Calendario Trial 2009 - Federazione Ciclistica Italiana

federciclismo.it

Calendario Trial 2009 - Federazione Ciclistica Italiana

REGIONI

Umbria - Presentata ufficialmente a Palazzo Trinci

di Laura Proietti

UC Foligno, cresce la famiglia

Quaranta ciclisti, dai giovanissimi agli allievi, compongono

il gruppo che in pochi anni è diventata un’importante realtà

SQUADRE 2009

GIOVANISSIMI: Letizia Brufani, Naide Cruciani, Elisa Naccini,

Melania Righetti, Giulio Tomassini (G1); Nicoletta Mattioli,

Alessandro Pantosti, Simone Tomassini (G2); Lucio Felicioni,

Tommaso Lodovisi, Diego Martelli, Nicola Proietti Valeri, Elia

Sguerra (G3); Leonardo Galardini, Francesco Maria Mattioli,

Leonardo Regno, Matteo Righetti (G4); Mattia Angelucci, Fabrizio

Camilli, Silvia Casalini, Cristian Romagnoli (G5); Tiziano Lanzano,

Emanuele Morettini, Maria Peluso (G6). All.: Asmara Romagnoli,

Marco Sguerra, Claudio Romagnoli, Pier Paolo Zafrani, Monia

Falcinelli, Luca Brufani e Daniele Righetti.

ESORDIENTI: Simone Gentili, Andrea Degli Esposti, Gianluca

Montenero (primo anno); Denis Santilli, Alessio Lanzano, Daniele

Cerquiglini, Francesco Serenelli, Jacopo Iacarella e Francesco

Costano (secondo anno). All.: Gianfranco Zucca

ALLIEVI: Davide Angelini, Saverio Berno, Simone Ferri, Lorenzo

Masci, Luca Masciotti, Federico Buzzoni, Marco Cardarelli. All.:

Luciano Piermatti.

FOLIGNO (PG) (22/3) - Quaranta

ciclisti dai giovanissimi

agli allievi. È questa l’Unione

ciclistica Foligno per il 2009, la

cui stagione è iniziata domenica

mattina con la presentazione

ufficiale della squadra a

Palazzo Trinci. «L’Uc Foligno

- ha evidenziato un emozionato

Alfredo Molendi, presidente

della società - è una famiglia

che cresce. Partiti con la

categoria giovanissimi, siamo

arrivati quest’anno ad avere

anche gli Allievi». Era il 2005

quando la società affrontava le

prime pedalate, con l’intento

dei suoi dirigenti di riportare

il ciclismo giovanile nel territorio

folignate.

La presentazione dell’Uc Foligno

è iniziata con la benedizione

del vescovo di Foligno

Gualtiero Sigismondi, appassionato

ed ex praticante di ciclismo.

«Questo sport - ha affermato

- insegna il sacrificio,

con il quale si va lontano e che

fa diventare adulti. Vi auguro

di raggiungere non solo i traguardi

sportivi, ma soprattutto

quello di una vita piena di

felicità».

Presenti alla cerimonia anche

due realtà da sempre vicine

alla società quali il Comitato

regionale umbro della Fci,

rappresentato dal suo presidente

Carlo Roscini, e l’Amministrazione

comunale di

Foligno, rappresentata dall’assessore

allo Sport Massimiliano

Romagnoli.

La società è stata definita da

Roscini un miracolo voluto,

programmato e costruito, sottolineando

anche come abbia

dato nuovo impulso alla tradizione

di una città che nel corso

del tempo ha avuto un ruolo

importante nel ciclismo umbro.

«Questa presentazione -

ha sottolineato Romagnoli - è

un evento importante. Quando

infatti un genitore affida il

bene più prezioso che ha, un

figlio, a un’associazione sportiva

deve poterla conoscere ed

è proprio quello che l’Uc Foligno

ha sempre fatto e sta facendo

anche adesso. E questo

è segno di serietà. Noi come

Amministrazione comunale

abbiamo fatto solo il nostro

dovere per soddisfare, nel limite

del possibile, le richieste

di una società che vuole crescere

e che ci ha pungolato

con tanti e importanti progetti».

Un’Amministrazione comunale

che, ha ricordato Roscini,

nonostante i problemi

causati dal terremoto del 1997

ha portato a termine il ciclodromo

“Giuseppe Casini” di

Corvia, importante struttura

che sta continuando a crescere

e ad arricchirsi grazie a

sempre nuove migliorie.

Numerose le gare che saranno

organizzate dall’Uc Foligno

nel corso della stagione: il 19

aprile a Foligno per esordienti,

il 16 maggio a Spello per giovanissimi,

il 17 maggio a Spello

per esordienti (campionato

regionale) e per allievi, il 2 giugno

a Santa Lucciola di Spello

per esordienti, il 21 giugno a

Costano di Bastia Umbra per

esordienti.

il Mondo del Ciclismo n.13

56

More magazines by this user
Similar magazines