Intimo più Mare 15 | n. 2 | 15 Giugno 2020

editorialemoda

Il magazine digitale quindicinale per comunicare con rapidità le novità delle collezioni Intimo e Mare.

intimopiumare.com

N. 2 | 15 GIUGNO 2020

15

IL QUINDICINALE DIGITALE

FOCUS

Uno sguardo

sul futuro

INTERVISTE

Antonio Severino,

Agostino Trucco,

Paolo Cinelli,

Gabriele Magoga

BOUTIQUE E

RIPARTENZA

COLLEZIONI

NOVITÀ

ULTIME NEWS


IONS SW

CRÉAT

IMWEAR

2020

SUMMER

COPPE A-B-C-D-E-F-G

PARISSIMO ITALIA Srl - Tel. 0173 - 281337 - parissimo.it@lisecharmel.fr - www.lisecharmel.com

2


IONS SW

CRÉAT

IMWEAR

2020

SUMMER

COPPE A-B-C-D-E-F-G

www.lisecharmel.com


focus

EMILIO CAVALLINI

Il mercato fashion (abbigliamento, intimo,

accessori, calzature) in Italia, nei primi quattro

mesi del 2020, causa emergenza sanitaria

da Covid-19 e il conseguente lockdown perde

tre miliardi di euro (- 34%), 145 milioni di capi,

cinque milioni di acquirenti. Questi sono i numeri

dell’osservatorio mensile di Sita Ricerca, il

Fashion Consumer Panel, tracking che monitora

da trent'anni i consumi di abbigliamento, intimo,

accessori e calzature sul territorio nazionale.

"Il 2019 aveva registrato già un calo del 24% -

commenta Alessandra Mengoli di Sita Ricerca

- Le restrizioni e la chiusura di tutti i negozi (oltre

100mila negozi multimarca) ha portato un'ulteriore

flessione. Solo durante la seconda guerra mondiale

sono stati persi 5 milioni di acquirenti".

Forte è la tensione sui prezzi (-4% sul prezzo

medio rispetto al 2019) dovuta all’aumento del

livello di promozionalità (dal 48% del 2019 al 54%),

al focalizzarsi sulle fasce prezzo medio-basse e

medie, al cambio di mix di acquisto che vede però

in crescita il settore intimo, calze e notte.

"Tra le buone notizie segnaliamo che il 35% degli

italiani ha continuato a spendere in abbigliamento

tra marzo e aprile nonostante il lockdown con

una media di 85 euro pro capite - commenta

Alessandra Mengoli - Si sono orientati verso gli

unici canali disponibili. Soprattutto nella prima fase

il canale food ha venduto molto abbigliamento

intimo. Dalla chiusura si avvantaggia anche

l’online. Le vendite online del fashion nel primo

quadrimestre prendono il volo e segnano +14%

in valore, diventando l’unico vero canale di

riferimento per il consumatore e raggiungendo una

quota del 23% a valore contro il 13,1% del 2019.

Raddoppiano anche i nuovi e-shopper nei due

mesi di lockdown".

Ma se i negozi fisici sono stati penalizzati

dalla chiusura di oltre due mesi, non tutti gli

Il lockdown ha bruciato tremiliardi di euro nel

settore moda nei primi quattro mesi dell'anno.

Quali saranno gli effetti a lunga scadenza?

Lo vediamo dai dati di Sita Ricerca

4


attori riescono ad avvantaggiarsi dalla crescita

delle vendite online tra marzo e aprile. Infatti i big

del settore o chi aveva i magazzini fuori Italia sono

stati maggiormente messi sotto pressione, specie

nel mese di marzo, a causa del boom improvviso

di richieste, il non poter consegnare i beni non

essenziali o avere dei rallentamenti nella catena

logistica.

"Il 20% dei consumatori ha trovato siti fashion

chiusi, che non consegnavano o consegnavano solo

parzialmente, specialmente nelle prime settimane

del lockdown - spiega Alessandra Mengoli - Il 33%

dei consumatori ha registrato tempi di consegna

non rispettati e il 25% tempi di consegna troppo

allungati. Gli attori brick & click (attori fisici che

hanno un sito di e-commerce) prendono la rincorsa

e mettono a segno un +40% di crescita a valore a

marzo-aprile contro i pure player (+17%)".

