Intimo più Mare 15 | n. 12 | 1 Marzo 2021

editorialemoda

Il magazine digitale quindicinale per comunicare con rapidità le novità delle collezioni Intimo e Mare.

intimopiumare.com

15

N. 12 | 1 MARZO 2021 IL QUINDICINALE DIGITALE

FOCUS

Trend Retail

2021

SGUARDI SUL

FUTURO

Andrea Marchetti

Rinaldo Stefanutto

Incontri

Variance: Per le donne,

per il pianeta

RETAIL

world:

Lilium: Tradizione

e ricerca

Moda

A-I 21/22

Twinset U&B,

Valery Prestige,

Trasparenze


Gilberto Giuliotti | tel. +39 348 0119318 | gilberto.giuliotti@lacelier.com | www.lacelier.com


focus

di Mariacristina Righi

HANRO

TREND

retail 2021

Il retail non può

più prescindere

dagli effetti della

pandemia.

Le previsioni del

Future Concept

Lab ci offrono uno

sguardo sul 2021

Per i Future Vision Workshop del 2020 i

ricercatori del Future Concept Lab hanno

scelto il filo conduttore della pandemia

per registrare i suoi effetti e le sue conseguenze

epocali, in grado di alimentare nuovi paradigmi

per la società e per il mercato. A un anno dall’inizio

della pandemia, le previsioni dei ricercatori si sono

dimostrate corrette.

“Tutto è cambiato e tutto cambierà nella

percezione dei cittadini e dei consumatori, e

siamo solo all’inizio - spiega Francesco Morace -

La salute, il corpo, il tempo, lo spazio, il consumo,

le relazioni sociali, il lavoro, le città, la creatività,

l’etica e l’estetica (che abbiamo definito aumentate)

verranno vissute in una nuova prospettiva. Il

risultato delle elezioni americane ha ulteriormente

rafforzato i valori indicati nei paradigmi che

abbiamo presentato: sostenibilità, inclusione,

6

15


CHANTELLE

CHANTELLE

fiducia, verità e necessità di un New Deal.

Lo spiega anche Edgar Morin con Cambiamo

strada. Le 15 lezioni del coronavirus in alcuni titoli

delle lezioni: incertezza, fragilità, solidarietà,

uguaglianza, diversità, scienza, Europa.

Interessanti i quattro princìpi-speranza indicati in

conclusione, utili anche per il mondo aziendale:

principio dell’improbabile, della rigenerazione,

della salvezza e dell’utopia per un mondo

migliore. I discorsi di ringraziamento di Joe Biden

e Kamala Harris dopo il trionfo elettorale, erano

orientati proprio a questi valori.

Nel mondo del commercio e del retail tutto ciò va a

plasmare le nuove logiche di vendita, di acquisto,

di scambio, di servizio, di relazione e distribuzione

online e offline”.

Le tendenze che emergono definiscono tre

grandi aree di intervento. Prossimità, Prezzo,

Promozione e Pagamento, un retail di precisione

con scelte chirurgiche di ultraspecializzazione

e ultrapersonalizzazione e una distribuzione

che si intreccia con dimensioni comunitarie e di

aggregazione sociale.

P4

Prossimità, Prezzo,

Promozione e Pagamento

Nello scenario del retail sono emersi in questi mesi

di pandemia esigenze, comportamenti e richieste.

Secondo i settori, le categorie di prodotto e le

7

generazioni di riferimento, si è configurato uno

scenario completamente nuovo, all’interno del

quale bisognerà imparare a muoversi anche nel

prossimo futuro. Un primo asse riguarda la grande

riscossa della prossimità. Le attività di quartiere

(inclusi piccoli esercizi) sostenute dalla relazione

personale e dalla capacità di erogare nuovi servizi

a domicilio, sono poi entrate in tensione rispetto

all’e-commerce e alle sue classiche modalità. Il

prezzo ha costituito la variabile di controllo nel

tempo con una progressione a spirale che ha

combinato servizio e convenienza anche rispetto

alle appartenenze generazionali. Più ci si avvicinava

all’estate e all’autunno e più il prezzo tornava a

essere rilevante, anche in vista di un’economia

familiare che dovrà fare i conti in tasca con la

crisi. La leva promozionale si è andata a sua volta

a intrecciare a quella valoriale, cambiando pelle

15


focus

JOLIDON

anche sulla base delle offerte di brand che hanno

giocato il ruolo di Civil Servant durante il picco

pandemico. Le insegne a loro volta hanno giocato

il ruolo di facilitatori relazionali spingendo sulle

private label e su iniziative ritagliate a misura di

territorio. Ne è emerso un quadro complesso e

interessante da decifrare in cui anche le forme

di pagamento hanno avuto un ruolo importante

che spazia da WhatsApp Pay al pagamento in

Bitcoin proposto da Coincaffé. Il modo migliore

di interpretare questa equazione è quello di

interpretare il gioco sull’onda della tensione,

trasformandola in energia da trasferire al cliente

come hanno fatto Nike Rise in Cina, la nuova

piattaforma Streetify, il supermercato digitale

MACAI, la start-up Storelift o il volantino digitale

Shopfully.

