27.01.2018 Views

Magazine CalcioinRosa N°14

Create successful ePaper yourself

Turn your PDF publications into a flip-book with our unique Google optimized e-Paper software.

ROSA Calcioin

NEWS della settimana

CALCIO A 5: Passano tutte le Big

Four: semifinali Montesilvano-

Ternana e Sinnai-Olimpus

Pag. 6

L’INTERVISTA: UN CA-

PITANO SUL “RAMO

DEL LAGO DI COMO”:

LAURA FUSETTI!

Pag. 7

FIORENTINA CAMPIONE D’ITALIA

VIOLA DA FAVOLA:

SCUDETTO A FIRENZE

Firenze, 6 maggio 2017 - La

Fiorentina Women’s è campione

d’Italia! Splendida impresa

delle viola che con il Tavagnacco

avevano bisogno di un punto

per la matematica certezza dello

scudetto. Il successo per 2-0 ha

chiuso il discorso. Il Brescia pareggia

e a un turno dalla fine il

vantaggio viola sale a otto punti.

Finisce con la sperata festa al

“Franchi” davanti a settemila

tifosi entusiasti: arriva il primo

trofeo dell’era Della Valle (Andrea

in tribuna si gode il trionfo

e manifesta tutta la sua soddisfazione)

e, in fondo, il terzo

scudetto nella storia della Fiorentina

dopo quelli dei maschi

nel ‘55/’56 e nel ‘68/’69.

Pag. 5

calcioinrosa.it

SERIE B

Il Padova regala la serie A al Sassuolo; tutto invariato

negli altri gironi e Domenica c’è Bari - Roma

Arriva dal campo del campo

la grande sorpresa della Serie

B: nel derby veneto contro le

biancorosse il Vittorio Veneto

perde match e primato in

classifica, ora tutto del Sassuolo

che continua a macinare

vittoria e accumula un

fondamentale vantaggio di

tre punti quando mancano

novanta minuti al termine del

campionato.

Tutto come da copione negli

altri gironi dove Empoli, Valpolicella

e Roma mantengono

n.14 13 MAGGIO 2017

la vetta, tallonate dalle rispettive

avversarie, Novese, Inter

e Bari.

Domenica prossima l’ultima

gara di campionato, con il big

match del girone B tra Pink

Bari e Roma, con le giallorosse

che avranno due risultati

su tre a disposizione per

raggiungere la storica promozione

in Serie A. La gara sarà

trasmessa in diretta Tv dalle

telecamere di Professione

Calcio sul canale 61 del DGT.

Pag. 4

SPONSOR UFFICIALE

SPONSOR UFFICIALE

info@calcioinrosa.it


Cuneo

Jesina

PROSSIMO TURNO

sabato 13 maggio

SERIE A

Verona

Chieti

Tavagnacco Como 2000

Res Roma

San Zaccaria

Brescia

CLASSIFICA

SQUADRA PT G V N P GF GS DR

1 Fiorentina 60 21 20 0 1 87 7 80

2 Brescia 52 21 17 1 3 60 22 38

3 Verona 42 21 13 3 5 62 34 28

4 Mozzanica 41 21 13 2 6 52 32 20

5 Res Roma 35 21 10 5 6 34 29 5

6 Tavagnacco 30 21 9 3 9 54 47 7

7 Cuneo 26 21 7 5 9 28 43 -15

8 San Zaccaria 21 21 6 3 12 42 56 -14

9 Como 2000 19 21 5 4 12 25 48 -23

10 Chieti 14 21 4 2 15 27 65 -38

11 Luserna 14 21 4 2 15 30 71 -41

ROSA Calcioin

Fiorentina

Mozzanica

Luserna

Fiorentina campione D’Italia!

Cuneo salvo, Luserna e Chieti in B

I gol di Caccamo e Bonetti cuciono sul petto della Fiorentina

Womens il tricolore 2016/17: venti vittorie in ventuno

gare, 87 gol fatti e solo 7 subiti, rappresentano i numeri

che hanno portato le

viola sul tetto d’Italia.

