Il Cuore Non Nega

VitorCorleoneBH

Il Cuore Non nega, un libro scritto e pubblicato nell'anno 2002, in portoghese, nella città di Belo Horizonte, Brasile, ora tradotto nella sua essenza originale nella lingua italiana, essendo la prima traduzione in italiano di un'opera letteraria dell'artista Vitor Corleone.
Il libro porta nella sua essenza la poesia postmodernista iniziale, con un apprezzamento tematico della riflessione e dell '"universo umano" nel suo modo più singolare di espressione: la valutazione del quotidiano e gli ideali dell'umanità.

portu


Questa edizione è destinata

esclusivamente all'E-book (Internet).

L'autore dichiara il download gratuito,

la lettura on-line e la condivisione,

tuttavia il veto la riproduzione

commerciale senza il consenso

dell'autore di tutti i contenuti o parti

di questo libro.


Biografia dell'autore

- Amore Di Vacanza - Una Storia Di Estate,

2001, romance;

- 40 Passi Per Il Campo, 2001, poesia;

- Il Papagallo Petrúcio, 2001, racconto

romantico/ecológico;

- Il Cuore Non Nega, 2002, la poesia;

- Sonetto, Invito per Sognare, 2003, sonetti;

- Granaio Di Cittadinanza, 2007, progetto di

sicurezza;

- Il Coltivatore Degli Aratri Vuoti, 2008,

poesia;

- Frenesia - La Poesia Della Vita, 2009,

poesia;

- È Che L'amore è Morto Nel Belvedere,

2010, poesia;

- Deframmentazione - Il formicaio di Ilê-Ifé,

2011, studio legislativo;

- Carnevale di Raul Soares, 2011, cronache;

- Rei Sitae - Dove è La Cosa, 2013, poesia;

- Emozione - Vita Quotidiana, 2013,

cronache;

- Rinato Delle Ceneri - La Democrazia è Del

Popolo, 2014, Romance;

- Labirinto, 2017, poesia;


IL CUORE NON NEGA

Copyright@2002 by Vitor Moreira

Contatto E-mail: vitorcorleone21@hotmail.com

Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta, qualunque

sia il mezzo, senza il permesso dell'autore.

Copertina: Vitor Corleone Moreira

Illustrazioni: fotografie a caso del pubblico dominio di Intenet

Ai fini del diritto autoriale, l'autore dichiara espressamente che

il libro non sarà commercializzato, ed è disponibile per la

lettura gratuita su Internet. Se c'è forse una versione stampata

del lavoro letterario, nessuna immagine qui sarà riprodotta.

Il Cuore Non Nega/ Vitor Moreira – Belo Horizonte, Brasile,

2002

Poesia raccolta/traduzione della poesia originale dalla prima

edizione/letteratura brasiliana


Universo umano

Dipinto dell'artista Vitor Corleone dell'anno 2004,

dove, come riporta, c'è l'espressione di tutta la sua creazione

artistica, basata sull'unità dell'universo interiore di ogni

individuo. È inteso che ogni individuo è buono o cattivo, ha i

loro miti, le loro convinzioni e il loro carattere, tuttavia,

all'interno di ciascuno, c'è il consenso, dove si nota che tutti,

indipendentemente da qualsiasi cosa, anche la disposizione

delle loro priorità di vita (posizione delle stelle , pianeti,

comete) all'interno del vostro universo personale, idealizza

un cielo di stelle, luce e misteri e una terra di piacere e di

realizzazione. L'universo umano è il fondamento di tutta la

creazione artistica da Vitor Corleone.

5


6

"La vita passa, i giorni sono consumati ...

Dobbiamo vivere ogni momento,

Come se fosse l'unico istante!

Il gusto della vita è meraviglioso,

Ma devi sapere come assaggiarlo. "

2002, Brasile

Vitor Corleone Moreira da Silva


Introduzione

"Il desiderio di vivere guida tutte le decisioni e il

comportamento dell'uomo, e in questo contesto la società diventa

l'epicentro di una controversia spesso più feroce e violenta della

guerra stessa: il riconoscimento dei diritti e la lotta per l'accettazione.

Ogni individuo ha un cuore e tutto ciò in cui crede appartiene

al suo universo soggettivo. Il giudizio che gli esseri umani fanno delle

cose è soggettivo, intoccabile, personale. È un ambiente non trattato

da leggi, codice di condotta sociale o etica. Niente tocca la

soggettività del cuore umano.

La vita scorre come un fiume che cammina verso l'oceano,

che è la morte, essendo questa la sua realtà inalterabile, e l'essere

umano ha la capacità di creare correnti che formano questo fiume, le

curve, la velocità e la ferocia del movimento del acqua.

Il cuore dell'uomo ha inconciliabilmente determinato le regole

dell'accettazione o del rifiuto di tutti i pilastri dell'esistenza individuale

o collettiva, e controlla l'uomo proprio come un tamburo basso,

clamoroso e ritmico che batte nel cuore di una batteria, un'orchestra.

Nel mondo ci sono miliardi di cuori, cadenzati o no, che

fanno rumore all'interno del corpo di ogni elemento, derivanti

dall'esplosione universale che ha creato tutto. Polvere di stelle,

risultati mortali della creazione.

Il cuore è soggettivo, non regolato, informale, impreciso. Si

riferisce all'ambiente, ma non lo domina, e spetta al suo proprietario

lasciarsi dominare da esso. Spetta al proprietario produrre i suoi

giudizi di valore. È il guerriero che manipola la vita e non vuole

essere capito.

Il cuore è come una fiamma infuocata che sporge dai primi

impulsi del cielo, da un vulcano in fiamme, lodandone il vigore, la

ribellione o il coraggio."

Belo Horizonte, 20 dicembre 2002

Vitor Corleone Moreira da Silva

7


8

Considerazioni per i lettori della lingua italiana

Il mio obiettivo con la prima traduzione di questo

lavoro è quello di preservare l'essenza di ogni poesia, e

così alcuni termini o espressioni può sembrare strano a

coloro che leggono, ma sottolineo che il mio obiettivo era

quello di preservare le radici della mia poesia.

La letteratura ci fornisce importanti informazioni

sull'origine e l'essenza artistica di ogni autore! È possibile

identificare facilmente in un lavoro lo stile letterario che

appartiene a ogni popolo, a ogni cultura, e che rende

l'arte una delle meraviglie della creazione umana. In

realtà, l'arte esiste in tutto l'universo! La grande

complessità delle costellazioni è in sé la prova della

grandezza che può essere raggiunta!

La traduzione libera della mia poesia fornisce un

elemento importante della mia soggettività, l'ispirazione

poetica è confusa con elementi della storia, della vita

quotidiana e delle usanze del Brasile, e in certi momenti

assomiglia alla soggettività dell'individuo umano in ogni

angolo del pianeta.

Questa è la seconda edizione di questo libro, e la

mia prima edizione in italiano, la mia seconda lingua. Ho

scelto l'italiano perché considero l'Italia una delle più

grandi fortezze d'arte di tutto il pianeta! Per la sua storia,

per la sua cultura e per tutto ciò che l'Italia rappresenta in

un contesto di evoluzione umana e culturale.