Retail di Precisione

“Il retail deve affrontare il mondo del commercio

con il respiro della creatività ma con esattezza,

come intesa da Italo Calvino nelle Lezioni

Americane - spiega Morace - Un disegno dell’opera

ben definito e calcolato; l’evocazione di immagini

nitide, incisive, memorabili; un linguaggio il più

preciso possibile come lessico e come resa delle

sfumature del pensiero e dell’immaginazione.

Bisogna affrontare la compravendita con

8

oculatezza, rigore e ponderazione. Logiche fredde

di relazione con la merce, quasi taglienti”.

In questo processo ormai non è ammesso alcuno

spreco, nessuna sbavatura.

Un richiamo alla riflessione utile anche per

definire le logiche di un’economia circolare, in

cui minimizzare gli scarti, eliminare gli sprechi,

creando nuove dinamiche e opportunità,

definendo nuovi servizi per scelte dei

consumAutori sempre più chirurgiche. Scelte

che possono seguire le logiche del luxury social

store (Burberry) o delle microcure letterarie,

attraverso il potere taumaturgico delle parole.

Pensare, ponderare, sedimentare, educare,

dialogare, costituiscono i passaggi significativi

per una coltivazione del business e dell’impresa,

che si trasferisce alle persone e si dinamizza

attraverso la trasmissione di una visione aziendale

che può approdare a servizi mirati di voice

shopping. La precisione del punto di vista anima

le situazioni di vita, segnando la loro qualità. Se

per situazione s’intende un’azione inquadrata in

un contesto, soprattutto in relazione con un luogo

e un ambiente, allora emerge con chiarezza la

portata strategica della nuova personalizzazione,

esatta e chirurgica. Si arriverà così a un minor

spreco di risorse, di intelligenza, di energia

vitale, conciliando il pensiero creativo e l’azione

strategica.

15


LISCA CHEEK

LISCA CHEEK

9

15


focus

CHIARA FIORINI

Common Genius

L’Enciclica di papa Francesco presentata

al mondo da Assisi il 4 ottobre 2020,

propone il nome emblematico di

Fratelli Tutti. Sulla fraternità e l’amicizia

sociale con una concezione rinnovata di

solidarietà, reciprocità, generosità. “Dalla

riflessione contenuta in questo testo, che

rappresenterà una pietra miliare nel nostro

tempo, emerge la consapevolezza della

com-presenza e della com-prensione

intesa come un prendere con sé, farsi

carico dell’altro, condividendone il respiro

- spiega Morace - E questo avverrà sempre

più anche nei luoghi del commercio,

dell’acquisto e della vendita. Riguarderà

fornitori come nel caso del Farmer Market

di Chipotle, partner come Lego e Ikea,

sostenitrici come per SheaMoisture

o fan come per il negozio dei Rolling

Stones. Ciascuno di noi, anche attraverso

i dispositivi digitali, non esiste che in

relazione, è espressione di un common,

di un bene comune: è in questa direzione

che appare ormai necessaria la prova

iniziatica del viaggio sulla stessa barca, che

diventa sempre più spesso un vettore di

socializzazione, un incontro con l’altro”.

In una prospettiva futura, salvarsi coincide

con la generosa uscita da sé, aprendosi

all’altro. Ma perché questa apertura abbia

un senso, è necessario che si fondi su

qualcosa di stabile e riconosciuto: un patto

di generosità che diventa riconoscenza

e restituzione. Anche le aziende in futuro

dovranno misurarsi con una nuova

idea di generosità che non è semplice

beneficenza, ma capacità di restituzione,

ad esempio a un territorio che le ospita.

La reciprocità costituisce la chiave

della relazione autentica con il cliente,

perché permette lo scambio alla pari di

opinioni e di esperienze che possono

consolidare il confronto aperto con i

propri interlocutori. In questo senso non è

possibile fidelizzazione senza reciprocità,

il che esclude strategie ambigue o

impositive. L’homo reciprocus e non solo

più l’homo economicus, diventa così il

referente per strategie in cui lo scambio

non è più simultaneo e dettato da regole

economiche e quantitative (prodottovalore-denaro),

ma simboliche, relazionali

e temporali, lasciando ad esempio aperto il

canale del dono e della sua restituzione nel

tempo, come prevede la Mastercard per la

comunità LGBTQIA.