Gli e-shopper consolidano nuove aspettative verso

l’online.

"I clienti si sono abituati a nuovi servizi che

diventeranno un must-have nell’era post Covid-19

- commenta Alessandra Mengoli - Parliamo di

reso e spedizione gratuiti, pagamenti sicuri, Click

& Collect. Il 33% di e-shopper scopre nuovi siti di

vendita online tra e-tailer, insegne monomarca e

negozi multimarca. Aumenta quindi sempre più

la competizione con il proliferare degli attori. Si

fanno sempre più spazio alcuni operatori cinesi o

entrano in campo attori più di nicchia che sono la

risposta a nuove tendenze del consumatore quali

l’Armadio Verde, Etsy che vendono l’usato o il

prodotto artigianale. La nuova situazione che tutti

abbiamo vissuto ha sviluppato nuovi bisogni legati

al vestire e ha portato verso beni più essenziali per

stare comodi, sicuri, sani e caldi, dormire bene e

tenersi in allenamento. Questo infatti ha significato

nel canale online nei mesi di marzo e aprile

l’esplosione di prodotti quali notte, intimo,

SIMONE PERELE

OROBLÙ

U&B TWINSET

calze e abbigliamento sportivo o loungewear.

Prodotti essenziali o con una forte componente

di comfort per stare in casa, fare sport, sentirsi

coccolati nella notte. Nel segmento donna

soprattutto i pantaloni sportivi da casa. Si registra

un +200% per calze e notte. Nel segmento uomo la

maglieria intima va a +158%, le T-shirt a + 88% Ma

non sempre i consumatori hanno trovato quello che

cercavano".

Il bisogno di abbigliamento quindi è vivo, le

aziende hanno bisogno di focalizzare le nuove

occasioni d’uso.

Ma cosa ci possiamo aspettare da oggi alla fine

dell’anno con un occhio anche al 2021? Dato lo

shock che il settore ha subito nei primi quattro

mesi, Sita Ricerca prevede che il 2020 si chiuderà

con un – 25% del valore del mercato fashion in

Italia (27 miliardi nel 2019) e un 2021 che vedrà un

rimbalzo tecnico (+33%), più forte in primavera e

meno nella parte finale, in cui si ritornerà a livelli di

poco inferiore rispetto al 2019.

"Speriamo tutti poi che non ci siano nuove

chiusure - commenta Paolo Zani di Sita Ricerca

- Dovremo comunque fronteggiare fattori macroeconomici

negativi, il crollo del lavoro stagionale e

l'aumento della disoccupazione che influiranno sui

comportamenti d'acquisto".

5


strategie per ripartire

ANTONIO SEVERINO

VERSO NUOVE

OPPORTUNITÀ

Antonio Severino, CEO di

AFS INTERNATIONAL,

racconta come l'azienda

sta affrontando la ripresa.

