lo sviluppo (WCED) per la prima volta introduce il

concetto di sviluppo sostenibile - spiega ANDREA

MARCHETTI (INTIMAMODA) - In Italia lo sviluppo

sostenibile è disciplinato dal Dlgs n. 152 del

03/04/2006 con le modifiche apportate dal Dlgs n.

4 del 16/01/2008. Lo sviluppo sostenibile – dice la

definizione – è uno sviluppo che soddisfa i bisogni

del presente senza compromettere la possibilità

delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni.

In poche parole già dal 2006 si parla di sviluppo

economico con salvaguardia di capitale economico

(reddito e lavoro), capitale umano/sociale e capitale

naturale (ambiente e risorse). Noi stiamo partendo

con i primi passi e il nostro contributo per il 2020

prevede di ridurre il consumo di plastica, la sostituzione

del distributore di bottiglie con un impianto

di osmosi inversa/depuratore, la dotazione della

bottiglia personalizzata per tutto il personale, l'eliminazione

delle stoviglie e dei bicchierini di plastica

per il caffè. Ma ci sono già in cantiere altri progetti a

favore dell'ambiente".

Amadine

Una panoramica sui prodotti

ANTIGEL

Due linee, Intermède Sexy e Carrément Love, caratterizzate

da diversi aspetti stilistici e accomunate

dallo stesso materiale ecosostenibile. Un tulle plumetis,

made in Italy, realizzato con fili poliammide e

elastan riciclati. Intermède Sexy

è la linea perfetta per San Valentino. Carrément

Love è quella più romantica della collezione p-e

2020 con i suoi capi adatti alle spose.

Antigel

AMADINE

Per l'autunno-inverno 20/21 Amadine propone

differenti linee che spaziano dall'urban chic all'homewear,

dalla pigiameria e lingerie al segmento

leisurewear. In questo contesto Amadine, presenta

la prima capsule realizzata al 100% con tessuti riciclati.

La produzione Amadine resta made in ltaly ma

soprattutto, made by ltalian, con un giusto rapporto

tra qualità e prezzo.

CALIDA

La serie 100% Nature in Tencel, Lyocell certificata

Cradle to Cradle Certified, con la collezione autunno-inverno

20/21 viene ampliata con nuovi modelli.

Il tessuto in 100% Tencel vegetale, Lyocell da fibra

fabbricata in un ciclo chiuso particolarmente attento

alle risorse naturali con materie prime da silvicoltura

sostenibile, si presentano anche in nuovi colori. Ciò

che era iniziato con la prima T-shirt della linea, completamente

biodegradabile, ora fa decisamente la

differenza in qualsiasi momento della giornata. Per

un recupero delle risorse che sfiora il 100%, dalla

produzione fino al riutilizzo. Per una sensazione di

benessere sulla pelle. Per la prima volta entrano in

scena anche le stampe, realizzate nel pieno rispetto

dei severi criteri posti dagli standard di produzione

volontari Cradle to Cradle Certified. Per amore della

natura. I prodotti della serie 100% Nature hanno ottenuto

le certificazioni indipendenti Made in Green

by Oeko-Tex e Cradle to Cradle Certified: sostenibilità

per eccellenza. Cradle to Cradle Certified definisce

prodotti riciclabili quegli articoli le cui materie


Lovable Sublim

prime possono essere riutilizzate all’infinito nel ciclo

biologico. A differenza del riciclo tradizionale, il procedimento

di fabbricazione, l’utilizzo e il recupero

dei prodotti vengono effettuati in modo tale che

la qualità delle materie prime si mantenga costante

nei numerosi cicli di vita: durante il processo di

decomposizione le componenti si trasformano in

preziose sostanze nutritive biologiche. 100% Nature

conquista grazie alla sua sostenibilità ma anche per

l'eccellente qualità dei materiali e le sue proprietà

funzionali: trasporto dell’umidità ottimale, perfetta

termoregolazione e una sensazione di freschezza

duratura. 100% Nature viene fornita in speciali confezioni

di cartone contenenti informazioni sul ciclo

biologico del prodotto. Un espositore da banco

intuitivo, un’etichetta coordinata e un allestimento

vetrina completano il pacchetto 100% Nature per il

negozio.

LOVABLE SUBLIM

Il brand di abbigliamento intimo del Gruppo HanesBrands

Inc., ha lanciato la linea Sublim in un pizzo

che contiene un’alta percentuale di fibre riciclate dagli

scarti di lavorazione. Oggi, sempre di più, i consumatori

sono alla ricerca di prodotti e capi sempre più

green, che rispettino l’ambiente senza rinunciare alla

qualità. E proprio i più giovani prestano particolare

attenzione alle loro scelte d'acquisto. In questo contesto

il brand Lovable, da sempre attento interprete

dei valori sociali, presenta la linea Sublim. Il processo

di lavorazione della fibra permette di creare un tessuto

particolarmente confortevole e morbido sulla

pelle utilizzato per i modelli Sublim: 3 reggiseni (con

ferretto, leggermente imbottito e push-up con scollo

a vela) e 3 parti basse (slip, slip midi e brasiliano), nei

colori avorio, nero e blu. La linea Sublim è certificata

Oeko-Tex, che fornisce al consumatore finale un'etichetta

affidabile e indipendente per prodotti non

pericolosi per la pelle e l’ecologia. I prodotti Lovable

sono testati secondo i requisiti dello Standard 100,

che contribuisce all'efficace protezione del consumatore

perché vanno ben oltre la legislazione nazionale

esistente.

EMMEBIVI

Basilare nella strategia Emmebivi è il concetto di

classico contemporaneo che ha portato allo sviluppo

di una serie di prodotti in lana-Tencel-seta, dalle

altissime performance, attenti ai temi della sostenibilità

ambientale e dell’economia circolare. Questa

linea sarà protagonista, nel prossimo autunnoinverno

20/21, di una campagna di informazione on

e off-line. Nel solco di questo percorso sono stati

selezionati alcuni motivi anche dagli archivi storici

di tessitura, poi ripresi e attualizzati all’interno della

nuova collezione esternabile autunno-inverno 20/21

e ancora oggi realizzati all’interno dello stabilimento

a Seregno.

LISCA CHEEK

Nuovo, riciclato e moderno. Questo il concept della

linea Kea di swimwear. I mari sono sempre più inquinati

da isole galleggianti di sacchetti e bottiglie di

plastica. È tempo di prendersi cura attivamente del

nostro pianeta e trovare modi per mantenerlo pulito

e sano per il futuro. Così il team di Lisca si è chiesto

perché non aiutare a salvare gli oceani con i costumi

da bagno. La collezione di beachwear per l'estate

2020 di Lisca Cheek presenta la linea Kea realizzata

con materiali ecologici e riciclati, prodotti a Barcellona:

il mare viene ripulito da bottiglie e altre materie

plastiche, che vengono trasformate in fibre e quindi

in tessuto per costumi da bagno. Chi produce questo

tessuto utilizza energia solare verde e l'intero

processo fa parte di una filiera corta nel raggio di 3

chilometri.

I costumi Kea sono moderni, minimalisti e reversibili,

così da avere due modelli in uno.

HUBER

Niente è più vicino al corpo della biancheria intima.

L'ultimo strato sotto i vestiti che tocca la nostra pelle.

Il livello che ci dà un senso di sicurezza e costituisce

la base della nostra zona di comfort.

La nuova serie Huber hautNAhTUR va oltre l'impegno

principale di Huber a fornire il miglior prodotto

in termini di qualità, rispetto dell'ambiente e responsabilità

sociale. Quasi tutto (tessuto, filo da cucito,

bottone e cintura, chiusura del reggiseno e cinturino)

è realizzato con prodotti biologici e riciclati.

Anche il sacchetto di plastica in cui viene spedito il


scenari

Lisca Cheek

prodotto e il gancio su cui pendono i prodotti, sono

realizzati in plastica riciclata e fanno parte di un ciclo

virtuoso. L'obiettivo di Huber è che entro il 2023

almeno il 95% della produzione totale sia realizzato

in Europa. Ma in effetti, il 70% dei tessuti Huber è

già prodotto nei laboratori di produzione di tessuti

interni dell'azienda e il 70% di lingerie per donna

e il 100% di night e homewear per donna e uomo

sono effettivamente realizzati internamente a

Mäder in Austria o nello stabilimento in Bulgaria.

Anche per il packaging Huber ha scelto il km zero.

Da oltre un secolo, Huber è sinonimo di grande

qualità al miglior prezzo e comfort. Huber ha sempre

progettato e realizzato prodotti utilizzando solo

i migliori materiali e con la volontà di ridurre il più

possibile le emissioni di anidride carbonica, mantenendo

il ciclo produttivo vicino alla sede. Huber si

impegna a contribuire per salvare il pianeta.

PEROFIL

Intercettare il cambiamento modificando i paradigmi

produttivi, per garantire la sostenibilità dei propri

prodotti attraverso il miglioramento continuo della

filiera integrata, in un progetto eco-friendly di economia

circolare.

Questa è la sfida che Perofil accoglie per celebrare

i suoi 110 anni, lanciando il progetto Revive. Protagonisti

l’innovazione e i filati, rigenerati o riciclati, in

un disegno che mira all’eccellenza nel mondo della

moda sostenibile, portando avanti la ricerca a fianco

dei migliori partner internazionali del panorama

tessile, dotati di tutte le più alte certificazioni green

di tracciabilità. Filati naturali accanto a quelli manmade,

altamente performanti, che garantiscono

lavorazioni, resa estetica, touch e caratteristiche alla

stregua dei primi: cotone rigenerato al 60%, filato

Ecolife in cotone misto a poliestere riciclato, nylon

Q-Nova ovvero poliammide riciclato da lavorazione

industriale sono le fibre ultra tecnologiche che

consentono di avere i tessuti di ultima generazione

adottati nella nuova collezione Perofil, il jersey, la

microfibra, la felpa Revive. La capsule Revive, pronta

a generare la nuova collezione must-have dell’underwear

e del loungewear Perofil, che della ricerca

e della perfezione ha fatto il suo percorso, apre

dunque una nuova era e fa rivivere i filati. Un concetto

che affianca e rafforza il valore della qualità,

attorno al quale Perofil da sempre ha costruito la sua

mission: una scelta produttiva per creare prodotti

durevoli nel tempo che utilizzati e riutilizzati mantengono

inalterate le loro caratteristiche performanti,

nel rispetto dunque di quelli che sono degli acquisti

consapevoli e non fast-buy. Il nero, il blu e le scale

dei grigi, talvolta interrotti da un accento di colore

nei dettagli, sono le tinte pensate per raccontare

una nuova essenziale eleganza maschile per l’underwear

e il loungewear: parti basse,slip, boxer e

T-shirt dal fit moderno e dalla vestibilità eccellente

in microfibra rigenerata Revive sono completate da

proposte free time in jersey Revive ottenuto da co-

Huber


Perofil Revive

tone rigenerato al 60% o in felpa Revive in cotone e

filato Ecolife. Girocolli, over zippati e pantaloni tutti

dal taglio contemporaneo e dai dettagli freschi

assicurano estetica, comfort ed elasticità. Ogni

centimetro di questi prodotti è pensato in chiave

sostenibile: le cuciture sono realizzate con filo di microfibra

rigenerata, le parti elastiche sono in cotone

greggio ecosostenibile, la personalizzazione del

logo è realizzata con inchiostro ad acqua a zero impatto

ambientale e gli elastomeri adottati sono certificati

e di qualità premium. Da Olcese – Ferrari per

il cotone rigenerato a Fulgar Spa per i filati di nylon

o Roica per gli elastomeri, i partner scelti da Perofil

sono tutti certificati GSR (Global Recycle Standard)

garantendo così la provenienza delle materie prime

dei propri tessuti da un ciclo produttivo completo

per il riciclaggio, nel rispetto anche di tutti i criteri

ambientali e sociali pro sostenibilità. Il concetto che

anima Revive si esprime chiaramente anche nell’immagine

dei pack e della comunicazione, sempre più

pura e sofisticata, che sceglie l’uso di confezioni in

carta riciclata e di inchiostri ad acqua per la personalizzazione.