Dinanzi ad un “Franchi”

vestito a festa e colmo

di diecimila persone, le

viola battono il Tavagnacco

e dicono addio

ad ogni speranza di rimonta

del Brescia, che

con la Champions già

conquistata la settimana

scorsa, non và oltre

il pari nel derby lombardo contro il Mozzanica.

Il Verona batte la Res Roma grazie ad una doppietta

di Giuliano e si riprende il terzo posto

in classifica, raggiungendo quota 42 punti.

In coda festeggia il Cuneo che batte in rimonta il Luser-

12 Jesina 8 21 2 2 17 24 71 -47

CLASSIFICA MARCATRICI

NOME SQUADRA PT

1 Clelland TAVAGNACCO 20

2 Bonetti FIORENTINA 20

3 Mauro FIORENTINA 16

4 Pirone MOZZANICA 16

5 Giugliano VERONA 15

6 Girelli BRESCIA 15

7 Caccamo FIORENTINA 14

8 Gabbiadini VERONA 13

9 Martinovic RES ROMA 12

10 Bonansea BRESCIA 12

11 Giacinti MOZZANICA 12

12 Sabatino BRESCIA 11

13 Piemonte VERONA 11

14 Sodini CUNEO 10

15 Brumana TAVAGNACCO 10

16 Pinna LUSERNA 10

17 Parisi FIORENTINA 9

18 Iannella CUNEO 9

19 Colasuonno SAN ZACCARIA 9

20 Baldini SAN ZACCARIA 9

na ed ottiene la

matematica salvezza,

mentre dicono

addio alla

Serie A anche il

Chieti ed il Luserna,

che raggiungono

la Jesina, già

condannata alla

cadetteria dalla

scorsa settimana.

La vittoria del

Como sulla Jesina,

e la concomitante

sconfitta del San

Zaccaria, fanno si

che l’ultimo posto

disponibile in Serie

A si giocherà al

termine della stagione,

nel play out

salvezza che vedrà

opposte le romagnole

alle lariane.

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

pag. 2


ROSA Calcioin

SERIE A

MOZZANICA 1 - 1 BRESCIA

LUSERNA 1 - 2 CUNEO

COMO 2000 4 - 1 JESINA

RETI 84’ Girelli, 89’ Alborghetti

Gritti, Motta, Rizzon,

Locatelli, Rizza, Alborghetti,

Scarpellini,

Stracchi, Baldi (81’

Tonani), Giacinti,

Pirone

A disposizione: Capelletti,

Fusar Poli, Ledri,

Pellegrinelli, Pernigoni

ALLENATORE

Elio Garavaglia

ARBITRO

Giuseppe Mansueto

AMMONITE 41’ Fuselli, 78’ Scarpellini, 89’ Girelli

Presenze (spettatori) 400

Marchitelli, Gama,

D’Adda, Salvai, Lenzini,

Girelli, Eusebio, Rosucci

(80’

Tyryshkina), Fuselli (52’

Serturini), Sabatino,

Tarenzi (69’ Mele)

A disposizione: Cacciamali,

Ghisi, Ceasar,

Bolchini

Milena Bertolini

RETI 35’ Puglisi, 49’ Mascarello, 51’ Rosso

Russo (56’ Serafino),

Mazzucchetti, Tudisco,

Greppi, Tosetto, Vivirito,

Pisano (34’ Masu),

Puglisi, Cama, Barbieri

(65’ Moretti), Pinna

A disposizione: Ippolito,

Chiappino, Archinà,

Capello

Ozimo, Rosso, Oliviero,

Piacezzi, Armitano,

Franco, Mellano, Errico,

Mascarello (82’

Nietante), Sodini, Iannella

A disposizione: Triolo,

Daniele, Magnarini, Ferro

ALLENATORE

Elisa Miniati Gianluca Petruzzelli

ARBITRO

Alessandro Calefatti

AMMONITE

Presenze (spettatori)

RETI 58’ Postiglione, 60’ Cuciniello, 71’ Previtali, 90’ Coppola,

92’ Ferrario

Ventura, Cascarano,

Previtali, Stefanazzi,

Postiglione, Fusetti,

Brambilla, Ambrosetti,

Coppola (86’ Ferrario),

Cambiaghi, Gritti (74’