"Siamo fiduciosi e crediamo

che stravolgimenti come questi

possano essere forieri di nuove

opportunità. In particolare,

riteniamo che le boutique e i

negozi specializzati saranno

favoriti in parte da questo nuovo

mondo a cui pian piano ci

stiamo adattando. Offrendo un

maggiore controllo e garanzia

di distanziamento sociale, i

negozi di città, paese o costiera

avranno una maggiore affluenza

rispetto a quelli ubicati in

centri commerciali dove è più

difficile controllare il flusso di

persone. Inoltre, riteniamo che

il distanziamento sociale abbia

certamente innescato una

nuova voglia di riconnettersi

e un tipo di acquisto meno

compulsivo. Allo stesso tempo,

la voglia di connessioni reali

è stata accompagnata da una

forte digitalizzazione di tutta

la filiera della moda. Molti

dei nostri clienti affezionati si

rivolgono alla loro clientela

in maniera più frequente del

solito per raccontare e far vivere

i nuovi arrivi. Facebook ha

appena lanciato in US una nuova

piattaforma per lanciare il proprio

negozio online senza necessità

di sviluppare un sito, aprendo

quindi il mondo e-commerce a

tutti quegli attori piccoli e medi

che finora non hanno tentato

per i costi notevoli o per motivi

logistici. Riteniamo che il futuro di

aziende come la nostra sia quello

di appoggiare e guidare i clienti

e le boutique in questa sfida. A

questo scopo, il nostro obiettivo

è di puntare soprattutto

sulla comunicazione digitale

attraverso la realizzazione di

servizi fotografici e video sia

per illustrare il prodotto in

dettaglio che per comunicare la

voglia di mare e di vacanza a cui

da sempre si ispirano le nostre

collezioni".

Riguardo agli accordi con i

clienti e alle collezioni Severino

afferma: "Il nostro customer care

è impegnato nella gestione individuale

di ogni cliente cercando

di trovare la soluzione giusta e

ottimale per entrambi. Stilisticamente

parlando, crediamo in

due trend principali: da un lato

ci sarà una voglia di esuberanza

e di colore e dall’altro un ritorno

al minimalismo e all’essenziale.

I nostri brand rifletteranno l’uno

o l’altro trend a seconda della

loro clientela. Vacanze Italiane e

Iconique nascono come marchi

vivaci e massimalisti per cui

queste due collezioni avranno

colori fluo, accessori e nuove applicazioni.

David invece punta ad

offrire un’eleganza sussurrata e

capi evergreen. Per il 2021 ci sarà

VACANZE

ITALIANE

un forte ritorno all’animalier che

abbiamo reinterpretato in maniera

distinta in ciascuno dei nostri

brand. ll nostro portfolio è caratterizzato

in totale da sei collezioni

PE e ciascuna è contraddistinta

da un’ampia gamma di modelli e

taglie. Non intendiamo ripetere

modelli o temi della collezione

2020 per rispetto e tutela nei

confronti dei nostri partner internazionali

che non riuscirebbero

a giustificare nuovi investimenti

senza novità stilistiche. Le nuove

collezioni, che presenteremo

come di consueto a luglio, avranno

temi freschi e rispecchieranno

appieno le tendenze 2021 come

da nostro progetto originale.

AFS INTERNATIONAL srl

tel. +39 0815298711

info@afs-international.it

www.afs-international.it

8


9


strategie per ripartire

AGOSTINO TRUCCO

SERIETÀ E AIUTO

RECIPROCO

JULIPET

BOGLIETTI

Trucco Tessile azienda di

Savignano (CN) proprietaria

dei marchi Boglietti, Julipet

e Alpina, durante il lockdown

ha convertito l'attività nella

produzione di mascherine,

portando avanti in parallelo il

lavoro ordinario dell'azienda.

"Non siamo rimasti fermi ma

abbiamo affrontato l'emergenza

facendo investimenti sul

magazzino e, poi, producendo

merce per garantire comunque

per tutto l’anno i prodotti

continuativi e non ai clienti"

afferma Agostino Trucco,

responsabile commerciale. Per

quanto riguarda gli accordi con

i propri clienti sulla primaveraestate

2020, l'azienda ha valutato

con attenzione la situazione di

ogni singola boutique, in base

a posizione geografica, tipo di

negozio e di merce venduta,

individuando soluzioni su misura.

"Abbiamo ricevuto pochissimi

annullamenti per la PE 2020, in

particolare nei saldi d’ordine, e

quasi nessuno per l'AI 2020. Per

quanto riguarda la collezione

primavera-estate 2021

presenteremo collezioni totalmente

nuove, leggermente

ridotte per concentrare il lavoro

e mantenere i consueti tempi di

uscita. Per quanto riguarda le

tempiste nel futuro, in termini

di presentazione delle collezioni,

consegne e saldi, saranno

diversi fattori a delinearle,

come le esigenze dei clienti e

il mercato stesso. Credo che in

generale, si normalizzeranno i

tempi, seguendo il corso naturale

delle stagioni" afferma Trucco

che, interrogato su quali scenari

futuri si immagina, dice: "Cerco

di guardare la realtà e i dati. Ci

vorrà del tempo per ricostruire e

recuperare il lavoro perso; penso

che gli ingredienti per tornare

alla normalità il prima possibile

siano serietà, chiarezza e aiuto

reciproco".

