LIPPO MARZO

maiors

Lippo

notizie

MARZO

2019

Notiziario a diffusione interna della A. S. D. PODISTICA LIPPO CALDERARA

LA CENA

DEI CAMPIONI


Marzo 2019

Hanno collaborato

a questo numero

Enzo Franchini-

Francesco Comastri

Erio Comastri

Andrea Balboni

Enrico Fiori

Giuseppe Cracchi

Antonio Ramunni

Archivio Foto Lippo

Erio Comastr

Federica Laghi

Cesarina Tugnoli

Impaginazione e Grafica

Claudio Cevenini

La collaborazione al notiziario

è un dovere di tutti i soci,

ogni pensiero scritto

diventa storia

“Un viaggio lungo mille

chilometri

Inizia con un piccolo

passo”

Redazione di LIPPO NOTIZIE

Via Garibaldi 6

40012 CALDERARA DI RENO

Articoli Foto e Redazionali

Sito Web:

http/www. Lippomaratona.com

GLI ARRETRATI DI

LIPPO-NOTIZIE

SONO CONSULTABILI

PRESSO LA

BIBLIOTECA COMUNALE DI

CALDERARA DI RENO

PODISTICA LIPPO CALDERARA

Associazione Sportiva Dilettantistica

Marzo 2019

La primavera è il risveglio della terra.

I venti di marzo sono gli sbadigli

di prima mattina.

(Lewis Grizzard)


CONSIGLIO DIRETTIVO di giovedì 07/02/2019 a Calderara di Reno

Consiglieri e soci presenti: Sirti Lino, Franchini Enzo, Montaguti Romano, Zanella Ettore, Faenza Giorgio, Balboni

Andrea, Sandrolini Lucia, Cracchi Giuseppe, Grazia Cesare, Grasso Giuseppina, Moschetta Paolo, Fanti Claudia,

Zuccheri Marco e Zullo Salvatore.

Dopo il saluto del presidente, Claudia Fanti presenta l’abbigliamento femminile che sarà indossato dalle ragazze

delle staffette; si parla del logo, di eventuali scritte da inserire e relativa posizione. Claudia si confronterà con

Antonio Ramunni che ha già disegnato la maglia dell’ultima maratona; il gruppo contribuirà alla spesa in parte; il

resto sarà a carico delle atlete.

Sul giornalino compariranno tutte le camminate dove sarà presente il nostro gruppo con relativo capogruppo

e tenda; le camminate contrassegnate con asterisco non attribuiranno alcun punteggio; le competitive saranno

opportunamente segnalate. Se qualcuno si impegnerà a fare da capogruppo nelle camminate non segnalate, si farà

opportuna segnalazione in tenda.

Il presidente, considerata l’unicità della data per la maratona di S. Silvestro, sta valutando tutte le idee che sono

scaturite recentemente per poter aumentare considerevolmente il numero dei partecipanti per il 2019. Ad esempio:

un riconoscimento particolare a chi effettuerà anche la maratonina di ottobre; un pettorale personalizzato;

agevolazioni nelle iscrizioni per le due gare ecc.

Siamo in febbraio e iniziamo a pensare alla nostra gara del 19 maggio: se il demanio ci concederà una certa

collaborazione, si potrebbe tracciare il percorso lungo l’argine; ci sono poi in corso delle trattative di sponsorizzazione

con un importante istituto bancario; speriamo bene! Vengono individuati i soci che smonteranno la tenda a

Granarolo e la riporteranno a Pieve di Cento; stiamo ancora cercando una tenda che abbia misure compatibili per

il trasporto su una utilitaria, che abbia la paleria smontabile in tre pezzi e non in due.

Il 24 febbraio verranno premiati gli atleti vincitori della coppa UISP; anche noi saremo presenti con numerosi

podisti. Nulla di nuovo per quanto riguarda il Challenge dell’Unità, ovvero non si sa ancora nulla sulla sua

effettuazione o meno.

Andrea Balboni riferisce sulla recente riunione degli organizzatori di camminate, sulle difficoltà sempre maggiori

in capo agli organizzatori, sugli allenamenti collettivi con partenze nei pressi delle camminate ufficiali, sulle

difficoltà a reperire i medici che possano presenziare alle competitive ecc. ecc. ; Rizzoli dell’Acquadela propone

un gran premio includendo tutte le gare del bolognese; riprende l’idea Nervo suggerendo sostanziali modifiche;

resta il fatto che sia molto positivo il confronto fra gli organizzatori e ci si è dati appuntamento a metà febbraio.