Merigo)

A disposizione: Presutti,

Panzeri, Brazzarola,

Di Lascio, Badiali

ALLENATORE

Giuseppe Gerosa

ARBITRO

Andrè Scialla

AMMONITE

Presenze (spettatori)

Ciccioli, Picchiò,

Alunno , De Sanctis,

Cuciniello, Fabbretti (65’

Becci ), Vagnini (82’

Oleucci), Campesi,

Zambonelli, Porcarelli ,

Polli (67’ Lucarini)

A disposizione: Cantori ,

Monterubbiano , Gallina

Emanuele Iencinella

FIORENTINA 3 - 4 TAVAGNACCO

VERONA 2 - 1 RES ROMA

CHIETI 2 - 1 S.ZACCARIA

RETI 47’ Caccamo, 71’ Bonetti

RETI 43’ Giugliano, 59’ Giugliano, 83’ Martinovic

RETI 17’ Razzolini, 79’ Tona, 91’ Tona

Ohrstom , Bartoli (88’

Fusini), Tortelli, Linari,

Guagni, Carissimi,

Adami, Orlandi

(74’ Vigilucci), Bonetti,

Caccamo, Mauro (82’

Salvatori Rinaldi)

A disposizione: Durante,

Binazzi, Zazzera,

Ferrandi

Ferroli , Cecotti, Martinelli,

Filippozzi, Frizza,

Sardu, Camporese,

Tuttino,

Paroni (57’ Zuliani),

Brumana, Clelland

A disposizione: Copetti,

Pochero, Dri, Veritti,

Cotrer, Donda

Thalmann, Rodella,

Boattin (46’ Pavana),

Di Criscio, Soffia, Galli,

Giugliano,

Nichele, Gabbiadini,

Kongouli, Piemonte

A disposizione: Pasini,

Ambrosi, Fenzi, Franco

Pipitone, Romanzi,

Mosca, Picchi, Fracassi,

Coluccini (63’ Simeone),

Labate (77’

Palombi), Greggi,

Spagnoli (51’ Simonetti),

Nagni, Martinovic

A disposizione: Di

Giammarino, Giuliano,

Parnoffi

Falcocchia, Di Bari,

Di Camillo, Benedetti,

Tona, Vicchiarello,

Nozzi (46’ Innerhuber),

Di Camillo, Carrozzi,

Marinelli, Riboldi (83’

Mariani)

A disposizione: Perna ,

Di Marco, Colasante

Tampieri, Quadrelli,

Venturini, Diaz Leal,

Peare (27’ Barbaresi),

Tucceri Cimini ,

Pastore, Principi (87’

Cimatti), Razzolini,

Baldini (64’ Casadio),

Filippi

A disposizione: Burbassi

ALLENATORE

Sauro Fattori

Amedeo Cassia

ALLENATORE

Renato Longega

Fabio Melillo

ALLENATORE

Lello Di Camillo

Fausto Lorenzini

ARBITRO

Filippo Ridolfi

ARBITRO

Stefano Peletti

ARBITRO

Andrea Maria Masciale

AMMONITE 36’ Orlandi

Presenze (spettatori)

AMMONITE 50’ Martinovic, 90’ Giugliano

Presenze (spettatori)

AMMONITE

Presenze (spettatori)