Riguardo le fiere virtuali, Trucco

sostiene che è un tema complicato:

il contatto con il prodotto

attiva tutti i sensi e la forza dei

contatti interpersonali si perde

solo utilizzando web e digitale.

Un ultimo pensiero va ai propri

clienti e alla forza vendita: "Abbiamo

visto cosa vuol dire avere i

centri urbani vuoti e avere il blocco

totale del commercio, e questa

è una cosa su cui riflettere. Ci

tengo a ringraziare ufficialmente

tutti i clienti che hanno mostrato

responsabilità per l’azienda con

il saldo degli ordini e anche tutta

la rete vendita che ci è stata di

pieno supporto".

Trucco Tessile spa

tel. +39 0172372125

agostino.trucco@truccotessile.it

www.truccotessile.it

10


www.alpinaintimo.it


strategie per ripartire

UNA SFIDA

STIMOLANTE

PAOLO

CINELLI

Per Paolo Cinelli - titolare

di Studio 50 srl, azienda

che rappresentante il

brand Lisca in Italia - i primi

segnali dopo la riapertura

sono promettenti, anche se,

naturalmente, non sufficienti

a recuperare quanto perduto

durante il lockdown.

"Da parte nostra abbiamo

pianificato nel dettaglio tutte

le operazioni finanziarie per

affrontare il secondo semestre

2020 in sicurezza, e abbiamo

attivato un articolato piano

di marketing per rilanciare le

vendite e ottimizzare il rapporto

commerciale e fiduciario con la

clientela", spiega Cinelli.

Arrivata l'ora di ripartire, il

problema immediato è stato

quello di trovare degli accordi

soprattutto per la consegna della

collezione Mare 2020: "In tal

senso, abbiamo concordato con

ogni cliente particolari condizioni

di sconto e/o di dilazione dei

pagamenti a seconda delle

rispettive esigenze".

Al momento, l'azienda non ha

ricevuto annullamenti degli

ordini per la stagione invernale;

mentre i riscontri ricevuti da

parte dei clienti non sembrano

variare a seconda delle aree

LISCA,

collezione

beachwear

2020.

geografiche: "Le differenze sono

invece significative se valutate

nel contesto personale di ogni

singolo cliente. Il riscontro

migliore si avrà innanzitutto

quando e se la pandemia potrà

considerarsi finita, allora molto

probabilmente si assisterà a

una forma di shopping revenge

indirizzato principalmente verso

i negozi di prossimità, che sono

i nostri clienti. Chi di loro in

questo periodo avrà saputo

riorganizzarsi con le nuove

logiche commerciali richieste ne

trarrà grande beneficio".

Per Paolo Cinelli lo scenario

futuro più tetro sarebbe la

tanto temuta seconda ondata

della pandemia, che potrebbe

significare la chiusura di tante

attività commerciali e il collasso

economico del sistema Italia.

"Vogliamo e dobbiamo essere

comunque positivi - precisa -

Questa situazione ha portato

ognuno di noi a interrogarsi su

molteplici aspetti, positivi e

negativi, delle nostre aziende,

chi ha voluto si è messo a

studiare i correttivi da apportare

per affrontare il cambiamento

che ci è stato imposto. In tanti

ne siamo usciti più forti e

consapevoli del fatto che quello

che avevamo fatto sino ad oggi

non era più sufficiente. In tal

senso, riteniamo che il futuro

possa essere solamente di chi

saprà offrire una proposta di

valore univoca e riconoscibile per

il proprio mercato di riferimento".

STUDIO 50 srl

tel. 051825887

cell. 3333357713

studio50srl@hotmail.it

www.lisca.com

12


strategie per ripartire

FEDELTÀ NEL

CAMBIAMENTO

Dal LOCKDOWN stiamo intervistando i punti vendita lungo

tutta la penisola per raccogliere opinioni, testimonianze e

iniziative durante questo periodo emergenziale.

