19.04.2017 Views

Livorno con le OBB

Con il nightjet OBB attraverso l'Europa Livorno è il portale toscano al Mediterraneo e allo stesso tempo un punto di partenza per tour esplorativi nella Toscana. Quando pensiamo ai pirati pensiamo ai Caraibi. La Grande Fortezza della città e le molteplici cittadelle lungo la costa furono costruite per far fronte ai saccheggiatori. La città è situata sul Mar Tirreno e ha circa 160.000 abitanti. Vale la pena prendersi il tempo per scoprire Livorno. È vero che si può caricare la propria macchina sul treno e arrivare comodamente da Vienna a Livorno nel corso di una notte. Ma la prima visita a Livorno la si può fare tranquillamente senza la macchina. I trasporti pubblici di Livorno sono organizzati molto bene e presto ci si può orientare con i bus come lo fanno gli abitanti di Livorno. Questo eBook è stato creato in collaborazione con le Ferrovie Statali Austriache Österreichische Bundesbahnen, con l'Ente Italiano di Turismo Enit e l'Ente di turismo di Livorno.

Con il nightjet OBB attraverso l'Europa

Livorno è il portale toscano al Mediterraneo e allo stesso tempo un punto di partenza per tour esplorativi nella Toscana. Quando pensiamo ai pirati pensiamo ai Caraibi. La Grande Fortezza della città e le molteplici cittadelle lungo la costa furono costruite per far fronte ai saccheggiatori.

La città è situata sul Mar Tirreno e ha circa 160.000 abitanti. Vale la pena prendersi il tempo per scoprire Livorno. È vero che si può caricare la propria macchina sul treno e arrivare comodamente da Vienna a Livorno nel corso di una notte. Ma la prima visita a Livorno la si può fare tranquillamente senza la macchina. I trasporti pubblici di Livorno sono organizzati molto bene e presto ci si può orientare con i bus come lo fanno gli abitanti di Livorno.

Questo eBook è stato creato in collaborazione con le Ferrovie Statali Austriache Österreichische Bundesbahnen, con l'Ente Italiano di Turismo Enit e l'Ente di turismo di Livorno.

SHOW MORE
SHOW LESS

Create successful ePaper yourself

Turn your PDF publications into a flip-book with our unique Google optimized e-Paper software.

VIAGGIO DI ANDATA<br />

DE VEDERE<br />

FORTEZZA NUOVA<br />

FORTEZZA VECCHIA<br />

CHIESE<br />

Benvenuti<br />

CANALI<br />

LA COSTA ETRUSCA<br />

ATTREZZATURA<br />

IMPRESSUM


Tabel<strong>le</strong> orarie <br />

<strong>OBB</strong> Nightjet e <br />

<strong>OBB</strong> Nightjet Partner<br />

https://app<strong>le</strong>.co/3yVTssg<br />

https://bit.ly/Nightjet-pdf


Viaggio di andata


DORMENDO VERSO<br />

LIVORNO<br />

Il treno notturno <strong>OBB</strong> Nightjet vi porta a <strong>Livorno</strong> in modo sicuro, comodo e soprattutto<br />

senza stress. Sia che si tratti di un viaggio d'affari o di piacere, il treno costituisce una<br />

valida alternativa ecologica, oltre a garantire un modo di viaggiare comodo.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

6<br />

6


<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

7


Da vedere


ACCADEMIA NAVALE<br />

L'Accademia Marina a <strong>Livorno</strong> ha la fama di essere<br />

una del<strong>le</strong> migliori scuo<strong>le</strong> per ufficiali in Italia. La<br />

fondazione dell'Accademia fu resa possibi<strong>le</strong> grazie<br />

alla fusione del<strong>le</strong> antiche scuo<strong>le</strong> di Genova e di<br />