10

15


SELMARK

SELMARK

11

15


+39 059686818 info@lafabbricadellino.com www.lfdl.it


what's new

1. LISCA

ALL'INSEGNA DEL COTONE

I materiali naturali sono i protagonisti di stagione nelle

collezioni LISCA, sia nella lingerie sia nell'intimo. Fra

le novità assolute c'è infatti la nuova linea in cotone

Ines. Concepita per un uso quotidiano, è confortevole,

semplice e soffice, ma senza trascurare sottili dettagli in

pizzo che evocano i capi vintage fatti a mano. Sono diversi

i modelli di reggiseno a disposizione, senza cuciture nelle

coppe per un comfort assoluto, e con due proposte senza

ferretto per un look più naturale. Completano la proposta

gli slip, il top e un body senza ferretto.

Studio 50 srl - tel. 051825887 - studio50srl@hotmail.it

1

2

2. LEPEL

NUOVA IMAGINE CONTEMPORANEA

LEPEL ha intrapreso un importante intervento di re-branding e

restyling dell’immagine di marca. L'aggiornamento del logo passa

da una grafica più attuale e distintiva, con lo scopo di riposizionare

il marchio in un’area di contemporaneità; mentre BELSENO diventa

il pay off che sintetizza la filosofia e la mission del brand, evocando

i suoi valori per rimanere nella memoria del consumatore come

segno peculiare e distintivo. Il logo sarà accompagnato nelle sue

rappresentazioni grafiche da un caldo color ciliegia che comunica

positività e contribuisce alla definizione della brand identity.

Nuovo logo e nuova grafica anche per il packaging Lepel, concepito

all’insegna della freschezza e della pulizia per una comprensione

più inmediata del messaggio di prodotto. Ogni elemento è stato

studiato per valorizzare il prodotto, senza rinunciare all’emozione e

alla sensualità di una donna bellissima, per comunicare un'immagine

complessiva di femminilità raffinata.

CSP International Fashion Group - tel. +39 03768101 - www.lepel.it

3. SELMARK

NUOVI MODELLI DI

STAGIONE

Con l'autunno-inverno 2021/22 nuove

modellistiche vanno ad aggiungersi

alla già ricca proposta di SELMARK.

Ad esempio, fanno ingresso nella

serie Flavia due modelli di reggiseno,

entrambi disponibili in coppe B-C: un

ferretto e un triangolo con imbottitura

leggera. Nella stessa serie abbiamo

inoltre un nuovo modello di perizoma

a vita alta con dettagli in pizzo. Nella

serie Giorgia, invece, è stato aggiunto

un reggiseno morbido in pizzo con

una bellissima scollatura: disponibile

fino alla coppa D. Selmark Italia - tel.

335240662 - selmarkitalia@gmail.com

3

14

15


SPECIALISTI IN COPPE DIFFERENZIATE FINO ALLA H

Studio50 Tel. 333 3357713 www.studio50.it studio50srl@hotmail.it


www.ritratti.com


sguardi sul futuro

Il domani

CHE CI ASPETTA

VERDISSIMA

Continua il nostro

osservatorio per

mettere a fuoco

le priorità e i

cambiamenti che

interesseranno i

consumi,

la produzione e

il mondo della

distribuzione nel

settore intimo, mare

e calze. Con una

serie d'interviste

ai protagonisti del

mercato italiano, ma

non solo, cerchiamo di

comprendere cosa ci

aspetta nel prossimo

futuro, quali

saranno le coordinate

del nostro settore

e come affrontare le

inevitabili incognite di

quella che è già stata

definita una nuova

normalità.

17

15


sguardi sul futuro

ANDREA MARCHETTI

VERDISSIMA

Partendo dalla lettera di Giorgio Armani al

mondo della moda che indica sicuramente

un percorso, cosa pensa succederà nel

nostro settore nel prossimo futuro?

Penso che per quanto riguarda il nostro settore,

i ritmi della maggior parte dei brand, siano

fondamentalmente scanditi dalle due sragioni

canoniche, con tempi di consegna nella norma.

L’estremizzazione di tante capsule e cruise, nel

nostro circuito è, prevalentemente, imputabile a

brand che arrivano dal prêt-à-porter e tendono

ad anticipare e "intensificare" i calendari di

vendita rispetto ai nostri classici. Per questo la

necessità di rallentare nel nostro settore appare

meno evidente. Tra l’altro anche quei brand

che nelle ultime stagioni avevano proposto

consegne anticipate, si sono riallineati a quelle

consuete.

Come si modificheranno i consumi?