Ecco qualche pillola di quello che ci hanno raccontato

Fortunatamente sembra che la gente abbia voglia

di fare shopping dopo mesi di astinenza forzata –

racconta Annamaria Volonterio. Abbiamo offerto

il servizio di appuntamento per agevolare i nostri

clienti in quanto a shopping privato, ma manteniamo

comunque l'ingresso libero per chi preferisce venire

senza e non ha problemi ad attendere il proprio

turno - spiega Alice Ceppi.

ALICE CEPPI E ANNAMARIA VOLONTERIO,

TITOLARI DELLA BOUTIQUE INTIMO

ORTOPEDIA ABBIATI SEREGNO (MB)

Abbiamo riaperto già con una scontistica

fissa del 20% sull’abbigliamento da

bambino, costumi uomo e donna e camicie

da notte che manterrò fino a settembre

senza variazioni, con grande gioia delle mie

clienti che hanno percepito lo sconto come

un incentivo all’acquisto - dice Dea Pasetti.

GIOVANNI CARISSIMI E DEA

PASETTI, TITOLARI DELLA

BOUTIQUE MILANESE GIOYDEA

14


Per quanto riguarda i saldi, in

accordo con Federazione Moda

Italia attraverso Federmoda

Genova, abbiamo chiesto che

venissero spostati anche in

Liguria al 1º agosto. La richiesta

è stata fortunatamente accolta.

Sarà un importante precedente

per dare più forza alla richiesta

di posticiparli definitivamente”,

spiega Manuela Carena.

BRUNA SIRITO E MANUELA

CARENA, TITOLARI DELLA

BOUTIQUE BOTTINO

CORSETTERIA DI GENOVA

Le interviste complete su

www.intimopiumare.com

Mi sono concentrata sulle spedizioni

e sulle consegne a domicilio. Questo

mi ha aiutato molto a tenere i clienti

“caldi” e a far sì che si ricordassero di

me alla riapertura. Quando sono riuscita

finalmente a riaprire, ho cercato di fare

vendite con appuntamenti di 45 minuti in

negozio: prima settimana tutto esaurito.

FRANCESCA GIULIANINI,

TITOLARE DELLA BOUTIQUE

FRANCESCA INTIMO DI GENOVA

Le nostre clienti stanno tutte

manifestando il piacere di farsi

consigliare e coccolare di persona,

di passare per farci un saluto

e vedere le nostre collezioni.

Acquistano anche il beachwear, pur

non avendo la certezza di andare in

vacanza al mare. Questa è la nostra

bella Italia e questi siamo noi,

italiani belli e positivi anche nelle

situazioni molto difficili.

GIUSI CAMUNCOLI, TITOLARE

DELLA BOUTIQUE LE PERLE

MONZA DI MONZA (MB)

15


strategie per ripartire

GABRIELE

MAGOGA

RESTARE UNITI

PER VINCERE

Parliamo di ripresa con

Gabriele Magoga,

rappresentante con

base a Padova di marchi come

Justmine, Brigitte Bardot, Iodus,

Dsquared2 Beachwear e Skiny.

Magoga esprime un cauto

ottimismo per quanto sulla

ripresa dei consumi. “Le prime

settimane hanno denotato una

voglia di ritorno alla normalità,

con negozi che hanno avuto dei

buoni riscontri da parte delle

consumatrici. Ho supportato

i clienti nelle trattative con le

aziende per il ritiro dei saldi delle

collezioni, e sono molto attivo sui

social per promuovere le attività

commerciali, non solo della mia

zona, ma anche del resto d'Italia”.

I negozianti sono consapevoli

del fatto che l’intera filiera è

in sofferenza e c’è bisogno

di coesione: “I negozianti

chiedono un aiuto concreto

alle aziende, ma a differenza

di qualche mese fa vedo molta

consapevolezza del fatto

che gli uni senza gli altri non

possono farcela ad uscire

da questa crisi. Chiedono

soprattutto resi a fine stagione,

per alleggerire il magazzino dalle

rimanenze. Purtroppo, diverse

aziende non sono in grado di

assorbire i resi, non avendo, per

tutelare i propri clienti, un canale

di "sfogo" come outlet o stock.