Napoli. Il promotore fu il Ministro della Marina Ammiraglio<br />

Benedetto Brin.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

9<br />

9


CORSE DELLE BARCHE<br />

Da secoli a <strong>Livorno</strong> hanno luogo I Pali Marinari, <strong>le</strong><br />

tradizionali corse del<strong>le</strong> barche. Le gare risalgono ai<br />

tempi in cui ogni rione aveva il proprio emb<strong>le</strong>ma ed<br />

i propri colori.<br />

Nel 2013 i club sono stati riorganizzati e da allora<br />

esistono otto squadre: Venezia, Pontino, Benci<br />

Centro, Borgo Cappuccini, Labrone, <strong>Livorno</strong> Sud,<br />

Salviano-Colline e San Jacopo-Fabbricotti. <br />

Durante <strong>le</strong> corse si fanno sempre due gare. Fanno<br />

a turno <strong>le</strong> Gozzette che sono barche per quattro<br />

rematori e il Gozzo, la grande barca per dieci rematori.<br />

Le grandi barche hanno una lunghezza die<br />

circa 9,2 chilometri e pesano circa 420 chilo.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

10


La squadra deI team Venezia<br />

ha vinto il Palio Marinaro<br />

2003 e 2004. Il club è stato<br />

fondato nel 1924.<br />

Nel corso dell'anno hanno luogo numerosi Pali Marinari. In<br />

quei giorni tutta <strong>Livorno</strong> è in giro per fare il tifo per la squadra<br />

del proprio rione. <br />

Qualche gara ha persino luogo nei Canali, p.e. della Coppa<br />

Santa Giulia. Questa gara ha luogo il 22 maggio, la festa<br />

della patrona di <strong>Livorno</strong>: Santa Giulia di Corsica. <br />

La gara più importante dell'anno è il Palio Marinaro. La prima<br />

domenica di luglio <strong>le</strong> barche iniziano la gara nel mare<br />

aperto di fronte alla Terrazza Mascagni.<br />

Il Palio Marinaro risa<strong>le</strong> all'anno 1766 e fu organizzato dalla<br />

comunità olandese in onore della visita del granduca Leopoldo<br />

II.<br />

11


12


PORTO LIVORNO<br />

<strong>Livorno</strong> si trova sul Mar Tirreno e possiede uno dei<br />

porti più importanti d'Italia. A <strong>Livorno</strong> si trova anche<br />

uno dei più antichi cantieri navali che si è specializzato<br />

nella costruzione di Yacht di lusso. Lorenzo<br />

Benetti nel 1873 cominciò <strong>con</strong> la realizzazione di<br />

navi di sogno. La <strong>le</strong>gendaria "Nabila", uno Yacht<br />

die 86 metri è stata costruita nel 1980 per il prezzo<br />

di <strong>con</strong>siderevoli 100 milioni di dollari. Lo Yacht nel<br />

film di James Bond "mai dire mai" era il giocattolo<br />

del furfante Largo che è stato rappresentato da<br />

Klaus Maria Brandauer. Oggi si chiama Kingdom<br />

5KR ed appartiene a un principe saudita.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

13


14


15


MONTENERO<br />

Montenero è una meta di gita molto amata. Ci si arriva<br />

<strong>con</strong> il bus per tour turistici (sightseeingbus) o<br />

can la linea 2 del bus (fermata Montenero). Da qui<br />

sa ha un bel panorama sulla città e sui dintorni di<br />

<strong>Livorno</strong>. Qui si trova anche la Funicolare. Per chi<br />

prende il Sightseeinbus la Funicolare è inclusa nel<br />

prezzo. In cima si trova il Santuario della Madonna<br />

del Monastero. Nella prossima pagina si vede la<br />

Villa Azzurra, che fu costruita all'inizio del Novecento.<br />

Dopo la salita si può fare un riposante giro sull'altopiano.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

