MUSICALS WANTED! HUNDErTWASSEr - Kultur bz it

kultur.bz.it

MUSICALS WANTED! HUNDErTWASSEr - Kultur bz it

CArNEVALE TUTTO L’ANNO

TESTE COrONATE

Mi è capitato di leggere recentemente un articolo

sulle famiglie reali del vecchio continente e

sui problemi, legati al colore del sangue, che le

affliggono.

Posto che non mi è ben chiaro come sia possibile

che la gente si perda ancora dietro alle vicende

di questi vecchi regnanti, laddove vecchi

non va riferito all’età, ho provato a tirare le mie

conclusioni, forse, come spesso, esagerate.

Nella fattispecie, l’articolo si riferiva ai problemi

legati al fatto che alcuni rampolli delle case

regnanti europee (a memoria cito Spagna e

Norvegia, ma l’articolo ne riportava anche altre)

abbiano contratto matrimonio con delle signore

il cui sangue non è propriamente del colore

richiesto per queste unioni: il blu.

La cosa che mi ha fatto drizzare i capelli è stata

l’ipotesi che detti matrimoni potrebbero aver

contribuito a far calare l’indice di gradimento e

la popolarità delle famiglie reali e provocato il

disappunto di genitori e opinione pubblica.

Ma è concepibile, dopo dieci anni dall’inizio del

terzo millennio, il millennio, detto per inciso,

che quando eravamo bambini ci facevano

immaginare come un futuro perfetto (bel gioco

di parole, me lo dico da solo) tutto tecnologia

e automazione, che ci si faccia influenzare da

quello che fanno questi regnanti da operetta?

In Italia, per fortuna, ce ne siamo liberati alla fine

del secondo conflitto mondiale (anche se Fabio

Fazio ha dato loro una mano a rientrare in circolo,

e neppure dalla porta di servizio) ma in Inghilterra

si sa, la regina è un simbolo intoccabile.

Ora, a chi si chiede se ci sia un metodo per togliersi

re e regine dai piedi, propongo questa balzana

idea: ricordate quella pubblicità degli anni

novanta dove i contagiati dall’AIDS venivano

rappresentati con un alone viola attorno? Perché

non pensare ad un analogo alone, di colore blu,

per rappresentare i discendenti di famiglia nobile?

Così si riconoscerebbero ovunque senza inquinare

il sangue con quello dei comuni mortali.

Poi, a forza di incrociarsi tra loro, indebolirebbero

i sistema immunitario giungendo rapidamente

all’estinzione (la regina Vittoria c’era quasi

riuscita nella seconda metà del’800 trasmettendo

l’emofilia a buona parte dei suoi eredi che andando

in matrimonio presso altre casate esportavano

il morbo in tutto il continente).

Risolvendo questo annoso problema che è il

morboso interesse per le attività di re, regine,

duchesse e principi.

Se poi il sistema funzionasse, si potrebbe applicarlo

anche ai politici…

Paolo Crazy Carnevale

– 5 –

Weitere Magazine dieses Users
Ähnliche Magazine