Quello che stiamo proponendo,

è uno sconto sul saldo della

fornitura”. Secondo Magoga,

quest'anno saranno pochi i

clienti disposti a programmare

gli acquisti a luglio: "Credo che

la campagna vendite inizierà

nella seconda meta di agosto,

e si protrarrà per tutto ottobre.

Rischiamo di non avere il tempo

materiale per far visita a tutti i

clienti”. Come molti altri, teme

la seconda ondata del virus in

autunno: “È uno spauracchio che

non ci sta facendo concludere

la campagna vendita invernale,

riaperta da qualche azienda

dopo il lockdown". Questo

scenario porterebbe ovviamente

diverse defezioni: "A soffrire di

più sarebbero le attività nuove,

quelle senza una specializzazione

e quelle che non si sono attivate

sulle vendite online, tramite

social o portali dedicati. Temo

anche per qualche azienda

che potrebbe soffrire sia dalla

chiusura dei suddetti negozi,

sia dal mancato ricircolo

generazionale dei negozi che

hanno chiuso negli anni”.

Se invece il Covid-19 non si

ripresentasse in autunno, ci

sarebbe, secondo Magoga,

qualche negozio che darebbe

forfait, ma il danno resterebbe

contenuto: "In ogni caso, ci

sarà da attendere almeno un

paio d’anni prima di vedere i

volumi dei consumi tornare a

livelli normali. Temo che si stia

perdendo una grande occasione

per ristabilire le dinamiche

JUSTMINE

commerciali – riflette - Sabato a

Padova tutte le catene avevano

promozioni, sconti e midseason

sale esposti in vetrina.

E purtroppo anche qualche

negozio multimarca. Ma mentre

questi ultimi lo fanno per la

sopravvivenza, i primi lo fanno

per cannibalismo commerciale.

Mai come in questo momento il

negozio multimarca al dettaglio

va tutelato nei confronti delle

catene", conclude.

Gabriele Magoga

Rappresentanze

tel. 347 350 2406

gabriele.magoga@gmail.com

16


Justmine srl - Tel. +39 0321 91134 - www.justmine.it


ANIYE BY | COLLEZIONE NOVITÀ

PRINT ANIMALIER SU BASE

FLUO E SCRITTA GLITTER

PER L’INTERO MONOSPALLA.

NELLA PAGINA ACCANTO.

IL COORDINATO DI

REGGISENO A TRIANGOLO

E SLIP CON LACCETTI

CONIUGA STAMPA

ANIMALIER E APPLICAZIONI

DI PIZZO SFRANGIATO.

18


ROCK

ATTITUDE

Forte, ribelle, e unconventional: la

donna Aniye by sceglie tessuti leggeri

e fast dry, tinte e pattern vivaci e inserti

di texture a contrasto. Estate 2020

19


ANIYE BY | COLLEZIONE NOVITÀ

20


Depeche Mode srl - tel. +39 059 7361711 - www.anieby.it - info@aniyeby.it

BAGLIORI METALLICI PER

L’INTERO CON SCOLLATURA

PROFONDA IMPREZIOSITA

DA APPLICAZIONI DI PIZZO

A CONTRASTO.

NELLA PAGINA ACCANTO.

TEXTURE METALLIZZATA

E INSERTI DI PIZZO IN

CONTRASTO CROMATICO

PER QUESTO SENSUALE

BIKINI A TRIANGOLO.

21


LIU JO BEACHWEAR

SENSUALI INCROCI

E TEXTURE

METALLIZZATA PER

IL BIKINI COMPOSTO

DA REGGISENO A

TRIANGOLO E SLIP

DI LACCETTI.

NELL’ALTRA PAGINA.

LUMINOSO INTERO

MONOSPALLA CON

STELLA GIOIELLO

NELLA FASCIA

SOTTOSENO.

22


Shining

like a star

Texture, cromie e dettagli inediti

per brillare con stile, in spiaggia, a

bordo piscina o nei summer party più

esclusivi. Estate 2020.

23


LIU JO BEACHWEAR

PAILLETTES

ALLOVER PER

L’ABITINO

CORTO CON

SPALLINE

SOTTILI.