16


FUNICOLARE DI MONTENERO<br />

17


FUNICOLARE DI MONTENERO<br />

18


VILLA AZZURRA<br />

19


SANTUARIO DELLA MADONNA DELLE GRAZIE<br />

20


LA MADONNA DI MONTENERO<br />

21


STATUA DEI QUATTRO MORI<br />

Il Monumento ai Quattro Mori rappresenta una statua<br />

del Granduca Ferdinando, che troneggia su<br />

cinque statue di bronzo che raffigurano pirati. Nel<br />

1595 Giovanni Bandini creò la statua del Granduca,<br />

nel 1626 Pietro Tacca comp<strong>le</strong>tò <strong>le</strong> quattro figure<br />

di bronzo. <br />

Ferdinando I. de Medici rilasciò un editto se<strong>con</strong>do<br />

il qua<strong>le</strong> ebrei ed eretici erano to<strong>le</strong>rati. La grande<br />

immigrazione dalla Spagna e dal Portogallo portò<br />

alla crescente importanza di <strong>Livorno</strong>. L'enorme<br />

monumento è il simbolo della città di <strong>Livorno</strong>. Si<br />

trova nel Porto e ci si arriva <strong>con</strong> il bus (linea 1 e 5),<br />

fermata Via Grande, Porto Mediceo.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

22


MERCATO CENTRALE<br />

Già nel 1894 questo monumento fu costruito al<br />

centro della città. Qui si trovano molti venditori che<br />

offrono merci tipici della regione. Ogni venerdì nella<br />

Via dei Pensieri (ci si arriva <strong>con</strong> la linea 5 del bus,<br />

fermata Via dei Pensieri) dal<strong>le</strong> 08:30 al<strong>le</strong> 13:30 c'è<br />

un mercato.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

23


24


25


26


MUSEO FATTORI<br />

Villa Mimbelli fu costruita nell'ottocento ed ospita<br />

una <strong>con</strong>siderevo<strong>le</strong> mostra d'arte. Non solo <strong>le</strong> opere<br />

di Giovanni Fattori e di molti altri artisti toscani ne<br />

fanno un'esperienza indimenticabi<strong>le</strong>. La Villa ha tre<br />

piani dove si trovano affreschi perfettamente ristrutturati<br />

di Anniba<strong>le</strong> Gatti e la tromba del<strong>le</strong> sca<strong>le</strong> che<br />

fa molto effetto.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

27


28


29


30


31


32


PIAZZA MODIGLIANI<br />

Piazza Modigliani si trova in Via<strong>le</strong> Italia, di fronte<br />

allo stabilimento balneare della città. (Ci si arriva<br />

<strong>con</strong> il Bus 1, Via<strong>le</strong> Italia, Pancaldi). Affianco cè anche<br />

un onorevo<strong>le</strong> albergo che appartiene al gruppo<br />

NH. All'ultimo piano si trova un bar <strong>con</strong> un panorama<br />

fantastico e prezzi moderati.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

33


FONTANA DEL NETTUNO, PIAZZA MODIGLIANI<br />

34


Fortezza Nuova


DIFESA<br />

Il cannone punta sulla Via Solferino, alla fine della<br />

qua<strong>le</strong> si trova Porta San Marco. Nel 1999 è stato<br />

collocato in questo posto in occasione del 150-<br />

esimo anniversario dell'assedio della città da parte<br />

del<strong>le</strong> truppe austriache.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

36


VIA SOLFERINO<br />

37


PARCO<br />

Oggi la Fortezza Nuova è un bellissimo parco. Dall'impianto<br />

realizzato nel 1576 si ha una bella vista<br />

su Piazza della Repubblica che si trova dietro al<br />

parco. Qui si trovano <strong>le</strong> statue dell'arciduca Ferdinando<br />

III. e Leopoldo II. Dato che tutta la piazza fa<br />

da ponte sul Cana<strong>le</strong>, è il ponte più largo d'Europa.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

38


FERDINAND III. E LEOPOLD II.<br />

39


40


Fortezza Vecchia


LOTTA CONTRO I PIRATI<br />

Gli inizi della Fortezza Vecchia risalgono ai Romani.<br />

A quei tempi il porto natura<strong>le</strong> sul Mar Tirreno fu protetto<br />

da prime fortificazioni. Visto che il porto di<br />

Pisa perdeva man mano la sua importanza, <strong>Livorno</strong><br />

diventò uno dei più grandi porti d'Italia. <br />

Quando i Medici arrivarono a <strong>Livorno</strong>, la Fortezza<br />

fu ampliata. Per poter difendere la Fortezza Vecchia<br />

in modo più efficace, anche la campagna fu<br />

provvista di una trincea, in modo che la costruzione<br />

fosse cir<strong>con</strong>data comp<strong>le</strong>tamente dall'acqua. <br />