A CURA DELLA REDAZIONE DI

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

pag. 3


ROSA Calcioin

SERIE B

PROSSIMO TURNO

domenica 14 maggio

Juventus

Caprera

Imolese

Arezzo

Vicenza

Orobica

Lazio Woman

Apulia Trani

Amicizia

Lagaccio

Empoli

Ladies

Gordige

Padova

Calcio

Femminile

Riozzese

Azalee

Salento

Women

Soccer

Latina

Alessandria

Novese

Atletico

Oristano

Musiello

Saluzzo

Ligorna

Molassana

Boero

Torino

Lucchese

Grifo Perugia

Vittorio

Veneto

Virtus Padova

New Team

Ferrara

Castelvecchio

Federazione

Sammarinese

La Saponeria

Marcon

Reggiana

Udinese

Sudtirol

Mozzecane

Azzurra

Pro San

Bonifacio

Milan Ladies

Inter

Fimauto

Valpolicella

Real Meda

Clarentia

Trento

Unterland

Domina

Neapolis

Grifone

Gialloverde

Pink Bari

Napoli

Nebrodi

Napoli

Dream Team

Roma

Roma XIV

GIRONE A GIRONE B GIRONE C GIRONE D

CLASSIFICA

SQUADRA

PT

SQUADRA

PT

SQUADRA

PT

SQUADRA

PT

1 Empoli Ladies 55

1 Reggiana 66

1

Fimauto

Valpolicella

68

1 Roma 63

2 Novese 54

2 Vittorio Veneto 63

2 Inter 66

2 Pink Bari 60

3

Amicizia

Lagaccio

39

3

Padova Calcio

Femminile

56

3

Pro San

Bonifacio

51

3 Latina 34

4 Alessandria 35

4 Castelvecchio 50

4 Real Meda 41

4 Roma XIV 31

5 Ligorna 32

5 Marcon 21

5 Orobica 39

5 Napoli 29

6 Lucchese 30

6

Federazione

Sammarinese

35

6 Clarentia Trento 38

6

Salento Women

Soccer

29

7 Molassana Boero 28

7 Grifo Perugia 34

7 Mozzecane 37

7 Lazio Woman 25

8 Juventus 27

8 Arezzo 29

8 Unterland 36

8 Nebrodi 23

9 Atletico Oristano 19

9

New Team

Ferrara

28

9 Azalee 34

9 Domina Neapolis 20

10 Torino 14

10 Imolese 23

10 Riozzese 30

10 Napoli Dream Team 19

11 Caprera 13

11 Udinese 22

11 Milan Ladies 23

11 Apulia Trani 17

12 Musiello Saluzzo 6

12 Virtus Padova 22

12 Azzurra 18

12

Grifone

Gialloverde

12

13 La Saponeria 13

13 Vicenza 12

14 Gordige 10

14 Sudtirol 1

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

pag. 4


ROSA Calcioin

SPECIALE VIOLA TRICOLORE

Fiorentina Women’s-Tavagnacco 2-0: viola da favola, scudetto a Firenze

Firenze, 6 maggio 2017 - La Fiorentina Women’s

è campione d’Italia! Splendida impresa

delle viola che con il Tavagnacco avevano bisogno

di un punto per la matematica certezza

dello scudetto. Il successo per 2-0 ha chiuso il

discorso. Il Brescia pareggia e a un turno dalla

fine il vantaggio viola sale a otto punti.

Finisce con la sperata festa al “Franchi” davanti a

settemila tifosi entusiasti: arriva il primo trofeo

dell’era Della Valle (Andrea in tribuna si gode il

trionfo e manifesta tutta la sua soddisfazione)

e, in fondo, il terzo scudetto nella storia della

Fiorentina dopo quelli dei maschi nel ‘55/’56 e

nel ‘68/’69.

Per Firenze è il primo scudetto dopo dieci anni,

da quello nella pallanuoto femminile conquistato

dalla Fiorentina Waterpolo guidata da

Gianni De Magistris.

Dopo un primo tempo all’attacco, ma con le

viola un po’ contratte che non trovano la via

della rete, arriva al 2’ della ripresa il sospirato

gol della della Fiorentina Women’s nella sfida

scudetto: è Caccamo (la più intraprendente tra

le viola) a realizzare concludendo a porta vuota

un bel contropiede di Guagni. Il bis arriva al 25’

con Bonetti che di testa infila il 2-0. In tutti e

due i casi l’assist è di una Guagni scatenata.

Nel primo tempo, le viola partono forte: due

palle gol in cinque minuti con Caccamo e Guagni.

Le padrone di casa hanno un netto predominio

territoriale e si trovano ad andare più

volte vicine al gol nel primo tempo: al 13’ ancora

Caccamo manca di poco il bersaglio da fuori

e al 40’ Adami spreca un bel contropiede rifinito

da Mauro.