HANRO

Per Hanro, la sostenibilità non è solo una tendenza

emergente o un'opportunità di marketing. Ha

sempre fatto parte del DNA del marchio e della sua

tradizione. Le collezioni Hanro sono realizzate in

Europa. Circa l'85% dei tessuti è prodotto a Mäder

in Austria nello stabilimento dell'azienda. La produzione

avviene presso la fabbrica di proprietà del

gruppo in Portogallo. Ricami e tessuti vengono generalmente

acquistati da fornitori regionali, mentre i

filati provengono da Svizzera, Italia e Austria.

I macchinari vengono costantemente ampliati e

modernizzati per ridurre l'impatto ambientale. Nel

corso degli anni, l'azienda ha ridotto il consumo

di acqua nella produzione di oltre il 50% e anche

il consumo di energia rimane sotto i limiti ufficiali.

Le acque reflue della produzione vengono riutilizzate

in un sistema a circuito chiuso. Tutti i prodotti

Hanro sono Standard 100 certificati Oeko-Tex. È la

certificazione più importante per i tessuti indossati

sulla pelle. Hanro seleziona i fornitori in base a criteri

economici, ecologici e sociali equilibrati: la certificazione

Oeko-Tex è un prerequisito. Ciò significa che

tutti gli elementi dei prodotti Hanro (come tessuti,

fili per cucire, pannelli, tessuti stampati, bottoni o

chiusure lampo) soddisfano questi criteri. La produzione

interna di tessuti in Austria è certificata STeP

da Oeko-Tex. Il luogo di produzione è inoltre certificato

secondo il più recente Global Organic Textile

Standard (G.O.T.S.) per la sostenibilità. Hanro lavora

esclusivamente con fibre di cotone di altissimo

livello, principalmente lavorate in Svizzera. Inoltre

utilizza solo lana merino premium proveniente da

aziende che evitano la controversa procedura di

mulesing.

Per il futuro, Hanro si concentrerà maggiormente

sulle moderne fibre cellulosiche come il Tencel

basate sulla materia prima sostenibile in legno e

prodotte ecologicamente. La Balance Shirt della

collezione autunno-inverno 2019/20 è la prima T-

shirt Hanro realizzata con la fibra Lyocell sostenibile,

100% in Tencel organico, fornito dalla società austriaca

Lenzing. Nella collezione primavera-estate

2020, continuerà la fortunata linea Balance Shirt da

donna realizzata al 100% in Tencel. Sarà affiancata

dalla linea basic Natural Function da uomo, che unisce

i vantaggi del cotone con le caratteristiche innovative

di Tencel, due fibre naturali che si completano

perfettamente. La nuova generazione di abbigliamento

unisce comfort, funzionalità e sostenibilità.

MAISON LEJABY

Con i suoi 90 anni di esperienza, Maison Lejaby

presenta La Petite Lejaby in micromodal, un

materiale realizzato con fibre vegetali e più precisamente

in cellulosa di faggio. In più l'acqua utilizzata

per la tintura della collezione viene riciclata.

Questo significa una riduzione dell'85% di consumo

d'acqua rispetto allo standard di produzione

tradizionale.


GERMANY'S FASHION FAIR FOR SEDUCTIVE LINGERIE AND BEACHWEAR

AUTUMN/WINTER 2020/2021

21 – 23 Feb 2020

MTC · Taunusstr. 45 / Ingolstädter Str. 45 · Munich

WWW.THESUPREMEGROUP.DE

INFO@THESUPREMEGROUP.DE


FASHION

SHOW ss2020

fucsia vibe

orange power

in bloom

sugar baby

white lady

far east

notte!

sporty

black magic


fucsia

vibe

1

2 3

4

5

6

8

9

7

1. BORA AKSU

2. BORA AKSU

3. MARNI

4. THE 2ND SKIN CO.

5. RISD

6. ERMANNO SCERVINO

7. KOCHÉ

8. ALBERTA FERRETTI

9. MSGM


orange

power

1

2

3

4

5 6

7

8

9

1. BORA AKSU

2. R16

3. STELLA MCCARTNEY

4. STELLA MCCARTNEY

5. ALESSANDRO DE VINCENZO

6. GUCCI

7. ROBERTO DIZ

8. ANDRES SARDA

9. MSGM


in bloom

1 2

3

4

5 6

7 9

8

1. ANNA SUI

2. PRABAL GURUNG

3. BORA AKSU

4. FASHION EAST

5. ANNA SUI

6. ANNA SUI

7. ANNA SUI

8. DIOR

9. LOEWE


sugar baby

1

2

3

4

5

6

7

8

9

1. BORA AKSU

2. BLUMARINE

3. MSGM

4. KOCHÉ

5. ANDRES SARDA

6. BLUMARINE

7. BORA AKSU

8. FASHION EAST

9. COMME DES GARÇONS


far east

1 2

3

4

5

6

7

8

9

1. DOLCE & GABBANA

2. FENDI

3. MARCOS LUENGO

4. FASHION EAST

5. ANTONIO MARRAS

6.ROBERTO DIZ

7. DRIES VAN NOTEN

8. DRIES VAN NOTEN

9. ANTONIO MARRAS


notte!

1 2

3

4

5

6

9

7 8

1. AIGNER

2. JUAN VIDAL

3. ERMANNO SCERVINO

4. ANTONIO MARRAS

5. ANDRES SARDA

6. JUAN VIDAL

7. ANTONIO MARRAS

8. NATASHA ZINKO

9. ERMANNO SCERVINO


white lady

2

3

4

1

5

6

7

8

9

1. FASHION EAST

2. CHLOÉ

3. SANDY LIANG

4. LOEWE

5. ANDRES SARDA

6.ANDRES SARDA

7. LOEWE

8. ROBERTA DIZ

9. JUAN VIDAL


sporty

2 3

4

1

6

5

8

9

7

1. AGATHA RUIZ DE LA PRADA

2. KRIZIA ROBUSTELLA

3. GCDS

4. FILA

5. GCDS

6. FILA

7. GCDS

8. FILA

9. FILA


lack magic

2 3

4

1

5 6

7

8

9

1. STELLA MCCARTNEY

2. GUCCI

3. BLUMARINE

4. GYPSY SPORT

5. DIOR

6. DOLCE & GABBANA

7. LOEWE

8.LONTESSA

9. MUGLER


10

11 12 13

16

18

17

14

15

10. DOLCE & GABBANA

11. FENDI

12. DOLCE & GABBANA

13. ERMANNO SCERVINO

14. RISD

15. TOM FORD

16. ROBERTO DIZ

17. GYPSY SPORT

18. GUCCI


saloni

Sopra.Un'immagine della scorsa edizione del Salon International de la Lingerie. Sotto. Un capo di Eberjey, marchio vincitore

del premio Créateur de l’Année-Paris Capitale de la Création.

SALON INTERNATIONAL

DE LA LINGERIE/

INTERFILIÈRE

Inclusive & sustainable

Una visione rinnovata della donna,

della moda e del rapporto fra

quest'ultima e l'ambiente sono i

temi portanti dei saloni parigini di

gennaio

In programma dal 18 al 20 gennaio, nella Hall 7.3

di Paris Expo – Porte de Versailles, una nuova

edizione del Salon International de la Lingerie,

che ribadisce il suo impegno in favore della sostenibilità

e di una visione della donna realistica

e inclusiva e che celebra la bellezza insita nella

diversità. Quest'anno, gli organizzatori del salone

hanno deciso inoltre di dare un aiuto concreto alla

fondazione ARC, impegnata nella lotta contro il

tumore al seno, donando un euro per ogni badge

che verrà rilasciato.

Numerosi gli eventi in programma e gli spazi

dedicati a diversi temi di interesse. Ad esempio,

O.R.G.A.N.I.C, l'area dedicata alla moda sostenibile

e in particolare alle aziende e ai giovani stilisti

all'avanguardia in materia; oppure lo spazio - frutto

della collaborazione con l'agenzia Im-perfection


AND THE WINNER IS...

Quest’anno il Salon International de la Lingerie e Interfilière

assegnano il premio Créateur de l’Année-Paris Capitale de

la Création, rispettivamente, al brand americano Eberjey e al

ricamificio svizzero Union. Eberjey è stato scelto per l'eleganza

rigorosa e l'universalità dei sui modelli, nonché per aver proposto,

in tempi non sospetti, un intimo femminile confortevole, senza

inutili costrizioni, ma sensuale e dal fit perfetto, e una pigiameria

con un elevato contenuto moda. Union vanta invece 260 anni di

esperienza nel mondo dei ricami, con creazioni esclusive dalla

qualità artigianale e una produzione tecnicamente all'avanguardia.

Una proposta del ricamificio svizzero Union.

L'ingresso della scorsa edizione del Salon International de la Lingerie e di Interfilière.

- dedicata ai brand disegnati con in mente i Millennial,

iperconnessi, intuitivi e creativi, che sarà

inoltre l'epicentro di numerose iniziative mirate a

sottolineare l'approccio inclusivo del salone, con

workshop dedicati al fitting e alle scelte cromatiche.

Ad accogliere i visitatori, MINT, il concept store del

salone, con un'ampia gamma di brand innovativi

accompagnati da prodotti scelti per completare ed

esaltare l'offerta di intimo in negozio.