Considerato che alcuni consiglieri saranno assenti per un “meritato” periodo di ferie, il prossimo consiglio si terrà

giovedì 14 marzo alle 21 sempre a Calderara. Alle 22,40, la riunione ha termine.

Il Presidente

Sirti Lino

Il Segretario

Enzo Franchini


2007 SETTIMA PARTE

L’ULTIMA TRANSENNA

Erio Comastri

Domenica 28 ottobre Francesco Massimi è intruppato nelle avanguardie della Maratona di Venezia e al

termine si classifica 34° in 2h40’30”, gli arrivati sono 5282 e davanti a tutti c’è il Keniano Jonathan Kosgei

in 2h12’27”. Gli ultimi giorni di ottobre, dopo parecchio tempo, hanno visto tornare la pioggia e la Val

Padana ringrazia per l’abbondante bevuta, così il ponte di corse di inizio Novembre comincia giovedì

giorno di tutti i Santi con il paciugo della campestre di Castenaso. Il sole torna presto e nel pomeriggio di

Sabato 3 al centro sportivo Gino Pederzini di Calderara si radunano ben 1247 ragazzi per partecipare alla

Mini Marathon pro UNICEF, due km in campagna in allegra compagnia che sanciscono il gran successo

della manifestazione e fanno poi incacchiare le mamme per il fango portato a casa, In contemporanea

si corre un’altra due km, meno trafficata ma ben più impegnativa, trattasi della cronoscalata di San Luca

organizzata da Vito Melito. Ci presentiamo al via io e Mauro, stranamente orfani di compare Rinaldo. Dopo

un po’ di riscaldamento e , tante chiacchiere arriva l’ora di partire. Parte Mauro Chiari e io lo seguo subito

dopo a 30”, lo vedo salire tranquillo come sempre e raggiunge la vetta in 10’51”, io impiego 11’28” e sono

9° di categoria. Reggiani i due vincitori, entrambi del Corradini Rubiera, Mara Fornasari e Luigi Guidetti

che si prende anche lo sfizio di battere sua maestà

Tiziano Favaron specialista di cronoscalate. Il mattino

seguente a Calderara, tradizionale appuntamento con la

maratona che da quest’anno è solo “ina”, già la 42 km dei

tre comuni è forse definitivamente annegata in giugno

in fondo al Reno, la partecipazione è buona, infatti 360

podisti concludono la 21 km e buono è anche il riscontro

tecnico con la vittoria di Simone Gagliano dell’atletica 85

Faenza in 1h09’51”, 2° il grande Emanuele Zenucchi a

5” e 3° Rudy Magagnoli a 45”, 24° il nostro magrebino

Abdelaziz Asmaoui in 1h23’09”, 54° Mauro Chiari in

1h27’06” arrivato col serbatoio vuoto perché le zampe

di San Luca non sono uno scherzo, 68° Beppe Salinas

in 1h28’58” e Giordano Degli Esposti subito dietro a

4”. Il podio femminile è lungo come tutta la penisola…

Vince la toscana Veronica Vannucci dell’Atletica Vinci in

1h19’55”, al 2° posto ancora una Veronica…la trentina Chiusole in 1h23’55”, 3a la pugliese Maddalena

Carrino in 1h28’44”, la quale precede di soli 4” Monica Barchetti…ma davanti a tutti arrivo io…in bicicletta.

Domenica 11 il Calderara si divide fra i 14 km della Vallazza di Molinella e la Maratona di Livorno più

Maratonina entrambe valevoli per il campionato italiano UISP, io un po’ influenzato vado a Molinella per

trovare corridori disposti a seguirmi a Salsomaggiore per la staffetta a coppie, ma non combino un gran

che diciamo che “a pseva ster a let”. Ultima occasione per completare la squadra al Trofeo Nassetti di

