*.V *

bore.usp.br

*.V *

- ICO —

J>. — Struttura del denti.

f'ome i peli, le unghie, le penne, etc.. i denti comprendono nella

loro struttura due parti essenzialmente differenti : una prodotta, rappresentata

qui dal dente propriamente detto, ed un'orfano produttore.

costituito dal bulbo e dal periostio alveolo-dentario nell'adulto, dal

follicolo dentario nel feto.

hi queste due parti, la prima, destinata ad usi puramente meccanici,

è specialmente caratterizzata dal suo colore, dalla sua durezza e dalla

resistenza energica che oppone a tutti gli agenti tisici. Non possiede

né tasi, ne nervi.—La seconda, che ne e al contrario abbondantemente

provvista, A molle e flessibile, ad essa bisogna riferire ititi' i fenomeni

di «-ensibilità che si manifestano mi dente.

I denti propriamente detti sono formati da tre sostanze: Vavorio,

lo snidilo ed il cemciilo. L'avorio e la parie più importante della loro

costituzione; esso CÌIVOM rive tutta la ea\ ita dentaria e concorre in

conseguenza alla formazione della corona, del colletto e della radice -

Lo smalto ricopre la parte dell'avorio .-he corrisponde alla corona,

e M prolunga, assottigliandosi sempreppiù, sino alla parte inferiore del

colletto. I) cemento ricopre la radice; e \erso la punta di questa offre

la sua maggiore spesse/za. A misura che si avvicina al colletto

iliuenc progressivamente più sottile per terminarsi al livello di que

hto avanzandosi un poro sullo smalto.--L'axorio non si trova duri

ijue in alcuna parte -coxorto, ed il dente si potrebbe considerare rutili»

composto di duo strali strettamente uniti: l'uno profondo e pm

spesso, costituito da questa sostanza, l'altro superlieiale formalo d ilio

smalto e dal cemento, —ognuna di queste t'e sostanza presenta una

struttura e proprietà particolari.

a. hF.I.I. AVORIO. — \, avorio, o dentina, è una sostanza bianco-trial htstru,

più dura delle ossa e del cemento, ma meno dura dello suialt".

Due elementi concorrono a formarlo : l una sostanza fondamentale;

T dei canali estremamente numerosi che attraversano quest'ut)ima

|»er portarsi dalla cavità del dente \erso lo smalto ed il cemento.

La sostanza fondamentale presa da un dente fresco e ridotta a sezioni

sottili, e trasparente e completamente omogenea : non presenta.

nube ai più forti ingrandimenti, ne granulazioni, ne aspetto fibroso

o flbroide. Se mostra quest'aspetto sotto l'influenza sufficientemente

pr.iluugala «lagli acidi, ciò dipende dal paralellismo dei canalini dell'avorio,

i quali, molto numerosi, molto vicini ed in Intero isolati,

ftthihrauii trasformare la sostanza interposta in tanti filamenti.

I canalini dell'uxorio, o canalini dentarli sono tubi microscol'iri.

il .ut diametro wtria di

More magazines by this user
Similar magazines