Views
6 months ago

Gulli Marzo2018 completo_Low

SALUTE Per le

SALUTE Per le intolleranze occorrono test approfonditi eseguiti in laboratorio ad alcuni agenti estranei, che prendono così il nome di allergeni. Quando per esempio ingeriamo alcuni cibi ai quali siamo allergici oppure entriamo in contatto con determinate sostanze, il nostro corpo manda un segnale di allarme, ovvero la reazione allergica, al nostro sistema di difesa. Da cosa dipendono le allergie? Le reazione allergiche sono determinate dalla presenza di anticorpi specifici (detti immunoglobuline IgE), che reagiscono in modo molto deciso e forte al contatto con queste sostanze. La loro reazione scatena quindi la produzione di istamina, una sostanza che a sua volta innesca una cascata di eventi: per esempio il manifestarsi di liquido nei tessuti, prurito, arrossamento, orticaria, vasodilatazione, infiammazione delle mucose, arrossamento. Tutti eventi che possono raggiungere una gravità tale tanto da portare al cosiddetto shock anafilattico. LE INTOLLERANZE ALIMENTARI Le intolleranze alimentari dipendono dal fatto che il nostro metabolismo ha una sorta di “buco”, ovvero non riesce a metabolizzare la sostanza, per esempio il lattosio e il glucosio, alla quale si è intolleranti. Quindi le intolleranze non sono allergie e non coinvolgono il sistema immunitario. Tanto che la reazione che abbiamo descritto poco sopra non si innesca. Cosa succede dunque, quando assumiamo un alimento al quale siamo intolleranti? Di fatto il nostro organismo è incapace di assorbirlo correttamente e non riesce né a digerirlo né a metabolizzato. Per cui nel nostro corpo si manifestano i classici fastidi classificati in gonfiore, meteorismo, diarrea e dolore addominale. ALLERGICI O INTOLLERANTI? Essendo due manifestazioni totalmente diverse, anche per la diagnosi sono necessari test e esami differenti. Per le allergie è necessario cercare gli anticorpi specifici per un determinato alimento, cioè quelli che fanno scattare la reazione esagerata. Questa ricerca può essere effettuata sia “in vivo” (mediante test cutanei a lettura immediata da effettuare con estratti commerciali purificati di alimenti o con il cibo fresco) che “in vitro” mediante un test di laboratorio effettuato sul sangue del paziente capace di individuarli. Nel caso delle intolleranze alimentari, invece, bisogna evidenziare la carenza di un determinato enzima attraverso test specifici. Quello più comune è relativo alla sospetta intolleranza al lattosio. Si tratta del Breath Test con cui si riscontra un deficit della lattasi, ovvero l’enzima preposto alla digestione del latte. L’Unione europea effettua controlli costanti sulla sicurezza degli additivi alimentari I FALSI MITI Una delle leggende metropolitane che impazzano erroneamente sul web nell’ultimo periodo sostiene che a causare le allergie sarebbero gli additivi, presenti nei nostri alimenti. Per chiarezza, gli additivi alimentari sono sostanze che vengono aggiunte ai cibi per migliorarne la conservabilità e ostacolare la proliferazione batterica. Il loro uso è regolamentato e autorizzato dall’Unione Europea. L’elenco di queste sostanze viene periodicamente revisionato dall’EFSA, l’organo tecnico incaricato di verificarne la sicurezza. Tutti gli additivi presenti oggi in commercio hanno ricevuto un’approvazione iniziale e sono periodicamente sottoposti a severi e costanti controlli e per questo motivo sono sicuri. Eliminare gli additivi dagli alimenti non solo è sconsigliabile ma potrebbe anche pericoloso. Ricordiamo l’uso dei nitrati nei salumi, indispensabili per diminuire il rischio mortale del botulino. G 81

Gulli completo_Low
La strada del formaggio - Gustolocale
Il gusto della vita 7 - Le Cedrare
Con “Fuori Menù” - Affari di Gola
Nr 12/2012 - Novembre - Dicembre - 2012 - Ristorazione e Catering
2ALMANACCO LETTERARIO - Associazione Conoscere Eurasia
6 8 un progetto di vetrine inedite ricuce i ricordi dei ... - Ciclostyle.it
N° 0 Marzo 2008 - Asiru.org
La vita non imita l'arte, imita la cattiva televisione - Quinta Parete
Attualità Salute La Movida Infanzia Benessere ... - Sfera magazine