Views
10 months ago

CRIMINI VAT

Vaticano, a distanza di

Vaticano, a distanza di pochi anni dalla sua morte, hanno già parlato di beatificazione (ciò dovrebbe avvenire in primavera 2011 con una solenne cerimonia che richiamerà migliaia di fedeli e quindi enormi guadagni). Stando così le cose e visti i precedenti di padre Pio, di monsignor Escrivà de Balaguer, di monsignor Marcinkus e di Pio 9°, mi viene da pensare che più un alto prelato sta lontano dai canoni evangelici, più in fretta viene messo sugli altari. Solo nello Stato Vaticano possono succedere queste cose! La cosiddetta papamobile (Mercedes-Benz 230 G). E’ una delle tante auto usante dal Papa per i suoi spostamenti. Il costo? Circa 250.000 euro. Alla faccia della gente che non può permettersi nemmeno un motorino. Il Papa ha a sua disposizione una decina di auto, se volesse davvero essere generoso, le venderebbe tutte ed il ricavato lo donerebbe ai poveri. Penso che in questo modo riuscirebbe a sfamare per un anno intero tutti i 5.000 baraccati romani. ~ 156 ~

PAPA BENEDETTO 16° - Joseph Ratzinger La politica conservatrice ed oscurantista della Chiesa di Roma non è finita con la morte di papa Giovanni Paolo 2° poiché gli alti porporati vaticani hanno eletto, il 19 aprile 2005 come suo successore, il tedesco bavarese Joseph Ratzinger. Da giovane fece parte della gioventù nazista, inoltre egli stesso racconta di aver avuto grande ammirazione per l’arcivescovo di Monaco Michael Von Faulhaber pur essendo stato, quest’ultimo, filo hitleriano in quanto sostenne il Führer dall’inizio alla fine del suo dominio; del resto, sia la Chiesa cattolica tedesca che la Santa Sede, prima favorirono ed avallarono l’avvento del regime nazista, poi lo legittimarono stipulando il Concordato. Quand’era cardinale, Ratzinger era il braccio destro di papa Wojtyla, aveva mille incarichi (era una specie di “polipo” al vertice della Curia romana) e condivideva totalmente il suo tipo di politica fatta di intolleranza e di antiprogressismo. Come il suo predecessore, era dichiaratamente contrario ad ogni forma di rinnovamento della Chiesa, ad esempio era avverso al divorzio, all’aborto, alle unioni civili, alle nozze gay, all’eutanasia, al testamento biologico, al matrimonio dei clericali ed al sacerdozio femminile; inoltre si pronunciò anche sulla bioetica, ponendo il proprio veto alla contraccezione, alla clonazione umana, al congelamento di embrioni, alla fecondazione assistita, alla diagnosi prenatale, alla pillola del giorno dopo, all’utilizzo di cellule staminali embrionali ed altro. Si dimostrò inoltre intollerante verso tutti coloro che dissentivano dalla sua linea politica. Riporto qui di seguito alcuni esempi che fanno capire come la politica portata avanti da Joseph Ratzinger non sia stata certo di fratellanza, unità e dialogo fra i popoli come avrebbe dovuto essere, ma piuttosto d’intolleranza e divisione. Nell’anno 2000 (era ancora cardinale) dichiarò perentoriamente la preminenza e superiorità della Chiesa cattolica rispetto alle altre Chiese cristiane, poi redasse un documento, Dominus Jesus, che inviò alle Conferenze episcopali, col quale invitava a non utilizzare il termine ~ 157 ~

Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
000 TRACCE 34 WEB - TraccEdizioni.it
Atipico di Novembre-Dicembre ( tasto destro->Salva ... - Atipico-online
I libri letterari condannati dall'"Indice"; saggi con pref. di Pietro Maffi
scarica il pdf - Mese Sport
Laura Barile (L'Indice dei libri), Elettra Aldani (D-la ... - Satisfiction
scarica il pdf - Mese Sport
Dicembre 2007 - ITC Luigi di Savoia Duca degli Abruzzi