Questa situazione inaspettata ha in realtà

favorito la frequentazione, da parte delle

consumatrici, del nostro circuito distributivo

di boutique specializzate con la richiesta di

homewear e pigiameria: quest'ultimo autunnoinverno,

a quanto sembra,è stata la migliore

stagione degli ultimi anni. Notiamo che anche

la campagna vendita per il prossimo autunno-

18

inverno sta registrando risultati molto positivi,

oltre le nostre più rosee previsioni. Questo

dipende un po’ dalla forza del nostro brand

e del prodotto ma anche dagli ottimi risultati

di sell-out relativi alla stagione che sta per

terminare. Nel prossimo futuro non credo

ci sarà un cambiamento strutturale. Questa

situazione anomala potrebbe invece trasformarsi

in un’opportunità per i negozi specializzati

perché ha portato le consumatrici a scoprire

una frequentazione invernale della distribuzione

specializzata (d’estate è sempre stata maggiore).

Cambierà il concetto di stagione?

In passato alcuni hanno tentato di proporre la

pronta consegna. Questa modalità, oltre ai rischi

che comporta nella gestione della produzione

con lanci "al buio", richiede soprattutto che il

circuito degli specializzati tenga disponibile

una quota di budget per proposte nel corso

15

VERDISSIMA


VERDISSIMA

della stagione. Mi pare che questa soluzione

non abbia avuto grandi riscontri; ovviamente

altro tema sono gli acquisti per riassortimenti di

corsetteria continuativa basic.

Le collezioni saranno meno numerose e più

ridotte?

Già a partire dal 2013 abbiamo fatto un completo

restyling dei marchi e dell’offerta campionari.

È stato unificato tutto sotto lo stesso brand,

abbiamo asciugato le proposte e dato spazio

a temi precisi e focalizzati sulle richieste del

pubblico.

Il made in Italy o in Europe torneranno ad avere

importanza?

In questi anni abbiamo cercato di posizionare

Verdissima sul mercato nel segmento

medio-fine secondo il mood, il pricing e la

sua brand identity/immage. Nonostante il

markup migliorato ai nostri clienti, abbiamo

segmentato il prezzo al pubblico in modo

ancora più aggressivo. Il nostro prezzo medio

non è aumentato, mentre quelli delle catene

sono cresciuti. Questi principi sono le nostre

linee guida da circa 4-5 anni e non abbiamo

intenzione di cambiarle. Scegliere il made in Italy

porterebbe un aumento rilevante del prezzo al

19

pubblico. Per continuare a mantenere questo

posizionamento interessante non possiamo che

continuare a produrre in India e in Cina.

Il negozio fisico che ruolo avrà?

Da tempo noi ragioniamo sulla distribuzione,

oltrepassando il confine tra fisica e online.

Oggi non ha più senso distinguere tra on e

offline. Il negozio fisico e l’e-commerce faranno

entrambi parte del customer journey. Di

conseguenza ogni brand ha l'opportunità di

ingaggiare le consumatrici in questo viaggio.

Ogni retailer gioca la sua partita nel suo ruolo

con diverse prerogative. Già molti nostri clienti

hanno affiancato attività online all’approccio

fisico. Potranno intercettare le consumatrici in

qualunque momento del loro viaggio alla ricerca

del prodotto. Non più solo multicanalità, ma due

momenti dello stesso viaggio. Chi teme l’online

dovrebbe fare una riflessione su quello che può

essere il suo futuro imprenditoriale perché lo

scenario distributivo è profondamente cambiato

e da questo non si può prescindere.

Intimamoda

tel. +39 059 2924911

www.verdissima.it

15


sguardi sul futuro

RINALDO STEFANUTTO

EMMEBIVI

transgenerazionali? In Emmebivi da tempo

stiamo lavorando per prodotti che vadano oltre

il concetto di stagionalità, da poter vendere

e comprare tutto l’anno: una maglieria che sa

adattarsi e rispondere alle modificazioni in atto.

Le collezioni saranno meno numerose e più

ridotte?

Noi crediamo di sì; ma sembra che per il

momento gli attori del mercato e della filiera non

vadano in questa direzione. La sensazione è che

in generale si cerchi una risposta al nuovo che

cambia ma con strumenti vecchi.

Il made in Italy o in Europe torneranno ad avere

importanza?

Oggi si sente parlare molto di reshoring; il nostro

da sempre è un prodotto europeo con buona

Partendo dalla lettera di Giorgio Armani al

mondo della moda che indica sicuramente

un percorso, cosa pensate succederà nel

nostro settore nel prossimo futuro?

A un anno esatto osserviamo che l’auspicata

forte spinta al cambiamento non c’è stata. Forse

c’è più l'attesa di tornare alla situazione pre-

Covid, che la spinta a una reale trasformazione.