24


25


LIU JO BEACHWEAR

BIKINI A

TRIANGOLO IN

TINTA UNITA

CON EFFETTO

METALLIZZATO

E DETTAGLIO

GIOIELLO FRA LE

COPPE. NELLA

PAGINA ACCANTO.

REGGISENO A

TRIANGOLO

RICAMATO CON

UN SCINTILLANTE

MOTIVO DI STELLE.

26


27

LIU JO SPA - Info: +39 0597362111 - www.liujo.com


ANTIGEL

Sensuale,

romantica o

dinamica?

Una collezione

articolata in

grado di vestire

ogni momento

nella giornata

di una donna.

AI 2020/21

DELICATEZZA, SEX APPEAL

E RIGORE GEOMETRICO

SI CONIUGANO NELLE

PROPOSTE DELLA SERIE SEXY

RESILLE. IL PIZZO A RETE SU

UN TESSUTO LEGGERO IN

TONALITÀ NUDE RICREA

L’EFFETTO DI TRASPARENZE

SENSUALI SULLA PELLE.

28


Cherchez la

FEMME

29


ANTIGEL

30


LA LINEA FORET MAGIQUE

SI ISPIRA ALLE FORESTE

DELL’INDONESIA

ED ESIBISCE MOTIVI

VEGETALI PIAZZATI O

IN VERSIONE ALLOVER,

STAMPATI SECONDO

IL PROCEDIMENTO

NUMERICO DI TRANSFERT

PER UNA RIPRODUZIONE

PERFETTA ED ECOLOGICA.

31


ANTIGEL

32


ALLURE ATHLEISURE PER I

CAPI DELLA LINEA COACH

MOI, CON CODICI SPORTIVI

E LINEE CHE LASCIANO

AMPIA LIBERTÀ DI

MOVIMENTO. AD ESALTARE

LA GAMMA DEI GRIGI,

ELASTICI NERI E ARGENTO E

FEMMINILI INSERTI DI PIZZO.

Parissimo Italia srl - tel. 0173281337 - www.lisecharmel.com

33


novità

1

1. CALLA

SAVOIR FAIRE ITALIANO

Le collezioni di intimo e beachwear CALLA prendono vita

nell’atelier bolognese della giovane stilista e imprenditrice

Carlotta Checchi. Si tratta di un prodotto di lusso, made

in Italy e molto innovativo nei materiali. Calla offre slip,

reggiseni, bustini, reggicalze, lingerie da notte, intimo da

sposa tailormade, ma anche underwear maschile. La linea

Basic si contraddistingue per un’eleganza essenziale e linee

che si adattano al corpo come una seconda pelle; mentre

la linea Luxury sceglie raso, pizzi, chiffon, mussole e ricami,

per vestaglie, guêpière, lussuose sottovesti e una raffinata

lingerie di seta. La linea Silver è il trionfo del filo d’argento -

anallergico, antibatterico, antimicrobico, antisettico,

anti-acaro e aiuta a prevenire i cattivi odori - per un intimo

sensuale e di classe.

Calla srl - tel. +39 389 6884400 - www.calla.it

2

2. CONTESSA VOLPI

FEMALE POWER

CONTESSA VOLPI è un brand australiano di swimwear

frutto della creatività di Enrica Volpi. Ogni pezzo è

prodotto a Km zero in un laboratorio di Sydney, con

tessuti che impiegano elastomero ECONYL®, riciclato

dalla plastica negli oceani. Anche il packaging che

accompagna ogni capo è riciclato e compostabile.

L'ispirazione per l'estate 2020 arriva dagli anni

Quaranta, rivisitati in chiave moderna, e dal movimento

#metoo. La collezione, composta da undici interi e sette

bikini, è stata concepita per esaltare le forme femminili

nella loro diversità, con tanti modelli diversi che si

adattano a ogni gusto ed esigenza, e motivi che vanno

dai fiori e l'animalier ai pois, dalle righe alle ruches.

