*.V *

bore.usp.br

*.V *

- 6-tó —

triangolare al livello del quale la vescica si applica al retto. ì due

strati aderiscono fra Jflro, o piuttosto si confondono, in motte che

non circoscrivono una csvit^Àinica, ma due scompartimenti molto distinti,

congiunti insieme sulla linea mediana ex un piano trasversale.

Ciascuno di questi scompartimenti contiene nella sua cavità la vescichetta

seminale del suo lato e la porzione corrispondenteMel canale

deferente. m

L'involucro comune delle vescichette seminali è essenzialmente formato

da fasci di fibre muscolari lisce, che sulla lipea mediana'hanno

per la maggior parte una direzione trasversale, e sono senza alouna

direzione determinata al livello delle, vescichette. A questi fasci sì mischiano:

una notevole quantità di fibre di tessuto cellulare e libre

elastiche che li uniscono tra loro; molti rametti arteriosi; vene aliene

molto numerose, voluminose, di calibro molto ineguale ; infine

una gran quantità di filetti nervosi che formano un ricco plesso.

Così costituii©, questo involucro non appartiene alla classe delle

membrane fibrose, o libro-cellulari: esso merita di essere,classificato

tra le tuniche" muscolari , e, come le vescichette semjjitìi sono le

analoghe dell'utero, si può considerare, con Rouget, come 1' analogo

degli strati muscolari superficiali di quest'organo. Le connessióni elio

esso infatti ha, con le vescichette seminali e con la parto terminalo

dei canali deferenti da una parte con la vescica e col retto dal-j

l'altra , sono esattamente quelle che presentano gli strati supefllciali

della matrice. Identità di natura e ili-connessione , tal'è dunque

la doppia baso sulla quale poggia quest' analogia.

b. Pareti delle vescichette. Si compongono, come quelle del canali

deferenti, di tre strati. Lo strato esterno o fibroso, mollo sottile, contiene

neltysua spessezza rametti arteriosi, ii^olti rami "venosi n filetti

nervosi noi? meno numerosi, vasi e nervi, clie allacciano gli r*tr»ti

sottostanti con le loro anastomosi. Lo strato medio o muscolare è

il più spesso : esso solo è tre volte circa la spessezza dogli alni

due strati riuniti. I fasciai fibre lisce che entrano nella sua costituzione

seguono gli uni una direzione longitudinale^altri una direzione

trasversale altri una direzione obliqua : si Sovrappongono y

s^intrecciano in modo da formare parecchi piani, che si uniscono recìprocamente

in modo da non potersi* separare. Lo strato interno n

mucoso, tanto notevole pel suo Aspetto ineguale e reticolato, ha pei

suo elemento le fibre laminose, alle quali si uniscono fibre del tessuto

elastico molto sottili. È coperto da un epitelio cilindrico.

e. Vasi e nervi. Le arterie delle vescichette seminali, emanano dall.i

vescicale inferiore e dalla emorroidaje inedia, branchi* dall'ipogastrica.

Le loro divisioni serpeggiano dapprima nella spetezza dello involucro

comune penetrano pò] negli negli interi*!Ixl delle pieghe del canale

principale e nello «Irato esterno d| questo, ove i biro rami M aliante

More magazines by this user
Similar magazines