Fra gli eventi spiccano Exposed, mix di intimo

all'avanguardia, cosmetici e accessori, e la sfilata

dedicata alle donne reali, con modelle di tutte le

morfologie che porteranno sulla passerella materiali

e collezioni in costante evoluzioni per creare una

lingerie che si adatti a tutte le esigenze.

In contemporanea si svolgerà, come sempre, Interfilière,

il salone internazionale dei tessuti e degli accessori

per l'industria dell'intimo, lo swimwear e lo

sport. Saranno 160 gli espositori, tra fabbricanti di

tessuti, pizzi, ricami, accessori e fibre, con un offerta

all'avanguardia, in grado di delineare la lingerie

del futuro. Non poteva mancare The Exception, lo

spazio che dal 2013 raccoglie designer, espositori

e artisti attorno a un tema unico con lo scopo di

ispirare e stimolare soluzioni innovative. Questa

anno il tema è Wedding Spirit, ispirato al mondo

delle nozze e dell'haute couture, con nuove categorie

di prodotto in grado di attirare i professionisti di

settori sempre più ampi dell'universo moda.

Info: Saloni internazionali francesi

tel. +39 024343531

www.saloninternationaldelalingerie.com

www.january.interfiliere-paris.com


24–27/2/2020 saloni

International Fashion Trade Show

Moscow

Un'immagine della più recente edizione di Indx Intimate

Apparel.

cpm-moscow.com

INDX

INTIMATE

APPAREL

Vocazione

internazionale

L'approccio business oriented del

salone britannico attira buyer e un

pubblico sempre più internazionale

L'edizione di agosto 2020 di Indx Intimate

Apparel, il salone dell'intimo ospitato dal

Cranmore Park Conference & Event Centre di

Birmingham, ha presentato le collezioni di oltre 170

brand e raccolto i feedback positivi di espositori e

compratori. Complessivamente, gli ordini effettuati

hanno raggiunto i 2,3 milioni di sterline, con un

incremento del 4% rispetto all'anno precedente.

Infatti, l'84% dei compratori che hanno partecipato

all'evento ha fatto degli ordini nei tre giorni della

manifestazione. Il salone, che da sempre attira i

compratori di Regno Unito, Irlanda ed Europa in generale,

sta acquisendo un carattere sempre più internazionale,

complice gli ottimi collegamenti aerei

e ferroviari dello spazio espositivo, che incoraggia

i visitatori provenienti da Nuova Zelanda, Islanda,

America e Africa. La prossima edizione si svolgerà

dal 16 al 18 febbraio, e si concentrerà su proposte

adatte ai buyers in cerca di regali natalizi, negozi

specializzati nella stagione invernale e nei look da

festa in generale.

Info: www.indxshow.co.uk/intimate-apparel


d

53 EDITION

NEW DAYS

THURSDAY & FRIDAY

27 28

FEBRUARY2020

NEW

LOCATION

MiCo

Milano Convention Centre

Via Gattamelata, 5 • Milan | Italy

Opening time:27 from 9am to 6pm

28 from 9am to 5pm


saloni

Un'immagine della

scorsa edizione di

Immagine Italia & Co.

IMMAGINE

ITALIA & CO.

Fashion &

business

La XIIIª edizione vanta ritorni

prestigiosi e importanti new entry

Il salone dedicato all'intimo femminile e maschile,

Immagine Italia &Co., si svolgerà dall'1 al 3 di

febbraio negli spazi della Fortezza da Basso di

Firenze, con circa 174 brand presenti in fiera, di cui

il 35% provenienti da mercati esteri come Francia,

Spagna, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera, Slovenia,

Austria, Corea, Lettonia e Polonia. In questa

edizione, saranno nove le aziende che tornano a

esporre in fiera e quattro le new entry.

La Camera di Commercio di Pistoia, ente organizzatore

dell’evento, si è concentrata sulle strategie

per incrementare il numero di visitatori di qualità.

Si conferma così l’ospitalità dei top buyer internazionali

individuati e segnalati dalle stesse imprese

partecipanti in fiera; nonché il sodalizio con Firenze

Home TexStyle, la fiera dedicata al tessile per la

casa e la nautica che si svolgerà in contemporanea

nel padiglione Spadolini, con la possibilità per i

visitatori di muoversi liberamente fra entrambe le

kermesse. Non mancherà l’appuntamento con le

sfilate moda collettive, mentre sarà possibile per le

imprese partecipanti - su appuntamento e a titolo

gratuito - avere delle consulenze personalizzate

in materia di digitalizzazione e social strategy, e di

etichettatura dei prodotti tessili. Infine, sarà possibile

partecipare al workshop per imparare a sfruttare

Instagram per la propria impresa.

Info: Segreteria organizzativa - tel. +39 0573991483-88

immagineitalia@pt.camcom.it - www.immagineitalia.org

FIRENZE

HOME

TEXTILE

Home sweet

home

Il salone fa il bis, sfruttando le

sinergie con la fiera dell'intimo

e della lingerie che si svolgerà in

contemporanea

Per il secondo anno consecutivo torna alla

Fortezza da Basso di Firenze, e in concomitanza

con Immagine Italia & Co, Firenze Home

Texstyle, la fiera italiana sulle collezioni di biancheria

per la casa, tessile per l’arredamento e nautica.

La mostra, che si svolgerà dal 1 al 3 febbraio 2020,

si presenta ancora più grande e ricca, con oltre

11.000 metri quadrati di superficie espositiva

distribuiti nel Padiglione Spadolini. Il pubblico di

riferimento è quello dei buyer italiani ed esteri di

department store, concept store, negozi di arredamento,

professionisti interessati all’evoluzione degli

stili nell’articolato pianeta del tessile per la casa con

un’attenzione particolare anche all’hotellerie.

I visitatori protranno apprezzare le nuove collezioni,

caratterizzate da trame preziose tessute con materiali

di altissima qualità privilegiando cura del dettaglio,

decori raffinati, alta sartorialità e savoire faire

made in Italy, capace di reinterpretare il proprio

heritage grazie all’innesto di sofisticate tecnologie

e design contemporaneo.

Info: Firenze Fiera - tel. +39 055 497 21

Acropoli - tel. +39 051 864310

info@firenzefiera.it - www.firenzefiera.it


INGRESSO OFFERTO DA:

THE TICKET IS OFFERED BY:

ph. +39 0573 991483 / fax +39 0573 991470

p.iva 00332700475

e-mail: immagineitalia@pt.camcom.it

www.immagineitalia.org

con il patrocinio di

SCHEDA DI REGISTRAZIONE DA PRESENTARE IN RECEPTION GIÀ COMPILATA PER SOSTITUIRLA CON IL PASS D’INGRESSO

REGISTRATION FORM TO BE SHOWN AT THE RECEPTION DESK ALREADY FILLED IN TO BE CHANGED WITH THE ENTRANCE PASS

La manifestazione è strettamente riservata ai compratori specializzati. È obbligatorio presentare alla reception della mostra questa cartolina o, in mancanza,

copia dell’iscrizione alla Camera di Commercio o documento equipollente. The trade fair is reserved for professionals only. You have to show this invitation at the

reception desk or, if not available, you have to produce a copy of the Chamber of Commerce registration or an equivalent document.

Nome e cognome / Name and surname

Azienda / Company

Indirizzo / Address Città / City Cap / Zip code

Stato / Country

E-mail

Tel. / Phone

Fax

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati) Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento europeo (UE) 2016/679 (di seguito GDPR), e in relazione ai dati personali di cui la

Camera di Commercio di Pistoia entrerà nella disponibilità con la richiesta di registrazione d’ingresso (contratto/biglietto), si comunica quanto segue: Titolare del trattamento dei dati è la Camera di Commercio di Pistoia in persona del suo

legale rappresentante pro-tempore con domicilio eletto in Pistoia, Corso Silvano Fedi 36. Il titolare può essere contattato mediante e-mail all’indirizzo PEC cciaa.pistoia@pt.legalmail.camcom.it o all’indirizzo di posta elettronica ordinaria

segreteria@pt.camcom.it . Responsabile del trattamento dei dati è il Segretario generale della Camera di Commercio di Pistoia, Dott. Daniele Bosi, tel. 0573.991431, PEC cciaa.pistoia@pt.legalmail.camcom.it, e-mail privacy@pt.camcom.

it . La Camera di Commercio di Pistoia ha aderito al servizio di protezione dei dati fornito da Unioncamere Italiana. Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) è contattabile all’indirizzo e-mail dpo@pt.camcom.it e pec dpo.cciaa.

pt@legalmail.it . Finalità del trattamento dei dati Il trattamento è fi nalizzato alla gestione degli ingressi nell’ambito della manifestazione “Immagine Italia & Co.”. I dati saranno trattati anche al fi ne di: - adempiere agli obblighi previsti in

ambito amministrativo, fi scale e contabile; - rispettare gli obblighi incombenti sulla Camera di Commercio e previsti dalla normativa vigente. I dati personali potranno essere trattati a mezzo sia di archivi cartacei che informatici (ivi compresi

dispositivi portatili) e trattati con modalità strettamente necessarie a far fronte alle fi nalità sopra indicate. Base giuridica del trattamento La Camera di Commercio agisce nell’ambito dei compiti e delle funzioni alla stessa attribuiti dalla

L. 580/1993 e s.m.i. . La base giuridica del trattamento è costituita dal contratto/biglietto d’ingresso. I dati saranno inoltre trattati al fi ne di adempiere agli obblighi previsti dalla vigente normativa, nei limiti previsti dalla normativa stessa.

Periodo di conservazione dei dati I dati personali, oggetto di trattamento per le fi nalità sopra indicate, saranno conservati per il periodo di durata del contratto e, successivamente, per il tempo in cui la Camera di Commercio di Pistoia

sia soggetta a obblighi di conservazione per fi nalità fi scali o per altre fi nalità, previste da norme di legge o regolamento. Conseguenze della mancata comunicazione dei dati personali La mancata comunicazione dei dati personali

richiesti impedirà il perfezionamento del contratto/biglietto d’ingresso alla manifestazione. Comunicazione dei dati I Suoi dati personali potranno essere comunicati a: 1. soggetti fi sici e giuridici che ne facciano richiesta in base a facoltà

normativamente previste; 2. soggetti che elaborano i dati in esecuzione di specifi ci obblighi di legge; 3. autorità giudiziarie o amministrative, per l’adempimento degli obblighi di legge; 4. incaricati esterni per l’esecuzione di servizi connessi

all’organizzazione della manifestazione il cui elenco aggiornato sarà riportato nella sezione “privacy” del sito www.immagineitalia.org . Profilazione e diffusione dei dati I Suoi dati personali non sono soggetti a diffusione, se non a ragione

di precisi obblighi normativi. Tali dati non sono soggetti ad alcun processo decisionale interamente automatizzato, ivi compresa la profi lazione. Diritti dell’interessato Tra i diritti a Lei riconosciuti dal GDPR rientrano quelli di: - chiedere alla

Camera di Commercio di Pistoia l’accesso ai Suoi dati personali ed alle informazioni relative agli stessi; la rettifi ca dei dati inesatti o l’integrazione di quelli incompleti; la cancellazione dei dati personali che La riguardano (al verifi carsi di

una delle condizioni indicate nell’art. 17, paragrafo 1 del GDPR e nel rispetto delle eccezioni previste nel paragrafo 3 dello stesso articolo); la limitazione del trattamento dei Suoi dati personali (al ricorrere di una delle ipotesi indicate nell’art.