È un grande onore darti la mia poesia. Sono felice

di poter condividere alcune delle mie opere e partecipare

alla cultura moderna e all'arte! Questo è il cuore! Su ogni

pagina un battito cardiaco!

Firenze, 05 luglio 2018

Vitor Corleone Moreira da Silva


9


Il cuore non nega

Il cuore non nega

Quando il dolore del desiderio mi infastidisce e mi stringe il petto

O la felicità trabocca dagli occhi

Nei momenti più difficili, la maggior parte soffre

Dove non c'è riso e cachaça nel tavolo dei brasiliani

Per alleviare la fame e la sete, preghiere al cielo

Il cuore non nega

Quando la pietà, persecuzione sociale

Prendi il denaro dalle tue tasche e dai tuoi occhi il coraggio

E tra le labbra c'è solo un mozzicone di sigaretta.

La squadra riempie lo stadio e perde alla fine del gioco

E i giornali commentano solo morte e distruzione

Nella routine immutabile della grande città

Il cuore non nega

Quando vado a riposare nella fattoria, nel cuore della notte

l'odore Della legna da ardere

Vedendo le stelle e la birra, stanco nella rete

A volte colpisce duramente... a volte smette di battere.

Il cuore batte quando la nostalgia canta

O dal silenzio della campagna ricorda le rocce,

Iil tuo rifugio è la poesia

È la canzone nativa della mia vita.

Il cuore non nega e credo che tutto può migliorare.

Sono un felice espressionista

Dalle mie idee memorizzate, confuse, oscure, represse

Perché ho una poesia

Per ogni palleggio di Garrincha

Proprio come Garrincha ha un palleggio

Per ogni goal di Pele

05/02/2002

10


La perfezione delle lacrime

Le lacrime sono perfette!

Quando cadono dai tuoi occhi

Portano sogni perfetti.

I sogni non saranno mai come la realtà.

Gli diamo cuore,

In lui pratichiamo l'impossibile

Per gli occhi, anima e cuore.

Lacrime della madre.

Cuore senza limiti.

Lacrime impegnate:

Sono macchiati di rabbia e angoscia.

Lacrime di ferite nella carne:

Sul braccio, sulla gamba e nell’onore.

Ma ci sono lacrime di gioia!

Le lacrime sono perfette

Come perle nei molluschi

O come la luna, il sole o il vento.

Le lacrime sono perfette

Dalla nascita

Fino al momento della sua morte:

Quando si asciugano sui loro volti

27/11/2002

11


La penna

Ho passato giornate intere a scrivere versi

E lei era una fedele compagna tra le mie dita.

Finché un giorno si è concluso con un ultimo sforzo

Il tuo liquido vitale

Allora ho detto alla mia penna.

Hai completato la tua missione, amica mia.

E anche se non ci incontriamo più

Grazie per tutto

18/11/2002

12


Attesa

Momenti di angoscia e attesa

Con i muscoli quasi senza fiato

Non fatevi prendere dal panico, speriamo

Con il coraggio dato dagli amici

Familiari e medici

Aspetta un cuore per darti la vita

La coda è infinita.

Disegna con un numero che vivrà

Nella coda ad aspettare più

Gente comune, la stessa angoscia

Dove il più grande tesoro dell'esistenza

Un pezzo di carne sana che la terra mangia

Quando non c'è solidarietà

I vermi sono pieni di buona carne

E la districano con i loro denti aguzzi,

Mentre non voglio più mangiare

Ansia! Angoscia! Attesa

Per un cuore che vuole colpire

I giorni passano

Il numero di rimedi aumenta

La vita scorre

Il silenzio è notevole in questa stanza

Sentì il dolore urlare disperatamente.

Ma non c'è modo di urlare, non c'è respiro

Non c'è un cuore

06/09/2002

13


Il buon clown

Ecco che arriva

Il buon clown.

Stanco,

Bisognoso,

Da solo

Fai un sorriso

Ma dentro l'anima piange

Piangi l'anima del pagliaccio

Questo rende felici i bambini

Servi gli altri

Volevo il buon clown

Non sentirti così solo

Trovare un cane di strada

Per essere la tua compagnia

In questa notte oscura

Nel silenzio della strada

Da dove viene il pagliaccio

Per mostrare agli altri

Il buon clown è triste.

Senza avere gioia per te

E cosa prova a farti

sorridere?

In un atteggiamento nobile

Alla ricerca della felicità

Su tutti i fronti, insensibile

In questi giorni di incertezza

E disperazione

Lui non vuole un amico

Stanco di essere solo

Camminando per la strada

Buio, silenzioso e deserto

Con un cuore in mano

Nell'altro una lingua madre

Ecco che arriva

Il buon clown.

Le persone

Non vogliono sorridere

Nessuno nota l'artista

Stanco di provare

Sul bordo del tuo letto

Buffo pagliaccio

Uno scherzo

10/10/2002

14


Richiamo

Quando il profumo di qualcuna rimane nella stanza

O allo specchio un segno digitale

Ci chiediamo perché è finita.

Perché la fiamma si spegne?

Il rossetto rimane per macchiare la coperta

Nella stanza profumata che non perde mai più l'odore

Un pelo già oscurato dall'azione del tempo

Quanta storia risorge nel cuore

Canta le note desiderando il suono triste

Arrivederci

Non ti vedremo più

Vivere in solitudine è inevitabile

L'ansia non è né un difetto né una debolezza

È peggio non sentirsi commosso

E la voce? Brezza del mare - souvenir

Mi mancano i lamenti e i sussurri

La voce del cuore chiede il ritorno

Sensibilità persa nel sentimentalismo

Ogni ora che passa prende

Un pezzo di speranza mia

Chi resiste ancora solo per burla

E ogni notte guardo là nel mezzo delle stelle.

Nel mezzo delle luci la sua immagine

L'anima è coperta di luce lunare

Il corpo chiede che gli abbracci ritorni

Il desiderio di credere che la persona ascolti le richieste

Ma è solo l'odore che è rimasto nella stanza

Non ha l’amore

16/05/2002

15


Miscela

Momenti di voluttà

Il desiderio che si manifesta e diventa un'opzione

Questo è contrario al disprezzo

E costruisce amore e soddisfazione

Uomo e uomo

La donna e la donna

Il cuore batte dove vanno i venti.

L'amore sceglie il corso e si manifesta

Dentro c'è lo stesso sangue umano che scorre

Gli ideali di vittoria e felicità, solitudine e volontà di vivere

L'universo che cambia e si fonde

Diritti e dettagli

Lo spazio rimosso nella società

La volontà di vincere

Desideri piccoli, di seta, vanitosi

Delicati, perfetti nella semplicità

Ma forza di volontà

Che nella minoranza aumenta il tono della voce

Amore e paura

Coraggio nei toni colorati

Sorrisi e lacrime che macchiano il trucco

Vivi e sei per la vita

Come il seme rappresenta l'esistenza

Momenti che si mescolano

Crepe, piaceri, piaceri

Le opzioni naturali non capisco

La reggenza delle scelte

Uomo e uomo

11/10/2002

16


Il grido dell'anima

Vita, che cosa tengo se il mio sentimento è triste?

