Views
9 months ago

A RITROSO SCRIVENDO

Lettere al Corriere

Lettere al Corriere ENERGIA Carburanti ecologici Caro Romano, sull’energia alternativa, negli ultimi tempi è un susseguirsi di articoli in cui si apprende che in molti stanno investendo sui carburanti ecologici. Sull’etanolo, estratto dalla canna da zucchero o dal mais transgenico, oltre al Brasile e all’amministrazione statunitense stanno credendo personaggi del calibro di Bill Gates e dei fondatori di Google. Con una certa amarezza non posso fare a meno di ricordare la figura di un personaggio dell’economia italiana che già in questo credette, e investì, prima di molti e in tempi non troppo lontani. Mi riferisco a Raul Gardini. Non so in quanti ancora ricordino questa figura di rilievo dell’economia italiana che fu per anni a capo di una delle società più note a livello internazionale, la Ferruzzi, e della sua tragica fine all’epoca di Mani pulite. Mario Taliani In una recente assemblea della Coldiretti Marco Vitale ha fatto un’interessante relazione sulla crescente importanza dei cereali per la produzione di energia e di plastica biodegradabile. Gardini l’avrebbe ascoltata con piacere Sergio Romano Corriere della Sera (13 novembre 2006) 132

IL VIETNAM: UNA SCONFITTA MILITARE E POLITICA Nella pagina del Corriere della Sera del 18 novembre che riportava la cronaca della visita di Stato del presidente statunitense George W. Bush in Vietnam ho letto due affermazioni che a mio avviso possono apparire in qualche modo contraddittorie. Infatti si descrive il Vietnam come «...Il Paese comunista che oltre trent’ anni fa sconfisse militarmente l’America», mentre al contempo si riporta la dichiarazione testuale di Bush che ha dichiarato: «...Allora perdemmo perché scappammo». Quello che vorrei chiederle è proprio come si debba interpretare tale sconfitta: ha ragione il presidente americano nell’affermare che la «fuga» americana dall’Indocina fu dettata da una scelta politica più che da una valutazione di carattere militare? Mario Taliani Noceto (Pr) Caro Taliani, non v’è dubbio che gli Stati Uniti, se lo avessero voluto, avrebbero potuto continuare la guerra e infliggere al Vietnam del Nord danni molto più gravi di quelli che il Paese aveva già sofferto. Ma il presidente Nixon e il suo segretario di Stato, Henry Kissinger, furono indotti a chiudere la partita da due considerazioni. In primo luogo il fronte interno si stava rapidamente sgretolando. Non dimentichi che esisteva allora negli Stati Uniti la leva obbligatoria. I neri sacchi di tela cerata che rientravano in patria ogni giorno sotto gli occhi delle telecamere, non contenevano corpi di «professionisti pagati per morire», ma di giovani coscritti. E non dimentichi infine che dalla metà degli anni Sessanta all’inizio degli anni Settanta la società americana fu sconvolta da forme di contestazione giovanile e da rivolte razziali sempre più radicali e violente. Vi fu un momento in cui il direttore del Fbi, John Edgar Hoover, temette che il Paese fosse entrato in un fase prerivoluzionaria. In secondo luogo la guerra stava paralizzando la politica estera americana. Impegnata da un conflitto che diventava ogni giorno sempre più imbrogliato e sanguinoso, la maggiore potenza mondiale era divenuta una specie di Gulliver, inchiodato al suolo del Vietnam da una miriade di minuscoli lillipuziani. Il primo ad accorgersi che occorreva tagliare i lacci e restituire agli Stati Uniti 133

Il fascicolo n.107 in PDF - Istoreco
"l'impegno" in formato pdf - Istituto per la storia della Resistenza e ...
9 Conversazioni su_Costruire le Istituzioni della democrazia.qxp
Le guerre di Augusto contro i popoli Alpini - mura di tutti
Sentieri della Ricerca 4.indb - Centro di Documentazione Del Boca ...
Dispensa Casa Bianca.qxd - Cineforum del Circolo
IL 15 GIUGNO AVREBBE COMPIUTO 90 ANNI ... - fleming press
A-Colophon+ indice - Centro di Documentazione Del Boca – Fekini
La magistratura di Silla durante la guerra civile - University of ...
"l'impegno" in formato pdf - Istituto per la storia della Resistenza e ...
Scarica gratis - AgenziaX
La politica mediterranea dell'Italia: continuità e cambiamenti
Libro-Omaggio-Chiarelettere
per scaricare la rivista clicca qui - Cine Circolo Romano
C R I T I C A • C U L T U R A • C I N E M A - Cine Circolo Romano
scarica - Coordinamento Comasco per la Pace