Ozzano Domenica18, dove ritorno anche a correre e arrivo 136°, dopo tanti “No! Grazie” seguo il consiglio

di Giacomo Govoni e in pochi secondi arruolo i fratelli Asmaoui e un loro amico che va ancora più forte,

così Domenica 25 alla staffetta di Santa Lucia presento una formazione con tre marocchini. Sono 32 le

squadre pronte a partire da Piazza Berzieri a Salsomaggiore, il livello tecnico è ottimo e molte formazioni

arrivano da fuori regione, arrivare fra le prime dieci premiate sul palco con tutti gli onori non sarà facile. La

prima coppia a partire è Marocco-Toscana con Hammadi Asmaoui e Massimiliano Fonti che dopo 8 km danno


il cambio ad Aziz Asmaoui e Salhi Badr in decima posizione, Salhi non ha capito bene come funziona,

abbandona Aziz ed arriva al cambio da solo, i giudici lo fermano e deve aspettarlo altrimenti gli altri

non possono andare. Quindi dopo 10 km al 2° cambio al monumento dei caduti siamo ottavi, partono

Fernando Olezzi e Fabio Govoni che macinano i 6 km per arrivare a Pellegrino Parmense dove, in nona

posizione, partono Antonio Ramunni e Francesco Comastri felici di affrontare i 4 km di dura salita che

portano al valico di Sant’Antonio, dove in 10a posizione partiamo io ed Enzo Franchini, Enzo in discesa

vola e andiamo ad acchiappare i ragazzi della Sportiva Cremona che al cambio avevano due minutini di

vantaggio, ma dopo 5 km di discesa ripida ce ne sono due di salita sempre ripida per arrivare alla Grotta

e allora il buon Enzo finisce di volare, i ragazzotti ci riprendono e cambiano con 50 metri di vantaggio.

Partono Beppe Salinas e Giordano Degli Esposti che tengono alla grande il 10° posto fino all’arrivo, ottimo

il tempo finale di 3h15’57”. Con grande gioia andiamo sul palco allestito di fronte allo splendido palazzo

delle Terme Berzieri, complimenti, foto, applausi…che soddisfazione. La squadra vincente è il CUS Parma

in 2h49’43”,al 2° posto le Teste di Marmo di Carrara in 2h50’44” e al 3° l’Atletica Casone in 2h51’28”. Ma

dove sono finiti Rinaldo e Mauro? Beh…i due Giuda hanno preferito correre ieri il campionato italiano

UISP di corsa su strada che si è corso a Roccabianca di Parma, 11 km che hanno visto le due frecce gialle

ottenere il 3° posto di categoria con Chiari e il 5° con Gilli. Non ancora contenti questa mattina hanno

corso alle Due Mulini del Lavino di Mezzo, ma oggi c’è anche la ciliegina sulla torta, messa da Marina De

Biase he alla Maratona di Firenze ha ottenuto un bellissimo 11° posto in 3h04’26”.

Se corri e vedi la strada, gli alberi e il rusco gettato nei fossi allontanarsi, vuol dire che ti avvicini alla meta

voltandogli le spalle. Il 31 Dicembre la Maratona di San Silvestro a Calderara si corre anche all’indietro e sono

5 gli atleti che la portano a termine. Vince Ivan Di Giulio in 5h26’04” stabilendo il nuovo record italiano, 2°

Claudio Corti a 3’41”, 3° il nostro Fernando Olezzi in 6h00’21”, 4° Stefano Molteni in 6h14’06” e 5° Luciano

Morandin in 7h20’08”. Gran successo per la staffetta con ben 39 squadre al via. Vittoria per I Fioi Running

Team con Gabriele Fantasia, Sergio Trinca, Riccardo Pivetta e Mirko Signorotto in 2h23’32”. Prima ed unica

squadra femminile l’Atl. Calderara con Francesca Vandelli, Silvia Fasulo, Nadia Sandri e Cristina Zucchelli.

Gli arrivati alla Maratona sono 177, al 1° posto Andrea Bifulco del Corradini Rubiera in 2h34’08”, 2° Marco

Radaelli dell’Avis Oggiono in 2h36’34” e 3° Claudio Leoncini dei Bancari Romani in 2h43’49”. La ragazza

più veloce è Irene Psaier del LG Schlern in 3h08’44”, al 2° posto Monica Barchetti dell’Atletica Calderara in

3h20’21” e al 3° Federica Budoni in 3h30’30”. Dopo aver fatto da apripista in bici alla Maratona faccio un

lungo Pit Stop a casa per riempire il serbatoio, poi risalgo in bici e torno alla maratona, trovo subito gambero

Fernando e lo accompagno negli ultimi km, sono stupito dalla scioltezza della sua corsa all’indietro, un

gesto naturale. Fra una chiacchiera e l’altra, in zona arrivo cominciano a sgomberare… Vedo arrivare