Anche l'aspetto dell'ingente Fortezza era importante<br />

per i righelli, così già da lontano si aveva un'idea<br />

della potenza e del grado di difesa.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

42


Per secoli la roccaforte era utilizzata come alloggio<br />

per i poveri e come prigione. Nel corso della Se<strong>con</strong>da<br />

Guerra Mondia<strong>le</strong> il porto e <strong>con</strong> esso anche<br />

tutte <strong>le</strong> costruzione furono quasi comp<strong>le</strong>tamente<br />

distrutte. <br />

La Fortezza Vecchia è stata ricostruita praticamente<br />

del tutto. I lavori duravano fino al 1970. Oggi<br />

l'edificio è punto d'in<strong>con</strong>tro per eventi e in<strong>con</strong>tri artistici.<br />

<br />

Nel maggio del 2015 si poteva assistere a una<br />

rappresentazione di Caval<strong>le</strong>ria Rusticana del compositore<br />

Pietro Mascagni che forse è uno dei Livornesi<br />

più <strong>con</strong>osciuti nel mondo.<br />

La Fortezza Vecchia è aperta al pubblico tutti i<br />

giorni dal<strong>le</strong> 09:30 al<strong>le</strong> 12:30 eccetto il lunedì. In<br />

estate dal<strong>le</strong> 14.00 al<strong>le</strong> 20.00<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

43


44


45


IL MASTIO<br />

Dopo <strong>le</strong> prime costruzioni dei Romani in questo<br />

punto fu costruita una torre quadrata. La mitica torre<br />

rotonda Torre Matilda fu probabilmente costruita<br />

circa nell'anno 1000. Il nome, se<strong>con</strong>do la <strong>le</strong>ggenda<br />

fa pensare alla costruttrice Matilda di Canossa.<br />

Un'altra <strong>le</strong>ggenda rac<strong>con</strong>ta che la torre fu costruita<br />

dai Pisani nel 1241 in occasione della battaglia di<br />

mare in cui Genova fu s<strong>con</strong>fitta. In questa mitica<br />

regione c'è sempre posto per la fantasia ed è così<br />

anche <strong>con</strong> questa imponente costruzione. Circa nel<br />

Trecento Francesco di Giovanni e Puccio di Landuccio<br />

costruirone <strong>le</strong> mura intorno alla torre, la cosiddetta<br />

Quadratura dei Pisani.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

46


Chiese


CHIESA DEI GRECI UNITI<br />

La Chiesa greca (Santissima Annunziata) fu costruita<br />

nel 1606 e rispecchia la società pluricultura<strong>le</strong><br />

di <strong>Livorno</strong> del Seicento.<br />

La chiesa fu costruita per i navigatori grechi che<br />

vennero a <strong>Livorno</strong> nel Seicento e navigavano sul<strong>le</strong><br />

navi dell'Ordine di Santo Stefano. L'Ordine di Santo<br />

Stefano fu fondato per proteggere la città dagli attacchi<br />

dei Corsari e dei Pirati. La flotta dell'ordine si<br />

trovava a <strong>Livorno</strong>.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

48


CHIESA DELLA MADONNA<br />

La Chiesa della Madonna ha una facciata molto<br />

semplice, ma quando si entra nella Chiesa ci si<br />

stupisce dei sei Altari laterali. La società pluricultura<strong>le</strong><br />

di <strong>Livorno</strong> si nota moltissimo in questa Chiesa. <br />

Uno degli altari laterali proviene da una nobi<strong>le</strong> famiglia<br />

italiana, gli Inghirami. Un altro altare proviene<br />

dalla comunità francese u ancora un altro dalla<br />

comunità portoghese. Anche un altare del comune<br />

tedesco-olandese si trova qui. Per visitare la Chiesa<br />

bisogna avere il <strong>le</strong>mpo e la calma necessaria.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