18, paragrafo 1 del GDPR); - opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi dati personali al ricorrere di situazioni particolari che La riguardano; - proporre reclamo a un’autorità di controllo (Autorità Garante per la protezione dei dati

personali - www.garanteprivacy.it ). Ulteriori informazioni sono consultabili sul sito www.pt.camcom.it, sezione Privacy.

Luogo e data / Place and date

Firma leggibile / Signature


saloni

MAREDIMODA

Cresce e punta

sulla sostenibilità

Tre immagini della scorsa edizione del salone MarediModa

dedicato ai tessuti per l'abbigliamento intimo, il beachwear

e l'athleisure.

Visitatori in aumento per l'edizione

numero 18 del salone dedicato ai

tessuti per intimo, beachwear e

athleisure made in Europe

L'edizione numero 18 di MAREDIMODA, il

salone internazionale dei tessuti e accessori

europei per mare, intimo e athleisure che si è

tenuta dal 5 al 7 novembre al Palais des Festivals di

Cannes, si è chiusa con un aumento di visitatori del

3%. Oltre 3.100 i buyer, provenienti da Italia, Francia,

Spagna, Inghilterra e Germania, con una crescita

significativa di visitatori dagli Stati Uniti, hanno

incontrato 110 aziende europee che hanno presentato

in anteprima le collezioni per l’estate 2021.

"È stata senza dubbio una delle migliori edizioni

degli ultimi anni, sia in termini di numeri che di qualità

dell’atmosfera e di consenso dei nostri visitatori

- commenta Claudio Taiana, presidente del salone

– Molto apprezzato il lavoro di trend forecasting

messo a punto da David Shah, la nuova area tendenze,

le conferenze, gli approfondimenti, le installazioni

e i momenti più conviviali che hanno animato

anche quest’anno le sale del Palais des Festivals.

Una risposta netta che premia una crescita virtuosa.

Oggi il nostro salone è senza dubbio il riferimento

assoluto nei comparti mare, intimo e sportivo grazie

anche a un crescente interesse da parte dei grandi

marchi mondiali verso il tessuto europeo di origine

controllata con un'accelerazione sui temi della sostenibilità,

oggi sempre più importanti e sviluppati

dalle nostre aziende”.

Nel corso della manifestazione sono stati premiati

i vincitori di The Link 2019, il contest dedicato ai

fashion designer delle oltre cento scuole europee

più note. Per la categoria Beachwear si è imposta

Aleksandra Szczegot, per la categoria Intimo la prima

classificata è stata Anna Elizabete Kasparsone e

per la categoria Athleisure ha vinto Katia Innerhofer.

Info: Segreteria - tel. +39 031 4128637

info@maredimoda.com

www.maredimoda.com


FAIRS

ARE BORING

THE BEACHWEAR SHOW

JULY 26 - 27 - 28, 2020

FORTEZZA DA BASSO - FLORENCE

M A R E D A M A R E . E U


new talents

THE LINK

Premia le stiliste del futuro

Anna Elizabete Kasparsone, Serena Tommasi e Doori Choi.

Ecco il podio per la lingerie della più recente edizione del concorso di

MarediModa

ANNA ELIZABETE KASPARSONE, SERENA

TOMMASI, DOORI CHOI. Sono loro le tre

finaliste del concorso The Link, organizzato ogni

anno durante il salone MarediModa a Cannes.

Anna Elizabete Kasparsone è la prima classificata

ed è seguita da Serena Tommasi poi da Doori

Choi.

Il prgetto vincitore è la collezione di lingerie

e bodywear F AGENDA e riflette fortemente

il femminismo nell'arte, ispirato al movimento

emerso alla fine degli anni Sessanta e Settanta.

"L'arte femminista doveva influenzare gli

atteggiamenti culturali e trasformare gli

stereotipi e al giorno d'oggi è proiettato

verso l'uguaglianza dei sessi - spiega Anna

Elizabete Kasparsone nella presentazione del

suo progetto - Le donne sono influenti dentro

e fuori dal mondo dell'arte. Contribuiscono a

definire il linguaggio visivo di una generazione.

Le caratteristiche della collezione sono forme

sensuali, corporee e tenere. Esprimono il senso

di libertà e l'essenza di una donna".

Una tavolozza di rosa e sfumature naturali, si

accompagnano a tonalità rosso scuro in tessuti

stampati e qualche tocco di ricamo. Il design

della collezione esprime movimento e staticità.

Movimento come stratificazione, volant, finiture

elasticizzate, ricami, stampe disegnate a mano.

Statico come riferimento del corpo e del corsetto

classici degli anni Sessanta e Settanta.

Il progetto di Serena Tommasi, seconda

classificata si chiama Sport’s Secret Lingerie


In apertura, la premiazione dei vincitori di The Link

2019, In questa pagina, da sinistra in senso orario,

uno dei modelli del progetto primo classificato, di

Anna Elizabete Kasparsone, uno di Doori Choi e

infine una proposta di Serena Tommasi.

e veste una donna contemporanea, dinamica

e sexy. "La femminilità si unisce alla frenesia

odierna e al dinamismo - spiega Serena Tommasi

nella presentazione per il concorso - Vitaminici

verdi e profondi blu creano un mix sofisticato e

vivace dove la sensualità della trasparenza e il

tecnicismo dell’elasticizzato creano un connubio

perfetto. Il risultato è un look multicolore

e fresco formato da geometrie ricamate su

delicati tulle, affiancati a più sostenuti blu. La

scelta di questi colori acidi e di altri più classici

permettono molte combinazioni sia stilistiche

che sensoriali". Infine il progetto di Doori

Choi, The Harmony of Exaggerated Beauty &

Moderation, s' ispira al romanticismo dell'epoca

vittoriana inglese con i suoi pizzi, ruches e volant.


N. 218 | GENNAIO 2020 intimopiumare.com English Text | Texte Français

9 771127 047001

90190

9 771127 049005

COPERTINA 218.indd 1 09/01/20 09:08

COPERTINA 17.indd 1 25/10/19 16:01

ENGLISH TEXT

COPERTINA 190.indd 1 21/10/19 10:55

Po

il knitwear degli

stilisti per la

From Milan, Paris,

London, New

York, Berlin,

Florence, São

Paulo, Madrid

S-S 2020

MARNI

KOS 190.indd 1 16/10/19 11:29

00218

abbonamenti subscriptions abbonam

N. 218 | GENNAIO 2020

TRIMESTRALE DI MODA, CULTURA

E TENDENZE PER L’ABBIGLIAMENTO

INTIMO, CORSETTERIA, LINGERIE,

CALZETTERIA, COSTUMI DA BAGNO

E ABBIGLIAMENTO MARE.

REDAZIONE, PUBBLICITÀ, GRAFICA,

ABBONAMENTI, AMMINISTRAZIONE

EDITORIAL, ADVERTISING, GRAPHIC,

SUBSCRIPTIONS, ADMINISTRATIVE DEPT.

41124 MODENA (ITALIA)

VIA GIARDINI, 476/N | TEL. +39 059342001

www.intimopiumare.com

info@editorialemoda.com

intimopiumaremagazine

Direttore Editoriale - Publisher

ETTORE ZANFI

Pubblicità - Advertising Dept.

MARIA PIA ARMILLI

mparmilli@editorialemoda.com

LUIGI FRATERRIGO GAROFALO

lfraterrigo@editorialemoda.com

Redazione - pubblicità

Editorial Staff - Advertising Dept.

Milano

GISELLA CICOGNANI

cicognani@fastwebnet.it

Foreign adv sales Spain, Portugal

FERNANDO CID OSORO

fernandocid@blint.es

Europe and other countries

ANDREA LATTANZI

alattanzi@editorialemoda.com

Grafica - Graphic

FABRIZIO VENTURI

fventuri@editorialemoda.com

MARCO MONZONI

mmonzoni@editorialemoda.com

Hanno collaborato - Contributors

MARIACRISTINA RIGHI

LUCIA NAVA

ANDREA LATTANZI

MARCO ZENI

GERALD D. SIMMS

PASCALE BAVOUX

Diffusione e Abbonamenti

Circulation and Subscription Dept.

MELISSA BOSI

mbosi@editorialemoda.com

ORSOLA DI LAURO

odilauro@editorialemoda.com

Amministrazione

Administrative Dept.

amministrazione@editorialemoda.com

Reg. Trib. Civ. e Pen. Modena n. 727 del

29/7/1983

Nr. Registro R.O.C. N. 5867

Direttore Resp. - Editor in Chief

ETTORE ZANFI

Proprietà - Property of:

EDITORIALE MODA srl | Modena

Stampato da - Printed in Italy by:

EDITORIALE MODA srl | Modena

La riproduzione degli articoli e delle fotografie è permessa solo

su autorizzazione scritta citando la fonte. Il materiale fotografico

pubblicitario o promozionale sarà restituito se richiesto entro 60 gg.