Morandin, si ferma, pensa di doversi fermare, ma io lo raggiungo prendo il suo zainetto dallo smontante

ristoro e mi offro di accompagnarlo, i suoi

occhietti si illuminano, mi ringrazia e mi

offre un cioccolatino…già nello zaino ha

birre e pocket coffee, ne mangia due anche

lui si tracanna una birra e ringalluzzito

riprende a correre. Quando arriviamo

calano già le prime ombre della sera, non

c’è più lo speaker, non ci sono più gonfiabili

e tappeto rosso ma ci sono gli applausi di

Bruno, di Beppe, di Fernando, di Baldini,

dell’Alberta e dell’omone Gozzi… c’è anche

Baravelli che pone fine a tutto caricando sul

camion l’ultima transenna.


Socio Tot. 6 13 20 27 Tot. Socio Tot. 6 13 20 27 Tot.

Accapaticcio Rita 105 5 5 5 5 125 Fanti Claudia 15 15

Accorsi Andrea 0 0 Fasulo Silvia 22 5 5 32

Aiello Gianni 0 2 2 Fiacco Patrizio 55 55

Amatruda Vincenzo 0 0 Fiori Emanuele 42 42

Angelini Mirko 31 31 Fiori Enrico 48 2 2 2 2 56

Angelini Rosanna 105 5 5 5 5 125 Fiorini Edda 59 5 2 66

Angiolini Fabrizio 10 10 Fontana Enrico 9 9

Angiolini Secondo 102 2 2 5 5 116 Formica Luca 77 5 5 5 5 97

Aurienna Giovanni 45 2 2 2 2 53 Formica Romana 46 2 2 2 2 54

Azzolini Rosanna 57 2 2 2 5 68 Formica Romano 71 5 2 2 2 82

Balboni Agostino 52 5 57 Formica Stefano 64 2 5 5 5 81

Balboni Andrea 72 5 5 5 87 Fosnea Angela 40 40

Balboni Daniele 29 2 31 Francesconi Daniela 52 2 2 2 2 60

Barbieri Tiziana 0 0 Franchini Enzo 35 5 5 45

Barchetti Monica 0 0 Gazzoni Gianluca 95 5 5 5 5 115

Becchelli Beatrice 85 5 5 2 5 102 Gherardi Augusto 57 2 5 2 2 68

Benfenati Daniele 92 2 5 2 5 106 Ghinazzi Edoardo 105 5 5 5 5 125

Benvenuti Lorenzo 24 24 Giampaolo Giuseppe 72 5 5 5 5 92

Benvenuti Stefano 49 5 5 5 5 69 Giardini Guido 85 5 5 2 5 102

Bevilaqua Andrea 0 0 Gilli Rinaldo 2 2

Bianchi Gianni 106 5 5 5 5 126 Giordani Alessandro 5 5

Bigi Giuliana 93 2 5 5 5 110 Giovagnovi Gabriella 94 2 5 5 5 111

Bisetti Ivan 2 2 Giovannini Paola 0 0

Bonafè Mauro 16 16 Giuliani Giulio 81 5 2 5 5 98

Bonfiglioli Giuseppe 101 5 5 5 5 121 Govoni Fabio 45 2 2 49