Da parte nostra continuiamo a perseguire la

strada di innovazione nel modo di vivere le

collezioni, i prodotti, i servizi, la stagionalità

con attenzione sia all'accessibilità ma anche alla

sostenibilità economica.

Come si modificheranno i consumi?

I consumi saranno più consapevoli e responsabili

per l’influenza culturale delle nuove generazioni

e dei cambiamenti socio-economici. C’è un

segnale forte a livello internazionale verso

prodotti a maggiore valore aggiunto e che

durino di più nel tempo quale risposta concreta

per diminuire l’impatto ambientale. È il nostro

approccio alla sostenibilità dal 1955 con prodotti

di qualità pensati per durare.

Cambierà il concetto di stagione?

Ha ancora senso parlare di stagioni quando

queste sono modificate dai cambiamenti

climatici e segnate da nuovi stili di vita

20

EMMEBIVI

Prima Classe

15


EMMEBIVI

Vitality

parte delle lavorazioni in Italia, dove abbiamo

anche la nostra tessitura. Questo potrebbe

essere un momento favorevole per una visione

più ampia del made in Europe ma con percorsi

accessibili alle piccole e medie imprese, che

sono la vera spina dorsale di questo comparto.

Il negozio fisico che ruolo avrà?

Il negozio fisico in questo momento ha una

grande opportunità da cogliere. Osserviamo

soprattutto nei più giovani grande dinamicità

nella ricerca di forme di integrazione tra

comunicazione e vendita, tra fisico e digitale:

una positività che va salvaguardata e aiutata

a rafforzarsi. Per questo da sempre Emmebivi

ha eletto il negozio tradizionale a canale

21

principale di distribuzione; infatti ancora oggi

non effettuiamo vendite dirette alle consumatrici

online.

Quello che facciamo in termini di sviluppo

e offerta prodotto ma anche di attività di

comunicazione social sono realizzate per

mettere attenzione sul negozio tradizionale che

è un elemento di coesione e relazione sociale

dei nostri territori: la prossimità è un valore

aggiunto; non si può puntare solo su basso

prezzo e promozioni.

Emmebivi

tel.+39 0362 23331

www.emmebivi.com

15


etail world

LILIUM

TRADIZIONE E RICERCA

Un connubio di brand rinomati e altri di ricerca che punta tutto sui

prodotti di qualità, nati per durare nel tempo

Martina Cimetti e Abramo Bianchi

nel loro negozio Lilium, a Cantù.

Lilium nasce da un progetto

imprenditoriale di Martina

Cimetti e Abramo Bianchi e

si trova a Cantù, in Piazza Volontari

della Libertà, meglio conosciuta

dai canturini come Piazza

San Rocco.

Il negozio esiste da trent'anni, e

si è sempre contraddistinto per

la selezione dei marchi e per la

qualità dei capi. Nel 2016 Abramo

Bianchi decide di acquistare

l'attività e di mantenere la stessa

filosofia: Proposte Marinella -

così si chiamava originalmente il

negozio - diventa così Proposte

Elena. Un anno dopo arriva Martina

Cimetti che, grazie alla sua

giovane età, con passione e ambizione

rivoluziona tutto.

Nel 2019 Abramo e Martina diventano

soci e nasce Lilium.

"È un rapporto di collaborazione

insostituibile - racconta Martina -

Io gli regalo un po’ di spensieratezza,

lui l’esperienza di anni di

vita in più. Da sempre crediamo

nella filosofia dei marchi tenuti

dalla signora Marinella, per questo

abbiamo deciso di mantenerli

pur seguendo la moda e le

novità. Quindi, La Perla, Lisanza,

Primadonna, Paladini, Twinset,

Emporio Armani, Girardi, Omero.

Abbiamo poi inserito marchi nuovi

come Oscalito, Marjolaine, Marie

Jo, Paladini Couture, Laurence

Tavernier e Bresciani".

Per quanto riguarda il mare, ci

sono La Perla, Gottex, Maryan

Mehlhorn, Zeybra Portofino e

Armani, affiancati da brand come

Pin up, Amorissimo, Antica Sartoria

e Devotion.

Entrando in negozio ci si trova

a camminare su un parquet in

legno chiaro, in un ambiente

stile classico caratterizzato da un

arredamento total white. Subito

a destra c'è un originale espositore

di calze artigianale; mentre

ad attirare lo sguardo ci pensa

la lingerie dietro al bancone,

esposta in modo da esaltare modelli

e colori. "Abbiamo lanciato

anche una linea tutta nostra con

l'etichetta Lilium Cantù - racconta

Abramo - creata da Martina, che

grazie ai suoi studi nel tessile, ha

la capacità e la passione di creare

e realizzare modelli originali. Ed

è così che è nata la seta Lilium realizzata

direttamente da artigiani

del lago di Como. Non è facile

far capire alle nuove generazioni

la filosofia del Compra di meno.

