Views
3 months ago

Gulli Marzo2018 completo_Low

EDITORIALE Cari lettori,

EDITORIALE Cari lettori, sulla copertina di questo numero abbiamo scritto in bella evidenza Primavera nell’aria. A giudicare dagli ultimi giorni di febbraio, quando ancora stiamo ultimando la preparazione del fascicolo di marzo, nell’aria c’è tutto fuorché la primavera. Ma, si sa, la natura è un po’ folle e ci ha abituato a cambiamenti repentini, talvolta in peggio altre volte in meglio. Ma a noi piace guardare al futuro sempre con grande ottimismo. D’altro canto le lancette dell’orologio biologico di Madre Terra corrono veloci e il 20 marzo, giorno dell’equinozio di primavera, è proprio dietro l’angolo. La parola stessa, che deriva dal latino æquinoctium, significa “notte uguale”, ovvero il dì, o meglio la parte del giorno in cui c’è luce, dura quanto la notte. Insomma, la bella stagione è alle porte e noi siamo pronti a accoglierla nel migliore dei modi, tanto più che il suo arrivo annuncia la Pasqua. Quest’anno, la più importante festa della religione cristiana, cade bassa, ovvero domenica 1° aprile. Pasqua è infatti una festa mobile, il che significa che la sua data varia a seconda del ciclo lunare e la si fissa la domenica successiva alla prima luna piena di primavera che, in questo caso è il 31 marzo. Proprio perché è bassa, siamo stati costretti a giocare d’anticipo affrontando i temi pasquali sul numero di marzo. Ma tant’è, avrete tutto il tempo per organizzarla al meglio. Con la cover story di questo numero, che ha un taglio decisamente pratico, vi diamo qualche utile consiglio per apparecchiare la tavola in occasione del pranzo di Pasqua in modo da renderla assolutamente speciale. L’occhio vuole, anzi, esige la sua parte, e dovrete quindi porre la massima attenzione anche ai dettagli, per esempio nella preparazione del centrotavola o dei segnaposti, con la stessa cura che porrete per la preparazione del menù. Con un po’ di fantasia e i nostri consigli, riuscirete ad organizzare anche la parte estetica, cioè la “scena”, in cui si svolgerà il pranzo pasquale. Se poi amate sperimentare ai fornelli, troverete quattro ricette che ben si addicono al periodo pasquale e, più in generale, alla nuova stagione che bussa alle porte. Non mancano le idee per i dolci della tradizione e qualche dritta utile per scegliere il vino giusto da abbinare alle varie portate. Prima di raggiungere l’equinozio e quindi la Pasqua, il mese porta con sé un’altra ricorrenza. L’otto marzo si celebra infatti la Giornata internazionale della donna, un evento che tutti conoscono e di cui tutti, o quasi, rispettano le tradizioni. Ma cosa si festeggia esattamente? La domanda può sembrare banale ma non lo è affatto: anni di consuetudine con questa ricorrenza, molto sfruttata dal punto di vista commerciale, ne hanno fatto perdere di vista le origini e il significato, che invece vale la pena di conoscere o di ricordare. A pagina 15 troverete tutte le informazioni e, come sempre, un po’ di storia. Prima di lasciarvi alla lettura, concedeteci un’ultima nota che riguarda sempre marzo. Nella notte tra il 24 e il 25 scatta l’ora legale. Certo, nell’era degli smartphone è impossibile sbagliare, visto che si sincronizzano da soli. Ma, alla fine, ci si dimentica sempre di sistemare gli orologi, quelli veri, che tutti noi abbiamo in casa. Ricordatevi quindi di regolarli per tempo, spostando le lancette un’ora avanti, per l’esattezza alle 2:00 di notte le lancette andranno spostate sulle 3:00. 7

Gulli completo_Low
La strada del formaggio - Gustolocale
Il cercatore di funghi nel mondo - Gustolocale
Il gusto della vita 7 - Le Cedrare
Con “Fuori Menù” - Affari di Gola
Nr 12/2012 - Novembre - Dicembre - 2012 - Ristorazione e Catering
Silvio Berlusconi Prima… vera Dancing Romana ... - Teramani.info
Ristorazione & Catering - Nr 15/2013 - Maggio - Giugno
MENU n.100 - Gennaio/Marzo 2017