Bonfiglioli Vanessa 2 2 4 Govoni Giacomo 75 5 5 85

Boni Federico 4 2 6 Gozzi Gianfranco 14 14

Boni Massimo 0 0 Grassi Patrizia 0 0

Bonini Anna 4 2 2 8 Grasso Giuseppina 78 5 2 2 2 89

Bonini Filippo 2 2 4 Grazia Cesare 95 5 5 5 5 115

Bontadini Gerardo 87 5 5 5 5 107 Gruppioni Mauro 87 5 5 5 5 107

Borsari Andrea 45 45 Iannolo Rocco 103 2 5 5 5 120

Bortolotti Alessandro 0 0 Laffi Lina 87 5 5 5 5 107

Brugnoli Roberto 52 2 2 2 2 60 Laino Aurora 0 0

Bruno Carmine 97 5 5 5 5 117 Laino Paolo 2 2

Budriesi Giuseppe 0 0 Lambertini Masimo 4 2 6

Bussolari Emanuela 102 5 5 5 5 122 Lazzarin Daniela 92 2 5 2 5 106

Bussolari Giancarlo 99 5 5 5 5 119 Libanoro Luciano 109 5 5 5 5 129

Cambaleri Maria 103 2 5 5 5 120 Lipparini Angela 26 5 5 5 41

Cangini Mirella 57 5 2 5 2 71 Lipparini Romana 96 5 5 5 2 113

Carletti Ilario 92 2 5 2 5 106 Lombardo Pontillo 27 2 29

Carotenuto Raffaele 5 5 Magnani Alberto 48 48

Castellani Viviano 78 5 2 5 5 95 Maini Vittorio 94 5 5 5 5 114

Cecchetto Alberto 34 5 39 Malferrari Anna 89 5 5 2 5 106

Cecchetto Mauro 34 5 39 Manfredini Danilo 5 5

Cervellati Mauro 0 0 Mainiero Manuele 22 22

Chillà Massimo 5 2 7 Marani Luciano 96 5 5 5 5 116

Civolani Marisa 54 5 2 2 2 65 Marchesi Manuela 106 5 5 5 5 126

Cludi Marzia 25 2 27 Marsella Anna 99 5 5 5 5 119

Comastri Erio 12 12 Massimi Alberto 94 5 5 2 5 111

Cracchi Giuseppe 105 5 5 5 5 125 Massimi Cristina 55 55

Cremonini Claudio 42 2 2 2 2 50 Massimi Francesco 40 40

Degli Esposti Fabio 16 2 2 20 Mazzoni Anna 91 5 5 5 5 111

Degli Esposti Giordano 60 60 Meliconi Serafino 48 2 2 2 2 56

Dell' Orto Albertina 72 5 5 5 5 92 Montaguti Romano 85 5 5 2 97

Dell' Uva Lorenzo 0 2 2 Montebugnoli Silvia 0 0

Di Biase Marina 0 0 Morgese Gianluca 35 2 37

Di Marco Attilio 60 60 Morgese Giuseppe 2 2

Ecchia Mario 109 5 5 5 5 129 Moschetta Paolo 78 5 2 2 2 89

Faenza Giorgio 103 5 5 5 5 123 Mozzato Maurizio 109 5 5 5 5 129

Falchieri Graziano 47 2 2 51 Olezzi Fernando 42 42


Socio Tot. 6 13 20 27 Tot. Socio Tot. 6 13 20 27 Tot.