Contessa Volpi - info@contessavolpi.com

www.contessavolpi.com

3. ELISE GARREAU

DALLA PISCINA AL COCKTAIL BAR

La stilista franco-australiana ELISE GARREAU firma

l'omonima collezione di swim e resortwear di lusso. Una

reinterpretazione originale degli stili Art Nouveau e Art

Deco, caratterizzata dalle linee eleganti e dai print esclusivi

realizzati in-house, che si declina in materiali sostenibili e

di altissima qualità prodotti in Francia, Italia e Turchia. Ogni

costume è stato studiato con cura per esaltare il fisico della

donna che l'indossa e per garantire fit perfetto e comfort.

La loro vocazione esternabile li rende perfetti per essere

indossati come sottogiacca, persino nelle occasioni speciali.

Completano la proposta una selezione di camicie, pantaloni,

gonne e kimono dall'inconfondibile stile French Riviera.

Elise Garreau - info@elisegarreau.com

www.elisegarreau.com

3

34


PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

FREYALINGERIE.COM


notizie

1. MEY

SMART SLEEPWEAR

MEY, il brand tedesco specializzato

in intimo, homewear e nightwear

lancia Zzzleepwear, la nuova

capsule collection di pigiami smart

per uomo e donna. Le molecole

di titanio sulla superficie del

tessuto restituiscono al corpo

l’energia emessa sotto forma

di raggi infrarossi, stimolando

così la circolazione sanguigna

e agevolando il rilassamento

muscolare. Il risultato è un sonno

rigenerante e un risveglio carico di

energia. Inoltre, la presenza di un

40% di fibre di poliestere Coolmax®

permette una gestione ottimale

dell’umidità, mantenendo la pelle

sempre fresca e asciutta. Infine,

ogni capo esibisce un codice da

leggere con l’app di Spotify per

ascoltare, subito prima di andare

al letto, un podcast che l’azienda

definisce “soporifero”: la storia

del pigiama stesso dalla fibra al

prodotto finito, accompagnata sullo

sfondo dai suoni registrati durante

il processo di produzione. La

prevendita di questa mini collezione

è iniziata a maggio, mentre le prime

consegne ai punti vendita sono

previste per novembre.

PICIEMME srl

tel. +39 0573705254 clienti@

piciemmesrl.it

vendite@piciemmesrl.it

info@piciemmesrl.it

1

2. XLANCE DI CARVICO

SOSTENIBILI E PERFORMANTI

CARVICO lancia una nuova gamma di tessuti ecosostenibili

per il mondo del swimwear e dello sportwear. XLANCE, è

rispettosa dell’ambiente e offre performance eccezionali in

termini di resistenza al cloro e alle creme solari, vestibilità,

comfort e stile. Inoltre, garantisce protezione dai raggi

UV con fattore UPF 50+. Sono due gli articoli della nuova

famiglia: XLANCE ECO, nato dall’unione con ECONYL,

filo di Nylon 100% rigenerato da materiali di scarto pre

e post consumer, per il mondo swimwear competition;

XLANCE PLAY, con poliestere rigenerato da bottiglie di

plastica PET, si caratterizza per la mano calda e morbida,

estremamente piacevole al tatto.

Carvico spa - tel. +39 035780111 - www.carvico.com

2

3

3. MAGLIEFICIO EMMEBIVI

PRESENTA M.B.V. 00268

MAGLIEFICIO EMMEBIVI presenta M.B.V. 00268,

la nuova generazione di mascherine in tessuti

e colori di tendenza, con filtro intercambiabile

in TNT a tre strati ad alta efficienza di filtrazione

particellare (PFE) e batterica (BFE), testato dal

Politecnico di Milano.

Le mascherine sono lavabili e riutilizzabili e hanno

elastici auricolari regolabili per un maggiore

comfort. Il filtro può essere lavato in modo delicato

e riutilizzato previa disinfezione con vapore a 100°

da ferro da stiro o soluzione alcolica. Diversi sono

gli stili proposti per abbinare questo accessorio

con facilità ai look di tutti i giorni.

Maglieficio EMMEBIVI srl - tel. +39 036223331

www.emmebivi.com

36


visit .it

More magazines by this user
Similar magazines