49


CHIESA DI SAN JACOPO<br />

La Chiesa di San Jacopo ad Acquaviva si trova direttamente<br />

sulla spiaggia ed è assolutamente degna<br />

di una visita. La Chiesa fu costruita nell'Ottocento.<br />

Ma il vero tesoro giace sotto la Chiesa.<br />

Qualche tempo fa si è cominciato a portare alla<br />

luce la cappella del 12esimo secolo, sulla qua<strong>le</strong> fu<br />

costruita la Chiesa. <br />

Sotto la Chiesa si possono ammirare gli scavi. Dal<br />

piccolo porto vicino alla Chiesa la via dei pel<strong>le</strong>grini<br />

<strong>con</strong>duce a Santiago de Compostela.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

50


CHIESA SANTA CATARINA<br />

Nel rione Venezia Nuova, subito vicino al Cana<strong>le</strong> si<br />

trova la Chiesa Santa Caterina dei Domenicani. La<br />

torre ottagona<strong>le</strong> dell'edificio costruito nel 1720 è<br />

particolarmente vistosa.<br />

Fa molto effetto la pittura di copertura che raffigura<br />

l'incoronazione di Maria di Giorgio Vasari.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

51


SAN FERDINANDO<br />

La Chiesa San Ferdinando, chiamata anche Crocetta<br />

si trova nel rione Venezia, come molte altre<br />

chiese. L'edificazione della chiesa che era in programma<br />

per i monaci francesi della Trinità fu cominciata<br />

nel 1707. Nel 1717 la chiesa potè essere<br />

<strong>con</strong>sacrata. I monaci fecero una col<strong>le</strong>tta per la liberazione<br />

degli schiavi. Come per miracolo la chiesa<br />

fu quasi del tutto salvata dal<strong>le</strong> bombe della Se<strong>con</strong>da<br />

Guerra Mondia<strong>le</strong>. Solo il campani<strong>le</strong> fu costruito<br />

nuovamente.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

52


DUOMO<br />

Il Duomo San Francesco d'Assisi, la cattedra<strong>le</strong> di<br />

<strong>Livorno</strong> si trova sulla Piazza Grande. La Chiesa fu<br />

terminata nel 1606 ed è <strong>con</strong>sacrata a San Francesco<br />

D'Assisi. Dato che <strong>Livorno</strong> soffriva molto i<br />

bombardamenti durante la Se<strong>con</strong>da Guerra Mondia<strong>le</strong>,<br />

anche il Duomo fu distrutto comp<strong>le</strong>tamente.<br />

Utilizzandi la progettazione origina<strong>le</strong>, la cattedra<strong>le</strong><br />

fu di nuovo ricostruita.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

53


SAN GREGORIA ILLUMINATORE<br />

La chiesa armena di Gregorio L'illuminatore fu costruita<br />

nel Settecento. Purtroppo molte opere d'arte<br />

che si trovavano nella chiesa furono saccheggiate<br />

dopo <strong>le</strong> devastazioni della Se<strong>con</strong>da Guerra Mondia<strong>le</strong>.<br />

Oggi si può ammirare soltanto la facciata<br />

della chiesa.<br />

Dal 2008 l'ex chiesa viene utilizzata come centro<br />

cultura<strong>le</strong>.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

54


SYNAGOGE<br />

Se<strong>con</strong>do i progetti di Angelo di Castro la sinagoga<br />

ebrea fu costruita nel 1962. A <strong>Livorno</strong> si trova una<br />

del<strong>le</strong> poche chiese che non sono cattoliche. La<br />

chiesa fu costruita allo stesso luogo nel qua<strong>le</strong> già<br />

prima della Se<strong>con</strong>da Guerra Mondia<strong>le</strong> si era trovata<br />

una sinagoga. <br />

La casa, che durante la guerra fu quasi comp<strong>le</strong>tamente<br />

distrutta era del 1603. La nuova sinagoga è<br />

una del<strong>le</strong> più grandi d'Italia.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

