*.V *

bore.usp.br

*.V *

- 46 -

colore e le dimensioni ricordano quelle della lingua, delle labbra,

delle nuance, ec. Da ognuna di esse nasce un dotto escretore che

vi apre sulla superficie libera delia mucosa per mezzo di un'orifizio

più o meno appariscente. Sono molto numerose in dietro, ove si veggono

non solamente star dappresso le une alle altre, ma sovrapporsi

?n modo da formare parecchi piani. In avanti divengono sempreppiù

rare, e scompariscono in generale sul terzo anteriore della volta, prolungandosi

però un poco da ciascun lato sino al livello dei canini.

I nervi della volta palatina vengono dal ganglio sfeno-palatino. Si

distinguono in posteriori o principali, ed anteriori o accessorii.

I principali percorrono il canale palatino posteriore, poi si inflettono

ad angolo retto per camminare nella spessezza dello strato glandolare,

divenendo sempreppiù superficiali per raggiungere la mucosa

palatina, alla quale sono essenzialmente destinati. I nervi accessorii

vengono dai naso-palatini, che si perdono colla loro estremità terminale

nella parte anteriore della mucosa palatina:

Le arterie emanano dalla mascellare interna : sono le palatine superiori

che accompagnano i nervi palatini e che hanno un modo di

distribuzione analogo.

Le vene si anastomizzano largamente con quelle del velo pendolo.

Due o tre piccole vene seguono il canale palatino posteriore. Due

altre, più voluminose, salgono nel canale palatino anteriore e si riuniscono

alle vene anteriori della pituitaria.

I vasi linfatici sono estremamente delicati e diffìcili a injettare.

More magazines by this user
Similar magazines