Angoscia soffoca le risate che ho salvato per oggi

I misteri dell'insicurezza mi danno la volontà di sognare

Che sarà a domani se oggi è buio?

Il vuoto provoca echi in un cuore che non è stato riempito

L'anima nei miei lamenti sgorga lacrime al mondo

Un oceano di dolore annega i miei ricordi

L'orizzonte è ghiacciato e grigio

La pelle non è più viva e appassita, convalescenza

Gli occhi brillano ancora di una stupida speranza

Resistere con onore è l'unica consolazione di chi ama

Ma ogni onore sarebbe invano se fosse tornata

Il motivo sarebbe filtrare attraverso i pori della pelle più velocemente

Di sudore e pianto avrebbe dato modo di inevitabile

Riconciliazione

Desideri, resti di un amore che non è morto

Il motivo sa che lei non si cura e non capisce che

Un cuore non batte invano per lei - è per amore

Non avete idea del dolore che sto attraversando, il vuoto, l'angoscia

Dalle lacrime versate da una povera anima

Che ha imparato a costruire la sua felicità

Solo dalla sua esistenza

Ore passano e il tempo mi dice che è finita

Ma l'anima non si stanca mai di aspettare i momenti d'amore

Che non sarà più riempire il libro dell'esistenza

Amanti che non provocheranno nuove

Sorrisi su un uomo che era felice

Há ora solo le lacrime e nient'altro

Non possiedo più niente 03/08/2009

17


Pensando nella vita

Sto pensando nella vita

Non che io sia inattivo.

Ho molto da fare

Ma mi piace pensare nella vita

In tutto. Di tutto. Tutti.

Quello che fanno tutti

O smettere di fare

Non voglio l'immortalità

È l'oggetto del desiderio impossibile

Non voglio vivere per vedere morire i miei cani.

Non voglio dire addio ai miei amici.

Sarei fuori moda

La fortuna è anche così impossibile

Non voglio la bellezza? No.

Questo mi rende davvero brutto.

Qual è il punto se si vive e godere

Visita l'intera città del mondo per città

Spendendo fiumi di denaro

E seducendo con la bellezza

Che altro devo fare

Con vitalità per il fiore della pelle

E il genio del sogno

Eccetto continuare a pensare nella vita?

16/09/2002

18


Decadenza della Boemia

Non bevo più.

Niente più cibo

Il rinfresco è finito.

La Pagoda si fermò

Lampada bruciata

L'arancio perduto

I fagioli acidi

Piatto di minestra di pollo sporco

Il lavandino pieno trasuda

La festa è finita

Ultima bevanda non c'è

La dispensa vuota

Acqua sporca delle larve

Il Cakewalk è finito

Che destino crudele

Niente miele più dolce

Lavoro

Vita morbida e delizia

Sacrificio di nuovo

Lavoro

16/09/2002 Per vivere

19



Siamo colpevoli

E ieri eravamo ribelli

Noi che abbiamo fatto un errore

oggi.

Non avrebbe dovuto essere cosi

cinque giorni fa

Tutto ciò che è attribuibile a noi

stessi non osserviamo

Siamo cattivi

Noi non giustificare i nostri errori e

pensiamo che sia divertente

Si trasformano in decadimento

Niente dovrebbe essere perfetto

perchè rude siamo


Siamo egoisti.

Pensiamo solo a noi stessi

Anche se non fare

Di pigrizia lavoro non sapendo

La nostra natura è riprovevole.

Abbiamo anche offeso.

Definizione di "We"

La nostra imagine

In vestiti sgualciti

Nostri capelli simile George

Il modo in cui siamo

Il nostro modo riprovevole di essere

Siamo così imperfetti e così

sconsiderato

Al punto di non correggere noi stessi

Exteriorizamos Leviatano del mare

Disobbediente e immorale


Ribadito gli oppressori

Del "verb to be"

È particolarmente irrilevante

Abbiamo perso in ogni momento

Con la presenza o con la perfezione

Ci rifiutiamo di essere perfetti

E ci atteniamo alla nostra umanità

Il nostro modo di agire

Abbiamo aggravato

Un intero sistema

Nella naturale incompetenza

E pensiamo che sia naturale perdere

Non importa quello che diciamo

Nulla giustifica

Umani


Ma noi siamo sempre qui

Per annullare l'istruzione

Che non abbiamo provato

Siamo "noi "

Commettiamo errori,

Ci piace, stiamo

Solo "noi "

13/10/2006

20


Determinazione

Non si può battere qualcuno determinato

A meno che non abbiate più determinazione

Di quella persona

Determinazione che non viene acquistato o rubato

E diminuisce solo

Quando il proprietario mette da parte

E pensa a fallimento o nello forse

18/11/2002

21


Sonetto di nozze

Se prometti di non farmi

Se prometti di non pentirti

Se ti prendi cura di me quando sono malato

Cadendo dagli occhi lacrime di dolore

Se prometti di rispettare

Se prometti di essere fedele

Se prometti di portarmi nell paradiso

Con il tuo baci d’amore

Se in qualsiasi momento un di noi riposare dalla vita

Che l'altro sa capire

Che la carne muoia, non há un altro cammino

Ma tutti i giorni di vita che sono con amore

Se prometti di capire, lascia che sia

Io accetto

17/09/2002

22


Lacrime d'amore

Chissà se le mie lacrime

Abiano coltivato i semi della terra

E crescono le rose più belle

Per me da offrire (un giorno)

Chissà se le mie lacrime

Che cadono nei miei occhi

Potevano formare un fiume per giocare

Una bottiglia con un biglietto - un sogno

Chissà se le mie lacrime

Di amore, di cui dipendo

Ti hanno portato da me (un giorno)

Se queste lacrime

Hanno formato una cascata dalla mia stanza al

tuo

E si è venuta come una sirena

06/12/2002

23


Bah!

Non riesco a pensare

In una buona frase.

Bah! Mi proibiscono di pensare.

Mia moglie è incinta.

E io sono disoccupato...

Bah! Chi se ne frega di me?

Bah! Bah! Bah!

Bah! Per i politici...

Bah! Per gli psicologi...

Voglio una birra fredda,

E ascoltare una buona Pagoda

Su una vecchia radio che riproduce i record.

Nessuno vuole aiutarmi...

Bah! Bah! Bah!

Ehi, vita faticosa!

Bah!

Vediamo cosa si ottiene.

Bah! Ai miei avversari...

Ho gettato il pipistrello al gatto

E il gatto è morto.

Aha!

Bah!

A nessuno importa di me.

Le mie bollette sono qui.

E non ho intenzione di pagare.

Aha...

Mia figlia vuole sposarsi.

Bah!