55


Canali


VENEZIA NUOVA<br />

Il rione Venezia Nuova fu realizzato nel 1629. I molteplici<br />

canali navigabili fanno pensare alla Serenissma.<br />

La costruzione dei canali risa<strong>le</strong> ai tempi dei<br />

Medici.<br />

Visto che quei tempi erano relativamente insicuri, i<br />

seminterrati dei magazzini avevano un accesso diretto<br />

al cana<strong>le</strong>; Così <strong>le</strong> merci potevano essere trasportate<br />

direttamente dalla nave al magazzino sicuro.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

57


58


59


60


61


62


La Costa Etrusca


LUNGO LA COSTA<br />

La costa Etrusca selvaggia e romantica può essere<br />

esplorata sulla strada ben ampliata. Sulla Strada<br />

Stata<strong>le</strong> 1 si trova il Ristorante Hotel Il Romito sul<br />

mare. La vista dalla terrazza è fantastica. Anche<br />

se cè la possibilità di arrivare in treno fino a Piombino,<br />

si <strong>con</strong>siglia viaggiare in auto per godersi la<br />

campagna della costa. Con i treni auto ciò diventa<br />

molto faci<strong>le</strong>. <br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

64


Sopra a sinistra si trova il Castello Bocca<strong>le</strong>. Inizialmente in questo posto c'era solo una torre, la Torre del Maroc<strong>con</strong>e<br />

o Torre del Diavolo. L'edificio è stato costruito intorno alla torre che già esisteva. <br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

65


Torre e Ponte di Calafuria, una del<strong>le</strong> tipici torri di osservazione del cinquecento e del seicento. Sulla pagina<br />

seguente si vede il Ponte di Calignaia. Al margine destro dell'immagine si vede il Castello Sonnino. Il castello<br />

fu costruito verso la fine dell'ottocento dal Barono Sidney Sonnino. <br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

66


In quel luogo i Medici avevano già efificato un monumento per difendere la costa. Visto che l'edificio è in<br />

proprietà privata, non può essere visitato.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

67


QUERCIANELLA<br />

Quercianella è un sobborgo di <strong>Livorno</strong>. Lì si trova la<br />

Villa Jana. L'edificio fu costosamente modificato ed<br />

oggi è uno dei più vistosi nei dintorni. L'acqua nella<br />

baia di Quercianella è particolarmente pulita, perciò<br />

al luogo è stata assegnata la Bandiera Blu.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

68


CASTELLO PASQUINI<br />

Nel 1889 il Barone Lazzaro Patrone risiedeva in un<br />

castello che era stato costruito in sti<strong>le</strong> medieva<strong>le</strong>. Il<br />

Barone mise a disposizione della terra per la costruzione<br />

della fermata ferroviaria Castiglioncello<br />

che fu costruita in sti<strong>le</strong> del castello e che si trova ai<br />

piedi della collina sulla qua<strong>le</strong> sorge il castello.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

69


CASTANGENETO CARDUCCI<br />

La città trasognata si trova nella zona vinicola del<br />

Sassicaia. Le radici storiche del luogo amabi<strong>le</strong> risalgono<br />

all'anno 745. Originariamente il posto si<br />

chiamava Castagneto della Gherardesca. Più tardi<br />

il comune prese il nome Castagneto Marittima. Infine<br />

ebbe luogo la ridenominazione in Castagneto<br />

Carducci, in onore del poeta Giosuè Carducci. Un<br />

quartiere si trova anche vicino al mare (Marina di<br />

Castagneto Carducci). <br />

Nonna Lucia non sta, o per meglio dire non sta seduta<br />

a Castagneto Carducci. Lei era la nonna del<br />

poeta, che diede il nome al posto. La sua statua si<br />

trova a Bolgheri.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

70


Giosuè Carducci era il primo autore d'Italia che ottenne<br />

il Premio Nobel della <strong>le</strong>tteratura. Il luogo fu<br />

ridenominato in Castagneto Carducci in memoria di<br />

questo gran <strong>le</strong>tterato che trascorse la sua infanzia<br />

a Castagneto Marittima. La statua della sua nonna<br />

è un' amata opportunità per fare del<strong>le</strong> foto.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