Questa rivista le è stata inviata tramite abbonamento: l’indirizzo in

nostro possesso verrà utilizzato, oltre che per l’invio della rivista, anche

per l’inoltro di altre riviste e di proposte di abbonamento. Ai sensi del

GDPR REGOLAMENTO EUROPEO 16/679 è suo diritto richiedere la

cessazione dell’invio e l’aggiornamento dei dati in nostro possesso.

www.maglieriaitaliana.com

MSGM

ALL’INTERNO/INSIDE

Knitwear On Stage

MEN’S AND WOMEN’S

FASHION SHOWS

Appunti di Stile

Paris Essex

OSSERVATORIO

Trend di consumo

NEW TALENTS

Mario Caruana

intimo

più

mare

under

wear

trend

preview

A-I 20/21

Brick Red, Golden

Era, Urban Look,

Silky Prints, Leisure

Flair

SCENARI

Una moda più

sostenibile

Prezzo copia singola

€ 20,00

STILISTI

MSGM

RETAIL

WORLD

Scenari di

cambiamento

intimopiumaremagazine

www.beachwearonstage.com

90017

DOLCE&GABBANA

9 771127 049012

FOCUS

MAREDIMODA

Green by nature

Fashion

close-up

Summer

Speciale

2021

FUORI ACQUA

FABRIC

trends

BEACHWEAR 2020 | Swimsuits

MILANO | PARIGI | NEW YORK | LONDRA | BERLINO | MIAMI

MADRID | BARCELLONA | SAN PAOLO | GRAN CANARIA | AUSTRALIA

Prezzo copia singola

€ 30,00

Prezzo copia singola

€ 30,00

Da Milano,

Parigi, Londra,

New York,

Berlino, Firenze

San Paolo,

Madrid e

Barcellona

P-E 2020

and Barcelona

the designers’ knits for

ICEBERG

Moda

P-E 2020

Shiny knitwear

dossier

Pitti Immagine Filati

LE PROPOSTE DELLE

FILATURE PER

L’A-I 2020/21

INTIMO PIÙ MARE

www.intimopiumare.com

La rivista leader del settore.

Un indispensabile strumento di lavoro per i vostri acquisti e per

individuare le tendenze più innovative e più commerciali del settore.

Un panorama completo sulle collezioni di abbigliamento intimo, mare

e calze per donna e uomo, degli stilisti e delle aziende.

I reportage dai saloni e dalle passerelle internazionali.

L’economia dei mercati.

I trend che fanno moda.

4 EDIZIONI ALL’ANNO

GENNAIO, MARZO, LUGLIO, SETTEMBRE

The leading trade magazine.

An indispensable professional tool for purchase which helps you in

recognizing the most innovative and commercial trends in the sector.

Detailed information regarding intimate apparel, swimwear and hosiery

collections for both women and men of designers and trade companies.

Reportages from international fairs and fashion catwalks. Financial columns

and the latest fashion trends.

4 ISSUES PER YEAR

JANUARY, MARCH, JULY, SEPTEMBER

BEACHWEAR ON STAGE

www.beachwearonstage.com

Tutto il beachwear del mondo.

Oltre 300 pagine di sfilate, per informare gli operatori professionali

del settore.

Dalle passerelle mondiali, le sfilate di moda mare dei più quotati stilisti

internazionali e delle maggiori aziende produttrici.

1 EDIZIONE ALL’ANNO

NOVEMBRE

All the beachwear in the world.

More than 300 pages of fashion shows,

providing information for industry members throughout the field.

From all over the world, the most talked-about beach- and swimwear

fashion shows presented by the best-known designers and most important

producers.

1 ISSUE PER YEAR

NOVEMBER

MAGLIERIA ITALIANA

www.maglieriaitaliana.com

L’unica rivista specializzata in maglieria e filati.

1.000 capi di maglieria donna e uomo in oltre 300 pagine. Un

panorama completo sulle collezioni, le sfilate degli stilisti, i filati e colori,

le tendenze moda, le principali fiere italiane ed estere del settore.

All’interno KNITWEAR ON STAGE, la sezione di Maglieria Italiana

dedicata alle sfilate degli stilisti affermati ed emergenti. Dalle più

importanti passerelle del mondo, le collezioni donna e uomo per la

stagione successiva.

2 EDIZIONI ALL’ANNO

MARZO, OTTOBRE

(entrambe dedicate alle collezioni DONNA e UOMO)

The only magazine specialized in knitwear and yarns. 1.000 knitwear items

for men’s and women’s in more than 300 pages. Complete and detailed

information on knitwear collections for both women and men, on designer

fashion shows, on yarns and colours, fashion trends, on main Italian and

foreign fairs of the sector.

Inside, the KNITWEAR ON STAGE section, dedicated to fashion shows of

important and nascent designers. The collection of both women and men of

next season from the most important fashion shows of the world.

2 ISSUES PER YEAR

MARCH, OCTOBER

(both issues with women’s and men’s collections)


TRADUCTION FRANÇAISE

BUSINESS NEWS (à la page 34)

JULIPET

My Lifewear

Ettore Trucco, A.D. de Trucco Tessile SpA, nous parle des

plans de relance de cette marque haut de gamme spécialisée

dans les sous-vêtements et les pyjamas pour homme

En octobre dernier, Trucco Tessile spa, entreprise spécialisée

dans le secteur de sous-vêtements, de la lingerie de nuit

et des pyjamas et distributrice au canal de la vente au détail

des marques Alpina et Boglietti, a racheté à Manifattura di

Valduggia spa la marque Julipet. Grâce à cette opération, la

société de Savigliano, née en 1953 de l’esprit d’entreprise des

frères Giorgio et Piero Trucco, vise à augmenter de plus de

600 le nombre de ses clients sur le territoire italien et européen,

à améliorer son efficacité grâce aux nouveaux volumes

de production et à acquérir un nouveau segment de clientèle,

sensible à la marque et à la qualité du produit. Une stratégie

que nous a illustrée Ettore Trucco, Administrateur délégué

de la société.

Pourquoi Julipet ?

Parce que c’est sans aucun doute une marque très connue

et appréciée en Italie et à l’étranger, qui a 65 ans d’histoire

derrière elle. C’est une marque qui a une identité forte, un

positionnement précis et une clientèle relativement fidélisée.

C’est un type de produit dans lequel notre entreprise

est déjà fortement spécialisée, même si le segment cible est

supérieur à celui de nos marques actuelles, ce qui devrait

nous permettre, d’une part, de mettre en œuvre et d’optimiser

notre capacité de production et, d’autre part, de toucher

un nouveau segment de clientèle de niveau premium.

Quelle est votre stratégie pour relancer la marque ?

On peut la résumer en deux mots : évolution progressive.

Dans cette optique, le premier message que nous voudrions

transmettre au marché est qu’il n’y aura pas de bouleversements

au niveau du style (nous conserverons la même

direction artistique), ni au niveau de la qualité et du soin des

finitions (nous travaillerons seulement avec des fournisseurs

ultraspécialisés triés sur le volet), ni au niveau de l’emballage

et de la communication (parce que l’image est et sera la clé

pour présenter au mieux la qualité de nos produits), ni même

au niveau commercial (parce que nous conserverons l’équipe

d’agents en place qui a de l’expérience et une grande connaissance

du produit).

Nous nous limiterons simplement à chercher à écouter le

marché et à tirer parti de notre expérience pour essayer progressivement

de mieux concentrer l’offre et rendre la communication

plus efficace au niveau international.

Je peux aussi vous révéler que nous lancerons en 2020 une

importante campagne presse sur les principaux quotidiens

nationaux et sur leurs sites Internet, par l’entremise de laquelle

nous présenterons au public le nouveau concept créatif

de Julipet, conçu par notre agence Comunifashion. Une

synthèse efficace pour faire comprendre que Julipet n’est

pas une simple marque de sous-vêtements et/ou de pyjamas,

mais une vraie marque lifestyle qui permet à l’homme moderne

de vivre avec confort, caractère et style ses moments

de détente. Des pièces raffinées et pleines de personnalité,

mais avant tout des articles à vivre, comme le dit notre nouveau

slogan : Julipet. My Lifewear.

Quels sont les points forts de Julipet ?

L’excellence qualitative, le confort, l’attention aux détails et

un style unique qui réinterprète la tradition et le minimalisme

anglais avec la créativité caractéristique du style italien.

Ces points forts sont à l’origine de la place de Julipet au

sommet du haut de gamme du canal du commerce de détail

multimarque et ont été essentiels pour fidéliser la clientèle

ces dernières années.

Nous avons donc l’intention de renforcer ces points forts

et d’introduire régulièrement sur le marché des nouveautés

qui, aussi bien en matière de produits que de communication,

rendront la marque encore plus désirable et seront en

parfaite adéquation avec notre positionnement.

Comment s’insère Julipet parmi les autres marques de

votre groupe ?

Cette opération a permis à notre société de se poser en spécialiste

de l’homme et de toucher un segment de clientèle

premium dans lequel nous étions peu présents. Les marques

Alpina et Boglietti s’adressent, en effet, aussi bien à la femme

qu’à l’homme et ont un positionnement moyen-haut de

gamme.

Il sera donc important de maintenir une identité claire et

distincte pour chaque marque afin de pouvoir nous adresser

efficacement aux trois segments tout en réduisant au minimum

les chevauchements.

Quels sont vos objectifs pour Julipet à court et moyen

termes ?

En ce qui concerne les pyjamas, l’offre est déjà très riche et

articulée. Nous maintiendrons donc la structure actuelle de

la collection, même si nous proposerons également quelques

nouveautés. Nous estimons prioritaire de renforcer les

sous-vêtements et, dès les prochaines saisons, de nouvelles

familles d’articles suivis et mode complèteront la proposition

Julipet. Les nouvelles technologies permettent désormais de

développer des articles modernes avec les fibres et les tissus

les plus nobles. Il y aura aussi des stratégies de communication

ciblées, dans la presse comme je l’ai déjà dit, mais aussi

sur les réseaux sociaux. Au niveau du style, nous sommes

ouverts aux collaborations avec d’autres marques, y compris

de secteurs différents, et tenons à nous rapprocher toujours

plus du monde de l’art : les ARTIST EDITIONS sont

du reste devenues une prérogative de Julipet que le marché

demande et attend avec curiosité chaque saison.


TRADUCTION FRANÇAISE

BRAND PROJECT (à la page 42)

PIERRE MANTOUX

Entre héritage et innovation

La quatrième génération de la famille Giangrossi débute aux

manettes de la marque et présente une nouvelle collaboration

avec Studio D’Angelo pour l’easywear et le beachwear

Depuis sa fondation en 1932, PIERRE MANTOUX est

une marque familiale qui n’a cessé d’évoluer en restant toujours

performante, actuelle et à même de satisfaire les exigences

des consommateurs. Un héritage accueilli avec fierté

par Chiara et Costanza Ferraris, respectivement Directrice

commerciale et Directrice produits et production, qui sont

aussi les filles de Patrizia Giangrossi, Administratrice unique

de la marque. Pierre Mantoux se prépare ainsi à relever de

nouveaux défis, sans jamais trahir l’essence du « Made in

Italy » authentique grâce à une production en interne, garantie

de qualité et d’excellence artisanale. Pierre Mantoux

est, en effet, la référence par excellence de toutes les griffes

internationales qui ont besoin de de collants pour compléter

leur lifestyle. La marque doit cette position à une stratégie

distributive, qui lui permet d’être présente dans 50 pays par

le biais de 250 points de vente : boutiques multimarques,

monomarque, corners et shop-in-shop dans les principaux

magasins de luxe du monde.