24/09/2002

24


Non ha festa

Chiedo dove sono tutti

Giorno di festa e sono qui da solo

Forse perché non ha nessuna festa

Niente chiacchiere, niente

Cambio l'abbraccio per il gioiello

Cambio la cachaça per l'angolo

Amicizia per orgoglio

Sono fuori da qui

Perché oggi non ha festa

Giorno di bambino

Che ho smesso di essere

I palloncini per lo scherzo

Musica da una stretta di mano e la torta per un bacio

"Répi Bardi" per qualcuno

Congratulazioni non so per chi

Perché non ha vestito nuovo

Festa per uno straccio la gioia di bagassa

Lo champagne per il succo

Falsità per la verità

Fasto e mezzanotte, dove è

Non ha festa oggi, perché

Nessuna parola da dire

Sono fuori da qui

Dove qualcuno capisce

Domanda per esclamazione

Addormentarsi

Tacchi alti per pantofola

Abito bianco per Bermuda

"Répi Bardi" a qualcuno

Congratulazioni, non so chi

Se tutti fossero

E se non ha festa stasera

Non ha nulla 27/09/2002

25


Solo senza te

Solo senza te

Difficile vivere

Nostalgia al suo posto

Sofro senza tuo piacere

Mi manca sognare

Dell'abbraccio,

Bacio e l'amore

Saudade di te

E quando

A volte piango

Ricordo che ti amo

Bisognosi aspetto

Che va via la solitudine

Ricordo il dolce bacio

Tanto tempo

Senza tuo abraccio

Giorno triste,

Per mio cuore

La pioggia cade là fuori

La solitudine mi adora

Gioca una samba nella radio

Mi sei mancato. Vieni a me

Perché esisto ancora qui

Tanta attesa invano vivi

Solo senza te

24/09/2002

26


Sonetto di rascal

“Mina” voglio essere il tuo dolce amore

Voglio incantarti nell'amore

Voglio essere la tua stella redentrice

Voglio farti il mio chiaro di luna

Restiamo in giro, facciamo una passeggiata

Avremo un drink, poi balleremo

Io sono vagabondo ma bohemien anche ama

Ero destinato ad essere il vostro partner in ballo

Nella calda notte bohemienne

Luci, musica, sorriso, delizia

E noi due in un viaggio di sensazioni

Ti amerò fino al nuovo giorno

Dimostrare che non ha fine

L'amore di un buon rascal è senza miraggio

14/05/2002

27


Vieni a piangere sulla mia spalla

Utilizzare il mio consiglio

Fare nulla

Ma vieni

Sono disperato

Voglio la tua amicizia

Sento la tua voce tutto il tempo

Parlare, parlare, parlare

Mille cose, cose troppo importanti.

O non dire nulla

Venire presto

Non hai idea

Quanto è importante per me...

Te

03/12/2002

28


Bla, bla, bla

Arrivo in un bla, bla, bla, bla

Mezzo bla, bla, bla, bla.

Dico qualcosa

Auto, calcio, birra, donna

Tutti così bla, bla, bla

Va bene, ci sto. Bla, bla, bla

Bella chiacchierata! Meeting Elite

Bla, bla, bla, bla, bla.

Vecchio caso, nuovo caso, caso

Alcuni modi

Blah, blah, politica

Blah, blah, blah festa

Bla, bla, bla, bla, bla.

Crisi, Pagoda, birra

Passa una donna spostare tutti gli sguardi

Passa un conoscente e noi chiamiamo

Bla, bla, bla,

Bla, bla, bla, bla, bla parla molto bene

Sono... discorsi Bla, bla, bla, bla, bla.

Ecco che arriva il mio 22:30

Io dico bla, bla, bla addio

Il nostro bla, bla, bla è morto

Solo. Ciascuno nella sua

Blah, blah, blah, bye amici

Ho intenzione di viaggiare per la luna

27/09/2002 Blah, blah, blah, ci vediamo

29


Scambio di sguardi

Chi sei

Sopra ogni sospetto

Che ogni volta che mi vedi passare

Sulla strada

E cerca di nasconde si sente

Nel fondo

Del tuo cuore

E perdere gli occhi

Il tuo sorriso è criminale

I tuoi capelli nascondono

Il rossore del tuo volto malvagio

Chi stai nascondendo il tuo battito cardiaco

Che cerca di nascondere la passione e il desiderio

O qualunque cosa sia di me

Fino a quando la mia figura scompare

Girando il blocco

Non ho prove

Ma so

Che quel look curioso e appassionato

Proprio come la mia e senza coraggio

Non ti stanchi di guardarmi

14/05/2002

30


Labirinto

Tutta la vita è un labirinto

Pieno di passaggi

Sentieri lunghi e scuri

O viviamo

Per trovare le porte

O moriamo

Su strade morte

18/11/2002

31


Miei problemi

Ho problemi

Dove si trova la soluzione

Che barca è questo

Che non affonda

Da subito

e non definisce

Dove si sta andando

Ho bisogno di questa cosa

Io non voglio quella cosa e ho avuto

Cerco di ritrovarmi

Non riesco a trovare me stesso

E la notte viene

E arriva il giorno

E io sono ancora qui

Allo stesso modo

Con i miei problemi

Nella stessa barca

Che non affonda né vela

Perché non ci sono remi

Niente candele, niente vento

Il tempo passa

Dove si trova il prestigio

Ciao soffocamento

Dove è la risposta

Dove si trova la proposta

Per risolvere

I miei problemi

19/09/2002

32


L'orologio

L'orologio tic-tac

Nella sala tic-tac

A lavorare tic-tac

Tutti i girni tic-tac

Senza fermarsi

Segnare le ore tic-tac

Trascorre il tempo tic-tac

Senza fermarsi

Oh! Perché hai fermato l'orologio

Ciò che ha reso il puntatore fermare

Silenzio dove c'era il rumore (silenzio)

Dell'orologio nella camera

Io do corda e tic-tac

Segni Le ore tic-tac

Senza fermarsi

12/10/2002

33


Saudade

Smetto di contare le ore in un momento

Dove ci sono già i sentimenti morti

Ho pianto, ho sofferto... nostalgia

Che viene a giocare Ciranda nella mia mente

Un sospiro, un viaggio nel passato

Bruscamente con ali strani del ricordo

Della primavera antica

Che era normale,

Sono solo ora importanti

E mi manchi.

Io do un sorriso

Attaccato ai ricordi perdo parte della libertà

E non mi interessa rimanere prigioniero

Nostalgico, melodico, gioie

Devotamente declina il cuore

Mi ricordo i vecchi sogni...

Ho compiuto alcuni solo

Nostalgia

Ero felice

15/05/2002

34


La pioggia che cade dal cielo

Forma una catena sul pendio

È musica toccando il suolo

In ogni goccia che si manifesta

Vento, fulmine, tuono

Che tagliano il cielo

Dividendo le nuvole

Ogni luce è come l'uomo

Nato, fa, e succede,

E poi muore

Le gocce muoiono

Nel terreno pieno del fango

Questo è certamente

Il tuo paradiso

Dove si incontrano

Ccon tutti gli altri gocce

Muoiono, ma poi risorgono.