Scegli bene. Fallo durare. Negli

ultimi anni il mercato ci ha caricati

di pubblicità e stereotipi da

seguire ed è diventato molto più

complicato acquistare un capo

che sia di qualità e duri a lungo.

Ma andando nelle piccole realtà,

nelle boutique che scelgono

aziende mirate, si può trovare

quello che si cerca".

La crisi Covid ha portato una

riduzione del fatturato perché

la clientela ha cambiato modo

di vivere, indirizzando l'acquisto

verso una tipologia di merce

funzionale piuttosto che al bene

di lusso.

"Le aziende partner hanno semplicemente

fatto il loro lavoro

posticipando i pagamenti dilazionandoli

senza nessun altro tipo

di aiuto. Qualcuno ha cercato di

aiutarci e ci ha dato il permesso

di disdire qualche pezzo effettuato

nell'ordine della stagione, ma

non tutti", conclude Abramo.

Lilium

via Giulio Carcano, 2/A

Cantù (CO)

tel. +39 031711268

liliumcantu@icloud.com

22

15


twice as nice

Sustainability

so sexy.

PICIEMME SRL, Agenzia Generale Italia Mey, Via Palmiro Foresi, 268, 51100 Pistoia

Tel. +39 (0) 573 70 52 54, vendite@piciemmesrl.it

www.mey.com

Speaking Quality.


TWINSET U&B

URBAN FLAIR

ATTITUDE METROPOLITANA,

ROMANTICISMO E UN TOCCO SPORTY

CHIC CONVERGONO NELLA PROPOSTA

AUTUNNO-INVERNO 2021-22.

24

15


PIGIAMA IN CINIGLIA.

NELL’ALTRA PAGINA,

DA SINISTRA. BUSTINO

E BRASILIANA IN RASO

CON STAMPA FLOREALE

E INSERTI IN PIZZO,

CARDIGAN IN MOHAIR

CON RICAMI DI PIUME;

TRIANGOLO E SLIP IN

RASO CON STAMPA

FLOREALE E INSERTI IN

PIZZO, VESTAGLIA IN

MORBIDO VELLUTO;

COMPLETO DI MAGLIA

E SHORTS IN CINIGLIA

LUREX , VESTAGLIA A

COSTE IN CINIGLIA.


TWINSET U&B

MAXI FELPA CON

CAPPUCCIO E COLLANT

PANNA. NELL’ALTRA

PAGINA DA SINISTRA.

FELPA GIROCOLLO E

PANTALONE IN FELPA

CON ELASTICI;

FELPA CON LACCETTI

LOGATI TWINSET E

PANTALONI IN FELPA

CON ELASTICI; FELPA

CON ZIP E MAXI TASCA

LOGATA TWINSET E

PANTALONI IN FELPA

CON ELASTICI; MAXI

FELPA CON CAPPUCCIO

E LACCETTI LOGATI

TWINSET.

26

15


TWINSET U&B

SCALDACUORE IN MISTO

LANA E LONGUETTE

LUCIDA CON STAMPA

COCCO. NELL’ALTRA

PAGINA, DA SINISTRA.

MAXI FELPA CON

CAPPUCCIO E PROFILI

IN TULLE; FELPA CON

ZIP IN PIED-DE-POULE,

MAGLIA A COLLO

ALTO IN MISTO LANA E

PANTALONI IN VINILE;

PANTALONI IN PIED-DE-

POULE, TOP SPORTIVO

CON PROFILI LOGATI

TWINSET E CARDIGAN IN

CASHMERE.

28

15


TWINSET SPA - Italia - tel. +39 059 6257511 - info@twinset.com - www.twinset.com


VALERY PRESTIGE

Renaissance

dream

Materiali ricercati e tagli contemporanei

caratterizzano una proposta che prende spunto

dalle atmosfere eleganti del Rinascimento

italiano. A-I 2021/22

30

15


SETA ELASTICIZZATA

E PIZZO LEAVERS

A INTAGLIO PER IL

COORDINATO DELLA

SERIE MIDNIGHT

PASSION, QUI NELLA

TONALITÀ LAMPONE.

NELL’ALTRA PAGINA.

LA CORSETTERIA

DELLA SERIE GOLD

LUXURY SCEGLIE TULLE

NERO TEMPESTATO DA

MICRO-BORCHIETTE E

PIZZO LEAVERS ORO. IL

KIMONO IMPIEGA UN

TESSUTO DEVORATO

CON DISEGNI

FIORENTINI NERO/

BEIGE IN RILIEVO.