71


BOLGHERI<br />

Bolgheri è un quartiere di Castagneto Carducci. Il<br />

luogo si raggiunge attraverso il Via<strong>le</strong> Dei Cipressi<br />

che è dritto e lungo cinque chilometri. Il Via<strong>le</strong> dei<br />

Cipressi col<strong>le</strong>ga San Guido e Bolgheri. Il nome del<br />

luogo deriva dai Bulgari i cui mercenari reclutati dai<br />

Longobardi erano stazionati lì.<br />

Poco prima di Bolgheri si trova sulla sinistra la<br />

Chiesa dei Santi costruita nel 1686. La chiesa fu<br />

costruita per commemorare la liberazione di Budapest<br />

dai Turchi. <br />

Attraverso l'arcata del Castello di Bologheri si accede<br />

alla città. Il castello è in possesso della famiglia<br />

Della Gherardesca dal duecento.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

72


Subito dietro l'entrata sulla destra si trova la Chiesa<br />

dei Santi Giacomo e Cristoforo. La chiesa è uno dei<br />

monumenti Più importanti della regione. L'interno fu<br />

comp<strong>le</strong>tamente rinnovato.<br />

Il luogo Bulgari Catrum fu documentato per la prima<br />

volta nel 1075. Il castello risa<strong>le</strong> all'anno 1158. <br />

Bolgheri è un piccolo luogo <strong>con</strong> molte botteghe,<br />

caffè e locali. Qui si può palpare lo sti<strong>le</strong> di vita toscano.<br />

Bolgheri si trova inmezzo alla zona vinicola ai piedi<br />

del<strong>le</strong> Colline Metallifere che formano una cresta<br />

soave. Le colline sono caratterizzate da un alto<br />

<strong>con</strong>tenuto die metallo, che era noto già agli Etruschi.<br />

<br />

Nel 1974 la rivista Decanter organizzò un <strong>con</strong>corso<br />

nel qua<strong>le</strong> un Sassicaia di sei anni la spuntò rispetto<br />

una gamma di Vini Bordeaux. <br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

73


Di colpo i vini della regione fin qui piùttosto ignoti raggiunsero fama mondia<strong>le</strong>.<br />

I grandi Vini Rossi della Toscana sono inufficialmente denominati anche i Super Tuscan. Nel<strong>le</strong> vinoteche della<br />

regione si possono gustare tutti questi vini di qualità.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

74


FUSELLI<br />

Pochi chilometri a Sud di Bolgheri si trova la fattoria<br />

Caccia al Piano. Qui non solo si produce un eccel<strong>le</strong>nte<br />

olio d'oliva, ma si può vivere in prima persona<br />

nella vicinanza degli olivi giganteschi ciò che la<br />

Cucina Toscana ha da offrire. Fuselli è un luogo<br />

che bisogna in ogni caso visitare. www.aziendafuselli.it<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

75


76


BARATTI E POPULONIA<br />

Il Parco Archeologico si trova presso Piombino. Qui<br />

nel nono secolo avanti Cristo si trovò la città Populonia<br />

dove allora ci fu anche il centro di lavorazione<br />

del ferro. L'ematite estratto sull'isola d'Elba fu lavorato<br />

in questo luogo. È un ampio parco che offre<br />

l'opportunità di fare lunghe gite. www.parchivaldicornia.it<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

77


78


79


SAN SILVESTRO<br />

Il Parco Archeologico dell'Estrazione San Silvestro<br />

rende possibi<strong>le</strong> andare in profondità del monte e<br />

vivere in prima persona come i minatori da secoli<br />

fanno il loro stancante lavoro. Visitatori devono indossare<br />

un casco per motivi di sicurezza. Per persone<br />

alte <strong>le</strong> strette vie sono opprimenti.<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