Il sole forma nuove nuvole

E piove di nuovo 14/12/2002

35


Stare con me

Stare con me

Cerchiamo di essere felici

Faciamo quello che ho sempre voluto

Senza regole e con libertà

Prova il desiderio impavido

Svela i nostri segreti

Vivi la vera passione

Sul la luna

Il nostro amore contagioso

Un giocattolo emozionante

Vieni a stare con me

Nelle carezze delle tue braccia

Trova le mie calore

Impavido, timoroso o pericoloso

Sotto il sole

Svegliarsi accanto a te

Un amante eterno

Volendo quello che vuoi

Solo noi due, accoppiato

Un paio di fidanzati

Baciare, amare ciò che la vita ci dà

La tua vita per vivere con tanta felicità

Ma se vuoi solo che io sia l'amicizia

Va bene! Speranza! Aspetto! Va bene

Un giorno ti piaccio ancora

Il giorno in cui finalmente vuoi

Stare con me

15/05/2002

36


Intimità solitaria

Quante volte

Mi sentivo solo

Alla ricerca di un amico

Alla ricerca di un amore

Per completare me

Di parlare con

Da non perdere

A volte di notte

Mi piacerebbe prendere

Uno sgabello

Sedendosi sul portico

Guarderebbe le stelle

E oggi anche questo

Perché i giorni

Sono nuvolosi

Senza una stella e senza luna

Ho letto un libro

E passo le foglie

Do vita ai personaggi

Che parlano con me

Ma la storia finisce

Sarò di nuovo in silenzio

e sentire il vuoto

Solo il vuoto

Quante volte sono stato

Nella finestra

Della mia camera da letto

Per vedere l'orizzonte

Con le luci della città

Le vetture sull'asfalto

Quante volte ho mentito

Dicendo che non ho

problemi

Tante volte

Mi sentivo solo

Senza qualcuno con cui

puòparlare

Senza che nessuno mi ascolti

Così triste tante volte

Non ora

Perché sei con me

Quando si arriva fuori

Ho intenzione di rimanere chiuso

Come faccio al solito

Sulla mia veranda

Mi piacerebbe giocare qualcosa

Se sapessi

Mi piacerebbe cantare qualcosa

Se potessi

Ma sono fatto di carta

12/10/2002

37


La serata è nostra

Stasera la serata è nostra

Facciamo festa.

La città è la foresta

Per passare da ramo a ramo

L'ordine è di essere felici

Lascia che gli spiriti bassi vadano

Stasera la serata è nostra

L'amore è nell'aria

Nel ruggito della leonessa

Siamo nati per sognare

E sentire il canto degli uccelli

Senza timore, senza pregiudizi

Il sangue è lo stesso nel petto.

Solo il colore del piumaggio è diverso

E ha l'umore di flirtare

La serata è nostra

Ho guardato negli occhi della pantera

La serata è nostra

L'istinto non è un difetto

Perché la foresta è a nostra disposizione

E stasera la serata è nostra

Stasera la serata è nostra

Di possedere ogni spazio

Il pavone apre la coda e balla il Samba

Seguiamo l'angolo felice

Alle sofferenze della vita

Stasera la serata è nostra

15/05/2002

38


Amore

I corpi umidi si legano

E non si lasciano andare,

Non si lasciano andare

Il candore della coperta

L'amore

Un suono di sussurro gutturale

Le dita che navigano

Le labbra sussurrate

I sensi che hanno visto le stelle

In un'esplosione di sensazioni

Quando le labbra si uniscono

E hanno legato i corpi

Nell'eruzione di un momento

Poi tutto si calma

L'amore è eterno

20/11/2002

39


Routine

Svegliarsi

Vedere sempre il nuovo giorno

Nuova magia

Odore di caffè fresco

Vivere

Desiderando bene gli altri

Sognare

Fine settimana

Domenica nell pomeriggio

Il sole sta tramontando

Scrivere

Altre pagine

Delle nostre vite

Addormentarsi

Sognare

Ragazzo volante

Ragazza modello

Una macchina, una casa, un viaggio

Una passione

Arriva il nuovo giorno.

Di nuovo svegliarsi

16/10/2002

40


Notte nuvolosa

Notte nuvolosa.

Il cielo è un regalo.

Avvolto. Una sorpresa

Nasconde um paradiso.

Sopra le nuvole

Per ogni sguardo

Appassionato che si rivela

Per ogni osservatore semplice

Per ciascuno

Notte nuvolosa.

Il cielo è un regalo!

Avvolto ... una sorpresa

Nasconde la meraviglia

Sopra le nuvole

Regalo aperto

Grande, non pioverà oggi.

La notte è una bambina

Ci vado

14/11/2002

41


Nessun uomo vale più di un altro

Perché la terra non sceglie la carne

Quando viene offerto il corpo

Ciò che muore per ragioni

Al di fuori del controllo

Della volontà umana

La libertà appartiene a tutti

In proporzione come scritto in legge

Siamo umani e i diritti sono umani

La legge non dice che solo i nobili possono essere

La mia convinzione! La tua fede! La tua fede!

Casa mia! La tua casa! La tua casa!

Proprio come l'intimità: inviolabile

Tutto è incluso, ma solo è garantito

Il giorno in cui l'uomo si sveglia

E decide di combattere

Per quello che è tuo.

13/12/2002

42


Sconfitta

Mi sono svegliato noioso oggi

Labbra chiuse, capovolte

Sono sotto

Mi sento sconfitto

Sì, per perdere

Il mio cuore è spezzato

Sensazione di colpevolezza

Per i risultati

Ho cercato la vittoria

Un dannato momento

Di gloria

Questa fortuna o abilità

È stata rubata

Vorrei aver vinto

Ma sono triste

Perché sono stato sconfitto

20/05/2002

43


Giorno sfortunato

Ho visto un gatto nero nella strada.

Ecco perché non sono uscito di casa.

Oggi è il giorno sfortunato

La strega è sciolta e nascosta.

Viaggiando sulla tua scopa

Pazza nell'aria

Ho preso lo specchio e l'ho messo via.

Su per le scale, nascosto

Prenderò un trifoglio di protezione.

E il fortunato ferro di cavallo

Come ho fatto le altre volte

Sembra che sto diventando pazzo.

Ma tutte le cure sono piccole

Oggi è venerdì, tredici.

13/12/2002

44


Domande

Spargi le domande

A proposito di tutte le cose

Nella vita, nell'universo, a terra, in mare

Non abusiamo del dubbio

Non bisogniamo di capire

Non abbiamo nemmeno bisogno di risposte

Lascia andare la domanda

Perché se qualcuno risponde

Tutto sarà imbarazzante.

C'è una risposta a tutto.

Ma perché non sappiamo tutto

Viviamo una vita eccitante

Affrontiamo le domande

24/09/2002

45


I miei versi

Volevo che i miei versi

Ripristinano la pace nel mondo

Volevo i miei versi

Avrebbero pagato per i dolori

Potrebbero asciugare tutte le lacrime.