31

15


VALERY PRESTIGE

TRASPARENZE SENSUALI

PER LA SOTTOVESTE

LUNGA IN TULLE E

PIZZO FLOREALE NERI

CON MICROCRISTALLI E

UN FIOCCO SATINATO

NEI TONI DEL BLU

A ILLUMINARE IL

DÉCOLLETÉ.

NELL’ALTRA PAGINA.

COORDINATO DI

FERRETTO, CULOTTE

E VESTAGLIA IN TULLE

E PIZZO FLOREALE

SFRANGIATO CON

MICROCRISTALLI BLU

APPLICATI.

32

15


33

15


VALERY PRESTIGE

SERIE GOLD LUXURY:

TRIANGOLO IN TULLE

NERO E PREZIOSO

PIZZO LEAVERS ORO

ARRICCHITO DA MICRO

BORCHIE. CASACCA

E PANTALONE IN

TESSUTO DEVORATO

CON UN RAFFINATO

MOTIVO FLOREALE

APPLICATO IN RILIEVO.

34

15


IN QUESTA PAGINA.

LA SERIE MIDNIGHT

SILK CONIUGA SETA

ELASTICIZZATA E PIZZO

LEAVERS A INTAGLIO,

CREANDO GIOCHI

ELEGANTI DI GEOMETRIE

E TRASPARENZE.

COMPLETANO LA

PROPOSTA, CAPI IN

MAGLIA DECLINATI

NELLE STESSE NUANCE

DELLA SETA.

VALERY SPA - tel. + 39 0172561411 - info@valerylingerie.it

35

15


COLLANT SENSITIVITY,

CON MAXI MOTIVO

FLOREALE STILIZZATO.

NELLA PAGINA A

FIANCO. EFFETTO

TROMPE-L’ŒIL PER I

COLLANT TRASPARENTI

CON MOTIVO

FLOREALE LOVING.

36

15


TRASPARENZE

ACCESSORI

MUST-HAVE DEL

GUARDAROBA

FEMMINILE,

IN GRADO DI

RENDERE UNICO

OGNI OUTFIT,

DECLINATI IN

TANTI STILI,

MOTIVI E COLORI.

A-I 2021/22

lusso in

movimento

37

15


TRASPARENZE

COLLANT IN TONALITÀ

SKIN CON MOTIVO DI

RIGHE NERE IN RILIEVO.

NELL’ALTRA PAGINA.

COLLANT CON MOTIVO

FLOREALE E UN

ORIGINALE EFFETTO

GRAFICO TROMPE-L'ŒIL.

38

15


39

15


TRASPARENZE

CONTRASTO NERO/SKIN

E MOTIVO FLOREALE SUL

RETRO PER I COLLANT

WONDER. NELLA PAGINA

A FIANCO. INSERTI A

RETE PER I LEGGINGS

HAPPINESS E IL TOP

MOOD.

40

15


Calzificio Nuova Virgiliana srl - Tel. +39 037677581 - virgiliana@virgiliana.it - www.calzetrasparenze.com

41

15


incontri

PER LE DONNE, PER

IL PIANETA

Una collezione 100% green, dai tessuti al packaging, dalle

grucce alle etichette, con un'estetica fresca e audace

C

on la collezione autunno-inverno 2021/22,

VARIANCE diventa ancora più attento alla

sostenibilità ambientale dei suoi prodotti:

l'intera collezione è realizzata con l'impiego di fibre

riciclate per dare vita a look frizzanti, femminili e

soprattutto green. Il brand del Gruppo Lacelier ha

deciso infatti di dare una seconda vita a materiali

che altrimenti sarebbero finiti in discarica - come

42

vecchi tessuti, bottiglie di plastica, scarti di filati e

cotoni biologici - per un’economia circolare in cui i

rifiuti di un’industria diventano le materie prima di

un’altra. Oltre alle fibre riciclate che ritroviamo nella

composizione dei tessuti, Variance propone grucce,

packaging e etichette riciclate, abbracciando un

concetto di ecoresponsabilità a 360º, tangibile in

ogni elemento legato alla collezione.

15


43

15


incontri

SENZA RINUNCIARE

ALL'ASPETTO MODA

Anche l'estetica rispecchia lo spirito green che

ispira l'intera collezione del brand francese.

Per l'autunno-inverno 2021/22 Variance sceglie

infatti le atmosfere rinfrescanti dei giardini, con

bouquet che sbocciano rigogliosi riversandosi

su pizzi e print. I motivi delle stampe sono stati

creati in house, mescolando con audacia motivi

maschili e fiori sensuali.

La palette cromatica coniuga rosa cipria,

albicocca luminoso, rossi scintillanti e blu intensi

rafforzati dal verde dei fogliami e dal legno.