Ad andare più vicine al gol, nel primo tempo

però, sono le ospiti che in contropiede si fanno

pericolose e al 14’ le viola rischiano su un gran

tiro da fuori di Clelland che si stampa sulla traversa.

Nella ripresa, però, le viola partono forte e travolgono

il Tavagnacco più di quanto non dica

un risultato mai in discussione e alla fine può

scattare la festa con la capitana Orlandi (splendida

protagonista anche oggi, ma davvero tutte

sono state all’altezza di questo trionfo) che

chiama a una a una le sue compagne. Grande

impresa delle ragazze guidate da Sauro Fattori e

Antonio Cincotta (con la presidenza di Sandro

Mencucci e il lavoro dell’ad Vincenzo Vergine) :

la Fiorentina Women’s è campione d’Italia.

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

pag. 5


ROSA Calcioin

SPECIALE FASI FINALI CALCIO A 5

Passano tutte le Big Four: semifinali Montesilvano-Ternana e

Sinnai-Olimpus

PLAYOFF

PRIMO TURNO (22-25 APRILE, gara di ritorno

in casa della meglio piazzata alla fine della seconda

fase)

ITALCAVE REAL STATTE-STONE FIVE

FASANO 6-1 (and. 1-0)

SPORTING LOCRI-LAZIO 6-4 d.t.r. (and.

1-4)

KICK OFF-CAGLIARI 8-2 (and. 7-3)

BREGANZE-PESCARA 7-4 (and. 3-1)

La Ternana, tra le quattro teste di serie,

è quella che soffre di più: le Ferelle

rischiano di andare ai supplementari

contro una grande Lazio, ma nei minuti

finali riescono a trovare con Renatinha

i gol della qualificazione. Sblocca

la brasiliana nel primo tempo; rimonta

biancoceleste firmata Pomposelli

e Benvenuto. Ancora di Renatinha il

2-2; Chilelli schiera il portiere di movimento

e Lazio ancora avanti ancora

con Pomposelli. Si andrebbe ai supplementari,

ma Renatinha trasforma un

calcio di rigore concesso per fallo di

mani sulla linea di Benvenuto (espulsa

nell’occasione) e chiude lei stessa i conti

a 8” dalla fine.

La squadra di Pellegrini se la vedrà

contro il Montesilvano che, dopo il 6-0

dell’andata, subisce una sconfitta ininfluente

in casa per mano dell’Italcave

Real Statte. Il primo tempo si chiude

2-0 (gol delle ex Dalla Villa e Ortega),

ma nella ripresa arriva la rimonta della

squadra di Marzella che lascia i #playoff2017

a testa alta con le reti di Lioba

Bazan, Guti ed Exana.

Nella parte bassa del tabellone, l’Olimpus

Roma raggiunge l’Ichnusa Sinnai:

andrà dunque in scena il remake della

finale dell’ultima Coppa Italia di Bassano

del Grappa. Al PalaGems, la squadra

di D’Orto supera ancora il Kick Off

(8-1) e passa il turno. Sblocca Lisi, che

sfrutta un errore di Dibiase; raddoppia

Dayane, con Taty che risponde subito

al m0mentaneo 2-1 di Belli. Nella

ripresa, le romane dilagano: rigore di

Taty, poi a segno

anche Martin Cortes,

Soldevilla, ancora

Dayane e Gayardo.

LA COPERTURA

DEI MEDIA Le

semifinali (una di

andata e una di ritorno)

e le due (o

tre) finali saranno

trasmesse in diretta

su Nuvola 61 (canale

61 del digitale

terrestre). Le telecronache

saranno a

cura di Marco Calabresi

e Peppe Di Giovanni. Interventi

da bordo campo di Francesco Corda e

Francesco Puma.

QUARTI DI FINALE (30 APRILE-7 MAGGIO,

gara di ritorno in casa della meglio piazzata alla

fine della seconda fase)

TERNANA IBL BANCA-LAZIO 4-3 (and.

3-2)

MONTESILVANO-ITALCAVE REAL STAT-

TE 2-3 (and. 6-0)

ICHNUSA SINNAI-BREGANZE 7-1 (and.