Pasotti Maria Teresa 109 5 5 5 5 129 Tredicini Iames 9 9

Pasquali Bruno 102 5 5 5 5 122 Trezza Rocco 0 0

Pasquali Cecilia 78 2 2 5 2 89 Tugnoli Cesarina 81 2 2 5 5 95

Pazzaglia Francesco 0 0 Ugolini Stefano 22 22

Pederzani Giuseppe 98 2 5 2 5 112 Ungarelli Fausto 99 5 5 5 5 119

Poli Sandra 96 5 5 5 2 113 Vampiri Loredana 7 7

Poli Bice 99 5 5 5 5 119 Vandelli Francesca 14 14

Puglioli Marco 32 2 5 39 Vandelli Gianni 19 19

Ramunni Antonio 70 5 75 Vandelli Luigi 25 2 27

Ricci Rosita 75 5 5 85 Vanzini Vania 80 2 5 5 92

Rizzo Franco 7 7 Venezia Andrea 62 2 2 66

Rizzoli Walter 30 30 Viscido Anna 10 5 15

Roda Michele 5 5 Wiza Barbara Ann 65 5 70

Romanini Lillia 48 2 2 2 2 56 Zanella Ettore 106 5 5 5 121

Rossi Luigi 0 2 2 Zanetti Mirco 30 30

Rossi Pier Luca 72 5 5 5 87 Zanotti Paolo 10 2 12

Rubini Loretta 0 0 Zucchelli Cristina 2 2

Sandrolini Lucia 102 2 2 5 5 116 Zucchelli Sergio 7 7

Sarti Emanuela 102 5 5 5 5 122 Zuccheri Marco 41 5 5 51

Sarti Silvia 109 5 5 5 5 129 Zullo Salvatore 105 5 2 5 5 122

Scarsetto Ornella 39 5 44 Chirco Giovanna 92 5 5 5 5 112

SIRTI LINO - PRES. 87 5 5 5 5 107 Pirani Stefano 2 2

Soave Claudio 0 0 Chirco Giovanna 42 42

Soldati Fabrizio 102 2 5 5 2 116 Pirani Stefano 4 2 2 8

Tassi Francesco 2 2 Magagnoli Luca 9 2 2 2 15

Tentarelli Giovanni 90 5 5 5 5 110 Lelli Maria 37 5 2 5 5 54

Tilomelli Sergio 48 5 2 2 2 59 Semeraroi Maria 2 2

Tinto Alessandro 0 0 Olivieri Danila 25 5 2 5 2 39

Trebbi Marco 13 2 15 Franchini Giordano 20 5 25

Trebbi Sauro 0 0 Moschini Mario 0 2 2 4

ATTENZIONE: PER EVENTUALI CORREZIONI COMUNICARLE A CRACCHI ENTRO E

NON OLTRE LA FINE DEL MESE DI PUBBLICAZIONE DEL GIORNALINO

IN CASO CONTRARIO NON SARANNO CONTEGGIATE.


MARATONA DI CREVALCORE

Erio Comastri

Befana di corsa a Crevalcore, dove da qualche anno sboccia l’affascinante fiore della Maratona.

I colpevoli di questa fioritura fuori stagione sono naturalmente due grandi Ultramaratoneti come

Monica Barchetti ed Andrea Accorsi con il loro grande entusiasmo. Quest’anno il successo è stato

ottimo con 301 arrivati nella 42 km e ben 450 nella 10 km, una distanza alla portata di tanti podisti

anche non proprio allenatissimi, quindi la buona riuscita è quasi una garanzia. Stefano Velatta

dell’Atletica Paratico vince la Maratona in 2h41’55”, al 2° posto Marco Mengozzi del Corri Forrest

in 2h44’57” e al 3° Nicola Zuccariello in 2h50’45”. Federico Moroni del Golden Club Rimini trionfa

in 2h53’41” classificandosi quinta assoluta, dietro di lei Milena Grion del Tre Casali in 3h22’35” ed

Eleonora Corradini in 3h28’41”. 172° assoluto il nostro Andrea Bevilacqua in 4h18’51”. Mamadi Kaba

dell’Atletica Castenaso in 32’36” fà suo il diecimila precedendo Luis Matteo Ricciardi dell’Acquadela

di 17” e il compagno di squadra Mohamed Errami di 31”. Vittoria di misura anche per Anna Spagnoli

dell’Edera Forlì in 37’12”, seguita a 35” da Daniela Ferraboschi del Panaria

Group e a 2’25” da Francesca Bettacchi dell’Acquadela .Anche nella 10

km c’è un Lippino ed è Gianluca Morgese 224° assoluto in 46’04”.

Tutto bello, tutto bellissimo ma gira voce che quasi sicuramente

il prossimo anno si chiude baracca e burattini e la maratona di

Crevalcore andrà in soffitta…già! Non bastano, volontà, passione e

voglia di fare, ci vogliono anche i soldini ed è sempre più difficile

trovarli, poi quando vengano a mancare anche quelli che pensavi sicuri

allora ti viene da dire “ma chi me lo fa fare”?

IL RIPOSO DEL PENSIONATO

Dal primo dell’anno sono in pensione , che sarebbe quella cosa che ti pagano a stare a letto, così

posso dedicarmi a tempo pieno a conigli, galline, giardinaggio, falegnameria, biliardo, bazze della

Paola, riordinare e buttare le montagne di rottami accumulati in quarant’anni, rincorrere e ritrovare

la cagnolina Minni che se ne và sempre per i fatti suoi, potare gli alberi, tagliare la legna, fare l’orto,

fare la raccolta differenziata, scrivere gli articoli per il giornalino e in questo periodo stò demolendo

la casa di Chicco per ristrutturarla…nonostante la lista sia lunga tutti i giorni verso mezzogiorno

vado a correre, preferibilmente in campagna o sui prati dei parchi di Calderara, correre di sera al

buio ha il suo fascino, ma quando splende il sole è anche meglio, insomma sono 50 anni che corro

ma è sempre bellissimo…anche la corsetta del venerdì sera con nonno Montoya e Chicco…però mi

danno delle tirate di collo esagerate!


REGOLAMENTO AGONISTI ANNO 2019

Il nostro regolamento, per il 2019, non presenta sostanziali novità, però si puntualizzano alcune

variazioni. Viene confermata la facoltà di esonerare gli atleti over 70 dal correre le mezze maratone

e di sostituirne una con una gara a sua scelta; considerata l’abbondanza di gare su strada, ne

verranno indicate 8 confermando altresì le 4 gare di cross e le 4 maratonine.