Potevano rivelare tutto il fascino

Volevo che i miei versi

Avrebbero messo fine alla deforestazione

Allora potrei essere in pace.

Volevo che i miei versi

Mettono fine ai conflitti

Siamo uguali e io

Volevo Che i miei versi

Fanno riconoscere la gente

07/12/2002

46


Ho aspettato così tante volte

Per la tua lettera, la tua chiamata

La tua presenza

Sono già stanco di aspettare così tanto tempo.

Non ne posso più ed essere solo qui

Sperando che mi vedrai

Sono una persona fantastica - o quasi

Ho i miei dipendenze

Non vedo l'ora che il tuo orgoglio scompaia

Sto gettando l'asciugamano

Senza rancore

Sto cercando l'amore

Vado perché non ce la faccio più.

Sii solo

Vado perché mi fai soffrire

La mia speranza è già diventata testarda

Non sei mai stato quello che dovresti.

Ho aspettato così tante volte

Te

Sono quasi perfetto - forse ho esagerato

E hai visto solo difetti e fallimenti

E tu non hai provato a notare altre cose.

Ma capisco

O abbiamo qualcuno

Che non amiamo

O soffri nella mano di chi non ci ama

47


20/0Tristezza

Tristezza è il dolore che va e viene

Nuvola che piove negli occhi

la stella che perde la sua fiamma

Il falò che perde il calore

Tristezza è il terreno incrinato

La guerra perduta nell'amore

Gli anni persi di pace

Tristezza è il sogno a pezzi

Un terzo della vita rubata

La fiamma sotto la tempesta

L'amico che perde la amicizia

Tristezza è come un fiore

Che svanisce.

Nessuna foglia, nessun colore

O fragranza

Sotto i nostri occhi

Una vita che sta crollando

Una casa in fiamme

Una lettera senza destinazione

E una connessione che si rompe

La tristezza è il dolore che va e viene

Cosa fa male senza rendersene conto

Chi viene solo per amore

20/05/2002

48


Speranza

Ho speranza

Che la vita sarai bella

E che nessuna persona

Piangi lacrime di fame

Que i bambini

Può avere felicità

Possa l'amore e l'onestà

Essere eterna tra gli uomini

Possano i miei desideri

Essere tutto possibile e belle

Pace! Amore! Sorriso! Sano!

Uccelli che volano nel cielo

La vita con il gusto del miele

I sogni si avverano

13/12/2002

49


Rose

Le rose sembrano così tanto

L'odore della donna amata

Bocca rosa che offre baci

Fascino e fascino

Corpo morbido e setoso

Come i petali che si aprono al sole

Invade il territorio degli occhi

Riempimento con perfezione naturale

La donna amata ha il suo profumo.

I grappoli assomigliano alle foglie

Sotto la graziosa brezza primaverile

E la pelle maestosa e dolcemente liscia

Ricorda la morbidezza

Da un petalo di rosa

13/05/2002

50


La nuvola

Guarda questa triste nuvola che attraversa il cielo

Sola! Bisognosa! Alla ricerca di un amico

Piccola! Incredula! Alla ricerca di un rifugio

Nell'immensità dello spazio che fa soffrire

Guarda la solitudine della nuvola che cerca un abbraccio

Cerca di seminare la vita ma c’è il malcontento

Solo lacrime e lei sta per svanire

E quando non vivrà

Guarda la triste nuvola. Così triste! Così triste!

Non crede che ci sia un'altra nuvola

In questo cielo così grande da accompagnarti

Guarda la nuvola - guarda - sul terreno arido

E non pioverà, non ci sono nuvole

Le nostre lacrime non sono ancora evaporate

13/11/2002

51


Tra piaghe e baci

Mi sento bisognoso senza i tuoi baci

La solitudine brilla su un pendolo

Combattiamo sempre e parliamo di addio

Ma poi torniamo e un chiedi perdono.

Quando me ne vado, mi sento geloso di te.

Soffoco la rabbia del mio cuore

E quando sento il suo profumo lontano

Il fuoco della nostra passione si alza

Quando abbiamo combattuto ... il pentimento

Alimenta le immagini nei miei pensieri

E tu dormi russando nel mio letto.

Combattiamo e perdiamo sempre.

La gente parla di verità rigorose.

Ci amiamo tra piaghe e baci.

23/05/2002

52


vigliaccheria

Chi è questa persona che non ha il coraggio

Chi non si avventura perché ha paura che un giorno

Potresti sbagliare e scoprire que la vita

Non è né avventura né vento

Non è solo un bacio, un abbraccio e un sorriso.

Anche se questo è pieno di piacere

Chi è questa persona che ha paura di commettere un errore?

Di chi sono gli occhi quelli che non si rivelano

E soffrono da soli

Chi sa

Che la felicità esiste

Ma non hanno il coraggio di guardare

Chi è questa persona che non rischia

Con indifferenza vede il sogno morire

E poi piange nel buio della sua stanza

Chi è lei? Chi è questa persona?

Chi finge di non soffrire? Che bella attrice

Nasconde ciò che hai pianto ieri nella serata

Lui è una persona che crede

Dovresti sempre essere soggetta alle regole

Qualcuna che già possedeva la libertà

Ma ha scelto di stare in una preda

28/11/2002

53


Era l'ultimo giorno di scuola.

Ho scritto un poema

Per ogni amico

Perché la distanza ci ha separati

In quel momento

Un addio formale a chi ora

Vai a vivere la vita

Tutti connessi dal desiderio

Essere felice

I miei amici, la mia scuola, arrivederci

Possiamo un giorno incontrarci di nuovo.

Nei nostri bambini

Fuori su quelle strade

In tutto il mondo

Un passo è stato preso

Nella vita

Di ogni amico

Pioveva, era notte nel vecchio "Padre"

E qualcuno stava piangendo in un angolo

Durante la lettura

Della mia poesia

12/12/2002

54


L'amore non può avere una pianificazione

Tempo, giorno, luogo, durata

Il desiderio non ha regole o momenti

Chi comanda nei sensi è il cuore.

L'amore non può essere arrestato

Tuttavia, non c'è riluttanza

Amore che è prodotto con bugie

Non porta la felicità

L'amore non fa male o promuove il pianto.

A volte si discute e c'è il perdono

Il vero amore deve essere salvato.

Dovresti sempre rispondere

A entrambi i desideri

Sapere ciò che è buono davvero

Non è fare l’amore

Meglio, prima di tutto,

È sentirsi amati

17/10/2002

55


Addio foresta

Tra i rami degli alberi

I passeri che hanno cuccioli

Gli uccelli sono tristi

Dove andranno ora?

Cantano le ultime canzoni

Dì addio alla rondine

Mentre una manciata di erba

E vattene

Sta bruciando

Sul bordo dell'asfalto

Seguendo il percorso

Dei cardinali

Il fumo allontana

Gli scoiattoli

E i saluti vanno via.