L’objectif actuel de l’entreprise est de doubler son chiffre

d’affaires, dont 50 % sont réalisés à l’étranger, en maintenant

constante la tendance à la hausse des ventes de la marque

en Italie et sans jamais transiger au niveau de la qualité des

points de vente sélectionnés qui doivent être en adéquation

avec la stratégie de croissance de la maison. Comme l’explique

Costanza Ferraris :

« La New Gen Pierre Mantoux est, en réalité, un parcours

entrepris depuis quelques années qui tourne autour d’une

vision du futur qui ne fait pas table du rase du passé : nous

partons, en effet, de la très haute qualité et de l’authenticité

de notre produit historique, que nous complétons en ajoutant

une bonne dose de technologie et d’innovation ».

La récente collaboration de l’entreprise avec le cabinet de

conseil en style Studio D’Angelo pour les lignes d’habillement

et de beachwear pour la saison automne-hiver 20/21,

s’inscrit dans le sillage de cette stratégie. La forte expérimentation

qui caractérise depuis toujours la production de bas

et collants sera également mise en avant dans la collection

d’easywear.

La proposition pour la prochaine saison froide se distingue

par une touche de féminité sophistiquée et moderne, à

l’origine de vêtements en harmonie avec le chaussant de la

marque. Les années 60 et 70 inspirent la collection au niveau

des coloris, de la rigueur et de la sobriété des lignes. Le style

est facile à porter et confortable, met toutes les nuances de

gris en vedette et s’accompagne d’une douceur naturelle.

La maille se fait vaporeuse et délicate. Elle donne vie à des

pulls, cardigans, pantalons et combinaisons, châles et gilets, à

mélanger et superposer. La polyvalence de la ligne permet de

créer des looks sportifs, mais aussi des tenues plus élégantes.

Le cachemire proposé en plusieurs poids et en versions gris

mélangé ou terreux, ne dédaigne pas les incursions de lurex,

tandis que la viscose s’enrichit souvent de broderies.

La collection de collants mise sur des motifs fantaisie sobres,

tels que les motifs géométriques, micro et macro, le pied de

coq et les carreaux incontournables, tandis que les leggings

dialoguent avec les robes dont ils interprètent les motifs et

les coloris. La proposition la plus glam ose un micro-imprimé

léopard sophistiqué et des chevrons en Lurex, à l’instar

du collant voile raffiné de motifs jacquard de micro-plumetis

carrés, mais il y a aussi des dentelles, des côtes et une foison

de résilles. La palette chromatique insiste sur les nuances

intenses du cuir et du vert, associées à des teintes plus vives

comme l’orange et le rouge. La logomanie investit les collants,

les pantalons et les pulls, sans négliger les accessoires

comme les pochettes, les foulards et les gants. Les motifs

fleuris ont aussi leur place. Ils jouent avec les tissus pied de

poule, les velours, les crêpes et les satins pour donner vie à

une ligne polyvalente, composée de chemises à manches

larges et grands cols, pantalons souples, pulls à col montant

ou très décolletés, à marier à des jupes et des pantalons en

similicuir noir. L’attitude urbaine est évidente dans le choix

de bodys, t-shirts, robes épurées et vestes souples, qui se

portent avec une sélection de bonnets, sacs ou gants.

La série la plus soir et la plus élégante est dominée par le

noir. Ses pulls et bodys jouent avec les transparences et les

décolletés, explorent de nouveaux parcours de matières et se

distinguent par des coupes précises. Total black également

pour les collants, qui se déclinent dans des versions toujours

plus fascinantes.

NOTES DE STYLE (à la page 90)

MSGM

Cool-attitude

La prochaine saison hivernale verra les débuts de la collaboration

entre la très iconique marque italienne et ISA, nouveau

détenteur de la licence pour les collections de lingerie et beachwear

Massimo Giorgetti, né à Rimini en 1977, a commencé sa

carrière dans l’univers de la mode dans le secteur commercial,

avant de devenir styliste. Fonder sa marque, MSGM,

en 2009 avec le Groupe Paoloni, lui a permis de concrétiser

sa vision esthétique et stratégique du produit. La marque,

qui s’inspire et incorpore des éléments venus du monde de

l’art contemporain et de la musique indie, qui sont depuis

toujours deux grandes passions de Giorgetti, a tout de suite

obtenu un joli succès en magasin et dans la presse. En 2010,

Massimo Giorgetti est arrivé en tête des participants du

concours Who’s on next et, en 2013, il a inauguré la première

boutique monomarque MSGM à Milan, ouverture qui a été

suivie d’autres à Londres, Tokyo, Hong Kong, Pékin et Séoul.

Le développement de la marque est inarrestable : elle est

actuellement distribuée dans 30 boutiques monomarque et

plus de 600 magasins multimarques dans le monde.

Après des collaborations avec des artistes du calibre de

Maurizio Cattelan, Pierpaolo Ferrari, Nico Vascellari et

Henry Hussey, Giorgetti est nommé directeur créatif d’Emilio

Pucci, fonction qu’il exerce jusqu’en avril 2017, époque

à laquelle il décide de recommencer à se concentrer sur

MSGM. En 2018, le fonds d’investissement Private Equity

Style Capital acquiert une part de MSGM Srl, dont Massimo

Giorgetti reste le directeur artistique et créatif. Pour la saison


TRADUCTION FRANÇAISE

printemps-été 2019, MSGM lance sa première collection de

lingerie, modelée sur le style de vie jeune et cool des inconditionnels

de la maison. Un style sexy et sportif, iconique et

impertinent, qui revisite à la sauce contemporaine les codes

minimalistes des années 90. Le rose, le bleu clair, le noir et

le blanc s’illuminent de traces fluo sur des pièces aux coupes

sobres et épurées.

Le logo MSGM trône sur les élastiques en jacquard, l’iconique

inscription MSGM! MSGM! MSGM! ou encore les

étiquettes rebrodées du mot « Proibito » (« Interdit » en

français) ornent les différentes pièces.

La collection automne-hiver 2020/21 est la première issue

de la collaboration de MSGM avec ISA, une entreprise italienne

leader de la production de tissus, lingerie, beachwear

et leisurewear, qui s’est adjugée la licence de fabrication et de

distribution des collections homme et femme de lingerie et

beachwear MSGM pour le monde entier.

La lingerie et le beachwear, qui suivront les saisons de la

collection principale et reprendront les codes stylistiques si

caractéristiques qui constituent l’ADN de la marque, seront

disponibles dans les boutiques monomarque MSGM, sur le

site de vente en ligne www.msgm.it et dans les principaux

magasins multimarques, grands-magasins et sites de vente

sur Internet.

RENDEZ-VOUS (à la page 98)

TINKI SRL

Cosmopolitan Verve

De la lingerie plus classique aux dessous tendance en vogue

chez les jeunes, avec toujours une attention particulière à la

qualité des matières et à la perfection des coupes

Fruit de l’esprit d’entreprise de Simon Tinkhauser, Tinki Srl

est une agence spécialisée dans la distribution de lingerie en

Italie, fondée en 2015. Elle distribue actuellement dans ce

pays la marque Schiesser, ainsi que les marques P.J. SAL-

VAGE et TED BAKER, qui depuis l’an dernier sont distribuées

dans toute l’Europe par Schiesser.

Le chiffre d’affaires de Schiesser en Italie, en hausse depuis

2015, est actuellement stable, mais les perspectives pour

l’avenir sont excellentes grâce à plusieurs des points forts de

la marque : une qualité impeccable, des marges de gain très

concurrentielles pour les détaillants, une offre de lignes complètes

pour l’homme, la femme et l’enfant, de la lingerie aux

pyjamas et au loungewear, la ponctualité extrême des livraisons

et son service client rapide et efficace. Simon Tinkhauser

nous a parlé des projets pour l’année 2020 :

« À l’occasion des 145 ans de la marque (née en 1875), nous

proposerons pour l’homme et la femme les lignes 1875, qui

rendront hommage à l’année de fondation de Schiesser AG,

avec une offre complète de lingerie et pyjamas/loungewear,

caractérisée par des tissus et un bien-aller novateurs et très

confortables ».

Parmi les nombreuses nouveautés de la nouvelle collection,

qui tourne autour de cet anniversaire important, il faut signaler

des collections capsules thématiques qui reflètent les

valeurs de la marque, comme par exemple la version féminine

de 1875, qui choisit une palette d’anthracite et de pêche

pour des hauts sportifs, des débardeurs et des slips taille

haute, ultradoux et raffinés d’impressions en Lurex argenté

et le chiffre 1875. En plus du coton, la maison utilise aussi

de la microfibre recyclée. La proposition d’homewear mise

sur des sweats à capuche, des chemises à manches longues

ou des pantalons longs en jersey ou Tencel. Une autre nouveauté

est la série en dentelle durable, qui est à l’origine d’une

lingerie féminine et confortable dans une palette dominée

par le rouge myrtille, le vert olive et le bleu. La série Sleep &

Lounge mise pour l’automne-hiver 2020/21 des robes et des

tenues en velours suédé de haute qualité, Tencel ou éponge,

tandis que la ligne de nuit Selected Premium offre des pièces

raffinées en tricot interlock précieux avec des rayures dessinées

à la main et d’autres en viscose fluide rehaussée de

maxi-impressions fleuries ou de motifs cachemire. Particulièrement

novatrice, la ligne Traveller propose des chemises

de nuit et des pyjamas taillés dans un tissu élastique à base

de viscose, qui incorpore des microcapsules de vitamine E,

prêtes à fondre sous l’effet de l’humidité naturelle du corps

pour apporter à la peau de nombreux bienfaits.

La saison automne-hiver 2020/21 sera aussi celle des vrais

débuts de P.J. Salvage et Ted Baker en Italie, dont nous a

parlé Simon Tinkhauser : « Ce sont deux marques jeunes et

innovantes, qui se marient bien avec la propension relativement

classique de Schiesser et qui peuvent ouvrir de nouvelles

voies, car elles s’adressent à une clientèle jeune et très

sensible à un design séduisant et trendy. Elles se positionnent

dans une tranche de prix moyenne-élevée et sont destinées aux

détaillants de lingerie et aux magasins mode à la recherche de

lignes de lingerie tendance ». Pour la première saison, notre

objectif est d’entrer chez certaines enseignes-clés comme,

par exemple, Coin, et de tester un peu le marché.

P.J. Salvage est une marque californienne qui appartient à

Delta Galil et offre une ligne de pyjamas tendance dédiée

aux jeunes femmes attentives aux tendances. Elle se différencie

en sus par une stratégie marketing novatrice, qui

se concentre principalement sur les réseaux sociaux, les

influenceuses et les célébrités. Très articulée, la collection

pour la prochaine saison hiver surjoue l’épure et le confort.