Programma. E’ costituito da 16 gare: 4 cross, 8 gare su strada e 4 maratonine.

Estensioni. Viene confermata la facoltà di effettuare un trail a scelta, che andrà a sostituire una

maratonina. Altra estensione è quella di di poter effettuare una maratonina al di fuori delle quattro

indicate nel programma; si ricorda che fra le maratonine facoltative sarà possibile inserire nel

2019 la Montanara di Vergato, il Salto del Cervo di Castiglione de’ Pepoli e la Valcarlina di

Lizzano. Resta invariato il fatto di poter correre, facoltativamente, una maratona od ultra. (sostituisce

qualsiasi specialità).

Minimi da rispettare. Sono sempre due per le tre specialità indicate nel programma.

Gare conteggiabili. Restano 10; le eccedenti verranno scartate.

Il regolamento per il 2019, conferma la validità dell’attuale impianto di assegnazione dei punteggi,

ove siano contemplate le categorie. Solo in assenza di categorie verranno assegnati ai nostri atleti

100 punti al primo; 99 al secondo; 98 al terzo e così via fino ad un minimo di 73 punti; non ci saranno

distinzioni fra uomini e donne.

Sarà così possibile ottenere una graduatoria che rispecchierà i valori agonistici degli atleti.

La comunicazione al responsabile classifiche del trail, della maratonina extra, della maratona o

ultra è a carico dell’atleta che la effettua e dovrà essere tempestiva.

Si conferma l’inserimento di una gara “jolly”, completamente riservata ai soci del Lippo Calderara; si

tratta in effetti di una undicesima gara che avrà un punteggio calcolato in base al numero degli arrivati,

maschi e femmine assieme; verrà assegnato un punto all’ultimo arrivato; due punti al penultimo, tre

punti al terzultimo e via dicendo. Sarà una gara su strada o pista e sarà molto aggregante e divertente.

La gara servirà a tutti come ulteriore punteggio e consentirà di entrare in classifica anche a chi avrà

terminato solo 9 gare.(Jolly esclusa).

Resta invariata la parte che riguarda gli atleti con doppio tesseramento: questi riceveranno i punti solo

quando correranno per la Podistica Lippo Calderara.

In caso di parità a fine campionato, prevarrà l’atleta che avrà disputato più gare sociali.

A fine stagione agonistica potranno essere assegnati riconoscimenti speciali a quegli atleti che, pur

non avendo concluso il campionato per vari motivi, si siano distinti in qualche specialità.

COMPLEANNI MARZO 2019

SARTI EMANUELA 01-03 CAMBARERI MARIA 03-03

GRAZIA CESARE 03-03 BONINI ANNA 09-03

BIANCHI GIANNI 13-03 BALBONI AGOSTINO 13-03

CASTEZZANI VIVIANO 13-03 VISCIDO ANNA 13-03

FORMICA LUCA 14-03 FORMICA STEFANO 14-03

RODA MICHELE 19-03

NUOVI SOCI E RITORNI:

ZANOTTI PAOLO

MOSCHINI MARCO


data luogo tipo di corsa km

dom 10/2 Granarolo 1° Strada 10

dom 10/3 Pieve di Cento – 4 Porte 1° Mezza Maratona 21,097

sab 16/3 Cross di Zola Predosa 1° Cross 5 e 3

dom 31/3 Lovoleto 2° Strada 10

dom 14/4 San Lazzaro di S. 3° Strada 10 collinari

Giro Podistico

dom 12/5 Castenaso 4° Strada 10

Maggio Gara al Pederzini - Gara Jolly

3 km/americana

dom 7/7

CAMPIONATO SOCIALE 2019

Calderara

Berzantina di Castel di

5° Strada 14 collinari

Casio

dom 8/9 Run Tune Up Bologna 2° Mezza Maratona 21,097

sab 12/10 Cross di Casteldebole 2° Cross 5 e 3

dom 20/10 Tre Monti di Imola 6° Strada 15,5

dom 27/10 Calderara – Du pas par 3° Mezza Maratona 21,097

dom 9/11 Cross di Castenaso 3° Cross 5 e 3

dom 17/11 Mezzolara di Budrio 7° Strada 14

dom 1/12 Via Larga –

8° Strada 11

Gnarro Jet Mattei

dom 8/12 Cross di San Lazzaro 4° Cross 5 e 3

dom 15/12 Castelmaggiore – 4° Mezza Maratona 21,097

Corrida Del Progresso

Mezza maratona a scelta 5° Mezza Maratona 21,097

Trail a scelta

Maratona – ultra a scelta

1° Mezza maratona


Il 12 Maggio trasferta a Igea Marina (Bellaria) Maratonina

Dei Laghi costo € 58, dare adesioni alla tenda del Lippo

(Teresa)