In breve tempo,

Ttutto è stato distrutto

E sulle ceneri

Ogni minuto più aumenta

La scena triste

Canta l'uirapuru senza casa

E strappa un ipê

Addio mio figlio

Dice sua madre

Il povero sagüi - abitante

Un umore triste

È morto bruciato

Raffredda le ore seguenti

Uirapuru seppellisce il suo amico

Le auto passano per la strada

Con la sua canzone funebre

E la tempesta

Cade sulla cenere

Attraverso le acque del torrente

Molti fuggono

Il fuoco d'erba

Che danza nel vento

Addio foresta dice la canzone

24/05/2002

56


Sonetto d'invidia

Voglio davvero e non ho

Tutto ciò che gli occhi vedono

Se vedo qualcosa di buona invidia

Voglio il meglio

Tutto ciò che vedo nella vetrina

Quello che trovo bello o utile

La donna più bella del mondo

La casa, l'auto e il trofeo, soldi

Anche se hai così tanti desideri

E ho perso tutto il mio desiderio

Non ho tutto! Non ho tutto! Io non ce l'ho!

Invidio tutto perché voglio

E anche se so che non posso

Voglio! Voglio! Voglio!

24/11/2002

57


Soneto Del amico

Se ti do la mia mano, non chiederò una ricompensa.

Piangi sulla mia spalla fino a quando finisce il dolore

Non scusarti per il tuo atteggiamento

Non nascondere nulla Non pizzicare. Non soffrire

Non dire nulla

Lascia che il cuore si sveli e si senta leggero

Sarò sempre qui per consolarti

Ti sosterrò in tutto ciò che fai.

17/09/2002

Se è per entrare nel combattimento, andiamo insieme.

E al momento della sbornia della birra

O anche quando è il momento di barcollare sulla strada di casa

Ogni volta che ne hai bisogno puoi contare su di me

In angoscia, rabbia ... e gioia se vuoi

Ma sappi che nell'ora del dolore soffrirò con te

58


Saremo sempre amici

Persi nel mondo

Manteniamo l'amicizia nella memoria

Seguiamo la vita - saudade

Saudade dei giorni vissuti

Festa nella scuola

Delle cose che sogniamo

Saremo sempre amici

Saremo sempre amici

Amici, partner, fratelli

Di fronte ad una delusione

O nel clima di felicità

L'amicizia deve essere preservata

E saremo amici

Per tutta l'eternità

La vita ci ha separati

Ma saremo amici

Nella festa, nel dolore e pericolo.

Come siamo sempre stati

Se un giorno ti incontrerò nella strada.

Dimmi le tue notizie

E dammi un abbraccio stretto.

Amici a un tavolo da bar

E nelle delusioni della vita

Lacrime di addio

Come ai vecchi tempi

La fortuna ci separa di più

Nel nome di tutto ciò che siamo

Saremo sempre amici 24/05/2002

59


Scuola di vita

Dovremmo sapere come ascoltare

Di quelli che hanno esperienza

Qualcuno che una volta era uno studente

Nella scuola della vita

Perché un giorno saremo maestri

Da uno studente come noi

In quel giorno sarà un insegnante

Da un altro studente come lui

18/11/2002

60


L'amore

Ci fa sorridere

Per mille problemi.

Dormire nel mezzo del caos

E sognare com il paradiso

L'amore non ha né colore né età

Amare è vivere la gioia

Che era riservata per noi

È come i raggi del sole

Che spaventano le ombre del mattino

Ci lascia volare leggermente.

L'amore è eterno finché dura

Amare è sempre essere liberi.

Per essere imprigionato

Tra le braccia

Dell'amata

24/05/2002

61


Il Nordest piange

Approvvigionamento idrico

Grande città

Tutti pensano che lei stia correndo per magia.

Tutti i tocchi collegati ed emettono ciò che può essere pagato

Perché la magia? Dal capitalismo

E nel frattempo

Il Nordest sta piangendo

Due ore e ancora flussi d'acqua

Lavare il vicolo.

Un flusso sulla strada e sul marciapiede

E l'acqua da bere, lavare i piatti

È solo il decimo

Solo un decimo che viene utilizzato

E nel frattempo

Il Nordest piange lacrime asciutte

La macchina sta già brillando

Ma il rubinetto è ancora attivo

Formando un flusso alla fogna

Acqua gettata via

Acqua che porta vita

Ciò che rende la terra del Nordest

Crepe nel sole di mezzogiorno

Il Nordest sta piangendo

Piange per il desiderio di bere acqua.

Piangere per non poter contare sulla pioggia

Che dovrei lavare lo sporco qui in città - e lavarmi

Ma si perde anche dal rubinetto alla fogna

E vorrei che questo flusso fosse un fiume

Prendi l'acqua a Nordest per essere felice.

E prendi la vita dove non c'è vanità

11/10/2002

62


Scrivo cose calde

E il calore delle cose che scrivo

È il ritratto delle persone

Sono un poeta quotidiano

Mi piace osservare i dettagli

Tutta la vita è una festa di stimolo

Pieno di amore e odio

Questo dipende dal mondo.

Le passioni sono il frutto dell'ispirazione

E l'obbligo vitale dell'uomo

Di innamorarsi necessariamente

L'odio è un fattore isolato

Con il quale l'uomo cerca di nascondersi

Stimoli falliti

La vita è breve e mi piace vivere ogni momento.

Non voglio che sia un calendario politico eterno.

Pieno di promesse che non saranno mai fatte

Al contrario, voglio che la mia vita

Ssia un bordello di idee

Dove tutto è depravato

Ma nulla è rimasto solo nel progetto.

Tutto arriva alle conseguenze finali

Guardo il mondo e percepisco il mondo.

Nel capitalismo non vedo profitti, solo danni

Che bello guardare in un formicaio

Alla purezza del socialismo

(socialismo: una formica è uguale a una formica)

Scrivo saggezza e follia

Vedo la purezza e la promiscuità

Descrivo la mia gente e la mia gente

06/12/2002

63


Il primo amore

Il primo amore è il più stupido

Dopo che è finito

Lascia una sfida sostitutiva

La parola amore si priva nel ricordo del dolore

Frena bruscamente ed evita il rischio

Il secondo amore finisce in um pò di tempo

E il terzo è ulteriormente arrestato da vecchi dolori

Il primo amore è più delizioso

Perché porta timidezza eaudacia

Il secondo amore è sconvolto

La faccia nasconde già una cicatrice

Il terzo amore è anche peggio

Perché al di là delle cicatrici c'è l'idea inevitabile

Che non saremo mai felici e varrà di più

Non essere coinvolto

Non arrenderti di nuovo

Il primo amore fa soffrire l'ansia

Perché non sapevamo come soffrire

Il secondo amore è meno doloroso, ma fa male.

E il terzo è già vissuto nella sofferenza e nel sogno

Il primo era la scuola di tutti gli altri

E dopo tanto studio

Ci rendiamo conto che non sappiamo ancora nulla

15/11/2002

64


La libertà non consiste nell'essere rilasciati

E la pace non è di fatto essere senza guerra

L'amore non è stare con chi ti piace

C'è una goccia di bugie in ogni idea.