On y trouve des lignes inspirées des années soixante, des imprimés

et des broderies qui lancent des messages invitant à

la paix et au respect de la nature, des imprimés tie&dye ; des

motifs militaires déclinés dans des teintes douces, des impressions

qui reproduisent des symboles mystiques et New

Age, ou encore des pois et des imprimés animaliers revisités

à la sauce contemporaine.

Ted Baker, qui est également une licence de Delta Galil, est

une marque de sous-vêtements et de pyjamas pour homme.

Elle se caractérise par un style couture très british, auquel

s’ajoutent une touche d’excentricité et l’emploi de matières

précieuses. La nouvelle collection de sous-vêtements reprend

les matières et les imprimés de la collection de prêt-àporter,

tandis que la palette chromatique de saison mélange

les couleurs primaires et les teintes neutres avec un résultat

novateur. La collection est animée par plus de vingt imprimés

différents (le point fort de la marque), qui vont des

imprimés animaliers aux fleurs géantes, en passant par les

motifs géométriques stylés. Les matières vedettes sont le

modal ultradoux et le coton élastique, tandis que les modèles

sont étudiés avec soin pour optimiser le confort, la transportabilité

et la liberté de mouvement.


ENGLISH TRANSLATION

BUSINESS NEWS (on page 34)

JULIPET

My Lifewear

Ettore Trucco, the AD of Trucco Tessile SpA, explained to us

the plans for relaunching the haut de gamme brand specializing

in men’s underwear and pajamas

Last October Trucco Tessile spa, a company specializing in

the underwear and pajama sector and the retail distributor

of the Alpina and Boglietti brands, acquired the prestigious

Julipet brand from Manifattura di Valduggia spa. With this

operation the Savigliano (50 km south of Turin) company,

established back in 1953 as an expression of the entrepreneurial

spirit of the brothers, Giorgio and Piero Trucco, intends to

increase by more than 600 its number of customers in Italy

and across Europe, improving its efficiency thanks to beefedup

product output, while at the same time acquiring a new

range of customers, people who are more brand-conscious

and concerned with product quality. Ettore Trucco, the company’s

CEO can explain the new situation and aspirations

much better.

Why Julipet?

This particular brand is clearly very well known and highly

though of in Italy and abroad, with 65 years of history under

its belt. The brand boasts a powerful identity, very clear positioning

and a rather loyal customer following. It obviously fits

into a product category in which our company already boasts

conspicuous specialization, although it occupies a significantly

higher market niche than the brands we currently deal with,

so this should enable us, on the one hand, to augment and optimize

our manufacturing capacity while, on the other, reach a

whole new range of Premium customers.

What is your strategy for relaunching the brand?

I can answer that in two words: gradual evolution. In this

regard the first message we would like to send the market is

that there won’t be any major upheavals, neither on the level

of style (the same design vision will be maintained) nor on

the level of quality and scrupulous concern with details (we

will only be working with carefully selected super-specialized

suppliers), nor on the level of packaging and communication

(because the image is and shall remain the key for presenting

in the best way possible the quality of our products), nor on

the commercial level (since we are maintaining the current

excellent team of sales reps who boast a vast amount of experience

and complete knowledge of the product).

What we will do is simply listen to the market and capitalize

on our patrimony of experience in order to try and gradually

better focus the product selection, while rendering the communication

more effective on the international level.

I can also let you know ahead of time that in 2020 we will be

launching an important press campaign in the major Italian

daily newspapers and via their portals where we will be presenting

to the public at large the new Julipet creative concept

developed by our Comunifashion agency. This effort represents

an effective synthesis capable of helping the public to

understand that Julipet is much more than just a nightwear

and underwear label, but rather a lifestyle brand that enables

the modern gentleman to experience those precious moments

of leisure and relaxation in comfort, with great style and character.

We are talking about sophisticated garments with lots

of personality, but first and foremost, as stated in our new ad

claim, wonderful loungewear: Julipet. My Lifewear.

What are the strong points of Julipet?

Qualitative excellence, comfort, attention to details and a

unique style that reinterprets the English tradition and minimalism

with the sort of creative flair only Italians are capable

of demonstrating. These strong points position Julipet right at

the top of the high-end range in the world of multi-label retail

sales, representing the key when it comes to developing brand

loyalty among customers in today’s competitive world.

It is our firm intention to reinforce and build upon there strong

points, introducing periodically onto the market exciting new

items which at this product level and level of communication

will render the brand all the more prestigious and desirable,

while remaining perfectly in keeping with the established traditions

and positioning of the brand.

How does Julipet fit in with the other brands handled by

your group?

The acquisition of Julipet has enabled our company to present

itself as a proven specialist in the area of men’s products

for our market segment, making it possible to reach that highly

coveted Premium segment of customers with which we

had had very limited contact previously. Indeed, the Alpina

and Boglietti brands target both men and women and aim for

a more mid- to slightly elevated range in terms of market positioning.

It will therefore be important to maintain a clear and distinct

identity for the brands in order to most effectively reach the

three different segments, reducing to a minimum any confusing

overlapping.

What are your goals for Julipet in the short and medium

term?

When it comes to nighttime intimate apparel the selection is

already rich and varied, so we will endeavor to maintain the

current structure of the collection, which certainly doesn’t

mean there won’t also be some exciting new items. Things

are different when it comes to the daytime intimate apparel,

where there will be a priority over the next several seasons on

augmenting the selection, with whole new families of continuous

and fashion products in a concerted effort to complete

the Julipet collection. By now the new technologies make it

possible to develop modern new products featuring even traditionally

luxurious fabrics and yarns. There will be no shortage

of smart, carefully targeted communication strategies

presented through the press in print form, as already mentioned,

but also over the social networks. We also intend to evaluate

collaborations on the level of design with other brands,


ENGLISH TRANSLATION

even reaching into different sectors and getting increasingly

involved in the world of art: our ARTIST EDITION projects

have by now become a prerogative of Julipet, something the

market demands and looks forward to with eager anticipation

each season.

BRAND PROJECT (on page 42)

PIERRE MANTOUX

Between heritage and innovation

The fourth generation of the Giangrossi family takes over the

helm, introducing a new collaboration with Studio D’Angelo

for easywear and beachwear

Since its inception back in 1932 PIERRE MANTOUX has

been a constantly evolving family brand, focusing on performance

and staying abreast of consumer needs. This proud

heritage is currently being carried forward by the daughters

of Patrizia Giangrossi, the brand’s sole administrator, Chiara

and Costanza Ferraris, serving respectively as sales director

and product & production director. Pierre Mantoux is thus

poised to eagerly take on new challenges without in any way

betraying that essential made-in-Italy authenticity thanks to

in-house production, guaranteeing craft-based quality and

excellence.

Indeed, Pierre Mantoux represents the point of reference for

all the international designer brands that must create pantyhose

capable of complementing their signature lifestyle.

This is accomlished thanks in large part to a distribution strategy

that enables them to be carried in some 50 countries by

250 retail outlets, including boutiques, single-labels stores,

corner operations and shop in shop arrangements located in

the principal luxury stores throughout the world.

The current objective is to double the volume of sales, 50%

of which is generated outside of Italy, while maintaining at

a constant level the brand’s increasing growth trend in Italy.

And they intend to achieve all of this without neglecting their

high standards when it comes to selecting sales outlets in keeping

with their growth strategy.

“The New Gen Pierre Mantoux is, in effect, a course of action

undertaken a few years back and based on a vision of the future

that includes a sharp eye to the past: we start with the excellent

quality and authenticity of our historic products, adding a

powerful dose of technological content and innovation,” explained

Costanza Ferraris.

In keeping with this strategy one also finds the collaboration

recently inaugurated with Studio D’Angelo regarding design

consultation for the fall-winter season of 20/21. This way,

the cutting-edge experimentation that has characterized the

hosiery will now also be featured in the easywear collection.

As a matter of fact, the selection for next fall and winter features

a touch of sophisticated, modern femininity for clothing

in harmony with the brand’s hosiery. The 60’s and 70’s inspire

the collection in terms of chromatic choices and the precision

of the lines. The style is easy and comfortable, featuring all the

nuances of gray, along with a natural softness. The knits get

spongy and delicate, perfect for mixing and layering.

The versatility of the styling makes it possible to create sporty

looks as well as more elegant outfits. Different weights of fine

cashmere in heathered gray or earthy versions are not averse

to incursions of Lurex, while viscose is frequently enhanced

with embroidery.

The pantyhose collection features essential designs, including

geometric patterns, micro and macro effects, hound’s tooth

checks and inevitable classic checks, while the leggings set up

an intimate dialogue with the dresses, interpreting their patterns

and colors. The most glamorous items feature a sophisticated

micro-print leopard pattern and herringbone design in

shimmering Lurex, like the sheer pantyhose boasting plumetis

check jacquard patterns. But there’s no lack of lace, fine ribbing

and netting galore. The chromatic palette insists on the

intense hues of leather and green together with much brighter

tones like orange and red. Classy examples of logomania

decorates pantyhose, trousers and sweaters, without neglecting

the accessories, such as clutch bags, foulards and dainty

little gloves, but room has also been made for floral patterns

which play with the hound’s tooth check fabrics, the velvets,

chic crepes and silky satins, giving rise to a highly versatile

line, composed of shirts with wide sleeves and important collars,

soft trousers, turtleneck and low-necked sweaters to be

worn with the skirts and pants in black eco-leather. The urban

attitude is obvious in the variety of bodysuits, t-shirts, simple

little frocks and soft jackets to be combined with a selection of

hats, handbags and gloves.

The elegant evening lines is dominated by black for sweaters

and bodysuits that play seductively with transparency and

revealing necklines, exploring new materic horizons and defined

cuts. An all-black approach is also taken in the case of the

pantyhose, boasting ever more beguiling looks.

STYLE NOTES (on page 90)

MSGM

Cool attitude

Kicking off the collaboration in time for the upcoming winter

season between the iconic Italian brand and ISA, the new licensee

for the Underwear and Beachwear collections

Massimo Giorgetti, from Rimini and born in 1977, began his

career in the world of fashion first on the commercial side and

only later on in the area of design. In 2009, together with the

Paoloni Group, he founded his personal MSGM label, enabling

him to express his own personal product vision both

aesthetically and strategically. Indeed, the brand incorporates

inspirations from the world of contemporary art and Indian

music – always great passions of Giorgetti – and was from the

beginning a major success in terms of sales and press coverage.