80


81


82


83


più titoli<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

84


ATTREZZATURA


NIGHTJET SITZWAGEN<br />

Videos & 360° Bilder der Abtei<strong>le</strong> oebb360.com<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

86


NIGHTJET LIEGEWAGEN<br />

Videos & 360° Bilder der Abtei<strong>le</strong> oebb360.com<br />

DECKENBEMALUNG<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

87


NIGHTJET COMFORT-LIEGEWAGEN<br />

Videos & 360° Bilder der Abtei<strong>le</strong> oebb360.com<br />

NEUE COMFORT-LIEGEWAGEN<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

88


NIGHTJET COMFORT-LIEGEWAGEN<br />

Videos & 360° Bilder der Abtei<strong>le</strong> oebb360.com<br />

BARRIEREFREI<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

89


NIGHTJET SCHLAFWAGEN<br />

Videos & 360° Bilder der Abtei<strong>le</strong> oebb360.com<br />

TRIPLE ABTEIL<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

90


NIGHTJET SCHLAFWAGEN<br />

Videos & 360° Bilder der Abtei<strong>le</strong> oebb360.com<br />

DELUXE ABTEIL<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per <strong>Livorno</strong><br />

91


Impressum


IL TEAM<br />

La collaborazione loca<strong>le</strong> <strong>con</strong> l'ente del turismo regiona<strong>le</strong> e <strong>con</strong> i <strong>con</strong>su<strong>le</strong>nti e i collaboratori che si occupano del<strong>le</strong> attrazioni<br />

regionali, ha permesso di rivelare dei dettagli interessanti in questo eBook. L'autore di questo eBook è Rudolf J. Strutz, che<br />

ha anche realizzato <strong>le</strong> foto. La traduzione italiana è a cura di Hanna Corsini. <br />

FONTI<br />

Testi e foto: Rudolf J. Strutz. Orari dei treni, itinerari di viaggio e informazioni sul trasporto loca<strong>le</strong>: <strong>OBB</strong>.<br />

COPYRIGHT<br />

Il libro è stato rilasciato sotto la Licenza Creative Commons: Attribuzione – Non commercia<strong>le</strong> – Non opere derivate – Condividi<br />

allo stesso modo.<br />

© AuVi - Rudolf J. Strutz 2023<br />

IT06_<strong>Livorno</strong>_<strong>OBB</strong>_IT<br />

Prenotare online e <strong>con</strong>sultare tutti gli orari dei col<strong>le</strong>gamenti<br />

attuali tramite smartphone: questo è solo uno dei<br />

tanti servizi offerti dalla nuova Booking-App del<strong>le</strong> <strong>OBB</strong>,<br />

un'applicazione veramente faci<strong>le</strong> da usare.<br />

BIT.LY/<strong>OBB</strong>-ONLINE<br />

BIT.LY/<strong>OBB</strong>-ONLINE-AND<br />

SCOTTY mobil vi permette di <strong>con</strong>sultare tutti gli orari<br />

del trasporto pubblico e vi aiuta nella pianificazione ottima<strong>le</strong><br />

del vostro itinerario di viaggio. Nell'AppStore c'è<br />

anche una versione specia<strong>le</strong> per iPad.<br />

APPLE.CO/1SBIIW5<br />

BIT.LY/SCOTTY-AND<br />

utti i loghi e i nomi del<strong>le</strong> aziende vengono<br />

forniti unicamente a scopo informativo.<br />

Questo eBook deve essere utilizzato esclusivamente<br />

dal titolare del diritto d'autore.<br />

Questo eBook può essere scaricato gratuitamente.<br />

Impressum:<br />

AuVi Photos & eBooks – Rudolf Strutz<br />

Hasengasse 33/25<br />

1100 Wien<br />

<br />

E-Mail: admin@auvi.me<br />

Visitateci:<br />

Facebook:<br />

Instagram:<br />

Web:<br />

facebook.com/auvi.me/<br />

instagram.com/rsvienna/<br />

www.auvi.info<br />

<strong>con</strong> il ÖBB nightjet per Bologna<br />

93

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!