MARZO

GENNAIO

02-03 6^ Camminata Re Bertoldo* km. 6,2/3,6 ore 15,30 S.G.Persiceto

06-01 03-03 8^Maratona 29^ ViviBologna di Crevalcore km. km 11/7,5/3,5 42,195 ore 9,00 Crevalcore

Via Pirandello

06-01 8^Maratona di Crevalcore km 42,195 ore 9 00

06-01 09-03 10000 Fondaz. della Hospice Befana Seragnoli* km. km 8/4/2,8 10 ore 9,30 16,00 Crevalcore S.Marino Bentiv.

revalcorerevalcore

06-01 10-03 36^ 8^Trofeo Maratonina Circolo 4 Dozza Porte Km km. 10,6/5,6/2,5 21,097 ore 10,00 8,30 Pieve Via Ponchielli di Cento

0606-010101 10000 della Befana km 10 ore 9,30 Crevalcore

13-01 10-03 44^ Camminata Intouren dei a Presepi la Piv Km km. 10,6/6,5/2,5 12/7/3 ore 8,45 9,00 Pieve Castel di d‛Argile Cento

06-01 8^Trofeo Circolo Dozza Km 10,6/5,6/2,5 ore 8,30 Via Ponchielli

20-01 16-03 47^Galaverna km.20/16/10/3.5 ore 9,00 Pianoro

27-01

13-01

10^

Camminata

Camminata

Camm.

Nicolas

dei

della

Presepi

raviola*

Green

Km km.

10,6/6,5/2,5

7/4,6/3 ore

10/7/6

ore

16,00

ore

9,00

Trebbo

9,00 Bologna

Castel d’Argile

di Reno

(Certosa)

17-03 20-01 28^ 47^Galaverna Camm.Giovanni Masi km.20/16/10/3.5 14/8/4,5 ore ore 9,00 9,00 San Pianoro Biagio

24-03 27-01 Camminata Castel Nicolas d’Argile Green km. km. 12,6/6,5/3 10/7/6 ore 9,00 Castel Bologna d’Argile (Certosa)

31-03 7^ Competitiva della Canapa km. 10,00 ore 10,00 Lovoleto

31-03 23^ Camminata della Canapa km. 11/7/3 ore 9,00 Lovoleto

APRILE

07-04 6^ Run for Parkinson km. 10/4/1,5 ore 9,00 Via Ponchielli (BO)

12/13/14-04 Ultra Trail Via degli Dei* km. 125 ore 23,00 Montagnola (BO)

13-04 6^ Camm. dei 3 Parchi* km. 7,5 ore 16,00 Rastignano

14-04 43^ Giro Pod. San Lazzaro km. 10/8/3 ore 8,30 San Lazzaro

14-04 43^ Giro Pod. San Lazzaro km. 10 ore 10,00 San Lazzaro

20-04 12^ Camminata Pro Ant* km. 11/5.5/2.5 ore 15,00 Budrio

22-04 8^ Camminata Pasquetta km. 10/7/3 ore 8,45 Bologna (Barca)

22-04 8^ Camminata Pasquetta km. 10 ore 9,10 Bologna (Barca)

25-04 Camm. Le Vecchie Borgate km. 16,5/12,5/7/4,2 ore 9,00 San Venanzio

25-04 Camminata della Resistenza km. 15/7/4 ore 9,00 Ozzano Emilia

28-04 23^ Camminata Cà Bura km. 12/7/3 ore 8,30 Parco Cà Bura

28-04 2^ Camm. Libellule in pista* km. 5 ore 9,30 S.G. Persiceto

30-04 Camminata Borgo Malacappa* km. 7/3 ore 18,00 Malacappa

* camminate senza punteggio

www.lippomaratona.com-

- email www.lippomaratona.com-

presidente@upcalderara.com

Info-line - email 339-3419348—fax presidente@upcalderara.com 051-6873207

Info-line 339-3419348—fax 051-6873207

More magazines by this user
Similar magazines