In 2010 Massimo Giorgetti stood out among the participants

competing in the Who’s on next competition and in 2013 he

opened the first MSGM single-label boutique in Milan, followed

by the ones in London, Tokyo, Hong Kong, Beijing and

Seoul. The expansion was irrepressible. Currently the brand

boasts some 30 single-label stores and more than 600 multilabel

showcases throughout the world.

After stints working for the likes of Maurizio Cattelan,

Pierpaolo Ferrari, Nico Vascellari and Henry Hussey,

Giorgetti was made the head of design for Emilio Pucci, a

position he continued to occupy until April of 2017, when he

decided to once again focus his efforts on MSGM. In 2018

the Private Equity Style Capital fund acquired a share of


ENGLISH TRANSLATION

MSGM Srl, leaving Massimo Giorgetti as the brand’s artistic

and creative director. With the s-s 2019 season MSGM

launched its first underwear collection, fashioned around

the youthful, cool lifestyle of the brand’s enthusiastic fans. A

style that is sexy and sporty, iconic and impertinent, embracing

the minimalist aesthetic codes of the 90’s, but adding a

special contemporary flair. Pink, sky blue, black and while are

brightened with dashes of fluorescent energy and applied to

garments flourishing clean, essential styling.

There is no sign of modesty when it comes to the MSGM

logo, proudly brandished on jacquard waistbands vaunting

the iconic MSGM! MSGM! MSGM! Signature lettering, not

to mention the use of labels bearing the alluringly irreverent

embroidered interdiction, “Proibito”, strategically positioned

on the garments.

The collection for autumn-winter 2020/21 kicks off the

exciting collaboration between MSGM and ISA, a leading

Italian manufacturer of fabrics, intimate apparel items, beachwear

and leisurewear, which currently possesses the license

for the production and worldwide distribution of the men’s and

women’s collections of MSGM Underwear and Beachwear.

The underwear and beachwear, which will be in lockstep

with the seasonal rhythms of the principal collection and the

unmistakable stylistic codes firmly embedded in the brand’s

DNA, will be available in the MSGM single-label retail outlets,

via e-commerce by simply clicking on www.msgm.it and

in the major multi-label stores, department stores and online.

ENCOUNTERS (on page 98)

TINKI SRL

Cosmopolitan Verve

From the most classic underwear to the trendy items targeting

the younger set, there has always been a keen eye on the quality

of the materials and impeccable fit

Fruit of the entrepreneurial spirit of Simon Tinkhauser, Tinki

Srl was created in 2015 as a general import agency for Italy. It

currently brings to our country, not only the renown SCHIES-

SER brand, but also P.J. SALVAGE and TED BAKER, labels

which have been distributed since last year throughout all of

Europe by Schiesser.

Schiesser sales in Italy, growing since 2015, are currently stable,

but prospects for the future are very bright thanks to several of

the brands major strong points: impeccable quality, very competitive

earnings margins for the retailers, a complete selection

of lines for men, women and children - from underwear to pajamas

and loungewear -, maximum punctuality regarding deliveries

and quick, efficient customer service.

“By way of marking the brand’s 145th anniversary (created way

back in 1875) the company is presenting the 1875 lines, paying

homage to the year in which Schiesser AG was founded, with a

complete selection intimate apparel and pajama/loungewear

items, featuring fabrics and very innovative, comfortable fits,”

explained Simon Tinkhauser.

There are all sorts of new developments in the new collection,

which has been inspired by the important achievement of 145

years of success. A number of theme-based capsule collections

have been developed, designed to reflect the values of the

brand, such as, for example, the feminine version of 1875, which

a chromatic palette of charcoal and peach for sporty tops, tank

tops and high-waisted briefs, all very soft and embellished by

silver Lurex prints and the number 1875. In addition to cotton,

frequent use is made of recycled microfiber. The selection of

homewear includes sweatshirts with hoods, long-sleeve shirts

and long trousers in jersey or Tencel. Another new development

is the line featuring sustainable lace, for feminine and

very comfortable intimate apparel in a rich color palette dominated

by cranberry red, olive green and blue.

For the autumn-winter season of 2020/21 the Sleep & Lounge

line is featuring dresses and two-piece items in top quality

suede-like velour, Tencel and terrycloth, while the nighttime

line, Selected Premium, features sophisticated items in luxurious

interlock with hand-created stripes, as well as others in

fluid viscose with maxi-floral prints or paisley patterns. An

especially innovative touch is provided by the Traveller line,

which contains nightgowns and pajamas in a sumptuous elasticized

viscose fabric that incorporates micro-capsules of vitamin

E, ready to dissolve when exposed to the body’s natural

humidity in order to provide numerous benefits for the skin.

The autumn-winter 2020/21 season will also mark the official

debut of P.J. Salvage and Ted Baker in Italy: “Two young, innovative

brands that go quite well together with the rather classic

propensity of Schiesser, labels that will be able to open new paths

and horizons in terms of younger customers, always eager to find

products displaying attractive, trendy design contents,” Simon

Tinkhauser continued. “They are positioned in a medium-high

price range and are intended for underwear retailers and fashionable

stores in quest of trendy quality lines of intimate apparel.”

For the first season the goal is to make it into the stores of certain

key retailers, such as Coin, for example, in order to carry

out valid market tests.

P.J. Salvage is a Californian brand owned by Delta Galil which

offers a line of fashion pajamas intended for young women who

are eager to follow the latest trends. It is also outstanding due

to its pioneering marketing strategy, putting the social media

at the center of their efforts, also capitalizing effectively on the

supports of influencers and celebrities. The collection for the

upcoming fall-winter season is quite varied and complete, focusing

primarily on simplicity and comfort. We find lines inspired

by the Sixties, featuring prints and embroidery work conveying

messages promoting peace and promoting environmental awareness;

tie&dye prints; camouflage motifs boasting soft tones;

prints that reproduce mystic symbols and New Age images, or

polka dots and animalier patterns revamped and imbued with

a contemporary flair.

Ted Baker is another name in the Delta Galil portfolio of labels

regarding the segment of men’s underwear and nightwear. This

brand is distinguished by a very British, dignified sartorial style

still manages a playful touch of eccentricity. It is also known for

luxurious materials. The new underwear collection embraces

the textures and prints of the outerwear collection, while the

season’s chromatic palette masterfully mixes primary colors

and neutral hues, achieving an innovative result. By way of

animating the selection there are some twenty different prints

- the signature strong point of the brand - ranging from animalier

patterns to maxi-flowers and very stylish geometric prints.

Wonderfully soft modal and elasticized cotton are the featured

fabrics, creating models that have been carefully designed

to optimize comfort, breathability and sensuous freedom of

movement.


enti subscriptions abbonamenti subscriptions abbona

ABBONAMENTO SOLO PER L’ITALIA:

..................................................................................................................

Società / Company name

..................................................................................................................

Nome e Cognome / Name and Surname

..................................................................................................................

Ruolo / Position

..................................................................................................................

Indirizzo / Address

..................................................................................................................

CAP / Zip Code

..................................................................................................................

Città / Town

..................................................................................................................

Provincia / Country

..................................................................................................................

Tel. / Phone

..................................................................................................................

Cell. / Mobile

..................................................................................................................

Fax

Visita www.editorialemoda.com oppure compila il modulo,

fotografalo e invialo a: abbonamenti@editorialemoda.com

oppure spediscilo via posta a:

EDITORIALE MODA SRL

via Giardini, 476/N - 41124 Modena - Italy - tel. +39 059342001

PAGAMENTO ANTICIPATO TRAMITE:

Bonifico bancario IBAN: IT34 X 05034 12903 000000004952

CCP n. 11238417 - EDITORIALE MODA srl (allegare ricevuta)

Carta di credito: VISA Mastercard Scadenza


Nome e cognome titolare della carta

Firma

SUBSCRIPTION ONLY FOR ABROAD:

Security Code

ULTIME 3 CIFRE SUL RETRO, A DESTRA

Fill in the form and send it by mail or fax to:

A.I.E. | AGENZIA ITALIANA DI ESPORTAZIONE SRL

via A. Manzoni, 12 - 20089 Rozzano (MI) - Italy

tel. +39 025753911 - fax +39 0257512606 - info@aie-mag.com

..................................................................................................................

E-mail

..................................................................................................................

Web

..................................................................................................................

P. IVA / Codice Fiscale / Company VAT

PAYMENT IN ADVANCE BY:

Cheque

International money order

American Express Card

Diners Club International

Carta Sì Visa-Access-Eurocard-Mastercard

Bank Americard VISA

Bank transfer IBAN:

IBAN IT 25 X 05584 33580 000000006209

..................................................................................................................

Data / Date


Negozio / Indipendent Retailer

Buyer

Grande Magazzino / Dept. Store

Grossista / Wholesaler

N. 218

Fabbricante / Manufacturer

Rappresentante / Agent

Designer

Altro / Other ______________

Expiry date

Security Code

Name of card holder

Signature

I suoi dati fanno parte dell’archivio elettronico di Editoriale Moda s.r.l. nel rispetto del GDPR REGOLAMENTO EUROPEO 16/679. Non saranno oggetto di comunicazione o diffusione

a terzi. È nel Suo diritto richiedere la cessazione e/o l’aggiornamento dei dati in nostro in possesso.

Your personal information is part of Editoriale Moda s.r.l.’s electronic database and handled in full compliance with EU GDPR REGULATION PRIVACY 16/679. This information will

not be the object of communications and/or will be shared with third parties. You have the right to request that we stop and/or update the data in our possession.

Our magazine distributors worldwide: www.intimopiumare.com/our-magazine-distributors-worldwide

Sole agent for distribution and subscriptions abroad: A.I.E. | AGENZIA ITALIANA DI ESPORTAZIONE SRL

via A. Manzoni, 12 | Rozzano (MI) | Italy | tel. +39 02 5753911 | info@aie-mag.com | www.aie-mag.com

DESIDERO SOTTOSCRIVERE UN ABBONAMENTO ANNUO A:

I WOULD LIKE TO ORDER A YEARLY SUBSCRIPTION TO (PRIORITY MAIL ONLY):

DAL N°

STARTING

FROM N°

Italia

Europe

America

Africa

Asia

Oceania

Inquadra il QR-Code

con il tuo smartphone

e abbonati!

4 Edizioni all’anno / 4 issues per year

€ 60,00 € 130,00 € 140,00 € 170,00

1 Edizione all’anno / 1 issue per year

€ 30,00 € 50,00 € 55,00 € 60,00

2 Edizioni all’anno / 2 issues per year

€ 50,00 € 100,00 € 110,00 € 120,00


TEX ZETA S.r.l. - Via Don Pedrinelli, 65- 24030 Carvico (BG) Italy - Tel. +39 035 4382600 - imec.it

More magazines by this user
Similar magazines