Chi è libero si impegna a essere in errore

E l'amante ha il vizio incontrollabile

Chi ha pace vive sempre con sospetto

Guardando chi pensa solo a fare la guerra

Non piangere solo per tristezza o desiderio.

C'è un richiamo di assurdità in ogni dramma

C'è un pezzo di emozione in ogni fatto

Delle voci, molti sono fuorvianti

Perché solo i commenti interessanti

E solo i magnifici resti

13/05/2002

65


Gli uccelli

Ho sentito il canto gioioso degli uccelli

Che ha cercato di curare i miei occhi

Stanco dello stress della città, Del lavoro

La vita regnava piena di lividi

Il poço che posso vedere dall'albero

Fortunatamente è lì che cantano.

Rossi, gialli, bianco, blu

Gli uccelli sono così tanti che non riesco nemmeno a contare

Mi ispirano a partire ma come fuggire

Da questa gabbia in cui sono stato posizionato

Per cantare la canzone metodica e standardizzata

Sembrano cantare per il mio trionfo

Rompire tutte le regole di questo sistema robotico

Aprire la gabbia e vai a cantare per la strada.

18/11/2002

66


Il gênio della lampada

Una volta ho trovato una lampada

Con un vero genio dentro

Ho chiesto di non perdere la speranza

Ho chiesto a un milione di conoscenti e ad alcuni amici

Amare molte persone ed essere amato da pochi

Ho chiesto di non essere perfetto

Non morire di crepacuore

Ho chiesto il coraggio

Per combattere per tutto quello che voglio

Forza per acquisire il mio spazio

Gentilezza per aiutare gli altri

Semplicità, patriottismo

E una sola sedia nello stadio

Il genio si è annoiato e se n'è andato

Dicendo di essere imprigionato per secoli

E quando se ne va,

Il suo padrone chiede quello che ha già

18/11/2002

67


Le parole

Sono come torce elettriche

Utile in una baracca senza luce

Inutile quando appare

La luce del giorno

Da loro possiamo fare medicina

O ferite aggravanti

Cose interessanti

O insensato senza senso

La torcia senza batteria non funziona

La parola fuori da posto non è buona

Alla luce del nuovo giorno

Ci fa bene uma buona parola

Le parole sono come torce elettriche

Perché entrambi hanno energia

E sono guidati dall'azione umana

06/12/2002

68


Non abbiamo pregiudizi

È qualcosa di diverso?

Nel modo di essere di ciascun cittadino

Le voci insoddisfatte

Cheggiavano nell'aria.

Di quelli che non sono soddisfatti

Con la disunione

In tutta la città echo fa rima

Definire una nuova rivoluzione

Vestiti sporchi con stelle filanti

Risultato della celebrazione

Timbrato nel grande edificio

Un poster molto colorato

Che suscita le urla allucinanti

Alla fine di ciò che separa

Per tutti solo bene

Esclusione di ciò che divide

Ognuno con il proprio

Con il diverso anche

L'amore è incondizionato

E tutti nella città cantano insieme.

Non abbiamo pregiudizi

E abbraccia i nostri fratelli

Abbiamo grandi fallimenti.

Ma abbiamo l'unione

Tra di noi

22/09/2001

69


Pensieri

I pensieri volano

Come le bolle d'aria che il pesce perde

E che le acque portano all'aria

Esplodono dove non c'è più acqua

Si rivelano

Dove inizia il cielo

Al divino pescatore

Quello invece di giocare l'esca

Getta i tuoi grani nel mare ventoso

Per raggiungere quell'uomo-pesce

Irrequieto che non è conforme

Che prova attraverso pensieri tumultuosi

Correggere errori gravi

Migliorare le cose stupide

E correre come un pesce sciatto

Lasciando una scia di pensieri

Come pesci irrequieti

Mai due volte nello stesso coro

Alla ricerca di soluzioni

Ma lasciati coinvolgere dai disordini

16/05/2002

70


Fine dell'anno

Un altro anno a finire

Un passo finale

Con i giorni che ho vissuto

Con i sogni che ho sognato

Progetti che stavo cercando

Battaglie, perse ... sconfitte

Posso solo ringraziare

Raccogli quello che ho piantato

Ricordo i giorni di pioggia

La domenica nel bar nella favela

Da Mangueira e Carnevale

Nel vino, nel classico delle folle

Che cosa! La mia vita è un romanzo.

E qui sono l'attore principale

14/10/2002

71


A volte penso che cosa significa vivere

E qual è la ragione per cui litighiamo molto

O viviamo per trovare il fascino

Oppure ci incantiamo nella ricerca e da soli

Nelle canzoni suonate che causano paura

Prendiamo la scia dell'amore eterno

Dalla stagione dei fiori, Che seppellisce l'inverno

Prendiamo la rosa per adornarti

E videro la polvere di una stella e si misero al vento

E videro il vento.

Ma anche se non trovi fortuna sulla strada

La direzione della vita è sognare

Ecco perché la felicità esiste

Anche se la morte è alla fine della vita

Perché siamo nati per cercare diamanti

In un deserto pieno di sabbia

18/05/2002

72


Polvere sulla spalla degli uomini

Dedichiamo momenti di ammirazione

Da sudore a stanchezza

Guadagnando il diritto di mangiare il pane

Non guardarmi come colui che vede il capo

Sono anche fatto di sudore e porto questa polvere

Dammi una stretta di mano.

Costruiamo e demoliamo

Carichiamo e scarichiamo

Facciamo ciò che deve essere fatto.

E le nostre emozioni non sono misurate

Esternalizziamo i sentimenti

Siamo sistemisti

E non macchine di sistema

Quando arrivare il momento per te di diplomarsi

Dammi da bere e berrò anch'io.

E nel momento del problema ti offrirò la mia spalla

Si sporcherà con la polvere

Ma sarà confortevole per la tua sofferenza

Per quelli che comandano, riverenza

E per me la tua amicizia

30/07/2009

73


Porta chiusa

La società è specialista in distruggere talenti

La vista errata esclude una stella

Ognuno è vecchio stile prima del nuovo e non si rende conto

Nessuno apprezza ciò che non è regolamentato nel contesto

Se non hai le caratteristiche di accettazione

Quindi non dobbiamo mai rinunciare a battere

Di fronte a porte chiuse

Se sappiamo che sono bloccati

Per ciò che è nuovo e ancora frainteso

Anche così, non dovremmo smettere di battere

Possono aprire 18/10/2002

74


Città in fiamme

Apro gli occhi e ti vedo

Città in fiamme

E gli abiti colore del vino delle donne marrone

E le strade, le elemosine e i bambini

Prego Dio e poi piango

Così che le mie lacrime

Spegni il tuo fuoco

11/11/2002

75


Questa è la prima traduzione nella lingua italiana di un'opera

letteraria dell'artista Vitor Corleone.

Grazie a tutti per aver letto!

76


Tutti i diritti riservati

More magazines by this user