Gilberto Giuliotti

tel. +39 348 0119318

gilberto.giuliotti@lacelier.com

www.lacelier.com

44

15


45

15


MOTIVO A POIS PER

IL PELLICCIOTTO DI

PILE LUNGO CON ZIP E

CAPPUCCIO

NELL’ALTRA PAGINA.

MOTIVO DI NUVOLETTE

PER IL COORDINATO

DI FELPA IN PILE,

PANTALONE E

MAGLIETTA GIROCOLLO.

46

15


Easy

PROMISE

style

COMFORT, STILE

E FEMMINILITÀ

SENZA

COMPROMESSI

SONO I MUST

DELLA STAGIONE

A-I 2021/22

47

15


PROMISE

DALL’ALTO A SINISTRA, IN SENSO

ORARIO. GIACCHINO EFFETTO

PELLICCIOTTO CON INSERTI DI

TESSUTO A RIGHE SU COORDINATO

DI MAGLIETTA GIROCOLLO

E PANTALONE CON MOTIVO

MUCCA. ELASTICI SU POLSINI E

CAVIGLIE PER IL COORDINATO DI

MAGLIA CON MOTIVO FLOREALE E

PANTALONE A POIS. FELPA ZIPPATA

EFFETTO PELLICCIA CON INSERTO

DI RIGHE LUREX SUI POLSI E SUL

FONDO ABBINATA AI PANTALONI

CON STAMPA GRAFICA ALLOVER.

NELL’ALTRA PAGINA, DA SINISTRA.

PANTALONE CON STAMPA FLOREALE,

MAGLIA GIROCOLLO IN TINTA UNITA

E GIACCHINO IN MORBIDO PILE;

PIGIAMA CON STAMPA FLOREALE E

INSERTI IN PIZZO.

48

15


49

15


PROMISE

DALL’ALTO. STAMPA FOLIAGE

PER LA CAMICIA DA NOTTE

A MANICA LUNGA CON

INSERTO IN PIZZO SUL

DÉCOLLETÉ E PER QUELLA

A PORTAFOGLIO CON

SPALLINE SOTTILI. MAGLIETTA

CON PRINT FLOREALE

ABBINATA AI PANTALONI

A POIS E AL PELLICCIOTTO

CON CAPPUCCIO E TASCHE

LATERALI.

NELL’ALTRA PAGINA. UN MAXI

RICAMO FLOREALE PIAZZATO

IMPREZIOSISCE L’HOMEWEAR

IN CINIGLIA.

50

15


PROMISE SA - tel. +34 937604920 - www.promise.es - Country Manager Italia - Marisa Gelosi - tel. +34 937 604 920 - marisa@promise.es

51

15


BODY E COORDINATO DI

REGGISENO MORBIDO E

SLIP DELLA SERIE PARTY,

CARATTERIZZATA DA

UN ORIGINALE RICAMO

SVIZZERO A POIS SU

TULLE TRASPARENTE.

NELL’ALTRA PAGINA.

MIX DI TESSUTO

PUNTINATO E INSERTI

DI TULLE RICAMATO

PER IL COORDINATO DI

FERRETTO E CULOTTE

DELLA SERIE BLOOM IN

UNA NUOVA TONALITÀ

DI AZZURRO.

52

15


SIMONE PÉRÈLE

New

sexyness

Lavorazioni artigianali

preziose e know-how

consolidato in materia di

vestibilità - a prescindere

dalla taglia - rendono unica

la proposta del brand

francese. A-I 2021/22.

53

15


SIMONE PÉRÈLE

54

15


IL FERRETTO DELLA

SERIE KARMA SI

DECLINA IN UNA

NUOVA E SOFISTICATA

TONALITÀ DI ROSA.

NELL’ALTRA PAGINA.

PIZZO FLOREALE E

BORDI VELLUTATI PER

IL COORDINATO DI

FERRETTO E SLIP DELLA

SERIE PROMESSE

Simone Pérèle ITALIA - Tel. 049777056 - contact@simone-perele.it - www.simone-perele.com

55

15


www.yumpu.com/user/editorialemoda

56

15


Il nostro magazine TRIMESTRALE

CARTACEO/offline

15

Il nostro magazine QUINDICINALE

DIGITALE/online

PER RICEVERLO SEMPRE, è

GRATIS

CLICCA QUI E ISCRIVITI SUBITO ALLA

NOSTRA NEWSLETTER

57

15


ON BEHALF OF WOMEN

WACOALLINGERIE.COM

SAKURA. STYLE IN B-F CUP.

PICIEMME SRL

Agente Generale in Italia - Tel: 0039 0573705254

Showroom Wacoal – Officina 14 – Via Tortona 14 Milano

More magazines by this user
Similar magazines