2-3)

OLIMPUS ROMA-KICK OFF 8-1 (and. 3-2)

SEMIFINALI (14-21 MAGGIO, gara di ritorno in

casa della meglio piazzata alla fine della seconda

fase)

(9) MONTESILVANO-TERNANA IBL BAN-

CA

(10) ICHNUSA SINNAI-OLIMPUS ROMA

FINALE (28 MAGGIO-4-ev. 11 GIUGNO, gara-2 e

l’ev. gara-3 in casa della meglio piazzata alla fine

della seconda fase)

(11) VINCENTE 9-VINCENTE 10

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

pag. 6


UN CAPITANO SUL “RAMO DEL LAGO DI COMO”: LAURA FUSETTI!

Laura Fusetti è nata a Rescaldina, piccolo paese della

Lombardia, l’8 Ottobre del 1990. Nel suo palmares

è presente la vittoria nel 2008 di un Campionato

Europeo con la Nazionale Under 19 di Corradini.

Al Como dal 2009 è il capitano della squadra lariana

da tre anni dimostrando ottime capacità difensive

anche se, all’inizio, ha avuto esperienze anche da

centrocampista.

- Ho chiesto a Laura come ha iniziato a giocare a calcio,

i suoi inizi da giovanissima e quali sono stati gli

allenatori che hanno avuto il merito di averla aiutata

a crescere da un punto di vista tecnico e fisico.

• “Mio papà giocava a calcio a livello amatoriale ed

io spesso andavo a fare il tifo per lui, così pian piano

mi è arrivata la voglia di correre anch’io dietro

ad un pallone e allora papà, dopo qualche tentennamento,

ha chiesto al responsabile della squadra

dell’oratorio di mettermi alla prova; avevo poco più

di sette anni, i risultati devono essere stati molto positivi

perché sono rimasta lì sino all’età di 13 anni,

dopo di che sono andata nel Tradate femminile e

successivamente nel Como. “Di allenatori ne ricordo

tre in particolare: la prima Mister del Tradate

Maria Mariotti, poi nel Como, Mario Manzo, con

il quale ho avuto un notevole salto di qualità come

difensore ed infine devo molto anche all’attuale allenatore

in seconda della Fiorentina Antonio Cincotta,

che mi ha aiutata ad avere maggior fiducia in

me stessa e nelle mie capacità, oltre un senso tattico

importante in fase difensiva.”

- Tu sei da tre anni il Capitano del Como, quali sono

le qualità che deve possedere un capitano e come ti

comporti quando ci sono dei problemi nella squadra?

Come ti rapporti con le tue compagne e il Mister?

• Un capitano deve dare soprattutto l’ESEMPIO nei

momenti difficili, durante gli allenamenti e in partita.

Trascinare il gruppo, unirlo per cercare di arrivare

agli obiettivi che la Società ha posto in essere

all’inizio della stagione. Mio dovere è anche motivare

le giovani, aiutarle e tranquillizzarle quando

nello spogliatoio “circola” qualche tensione di troppo.

Con i Mister non ho mai avuto molti problemi

di relazione, quando sorgono problemi prima ne

parlo con le compagne e poi con lui per cercare la

soluzione migliore, a volte ci si riesce a volte meno,

ma per me questa è la via più giusta da seguire nella

maggior parte delle volte! Rapportarsi al meglio

con le compagne ed il Mister è la base anche per

poter correggere i difetti individuali sia tecnici che

ROSA Calcioin

L’INTERVISTA

umani presenti in una squadra.”

- Lo Sport esprime dei valori importanti in cui credere,

per te quali sono i più importanti?

• “L’UNIONE del gruppo è importantissimo, il

LOTTARE insieme per uno scopo comune, questi

sono due valori che in una squadra sportiva non

devono mai mancare. La TENACIA in ogni circostanza,

durante la partita, ma anche negli allenamenti

della settimana.”

- Il Como sta lottando per uscire dalla “zona pericolosa”,

pensavate di fare meglio e in un campionato

più tranquillo?

• “E’ stato un campionato impegnativo diviso in

due parti… due campionati, uno di vertice e uno

per lottare per evitare la retrocessione. Il regolamento

poi ha messo in difficoltà tutte le squadre di

bassa classifica, due retrocessioni dirette e quattro

squadre coinvolte sino alla fine nei Play Out. Noi

abbiamo fiducia di giocare i Play out e di rimanere

in A, non sarà facile, ma ti assicuro che la determinazione

e la volontà, che questo gruppo ha sempre

dimostrato di avere, ci aiuteranno ad ottenere il risultato

desiderato. Durante questa stagione ci sono

state anche partite dove abbiamo perso dei punti

immeritatamente, dove abbiamo sempre lottato

con tutte le squadre, anche le migliori, uscendo anche

se sconfitte…”con l’onore delle armi!”.

- Tu sei un difensore, nel campionato italiano, nel tuo

ruolo, quali sono le giocatrici che ammiri più?

• “Metto al primo posto Roberta d’Adda

del Brescia, ha molte qualità a livello

tecnico-tattico, un buon anticipo e tanta

esperienza acquisita negli anni e i successi

da lei ottenuti lo stanno a dimostrare.

Poi ho sempre ammirato Sara Gama del

Brescia che ho avuto come compagna di

squadra nell’Under 19, anche lei è cresciuta

moltissimo in questi anni, ha fatto

anche un’importante esperienza internazionale

in Francia nel PSG, ha una mentalità

vincente, ed è una pedina inamovibile

della nostra Nazionale.”

- Nella tua carriera calcistica è presente

la grande vittoria dell’Europeo Under 19,

cosa ricordi di quella squadra, delle tue

compagne, di quei giorni?

• “E’ stata un’esperienza bellissima, un

successo che nessuno si aspettava e per

questo ancor più emozionante dall’inizio

alla fine. Ho avuto compagne bravissime che poi

hanno proseguito un importante cammino calcistico

nelle loro squadre di Club come Parisi, Rodella,

Bonetti, Bartoli, Rosucci per citarne solo alcune…”

“Giocare in grandi stadi, davanti a migliaia di spettatori,

su campi perfetti, è stato per tutte noi giocatrici

gratificante e incentivante per dare il meglio. Io

ho giocato un tempo della finale europea ed è fra i

miei ricordi più belli.”

- Tu sei laureata e quindi per tanti anni hai studiato e

fatto sport, come sei riuscita a conciliare le due cose?

In che cosa ti sei laureata?

• Per quanto riguarda la prima parte della domanda

ti posso dire di non aver avuto mai grandi difficoltà,

mi sono sempre ben organizzata e poi lo sport, ha

avuto per me anche una funzione positiva sul mio

fisico e sulla mia mente, allenamenti e partita, pur

nella fatica, avevano il potere di rilassarmi. Io mi

sono laureata in Scienze e tecnologia della Ristorazione,

una facoltà che insegna fra tante altre cose,

la tecnologia che serve per il controllo dei cibi nei

laboratori di analisi, la valutazione di “qualità” della

maggior parte dei prodotti alimentari e anche per

scoprire le frodi alimentari. Un lavoro importante

e delicato per proteggere la salute dei cittadini. In

questo periodo sto frequentando uno Stage presso

una grande Società, che sta progettando dei nuovi

apparecchi microonde per mantenere una più alta

qualità del prodotto.”

- Andiamo velocemente sulla tua vita privata, dopo

lo sport hai altri hobby? Letture, film, musica, ti interessano?

• “Non ho hobby particolari, mi piace leggere in

particolare libri di fantascienza e gialli, argomenti

che mi attraggano anche quando scelgo di vedere

dei film. Tv, poca, mi piace ascoltare la musica degli

anni 70, 80, amo le canzoni di Baglioni e di Fiorella

Mannoia.”

- Per il tuo compleanno i genitori ti regalano due settimane

di vacanza, la prima in Italia la seconda all’estero,

tu dove scegli di andare?

• Sono già stata a ROMA, ma ci tornerei volentieri

per visitarla meglio, è una città bellissima piena si

storia e di fascino. Poi certamente VENEZIA, una

delle più belle città del mondo.” “Per l’estero, dopo

aver visto una città caotica come New York, mi piacerebbe

visitare i paesi Nordici: Finlandia, Norvegia,

Danimarca, Svezia con i loro paesaggi incantevoli

e molto diversi dai nostri!”

Grazie Laura per questa bella conversazione, in

bocca al lupo a te e alle tue compagne per la fase

finale di questo campionato. Ti auguro di ottenere

“L’ ALTA QUALITA’” che ricerchi nei prodotti

che controlli sul lavoro…anche nella tua futura vita

professionale e in quella di tutti i giorni, nei rapporti

con le persone, sono sicuro che ci riuscirai perché

l’hai sempre ricercata anche correndo e faticando

con tanta PASSIONE sul “prato verde” e certe esperienze

aiutano moltissimo!

Mario Merati - CALCIODONNE.it

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

pag. 7


ROSA Calcioin

SERVIZI

Creare il tuo sito web con Calcioinrosa.it

Gent.mo Presidente/Dirigente

La tua squadra non ha un sito web? Calcioinrosa.it (da anni il punto di riferimento per gli appassionati di calcio

femminile) viene incontro alle vostre esigenze e vi propone di creare il vs sito con il dominio

www.nomedellatuasquadra.com ha soli 30 euro più IVA al mese!

Siti delle squadre che da anni sono clienti calcioinrosa: RES ROMA, LUCCHESE, MARTINA C5

FEMMINILE, ORANGE DON BOSCO, VIS ROMA NOVA, LIBERTAS LUCCHESE.

SITO WEB COMPLETO di tutte le sezioni (organigramma, organico, fotogallery, risultati, classifiche, news,

etc) a soli 30 euro al mese!

e con soli 20 euro in più al mese potrai avere anche l’APP UFFICIALE per Iphone e Android!

Non sottovalutare l´importanza della comunicazione per la ricerca degli

sponsor

• Creazione sito web www.nometuasquadra.it

• Aggiornamento settimanale risultati e classifiche

• Stesura articoli gara, post gara e interviste

• Invio comunicato stampa a testate giornalistiche

locali e settoriali

Ecco alcune delle società che da anni

collaborano con calcioinrosa.it

RES ROMA C11 femminile Serie A

MARTINA c5 femminile Serie A

AREZZO c11 femminile Serie B

CATANIA c11 femminile Serie C

LIBERTAS LUCCHESE FEMMINILE Serie D

ORANGE DON BOSCO scuola calcio

VIS ROMA NOVA c11 femminile Serie C

Gestione uffici stampa

Gadget per la tua squadra di calcio femminile

ALBUM DELLE FIGURINE

Vi piacerebbe organizzare l’Album di Figurine della vostra Società Sportiva personalizzato? ( personalizzato significa che nell’Album usciranno solo le vostre

Figurine e non altre Società, dalla A alla Z su tutto quello che riguarda la vostra Società Sportiva).

Rivendibile a calciatrici, dirigenti, tifosi e sponsor!

Tempi di consegna dell’Album da quando abbiamo tutto il materiale 15 giorni al primo prototipo. Il massimo di figurine da inserire nell’Album e di 200 figurine

(oltre le 200 figurine c’è un minimo di spese in più che concorderemo quando avremo i numeri esatti delle figurine).

Costo 12 € ad album!

QUADERNONI PER TUTTE LE CLASSI

Quadernoni personalizzati per tutte le classi con il logo della società e le più significative del vostro team!

Disponibili dalle scuole elementari alle superiori

Copertina 170 gr, foglio quaderno 80 gr.

Costo 1,50 a pezzo! ordine minimo 50 pz

Una novità da regalare alle proprie atlete all’iscrizione della scuola calcio...Un regalo per Natale...Un gadget da rivendere tutto l’anno!

CALENDARIO DA PARETE 44X31 cm. ORIZZONTALE

Calendario a 12 pag. più copertina, personalizzabile! Costo a partire da 3,20 € ad album!

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

Cinetyk

GRAFICA E IMPAGINAZIONE

w w w . c i n e t y k . c o m

pag. 8

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!